Voglio andare a vivere a Topolinia


Venerdì Fabrizio Corona è stato condannato. Un tribunale lo ha giudicato colpevole. Nel mio immaginario, così come in quello di milioni di italiani ingenui che vanno in ansia anche a prendere una multa, dopo una sentenza di condanna arriva un gendarme che ammanetta il colpevole e lo conduce in gattabuia.
Illusi. Ma davvero pensavate che il mondo fosse un posto per le persone oneste?  Tutta questa retorica sulla legalità finisce per essere un modo di sedare le mandrie perché restino mansuete. Il mandriano, invece, continua a trafficare indisturbato.

 

Se vivessimo a Topolinia, le cose andrebbero diversamente. Ecco come funziona da quelle parti. Gambadilegno commette un crimine, diciamo che rapina una banca bofonchiando un bieco “Harr Harr Harr” di soddisfazione. Trudy lo aspetta in macchina con il motore acceso. I due scappano col maltolto, la polizia brancola nel buio per un po’ finché non arriva Topolino che, nonostante l’aiuto di Pippo, svela l’arcano, recupera il bottino e incastra il malvivente. A Basettoni non resta che arrestare Gambadilegno e mandarlo al fresco. Trudy lo saluta in lacrime, i cittadini si congratulano con le forze dell’ordine, il crimine non paga… Fine della storia.

Ed ecco invece cosa succede qui da noi. Gambadilegno ricatta i cittadini di Topolinia. Qualcuno, esaspereato, lo denuncia a Basettoni. Gambadilegno va in televisione a dire che non è colpa sua se a Topolinia funziona così. Basettoni fa processare Gambadilegno. Trudy lo lascia. Le fan di Gambadilegno lo aspettano in delirio in tribunale. Gambadilegno vende un set di mutande firmate con il suo nome e scrive un libro che va a ruba. Gambadilegno va in televisione a ripetere che non è colpa sua se Topolinia è fatta così, e che è scemo chi non ricatta nessuno. Topolino non se lo caga nessuno. Gambadilegno fa consulenze e rilascia interviste. I giudici condannano Gambadilegno. Gambadilegno furibondo dice che Topolinia fa schifo insieme a tutti i topolinesi, e che se ne vuole andare. Nessuno, neppure Basettoni, gli fa notare che non può andare da nessuna parte perché è appena stato condannato. Gambadilegno viene nuovamente invitato in televisione a dire che Topolino è uno stronzo. Siccome lui è Pietro Gambadilegno, gli lasciano sfasciare lo studio, nel totale delirio delle sue fan. In gattabuia non ci va nessuno ma, se proprio ci dovesse andare qualcuno, ci andrebbero Topolino, Pippo e tutti i topolinesi onesti, quelli che hanno ancora paura di prendere una multa.

Volete saperla una cosa? Ma vaffanculo: io voglio andare a vivere a Topolinia.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

11 risposte a Voglio andare a vivere a Topolinia

  • 7
    Alessio

    http://www.youtube.com/watch?v=OtZDOse-2o0

     

    "Scusi? Chi ha fatto palo?"

    SOCK!

    "Colpito da McKinley!…"

  • 6

    USUALMENTE GAMBADILEGNO A FINE STORIA PRENDE A TESTATE UN MURO O QUALCOSA DEL GENERE—POI PIANGENDO AMMETTE E CONFESSA…E SPESSO RENDE LE SPIEGAZIONI ANCHE DEI PICCOLI PARTICOLARI CHE AL MIGLIOR DETECTIVE DEL PIANETA E AL SUO COMPARE IMBRANATO SONO FUGGITI!

     

    MAGARI

  • 5
    Guastatore1986

    è Proprio vero che La fantasia, Oggigiorno, è meglio della Realtà

  • 4

    C’è una piccola inesattezza topo-logica, qui da noi la città-nazione non è Topolinia, ma Volpinia,  alias Berlusconia o Mafiopoli.

