L’influenza Umana

Viviamo su un elettrone che orbita intorno ad un nucleo insieme ad altri 8 suoi simili. La nostra esistenza potrebbe benissimo consumarsi sopra una particella subatomica di un atomo di fluoro. Il tempo scorre in fretta, molto in fretta. Talmente in fretta che ad un ricercatore che ci osservi, con il suo microscopio elettronico, la nostra intera vita potrebbe apparire veloce, così veloce – forse pochi nanosecondi – da non poter essere neppure percepita.

Cederemmo all’inevitabile sensazione di essere così piccoli, nel nostro disperato tentativo di guardare fuori, al di là della lente che ci osserva, risalendo a ritroso tra galassie molecolari disperse in quell’immenso ventre cellulare che è l’universo, se non avessimo la concomitante sensazione di essere così grandi. Al nostro interno, in un enigmatico ed affascinante gioco di specchi e riflessi, trovano spazio una quantità indefinita di altri universi in espansione, dentro ai quali galassie, stelle e pianeti danzano ad un ritmo vertiginoso, consumando intere esistenze nello spazio di un battito di ciglia. E’ così che le concrezioni umane che avvolgono la Terra, osservata da un aereo, sono simili alle colonie di batteri che infestano i nostri tessuti, visti al microscopio.

Aiutami a continuare a fare informazione libera

Domani è l’Earth Overshoot Day: il giorno in cui i virus umanoidi iniziano a consumare più risorse di quelle che l’organismo ospitante è in grado di produrre. L’Influenza Umana sta facendo salire la febbre della Terra. Il riscaldamento globale ucciderà il virus e la vita potrà continuare, come ha sempre fatto da centinaia di milioni di anni a questa parte.

Nel frattempo, nel nostro microcosmo interiore, piccoli invadenti ospiti si riproducono sconsideratamente come facciamo noi, senza considerare gli effetti devastanti del loro comportamento. Li abbiamo chiamati con il nome di una costellazione, A/H1N1, perché in fondo micro e macro coincidono, ma per renderli più identificabili abbiamo attribuito loro le sembianze di un maiale. La sensazione di avere un maiale dentro peggiora la percezione delle cose, accentua l’urgenza della prevenzione e istiga alla corsa alla vaccinazione.

Eppure, 11 giorni fa abbiamo compreso quale sia la reale pericolosità del virus A/H1N1, che provoca la cosiddetta influenza suina. Alla fine dell’inverno australe il bilancio mondiale è di soli 2500 morti. Pochino, se consideriamo che ogni anno, nella sola Spagna, l’influenza comune provoca fino a 3000 morti. E comunque… virus che uccidono altri virus: discretamente buffo.

Sono stato alla conferenza di Paolo Grossi, infettivologo e professore di malattie infettive all’Università dell’Insubria. Sembrerebbe che noi siamo molto più aggressivi, con il nostro pianeta, di quanto l’A/H1N1 non lo sia con noi. E allora, cari colleghi virus, lo so …lo so bene che replicarvi vi piace tanto, ma datevi una calmata. Altrimenti, prima o poi, un bel febbrone ci porterà via tutti quanti.

[La trascrizione del video arriverà appena possibile]
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

17 risposte a L’influenza Umana

  • Pingback: Consiglio d'Europa: la suina era una bufala. Brava la Polonia! | Byoblu.com

  • 8
    Un testo dalle metafore suggestive, ma che pare scritto da un esponente del famigerato Club di Roma. Il mondialismo pseudo-ecologista dilaga dalla concione di Baracka Obama in giù in questo pianeta dominato da influssi oscuri e lucifughi. Se esistono dei parassiti sono costituiti dalle luride elites globalizzatrici, dagli alfieri di uno pseudo-ambientalismo che enfatizza l’innocuo C0 2 e nega le scie tossiche che anzi diffonde a iosa, come alimento unico del pensiero unico.
     
