Giuliani: state tranquilli, niente panico.


Come promesso nel primo pomeriggio, ho raggiunto Giampaolo Giuliani, che attualmente si trova in viaggio da L’Aquila a Pineto. Ecco la trascrizione della nostra conversazione.

Claudio Messora: «Giampaolo. C’è molta preoccupazione. Puoi aggiornarci rapidamente sulla situazione?»

Giampaolo Giuliani:
 «Dalla mezzanotte di ieri abbiamo avuto un incremento di radon, che ha trovato riscontro nella giornata odierna con il verificarsi di una serie di eventi, a partire da un 3.4, passsando per un 3.6 per finire con un 4.1. Per la precisione, dalla mezzanotte e fino alle 2 il radon si è alzato di più di mille punti, e già si trovava su una soglia alta. Al momento, nonostante una parte dell’energia sia stata scaricata, il Radon è ancora a un livello medio-alto, e prevediamo delle piccole scosse di assestamento non più grandi di quel 4.1 che abbiamo avuto oggi.
Ha ripreso un po’ l’attività sismica che si era assopita sui monti della Laga e sui monti reatini, con degli eventi strumentali che negli ultimi due giorni avevano diminuito la loro intensità. E’ bene stare all’erta in questo momento, perchè sono previste altre piccole scosse di assestamento. Il livello del Radon è sì medio-alto, ma non così alto da far pensare a una scossa di magnitudo più forte di quella che abbiamo avuto oggi. Attualmente si attesta tra 138.000 e 139.000.»

Claudio Messora: «Durante la notte dell’evento catastrofico, il 5-6 aprile scorso, il livello era però più basso. Come mai?»

Aiutami a continuare a fare informazione libera

Giampaolo GIuliani: «Il livello delle misurazioni del radon è superiore al 6 aprile, è vero, ma dopo quella fatidica scossa la macchina è stata ricalibrata, dunque è normale che le letture siano diverse e non possano essere paragonate. In ogni caso, tuttavia, il livello dovrebbe attestarsi, per essere normale, sui 136.000 – 137.000, e invece attualmente si aggira sui 137.500 – 138.000.  Bisogna mantenere uno stato di allerta proprio perchè possono verificarsi delle piccole scosse intorno al terzo, massimo quarto grado. Fino a questo momento non prevediamo scosse più forti.»

Claudio Messora: «I lettori del blog sono preoccupati per la faglia di Pizzoli. Pare che sia quella più pericolosa. E’ vero?»

Giampaolo GIuliani: «La faglia di Pizzoli è una faglia in realtà più alta di Pizzoli, che ricade nella faglia dell’Aterno. La faglia più pericolosa potrebbe essere invece quella dei monti reatini, dei monti della Laga, quella cioè che si è attivata dove ultimamente si sono verificati tutti quegli eventi negli ultimi tre giorni prima del 4.1.
Al momento però l’attività su questa faglia sembra essere diminuita, tanto che l’evento che abbiamo avuto oggi è stato nell’aquilano. Negli ultimi due giorni sui monti della Laga e su quelli reatini non abbiamo avuto eventi di una certa intensità, ma da questo pomeriggio vediamo una lenta ripresa di magnitudo strumentale. Questo ci lascia pensare che se il radon non aumenta, ci dovremmo aspettare in questi giorni solo piccole scosse di assestamento. Ma è tutto da monitorare. Bisogna vedere quale sarà l’incremento e l’andamento effettivo del Radon. Come sempre, le previsioni valgono solo per le prossime 24 ore.
Certo, uno si aspetta dopo il 4.1 di oggi, il livello del radon scenda. In realtà non è sceso, è rimasto alto, ma non così alto da far pensare che si possa verificare un evento più forte. Se ci saranno scosse di assestamento saranno certo avvertibili dalla popolazione. I luoghi vicini all’epicentro poi avvertono le scosse come se avessero addirittura un’intensità maggiore di quella che in realtà hanno. Il motivo è semplice: quando l’evento avviene in lontananza non produce rumore, e si avverte solo la scossa. Quando viceversa avviene vicino, prima si sente il boato, poi il soffio del vento e infine la scossa. La gente rimane logicamente più traumatizzata.»

Claudio Messora: «Mi scrivono a centinaia dal teramano. Hanno paura e mi chiedono espressamente cosa devono aspettarsi.»

Giampaolo Giuliani
: «Direi che quelli di Teramo possono stare tranquilli. A Teramo non sono previste forti scosse. E’ una zona più tranquilla dell’aquilano. Come detto in precedenza, gli epicentri delle scosse stanno avvenendo sui monti della Laga, sui monti reatini. Se un evento si verifica sui monti della laga, e in zona campotosto, loro sentono l’evento come gli aquilani, ma al momento non sembra che la zona del teramano possa essere interessata. Poi i paesini che sono un po’ più vicini alla montagna, per esempio dopo il passo delle capannelle, sono ovviamente più vicini agli epicentri, per cui sentono l’evento con un’intensità maggiore.
Comunque possono stare tranquilli: se in quattro ore dovesse aumentare il livello del Radon, potrebbe risolversi nella mattinata in un evento un pochino più forte, ma al momento, con gli ultimi dati disponibili, abbiamo visto che un evento prossimo non sarebbe superiore a quello di oggi.»

