Giuliani Live 19 ottobre 2009

Pubblico l’intervento di ieri sera in diretta streaming, contenente gli ultimi aggiornamenti sulla vicenda Giuliani e sugli indicatori delle sue apparecchiature di rilevamento.

Trascrizione dell’intervento live

Buonasera a tutti. I nostri poderosi mezzi di registrazione non ci consentono di essere sempre pronti e preparati come vorremmo, nella fattispecie io speravo che l’audio andasse perché non vedo nessuna barrettina illuminarsi, ma sono i misteri della tecnologia. Però voi mi dite in diretta che si sente, quindi ci fidiamo. Parte la diretta radon di stasera. Questa cosa sta diventando progressivamente sempre più importante,  e mi rendo conto che anche la vostra ansia è importante e quindi andiamo subito a dare gli aggiornamenti.

Ho sentito Giampaolo Giuliani e anche stasera ci sono diverse novità, perché parlare con lui è sempre un modo per imparare, una specie di educational channel, “tutto sui terremoti“, e scopro sempre cose nuove che non vedo l’ora di trasmettervi. Innanzitutto abbiamo fatto una carrellata sui rivelatori di radon che in questo momento sono attivi, ovvero Gran Sasso, Coppito e Magliano. Come al solito tutti misurano dei livello sopra la soglia del radon: il Gran Sasso sta a circa 2.200 conteggi sopra. Per sapere cosa significa “conteggi” aspettiamo l’uscita del dvd. Coppito, anche lui 2.200 sopra la soglia, Magliano circa 2.300 conteggi sopra la soglia ma grossolanamente siamo lì.
Questo ci permette di dire che a Sora non si vedono grossi eventi, soltanto strumentali ma con una frequenza anche molto contenuta, cioè non tantissimi. Nell’aquilano, nel basso Aterno e Monti della Laga, parliamo altresì di un massimo 2.2 e 2.4 tra stanotte e domani mattina, più un incremento di eventi strumentali al di fuori, tra l’altro, del raggio di azione. Cioè abbiamo: Sora nessun grosso evento e solo strumentali con una frequenza scarsa; L’aquilano eventi 2.2-2.4. Mentre ero al telefono con Giampaolo guardavamo i grafici segnalati dai suoi rilevatori e a un certo punto c’è stato un piccolo giallo, perché tutti i rilevatori segnavano delle scosse strumentali ma non si capiva bene da dove provenissero, perché la distanza, che è fondamentale per fare le triangolazioni – ovvero se un evento è visto più vicino da Magliano e più distante dal Gran Sasso si può capire più o meno in che direzione punta: per fare la triangolazione ce ne vogliono tre, ovviamente, di stazioni – era identica: tutte e tre segnavano la stessa distanza, e non era una distanza piccola tale da far pensare al centro di un triangolo equilatero, bensì segnavano eventi al di fuori del raggio della strumentazione che, ricordiamolo, va dai 100, ai 120/130 chilometri massimo. Questo fa in modo che i rilevatori si comportino – e lo abbiamo già accennato in passato – come un unico rilevatore che è in grado di segnalare la presenza di eventi di varia magnitudo ma non può dire con esattezza la localizzazione dell’epicentro.
Quindi, ricapitolando: eventi strumentali con poca frequenza a Sora, con un po’ di frequenza in più nell’aquilano e basso Aterno e degli eventi strumentali al di fuori del raggio di azione dei rivelatori. Questo è sostanzialmente quello che vi interessa sapere, poi ci sono le domande. Le fate sul blog, le fate su Facebook, le fate talvolta nella chat, a volte anche per sms. Sarebbe bello che trovassimo un posto unico dove condividerle in maniera che ogni sera io sappia esattamente quale delle vostre domande leggere. Per il momento cominciamo a rispondere a queste.

