Il dittatore dello stato libero di Bananas

Una volta si diceva C’è del marcio in Danimarca, ma i tempi cambiano. Dopo gli svedesi, oggi sono i danesi a dire che c’è del marcio in Italia. Lo dicono anche in televisione. Aftenshowet, un programma molto seguito, il 16 giugno ha mandato in onda un servizio con il giornalista danese Morten Beiter che, avendo la fortuna di seguire le vicende del nostro paese, non si annoia mai e soprattutto ha lo stipendio assicurato.

Per l’Europa siamo il bau-bau, l’uomo nero della democrazia. Per dirla come loro, siamo una democrazia un po’ particolare. Forse anche una consolazione: in fondo, non sono ancora finiti come noi. Che si tratti di uno spot o di un’intervista, i loro pezzi iniziano sempre con un paradosso: «Immagina che Lars Lokken – il Premier danese – possegga e controlli gran parte dei media danesi. Immagina che sia stato oggetto di numerosi procedimenti penali, coinvolto in casi di corruzione, truffa ma, ogni volta che il sistema giudiziario sta per processarlo, immagina che si faccia una legge per mettersi al riparo. Immagina ancora che il nostro Premier passi il suo tempo tra feste private con amici e giovani ragazze… [ndr: ora si scopre che venivano pure pagate]. No, eh? E’ un po’ difficile da immaginare. Tutto ciò è realtà in uno dei più grandi paesi europei, l’Italia.»

Ecco il testo dell’intervista.

Intervistatore: «Benvenuto a Morten Beiter. Tu sei stato spesso in Italia per lavoro e sei un conoscitore della sua politica. Berlusconi è stato coinvolto in diversi scandali per anni, ed è ancora al potere. Che genere di persona è?»

Morten Beiter: «E’ un uomo che non va visto come un moderno politico. Per lo più è un principe d’altri tempi che può permettersi di agire come desidera.»

Intervistatore: «Se c’è qualcosa che non gli va giù?»

Morten Beiter: «Se c’è ad esempio una legge che può metterlo nei guai con la giustizia è sempre pronto a farne subito una nuova. Ad personam.»

Intervistatore: «Qui abbiamo una clip dove Berlusconi agisce in modo non conscono al ruolo che ricopre. [ndr: trasmettono il video di Berlusconi che si scopa una vigilessa per strada] Come reagiscono gli italiani davanti a queste cose?»

Morten Beiter: «Beh, una grossa fetta di italiani prova vergogna per il fatto che il loro primo ministro venga deriso all’estero. Ma c’è anche una parte di italiani che non considera ciò negativamente, e che pensa che le sue uscite siano parte del suo modo di essere giovanile

Intervistatore: «E’ questa la figura dell’italiano tipo?»

Morten Beiter: «Beh, gli italiani sono tanti e diversi. Berlusconi è “un” tipo, ma è prima di tutto un uomo con un enorme potere politico ed economico.»

Intervistatore: «Abbiamo un frammento video che mostra come Berlusconi spesso attiri l’attenzione dei media di tutto il mondo. Qui è in Russia, dove parla del Presidente degli Usa Obama. [ndr: trasmettono il video di Berlusconi dove dice che Obama è abbronzato] Giovane, bello e abbronzato. E lo dice ridendo! Come si potrebbe definire questo atteggiamento? Poco elegante? Divertente?»

Morten Beiter: «E’ tipico dell’humour di Berlusconi. Molti ridono delle sue battute, delle sue barzellette. Anche oggi, in occasione della sua visita ufficiale negli Usa, è tornato sulla famosa battuta dicendo che andrà bello e abbronzato per non sfigurare con Obama.»

Intervistatore: [incredulo ]«Non riceve critiche per questo?»

Morten Beiter: «Certamente, l’opposizione le fa, ma chi è dalla sua parte prende tutto positivamente.»

Intervistatore: «Perchè funziona così in Italia? Qui da noi se il Premier si comportasse così’, sarebbe un casino!»

Morten Beiter: «L’Italia è una democrazia un po’ particolare. Berlusconi controlla anche una parte importante della stampa che non osa criticarlo. In Italia prevale un certo atteggiamento acritico nei confronti dei potenti. Su questo non c’è alcun dubbio!»