Claudio Messora: «Giampaolo, se ho capito bene con il tuo sistema è possibile prevede con relativa esattezza sia l’epicentro sia indicativamente la fascia temporale degli eventi. Come mai allora questa previsioni sembrano un po’ vaghe?»

Giampaolo Giuliani:
«Al momento abbiamo in funzione soltanto due macchine, quella del Gran Sasso e quella di Coppito. Ce ne vogliono almeno tre per avere un evento preciso. Con solo due macchine possiamo dare una semplice evidenza di dove possa avvenire l’evento. Se l’evento è rilevato dal Gran Sasso, per esempio, allora probabilmente si verificherà in quei paraggi. Se invece l’evento lo vede Coppito, la zona piò essere la valle dell’Aterno e dell’Aquilano. Quando avremo quattro stazioni potremo dare con maggior precisione l’epicentro degli eventi.»

Claudio Messora: «Ma non avevate riattivato anche il rivelatore di Fagnano?»

Giampaolo Giuliani: «Sì, ma non abbiamo ancora l’ADSL e la rete informatica, bisognerebbe andare a scaricare i dati in continuazione. Oggi, tra l’altro, il 4.1 ci ha colto proprio quando stavamo recuperando alla scuola De Amicis il rivelatore che è andato perduto con il crollo che c’è stato il 6 aprile. L’abbiamo trasportato a Magliano dei Marsi (Avezzano), e sarà in funzione forse in una o due settimane. Lì abbiamo già la rete disponibile e potrà subito aggiungersi a quello del Gran Sasso e a quello di Coppito.»

Claudio Messora: «Ti informo, ma già ne sei al corrente, che nell’aquilano girano le solite previsioni catastrofiche che qualcuno in malafede attribuisce al solito Giuliani. Smentisci?»

Giampaolo Giuliani
: «Smentisco qualsiasi previsione catastrofica. Non credete a nulla che non provenga dalla mia diretta voce o da questo blog. Tra l’altro, previsioni catastrofiche che non siano nell’arco delle 24 ore non sono possibili, questo dovrebbe in qualche modo già aiutarvi a fare piazza pulita dalle notizie inquinate. Per adesso, come ho detto prima, posso dirvi di stare tranquilli. Non lasciatevi prendere dal panico.»

Claudio Messora: «Oggi ho parlato con Antonio Piersanti, direttore del dipartimento di Sismologia dell’INGV, il quale mi ha inaspettatamente manifestato grande apertura nei confronti della tua ricerca, e auspica al più presto un confronto. Saresti dispobille? Magari anche qui, con un confronto diretto ripreso dal blog.»

Giampaolo Giuliani: «Mi fa molto piacere. Sono sempre disponibile al confronto. Fatemi sapere…»

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

196 risposte a Giuliani: state tranquilli, niente panico.

  • 84
    Chiara78
    Salve a tutti,
    ho sbirciato un po’ qua e là all’interno del blog cercando interviste video fatte a Giuliani.
    Mi sembra di aver capito che Giuliani afferma ( intervista del 28 aprile 2009) che nel caso i livelli di radon raggiungessero solie di allerta e quindi se fosse prevista nell’arco dell ventriquattro ore una scossa importante, ebbene l’avrebbe comunicato attraverso canali ufficiali.
    Perchè interpretare per conto proprio i livelli di radon?
    Non credo Giuliani userebbe questo blog per far evacuare persone nelle zone a rischio.
    Vivo in provincia di Teramo
  • 83
    Un invito a Giuliani (o a chi possa contattarlo).
    Da alcuni giorni è stato attivato il sito http://www.6aprile2009.it, in cui cercheremo anche di trattare aspetti tecnici relativi ai terremoti, con l’unico obiettivo di informare il più possibile ed obiettivamente su queste tematiche.
    Riteniamo sia importante, in questo periodo, fornire in tempi rapidi agli aquilani tutte le informazioni utili per comprendere l’evoluzione del sisma, e per tale motivo, nel nostro piccolo, il sito è a disposizione di Giuliani per fornire le informazioni che vuole e nel formato che desidera, senza intermediazione alcuna e senza censure.
    Non gli chiediamo di fare previsioni, se non vuole, ma di fare informazione se interessato.
  • 82
    sminch
    Bello lo specchietto in alto con gli aggiornamenti di Giuliani, grz Claudio!Oltre a essere bello lo specchietto , belle anke le notizie con il radon che scende!
  • 81
    cri
    vi prego di continuare a darci notizie tutti i giorni.vorrei sapere anche un parere da giuliani riguardo le altre regioni io sono veneta. Credo che con quello che è successo sia giusto andare avanti e verificare ognuno poi deve vedere da se cosa fare. se mi mettessero in allarme qua dormirei in macchina mi porterei dietro quello che mi serve poi se non viene tanto meglio! io non rischierei di rimanere sotto le macerie. per quelli che criticano ed ostacolano freghiamocene andiamo avanti. se ci cade la casa in testa nessuno poi risponde e allora devono lasciarci fare
  • 80
    FitTizio
    Gentile Kristin,
    noto con piacere la sua dedizione a proteggere la libertà di parola e, nel comtempo, il suo stigmatizzare gli insulti che giustamente non dovrebbero esistere in una corretta comunicazione tra persone civili. Credo sarà d’accordo con me nel reputare insultanti non le sole singole parole catalogabili come tali, ma anche intere frasi il cui significato possa essere ritenuto in qualche modo lesivo della reputazione della persona cui sono riferite.
    Al riguardo mi permetto di farle notare come gli utenti con nickname Dario e lez69 abbiano di fatto messo in dubbio la buona fede di Claudio Messora (veda al riguardo il mio commento del 6 luglio 2009 alle 06.13). Ritengo che, visti il contesto e i modi in cui questo è stato fatto, le loro affermazioni siano catalogabili come insulti. Visto che il mio commento è stato ignorato mi aspetto che lei stigmatizzi anche il loro di comportamento.
    Nel caso non sia d’accordo con me le farò un esempio che potrebbe chiarirle meglio il problema per come lo vedo io, utilizzando la stessa logica che ha spinto l’utente Dario a chiedere a Claudio Messora di evitare i riassunti ma riportare in video o in audio la viva voce delle persone intervistate perché: "…Nessuno può darci garanzia sulla veridicità di quanto riportato e visto il momento delicato che l’Italia sta vivendo in termini di disinformazione e manipolazione dell’informazione stessa …". Con questa logica io potrei decidere di non fidarmi della buona fede dell’utente Dario, dell’utente lez69 e nemmeno della sua buona fede, Kristin. Potrei pensare che non siete utenti desiderosi di un leale confronto e scambio di idee. Potrei pensare che in realtà siete qui come provocatori. Magari persino pagati da qualcuno che si sente minacciato dagli ottimi servizi di Claudio Messora. Se io pensassi tutto ciò e lo scrivessi in un commento lei come si sentirebbe?
    Io credo che si sentirebbe insultata anche se nel mio commento non fosse presente alcuna parola comunemente indicata come offensiva. Spero di essere stato convincente e mi aspetto un suo aiuto.
    La ringrazio e le porgo cordiali saluti.
     
