Il Ministero del Lavoro vieta Byoblu.Com

Mi giungono sempre più numerose le segnalazioni dell’oscuramento di www.Byoblu.Com nei posti dove l’informazione libera, quella davvero libera, evidentemente non deve arrivare.

Qualche giorno fa mi ha scritto una famiglia di aquilani, ospiti della caserma della Guardia di Finanza dopo il tragico evento del terremoto. Erano soliti accedere a questo blog dalla rete wireless messa a disposizione dalla struttura. All’improvviso è stato loro impedito sia l’accesso a Facebook sia a byoblu.com. Alle loro rimostranze è stato risposto che “i siti illegali sono vietati“.

Oggi mi scrivono dal Ministero del Lavoro. Il blog è stato oscurato. Non Grillo e non Voglio Scendere: solo www.byoblu.com. Appare evidente che il profondo legame che unisce questo sito alle vicende del terremoto, soprattutto grazie alle inchieste che hanno portato alla luce questioni estremamente scomode, come la famosa intervista a Stefania Pace o la recente ricostruzione sull’intervista censurata dalla RAI una settimana prima del forte sisma, deve essere spezzato con ogni mezzo.

E’ molto plausibile che la caserma della Guardia di Finanza di L’Aquila e il Ministero del Lavoro non siano gli unici luoghi dove questo blog è sgradito. Chiunque lavori nelle amministrazioni pubbliche e noti una evidente disparità di trattamento tra www.byoblu.com e gli altri blog di informazione, me lo segnali prontamente. In gioco non c’è solo la libertà di informazione, ma anche la sicurezza di migliaia di cittadini italiani e il loro diritto a scegliere.

Chiedo a tutti di chiedere serie e compiute spiegazioni alla segreteria del Ministro Sacconi: segreteriaMinistroSacconi@lavoro.gov.it, così come ad ogni altra struttura che oscura l’informazione libera arrogandosi il diritto, ancora una volta, di decidere al posto nostro quello che dobbiamo sapere e perfino quello che dobbiamo pensare.

L’Aquila evidentemente non è bastata.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

81 risposte a Il Ministero del Lavoro vieta Byoblu.Com

  • 42
    ggca

    byoblu ha scritto :
    mi hai mai sentito dire che tutto quello che c’è in rete è cosa buona e giusta? Dove?

     

    hai tenuto concioni sulla presunta superiorità di questo mezzo su altri, ovviamente se tu avessi una tv il discorso lo ribaltersti.

    ma senti un pochino, all’arconte berluska contate (tu e i compagnucci della tua parrocchietta) anche i peli sul c**o permetterai che io citi un sito di sparaballe (ad esser buoni) che ti nomina, o no?

    • 42.1

      hai tenuto concioni sulla presunta superiorità di questo mezzo su altri,

      Sì. Perchè è un mezzo dove ognuno fortunatamente ha ancora la libertà di esprimere e fare emergere quello che nei media viene regolarmente, nel migliore dei casi, deformato, e nel peggiore censurato.
      Il concetto che in rete fa la differenza è l’autorevolezza. L’autorevolezza te la conquisti quando non è possibile contraddirti con argomentazioni solide, o perlomeno non puoi essere sbugiardato. In televisione questa possibilità non esiste, perché è un mezzo a senso unico.
      La superiorità della rete non è nel fatto che non vi risiedano informazioni false o tendenziose, ma nel fatto che tu possa accedere anche alle altre e metterle in relazione, controbilanciandole. Se invece vuoi sostenere che questo avviene anche nei media tradizionali, dove 5 reti su 6 afferiscono alla stessa area politica, fai pure, ma per quel che vale (per te) la mia opinione, sei nuovamente fuori strada. Il fatto stesso che io sia qui a discutere con te, dovrebbe essere la prova che in rete esiste ancora la possibilità di un confronto diretto. Prova a fare questo con Minzolini.

      ovviamente se tu avessi una tv il discorso lo ribaltersti.

      questa è un’offesa gratuita. Presuppone che tu abbia elementi per giudicarmi un opportunista. Alle offese è meglio non replicare. Ti sarei grato se non facessi affermazioni di cui non hai prova.

      ma senti un pochino, all’arconte berluska contate (tu e i compagnucci della tua parrocchietta) anche i peli sul c**o permetterai che io citi un sito di sparaballe (ad esser buoni) che ti nomina, o no?

