Lezioni di terremoto

Ho chiesto a Giampaolo Giuliani di spiegarci come nascono i terremoti, e pubblico in video la prima lectio sismica.
Colgo l’occasione per rispondere a tutti quelli che mi scrivono, preoccupati a causa di fantomatiche previsioni di eventi catastrofici che il ricercatore del Gran Sasso avrebbe diffuso nelle modalità più rocambolesche.

Ecco due emblematiche lettere, scelte tra tutte quelle che quotidianamente pervengono a Byoblu.Com

Papà toglie i lampadari
Ciao, da giorni mio padre (che lavora a L’aquila e per carattere non è un allarmista) è preoccupato. Pare che si preveda un altro forte sisma e che Giuliani abbia “avvertito”..è vero? Ripeto: mio papà è preoccupato. Pare che la fonte sia attendibile e seria e ha persino tolto i lampadari a casa, dicendo: “meglio esagerare che sottovalutare”. Dorme con cellulare e mini torcia sotto il cuscino. Insomma non è da lui, ed ho timore che ci sia qualcosa di vero, ma non ho letto nulla sul tuo sito.
La terra continua a tremare e noi con lei, e onestamente a me queste scosse non sembrano affatto “di assestamento”. Sono troppo forti per esserlo, ma non essendo un’esperta mi piacerebbe conoscere il parere di Giuliani, che stimo molto.
Sai, ho una bimba di 10 mesi e mi sono appena trasferita in una palazzina in centro non di recente costruzione… Insomma, vorrei che tu con la serietà di sempre indagassi. Ti spiace? Sperando e confidando in te, ti auguro una buona serata.

Marianna D.G.Avezzano

Il notaio che sa tutto


Salve Claudio, sono Alessio un ragazzo di 21 anni che risiede nella tendopoli di Paganica4. Quello che vorrei chiederti, visto anche la tua vicinanza con Giuliani, è se potevi pubblicare qulacosa circa la notizia che come una favola gira nella nostra città, in merito ad una lettera che Giuliani ha consegnato ad un notaio che riporta la data di un imminente sisma dalla capacità distruttiva superiore al 6° grado.
Ringraziandoti anticipatamente, ti invio i miei più distinti saluti ed i miei complimenti per il tuo blog.

Alessio B.Paganica

Dopo quanto è successo, l’apprensione è comprensibile e più che giustificata. Tuttavia, come lo stesso Giuliani ha avuto modo di ripetere in numerose occasioni, la sua tecnica consente di prevedere il verificarsi di un sisma entro una finestra temporale che va dalle 6 alle 24 ore. 48 ore nel caso di eventi molto forti, superiori al 6° grado. Questa semplice consapevolezza basta a dissipare qualsiasi previsione, attribuita al ricercatore, che copra un arco di tempo superiore generalmente alle 24 ore. Giuliani inoltre non è Giucas Casella, e non affida al notaio la vita delle persone. Allo stato attuale delle cose, qualsiasi voce di ogni ipotetico vaticinio di Giampaolo Giuliani è falsa, ed è frutto di sciacallaggio proditoriamente costruito ad arte per screditarne il lavoro e la ricerca.

Se dai rilevatori di radon dovesse emergere un livello di rischiosità critico, Giuliani si recherà presso gli enti preposti per darne comunicazione con la massima urgenza. Inoltre ne darà immediatamente annuncio su questo blog.

Una buona notizia arriva invece dall’architetto Aldo Gregori, che in relazione al mio articolo le agibilità fantasma mi scrive la seguente lettera.

