Pecorella Go Home

Ringrazio Alessandro Gilioli, di Piovono Rane, per avere pubblicato sul numero de L’Espresso del 17 settembre 2009, a pag.139, la notizia dell’ordinanza di sequestro occorsa a Byoblu.Com.

C’è un Italia che ha ingranato una marcia superiore e fila via a tutta birra verso la modernità. C’è un’altra Italia che non ha ancora la più pallida idea di cosa sia la rete né di come funzioni, e crede che una legge pensata per la stampa e promulgata nel 1948 possa essere applicata alle autostrade di bit che scorrono sotto ai social network, nelle viscere dei portali di video streaming e nella circolazione arteriosa dei blog.
Il DDL Pecorella Costa, nuova spada di damocle appesa sulla libertà di informazione in Italia proprio mentre in Germania esce il Manifesto del Giornalismo Web, è presentato per l’appunto dagli onorevoli Costa e Pecorella. Che a quest’ultimo la rete non piacesse era già più che evidente.
Il blog ne parlerà la settimana prossima con Guido Scorza, esperto di diritto, politica dell’innovazione e società dell’informazione, che ha scoperto e denunciato i pericoli che deriverebbero da un’eventuale approvazione del Disegno di Legge.

 Pecorella Go Home.

 

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

15 risposte a Pecorella Go Home

  • 4
    No. Il legislatore sa perfettamente come agire: lo scopo è quello di censurare non la Rete in sé, ma quei pochissimi siti veramente indipendenti che pubblicano articoli approfonditi , dirompenti e documentati sui seguenti temi:
     
    SCIE CHIMICHE
    SIGNORAGGIO
    NUOVO ORDINE MONDIALE
    VACCINI LETALI
    ONDE ELETTROMAGNETICHE
    RFID
    RUOLO DEL VATICANO E DI SION
    FUSIONE FREDDA 
    MISSIONI DI "PACE"
     
    etc. etc.
    • 4.1
      Alex69
      In tutto questo hai dimenticato di metterci anche Casaleggio e Grillo
       
      A me pare che tu abbia un po le idee confuse…
    • 4.2
      FitTizio
      A volte mi domando: ma perché uno dovrebbe studiare 5 o più anni all’università in facoltà come economia, fisica o altro, quando bastano poche ore di connessione internet, qualche video di youtube, qualche lettura sui "pochissimi siti veramente indipendenti ecc ecc" per capire tutti i mali del mondo?
      Mah, come direbbe il mitico Guzzanti: "La risposta è dentro di te, e però è sbagliata!".
    • 4.3
      FitTizio
      Fammi capire. Stai dicendo che il legilatore vorrebbe mettere a tacere SOLO quei pochissimi siti "veramente indipendenti che pubblicano articoli approfonditi , dirompenti e documentati sui seguenti temi: SCIE CHIMICHE, SIGNORAGGIO, ecc ecc"? Va beh, uno dei siti sulle scie chimiche lo gestisci tu insieme a tuo fratello e posso capire l’esigenza di fargli un pò di pubblicità.
      Però affermare che il legislatore voglia colpire SOLO te e pochi altri mi sembra un pò troppo, non credi?
  • 3
    fansss
    pecorella sei na pecora del nano!
    go home!
  • 2
    loress
    non credo più alle coincidenze la strage in afghanisan e la manifestazione dei giornalisti per me sono collegate
  • 1
    Marco B.
    sono già morti, lo sanno, ma NON si rassegnano all’inevitabile!
    la cosa triste è che tra loro non si sono solo le cariatidi politiche, le mummie di avvocati e giudici, i sepolcri imbiancati dell’editoria, ma pure gli zombi(alcuni)dei tuoi colleghi giornalisti di radio, TV e carta stampata …
  • 0
    Ma come può un 71enne conoscere le problematiche della rete e scriverci un DDL? Questi parlamentari targati cartagine stanno rovinando l’Italia…
  • -1
    La Rete è libera!
    A me fanno anche tenerezza guardarli mentre tentato di applicare i loro metodi liberticidi su qualcosa di maestoso come Internet.
    E’ come tentaredi catturare una tigre con un retino da farfalle!
    A parte il dubbio se sia fattibile l’equiparazione del blog di Pinco Pallino ad una testata giornalistica, metti caso che riescano a far chiudere tutti i blog (e non ci riusciranno), ci saranno 3000 altri modi per scrivere quel ca**o che vogliamo, senza che sti incartapecoriti se ne accorgano:
    1) Scrivo il mio testo a commento di un’articolo, su un sito di una "testata ufficiale".
    2) Si fondano  "testata ufficiali" e si scrive tutti li.
    3) Facciamo raggiungere i nostri blog solo sotto forma di sottoscrizione RSS, senza nessun sito da visualizzare.
     