    • 80.1
      FitTizio
      Gentile Kristin,
      non mi fraintenda. Non intendo mettere in dubbio la sua buona fede. E non si preoccupi, questo sarà il mio ultimo commento sull’argomento.
      Sto solo cercando di farle capire perché ritengo che i due commenti "originali", come li chiama lei, in realtà trascendono la "normale dialettica cui purtroppo non siamo più abituati".
      Il problema è che la buona fede non si può dimostrare. Si può solo postulare e ammettere "fino a prova contraria". E’ la mala fede che si può dimostrare esibendo la prova contraria. Per mettere in dubbio la buona fede è quindi necessario esibire la prova contraria o quantomeno avere fondatissimi sospetti della sua esistenza. Cosa che, mi sembra, manca nei due commenti sopra citati.
      Spero di essere stato chiaro.
       
      Cordiali saluti.
    • 80.2
      Kristin
      Salve FitTizio, il fatto è che pur comprendendo il suo punto di vista, non lo condivido.
        Mi fa comunque piacere che fra tutti coloro che avevano attaccato il Sig. Dario e l’altra utente di cui ora mi sfugge il nome, ce ne sia stato almeno uno (lei) che abbia dimostrato di essere quantomeno interessato ad esporre il proprio punto di vista in maniera civile..anche se non è riuscito a convincermi
      buona giornata
    • 80.3
      Kristin
      @FitTizio
      Gentile FitTizio, ritengo che la libertà di parola non debba essere oggetto di tutela solo quando la parola è a nostro favore, ma anche e soprattutto  quando qualcuno, leggendo ciò che viene pubblicato e reso fruibile a chiunque, ritiene di doversi chiarire dei dubbi, che in questo momento nel nostro Paese sono più che legittimi.
      Esprimere questi dubbi consente a chi si espone pubblicando informazioni e accettando uno scambio con il suo pubblico, di chiarire tutti gli aspetti che potrebbero suscitare domande e perplessità, per questo ritengo che se l’Autore di un blog crede fermamente in ciò che fa e che scrive (ed auspico sia il caso del Sig. Messora) , non deve temere richieste di spiegazioni , anche se queste possano sembrare pretestuose. E’ un rischio che egli ha accettato insieme agli onori che possono giustamente derivare dalla sua attività.
      Detto ciò, rileggendo i commenti degli utenti da lei indicati, non mi sento proprio di dover ritenere le osservazioni fatte come "lesive" o offensive. Si tratta di una normale dialettica cui purtroppo non siamo più abituati.
      Inoltre mi sembra che gli ultimi commenti degli utenti da lei citati siano più che sufficienti a fugare i dubbi sul fatto che qualcuno possa pensarla diversamente e parlare senza "peli sulla lingua" (ma senza insultare ), seguendo una propria logica molto razionale e sicuramente scevra da qualsiasi intento "complottista".
      Per quanto riguarda la mia buona fede, bhe..per me Lei è libero di metterla in dubbio , ed io sono libera di dimostrarle il contrario. Questa è libertà di parola e di pensiero, non crede?
      Cordiali saluti
       
    • 80.4
      FitTizio
      Gentile Kristin,
      può sembrare ragionevole quello che scrive. La invito però a riflettere su alcuni dettagli della questione.
      La buona fede. Lei dice di essere libera di dimostrare la sua buona fede. Pensi però un attimo a come farebbe a dimostrarla. E’ sicura di poterla veramente dimostrare? Se ne è sicura, mi farebbe piacere sapere come.
      Il contesto. Non avrà certamente difficoltà ad ammettere che il contesto è decisamente rilevante nel giudizio su una particolare azione. Mi viene in mente il classico esempio dell’elefante. Lo immagini prima nel suo habitat e poi in una cristalleria… A questo riguardo la invito a rileggere i commenti "incriminati" alla luce del contesto in cui sono stati fatti. Il contesto a me sembra più una cristalleria che una savana. Comunque se lei ci vede gazzelle e leoni probabilmente è solo indice di diversa sensibilità. Può notare però che i commenti in questione hanno urtato la sensibilità di molti, a partire dall’autore del blog…
       