      "tu e i tuoi compagnucci della tua parrocchietta" è un’altra affermazione offensiva di cui non hai alcuna prova. Presuppone che io non stia argomentando per un convincimento personale ma che sia parte di un gruppo che agisce collaborativamente e in maniera intellettualmente disonesta. Non hai nessuna prova di una cosa del genere e non si capisce neppure chi sia "la mia parrocchietta".

      Secondo: non ti ho mai impedito di citare un sito che mi nomina. Mi chiedi un permesso che nessuno ti deve dare, tanto che te lo sei preso e non sei stato cancellato. Dove ho scritto che hai fatto male? Mi sembra piuttosto che, al contrario, sia tu ad innervosirti se in risposta alla tua citazione mi difendo.

      Detto questo, mi sembra che le argomentazioni stiano scadendo nel ridicolo e nello sterile. Non so tu, ma io non ho molto tempo a disposizione. Ti lascio alle tue verità.

       

  • 41
    Claudio.farna

    Sei un grande Claudio, se arrivano fino a qui questi disturbatori significa che qualcosa si muove.

    Continua così!!

  • 40
    maxnevros

    Io dico solo: mettiamoli a vivere a sora oppure a l’aquila questi qui e dopo vediamo se anche loro ascolterebbero con interesse gli aggiornamenti di giuliani. Questa è informazione libera e trasparente,nessuno ti costringe a seguirla e se siamo qui in tanti ogni giorno credo che un santo motivo ci sarà..Cavolo in Italia quando qualcuno tenta di fare qualcosa di buono per la collettività viene imprigionato, mentre i veri delinquenti circolano liberamente…senza parole

    FORZA CLAUDIO E GIAMPAOLO, GRAZIE PER IL VOSTRO LAVORO 

  • 39

    tra qualche anno, quando la nuova generazione di giovani che crede in internet e nell’informazione libera, avrà il sopravvento sui vecchi che oggi credono ancora nella politica in generale, le cose cambieranno, eh si che cambieranno!!!

  • 38
    Guastatore1986

    Byo hai davvero rischiato tanto qualche mese fa! Sei persino finito sull'”Espresso”, numero che mi interessava perchè parlava del Nano Pazzo Brunetta. Continua così!! Scusa se non ci sono venuto spesso qua nel tuo sito, comunque sei un grande!!!!

  • 37

    Confermo. ma sul mio posto di lavoro c’e’ installato websense ed il sito di Byoblu non si vede mentre quello di grullo e travaglio no.

     

    E’ la classificazione del sito negli archivi del prodotto che fanno da discriminante.

    Vedo un sacco di blog che non c’entrano nulla col lavoro, cosi come tgcom e libero.it.

     

     

  • 36
    zizzi

    Egr.Sig. Ministro,
    sono una lettrice del blog
    http://www.byoblu.com verso il quale ultimamente è stato operato un ingiusto oscuramento.
    Con molta probabilità verrò trattata per l’ennesima volta come un numero a cui non dare risposta,
    tuttavia il mio spirito critico mi impone di chiedere il motivo di tanta sollecitudine e tanto impegno
    nel boicottare per primo questo spazio d’informazione,quand’anche ce ne siano altri ben conosciuti verso i quali
    si potrebbe operare lo stesso trattamento.A meno che non si tratti dell’inizio di un “raid nell’etere”.
    Se così  non fosse e stessimo parlando perciò di una mosca bianca,gentilmente, vorrebbe fornirci delle spiegazioni plausibili
    che esulino dal discorso di “ridimensionare gli accessi ed i siti internet in funzione dell’attività lavorativa”?
     
    Grazie

     

    …incrociamo le dita ragazzi!!

  • 35
    vb

    Questa è l’Italia… forza, coraggio e resistenza, che la rete comunque in un modo o nell’altro si insinua ovunque.