Le perizie ve le faccio io. Gratis.
Sono un architetto con studio tecnico a Prezza (vicino Sulmona), come i miei colleghi ho dato, tramite l’Ordine professionale, la mia disponibilità per verificare gli edifici colpiti dal sisma. Dopo diversi giorni sento delle lamentele da parte di amici e conoscenti che devono aspettare a lungo per avere la famosa visita. Il fatto mi sembra strano anche perchè non sono mai stato contattato da nessuno, così telefono alla protezione civile di Sulmona dove mi dicono che hanno tecnici a sufficienza e non c’è nessun bisogno di me. A parte il fatto che diverse perizie iniziali sono state contraddette dai successivi sopraluoghi da parte dei VVFF, sembra normale che molti tecnici siano stati esclusi dalla possibilità di dare una mano e fornire le proprie competenze a chi ne ha bisogno, e avere di conseguenza la possibilità di lavorare alla ricostruzione ed il recupero, che è ora la cosa più importante?
Per fare riferimento al suo articolo riguardo le perizie private che arrivano a costare fino a 800 euro, attraverso il suo blog, se volesse, potrà comunicare il mio nominativo e la mia disponibilità a farle gratuitamente.

Cordiali saluti
Arch. Aldo Gregori
aldogregori@libero.it

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

17 risposte a Lezioni di terremoto

  • 2
    montella vincenzo
    Grazie Claudio,
    Sei un’ancora di salvezza….
  • 1
    gas
    Peccato che questo sito non ha abbastanza pubblicita/visione.
  • 0
    marcosolare
    Ho capito male o sembra che la Protezione Civile voglia risparmiare sui rimborsi per le ricostruzioni, dichiarando agibili case che non lo sono?….
     
     
    speriamo che sull’esempio di questo MITICO Architetto, tanti tecnici professionisti si facciano avanti per aiutare gratuitamente la popolazione
     
     
    GRAZIE
     
     
  • -1
    gallucpa
    ciao … un saluto a LeleTesla … per la birra le possibilità sono: palermo, roma oppure LETEGGE … frazione di camerino. quindi sul tema mi ripeto … anzi mi riscrivo … … Giuliani, cerca dei confronti costruttivi e pubblica il tuo pensiero, i tuoi metodi, i tuoi dati e le tue conclusioni, in Italia ci sono diversi ricercatori anche strutturati che seguono nei loro studi delle strade parallele. In questa fase il tuo ruolo non è, secondo me, il raggiungere la vetta (leggi prevedere terremoti) ma dimostrare che è possibile raggiungere la vetta e indicare, provandole, le tue metodologie per … scalare la montagna. In c**o alla balena. Saluti luca. il post completo lo trovi in "Il terremoto è agli sgoccioli" …
  • -2
    Luna
    Scrivo da un paese molto vicino a quello dell’arch. Gregori.
    Nella provincia dell’Aquila siamo in tantissimi, professionisti altamente specializzati, ad offrire la nostra collaborazione per risanare i danni, prevenirne di nuovi e tutelare la nostra terra. Purtroppo l’onnipotenza della Protezione Civile ci impedisce di lavorare, anche gratis; e la totale assenza degli Enti locali (comuni, Soprintendenze etc.), obbligati a scegliere tecnici "di regime" fa il resto.
    La Protezione Civile ha appena pubblicato un bando di concorso per architetti, ingegneri, geologi da impiegare "a progetto" nelle zone terremotate e nei territori limitrofi. Io non parteciperò al concorso, pur avendo titoli e competenze, perché sarebbe come rendersi complici di chi sta occupando abusivamente il nostro territorio.
    Manca lo Stato, manca chiarezza nei finanziamenti, mancano gli Enti locali, non c’è più (e questo da tempo) una Soprintendenza che si faccia garante della tutela del territorio (prima del terremoto c’è stato lo scempio continuo sul paesaggio: conoscete il Piano di Navelli?). Mancano le idee ai sindaci extra cratere che protestano, mancano le forze alle persone che ancora abitano questa provincia.
    Aiutateci.
    • -2.1
      gallucpa

      non si deve comunque mollare …. non complici ma liberi professionisti …. date il vostro contributo organizzando … vostre verifiche … anche gratuitamente … . penso sia importante non far parte di un coro stonato … ma continuare a cantare … ciao a tutti luca.

