Il Giornale delle Palle

 «”La Fininvest vinse, ma la sentenza fu comprata“. Non solo una bugia, […] ma prima di tutto e soprattutto una colossale bufala giuridica, perché una sentenza non si compra, non si può comprare. Soprattutto non si capisce […] come può essere stata comprata da chicchessia»

[Gabriele Villa – Il Giornale – 16 ott 2009, pag.2]

 Così parlò Gabriele Villa, riferendosi alla sentenza con la quale il 24 gennaio 1991 veniva sancito che la Mondadori veniva consegnata per intero nelle mani della Fininvest. Una sentenza che Cesare Previti, avvocato di Berlusconi, fece scrivere a qualcuno e poi consegnò al giudice Vittorio Metta, vecchio amico di famiglia cui telefonava notte e giorno perfino a casa – come risulta dai tabulati -, perché si limitasse a darne lettura in aula. Cosa che costò al primo una condanna in via definitiva a 11 anni in primo grado e 1 anno e 6 mesi in cassazione, e al secondo 13 anni in primo grado e 1 anno e 9 mesi in cassazione.

Aiutami a continuare a fare informazione libera

Fu nientemeno Indro Montanelli, nel 1977, a portare il ventiduenne Gabriele al Giornale, perché scrivesse di golf. Gabriele deve avere una vera e propria passione per le palle, perché oltre al golf, di cui scrive nel suo blog tematico, ama molto anche il biliardo. Non voglio pensare che Feltri lo chiami appositamente per sparare palle, specialmente perché qui parliamo di una di quelle palle che non entrerebbero in nessuna buca di nessun campo da golf e di nessun tavolo da biliardo.

Preferisco credere alla sua buona fede, e pensare che davvero non lo abbiano mai informato che sul furto della Mondadori da parte del fratello del suo editore – mai assolto bensì prosciolto per intercorsa prescrizione, essendo trascorsi oltre 7 anni e mezzo – esiste una vasta letteratura giuridica composta di sentenze di primo, secondo e terzo grado. Tutte o quasi, ma soprattutto quelle che contano, dicono la stessa cosa: Berlusconi non poteva non sapere che dai suoi conti esteri partivano miliardi che finivano in mano a Previti che li usava per comprare case e macchine al giudice Metta. Quello che il 24 gennaio 1991 lesse appunto la sentenza in aula.

Io lo capisco, Gabriele: fare il giornalista e curare un blog porta via tempo, ma se volete dargli una mano potreste passargli il pdf della sentenza civile in cui alla Fininvest, in conseguenza della condanna definitiva di Previti & Co., si intima di risarcire i danni patrimoniali alla CIR di Carlo De Benedetti, che ammontano a circa 750 milioni di euro. Leggendo la sentenza, Gabriele potrebbe avere un duro colpo e risvegliarsi dal mondo incantato delle favole. Potrebbe rendersi conto, a quasi 60 anni suonati, che le sentenze si comprano. Si comprano eccome.

Anzi, consiglio a tutti di scaricarla e leggersela, in particolare dal punto 4 di pagina 17: “anomalie nell’iter formativo della sentenza Metta”.

Per chi volesse dare a Gabriele la pillola rossa, la sua email – come si può evincere dal link contatti del suo blog – è gabriele.villa@ilgiornale.it. Non  mandategli tutto il PDF, è troppo pesante. Mandategli solo il link: http://download.repubblica.it/pdf/2009/sentenza-fininvest-mondadori.pdf

Certo che se non ci fossero i blogger, questi giornalisti come farebbero?

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

16 risposte a Il Giornale delle Palle

  • 7

    Siamo tutti turchesi

  • 6
    Helene

    Inviatooooo gli ho pure scritto che può stare tranquillo perchè i blogger della rete stanno facendo di tutto per spargere bene la notizia… le notizie devono girare, noi c’impegnamo XD

    Adesso lo portiamo pure su F.B. così faccio divertire i miei utenti XD

    Comunisti, Dipietristi, Grillini, Violenti, farabutti, c*****ni… mo pure i calzini turchesi ci tocca sopportare, domani me ne compro un paio, giuro, mi compro un paio di gambaletti di lana turchesi, me li metto e ci vado in giro!!!! 