    Saluti.
  • 7
    Fab, importante ed istruttiva testimonianza.
  • 6
    biglombo
     i nostri politici, ministri, sottosegretari ecc rientrano nel gruppo di persone fondamentali per il paese? direi di sì… quindi, una bella iniezione a tutti!
  • 5
    robygermo
    grazie Byo!!!!ho una bimba piccola ed eravamo preoccupati oltremodo
    grazie per la vera informazione
  • 4
    Complimenti Claudio, davvero una intervista utile e interessante.
  • 3
    Mi ricorda davvero troppo la vicenda dell’Aviaria, per cui non ho intenzione di credere a nessuno degli "esperti".
    Con l’Aviaria si parlava di pandemia, e con l’influenza A parlano di pandemia.
    Con l’Aviaria si parlava di milioni di morti, e idem con l’influenza A.
    Dell’Aviaria hanno smesso di parlare dall’oggi al domani, e con l’influenza A faranno uguale, basta che abbiano venduto le loro dosi di vaccino e che abbiano ingrassato un pò le case farmaceutiche!
    • 3.1
      tottina55
      Io posso solo dirvi che, mia sorella, che ha contratto il virus all’estero, dove è stata mal curata, dove l’hanno imbottita di cortisone, dove il cortisone ha sedato i sintomi, adesso  ha una polmonite e stamani è stata ricoverata d’urgenza perche ha anche la meningite!
  • 2
    pupo
    “E’ un vaccino che è in grado di dare un’immunità che è prossima al 100%…”
    Questa panzana minimizza la credibilità del professore.
     
    La suina seguirà la parabola dell’aviaria e molti si stanno smarcando per non fare brutte figure ma non hanno il coraggio di dirla tutta: i vaccini antinfluenzali non funzionano: ogni volta che si è fatto uno studio serio ne sono usciti molto male.
     
     
     
     
  • 1
    o.t. forte scossa nell’Aquilano 4.1 epicentro Pizzoli ore 18:15 avvertita anche nelle Marche ..Giuliani aveva previsto detto qualcosa a proposito?grazie
  • 0
    blastlikecrazy
    Sarebbe interessante sapere se i vaccini che l’italia ha a disposizione per la parte della popolazione che desidera vacinarsi sono gia’ pagati e non rimborsabili nel caso non vengano usati, oppure le case farmaceutiche li mettono a disposizione e gli enti sanitari li aquistano man mano che vengono consumati?
  • -1
    Un’analisi di Marco Pizzuti di "altrainformazione" sulla vicenda H1N1:
     
  • -2
    Fab
    Parlando di vaccini influenzali si pensa sempre al costo della malattia in termini di disagio per la persona e calo del PIL, oppure al costo del vaccino in se, che corrisponde ad un introito per la casa farmaceutica.
     
     
    Come dire: corro il rischio di ammalarmi ? o mi faccio l’ "assicurazione", pagando per un vaccino ?
     
     
    La bassa probabilità di infezione e la bassa pericolosità potrebbero convincerci ad optare per un "no, grazie".
    Ma spesso di pensa: "Perché devo rischiare ? Di vita ce n’è una una sola, e sulla salute non si scherza. Qualche euro per evitare rischi anche minimi non sono certo spesi male". Ineccepibile.
     
     
    Ovviamente chi decide per noi non ha dubbi. Fieri del fatto che difendono la salute degli elettori, quindi difficilmente attaccabili davanti all’opinione pubblica, si ritrovano in mano un’ottima moneta spendibile politicamente: un bel pacco di soldi (nostri) da dare ad una casa farmaceutica.
     
     
    C’è però un altro costo da tener presente: un vaccino rappresenta un rischio in se. Non ho mai sentito alcun dottore parlare in TV di rischi della vaccinazione. Sempre e solo consigli a sostegno della vaccinazione.
     
     
    Mio padre ha contratto una forma atipica di sclerosi multipla. "Atipica" perché normalmente ci si ammala di sclerosi multipla da giovani, mentre mio padre è ultrasessantenne (da poco in pensione, pensa che sfiga).
    Analisi molto approfondite hanno rilevato che mio padre è perfettamente sano, fatta ovviamente eccezione per questa strana deriva del sistema immunitario ( it.wikipedia.org/wiki/Malattia_autoimmunitaria ) e qualche normale acciacco tipico dell’età.
    Ricostruendo la storia del paziente, è venuta fuori una coincidenza: la malattia si è mostrata pochi mesi dopo aver fatto il vaccino per l’influenza (quella normale, neanche quella "maiala").
    Abbiamo chiesto ai vari medici che abbiamo consultato e nessuno ha potuto escludere un legame di causa effetto tra vaccino e malattia.
    Garanzie non ce ne sono, ma le risposte sono state da "poco probabile" a "molto probabile".
     
    In altre parole, la patologia contratta da mio padre potrebbe essere stata causata da vaccino, o forse no, ma sicuramente una vaccinazione comporta un certo rischio per la salute.
     
    Scambiereste il rischio di una "normale" influenza con il rischio (seppur minimo e difficilmente quantificabile) di contrarre una patologia autoimmune ?
    Tra l’altro il vaccino non sembra eliminare, ma solo ridurre il rischio di infezione.
  • -3
    Io sono, come sai benissimo, tra coloro che rispettano e temono questo virus. Non da oggi. Non da ieri.
    Ritengo che ogni accostamento tra le influenze stagioni e la nuova influenza A sia errato, semplicemente perché "il nuovo virus è nuovo".
     