C’è Katia che dice che è attivo un indicatore delle pieghe e delle faglie di una montagna, probabilmente installato sotto al Gran Sasso, e vuole sapere qualche cosa in più, vuole sapere da Giampaolo se ne è al corrente e se serve per prevedere i terremoti. Giampaolo mi ha detto espressamente che è una tecnica che è in uso da alcuni anni, parecchi anni, a dire la verità, e sono misure interferometriche sotto al Gran Sasso. L’interferometro è stato montato da tantissimi anni e fa parte di quei sistemi che possono essere tenuti in considerazione insieme ad altri fattori, si chiamano “precursori sismici deboli“, per avere informazioni sulla previsione dei terremoti. Ma nonostante esista da molti anni, in realtà non è mai stato usato per contribuire a prevedere un terremoto. Fa parte di quei sistemi probabilistici, mentre Giampaolo ha sviluppato un sistema che si può dire deterministico ed è questo il grosso cambiamento rispetto ai sistemi che sono tradizionalmente in auge. Il sistema probabilistico ti dice che, non si sa esattamente dove nè quando, c’è una certa probabilità che si verifichi un evento in quella zona andando a vedere nel passato quante volte si è verificato e con quale frequenza e quali sono stati i segnali che l’hanno preceduto. Il sistema di Giampaolo, che sta passando tutto l’iter scientifico di riferimento, è invece in grado di dire con determinazione – e per questo è definito sistema deterministico – dove si verificherà un terremoto e con quale magnitudo.
Poi mi chiedono ancora: è vero che è stata installata una rete di strumenti per controllare l’attività sismica della Majella e del chietino? Giampaolo non ne sa assolutamente niente, ma la cosa più inquietante è che mi dice che anche se lo avessero fatto non glielo avrebbero detto.
Qualcuno vorrebbe poi sapere se c’è qualche rischio di evento sismico significativo nella zona del chietino. Giampaolo dice che è una zona pressapoco costiera e quindi il rischio è molto basso. Ecco, c’è da dire che non esistono zone del mondo dove il rischio è nullo. I terremoti accadono anche in mare e quindi è possibile che accadano e avvengano ovunque, però diciamo che attualmente a livello probabilistico la fascia costiera è meno interessata da fenomeni sismici di una certa natura.
Soleluna sul blog faceva notare che due sere fa abbiamo sentito Giampaolo circa alle nove e mezza, io mi trovavo a Fano, e avevamo diagnosticato alcuni eventi strumentali a Sora, poi verso le cinque del mattino si è verificato un 3.1. Questo perché mezz’ora dopo che ci siamo sentiti un radonetro ha segnalato – quello dei Magliano dei Marsi – un piccolo picco che indicava appunto l’approssimarsi di un evento un pochettino più forte, al di sopra dello strumentale, come è un 3.1. Che poi ovviamente, se si verifica vicino a un centro abitato, viene percepito in maniera molto più intensa. Soleluna faceva notare che si dice “state tranquilli”, perchè nella fascia tra le sei e le ventiquattr’ore non avverranno sismi diversi da quelli indicati, ma magari tra mezz’ora assisteremo a un picco di radon e quindi qui si dice ‘date un bacio ai vostri figli e andate a dormire’, però succede che magari alle cinque del mattino arriva giù un cataclisma e… tutti giù per terra!  – Come recita un famoso adagio per bambini. Ecco, non è proprio così, perché – questo me lo ha spiegato Giampaolo questa sera e io lo riferisco a voi nella maniera più semplice possibile – è vero che un terremoto non è sempre preceduto da uno sciame di piccole scosse che possano farne rilevare l’avvento, però esiste un motivo preciso per questo. Laddove la crosta continentale è molto più alta, e quindi nei luoghi della terra più antichi, che si sono formati per primi- sapete che la crosta è in movimento, le zone di subduzione, cose che abbiamo studiato a scuola – e quindi nei posti dove la crosta può arrivare a 150-200 chilometri, e secondo Giampaolo anche molto di più, (ha fatto l’esempio dell’Himalaya, dovrebbe essere alto – adesso non fucilatemi – circa 8.000 metri, dice è come la punta di un iceberg. Sapete che dell’iceberg la parte emersa è una parte infinitesimale, una piccola frazione rispetto alla montagna che sta sotto, e così avviene per la crosta oceanica e la crosta continentale) i terremoti che anticipano i piccoli eventi, le scossettine che anticipano l’approssimarsi di un evento più forte, dirompente, avvengono a tale profondità, perché le faglie sono molto ma molto profonde, che l’onda sismica nel suo procedere verso la superficie autonomamente rallenta per via dell’inerzia, per via dell’attrito che si forma e quindi queste piccole scosse premonitrici non vengono percepite dalla superficie ed è per questo che si dice che il sisma arriva senza che in qualche maniera sia stato allertato precedentemente da uno sciamei. Ma nella fascia dell’aquilano, Sora, insomma in questa conca, nella conca dell’aquilano e zone limitrofe la crosta terrestre è molto più sottile, circa 20-25 chilometri. E’ una zona relativamente recente. Quindi tutti i sismi che si verificano, gli eventi, avvengono a 10, 15, 8 chilometri di profondità e quindi l’onda sismica che si genera raggiunge la superficie nello spazio di pochissimo tempo. Me lo ero segnato, credo che stiamo parlando addirittura di meno di un secondo. Questo significa che tutte le scosse premonitrici si avvertono ed è così possibile allertarsi e cercare di assumere gli atteggiamenti difensivi del caso. Quindi, tornando al caso dell’altra sera, esiste sempre la possibilità che se questo evento montasse all’improvviso poi magari il suo manifestarsi potrebbe avvenire nel momento in cui tutti ancora dormono – attualmente Giampaolo lavora da solo e a volte con due collaboratori, quindi potete capire che di notte, quando si dorme, non si possono guardare i grafici. Poi Giampaolo ha delle giornate molto intense e non potrebbe fare a meno di dormire -, però è vero che siccome la crosta terrestre, come vi dicevo, è molto sottile, l’approssimarsi di un evento più catastrofico verrebbe sempre anticipato da una serie di scossette di un certo tipo e quindi il fatto che adesso non si vedano e si possano prevedere soltanto rade scosse strumentali è un indicatore sufficiente per dire probabilmente che un evento sismico catastrofico non può succedere, anche al di fuori del raggio strumentale, della copertura strumentale di Giampaolo Giuliani, come è in questo caso Sora.

ora voglio raccontarvi una cosa fantastica, cioè a dicembre, come già saprete, Giampaolo parteciperà al più grande convegno internazionale che si occupa di terremoti a San Francisco, in particolare dal 14 al 18 dicembre e figuratevi che c’è qualcuno che sta pensando anche di aiutarlo a pagarsi il viaggio. Ma non soltanto quello: abbiamo detto che ieri a Sora si sono accordati sindaci, assessori e la cittadinanza per vedere di installare un paio di rilevatori. Bene, già oggi sono stati richiesti i primi preventivi e ci sono già due macchine la cui trattativa è in stato avanzato e quindi potrebbero essere chiuse presto e Sora, e non solo, potrebbe finalmente essere coperta. Ma non solo. Mi stanno contattando dalla Calabria delle persone, che io ringrazio ancora, interessatissime a divulgare la tecnica di Giuliani. Non vedono l’ora, aspettano anche loro il dvd e sono anche interessate, siccome anche il loro territorio purtroppo soffre di questa piaga che è la terra che si muove, ad installare dei rivelatori. Insomma, ragazzi, ce la stiamo facendo da soli grazie alla rete ma non solo: stiamo muovendo anche i media, c’erano tanti giornalisti ieri. E vi devo dare una notizia che probabilmente non si dovrebbe sapere, ma oggi un giornalista ha chiamato Giampaolo, e questo giornalista era nientepopodimeno che il giornalista che abbiamo visto nel video “7 giorni: la videocassetta che uccide“. Ha chiamato dicendo che voleva intervistarlo assolutamente, chiedendo se Giampaolo poteva raggiungerlo. Giampaolo non poteva muoversi e quindi niente intervista, per adesso, ma stiamo facendo un casino che non ha limiti ragazzi, rendetevene conto. Sono molto contento di questo. La potenza della rete per una volta non è soltanto verbale, non è soltanto virtuale ma stiamo scendendo concretamente nel paese e lo stiamo cambiando. Dicevamo che qualcuno quindi si sta attivando non solo per coprire la rete di rivelatori, non soltanto per prenotare copie del dvd e poi distribuirlo, perché anche la consapevolezza, l’informazione fa molto, ma anche per pagare il viaggio a Giuliani a San Francisco e addirittura a Fano c’è un gruppo di persone che ho conosciuto l’altra sera e sarebbero disposti anche a sponsorizzare il mio accompagnamento in maniera da avere del materiale dimostrativo, un filmato, un secondo dvd da poter diffondere e far conoscere quello che Giampaolo dirà. Saranno almeno due appuntamenti, esattamente il 14 dicembre, che dovrebbe essere un mercoledì, uno alle 16.45 e l’altro alle 17.30. Quello alle 16.45 si chiamerà “Radon observations by Gamma Detectors “PM-4 and PM-2” during the seismic period (January – April 2009) in L’Aquila Basin“, quindi: “osservazioni sul radon condotte attraverso lo studio del rilevatore gamma PM4 e PM2 durante il periodo sismico tra gennaio e aprile 2009 a L’Aquila“. Stiamo esportando la nostra esperienza e la nostra conoscenza all’estero grazie anche ai ricercatori che non prendono una lira di soldi pubblici ma investono del loro, e grazie anche ai cittadini che stanno supportando questa iniziativa e con le loro grancasse stanno attirando di nuovo il naso degli sciacalli mediatici che tornano ad annusare odore di scoop. Ma non sono così sicuro che noi vogliamo farli entrare nelle nostre cose, forse è ora che il futuro ce lo costruiamo da soli. Questo evento sarà condotto  da Giuliani, Eusani, Totani, che sono persone che non conosco ma che si occupano di coadiuvarlo nelle ricerche. Il secondo evento delle 17.30 si chiamerà “Atmosphere and radon activities observed prior to Abruzzo M6.3 earthquake of April 6, 2009“, cioè più o meno “attività del gas radon e attività dell’atmosfera osservate prima dell’evento catastrofico di 6.3 di magnitudo del 6 aprile“. È interessante notare come in America utilizzano quel “6.3” come magnitudo  dell’evento e non il 5.8 o il 5.9 che abbiamo adottato noi.