    Altre idee?
    Saluti!
     
     
  • -2
    Voglio vedere cosa ha da dire l’On. Cassinelli a proposito, quando era in voga l’emendamento D’Alia era combattivo come pochi, con le porcate Carlucci e adesso con questa Pecorella sembra molto più blando e pronto ad accettare che ci possano essere anche abomini di ddl del genere.
    In quel partito hanno idee molto confuse a riguardo, non credo che sia accettabile, nel 2009, non avere ancora una linea di pensiero comune sull’argomento.
    Vorrei che l’On. la smetta di barcamenarsi e parli una volta per tutte ai suoi colleghi capendo se è lui nel posto sbagliato o se le sue idee sono quelle della maggioranza dei parlamentari del suo gruppo.
     
  • -3
     OT
    Meno male ce lo dicono dall’Austria.
    Rifiuti radioattivi nel Mediterraneo??
    LEGGETE!
    "Italia: abissi radioattivi nel Mar Mediterraneo"
     
     
     
    La mafia ha affondato rifiuti nucleari nel Mar Mediterraneo. Ora e’ stata scoperta la prima “nave avvelenata”. La prua e’ squarciata, come da un’esplosione, dalla stiva fuoriescono barili.
     
    Roma. Gli investigatori italiani lo sapevano, un pentito della mafia l’aveva raccontato fin nei minimi particolari. Ma tutti i processi finivano insabbiati. Perche’ di questo, ovvero che la ‘ndrangheta calabrese abbia smaltito per anni grandi quantita’ di rifiuti tossici e nucleari nel Mar Mediterraneo a fronte di pagamenti milionari, mancava finora una prova decisiva: il materiale stesso.
     
    Solo ora, dopo anni di indagini, la Procura calabrese dispone sia dei soldi che della tecnica. E guarda un po’: il weekend scorso e’ stata fortunata. 20 miglia al largo di Cosenza, a 480 e passa metri di profondita’, un sommergibile robot ha filmato il relitto di una nave da trasporto di circa 120 metri di lunghezza.
     
    La prua e’ come squarciata da un’esplosione, dalla stiva fuoriescono dei barili. Anche se non sono in grado di leggere il nome dell’imbarcazione, gli investigatori sono comunque convinti di trovarsi di fronte al “Cunski”. In questi paraggi non e’ mai stato denunciato l’affondamento di altre navi; lo stesso “Cunski”, nonostante le imponenti dimensioni, non e’ mai mancato a nessuno.
     
    La posizione del relitto corrisponde pero’ alle rivelazioni dell’ex capo mafioso Francesco Fonti. Durante la sua confessione davanti ai PM, rese noto che nel 1992 aveva affondato tre imbarcazioni cariche di veleni, dopo averle riempite di dinamite, su incarico delle famiglie della ‘ndrangheta di San Luca….
    ecc.
    ecc..
     