  • 5
    INeuropa

    Segnalo  volentieri 4  video  ineditissimi ed  intriganti che  giungono da autorevoli fonti  ENI.

     

    Trattasi d’un meeting a  porte  chiuse tra i  vertici  dell’ENI  riunito  in  conclave  in una  sessione dell’ENI CORPORATE  UNIVERSITY. A   ruota  libera  il  top  management parla di  tangenti, corruzione e  robe varie. Il  mitico  Prof. Giulio Sapelli si  lascia  andare  anche  ad  alcuni  commenti  abbastanza  clamorosi (tipo  l’ENI  in  Iran e Algeria  fomentava  le  rivoluzioni peccato  che  oggi  non  ci  stia  pensando "… a  mio  giudizio  dovrebbe  ancora  farlo". Altra  battuta  carina  "tutte  le  imprese  cercano  la  corruzione e  non la  competizione (inclusa  l’ENI) pure  L’Italia è  un  paese  naturalmente  corrotto". E  altre  cose  di  questo  genere.

     

    Sono  postati  nel  presente  articolo:

     

    "ENI fuori controllo: fomentiamo la rivoluzione in Iran”.

     

    http://piemonte.indymedia.org/article/10468

     

    il  link  diretto  dei  4 video:

     

    http://it.tinypic.com/r/nnktb6/7

    http://it.tinypic.com/r/vevihv/7

    http://it.tinypic.com/r/23sya8l/7

    http://it.tinypic.com/r/qp13ir/7

  • 4
    Guastatore1986

    Ecco perché i Giornali di Berlusconi sono pieni di Bugie: O i giornalisti sono Lobotomizzati o sono Leccasedere del Premier come Fede!!!!

  • 3
    franz29

    Spedito. Solo il punto 4 così da rendergli meno gravosa la lettura. Non sia mai.

  • 2
    biglombo

    fatto, bravo Claudio!

  • 1
    Singsonghio

    E si mi pare giusto informare chi non sa. Bravo Claudio.Buon Proseguimento

     

    http://www.facebook.com/profile.php?id=1410258353&ref=name#/event.php?eid=295429635596&ref=mf

  • 0

    e-mail spedita

  • -1
    INeuropa

    Sentenza CIR- MONDADORI – Il boomerang di Roppo (… e Luca Fazzo che c’entra?)

     

    Scoop tratto dal portale Indymedia al link:

     

    http://piemonte.indymedia.org/article/6030

     

    Berlusconi ha corrotto il giudice Vittorio Metta e quindi Silvio Berlusconi deve risarcire Carlo De Benedetti con 750 milioni di euro.

     

    E’ il dispositivo della sentenza del 3 ottobre 2009 (che trovate in allegato in originale pdf e trascrizione word) del Giudice monocratico della 10a sezione civile del Tribunale di Milano Dott. Raimondo Mesiano (pedinato in questi giorni da Mediaset). Tripudiano i 2 legali di De Benedetti: l’avv. Prof. Vincenzo Roppo e l’Avv. Elisabetta Rubini.

     

     

    “ … Silvio Berlusconi non poteva non sapere della corruzione del giudice Vittorio Metta, chiamato nel 1991 a decidere chi dovesse controllare la casa editrice Mondadori. Perchè i soldi finiti al giudice venivano da un conto estero della Fininvest, e Berlusconi era all’epoca il numero uno del Biscione … Sarebbe assolutamente fuori dall’ordine naturale degli accadimenti umani che un bonifico di circa 3 miliardi di lire sia disposto ed eseguito per finalità corruttive senza che il dominus della società, dai cui conti il bonifico proviene, ne sia a conoscenza e lo accetti. Pertanto è da ritenere che Silvio Berlusconi sia corresponsabile della vicenda corruttiva, corresponsabilità che come logica conseguenza comporta la responsabilità della stessa Fininvest...”.

     

    E’ questa la parte centrale della sentenza con cui il giudice Mesiano ha condannato la Fininvest di Berlusconi ad indennizzare la C.I.R. di Carlo De Benedetti con la stratosferica cifra di settecentocinquantamilioni di euro (quasi 1400 miliardi e spicci del vecchio conio).