Bene, vi saluto segnalandovi un post interessante che è stato pubblicato oggi sul blog, ovvero qualcuno ha fatto uno studio, l’università di Orviedo e l’università di Oxford, e hanno pensato di valutare lo stato della connessione in vari paesi del mondo, circa 66, per vedere come ce la passiamo, se siamo capaci di navigare su “youtube”, se usiamo “facebook” in maniera soddisfacente, e hanno fatto una valutazione per vedere quale dovrebbe essere la qualità della nostra banda sia oggi sia soprattutto nel futuro per incontrare gli standard minimi di settore per riuscire ad avere una navigazione piacevole. Bene, so che non ci crederete mai perché voi sperimentate sulla vostra pelle quanto siamo bravi, quanto siamo fighi, quanto corriamo veloci sulla rete italiana, tutti i più piccoli paesini in Italia, anche le catapecchie e le baite su in montagna hanno una connessione ad internet veloce. Bene, non vorrei disilludervi ma su 66 paesi noi siamo esattamente 38esimi e, tanto per darvi una lettura, prima di noi vengono paesi molto sviluppati come la Lituania, la Lettonia, la Romania, la Slovacchia, ma anche paesi come Taiwan, Hong Kong, l’Estonia, l’Islanda, la Grecia, il Canada, la Polonia, la Turchia, la Nuova Zelanda. Insomma tutti sembrano navigare più velocemente di noi ed è un parametro fondamentale, perché se voi riuscite a guardare questa diretta streaming e ad informarvi e ad informare i vostri amici e purtroppo alcuni non ce la fanno, è proprio grazie alla qualità della banda (larga?), e chi non riesce lo deve a questo gap tecnologico. Ma il gap tecnologico non è ancora stato colmato perché non c’è una volontà politica che lo vuole colmare. Proprio su quel documento, su questo studio è emerso che la banda larga porta benefici in termini sociali, in termini culturali e anche in termini di burocrazia e di gestione della cosa pubblica. Pensate soltanto ai certificati online, non dovete più andare in Comune.
Però porta benefici anche in termini di informazione. Probabilmente questo è il motivo per cui l’Italia si trova a sole tre posizioni dalla Cina. Esattamente: noi siamo al 38° posto e la Cina sta al 41°. Questo non vi dice niente? La Cina è quel paese dove le libertà tecnologiche, le libertà di informazione sono pressoché nulle e dove sono vietate (filtrate) le ricerche su Google, dove sono vietate tante altre cose, compresi i diritti civili, compreso il diritto per esempio ad avere dei bambini e dove 15 intellettuali si sono radunati di recente, 15 tra registi, scrittori, studenti, professoroni, per stilare un rapporto, un documento che si chiama “dichiarazione dei diritti umani su internet” che identifichi con grande semplicità quali sono le caratteristiche che la rete deve avere in un mondo socialmente evoluto, e queste caratteristiche sono la libertà, la libertà di informare, la libertà di avere le proprie opinioni, la libertà che qui da noi si chiama Articolo 21, ma voi sapete che per costituzione lo vogliono modificare, l’Articolo 21. C’è un senatore di Pescara, faceva il notaio, che oltre alla frase che c’è “ognuno ha diritto ad esprimere la propria libertà di opinione e di pensiero, purché lo faccia nei termini della pubblica decenza” – cioè se voi andate in giro nudi su un autobus a gridare le vostre idee probabilmente siete indecenti – ha pensato che bisogna aggiungere un trafiletto, e c’è già un disegno di legge, già presentato, che dice che ci si può esprimersi liberamente “purché non si rechi diffamazione e non si leda la reputazione, la dignità di qualcun altro”. Voi vi rendete conto che è difficile scrivere un articolo, specialmente quando si fa giornalismo di inchiesta, senza rischiare di ledere la reputazione e l’onorabilità di qualcuno. Prima c’era uno strumento, c’era già, e vale nella vita civile esattamente come in rete, quello della querela, e non c’è la necessità di cambiare le regole per internet: se tu ti esprimi pubblicamente e violi la dignità, la reputazione di qualcuno, questo qualcuno ti può querelare e un giudice stabilità se ha ragione o torno. Adesso dire cose spiacevoli su qualcuno diventerà direttamente incostituzionale. Ma perché ho parlato della Cina? Perché proprio in Cina esiste una norma per cui tutti i siti che accettano dei commenti da parte dell’utente, i forum, le chat, i social network, non muovono più un dito se prima non viene presentata la carta di identità. Ebbene proprio pochi mesi fa, c’è un post sul blog che si chiama “Ucci ucci, sta arrivando la Carlucci“, la Carlucci, il nostro Ministro ex showgirl, grande intenditrice di rete, aveva presentato un disegno di legge per costringere chiunque, come me e come voi in questo momento, a presentare la carta di identità ogni volta che si inserisce un singolo bit sulla rete, non importa se sia testo, immagini, video, audio o quant’altro.  Ecco, quando si dice che la Cina è vicina non è poi così un luogo comune, non è poi così un modo di dire.