      Cordiali saluti.
    • 80.5
      Kristin
      Gentile FitTizio…
      onestamente , il problema della buona fede mi sembra a questo punto davvero pretestuoso.
      Siamo forse di fronte ad un tribunale? Lei è per caso un giudice?
      Per due commenti "originali" (è l’unica parola trasgressiva che mi viene in mente per i commenti "incriminati") è nata addirittura la teoria del complotto.
      D’altra parte , l’Autore del blog utilizza un linguaggio molto "colorito", condito con espressioni molto d’"effetto", dunque credo che abbia abbastanza pelo sullo stomaco per riprendersi da questo "affronto".
      Se non "crede" alla mia buona fede invece è un problema suo , così come è un "problema "mio" se non condivido o non mi piace ciò che leggo qui o da qualsiasi altra parte.
      Le dirò, questo perseverare e tornare sul problema delle presunte critiche mi fa pensare che ci sia interesse a non placare questa piccola polemica, anche perchè non capisco dove si vuole arrivare (in sostanza, cosa volete?).
      Spero che questa polemica si sia esaurita, diversamente invece comicerò a preoccuparmi davvero.
      Cordiali saluti
       
  • 79
    Magara
     
    Ciao, questo è il link all’articolo inerente alle dichiarazioni dell’ingv .
     Ciao a tutti
    Flavio
  • 78
    lez69
     
    Non dovrò sentirmi più colpevole….!!!! Sono contenta di vedere sulla home page, news da parte di Giuliani e sono felicissima nel pensare che in fondo questa era semlicemente una delle cose che chiedevo venisse fatta, ossia: riferirci del radon non solo dopo la scossa, ma costantemente, perché del dopo interessa poco o nulla a chi vive le scosse quotidianamente.
    Ma ovviamente detta da me questa cosa sembrava polemica e maliziosa, mentre è la dimostrazione principale che credo nelle teorie di Giuliani, forse di più di tanti altri…il mio discorso è diverso, contesto altro, ma inutile ripeterlo, la gente qui i post non li legge, li interpreta…a proprio piacere aggiungo….
    MI RIFERISCO SOPRATTUTTO A CHI HA SCRITTO "NON E’ CHE TI MANDA QUALCUNO?"
     
    E poi la maliziosa sarei io…mah….
    • 78.1
      focaccia
      Ti chiedo scusa.

       
      In fondo era solo una battuta.
      Ma devi credermi, non riuscivo più a capire cosa volevi veramente ; insistevi sul fatto che l’orario del post ti sembrava truccato e non accettavi le nostre garanzie circa il fatto che alle 22.30 era invece disponibile.
      Davi l’idea di chi vuol montare la polemica in maniera pretestuosa…
      Va bene, spero che ti sia ricreduta sull’onestà di Claudio Messora e che abbia compreso come da parte nostra sia facile avanzare delle pretese, criticare senza renderci conto che dall’altra parte c’è qualcuno che stà lavorando per noi per trasmetterci più verità e viene invece viene ripagato con accuse che feriscono sicuramente.
      Purtroppo Claudio Messora si è trovato a scherzare con Giuliani circa la possibilità di trasmettere il bollettino radon ed è successo tutto questo.
      La cosa migliore per lui sarebbe stato proprio il tirarsene fuori come in parte aveva detto di voler fare, ma la sua indole come vedete, è quella di chi pur spendendosi senza essere compreso, non ce la fà a tirarsi indietro.
      Un’altra cosa, fai come vuoi, ma secondo me altre due righe le dovresti scrivere……
       
      Scusami ancora, ciao.
  • 77
    Dario
    @PietroPeter
    Claudio non può far nulla
    ti spiego come procedere perchè evidentemente non conosci neppure il codice penale… e nemmeno cosa si intenda per reato di  diffamazione.
    Tu sporgi prima denuncia … è solo la magistratura che può chiedere tabulati ai vari provider e chiedere in via del tuttto ufficiale la convocazione del Sig. Claudio affinchè siano acquisiti i file di log.
    Lo farà soltanto se vi sarà effettivamente diffamazione… in questo caso non essendoci io farò controdenuncia… la richiesta dei danni morali da parte mia ovviamente sarà molto esosa ed esigente.
    Ho la stessa copia anch’io dei tuoi messaggi eslicitamente offensivi … se non altro avremo un riscontro impeccabile…
    Io inizio già a fare i miei passi…
     
     
  • 76
    Simone
    Grazie per gli aggiornamenti sulle rilevazioni di Radon Claudio… te lo scrivo a nome di tanti qui a L’Aquila che ti seguono. Ci dai veramente una grossa mano, anche  per trovare un pò di forza per reagire a questa maledetta situazione.
     
    Non so se la nostra stima conta abbastanza per spronarti a proseguire questa iniziativa, ma sappi che c’è ed è tanta.
     