     

    Ma se De Benedetti esulta, Roppo non ne ha ben d’onde. La sentenza CIR potrebbe tradursi in un poderoso boomerang. Un macigno sulla capoccia dell’insigne giurista genovese. Pochi giorni fa Paolo Scaroni, felicitandosi per il successo professionale del professore genovese (Roppo è anche consulente legale dell’ENI) ha chiesto a “Vincenzino” di poter far vincere almeno una causetta all’ENI (Roppo patrocina l’ENI nella causa per l’inquinamento ambientale del sito Syndial/ENI di Avenza)

     

    I soliti maligni ritengono che, grazie a questa sentenza, potrebbe giungere a Scaroni una sonora mannaiata tra capo e collo.

     

    Avete presente il nuovo scandalo che coinvolge l’ENI per le tangenti pagate per oltre un decennio al presidente della Nigeria, politici e funzionari nigeriani? (centinaia di milioni di dollari).

     

    Ecco. Ora come ne usciranno i vertici ENI? Come tirarsene fuori dal labirinto ropponiano?

     

    E’ “… assolutamente fuori dall’ordine naturale degli accadimenti umani…” che centinaia di milioni di dollari “… siano disposti ed eseguiti per finalità corruttive senza che i dominus della società ne siano a conoscenza e lo accettino…” I vertici dell’ENI “ …non potevavo non sapere della corruzione… e pertanto è da ritenere che siano corresponsabili della vicenda corruttiva, corresponsabilità che come logica conseguenza comporta la responsabilità della stessa… “ … ENI.

     

    Il magistrato della Procura di Milano Fabio De Pasquale (che sta indagando sulle tangenti ENI in Nigeria) potrebbe tranquillamente fare copia/incolla delle sentenza CIR/Fininvest, sbianchettare Fininvest/Berlusconi e scriverci sopra ENI.

     

     

    Che dire Roppo … sei formidabile!

     

     

    Luca Fazzo … che c’entra?

     

    Luca Fazzo lo conosciamo tutti. Cresciuto a “pane e CIR” alla corte di De Benedetti (La Repubblica) è stato mandato in esilio a Il Giornale (il quotidiano controllato dalla famiglia Berlusconi).

    En’esodo obbligato quello. Fazzo, beccato con le mani nella marmellata passava notizie al SISMI di Marco Mancini e Nicolò Pollari. Un giornalista infedele, anche se di un’infedeltà più originale e garbata di Farina. Riconosciuto reo di alto tradimento è stato allontanato per 12 mesi dalla professione giornalistica dall’Ordine dei Giornalisti della Lombardia

     

    http://www.odg.mi.it/files/fazzo-sismi-delibera-12d06.doc

     

    Luca Fazzo soggiogato al sismi pedina a tempo pieno del Servizio Segreto Militare. Aveva la curiosa consuetudine di anticipare via fax al SISMI gli articoli che sarebbero usciti il giorno dopo su Repubblica.

     

    E non ha perso il vizio.

     

    Il 5 ottobre 2009 Fazzo ha trovato il modo d’inviare in anteprima assoluta ai vertici di CIR un articolo poi scritto su Il Giornale il successivo 6 ottobre (che ironia farlo proprio dal quotidiano di Berlusconi): “Mondadori, scontro sulle motivazioni Berlusconi: allibito, enormità giuridica” (sempre via fax o  mail stavolta?).

     

    http://www.ilgiornale.it/interni/mondadori_scontro_motivazioni_berlusconi_allibito_enormita_giuridica/cronaca-berlusconi-de_benedetti-politica-giustizia-cir-mesiano-fininvest-lodo_mondadori-corruzione/06-10-2009/articolo-id=388407-page=0-comments=1

     

    Pare che in origine l’articolo si sarebbe dovuto titolare: “Mondadori, le motivazioni del giudice: Berlusconi non poteva non sapere”.