  • -3
    robygermo
    grazie per questo interessantissimo documento
  • -4
    Magara
    Ciao a tutti,
    non riesco a guardare l’ultimo filmato, qualcuno sa dirmi se ha lo stesso problema?
    Grazie mille.
    Flavio
  • -5
    Paolo PD
    La generosità dell’architetto Gregori è veramente encomiabile. Averne di persone così…
     
  • -6
    pazuzu
    una cosa che mi piacerebbe vedere pubblicata una volta per tutte è una analisi non tanto del radon ma di esso e di tutti i parametri connessi. insomma un andamento del RISCHIO sismico nel tempo correlato con quello che poi si è verificato.
     
  • -7
    fefi
    qualcuno ha notizie da parte di giuliani sull’attività sismica di questa sera?
    grazie…
  • -8
    Finger
     
    Salve Byoblu
     
    Volevo fare una critica sul metodo di comunicazione che stai usando per Giuliani.
    Dai video e dai post appare che Giuliani sia un ricercatore esperto di radon, ma questo non è vero perchè è un tecnico collaboratore e qui c’è un bella differenza, cioè non èun "esperto".
    Il fatto che le emissioni di radon possano prevenire i terremoti o cmq preanucciarli non è  dimostrato, e nella scienza quello che non si può dimostrare in modo sicuro deve essere preso sempre con il beneficio del dubbio ma non ignorato.
    Io sono uno studente di scienze ambientali e durante una visita all’INFN di Ferrara, ho visto dei grafici di emissione di radon rilevato con strumenti con risoluzione molto più alta dell’ apparecchio di Giuliani, detti scintillattori a Ioduro di Sodio.
    Le emissioni dalla terra risultavano molto altalenanti con vari picchi di emssione sia durante il giorno che nel lungo periodo, ma a Ferrara ancora non si è sentita nessuna scossa e questo mi ha fatto pensare.
    IL problema che vorrei porre è che probabilmente il radon si viene emesso durante un terreremoto ,ma questo non può essere considerato un sintomo dell’ avvento di questo, cioè come si dice nella scienza non vi è nessuna evidente correlazione, questo perchè il radon è molto difficile da studiare e si è dimostrato come la sua emissione dal terreno vari con la litologia, l’ umidita a seconda della radioattivita naturale e delle ore del giorno etc.
    Ti chiedo per completezza se tu potessi intervistare anche altre voci non solo quella di Giuliani in modo da avere più fonti, per esempio, dei sismologi o dei fisici nucleari, magari dell’ INFN del gran Sasso che si occupano di radioattivita naturale ( radon).
    Per quanto riguarda la tettonica a placche  faglie  la genesi di un terremoto e altro ancora, forse è meglio che ti rivolgi ad un geologo, perchè Giuliani mi sembra un pò confuso e non penso che possa fare lezioni magistrali.
    Dato che in questo blog si parla spesso di informazione pulita e libera apprezzo lo sforzo che stai facendo, ma in questo caso mi sembra un pò un monologo, e questo non mi piace. Ti chiedo quindi un’ informazione più completa scientificamente più accettabile, cioè vorrei sentire più voci sull’ argomento.
    Questa è solo una critica al metodo non voglio essere polemico sulla persona Giliani o sulla tua inziativa, da fruitore del tuo blog vorrei solo farti partecipe delle mie opinioni.
     
    • -8.1
      Caro Finger,
        ti ringrazio per le tue gentili osservazioni.
       