In rete stiamo ancora riuscendo ad organizzarci, stiamo ancora riuscendo a fare quello che l’informazione pubblica non fa, l’informazione pubblica legata dal trattato di Amsterdam, che deve essere correlata alle esigenze democratiche dei cittadini, alle esigenze di informazione dei cittadini, che purtroppo invece è correlata alle esigenze di informazione dei potenti. In rete in questo momento, con questo esperimento, stiamo provando a stravolgere le regole del gioco.

E ci stiamo riuscendo.


Grazie a Maria Laura Borruso per la trascrizione dell’intervento Live

 

 

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

39 risposte a Giuliani Live 19 ottobre 2009

  • 24
    BLUEDOLPHIN

    MA PERCHE’ CHI E’ SCETTICO SUGLI STUDI DI GIULIANI NON VA A FAR CONVERSAZIONE DA QUALCHE ALTRA PARTE?

    TUTTE QUESTE CRITICHE INUTILI.. MA NON AVETE NIENTE DI MEGLIO DA FARE?

    IO NON CREDO AGLI OROSCOPI DI BRANKO MA NON PER QUESTO STO SUL SUO SITO A ROMPERE LE SCATOLE.. NON CI VADO E BASTA!!

    LASCIATE QUESTO SPAZIO A CHI HA VOGLIA DI SAPERE.

  • 23
    EsauRita

    Io non capisco niente di fisica, matematica, geologia e vulcanologia.Per ora mi affido a Giuliani perchè mi sembra l’unico che dica davvero come stanno le cose!

    Da quello che ho potuto capire dalle sue varie interviste scosse inferiori al 4 non è facile preveederle con largo anticipo e quindi non pretendo che me lo dica, insomma dovrà anche dormire sto poveraccio??!!All’inizio anche io sono rimasta un po’ al fatto che non avesse detto niente, forse mossa anche dalla paura, ma effettivamente mi rendo conto che non può stare 24ore su 24 davanti ai suoi grafici!

    Ripeto, non so quanto funzioni il suo metodo, ma non ho io, come la maggior parte di voi, le capacità per criticare il suo lavoro!Quindi evitate tutte queste critiche.Per quanto concerne il video, cavolo ora giudicare un falso anche il video girato dalla RAI mi sembra attaccarsi a tutto!!!Ma del resto le più grandi scoperte sono state sempre criticate all’inizio, perchè il popolo è ignorante, e chi ne capisce un po’ di più teme che dopo quella scoperta perda chissà quale magnificenza!!!Ragazzi apriamo gli occhi!!Ripeto non so se Giuliani abbia ragione ma non blocchiamolo prima del tempo!!

  • 22
    Daviduccio

    S’è sbagliato giusto giusto di log base 32!! Ha previsto scosse che avrebbero liberato energia al massimo pari all’esplosione di 5,6 tonnellate di tritolo mentre se ne è verificata una che ha liberato energia pari a 178 Tonnellate! A me non sembra proprio trascurabile.

    Previsione evento:

    1) Epicentro

    2) Posizionamento temporale dell’evento

    3) Magnitudo

     

    Questa di Giuliani è cabala e non scienza!

    • 22.1
      diego

      Faccio riferimento ai miei precedenti post; sono stato ampiamente criticato da alcuni amici del forum che mi hanno dato contro quando ho detto che Giuliani era bravo dopo l’evento mai prima. Dubito anche che lui abbia potuto avvertire la popolazione dell’aquila prima del 6 aprile: anche il video inedito mandato in onda da Claudio è molto ambiguo…nel punto in cui lui prevede la scossa (quando si trova sotto la scuola De Amicis) e lo si sente parlare dice che entro una settimana ci sarebbe stato un forte evento..ma non poteva prevedere eventi dalle 6 alle 24 ore prima, massimo 48, nel caso di eventi molto forti ?

      Ripeto e ribadisco e nessuno può smentirmi. Non ha mai azzeccato una e dico una sola volta l’ avvicinarsi dell’eveto.

      Aprite gli occhi cari amici. Non è possibile a volte prevedere i fenomeni meteo nonostante i complicatissimi modelli matematici e volete che si possano prevedere i terremoti ?

      p.s. non vorrei maliziare ma non è che l’obiettivo di tutto questo rumore attorno a Giuliani sia quello di vendere il dvd ?

       

  • 21
    BABY

    Sono una accanita sostenitrice di Giuliani ma …..come la mettiamo con il 3.5 di questa mattina ? Tra il 2.2 e 2.4 previsto e il 3.5 c’è una notevole differenza !!!!!!

  • 20
    wolf

    vedo che la schiera dei giuliano-scettici è aumentata

    io già in precedenti post avevo preannunciato che il metodo giuliani  non è utile, questo non significa che non funziona ma semplicemente che non è applicabile per fare previsioni sensate e per previsioni sensate significa avere dati certi su epicentro, magnitudo, tempo per l’eventuale fuga ma soprattutto che la fuga non risulti più dannosa dell’evento sismico.

    A Giuliani per il momento non ci credo ma spero tanto che abbia ragione

    mentre Giuliani perfeziona il suo metodo sarebbe opportuno che ognuno di noi cominciasse a rivolgere l’attenzione all’unica cosa che può ucciderci o salvarci la vita : l’abitazione in cui viviamo.