     

    Che smaccaccio. De Benedetti ha letto l’articolo de Il Giornale prima del suo editore! Berlusca. Che non sia una malvagia allusione in danno di Fazzo si desumerebbe inconfutabilmente da una esplicativa mail del 5 ottobre 2009 inviata da Salvatore Ricco (con Francesca Sagramoso addetto stampa del Gruppo CIR) a Carlo De Benedetti, a Rodolfo De Benedetti, a Francesco Dini, a Elisabetta Rubini e al Prof. Vincenzo Roppo:

     

    Ricevo da Fazzo un’anticipazione di cosa leggeremo domani sul Giornale

     

    Ne abbiam conosciuti di giornalisti venduti e servi della gleba (Franco Manzitti, Massimo Razzi, Renato Farina, Bruno Vespa, Giuseppe Turani, … la lista è chilometrica) ma tu Fazzo superi tutti in stile, eleganza… perseveranza.

     

    E’ anche grazie a questi deprecabili esempi se la professione giornalistica stà ogni giorno sempre di più subendo inevitabili e preoccupanti perdite di rispettabilità.

     

    ———————————————————————————————————————–

    Articoli correlati:

    Tangenti in NIGERIA: eccome come l’ENI pagava!

    http://piemonte.indymedia.org/article/5988

     

    Altro casino abientale dell’ENI: Syndial AVENZA (MS)

    http://piemonte.indymedia.org/article/5958

     

    Inquinamento del Lago Maggiore. Condannata l’E.N.I. Spa per disastro ambientale.

    http://piemonte.indymedia.org/article/5590

     

    ENI, "codice etico" e Servizi Segreti

    http://piemonte.indymedia.org/article/5520

     

    GENOVA – SPY STORY AL PESTO – ECCO COME COECLERICI SPA SPIAVA

    http://piemonte.indymedia.org/article/1347

     

    Porto Torres al Ministero: "Toglieteci l’ENI dai c*****ni"

    http://piemonte.indymedia.org/article/2046

     

    Enichem Porto Marghera

    http://italy.indymedia.org/news/2004/02/480143.php

     

    Enigma ENI-Gazprom … che ci stà dietro?

    http://italy.indymedia.org/news/2006/03/1029858.php

    Garaventa Spa – Dal CPT alla Tunisia

    http://liguria.indymedia.org/node/4082

     

     

     

  • -2
    OmarValente

    quando leggo certe ose oscillo fra una rabbia furiosissima e una tristezza infinita…. mi chiedo quale sia la prossima fase

  • -3
    Scatenauto

    Trovate la sentenza anche qui

    http://www.spazioliblab.it/?p=1771

    in formato testo, così potete anche copia-incollare il punto 4 nella mail per Gabriele Villa.

  • -4
    potop

    “Indirizzo non riconosciuto”! Sabotaggio!! Il Villa ha la casella di posta piena!

  • -5
    roby

    vero ,come non si possono comprare i giornalisti! è una bufala mediatica

  • -6
    Eduardo

    spedito, grazie!

  • -7
    Anti Politica

    Queste episodi sono, sempre più, la riprova del fatto che qualcosa si impadronisce del cervello di chi circonda la cricca del Cavoliere…si arriva a scrivere banalità del genere, a negare le evidenze, a contraddire pubblicamente il senso di Legge, Istituzioni, Democrazia, Libertà, Verità…..Le cose si possono e si devono raccontare a proprio piacimento, a gusto ed uso esclusivo del padrone, calpestando il comune senso del pudore ed insultando apertamente “l’intelligenza” di chi non appartiene ad una pre-determinata fazione… E lentamente sparisce la dignità…dolcemente, sempre più persone cadono nella trappola….stanno sbagliando VOLUTAMENTE tutto a loro unico vantaggio…e intanto coprono per mezzo del loro impressionante potere mediatico…anche senza entrare in temi prettamente politici, o che almeno non dovrebbero esserlo, la cosa è evidente…. Energia, trattamento dei rifiuti, comunicazione, povertà(locale e globale)sono ormai terreno di scontro e di lotta economica piuttosto che i nuovi traguardi dell’evoluzione e del progresso dell’uomo…. non siamo più singoli uniti in comunità, siamo branchi… e ogni branco che si rispetti, per quanto numeroso sia, necessita di un capo… Non siamo liberi, perché realmente non ci è dato sapere, inutile continuare a prenderci per il c**o…