    Questione di tempo e, prima o poi, tutti gli italioti si assuefaranno e si convinceranno che è una cosa nostra normale la corruzione e la mafiocrazia.

    Ho saputo dal Corriere.it la notizia di Fabrizio Corona, dato che ormai il sopore della televisione non riesco proprio a sopportarlo. Si spende un sacco di tempo televisivo con queste diatribe gossippare social-tele-invasive.  Corona è colpevole? Si…  Beh, allora, visto come vanno le cose a Berlusconia, da un po’ di tempo a questa parte, fra non molto ce lo ritroveremo in parlamento.  Così vanno le cose. Sei mafioso, sei delinquente, sei corrotto, sei corruttore?… Bene, bravo, bis, hai trovato una buona sistemazione e un buon partito che fa per te. Ch fa per te, fa per sé. Il Berlusca è proprio un corruttore di costumi, ma un corruttore che ha del metodo e uno scopo ben preciso. Il corruttore ha bisogno di un ambiente corrotto e corruttibile per potere agire e muoversi liberamente. Perciò sparla in continuazione di libertà. La libertà: la sua. Per non finire in galera.  Per questo è disposto a tutto. Ormai soltanto aumentando il livello di corruzione può sfuggire alla sua condanna, cosa che gli riesce molto facile.

    Ha cominciato con le televisioni e con la pubblicità martellante, iniziando a proporre gnocche nude e seminude. Tutte cose, come si sa,  che scatenano i feromoni dei maschietti, non avvezzi a resistere alle tentazioni della carne, che come si sa è debole.  Questo immaginario tele-invasivo ottunde però il senso critico e fa piombare il tele-utente, o meglio, il tele-usato, in un torpore catatonico.  La manipolazione dell’informazione fa il resto.  Comnunque è un po’ l’andazzo generale planetario…

    Secondo certo indottrinamento opinionista convinto, di certi assertori di estrema  destra, la gente è ignorante, non capisce  e perciò va trattatta di conseguanza come merita, ecc… Fatto sta, che la politica berlusconiana con la sua informazione e le sue gnocche feromoniche ha dimostrato il contrario semmai, rincretinendo metà dell’intera popolazione nazionale. In questo caso si è potuto notare che la gente non è per sua natura deficiente ma si può farla diventare tale, basta volerlo o averne un valido motivo. Berlusca ne ha almeno due di motivi validissimi: P2 e processi a breve scadenza che gli pendono sul capo come la spada di Damocle.

    Il dubbio megagalittico è che Berlusconi  e il berlusconismo possano essere sconfitti o ridimensionati soltanto se alla radice vi è una motivazione di convenienza economica.  A chi converebbe economicamente l’uscita di Berlusconi dalla scena politica? Non avendo esperienza e conoscenza di faccende politiche, parto da un processo inverso: dall’economia, il motore del sistema, arrivando così alla politica. Tutto gira attorno all’economia e al suo sistema asettico di sfruttamento (banche e industrie). Ed è questa che detta le regole, le epurazioni, che può provacare carestie, fallimenti che distruggono intere nazioni…

    Conviene veramente estromettere Berlusconi?… E a chi potrebbe convenire la sua uscita di scena? Non è forse egli l’uomo della provvidenza? Se cade Berlusconi, quanti cadranno insieme a lui? Quanto ancora perdurerà a Berlusconia la politica del ricatto e della corruzione?

    • 4.1
      FitTizio

      Già, indubbiamente il doppiamente losco “Premier” tele-abusa dei poveri tele-dipendenti inducendo torpore catodico (ma anche cristallo-liquido e plasmatico per i più moderni) nelle loro coscienze.