      Vorrei solo puntualizzare quanto segue:
       – le macchine di Giuliani non sono semplici radometri. Hanno una tecnica costruttiva particolare (hanno a che fare con i raggi gamma) nè tantomeno nella tecnica da lui sviluppata il Radon da solo, nel suo alzarsi e/o abbassarsi, è sufficiente a stabilire l’avvicinarsi di un sisma. Più stazioni devono essere messe in correlazione, e con una serie di calcoli anche trigonometrici, di natura proprietaria (parte del suo brevetto), Giuliani ha stabilito i criteri per individuare con un’approssimazione di oltre l’80% il verificarsi di un sisma e la sua localizzazione. Il restante 20% non è perchè il sisma non si verifichi, ma perchè se ne verificano più di uno la cui sommatoria non consente di tracciarli singolarmente;
      – Forse non hai seguito il blog, ma ho appena intervistato un geologo: http://www.byoblu.com/post/2009/06/10/Attenti-a-quel-geologo!.aspx. Presto dovrei anche intervistare Piersanti, direttore dell’ufficio di sismologia dell’INFV
      – Questo è un blog generalista, non ha il compito di essere imparziale nè di fare informazione scientifica. Certo mi fa piacere se contribuisco a tale risultato, specialmente cercando di controbilanciare l’informazione laddove come nel caso di Giuliani vi è un processo di insabbiamento in corso, e non mancherò laddove me ne si presenti l’occasione di dare voce a chiunque, come ho sempre fatto, si presenti e chieda la parola. Però non posso avere il compito di esaurire tutto lo scibile in materia. Piuttosto, è la rete nel suo complesso ad essere un "grande blog". Un blog collettivo. Alle interviste a Giuliani che si possono trovare su questo blog, se ne dovrebbero poter contrapporre altre, magari a integrazione, fatte su altri blog ad altri personaggi. Se non le fanno posso cercare di ovviare io, ma non dipende da me.
      – Non ho alcun tipo di sovvenzione o di ritorno economico. Non ho stipendi nè ricavi. In parole povere non ci sono fondi per gli spostamenti, per le attrezzature e così via. Quindi posso solo fare interviste a chi "mi capita sotto il naso" o a chi si prende la briga di spostarsi per venire da me. Non ce la faccio economicamente ad andare a cercare gli interlocutori.
       
      Un abbraccio e continua a seguirmi,
      Claudio
  • -9
    gallucpa

    ciao … due parole a LeleTesla per la birra mi sposto tra palermo, roma oppure LETEGGE … frazione di camerino. quindi sul tema mi ripeto … anzi mi riscrivo … … e qui vorrei lanciare un … appello a Giuliani … io ho cercato molto ma non ho trovato nessun tuo scritto su riviste scientifiche sul tema Radon … fermati … scrivi i dati che hai raccolto sul sisma, descrivi il metodo che usi e sottomettilo (è una definizione tecnica non indica il merito) a una rivista, possibilmente internazionale, che tratta di Geologia … in questo momento sei sulla cresta dell’onda, hai visibilità … molte riviste ti daranno la possibilità di affermare le tue idee, non è semplice, prima di vedere un risultato possono passare anche anni, ma l’effetto finale … .inoltre …… Giuliani, cerca dei confronti costruttivi e pubblica il tuo pensiero, il tuoi metodi, i tuoi dati e le tue conclusioni, in Italia ci sono diversi ricercatori anche strutturati che seguono nei loro studi delle strade parallele. In questa fase il tuo ruolo non è, secondo me, il raggiungere la vetta (leggi prevedere terremoti) ma dimostrare che è possibile raggiungere la vetta e indicare, provandole, le tue metodologie per … scalare la montagna.In c**o alla balena. Saluti luca. il post completo lo trovi in “Il terremoto è agli sgoccioli” …

  • -10
    Finger
    Grazie per la risposta
     
    Comunque continuo a dubitare di questa tecnica (deformazione professionale) uno studioso non è
    uno studioso se non mette in dubbio ogni teoria e dato che Giuliani non avendo protoddo materiale
    scientifico al riguardo non può essere posto al giudizio della comunita scientifica, parlo ovviamnte
    del suo metodo, è più attaccabile.
    Dovrebbe pubblicare dati ma dubito che con un errore del 20% possa ritenere la teoria valida.
    Comunque apprezzo moltissimo il tuo lavoro di informazione libera e autonoma, so che non sei finanziato da
    nessuno, e proprio per questo apprezzo ancora di più.
    Ma devo fare un precisazione l’ inetervista del geologo l’ ho letta e vista e non parla mai di radon e correlazione con i terremoti, almeno la parte chè ho visto io, il geologo esprime la sua perplessita sul fatto che non si sia messa in allarme la popolazio al crescere dello sciame sismico, in un territori come quello
    italiano. Poi spiega come non si dia retta alla geologia e alle carte geologiche nella costruzione di centri abitati, per interesse, premendo sul fatto che è fare tipicamnte italiano.
    NOn gli hai chiesto come si origina un terremoto o cosa è un faglia sismica, e perchè l’ italia è cosi a rischio sismico lui avrebbe dato delle spiegazioni forse migliori di quelle di Giuliani.
    Ma questi sono particolari
     