    Diamogli una occhiata cerchiamo di capire se può avere dei punti deboli e soprattutto cominciamo a spendere soldi per migliorarla non esteticamente ma dalle fondamenta alle strutture interne.

    Se una abitazione è ben costruita non crolla tutta e istantaneamente anche di fronte ad un sisma Mw 6.7 come quello che c’è stato

    Smettiamola di fuggire ….. è tempo di combattere !

  • 19
    Aquilano

    Salve, ho avuto modo di seguire le previsioni di Giuliani sia su questo sito che in altre interviste e devo dire che, in media, le previsioni mi hanno deluso. Facendo un raffronto serio (non sono nè pro, nè contro Giuliani, ma sono molto interessato ai terremoti in generale), ho trovato che la maggior parte delle volte le previsioni si sono rivelate inesatte.
    Stamattina l’ennesima riprova: sia la magnitudo che la localizzazione erano errate di molto!!! Una scossa 3,5 è di circa 50 volte superiore a una 2,2… e anche la zona prevista (basso Aterno) è all’esatto opposto rispetto a Scoppito.
    Aspettiamo magari di avere più punti di misurazione, sperando in risultati migliori.

    • 19.1

      Caro Aquilano, non hai seguito bene, evidentemente, perché di epicentri non ne sono stati dati (dunque come avrebbero potuto essere errati), e stai completamente ignorando la questione della finestra previsionale, di cui ho ampiamente trattato in numerosi interventi, di cui l’ultimo ieri sera (lo trovi sul blog). Leggiti anche l’ultimo post di questa mattina.

      Quando avrai “davvero” letto e ascoltato, e cercato di comprendere, allora potrai dichiararti deluso. Fino ad allora, permettimelo, le tue sono convinzioni non supportate da elementi conoscitivi.

  • 18
    Lori

    Buona sera a tutti:

    Ci sono degli aggiornamenti?

  • 17
    Francy

    aggiungo solo una cosa che ha molto poco di italiano, forse

    se anche fosse… che non è il padreterno, ipotizziamo che avete ragione, che per una volta, ha sbagliato, magari anche tre di volte:

    preferisco sbagliare tre volte e averci provato con impegno, che essere stata seduta ad aspettare che il mondo girasse con le mani in mano da inetto

    quando si cade ci si rialza, magari aiutati anche (diffondetelo questo messaggio!), mentre la morale italiana attuale è se sbagli una volta sei finito per sempre, e se posso magari ti tengo anche coi piedi sotto il pelo dell’acqua…

    tutti vincitori sempre, col sorriso paralizzato, questa è l’era dell’ottimismo, non dell’impegno, se non vinci sempre sei un alieno da allontanare quanto prima…
    è tristissimo leggere in tanti giovani, che internet lo usano, questo stile di vita e questi pensieri

    dal calcio (unica vera religione di questo paese, con le veline) a giuliani…

  • 16
    scrocchia..fra

    Salve, mi presento mi chiamo Marco e da diversi giorni che vi seguo sono dell’aquila e come tanti di voi soggetto a questa estenuante frequenza sismica.

    aspetto con ansia tutte le sere il pensiero di Claudio e Giampaolo prima di andare a letto per tranquillizarmi un pò.

    Devo dire che non voglio screditare assolutamente il sistema di Gimpaolo visto che non sono del settore ma vorrei chiedere come è possibile prevedere scosse strumentali max 2.2/2.4 invece reggistriamo un 3.5 nell’aquilano.Signori se non sbaglio la scala e logaritmica quindi c’è un incertezza sulla misura di circa 0.8/0.9 cioè 80/90 VOLTE DI PIU’.

     

     

  • 15
    valter_64

    Ciao Claudio purtroppo questi grandi fisici, ingegneri e filosofi  non sanno far altro che parlare  ,  come diceva un buon vecchio film  solo chiacchiere e distintivo per altro  solo critiche niente piu’….

    Magari anziche ‘ fare sempre i sapientoni  questi grandi scenziati potrebbero mettere  la loro testa  per dare un aiuto…..macche’….  solo parole senza attaccare il cervello

     

    valter

    • 15.1

      Dotti, medici e sapienti (Bennato). La critica è sempre benvenuta, quando però è frutto di un reale tentativo di comprensione, dopo aver dimostrato di conoscere quello che si critica, e di averlo approfondito.

      In questo caso, non essendoci questi elementi, sono critiche gratuite che dimostrano solo un animo poco incline alla ricerca della verità, ma a quell’italianissimo modo di fare che gode del danno altrui.

      Poco male, fino a che non si dimostrerà che Giuliani ha torto, io andrò avanti. Se necessario, solo per voi, quelli che vogliono davvero capire e ragionare.

  • 14
    manola

    come sempre

    …….grazie……..

  • 13
    manola

    comesempre                                                                         ………………….grazie…………………………………………..

  • 12
    mlung71

    Ecco fatto,giorni fa’ postai proprio una domanda per Claudio che trattava gli orari precisi senza avere una risposta ma capisco che non puoi rispondere a tutti.

    Chiesi a Claudio se poteva farci sapere gli orari precisi dell’intervista di Giuliani che di solito mandava in onda alle 22,00.

    Penso di aver capito bene questi meccanismi 6-24 ore E quindi sapevo bene che poteva verificarsi questa situazione.

    Posso sembrare contro Giuliani o Claudio ma facendo queste domande e ricevere le risposte si possono evitare tutti questi attacchi gratuiti da parte di gente che non sta aspettando altro e che  dovrebbero legersi qualche post in piu’ per capire questi meccanismi.

    Quello che sta facendo Claudio e’ una cosa molto bella ma sopratutto utile ed importante per il futuro di cui io vorrei partecipare.

    Si deve migliorare questa informazione perchè ancora ci sono questi punti vuoti che servono per essere attaccati oppure per difendersi dagli attacchi,non ce’ una fonte sicura da entrambe le parti e in questo caso tutti hanno torto o ragione.

    Spero per il futuro che ci sia uno schema preciso per verificare da entrambi le parti chi ha torto o ragione ma per il momento nessuno lo sa’ quindi amen.

    PS: mi scuso per il mio linguaggio un po’ imperfetto ciao.

    Aspettiamo

     

  • 11
    scrocchiafra

    Volevo ringraziare Claudio che ci dà la libertà di dire cio che pensiamo.

