Duemilacinquecento anni di ritardo

Come nel caso dell’Editto di Erragudi, di cui il blog ha parlato il 6 luglio 2008, 2.500 anni fa (duemilacinquecento!) sembra vi fosse gente che aveva raggiunto uno stadio di consapevolezza estremamente evoluto circa valori quali la giustizia, l’equità e il bene pubblico.

2500 anni fa, infatti, in India qualcuno scriveva: “La crescita degli elementi essenziali del Dharma [il comportamento corretto] è possibile in molti modi. Ma la sua radice sta nel misurato controllo delle parole, in modo che non ci sia l’esaltazione della propria setta o la denigrazione di altre sette in occasioni inappropriate, e si deve mantenere un atteggiamento moderato anche nelle occasioni appropriate. Al contrario, le altre sette dovrebbero essere debitamente onorate in ogni modo in tutte le occasioni… Se una persona agisce altrimenti, non soltanto insulta la propria setta, ma danneggia anche le altre. In verità, se una persona loda la propria setta e disprezza le altre allo scopo di glorificarla solo per il suo attaccamento ad essa, agendo in quel modo insulta profondamente la propria setta.

Più o meno nello stesso periodo, nel 461 a.C., Pericle pronunciava il suo celebre Discorso agli Ateniesi.


Qui ad Atene noi facciamo così.

Qui il nostro governo favorisce i molti invece dei pochi: e per questo viene chiamato democrazia.

Qui ad Atene noi facciamo così.

Le leggi qui assicurano una giustizia eguale per tutti nelle loro dispute private, ma noi non ignoriamo mai i meriti dell’eccellenza. Quando un cittadino si distingue, allora esso sarà, a preferenza di altri, chiamato a servire lo Stato, ma non come un atto di privilegio, come una ricompensa al merito, e la povertà non costituisce un impedimento.

Qui ad Atene noi facciamo così.

La libertà di cui godiamo si estende anche alla vita quotidiana; noi non siamo sospettosi l’uno dell’altro e non infastidiamo mai il nostro prossimo se al nostro prossimo piace vivere a modo suo. Noi siamo liberi, liberi di vivere proprio come ci piace e tuttavia siamo sempre pronti a fronteggiare qualsiasi pericolo. Un cittadino ateniese non trascura i pubblici affari quando attende alle proprie faccende private [ndr: ma soprattutto non si occupa dei pubblici affari per risolvere le sue questioni private.]

Qui ad Atene noi facciamo così.

Ci è stato insegnato a rispettare i magistrati, e ci è stato insegnato anche a rispettare le leggi e di non dimenticare mai che dobbiamo proteggere coloro che ricevono offesa. E ci è stato anche insegnato di rispettare quelle leggi non scritte che risiedono nell’universale sentimento di ciò che è giusto e di ciò che è buon senso.

Qui ad Atene noi facciamo così.

Un uomo che non si interessa allo Stato noi non lo consideriamo innocuo, ma inutile; e benchè in pochi siano in grado di dare vita ad una politica, beh tutti qui ad Atene siamo in grado di giudicarla. Noi non consideriamo la discussione come un ostacolo sulla via della democrazia. Noi crediamo che la felicità sia il frutto della libertà, ma la libertà sia solo il frutto del valore. Insomma, io proclamo che Atene è la scuola dell’Ellade e che ogni ateniese cresce sviluppando in sé una felice versatilità, la fiducia in se stesso, la prontezza a fronteggiare qualsiasi situazione ed è per questo che la nostra città è aperta al mondo e noi non cacciamo mai uno straniero.

Qui ad Atene noi facciamo così.

Non so voi, ma personalmente credo di essere nato con duemilacinquecento anni di ritardo.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

10 risposte a Duemilacinquecento anni di ritardo

  • 4

    Pericle era comunista!

  • 3
    Gondor

    Il passaggio “ma soprattutto non si occupa dei pubblici affari per risolvere le sue questioni private.” è stato aggiunto dallo stesso Paolo Rossi durante un suo spettacolo all’Ambra Jovinelli.