Intervistatore: «Abbiamo una clip su una sua visita ai terremotati dell’Abruzzo, in aprile, dove fa una battuta su un Assessore donna molto procace. [ndr: trasmettono il video di Berlusconi che chiede di palpare la signora

Morten Beiter: «Si trattava di un Assessore di Trento, una donna visibilmente formosa. Berlusconi non è riuscito a trattenersi dal fare la solita battuta e ha detto: “Posso palpare un po’ la signora?“. A seguire, le risate di chi gli stava intorno. Lo trovano divertente. Una persona potente che ritiene di poter dire e fare ciò che gli pare.»

Intervistatore: «Ne esce ogni volta bene?»

Morten Beiter: «Già!»

Intervistatore: «Lo scandalo più recente riguarda i problemi con la moglie. La separazione, le feste con giovani ragazze… Quali sono le conseguenze?»

Morten Beiter: «Sul piano politico? Non ne ha risentito granché: alle europee ha preso circa il 35%. Un po’ meno delle sue previsioni, ma rimane politicamente forte. Chi lo vota continua a farlo e il paese rimane diviso tra chi lo odia e chi lo ama. Più estremista diventa, più il paese si spacca. Sono sempre meno quelli che gli sono indifferenti, mentre aumentano i pro e i contro.»

Intervistatore: «A 72 anni, quanto ancora può durare?»

Morten Beiter: «Io credo che possa durare ancora a lungo. E’ molto attivo e sembra godere di buona salute. C’è piuttosto da chiedersi cosa accadrà dopo Berlusconi. L’opposizione è debole, frammentata e incapace di coalizzarsi.»

Intervistatore: «A te non dispiace tanto, altrimenti non potresti scrivere più nulla su tutto questo…»

Morten Beiter: «Non c’è dubbio. Quando l’Italia non è governata da Berlusconi rischia di diventare noiosa!»

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

15 risposte a Il dittatore dello stato libero di Bananas

  • 11
    che vergogna avere uno cosi al governo, cretino p****niere e criminale.
    sinceramente mi sento mortificato!
  • 10
    Guastatore1986
     Berlusconi lo Odio Perchè, facendo c**zate, lui viene idolatrato, mentre se io le faccio, vengo classificato come il classico "Scemo del Villaggio". Lui Si Tomba anche le Ragazzine più adatte al Sottoscritto e le fa diventare famose, mentre io mi accontenterei di fare da autista alla mia cantante preferita! Che mondo di Feci!!!!<
  • 9
    Acid DREAM
    REPUBBLICA:
     
    "…Confindustria: pil 2009 a -4,9%
     
    ripresa "faticosa" nel 2010
     
     
    Allarme occupazione. Nei due anni tra il primo trimestre del 2008 e il primo del 2010, la recessione causerà la perdita di circa un milione di unità di lavoro (tra posti di lavoro e cassa integrazione). Il Centro studi di Confindustria sottolinea che il tasso di disoccupazione arriverà quest’anno all’8,6% e nel 2010 al 9,3%, "livello che non veniva più toccato dal 2000".
     
     
     
     
    CHE c**o FACCIO PARTE DI UNA STATISTICA AZZECCATA!!!!
     
    QUESTA NOTTE PRIMA DI CORICARMI DEDICHERO’ UNA PREGHIERINA A BERLUSCONI PERCHE’ SI ABBRONZI BENE E PALPI BENE QUEST’ESTATE….
     
    SIGNOR PRESIDENTE SI METTA LA CREMINA PROTEZIONE TOTALE MI RACCOMANDO NON VORREI MAI CHE SI SCOTTASSE AL SOLE DELLA SARDEGNA CHE POI MI ENTRA AL BILIONAIRE CON FACCIONE TUTTO ROSSO!!! BERE UN CRISTAL IN QUELLE CONDIZIONI CHE INDECENZA!!
  • 8
    Segnalo due "chicche".
     
    La prima: in zona Rimini arriva la segnalazione di una certa Katya, la riporto:
    "Alzando la cornetta sono rimasta sbigottita.La voce era proprio quella di Berlusconi (con un sottofondo musicale) che mi parlava. Dopo il primo momento di stupore misto a rabbia ho capito che era la nuova campagna elettorale del PDL. Ora, qui a Rimini, mandano registrazioni telefoniche, famiglia per famiglia,alla ricerca di voti per i prossimi ballottaggi. Spero tanto che i miei concittadini e gli Italiani sappiano usare bene la testa e non si facciano infinocchiare dalle chiacchiere inconcludenti di questa parte politica."
     