    Vorrei ricordare anche a tutti che qui non mi sembra che ci siano tutti questi dotti e sapienti, ognuno di noi “gente normale” , cosi ci sentiamo, ha la possibilità di dire una propria opinione giusta o sbagliata che sia.

    Caro Claudio nella vita esiste il bianco e il nero …….non va giudicato dotto e sapiente chi la pensa solo diversamente da te.

    Buon lavoro

  • 10

    Ma la vogliamo far finita con queste previsioni da astrologo ?Ancora una volta (non le conto più ormai) Giuliani è stato sconfessato su quanto dice, sembra beccarci solo quando parla a posteriori.Finché ascoltate Giuliani come leggete gli oroscopi ok, altrimenti mettetevi l’anima in pace che nessuno vi darà certezze, per il momento.Giuliani vuol rendersi utile? Bene, pubblichi i dati a disposizione, che possiamo vederli ed analizzarli tutti. Altrimenti, se ha paura di essere sconfessato, taccia per sempre e la finisca di rassicurare o terrorizzare le persone.E non parlatemi della cassetta assassina. A fine Marzo aveva tranquillizzato gli aquilani che ormai lo sciame andava ad esausirsi, una settimana dopo c’era una scossa > 4 gradi. Poi parla di una probabile terremoto in arrivo, come ha fatto ultimamente a Sora.Certo che se continua a dire di stare in allarme e che una scossa forte è probabile, prima o poi ci becca.Pubblichi i dati che ha disposizione, dimostri come avrebbe previsto con sicurezza le scosse > 4 gradi nel 2009, se vuole avere una qualche credibilità scientifica. Altrimenti la smetta di parlare per il proprio tornaconto.

    • 10.1

      Di finestre previsionali che si muovono nel tempo non ne sai e non ne vuoi sapere proprio niente, eh? Cos’è, sei allergico o non ti interessanto?

  • 9
    xpdev

    Scusate, ma ora cosa dirà ancora Giuliani, che il radon è aumentato dopo l’intervista ? Beh così è facile pararsi il posteriore.

    Giuliani, invece di perdere tempo con i tuoi studi personali e prendere per il c**o la gente, sarebbe il caso che ti guadagnassi lo stipendio pagato con soldi pubblici !!!!!

    • 9.1
      sottozero

      al posto tuo mi vergognerei a dire quelle parole. Non voglio fare polemiche  ma ci vuole un po di comprensione ..

      se giustamente dopo l’intervista il radon è aumentato…. automaticamente  si entra in un altra finestra previsionale  se questo aumento si è verificato dopo la mezzanotte ..che doveva fa’ Giuliani e Messora ti venivano a citofonare a casa ?

      un po di comprensione …invece di bla-bla-bla  bisognerebbe trovare un sistema per ovviare a questo problema ..

      P:S: se non l’hai capito qui Giuliani non percepisce soldi da nessuno ma ci rimette lui.

  • 8
    EsauRita

    E del 3.5 di questa mattina che dice??Come ha potuto non vederlo?Mi sembra strano!

  • 7
    valter_64

    Di nuovo …., Claudio io sono un tecnico spaziale  e so che significa sperimentare e tentare di arrivare ad una soluzione e per di piu’ senza badget alle spalle che ti permettano di trovare anche altre soluzioni …  ammiro il lavoro svolto dal  collega  Giampaolo  e nel mio piccolo posso dare il mio appoggio,  tu vai forte e contiamo come sempre sulla tua professionalita’.

     

    valter

  • 6

    Noto con piacere che questo blog è frequentato solo da fisici, matematici, professoroni e scienziati di ogni ordine e grado. Infatti tutti a citare con dovizia di dettagli il tipo di scala (logaritmica) e a dfare comparazioni con i quantitativi di tritolo. Non c’è che dire… queste critiche arrivano proprio “dalla gente” e “per la gente”. Vero?

    Se c’è stato un 3.5 questa mattina, ancora una volta non getta nessun discredito (come nessun merito) alla teoria di Giuliani. E… sì, cari saccentoni pronti a scagliarvi come gufi alla prima possibilità , se il radon è salito anche soltanto dopo l’una e mezza (l’intervista è di tre/quattro ore prima), nessuno, ma proprio nessuno, al momento può farci qualcosa.

    Del resto, visto che siete tutti eminenti filosofi del metodo scientifico, non vorrete sostenere che adesso i terremoti hanno l’obbligo di salire solo di giorno, o poco prima la lettura serale dei livelli di radon, credo…

    Non una parola invece sui due appuntamenti scientifici di San Francisco, segnalati nel testo (che non avrete letto) di questo intervento. Ma come… a voi scienziati, che masticate pane e scale logaritmiche da quando siete nati, avrebbe dovuto solleticaare almeno un commento… invece niente.

    Sono io che penso male, lo so. Ma sapete com’è, a pensar male si fa peccato ma… qualche volta ci si azzecca.

    Cordialmente.

    • 6.1

      Invece quello che credo io è che le vostre osservazioni “attente e intelligenti” non siano così “attente” da leggersi ed ascoltarsi quanto faticosamente prodotto, perché le risposte le avreste senza nessun bisogno di entrare e sentenziare.

      Avete letto per intero gli ultimi due interventi?

    • 6.2
      Daviduccio

      Nel materiale che porterà in America dovrebbe allegare anche tutti i filmati (come questo) dove dichiara scosse che invece non sono oppure che non ci saranno mai. E dovrebbe anche spiegare PERCHE’ non ha “voluto” dire niente sullo scorso 4.1 del Gran Sasso. Poi io non sono nè un fisico nè un matematico, mi occupo di cellule se tanto lo vuoi sapere. Basta essere curiosi e studiare, anzi ripassare, visto che queste sono nozioni da III liceo. A me sembra che i para occhi li abbiate voi!

    • 6.3
      Daviduccio

      Sì daccordo siamo idioti e non vogliamo leggere, ma in America porterà tutti i suoi video profezia?