    Fonte: http://www.youtube.com/watch?v=B5a5IUgSvjY

  • 2
    teleabuso

    Comunque anche Pericle non scherzava in quanto a populismo; se vogliamo, era una specie di dittatore democratico. Il discorso preso alla lettera funziona abbastanza bene. Sappiamo che la democrazia ateniese non è per noi italiani (o occidentali) del terzo millennio un buon esempio da seguire, considerando il fatto che in Grecia e anche in Attica, non dimentichiamocelo,  c’era la schiavitù e le donne rispetto agli uomini non avevano diritti paritetici. Se non ricordo male le incredibili meraviglie artistiche e archittoniche dell’Acropoli ateniese erano realizzate con i fondi prelevati (estorti) dall’immenso tesoro della lega delio-attica. Periodo aureo certamente, ma relegato ai suoi tempi, non comparabile, col senno di poi, al nostro sistema democratico del dopo-guerra, vale a dire dopo circa 2500 anni.

    Il concetto di democrazia attuale ha ovviamente le sue radici in Grecia, ma la sua ripresa e i suoi sviluppi e perfezionamenti concettuali-costituzionali sono abbastanza recenti. Dopo la rivoluzione francese il popolo (la maggioranza) cercò di farsi valere, ma in un modo o nell’altro finì sempre per essere strumentalizzato. Ha funzionato forse alla grande nella federazione degli Stati Uniti. In Russia ciò che sembrava democratico-popolare finì per sfociare in una delle peggiori dittature.

    Non ho intenzione di fare un sunto ristrettissimo di storia… alla carlona… Va da sé che la nostra democrazia è in una fase di costante e inesorabile degrado. Il pregio della democrazia periclea di 2500 anni era che uno poteva pensare (filosofare), con la propria testa, non c’erano i giornali, né la televisione, né il Grande Fratello; Non c’era la mafia, Berlusconi, Vespa,… Uhmmm!… A conti fatti trovo che una democrazia peggiore della nostra non esista.

  • 1
    loress

    uomini liberi io a questo punto non voglio più essere nemmeno italiano,io mi creo una repubblica indipendente,sono aperto al dialogo con lo stato ma nesun comprmesso sono pronto a lottare, la morte non mi fa più paura è un’altra infinita realtà.buona vita^_^

  • 0
    uluc

    gli antichi credo fossero a un passo da una visione del mondo illuminata, dalla consapevolezza del ruolo importante che l’uomo avrebbe dovuto ricoprire sul pianeta. sulla Terra c’è tutto quello di cui i suoi abitanti, tutti, hanno bisogno. all’uomo il compito di amministrare e preservare tutte le risorse. questo, ne sono certo, doveva essere l’importante compito dell’umanità. purtroppo poi si è persa questa consapevolezza, si è preferito dare ascolto all’egoismo, al profitto, al potere.

    io condivido il pensiero del grande franco battiato:”la linea orizzontale porta alla materia, quella verticale allo spirito”.

  • -1
    Singsonghio

    No, caro Claudio. Non siamo Noi ad essere nati in ritardo…..sono i nostri politici ad essere dei ritardati….

    e purtroppo molti pure  scoppiati

    Davanti a questa …ormai….certezza  bisogna  avere la

    PAZIENZA e FORZA  per proseguire sulla strada che forse , da più di 2500 anni VA, coi suoi alti e bassi.

     Buon Proseguimento 

  • -2
    Lucio Pietranto

    Attenzione! Il discorso che Tucidide mette in bocca a Pericle è pura propaganda politica che non ha nessun riscontro nella società del tempo. Anzi!!! Mi sembra di sentire i nostri politici (uno in particolare) che parlano in continuzione di democrazia e di popolo… 

  • -3
    danijel
  • -4
    zi.o.zio

    Lorenzo1911 ha scritto :

    ”  il mondo e’ un ‘INSIEME di elementi, persone, materie e tutti dipendono da tutto.

      E’ ora che passiamo ad una fase di global-democracy.   

    Due concetti che quoto con piacere, ma con una precisazione: dotare la sicietà dei giusti anticorpi che ci impediscano di finire in una”global-Sparta”.

    ciao

     

  • -5
    Lorenzo1911

    Grazie Claudio per i tuoi sempre interessanti posts. 

    E mi verebbe da aggiungere, tutto nacque dalla religione monoteista. 1 solo dio che e’ sopra a tutto e tutti. Sgarri e sei punito per l’eternità.