    La seconda, la pubblicano invece in Francia:
    Chirac et le cavaleur Berlusconi
     
    "Ce bidet, tu ne peux pas savoir combien de paires de fesses il a accueillies!"
    "Questo bidet -caro Chirac, ndt- non puoi immaginare quante paia di chiappe ha accolto!"
     
    L’ancien président français a confié quelques souvenirs de sa visite d’une villa berlusconienne.
     
    Jacques Chirac a évoqué récemment devant un visiteur deux souvenirs précis qu’il a de Silvio Berlusconi, "un type un peu étrange", alors que celui-ci suscite dans son pays une vive polémique pour son penchant supposé pour les jolies jeunes filles.
    Jacques Chirac reçoit Silvio Berlusconi à L’Elysée, le 4 octobre 2005.
     
    Un jour, le président du Conseil italien invite le chef de l’Etat français – sans son épouse, Bernadette – dans l’une de ses villas. Quand il lui montre sa salle de bains, il agrémente la visite d’un commentaire: "Ce bidet, tu ne peux pas savoir combien de paires de fesses il a accueillies!"
     
    Une autre fois, Jacques Chirac remarque la présence de nombreux magazines avec des photos de femmes dénudées. "Je feuillette un peu, ce n’était pas très convenable, a raconté Jacques Chirac. Et je lui demande pourquoi il a laissé traîner toutes ces revues." Réponse de Silvio Berlusconi, qui joint le geste à la parole: "Celle-ci, je l’ai eue, celle-là aussi…"
     
     
     
  • 7
    Acid DREAM
    Proprio oggi ho ricevuto la mia bella letterina di licenziamento!!
     
    Mi fà piacere saper che, colui che dovrebbe, pagato profumatamente (e che c**zo di profumo!!), risistemare la situazione economica italiana disastrata e instradare il paese fuori dalla crisi economica mondiale, organizzi festini con belle giovani donne incurante di quello che accade,  Ma tanto a questo signore a conti fatti ma che cavolo gliene frega di aiutare la gente….ha 72 è ricco sfondato ha tutto tromba 1000 volte più di me che ne ho 34 di anni, ha ville sparse per l’itlia/mondo….perchè cruciarsi e indaffararsi per aiutare 60 milioni di sconosciuti!!
     
    Quest’estate mentre risparmierò fino all’ultimo centesimo del tfr che mi daranno a casa mia perchè non potrò nemmeno permettermi di fare una vacanzina ad uno stagno e mi dannerò a trovare un altro lavoro, se mai riuscirò a trovarlo, il signor Berlusconi se ne andrà a zonzo con il suo bellissimo yotch pieno di ragazze giovani da palpare e se ne starà lì ad abbronzarsi così non sfigura dinanzi a Obama la prossima che volta che lo incontrerà…
     
    come disse il Marchese del Grillo nel film:
     
    <<…io sono io e voi non siete un c**zo!!>>
  • 6
     
    Quando le proposte della maggioranza dei cittadini, verso le soluzioni alle necessità che sentono più urgenti avranno un peso minore di quelle diffuse da pochi con i media, di fatto, non si vivrà più in uno stato democratico.
     
    Un leader scaltro, che ha come obiettivo il controllo di una nazione democratica moderna, non compie mai azioni che non sono motivate dalla massa.
     
    Proporre invece di Reagire:
     
     
  • 5
    GiovanniMarucci
    Non so se esagero, ma penso che Berlusconi incarni molto bene il cittadino italiano.
    La "reale" maggioranza (ben oltre il 35% elettorale) lo invidia e vorrebbe trovarsi al suo posto.
     