    Repetita iuvant. Non è corretto assimilare A/H1N1 all’influenza stagionale come si sta tentando di fare. Le differenze ci sono e sono più di una. Dalla struttura genetica, al comportamento rispetto alla stagione mite, alla fascia della popolazione colpita, alle pinze con cui prenderei il tasso di letalità preso oggi a riferimento dall Istituto Superiore di Sanità dello 0,4 per mille (io avevo a metà luglio un tasso dello 0,45% e quel tasso si basava su conti censuari e non su stime).
    Anche l’aggressività nei confronti delle basse vie aeree della nuova influenza conferma delle differenze. Il nuovo virus, nei polmoni, si trova 1.000 volte meglio della stagionale.
    Ecco un articolo della Reuters (http://www.reuters.com/article/GCA-SwineFlu/idUSTRE58E6NZ20090915)

     

    diffuso prima del bizzarro episodio di Messina, dove si è tentato di normalizzare il decesso seppellendo la vittima sotto le sue broncopolmoniti (come d’altra parte si è fatto con successo negli alti due casi di Cesena e Napoli, nonché nel caso di Monza che la famiglia ha denunciato all’opinione pubblica).

     
  • -4
    Sei bravo, Claudio, sei bravo. Mi piacciono i tuoi videopost. Ti seguo da tanto. Oggi mi sono fatto una overdose dei tuoi ultimi 10 o 20 posts. Il tuo vecchio video sulla Georgia era un piccolo capolavoro (grugniti a parte ;). Complice la vodka ti ho lasciato qualche monetina nel cappello.
     
    Ho fatto fatica a farti una donazione. Ti invidio: fai soldi con un lavoro che ti sei creato con le tue mani. Ma piu’ dell’invidia pote’ l’ammirazione.
     
    Per rimanere in topic: peccato non avere comprato le azioni della Roche PRIMA che venisse fuori la storia dell’ H1N1 … non avresti piu’ bisogno di donazioni.
     
  • -5
    sofiaastori
    Questa sì, che è "scrittura creativa"!
    Complimenti soprattutto per la prima parte.
    Naturalmente il resto è vero giornalismo.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Gianluigi Paragone si toglie qualche sassolino dopo la chiusura de La Gabbia

Gianluigi Paragone Andrea Salerno Intendiamoci: La Gabbia era pur sempre una trasmissione televisiva. E come tutte le trasmissioni televisive, ne rispettava il linguaggio, i tempi, le liturgie e i limiti. Quelli che internet era nata per travalicare. Tuttavia, tra tutte le trasmissioni televisive era certamente la più libera. E Paragone,...--> LEGGI TUTTO

Giulietto Chiesa: siamo stati formattati

Giulietto Chiesa - Siamo Stati Formattati - Play Intervento di Giulietto Chiesa al primo congresso fondativo di "Attuare la Costituzione", tenutosi a Napoli. Giulietto parla di come l'informazione sia la prima battaglia da combattere per rientrare in una democrazia compiuta.  (altro…)...--> LEGGI TUTTO

La Glaxo nel 2015 ha dato 11 milioni di euro a medici e ricercatori italiani

Glaxxo La EFPIA (European Federation of Pharmaceutical Industries and Associations) è una associazione delle industrie farmaceutiche che incoraggia i propri affiliati alla trasparenza. Per ottemperare alle sue richieste, la Glaxo-Smith-Kline ha reso pubblici, fra le altre cose, anche gli elenchi dei medici italiani che nel 2015 hanno ricevuto finanziamenti...--> LEGGI TUTTO

Cedere sovranità è reato! A dirlo finalmente è un tribunale.

Marco Mori - Cedere sovranità è reato - Play Marco Mori, avvocato di Genova, spiega un decreto del Tribunale di Cassino che afferma finalmente a chiare lettere che cedere sovranità è reato! Sulla base di questo decreto si aprono praterie giuridiche, e soprattutto si potranno chiamare criminali coloro che, a qualunque titolo, hanno invocato, invocano o...--> LEGGI TUTTO

La crisi della sinistra, spiegata dal grande vecchio socialdemocratico, Klaus von Dohnanyi.

La crisi della sinistra europea klaus Von Dohnanyi è un giurista nonché uno storico membro dell'SPD. Dal 1971 al 1974 è stato ministro della cultura, nonché parlamentare tra il 1969 e il 1981, poi sindaco di Amburgo dal 1981 al 1988. È stato uno dei protagonisti della vita politica tedesca nel periodo...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Gli esperti di diritto sulla Catalogna? Sono dei pirla.