  • -8
    Steppenwolf

    Speduto

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Traditi Sottomessi Invasi – Antonio Socci

Antonio Socci - traditi sottomessi invasi Antonio Socci, saggista e giornalista, autore su "La Verità" di un articolo dal titolo: "La religione civile della moneta unica cappio al collo della nostra sovranità", convertito sulla via di Damasco, dall'idea che lo stato fosse il problema e il mercato fosse la soluzione, alla piena...--> LEGGI TUTTO

CASSANDRO CROSSING: SALTATE GIÙ DAL TRENO – Rocco Bruno

CASSANDRO CROSSING: SALTATE GIÙ DAL TRENO - Rocco Bruno C'era una volta una società pacifica e in connessione profonda con il senso delle cose e della sua esistenza, che era ancora capace di attribuire grande importanza alla sperimentazione dell'Otium, in contrapposizione al Negotium. Poi, l'Uomo di Neanderthal fu conquistato e distrutto dall'Homo Sapiens, che poi...--> LEGGI TUTTO

Con le bombe o con i cambi fissi – Sergio Cesaratto

Sergio Cesaratto - Con le bombe o con i cambi fissi Come costringere l’Italia a ridurre il suo debito pubblico, costi quel costi? L’ossessione di Merkel e Macron emerge chiara, ancora una volta, dal documento firmato da quattordici economisti franco-tedeschi finanziati dal centro studi CEPR. Sergio Cesaratto, docente di "Politica Economica ed Economia dello Sviluppo" all'Università di...--> LEGGI TUTTO

Il totalitarismo che verrà – Maurizio Blondet

Maurizio Blondet - Il Totalitarismo che verrà Esclusiva intervista al grande vecchio eretico del giornalismo italiano, Maurizio Blondet, seguitissimo in rete, autoesclusosi dal circo mediatico italiano a causa della sua natura ostinatamente in direzione contraria e delle sue idee politicamente scorrette per antonomasia. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

Vogliono Abolire le News – Giulietto Chiesa

VOGLIONO ABOLIRE LE NEWS yt Giulietto Chiesa, giornalista e politico, torna sull'argomento delle Fake News e sulla nuova linea di Facebook, che da un lato assegna a "Pagella Politica" il ruolo di determinare se una notizia è vera o falsa, inserendo il famigerato bottone rosso, e dall'altro penalizza le pagine di...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

False Fake News: iniziano a fioccare le querele

difesa contro le false fake newsL'avvocato Giuseppe Palma ha appena inviato una diffida legale all'Huffington Post, che lo aveva citato contestualmente a un articolo dove si parlava di presunte "bufale" dei movimento contrari all'Euro. Il mercato delle cosiddette "fake news", inaugurato da Hillary Clinton e gonfiato ad arte dall'area progressista (in Italia con il...--> LEGGI TUTTO

Gli esperti di diritto sulla Catalogna? Sono dei pirla.

Catalogna Governo centrale di Paolo Becchi Eccoli alla carica sui giornaloni gli esperti del diritto, e più sono esperti e più sono dei pirla. Fantozzi docet. Il referendum per l’indipendenza della Catalogna è «illegale». Sì, lo è: è contro la Costituzione spagnola, contro l’«unità indissolubile» dello...--> LEGGI TUTTO

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Il gioco responsabile al tempo del mobile

casino mobile La crescente diffusione delle nuove tecnologie ha radicalmente modificato gli stili di vita e le abitudini degli individui, contribuendo alla formazione di una cultura sempre più digitale. Dal 13° rapporto Censis-Ucsi sulla Comunicazione (2016) emerge che il 74% della popolazione italiana ha libero accesso ad una...--> LEGGI TUTTO

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Guest post

La storia degli appendiabiti

quadro appendiabiti cappotto cappello Si possono appendere le scarpe al chiodo quando si smette di giocare a pallone. Si possono appendere i panni al sole, le speranze a un filo, i quadri al muro, i condannati a un legno e i festoni sulle porte. Poi si possono appendere i vestiti...--> LEGGI TUTTO

Realizzata la prima video chiamata quantistica intercontinentale al mondo

Chiamata quantisticaIl satellite cinese Micius torna a far parlare di sé e stabilisce un nuovo record, quello della prima videochiamata quantistica della storia tra Vienna e Pechino. Circa tre settimane è avvenuto un evento eccezionale che modificherà totalmente il sistema di comunicazioni come lo...--> LEGGI TUTTO

Il Messico a meno di 40 euro al giorno!