    Grazie,
    Simone
     
  • 75
    sottozero
    Claudio.!  grazie 1000 per l’aggiornamento   del radon…e ignorate coloro che tendono a rompere le p***e….
     
    cordiali saluti
  • 74
    legend41
    Claudio per piacere ritorna sui tuoi passi ci sono persone che vogliono vivere la notte e il giorno tranquilli, eri l unica fonte rassicurante.
     
     
     
     
    Grazie di cuore hai la mia stima.
  • 73
    peterpetersen
    Grande Giuliani!
    Vedo che sei una persona accorta e spero che tu possa/sappia evitare i trabocchetti che i GRANDI CIALTRONI che siedono su grandi poltrone vorranno porre sui tuoi passi.
    Se avessi bisogno di qualcosa di utile per le tue ricerche, inserisci la richiesta nel blog e molti amici si daranno da fare.
    Non aspettarti, per il momento, riconoscimenti e soldi dalle nostre istituzioni!
    Un caro saluto,
    peter
  • 72
    Cisk
    CiaoClaudio,
    con il tuo ultimo aggiornamento sul radon mi  hai  consentito di dimostrare alla mia compagna che sei una persona molto seria. Ti rigrazio tantissimo per l’informazione che fai e ti incenso perchè hai (solo tu) il coraggio di dare spazio a Giuliani permettendo a tutti di capire qulcosina in più…
     
    Non finirò mai di ringraziarti e ti prego: "lascia perdere questi rompi…!!!".
    Continua così !!!
     
    Luca Speranza un terremotato nonchè sfollato aquilano
  • 71
    giuseppina
    mille grazie per l’aggiornamento
  • 70
    Magara
    Dimenticavo….se non sbaglio questo è il link che cercava ‘pietropeter’!
     
  • 69
    MAD
    Grazie per il quadratino con gli aggiornamenti ;)
  • 68
    FitTizio
    Gentile Dario,
     
    anche se lei mi ha palesemente ignorato, mi permetto di scriverle ancora, questa volta entrando nel merito di un’altra sua affermazione, contenuta nel suo sottocommento 2 del commento 47: " ma è anche vero che finchè non esistono prove scientifiche, allora siamo ancora in campo teorico e filosofico…
    Ad esempio altri ricercatori pensano di aver trovato una correlazione fra macchie solari ed eveni sismici… altri sono concentrati in altro.
    Apro una piccola parentesi …. la teoria dell’unificazione delle forze, grande sogno di Einstein, potrebbe trovare spiegazione nella teoria delle superstringhe ed in quella della gravitazione quantistica.
    Grandi fisici hanno dimostrato che matematicamente è possibile creare un modello matematico valido… ma in pratica non è possibile fare alcuna sperimetazione… sono gli stessi scienziati ad affermare che non vi è una minima prova sulla veridicità di qaunto formulato.".
    Mi sembra che il parallelo tra la teoria dell’unificazione delle forze e il lavoro di Giuliani non regga sotto nessun punto di vista. Mi spiego. La teoria in questione dovrebbe unificare altre teorie che sono già esistenti (la relatività e la meccanica quantistica in particolare). Il problema si pone perché le teorie in questione hanno ambiti di validità separati e non sono perfettamente "compatibili" tra loro. E’ un problema principalmente estetico. Matematico. Dal punto di vista pratico le due teorie in questione fanno egregiamente il loro lavoro.
    Per quanto riguarda il lavoro di Giuliani, questo è un lavoro sperimentale. Lui semplicemente confronta i livelli di radon osservati dal macchinario che si è costruito con le osservazioni dei sismografi. Se fossero confermate le sue affermazioni, ovvero l’esistenza di forti correlazioni tra il livello di radon e la magnitudo delle scosse telluriche, quella del radon potrebbe essere una via maestra per la prevedibilità dei terremoti. Questo indipendentemente da una teoria che spieghi il perché. E’ come la scoperta della penicillina. Ha salvato tante vite ben prima dell’esistenza di una teoria seria che spiegasse il perché.
     
    Cordiali saluti.
    • 68.1
      Dario
      Caro FitTizio,
      riguardo ai commenti che avrei potuto risparmiarmi mi trova  in completo disaccordo in quanto espressi in modo razionale ed educato.
      Se altri utenti che hanno esordito con puerili ed esplicite offese (ad es. internauti ignoranti e altre frasi di poco spessore che lei potrà certamente verificare) non sono stati ripresi, posso pensare che non ci si ponga e si reagisca  in modo equo e paritetico… ma la cosa non mi tange.
       
      Ritornando alle superstringhe e alla complessità o meno del modello matematico (che è tutto tranne complesso, anzi è elegante,  ed il Sig. Edward Witten ce lo insegna) responsabile dell’indimostrabilità della teoria stessa, la devo smentire.
       
      Il problema nella dimostrazione risiede nei limiti dei mezzi strumentali.
      Le faccio un paragone… se un atomo avesse le dimensioni dell’intero sistema solare … una stringa avrebbe le dimensioni di un albero.
      Ecco il limite… un po’ come non poter andar oltre al misurare il visibile in campo ottico  utilizzando un microscopio elettronico su oggetti che sono più piccoli della lunghezza d’onda della luce utilizzata per l’osservazione.
       
      Ecco microscopi  ad effetto tunnel o microscopi a scansione in campo prossimo che intervengono per ovviare al limite.
       