    Cmq grazie ancora
     
    e certo che continuo a seguirti
     
    Ciao Daniele
  • -11
    gongoh
    Straordinariamente interessante. Sia la lezione, sia il fatto che sul blog saranno diffusi eventuali allarmi. Mi raccomando, attendiamo anche le prossime puntate! Approfondite pure, vi seguiremo.
    Grazie per il vostro lavoro. 

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Ce lo chiede Beppe

Ce lo chiede Beppe Quindi, ricapitolando, il "collegio dei probiviri" di un movimento di democrazia diretta come il M5S è composto da tre nomi fatti per intero dal capo politico, senza che la "rete" possa nominarli non dico tutti, ma almeno un paio o anche uno solo. Peggio del direttorio dove...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

La vittoria dell’informazione e i pericoli del dopo Renzi

claudio messora Il No al referendum costituzionale è la vittoria dell'informazione contro chi pensava che per convincere gli italiani a votare basta una comunicazione semplificata, comprensibile a un bambino delle scuole medie. La sconfitta di Renzi passa anche per una ipersemplificazione della Comunicazione che non ha convinto e...GUARDA

Barbareschi ai giovani: “Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!”

Barbareschi ai giovani: "Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!" Luca Barbareschi traccia un quadro deprimente dei giovani che hanno votato no al referendum: sarebbero disinformati, superficiali, privi di strumenti, e con un grosso problema con il paterno, che li induce a ribellarsi contro qualsiasi cosa senza mai entrare nel merito....GUARDA

Barbareschi: siamo ascoltati e spiati da tutti i telefonini.

barbareschi-siamo-tutti-spiati-icona-play Luca Barbareschi, il popolare showman ora direttore del Teatro Eliseo a Roma, ha un'idea ben precisa sulla società della comunicazione digitale. A RaiNews24, il giorno dopo del voto al referendum, dice: "Siamo in democrazia... Capisco che ormai siamo ascoltati e spiati...GUARDA

Massimo D’Alema: è grazie a noi se M5S non ha vinto da solo!

Massimo D'Alema Massimo D'Alema fa la sua analisi del voto del referendum. Parla sarcasticamente delle rottamazioni di Matteo Renzi e afferma che se non ci fossero stati loro, il M5S avrebbe vinto da solo. ...GUARDA

I Cinque Stelle alla stampa: ora elezioni subito!

m5s-conferenza-stampa-iconaLa conferenza stampa del Movimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati dopo la vittoria del No al Referendum Costituzionale. Davanti ai giornalisti, a tarda ora, dopo le dimissioni di Matteo Renzi, si sono presentati Vito Crimi, Danilo Toninelli, Alessandro Di Battista e Giulia Grillo, per dire al Presidente della Repubblica...GUARDA

Brunetta canta vittoria: Renzi ora si dimetta!

Renato Brunetta Brunetta canta vittoria: Renzi ora si dimetta!...GUARDA

Galloni e Rinaldi al Quirinale: ora Mattarella stralci il Pareggio di Bilancio

Galloni Rinaldi Quirinale Nino Galloni e Antonio Rinaldi salgono al Quirinale per chiedere simbolicamente a Mattarella che ora rispetti la volontà del popolo e si adoperi per rispettare la Costituzione italiana, stralciando subito il Pareggio di Bilancio ora Mattarella stralci Pareggio di Bilancio...GUARDA

Salvini – Vittoria del popolo contro i poteri forti di tutto il mondo

Salvini referendum La prima dichiarazione dopo gli Exit Poll che danno la vittoria del No a 55%-59% è di Matteo Salvini, che parla testualmente di "una vittoria del popolo contro i poteri forti di gran parte del mondo"....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>