    • 6.4
      Pietro roma

      Ogni volta che mi affaccio qui dopo un terremoto “udibile” ci scappano sempre risate! Daviduccio io credo che la nostra sia una battaglia persa in partenza… A me l’altra volta hanno detto che non dovevo scrivere più. Senza contare le carrellate di insulti che mi hanno offerto! Pensa un pò tè! E poi trovo davvero basse e con sapore asprigno tutte le repliche a coloro che sono scettici!Credo sia indice di mediocrità.Lo si fa quando si viene messi alle strette!

      Le tue sono sempre osservazioni attente ed intelligenti che purtroppo vengono apprezzate da pochi. Sono esattamente daccordo con te nel suggerire a Giuliani di portare con se anche tutto il faldone relativo alle sue predizioni, anzi potrebbe mettere tutto in un foglio excel e incrociare predizioni ed eventi accaduti. Poi magari rendere pubbliche queste notizie, così giusto per dovere di cronaca!

       

      Va bene buoni proseliti a tutti!

  • 5
    NIK63

    Penso che la cosa più importante sia quella che tutti sostengano gli studi e gli esperimenti di G.G., al fine di permettere allo stesso di migliorare la sua tecnica di previsione.

    Anche perchè, attualmente, ci possiamo confrontare solo con la scienza ufficiale che afferma l’impossibilità della previsone di eventi sismici, lasciando alla casualità la sua generazione, con tutti i rischi correlati.

    Quindi ben venga la partecipazione di G.G. alla convention che si terrà in San Francisco. Ciò gli permetterà di confrontarsi con i più grandi studiosi del fenomeno naturale in questione, e chissà che al suo ritorno venga presa con più serietà la sua teoria del Radom, sostendone gli impegni.

    Naturalmente la rete dovrà fare la sua parte…ma su questo non ci sono dubbi: vero?   

  • 4
    DNR33

    Ciao a tutti

    Innanzitutto ringrazio Giuliani per il suo lavoro e Claudio Messora che ci fa da “tramite” dandoci tutte le info in tempo reale per quanto possibile, lo apprezzo davvero.

    Sulla polemica della scossa di 3.5 di stamattina nell’aquilano, vorrei dire solo una cosa se possibile; riporto dalla trascrizione dell’intervento live di ieri sera (19 ottobre):

    “Nell’aquilano, nel basso Aterno e Monti della Laga, parliamo altresì di un massimo 2.2 e 2.4 tra stanotte e domani mattina“…..

    allora, viene detto “DOMANI MATTINA”….. Ora, ho letto e capito per bene il discorso delle “finestre temporali“, quindi, proprio per questo chiedo:visto che quella previsione era stata fatta mettiamo alle 20 di ieri sera (Claudio ha scritto che l’intervista è di tre/quattro ore prima) e il video è delle 23 circa, secondo la finestra temporale minima (6 ORE) avrebbe avuto validità fino alle 2 di notte, giusto? (ore 20+6 ore= ore 2 di notte)….

    Allora semplice domanda: perchè è stato detto “DOMANI MATTINA”?….Claudio, le parole sono importanti, e proprio perchè la finestra temporale consente previsioni (che io credo POSSIBILI col sistema di Giuliani, per quanto io possa capirne poco) a brevissimo termine (6-24) ore, allora bisognerebbe limitarsi a queste, nonostante la comprensibile voglia di rassicurare la gente.

    Questa mia non vuole essere una critica, o se lo è è assolutamente COSTRUTTIVA.

    Mi piacerebbe avere una tua risposta, intanto vi rinnovo i complimenti e ti esorto a continuare nella informazione che metti a disposizione di tutti noi.

    Grazie, saluti.

    • 4.1
      shake

      Il commento precedente fa una giusta osservazione.

      Claudio cautela mi raccomando nel dare la buona notte proprio perche’ il lasso di tempo che hai a disposizione per stare tranquillo sono appunto le famose 6 ore. In teoria, da quanto e’ potuto trapelare del famigerato Metodo Giuliani, se la tua telefonata con Giampaolo avviene alle ore 22 e lui ti legge ed interpreta i dati in quel momento e che magari potrebbero essere gia’ vecchi di qualche ora… allora si potrebbe stare tranquilli solo fino alle 2 di notte circa.

      Mi sbaglio?!

  • 3
    lasimo

    claudio fregatene degli idioti! anche se fanno tanto gli intelligenti scommetto che sono i primi a venire sul tuo sito per sentire quello che dice giuliani. piuttosto cerca di darci qualche informazione. qui abbiamo tutti molta paura e pendiamo dalle tue labbra. grazie mille.

    • 3.1
      sottozero

      Guarda qua….. pronti ad attaccare  …. Claudio ignorali

       

      non pensate che ci vorrebbero turni per controllare il radon ..io mi fido di GIULIANI ma  ci vuole tempo e denaro

  • 2
    pollon76

    Aquilano 3.5……che ansia, comunque Claudio grazie, continuate così.

    Abbiamo bisogno delle tue spiegazioni e di sapere che Giampaolo prosegue i suoi studi e i suoi controlli……

    Claudio, ti darei un nobel per il giornalismo che fai!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    ciao Anna

     

  • 1
    sottozero

    byoblu ha scritto :
    Dotti, medici e sapienti (Bennato). La critica è sempre benvenuta, quando però è frutto di un reale tentativo di comprensione, dopo aver dimostrato di conoscere quello che si critica, e di averlo approfondito. In questo caso, non essendoci questi elementi, sono critiche gratuite che dimostrano solo un animo poco incline alla ricerca della verità, ma a quell’italianissimo modo di fare che gode del danno altrui. Poco male, fino a che non si dimostrerà che Giuliani ha torto, io andrò avanti. Se necessario, solo per voi, quelli che vogliono davvero capire e ragionare.

     

    Giuste parole ….. fino a quando non vedo che Giuliana ha torto si va avanti e mi fido di lui

  • 0
    Andrea71

    scusate, ma la scossa di 3,5 delle 7,07 del 20.10.2009 su L’Aquila? mah….

  • -1
    trilly

    ciao! intanto grazie per il servizio!

    Ho una segnalazione da fare a Giuliani e mi piacerebbe magari un commento in merito.