      Al CERN tramite LHD si sta ricercando il bosonde di Higgs … se confermato potrebbe dar ulteriore contributo anche alla conferma o meno di quanto sopra. lo stanno sperimentando…
       
      Cordiali Saluti
       
    • 68.2
      Dario
       
      Caro FitTizio,
      apparentemente potrebbe pensare di esser stato ignorato, in realtà rispondo soltanto ora perchè il suo commento dei giorni
       
      precedenti mi era completamente sfuggito.
      L’ho letto poco fa.
      Arriviamo al dunque… ha letto i miei post, ha letto che ho affermato che non sono contro nessuno, mi batto semplicemente per il
       
      metodo scientifico.
      Il Sig. Giuliani non lo reputo un ciarlatano, la scienza dimostra che serve apertura mentale e non serve di certo un pezzo di
       
      carta chiamato Laurea per poter arrivare a far scoperte rivoluzionarie…
      Quello che io ho semplicemente espresso è l’alone di dubbio che nutro verso tutto ciò che non è dimostrato seppur non
       
      escludendolo come possibile soluzione. ma per affermare che qualcosa sia vero bisogna applicare il metodo scientifico.
      Come affermavo nel mio primo post mi auguravo e continuo ad augurarmi inizi seriamente una collaborazione fra ci propone una
       
      nuova scoperta e chi la valuta.
      La cosa è molto più semplice di quanto non si possa aver pensato.
      Non vi è diffidenza assoluta nei confronti di nessuno … desideravo semplici riscontri.
      Nulla vieta tu possa pensare sia in cattiva fede e che sia qui presente soltanto per pura provocazione… non ne ho sinceramente
       
      trovata alcuna traccia rileggendo i miei post… C’era semplice e doverosa replica nei confronti di chi iniziava ad offendere
       
      esplicitamente… nel replicare a chi invitava il sottoscritto ad andarsene.
      La cosa che ho trovato più ridicola e priva di fondamento è stato il supporre volessi sostituirmi al Sig. Claudio… ma non
       
      vieto a chi si è posto questo dubbio di non pensarlo… non mi tocca la cosa.
      Nessuno è obbligato a credere a quanto ho detto… sono il primo che afferma di non prender tutto per oro colato… lo insegno ai
       
      miei stessi nipoti… informarsi e confrontare e non prendere per verità assoluta nemmeno le parole che escono dalla mia bocca…
       
      è un loro diritto informarsi e trarre le proprie conclusioni.
      Riguardo al paragone da me portato non unisce relatività e meccanica quantistica… la meccanica quantistica… ma prevede di
       
      trovare un nesso tra le 3 forze già unificate (forza di interazione debole responsabile del decadimento radioattivo ed agisce a
       
      livello subatomico, forza di interazione forte responsabile dell’esistenza del nucleo dell’atomo, forza elettromagnetica ) e la
       
      forza di gravità.
      Come vede non è equiparabile a ciò che pensava… relatività e meccanica quantistica… nulla di ciò molte vite umane.
      Di esempi ne esistono altri… fermiamoci qui…
      Riguardo all’esempio da lei sottopostomi mi torva d’accordo… non serve un pezzo di carta chiamato laurea per arrivare a fra scoperte rivoluzionarie.. la storia ce lo insegna potrei citare a ruota libera un’infinità di nomi passati alla storia per il loro contributo all’umanità.
      L’intuito da parte di Fleming fu determinante… salvò numerose vite umane … poi si passò al capire il come e quindi a sperimentare in doppio cieco arrivando all’innegabile conclusione dell’efficacia e del meccanismo attraverso il quale farmaco agiva.
      La fase appunto che manca nel caso del radon. e che ripeto mi auguro possa iniziare quanto prima.
      Di contro l’interpretare da soli quei parametri non so se possa esser cosa positiva .. c’è libertà ed ognuno fa le proprie scelte.
      Come diceva Chiara lo stesso Giuliani si sarebbe premurato di render pubblico un eventuale allarame attraverso canali ufficiali degli organi di stato..ma anche in questo caso comprendo che lo stress, che non è poco, di chi vive con l’angoscia porti a torvare punti di riferimento anche in questi bollettini qui presenti.
       
      Forse i dissapori che qui si sono creati trovano origine non tanto nel mio aver espresso un punto di vista opinabile o meno …
       
      poco importa… ma probabilmente alimentati da pregiudizi.
      Si citava il fatto di esser stati mandati (da chi??) … di boicottare … (perchè?).. di detronizzare l’autore del blog (a quale
       
      scopo?)..
      Non so cosa sia successo prima di allora.. ma più volte leggendo le varie sezioni del blog mi è sembrato ci fosse quasi sentore
       
      di complotto… sono all’oscuro ripeto (in quanto nuovo) di eventuali diatribe qui accadute.
      Il Sig. Claudio a mio avviso deve portare avanti il suo credo… io almeno avrei fatto così incurante di pareri discordanti.
      Cordiali Saluti
       