    Sbagliato. il mondo e’ un ‘INSIEME di elementi, persone, materie e tutti dipendono da tutto. Soffre uno, ne risentono tutti. chi dopo pochi secondi, chi dopo secoli. tutto necessita di tutto il resto. Non c’e’ solo giusto e sbagliato, troppo semplicistico dividere tutte le azioni in giuste e sbagliate. Tutto ha conseguenze, sia quello che noi definiamo come giuste, sia quello che noi definiamo come sbagliate. Nulla si crea, nulla si distrugge. 

    E’ ora che passiamo ad una fase di global-democracy. 

     

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Ce lo chiede Beppe

Ce lo chiede Beppe Quindi, ricapitolando, il "collegio dei probiviri" di un movimento di democrazia diretta come il M5S è composto da tre nomi fatti per intero dal capo politico, senza che la "rete" possa nominarli non dico tutti, ma almeno un paio o anche uno solo. Peggio del direttorio dove...--> LEGGI TUTTO

Vota Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2016. Mancano poche ore! Hai votato!?

macchianera internet awards 2016 vota byblu Vuoi contribuire in qualche modo a far conoscere questo blog? Ci sono tre giorni di tempo per votare Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2016. Votate per almeno 10 categorie e usate un vostro indirizzo email reale, altrimenti il vostro voto sarà nullo. Byoblu si trova nella categoria "30....--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Renzi vs Gruber: volata finale sul Referendum

Renzi Gruber Referendum Otto e 1/2 Sintesi dell'intervento di Matteo Renzi, questa sera, a Otto e Mezzo, per la volata finale sul Referendum Costituzionale....GUARDA

La Santanché furiosa sui pallisti Pd diventa una bestia

la santanche furiosa sui pallisti pd diventa una bestia Daniela Santanché si infuria a Coffee Break sul voto di Forza Italia alla Camera sulla Riforma Costituzionale, e chiede il fact checking. Guarda anche: ...GUARDA

Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì

Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì Le cojonate di Franceschini e Poletti, ministri della cultura e del lavoro, a Tribuna Politica di Semprini, nel tentativo imbarazzante di difendere le ragioni del sì al Referendum Costituzionale, fanno sembrare le forziste Laura Ravetto e Anna Maria Bernini due emerite costituzionaliste. Tante fesserie tutte insieme...GUARDA

Scontro Berlusconi Berlinguer sul Referendum: “Qualcos’altro da aggiungere?”. “Sì: sarebbe un regime!”

Berlusconi Berlinguer Referendum Scontro tra Silvio Berlusconi e Bianca Berlinguer, che non gli permette di elencare le ragioni del No al Referendum Costituzionale. - "Ha qualcos'altro da aggiungere?". - "Sì... Sarebbe un regime!"....GUARDA

Fusaro: se vince il No, arriverà un governo tecnico guidato da Mario Draghi

Fusaro: se vince il No, arriverà un governo tecnico guidato da Mario Draghi Diego Fusaro: "Se al Referendum Costituzionale vince il sì, come vogliono le élite, distruggono la Costituzione, desovranizzano lo Stato e impongono l'Unione Europea come Banca Centrale che decide per tutti. Se vince il no l'élite ha pensato anche al piano B, perché il popolo si sta...GUARDA

MELONI A RENZI: SCIOCCATA DA QUANTO SEI BUGIARDO!

giorgia meloni vs matteo renzi sei un bugiardo Giorgia Meloni si scontra violentemente con Matteo Renzi, durante la campagna per il referendum costituzionale, sul Porcellum e sulle liste bloccate, che Renzi sostiene di avere tolto dall'Italicum....GUARDA

Silvio Berlusconi su Beppe Grillo: “Non posso parlarne bene”.

Berlusconi su GrilloSilvio Berlusconi su Beppe Grillo a Matrix: "Mi piace parlare delle persone quando posso parlarne bene. Quando devo parlarne malissimo, ...evito". ...GUARDA

Nino Galloni mena schiaffoni anche alla Presidenza del Consiglio

galloni marattin Nino Galloni si scontra con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio di Matteo Renzi, su banche, Referendum, privatizzazioni, debito pubblico, mercati e scenari catastrofici....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>