  • 34
    ggca

    byoblu ha scritto :
    hai tenuto concioni sulla presunta superiorità di questo mezzo su altri,Sì. Perchè è un mezzo dove ognuno fortunatamente ha ancora la libertà di esprimere e fare emergere quello che nei media viene regolarmente, nel migliore dei casi, deformato, e nel peggiore censurato.Il concetto che in rete fa la differenza è l’autorevolezza. L’autorevolezza te la conquisti quando non è possibile contraddirti con argomentazioni solide, o perlomeno non puoi essere sbugiardato. In televisione questa possibilità non esiste, perché è un mezzo a senso unico.La superiorità della rete non è nel fatto che non vi risiedano informazioni false o tendenziose, ma nel fatto che tu possa accedere anche alle altre e metterle in relazione, controbilanciandole. Se invece vuoi sostenere che questo avviene anche nei media tradizionali, dove 5 reti su 6 afferiscono alla stessa area politica, fai pure, ma per quel che vale (per te) la mia opinione, sei nuovamente fuori strada. Il fatto stesso che io sia qui a discutere con te, dovrebbe essere la prova che in rete esiste ancora la possibilità di un confronto diretto. Prova a fare questo con Minzolin.ovviamente se tu avessi una tv il discorso lo ribaltersti.questa è un’offesa gratuita. Presuppone che tu abbia elementi per giudicarmi un opportunista. Alle offese è meglio non replicare. Ti sarei grato se non facessi affermazioni di cui non hai prova.ma senti un pochino, all’arconte berluska contate (tu e i compagnucci della tua parrocchietta) anche i peli sul c**o permetterai che io citi un sito di sparaballe (ad esser buoni) che ti nomina, o no?”tu e i tuoi compagnucci della tua parrocchietta” è un’altra affermazione offensiva di cui non hai alcuna prova. Presuppone che io non stia argomentando per un convincimento personale ma che sia parte di un gruppo che agisce collaborativamente e in maniera intellettualmente disonesta. Non hai nessuna prova di una cosa del genere e non si capisce neppure chi sia “la mia parrocchietta”.Secondo: non ti ho mai impedito di citare un sito che mi nomina. Mi chiedi un permesso che nessuno ti deve dare, tanto che te lo sei preso e non sei stato cancellato. Dove ho scritto che hai fatto male? Mi sembra piuttosto che, al contrario, sia tu ad innervosirti se in risposta alla tua citazione mi difendo.Detto questo, mi sembra che le argomentazioni stiano scadendo nel ridicolo e nello sterile. Non so tu, ma io non ho molto tempo a disposizione. Ti lascio alle tue verità. 

    La libertà di dire cose non depone a favore della loro veridicità, le parole non sono le cose, siti come luogocomune dovrebbero essere presi come esempi viventi di psicopatologia, non è che siccome in tv non dicono le cose allora, automaticamente, tu diventi credibile eh, semplice logica che suggerisce che sei vittima del bispensiero.

    Mi spiace che tu prenda come offesa cose ampiamente dimostrate e ti assicuro che io passo ogni tanto a farmi 2 risate del vostro (sempre tu e i chierichetti) tentativo di usare il “san bernado” per accusare di strage il cavaliere nero.

    penso che un certo nervosismo lo dimostri tu, non certamente io, mica ho tesi da dimostrare, io 

     

     

    • 34.1

      non quotare tutto il discorso quando non ce n’è bisogno. Basta fare un “rispondi al commento”

      Anche questo è saper usare la rete. Quando vuoi farti qualche altra risata, torna pure a trovarmi.