    • 68.3
      FitTizio
      Gentile Dario,
      apprezzo la sua risposta. Non la ritengo coinvolto in un eventuale complotto. Le ipotesi preconcette di complotto che ipotizza non credo dipendano da eventuali diatribe precedentemente intercorse nel blog, di cui non ho notizia (ma sono anche io relativamente nuovo…). Sono a conoscenza però di casi di censura su youtube che hanno fatto pensare ad interessamenti di qualcuno sufficientemente potente da poter influire in tal senso. Questo potrebbe spiegare alcune cose. Sono comunque sempre convinto che alcuni suoi commenti avrebbe potuto risparmiarseli.
      Per quanto riguarda la teoria dell’unificazione delle forze, ha ragione, la meccanica quantistica non c’entra direttamente ma solo indirettamente.
      Ho solo un’obiezione rispetto a quello che ha scritto. Lei dice: " ma per affermare che qualcosa sia vero bisogna applicare il metodo scientifico".
      Credo sappia bene quale sia la "verità" dimostrabile con il metodo scientifico. Quale sia la differenza tra realtà e una teoria scientifica e quali siano i limiti di quest’ultima. In particolare il fatto che non si possa dimostrare ma solo accettare per la sua utilità. Utilità nel descrivere la realtà, nel fare previsioni verificabili. Di vero esistono solo gli esperimenti e i loro risultati. Il resto è utile e bellissimo, "vero" fino a prova contraria. E’ qui probabilmente la delusione degli scienziati che studiano la teoria delle stringhe (tra parentesi ne conosco qualcuno). Il fatto che il modello matematico sia troppo complicato e non sia banale riuscire a ricavarne delle previsioni verificabili che possano distinguere questa teoria dalle altre.
       
      Cordiali saluti
    • 68.4
      FitTizio
      Caro Dario,
      il motivo per cui ritengo che alcuni commenti avrebbe potuto risparmiarseli l’ho scritto in risposta al commento n°86. Non ci tengo comunque ad insistere oltre sull’argomento perché mi sembra una persona ragionevole e può succedere a tutti di andare oltre le righe per leggerezza. Deploro il fatto che altri utenti le si siano rivolti in modo decisamente offensivo e in questo le sono solidale.
      Passando alle superstringhe, non conosco il modello in questione tranne qualche accenno fatto da miei amici ricercatori, per cui la mia era una semplice ipotesi. La sua cultura sull’argomento le deriva da un interesse professionale o è semplicemente un appassionato?
       
      Cordiali saluti.
  • 67
    sottozero
     x Dario
     
    Mi fai pena …..ho letto tutti i tuoi post….pensavo eri un giornalista ….nooo forse uno scienziato …ma che dico sei un avvocato…….ma ritirati  tu sei un provocatore 
     
    ora puoi scrivere quello che vuoi non ti rispondero’  ..perche’ tu non meriti  risposta , e da quello che ho capito la causa di tutto cio l’hai provocato tu  ,ma non per la non condivisione delle idee tra te ed altri utenti  ma perche’ qua dentro pensavi di prendere il posto di Claudio Messora…..lui il suo mestiere lo sa fare benissimo senza i tuoi consigli 
  • 66
    NLC
    Chissà se la previsione sarà esatta……

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

L’EURO È UNA SCIAGURA – Valerio Malvezzi

L'Euro è una sciagura - Valerio Malvezzi Valerio Malvezzi, economista e professore di Comunicazione Finanziaria all'Università di Pavia, reduce dal successo straordinario ottenuto al convegno "ECONOMIA, BANCHE E LAVORO" di Siena, accanto ad Alberto Bagnai e Claudio Borghi (qui il suo intervento), è venuto nello studio di Byoblu per raccontare, intervistato da Claudio...--> LEGGI TUTTO

Traditi Sottomessi Invasi – Antonio Socci

Antonio Socci - traditi sottomessi invasi Antonio Socci, saggista e giornalista, autore su "La Verità" di un articolo dal titolo: "La religione civile della moneta unica cappio al collo della nostra sovranità", convertito sulla via di Damasco, dall'idea che lo stato fosse il problema e il mercato fosse la soluzione, alla piena...--> LEGGI TUTTO

CASSANDRA CROSSING: SALTATE GIÙ DAL TRENO – Rocco Bruno

CASSANDRO CROSSING: SALTATE GIÙ DAL TRENO - Rocco Bruno C'era una volta una società pacifica e in connessione profonda con il senso delle cose e della sua esistenza, che era ancora capace di attribuire grande importanza alla sperimentazione dell'Otium, in contrapposizione al Negotium. Poi, l'Uomo di Neanderthal fu conquistato e distrutto dall'Homo Sapiens, che poi...--> LEGGI TUTTO

Con le bombe o con i cambi fissi – Sergio Cesaratto

Sergio Cesaratto - Con le bombe o con i cambi fissi Come costringere l’Italia a ridurre il suo debito pubblico, costi quel costi? L’ossessione di Merkel e Macron emerge chiara, ancora una volta, dal documento firmato da quattordici economisti franco-tedeschi finanziati dal centro studi CEPR. Sergio Cesaratto, docente di "Politica Economica ed Economia dello Sviluppo" all'Università di...--> LEGGI TUTTO

Il totalitarismo che verrà – Maurizio Blondet

Maurizio Blondet - Il Totalitarismo che verrà Esclusiva intervista al grande vecchio eretico del giornalismo italiano, Maurizio Blondet, seguitissimo in rete, autoesclusosi dal circo mediatico italiano a causa della sua natura ostinatamente in direzione contraria e delle sue idee politicamente scorrette per antonomasia. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

False Fake News: iniziano a fioccare le querele

difesa contro le false fake newsL'avvocato Giuseppe Palma ha appena inviato una diffida legale all'Huffington Post, che lo aveva citato contestualmente a un articolo dove si parlava di presunte "bufale" dei movimento contrari all'Euro. Il mercato delle cosiddette "fake news", inaugurato da Hillary Clinton e gonfiato ad arte dall'area progressista (in Italia con il...--> LEGGI TUTTO

Gli esperti di diritto sulla Catalogna? Sono dei pirla.