    continua qui:
  • -4
    Ghibli
    A me non fa molta impressione tutto quello accaduto: data la piega degli eventi, mi aspettavo prima o poi una cosa del genere..Quello che mi stupisce è che sia accaduto in un post di un utente di questo sito. Mi è capitato di finire su blog apertamente fascisti, dove i commenti erano veramente contrari ad ogni etica e morale. Però nessuno di quei siti è mai stato chiuso, nè preventivamente nè per un reato. Allora mi viene un sospetto: certe azioni non nascono per contrastare una probabile deriva razzista che può essere stimolata da "certi blog". Questa norma serve a cloroformizzare la pubblica opinione che decide di informarsi…E mentre magari c’è qualcuno che soffia sulle braci e magari fa suo lo slogan di aggredire le donne di colore e i gay, il blog di Claudio viene sospeso perchè uno zelante giudice trova un commento inappropriato. E’ un paradosso kafkiano.
  • -5
    Alex69
    E’ una vergogna che persone che non sanno nulla di internet, tecnologia, new media, si arroghino il diritto di promulgare leggi ridicole. E noi cittadini abbiamo il diritto non solo di criticarle – nel pieno rispetto della legge e delle regole – ma anche di raccogliere firme per un eventuale referendum e successiva abrogazione. Ma se esistono altre strade legalmente percorribili, come ad es. rimandare la legge alla Corte Costituzionale (libertà d’espressione e di stampa), questo non lo so. Non sono un esperto in legge, mi occupo d’altro. Tu che ne pensi?
  • -6
    Una cosa è chiara, ovvero che il legislatore è ignorante in materia quindi o formuliamo noi dalla rete un ddl o questi continueranno all’infinto con tentatvi insidiosi di "torture" ai blogger!
  • -7
    Cosimo
    E se su un blog si potesse solo leggere il post e poi per commentare si utilizzasse un altro sito, registrato all’estero e intestato a una società estera o un cittadino che vive all’estero?

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Ce lo chiede Beppe

Ce lo chiede Beppe Quindi, ricapitolando, il "collegio dei probiviri" di un movimento di democrazia diretta come il M5S è composto da tre nomi fatti per intero dal capo politico, senza che la "rete" possa nominarli non dico tutti, ma almeno un paio o anche uno solo. Peggio del direttorio dove...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

La vittoria dell’informazione e i pericoli del dopo Renzi

claudio messora Il No al referendum costituzionale è la vittoria dell'informazione contro chi pensava che per convincere gli italiani a votare basta una comunicazione semplificata, comprensibile a un bambino delle scuole medie. La sconfitta di Renzi passa anche per una ipersemplificazione della Comunicazione che non ha convinto e...GUARDA

Barbareschi ai giovani: “Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!”

Barbareschi ai giovani: "Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!" Luca Barbareschi traccia un quadro deprimente dei giovani che hanno votato no al referendum: sarebbero disinformati, superficiali, privi di strumenti, e con un grosso problema con il paterno, che li induce a ribellarsi contro qualsiasi cosa senza mai entrare nel merito....GUARDA

Barbareschi: siamo ascoltati e spiati da tutti i telefonini.

barbareschi-siamo-tutti-spiati-icona-play Luca Barbareschi, il popolare showman ora direttore del Teatro Eliseo a Roma, ha un'idea ben precisa sulla società della comunicazione digitale. A RaiNews24, il giorno dopo del voto al referendum, dice: "Siamo in democrazia... Capisco che ormai siamo ascoltati e spiati...GUARDA

Massimo D’Alema: è grazie a noi se M5S non ha vinto da solo!

Massimo D'Alema Massimo D'Alema fa la sua analisi del voto del referendum. Parla sarcasticamente delle rottamazioni di Matteo Renzi e afferma che se non ci fossero stati loro, il M5S avrebbe vinto da solo. ...GUARDA

I Cinque Stelle alla stampa: ora elezioni subito!

m5s-conferenza-stampa-iconaLa conferenza stampa del Movimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati dopo la vittoria del No al Referendum Costituzionale. Davanti ai giornalisti, a tarda ora, dopo le dimissioni di Matteo Renzi, si sono presentati Vito Crimi, Danilo Toninelli, Alessandro Di Battista e Giulia Grillo, per dire al Presidente della Repubblica...GUARDA

Brunetta canta vittoria: Renzi ora si dimetta!

Renato Brunetta Brunetta canta vittoria: Renzi ora si dimetta!...GUARDA

Galloni e Rinaldi al Quirinale: ora Mattarella stralci il Pareggio di Bilancio

Galloni Rinaldi Quirinale Nino Galloni e Antonio Rinaldi salgono al Quirinale per chiedere simbolicamente a Mattarella che ora rispetti la volontà del popolo e si adoperi per rispettare la Costituzione italiana, stralciando subito il Pareggio di Bilancio ora Mattarella stralci Pareggio di Bilancio...GUARDA

Salvini – Vittoria del popolo contro i poteri forti di tutto il mondo

Salvini referendum La prima dichiarazione dopo gli Exit Poll che danno la vittoria del No a 55%-59% è di Matteo Salvini, che parla testualmente di "una vittoria del popolo contro i poteri forti di gran parte del mondo"....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>