Messico Amo il Messico. E' pieno di vibrazioni, è un paese meraviglioso, pieno di gente amichevole, con una energia speciale che vi fa riscoprire l'amore per la vita, con un'architettura spettacolare, con una storia che affonda le radici nelle profondità dei millenni e... con un cibo davvero...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Vi spiego Casapound – Marco Mori

Vi spiego Casapound - Marco Mori Marco Mori, avvocato ligure noto per le sue battaglie in difesa della Costituzione, spiega a Byoblu il programma di Casapound Italia e perché ha accettato di candidarsi.  (altro…)...GUARDA

Sei contro l’Europa? Non lo sai, ma in realtà ne vuoi di più! Rocco Buttiglione

Sei contro l'Europa? In realtà non sai che vuoi di più! - Rocco Buttiglione Alla presentazione del libro "Ordoliberismo e Globalizzazione", Rocco Buttiglione sostiene che la gente è contro l'Europa perché non c'è abbastanza Europa, ma che se ci fosse più Europa la gente invece sarebbe contenta. (altro…)...GUARDA

Il plusgodimento erotico del neolibertino sessuale – Diego Fusaro

Diego Fusaro - Il plusgodimento erotico del neolibertino sessuale C'è un nesso tra la disarticolazione dei rapporti tra i cittadini e lo Stato e la disgregazione delle strutture sociali in cui la sessualità si esprime? Esiste una forma di relazione possibile tra i contratti occasionali prediletti dal neoliberismo economico e il sesso occasionale, di una...GUARDA

Debunker di Stato: la conferenza stampa di Minniti e Gabrielli sui nuovi poteri della polizia postale

DEBUNKER DI STATO Sintesi della conferenza stampa di ieri, a Roma, del Ministro dell'Interno Marco Minniti e del capo della polizia Franco Gabrielli, che presentano il nuovo nucleo operativo di debunking della Polizia Postale, la quale avrà il potere di verificare e certificare le notizie, e anche di chiedere...GUARDA

Diego Fusaro su Papa Francesco: ispirato da George Soros

Diego Fusaro su Papa Francesco - Ispirato da Goerge SorosDiego Fusaro, filosofo noto ai dibattiti televisivi, critico sulla globalizzazione e sulle élite che la sostengono, analizza e critica il discorso di Papa Francesco sull'accoglienza dei migranti. ...GUARDA

Diego Fusaro contro il Black Friday: l’apice della mondializzazione, come Halloween.

Diego Fusaro - Black Friday no grazie Analisi lucidissima e impietosa di Diego Fusaro sul Black Friday...GUARDA

L’ex capo di Stato Maggiore in Iraq: “Bush Jr e Berlusconi erano nella stessa loggia massonica, ma salvarono Nassiriya”.

NICOLO GEBBIA - L'invasione degli Ultra Massoni - Video Il Generale in pensione dell'Arma dei Carabinieri, Nicolò Gebbia, parla della pervasività delle infiltrazioni massoniche, a tutti i livelli, e rivela che persino durante la guerra del Golfo, la città di Nassiriya venne risparmiata grazie al fatto che Silvio Berlusconi e Bush jr. appartenevano alla stessa...GUARDA

Antonio Ingroia: “Fuori dai trattati, costi quel che costi”.

INGROIA - FUORI DAI TRATTATI - 1280 Per Byoblu, da Roma, Eugenio Miccoli Oggi alla Camera dei Deputati, Antonio Ingroia e Giulietto Chiesa hanno presentato “Lista Del Popolo”, un’alleanza della società civile per il ripristino della sovranità nazionale, l’attuazione della Costituzione, la rinegoziazione o lo stralcio dei trattati europei, l’abolizione del Fiscal...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>