  • 4
    Pablo
    Io odio Berlusconi, ma in questo video secondo me i gironalisti si soffermano troppo sulla sua vita privata e il suo atteggiamento in ambiti spesso non politici.
    Perchè non si è accennato alle dichiarazioni in abruzzo secondo me scandalose, quando dice prendetela come un week end al mare!!!
    Per me lui può andare a zoccole tutti i giorni non c’è problema, però prima dobbiamo vivere in un paese dove tutto funziona, se lui fa il suo lavoro e lo fa bene e poi va a zoccole non me ne frega niente.
    Peccato che lui non fa funzionare niente e sta distruggendo il nostro paese e le nostre vite.
    Alla fine mi vien quasi da dire che gli italiani se lo meritano, visto che son così stupidi da rivotarlo…….
     
  • 3
    Salvo
    Nonostante l’intervistatore lo incalzasse per fargli dire qualcosa di eclatante, la persona intervistata ha risposto da vero gentiluomo dimostrando come il cliche della sinistra "L’Italia sfigura all’estero". "tutti ci prendono in giro", sia in realtà un convincimento nostrano di chi buon anima non riesce a darsi pace del fatto che Berlusconi governi il paese. All’estero siamo visti come un paese atipico, come l’Italia di sempre. Perchè diciamocelo normali non siamo stati mai. Berlusconi incarna l’italiano tipo, pizza, donne, mandolino e anche un pò mafia. Ma questa è l’Italia di sempre e nel mondo saremo sempre visti cosi.
  • 2
    giunano
    come si può continuare a lsciare il governo di un paese,"esercito,servizzi segreti"in mano ad un cocainomane p****niere?Bisognia informare tutti gli italianidi questo.Non è solo una vergognia ma anche pericoloso.
    saluti Giuliano da Berlino
  • 1
    Pablo
    Io odio Berlusconi lo vorrei veder morto, ma in questo video secondo me i gironalisti si soffermano troppo sulla sua vita privata e il suo atteggiamento in ambiti spesso non politici.
    Perchè non si è accennato alle dichiarazioni in abruzzo secondo me scandalose, quando dice prendetela come un week end al mare!!!
    Per me lui può andare a zoccole tutti i giorni non c’è problema, però prima dobbiamo vivere in un paese dove tutto funziona, se lui fa il suo lavoro e lo fa bene e poi va a zoccole non me ne frega niente.
    Peccato che lui non fa funzionare un c**zo e sta distruggendo il nostro paese e le nostre vite.
    Alla fine mi vien quasi da dire che gli italiani se lo meritano, visto che son così scemi da rivotarlo…….
    • 1.1
      bosastra
      Sicuramente non lo meritano, ma SICURAMENTE lo votano, altrimenti non si spiegherebbe perchè è ancora al governo nonostante tutto-
  • 0
    Gennaro Di Bisceglie
    Temo che quello spezzone in cui si vede il suo sosia con la vigilessa, infici la presentabilità dell’intero servizio.
    E che quello sia un sosia è evidente: papi non avrebbe certo fatto un gesto del genere; la vigilessa non sarebbe mai stata lì di spalle in quel frangente; il personaggio sembra veramente Silvio; gli uomini di scorta non sono credibili, come atteggiamento e come fisionomia, né sono i soliti che si vedono sempre quando c’è quello vero.
  • -1
    Gennaro Di Bisceglie
    Temo che quello spezzone in cui si vede il suo sosia con la vigilessa, infici la presentabilità dell’intero servizio.
    E che quello sia un sosia è evidente: papi non avrebbe certo fatto un gesto del genere; la vigilessa non sarebbe mai stata lì di spalle in quel frangente; il personaggio sembra veramente Silvio; gli uomini di scorta non sono credibili, come atteggiamento e come fisionomia, né sono i soliti che si vedono sempre quando c’è quello vero.
  • -2
    Gennaro Di Bisceglie
    Temo che quello spezzone in cui si vede il suo sosia con la vigilessa, infici la presentabilità dell’intero servizio.
    E che quello sia un sosia è evidente: papi non avrebbe certo fatto un gesto del genere; la vigilessa non sarebbe mai stata lì di spalle in quel frangente; il personaggio sembra veramente Silvio; gli uomini di scorta non sono credibili, come atteggiamento e come fisionomia, né sono i soliti che si vedono sempre quando c’è quello vero.
  • Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


    Non sono consentiti:
    * messaggi non inerenti al post
    * messaggi privi di indirizzo email
    * messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
    * messaggi pubblicitari
    * messaggi con linguaggio offensivo
    * messaggi che contengono turpiloquio
    * messaggi con contenuto razzista o sessista
    * messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
      (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
    * messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
    * messaggi eccessivamente lunghi
    * messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

    Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

    I Mini Blu

    Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

    M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

    Ce lo chiede Beppe

    Ce lo chiede Beppe Quindi, ricapitolando, il "collegio dei probiviri" di un movimento di democrazia diretta come il M5S è composto da tre nomi fatti per intero dal capo politico, senza che la "rete" possa nominarli non dico tutti, ma almeno un paio o anche uno solo. Peggio del direttorio dove...--> LEGGI TUTTO

    Vota Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2016. Mancano poche ore! Hai votato!?

    macchianera internet awards 2016 vota byblu Vuoi contribuire in qualche modo a far conoscere questo blog? Ci sono tre giorni di tempo per votare Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2016. Votate per almeno 10 categorie e usate un vostro indirizzo email reale, altrimenti il vostro voto sarà nullo. Byoblu si trova nella categoria "30....--> LEGGI TUTTO

    Notizie dal web

    La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

    Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

    La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

    la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

    Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

    votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

    CURIOSITA’

    Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

    Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

    Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

    Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

    I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

    I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

    Categorie
    Le vostre email

    Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

    Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

    tasto_newsletter
    Video dal web

    Renzi vs Gruber: volata finale sul Referendum

    Renzi Gruber Referendum Otto e 1/2 Sintesi dell'intervento di Matteo Renzi, questa sera, a Otto e Mezzo, per la volata finale sul Referendum Costituzionale....GUARDA

    La Santanché furiosa sui pallisti Pd diventa una bestia

    la santanche furiosa sui pallisti pd diventa una bestia Daniela Santanché si infuria a Coffee Break sul voto di Forza Italia alla Camera sulla Riforma Costituzionale, e chiede il fact checking. Guarda anche: ...GUARDA

    Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì

    Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì Le cojonate di Franceschini e Poletti, ministri della cultura e del lavoro, a Tribuna Politica di Semprini, nel tentativo imbarazzante di difendere le ragioni del sì al Referendum Costituzionale, fanno sembrare le forziste Laura Ravetto e Anna Maria Bernini due emerite costituzionaliste. Tante fesserie tutte insieme...GUARDA

    Scontro Berlusconi Berlinguer sul Referendum: “Qualcos’altro da aggiungere?”. “Sì: sarebbe un regime!”

    Berlusconi Berlinguer Referendum Scontro tra Silvio Berlusconi e Bianca Berlinguer, che non gli permette di elencare le ragioni del No al Referendum Costituzionale. - "Ha qualcos'altro da aggiungere?". - "Sì... Sarebbe un regime!"....GUARDA

    Fusaro: se vince il No, arriverà un governo tecnico guidato da Mario Draghi

    Fusaro: se vince il No, arriverà un governo tecnico guidato da Mario Draghi Diego Fusaro: "Se al Referendum Costituzionale vince il sì, come vogliono le élite, distruggono la Costituzione, desovranizzano lo Stato e impongono l'Unione Europea come Banca Centrale che decide per tutti. Se vince il no l'élite ha pensato anche al piano B, perché il popolo si sta...GUARDA

    MELONI A RENZI: SCIOCCATA DA QUANTO SEI BUGIARDO!

    giorgia meloni vs matteo renzi sei un bugiardo Giorgia Meloni si scontra violentemente con Matteo Renzi, durante la campagna per il referendum costituzionale, sul Porcellum e sulle liste bloccate, che Renzi sostiene di avere tolto dall'Italicum....GUARDA

    Silvio Berlusconi su Beppe Grillo: “Non posso parlarne bene”.

    Berlusconi su GrilloSilvio Berlusconi su Beppe Grillo a Matrix: "Mi piace parlare delle persone quando posso parlarne bene. Quando devo parlarne malissimo, ...evito". ...GUARDA

    Nino Galloni mena schiaffoni anche alla Presidenza del Consiglio

    galloni marattin Nino Galloni si scontra con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio di Matteo Renzi, su banche, Referendum, privatizzazioni, debito pubblico, mercati e scenari catastrofici....GUARDA

    Film, libri e Dvd

    Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

    Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

    Le cuffie migliori per la musica

    Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

    Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

    LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>