Catalogna Governo centrale di Paolo Becchi Eccoli alla carica sui giornaloni gli esperti del diritto, e più sono esperti e più sono dei pirla. Fantozzi docet. Il referendum per l’indipendenza della Catalogna è «illegale». Sì, lo è: è contro la Costituzione spagnola, contro l’«unità indissolubile» dello...--> LEGGI TUTTO

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Il gioco responsabile al tempo del mobile

casino mobile La crescente diffusione delle nuove tecnologie ha radicalmente modificato gli stili di vita e le abitudini degli individui, contribuendo alla formazione di una cultura sempre più digitale. Dal 13° rapporto Censis-Ucsi sulla Comunicazione (2016) emerge che il 74% della popolazione italiana ha libero accesso ad una...--> LEGGI TUTTO

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Guest post

La storia degli appendiabiti

quadro appendiabiti cappotto cappello Si possono appendere le scarpe al chiodo quando si smette di giocare a pallone. Si possono appendere i panni al sole, le speranze a un filo, i quadri al muro, i condannati a un legno e i festoni sulle porte. Poi si possono appendere i vestiti...--> LEGGI TUTTO

Realizzata la prima video chiamata quantistica intercontinentale al mondo

Chiamata quantisticaIl satellite cinese Micius torna a far parlare di sé e stabilisce un nuovo record, quello della prima videochiamata quantistica della storia tra Vienna e Pechino. Circa tre settimane è avvenuto un evento eccezionale che modificherà totalmente il sistema di comunicazioni come lo...--> LEGGI TUTTO

Il Messico a meno di 40 euro al giorno!

Messico Amo il Messico. E' pieno di vibrazioni, è un paese meraviglioso, pieno di gente amichevole, con una energia speciale che vi fa riscoprire l'amore per la vita, con un'architettura spettacolare, con una storia che affonda le radici nelle profondità dei millenni e... con un cibo davvero...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Vi spiego Casapound – Marco Mori

Vi spiego Casapound - Marco Mori Marco Mori, avvocato ligure noto per le sue battaglie in difesa della Costituzione, spiega a Byoblu il programma di Casapound Italia e perché ha accettato di candidarsi.  (altro…)...GUARDA

Sei contro l’Europa? Non lo sai, ma in realtà ne vuoi di più! Rocco Buttiglione

Sei contro l'Europa? In realtà non sai che vuoi di più! - Rocco Buttiglione Alla presentazione del libro "Ordoliberismo e Globalizzazione", Rocco Buttiglione sostiene che la gente è contro l'Europa perché non c'è abbastanza Europa, ma che se ci fosse più Europa la gente invece sarebbe contenta. (altro…)...GUARDA

Il plusgodimento erotico del neolibertino sessuale – Diego Fusaro

Diego Fusaro - Il plusgodimento erotico del neolibertino sessuale C'è un nesso tra la disarticolazione dei rapporti tra i cittadini e lo Stato e la disgregazione delle strutture sociali in cui la sessualità si esprime? Esiste una forma di relazione possibile tra i contratti occasionali prediletti dal neoliberismo economico e il sesso occasionale, di una...GUARDA

Debunker di Stato: la conferenza stampa di Minniti e Gabrielli sui nuovi poteri della polizia postale

DEBUNKER DI STATO Sintesi della conferenza stampa di ieri, a Roma, del Ministro dell'Interno Marco Minniti e del capo della polizia Franco Gabrielli, che presentano il nuovo nucleo operativo di debunking della Polizia Postale, la quale avrà il potere di verificare e certificare le notizie, e anche di chiedere...GUARDA

Diego Fusaro su Papa Francesco: ispirato da George Soros

Diego Fusaro su Papa Francesco - Ispirato da Goerge SorosDiego Fusaro, filosofo noto ai dibattiti televisivi, critico sulla globalizzazione e sulle élite che la sostengono, analizza e critica il discorso di Papa Francesco sull'accoglienza dei migranti. ...GUARDA

Diego Fusaro contro il Black Friday: l’apice della mondializzazione, come Halloween.

Diego Fusaro - Black Friday no grazie Analisi lucidissima e impietosa di Diego Fusaro sul Black Friday...GUARDA

L’ex capo di Stato Maggiore in Iraq: “Bush Jr e Berlusconi erano nella stessa loggia massonica, ma salvarono Nassiriya”.

NICOLO GEBBIA - L'invasione degli Ultra Massoni - Video Il Generale in pensione dell'Arma dei Carabinieri, Nicolò Gebbia, parla della pervasività delle infiltrazioni massoniche, a tutti i livelli, e rivela che persino durante la guerra del Golfo, la città di Nassiriya venne risparmiata grazie al fatto che Silvio Berlusconi e Bush jr. appartenevano alla stessa...GUARDA

Antonio Ingroia: “Fuori dai trattati, costi quel che costi”.

INGROIA - FUORI DAI TRATTATI - 1280 Per Byoblu, da Roma, Eugenio Miccoli Oggi alla Camera dei Deputati, Antonio Ingroia e Giulietto Chiesa hanno presentato “Lista Del Popolo”, un’alleanza della società civile per il ripristino della sovranità nazionale, l’attuazione della Costituzione, la rinegoziazione o lo stralcio dei trattati europei, l’abolizione del Fiscal...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>