  • 33

    Mail per Sacconi:

    Ministro Sacconi:
    Salve sono un’assiduo visitatore del Blog http://www.byoblu.com.
    Leggo da un pò di giorni serie lamentele da parte di chi, come mè, visita il blog… in merito all’improvviso oscuramento del sito premensionato!
    Vi chiedo pertanto, per quale motivo avete reso inaccessibile il blog? cosa vi ha portato all’oscuramento.. esiste una REALE motivazione?
    Siamo forse liberi di pensare ed informarci dove, come e quando vogliamo, oppure dobbiamo sopportarte/credere solo i TG nazionali, dove a fare notizia sono CORONA, LA FRANZONI, LE SAGRE nazionali, GUSTO, le love story dei CALCIATORI, CLONEY & CANALIS, gli ascolti di C’è Posta Per Tè ….etc etc!?
    Voi fate il vosto lavoro, ma è sicuramente lecito da parte nostra chiedere spiegazioni.
    In attesa di una RISPOSTA le auguro un buon fine settimana,
    Mario.

  • 32
    ggca

    byoblu ha scritto :
    se i loro strumenti intellettuali sono limitati non è colpa mia. Bisogna avere un quantitativo minimo di neuroni per mettere in collegamento le metafore ed estrapolare l’informazione.Poi, ho una mia teoria: quando un commentatore si mette lì a scrivere di quello che scrivono gli altri, è perché non ha niente di suo da scrivereGrazie per la segnalazione

    eh si, son loro limitati

    li ho citati per completezza di informazione, non sei tu che va predicando il verbo di internet ergo non ho fatto altro che riportare roba che si trova su internet

    vuoi vedere che ora pure internet ha i suoi limiti come la tv il telegrafo e il tam-tam …

     

«12

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Gianluigi Paragone si toglie qualche sassolino dopo la chiusura de La Gabbia

Gianluigi Paragone Andrea Salerno Intendiamoci: La Gabbia era pur sempre una trasmissione televisiva. E come tutte le trasmissioni televisive, ne rispettava il linguaggio, i tempi, le liturgie e i limiti. Quelli che internet era nata per travalicare. Tuttavia, tra tutte le trasmissioni televisive era certamente la più libera. E Paragone,...--> LEGGI TUTTO

Giulietto Chiesa: siamo stati formattati

Giulietto Chiesa - Siamo Stati Formattati - Play Intervento di Giulietto Chiesa al primo congresso fondativo di "Attuare la Costituzione", tenutosi a Napoli. Giulietto parla di come l'informazione sia la prima battaglia da combattere per rientrare in una democrazia compiuta.  (altro…)...--> LEGGI TUTTO

La Glaxo nel 2015 ha dato 11 milioni di euro a medici e ricercatori italiani

Glaxxo La EFPIA (European Federation of Pharmaceutical Industries and Associations) è una associazione delle industrie farmaceutiche che incoraggia i propri affiliati alla trasparenza. Per ottemperare alle sue richieste, la Glaxo-Smith-Kline ha reso pubblici, fra le altre cose, anche gli elenchi dei medici italiani che nel 2015 hanno ricevuto finanziamenti...--> LEGGI TUTTO

Cedere sovranità è reato! A dirlo finalmente è un tribunale.

Marco Mori - Cedere sovranità è reato - Play Marco Mori, avvocato di Genova, spiega un decreto del Tribunale di Cassino che afferma finalmente a chiare lettere che cedere sovranità è reato! Sulla base di questo decreto si aprono praterie giuridiche, e soprattutto si potranno chiamare criminali coloro che, a qualunque titolo, hanno invocato, invocano o...--> LEGGI TUTTO

La crisi della sinistra, spiegata dal grande vecchio socialdemocratico, Klaus von Dohnanyi.

La crisi della sinistra europea klaus Von Dohnanyi è un giurista nonché uno storico membro dell'SPD. Dal 1971 al 1974 è stato ministro della cultura, nonché parlamentare tra il 1969 e il 1981, poi sindaco di Amburgo dal 1981 al 1988. È stato uno dei protagonisti della vita politica tedesca nel periodo...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Gli esperti di diritto sulla Catalogna? Sono dei pirla.

Catalogna Governo centrale di Paolo Becchi Eccoli alla carica sui giornaloni gli esperti del diritto, e più sono esperti e più sono dei pirla. Fantozzi docet. Il referendum per l’indipendenza della Catalogna è «illegale». Sì, lo è: è contro la Costituzione spagnola, contro l’«unità indissolubile» dello...--> LEGGI TUTTO

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Guest post

Il Messico a meno di 40 euro al giorno!