    Abitiamo a Modena ma mio padre è originario di Goriano Valli comune di Tione degli Abruzzi (AQ). I miei genitori trascorrono lì diversi mesi all’anno e il 6 aprile c’erano…Una settimana prima del 6 la nostra cantina che si trova circa 3 metri sotto il levello stradale si è riempita di 30 cm d’acqua. Cosa mai successa dopo le ristrutturazioni di 40 anni fa (la casa è antica). Poi mi è capitato di leggere che l’innalzamento della falda acquifera (che in effetti passa sotto la casa, e sbuca in un pozzo, nell’orto di fronte) è un precursore sismico abbastanza riconosciuto. Insomma la cantina svuotata pochi giorni prima del 6 aprile e rimasta asciutta per mesi, ora è di nuovo allagata! Non so se voglia dire qualcosa….La casa in questione dopo il terremoto di 6 mesi fa non è messa benissimo e sono un po’ preoccupata!

    Grazie ancora infinite per il vostro lavoro, attendo con ansia il DVD che intendo regalare anche ad amici e parenti!

    elena

  • -2
    ciffo

    diego buongiorno,al di là delle proprie opinioni sacrosante,Claudio e il sig.Giluani

    sono le uniche fonti per noi abruzzesi che ci dicono qualcosa….vere o no il loro impegno è riconosciuto e permettimelo..preferisco sentire qualcosa da loro che non le baggianate o i silenzi di altri…e questo tranquilizza mogli,figli e genitori,a me basta.

    senza nessuna polemica naturalmente.buona giornata a tutti

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Pepe (ex M5S) scatena l’inferno su vaccini e autismo al Senato. Che lo censura.

vaxxed vaccini autismo bartolomeo pepe Vaxxed, la prima europea del film sui vaccini messo alla berlina Il 4 ottobre 2016, Bartolomeo Pepe (senatore ex Movimento 5 Stelle), doveva presentare "Vaxxed - from cover up to catastrophe", il film documentario di Andrew Wakefield sulla discussa relazione tra la vaccinazione contro morbillo, parotite e rosolia e l'autismo. Il...--> LEGGI TUTTO

Tutti gli statuti del Movimento 5 Stelle

ma-quanti-statuti-ha-il-movimento-5-stelledi Paolo Becchi Mentre la stampa è occupata dal gossip a 5 stelle su telefonate in punto di morte tra l’Ayatollah e il guru e dalla kermesse che si è aperta a Palermo per la quale oggi è annunciata l’esibizione di Raggi-o di luce che canterà "Io...--> LEGGI TUTTO

Come mai Jp Morgan, proprio adesso, vuole più deficit?

JP MORGAN AUSTERITY VS SPESA PUBBLICAGli economisti di JP Morgan, la grande banca d’affari Usa, segnalano che per la prima volta dal 2009 tutti i bilanci pubblici dei governi nelle zone industrializzate, Europa, Usa, Giappone e Regno Unito, daranno un contributo positivo alla crescita globale. Merito, secondo loro, di un aumento della spesa pubblica in tutte...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Come fare soldi con un blog

Innanzitutto, come "non" fare soldi con un blog Se vuoi fare soldi con un blog, non aprire un blog di informazione. Tantomeno libera. Se poi vuoi fare un blog di informazione indipendente, inizia a cercarti su AirB&B un paio di metri quadri ancora disponibili, a prezzi stracciati, sotto a qualunque ponte...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Donald Trump Vs Hillary Clinton – Il primo confronto TV Integrale

Donald Trump Vs Hillary Clinton - Il primo confronto TV IntegraleDonald Trump e Hillary Clinton si sono sfidati questa notte nel primo confronto tv delle presidenziali Usa 2016. Ecco il video integrale. ...GUARDA

Di Battista e Di Maio vs Lucia Annunziata al Foro Italico di Palermo

Di Battista e Di Maio vs Lucia Annunziata al Foro Italico di Palermo L'intervista di Lucia Annunziata, a In Mezz'ora, dal Foro Italico di Palermo, ad Alessandro Di Battista e Luigi Di Maio....GUARDA

Sgarbi caga sulla Swiss Air

Vittorio Sgarbi caga sulla Swiss Air Sgarbi "caga" sulla Swiss Air, le hostess gli chiedono di uscire a metà: quello è un bagno di prima classe. Immaginate il seguito (la questione nasconde una discussione sui diritti sottostante: di fronte alle emergenze, è possibile che valga la distinzione "prima classe/seconda classe"?):...GUARDA

USA: la polizia fredda un altro afroamericano, Terence Crutcher

terence-crutcher omicidio polizia USA In Oklahoma la polizia ha ucciso un altro afromericano. Una lunga sequela di uccisioni che dal 2015 porta a 400 l'elenco delle vittime. Gente freddata spesso senza alcuna ragione apparente. (altro…)...GUARDA

Becchi: la stampa contro al M5S? Ma se il blog di Grillo ormai è il Corriere della Sera!

BECCHI: STAMPA CONTRO AL M5S!? MA SE IL BLOG DI GRILLO ORMAI È IL CORRIERE DELLA SERA!Paolo Becchi a Checkpoint parla del grande colpo di stato dell'Euro, dei rapporti tra la stampa e il M5S e del grande spettacolo politico della Casaleggio Associati. ...GUARDA

Roma: Nino Galloni assessore al Bilancio nella giunta Raggi?

Nino Galloni - Io assessore al Bilancio del Comune di Roma, nella giunta di Virginia Raggi? Nino Galloni, ospite a Tagadà su LA7, risponde alle domande sulla sua candidatura ad Assessore al Bilancio e al Patrimonio del Comune di Roma, nella giunta di Virginia Raggi. (altro…)...GUARDA

Matteo Renzi sfotte Paola Taverna: “complotto su Roma”.

matteo renzi sfotte paola taverna su roma complotto Matteo Renzi sfotte Paola Taverna: "ci fanno il complotto su Roma"....GUARDA

Euro: la prima banconota senza anima!

Diego Fusaro Il filosofo Diego Fusaro spiega perché l'Euro è una moneta priva di ogni relazione con la storia e la cultura d'Europa. Vi siete mai chiesti perché sulle banconote in Euro non ci sono quei volti noti, quegli artisti, quei pensatori che hanno dato lustro alle grandi...GUARDA

Film, libri e Dvd

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>