Catalogna Governo centrale di Paolo Becchi Eccoli alla carica sui giornaloni gli esperti del diritto, e più sono esperti e più sono dei pirla. Fantozzi docet. Il referendum per l’indipendenza della Catalogna è «illegale». Sì, lo è: è contro la Costituzione spagnola, contro l’«unità indissolubile» dello...--> LEGGI TUTTO

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Guest post

Realizzata la prima video chiamata quantistica intercontinentale al mondo

Chiamata quantisticaIl satellite cinese Micius torna a far parlare di sé e stabilisce un nuovo record, quello della prima videochiamata quantistica della storia tra Vienna e Pechino. Circa tre settimane è avvenuto un evento eccezionale che modificherà totalmente il sistema di comunicazioni come lo...--> LEGGI TUTTO

Il Messico a meno di 40 euro al giorno!

Messico Amo il Messico. E' pieno di vibrazioni, è un paese meraviglioso, pieno di gente amichevole, con una energia speciale che vi fa riscoprire l'amore per la vita, con un'architettura spettacolare, con una storia che affonda le radici nelle profondità dei millenni e... con un cibo davvero...--> LEGGI TUTTO

Negli Uffizi dei Medici: itinerario mediceo all’interno della Galleria più famosa di Firenze.

Scoprire Firenze La Galleria degli Uffizi è il sito museale più famoso di Firenze, nonché uno dei più frequentati d’Italia: quelli che riescono a superarlo per visitatori, infatti, si contano sulle dita di una mano. Gran parte dei turisti scelgono un hotel su portali come expedia proprio per...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Rimozione forzata. La libera rete chiude!

Rimozione forzata - la libera rete chiude - Play ORE 19. Live su Salvo 5.0, con Claudio Messora, Antonio Rinaldi, Tommaso Minniti e Salvo Mandarà....GUARDA

Becchi: è l’era delle piccole patrie. Me ne batto il ca@@o di quanti hanno votato al referendum catalano.

Becchi Referendum Catalogna Matrix Becchi a Matrix perde le staffe sul referendum in Catalogna. "Al di sopra di ogni Costituzione ci sono due diritti fondamentali. Il diritto di resistenza e il diritto di secedere. Non sappiamo come andrà a finire, ma la responsabilità di una guerra civile...GUARDA

Il giorno in cui la democrazia in UE gettò la maschera

Il vero volto della democrazia nell'Unione Europea Il giorno in cui la democrazia in UE gettò la maschera, e apparve finalmente a tutti, solare, radioso, il suo vero volto....GUARDA

E dopo le “primarie” M5S, il PD torna in testa: 1,2 punti in meno.

Sondaggio M5S 25 settembre - play Sorpresa: dopo le "primarie" del Movimento 5 Stelle, Di Maio perde subito 1,2 punti percentuali e torna in testa il PD. A darne notizia, Mentana al TG7. Il calo, e il sorpasso del Partito Democratico, vengono attribuiti al modo in cui le cosiddette primarie sono state...GUARDA

Becchi: e adesso in Parlamento arriva CasaPound

Becchi - Movimento 5 Stelle - CasaPound A Omnibus (LA7) questa mattina, Di Pietro spiega che, secondo lui, il Movimento 5 Stelle in realtà non vuole affatto governare, perché non gli conviene, e Becchi prevede che, grazie all'abbandono della critica forte su Euro, Europa e finanza, e al rigetto dell'etichetta di "populismo", avremo...GUARDA

Pigi Battista a Paragone: i bambini non sono proprietà dei genitori.

Paragone Pigi Battista Nell'annoso dibattito sui vaccini, ci sono i Free Vax, i No Vax, e poi i Pigi Battista. Quelli che "i bambini non sono di proprietà dei genitori". Certamente non sono una proprietà, così come si intende un oggetto acquistato e privo di diritti. Ma il sottinteso...GUARDA

Rula Jebreal a Porro: tu, uomo bianco sessista!

PORRO VS RULA Scontro tra Rula Jebreal e Nicola Porro: "tu uomo bianco sessista che punti il dito contro una come me"....GUARDA

Barbara Lezzi maltratta Luigi Marattin a Omnibus

Barbara Lezzi Luigi Marattin Barbara Lezzi (M5S) si confronta duramente con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio, sui dati della disoccupazione che vede l'Italia, nonostante la "cura Renzi", aumentare il distacco rispetto alla media europea. Ricordati di VOTARE Byoblu ai Macchianera Internet Awards...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>