Messico Amo il Messico. E' pieno di vibrazioni, è un paese meraviglioso, pieno di gente amichevole, con una energia speciale che vi fa riscoprire l'amore per la vita, con un'architettura spettacolare, con una storia che affonda le radici nelle profondità dei millenni e... con un cibo davvero...--> LEGGI TUTTO

Negli Uffizi dei Medici: itinerario mediceo all’interno della Galleria più famosa di Firenze.

Scoprire Firenze La Galleria degli Uffizi è il sito museale più famoso di Firenze, nonché uno dei più frequentati d’Italia: quelli che riescono a superarlo per visitatori, infatti, si contano sulle dita di una mano. Gran parte dei turisti scelgono un hotel su portali come expedia proprio per...--> LEGGI TUTTO

Il gioco responsabile al tempo del mobile

casino mobile La crescente diffusione delle nuove tecnologie ha radicalmente modificato gli stili di vita e le abitudini degli individui, contribuendo alla formazione di una cultura sempre più digitale. Dal 13° rapporto Censis-Ucsi sulla Comunicazione (2016) emerge che il 74% della popolazione italiana ha libero accesso ad una...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Rimozione forzata. La libera rete chiude!

Rimozione forzata - la libera rete chiude - Play ORE 19. Live su Salvo 5.0, con Claudio Messora, Antonio Rinaldi, Tommaso Minniti e Salvo Mandarà....GUARDA

Becchi: è l’era delle piccole patrie. Me ne batto il ca@@o di quanti hanno votato al referendum catalano.

Becchi Referendum Catalogna Matrix Becchi a Matrix perde le staffe sul referendum in Catalogna. "Al di sopra di ogni Costituzione ci sono due diritti fondamentali. Il diritto di resistenza e il diritto di secedere. Non sappiamo come andrà a finire, ma la responsabilità di una guerra civile...GUARDA

Il giorno in cui la democrazia in UE gettò la maschera

Il vero volto della democrazia nell'Unione Europea Il giorno in cui la democrazia in UE gettò la maschera, e apparve finalmente a tutti, solare, radioso, il suo vero volto....GUARDA

E dopo le “primarie” M5S, il PD torna in testa: 1,2 punti in meno.

Sondaggio M5S 25 settembre - play Sorpresa: dopo le "primarie" del Movimento 5 Stelle, Di Maio perde subito 1,2 punti percentuali e torna in testa il PD. A darne notizia, Mentana al TG7. Il calo, e il sorpasso del Partito Democratico, vengono attribuiti al modo in cui le cosiddette primarie sono state...GUARDA

Becchi: e adesso in Parlamento arriva CasaPound

Becchi - Movimento 5 Stelle - CasaPound A Omnibus (LA7) questa mattina, Di Pietro spiega che, secondo lui, il Movimento 5 Stelle in realtà non vuole affatto governare, perché non gli conviene, e Becchi prevede che, grazie all'abbandono della critica forte su Euro, Europa e finanza, e al rigetto dell'etichetta di "populismo", avremo...GUARDA

Pigi Battista a Paragone: i bambini non sono proprietà dei genitori.

Paragone Pigi Battista Nell'annoso dibattito sui vaccini, ci sono i Free Vax, i No Vax, e poi i Pigi Battista. Quelli che "i bambini non sono di proprietà dei genitori". Certamente non sono una proprietà, così come si intende un oggetto acquistato e privo di diritti. Ma il sottinteso...GUARDA

Rula Jebreal a Porro: tu, uomo bianco sessista!

PORRO VS RULA Scontro tra Rula Jebreal e Nicola Porro: "tu uomo bianco sessista che punti il dito contro una come me"....GUARDA

Barbara Lezzi maltratta Luigi Marattin a Omnibus

Barbara Lezzi Luigi Marattin Barbara Lezzi (M5S) si confronta duramente con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio, sui dati della disoccupazione che vede l'Italia, nonostante la "cura Renzi", aumentare il distacco rispetto alla media europea. Ricordati di VOTARE Byoblu ai Macchianera Internet Awards...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>