      Anzi, un pò come nella storia infinita. Più si guarda la tv e più il nulla avanza. Ma con un certo criterio però. Svaniscono i legami tra i neuroni predisposti alla capacità critica che vengono diabolicamente isolati, ma incredibilmente si rafforzano quelli predisposti a credere alle tele-min***ate. E quando, come ora, la realtà supera la finzione nessun tele-abusato è in grado di distinguerle. Anche io preferisco la “vera” topolinia dei fumetti: per fortuna ho eliminato la tv oltre un anno…

    • 4.2
      mari867

      Esatto. io mi meraviglio (ma forse a questo punto non dovrei neppure) di tutte quelle persone che continuano a sostenerlo. E ne sono tante. Come si può andare avanti così, nell’indifferenza, in un paese che sta andando a rotoli? Stanno rovinando tutto, stanno togliendo le aspettative,i sogni, i progetti a tutti, soprattutto ai giovani. E io sto provando questo sulla mia pelle. La cosa importante è far vedere in tv che tutto va bene, che tanto di tette e culi ce ne sono a volontà e che anche se fai qualcosa di sbagliato comunque un modo per far finta che non sia successo niente lo si trova. Certo. La morale non esiste più, i valori sono spariti dall’immaginario collettivo, il rispetto per la persona non è più di questo mondo, la giustizia è una paraola dal significato incomprensibile.  E chi in queste cose invece ci crede ancora si ritrova catapultato in un mondo che è terribilmente sbagliato.

  • 3

    HARRR HARRR HARRR

  • 2
    federico baldan

    Se c’e’ posto ci vengo anch’io con la mia famiglia…OTTIMA RAPPRESENTAZIONE DELLA NOSTRA TRISTE REALTA.

    Grazie CLAUDIO

  • 1
    pisiu posiu

    Questo post rende perfettamente l’idea della assurda anomalia italiana. Paradossalmente c’è più logica in un fumetto con una storia di fantasia, che nella realtà odierna italiana.

    Grande Claudio!!!

  • 0
    alsalto

    Io aggiungerei che Pippo e’ triste perche’ si fa’ le Pippe.

    Diventa per questo cieco, non riceve alcuna assistenza e per di piu’ a causa della cecita’ causa un terribile incidente. Nel contempo Paperoga compra il 47% delle azioni di Zio Paperone, sposa Minnye, ingravida Nonna Papera e le nipoti ed insieme a Pluto costituisce una Holding a Metropolis dove conquista con una scalata la Banca Centrale, inizia a batter moneta, la vende sia a Topolinia che a Metropolis, di cui nel frattempo si e’ impadronito con l’aiuto di Paperinik, a governare queste mette Gambadilegno, sapendo che sapra’ essere al momento opportuno un’ottimo capro espiatorio (e con merito per altro) nonostante sia un’osso duro. Sicuro che l’attenzione non sara’ su di lui, Paperoga, finanzia l’opposizione di Gambadilegno, al momento giusto lo detrona ed al posto ci mette Paperino che, onesto ma stupido, aggrava ulteriormente la situazione.

    La morale non c’e’, perche’ in questa storia tutto c’e’ al di fuori che morale.

    La cosa buffa e’ che sia gli abitanti di Topolinia che di Metropolis troppo presi dalllo scannare Gambadilegno per niente affatto si interessano di Paperoga ma piuttosto si dirigono, ancora insoddisfatti, tutti su di Pippo che a causa di 4 o 5 pippe che si e’ fatto di troppo, e che per  ingenuita’ non ha fatto attenzione a chiudere bene la porta del bagno a chiave, si assume tutte le colpe, anche quelle che non gli spettano.

    Solo a distanza di anni si verra’ a sapere che in realta’ La mucca Carolina in accordo con Nonna Papera avevano architettato il tutto, ed accettando di metterci un poco del proprio ( qualche quintale di latte la prima ed un po’ di disponibilita’ la seconda) meschinamente avevano raggiunto il loro scopo.  

    Che cosa c’entra in questa storia Corona? Nulla, ma quanto meno permette a Nonna Papera ed alla Mucca Carolina di fare i fatti loro.     

     

  • -1
    @lex

    ..semplicemente geniale

     

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

In India schedature biometriche di massa ed eliminazione del cash oltre le 500 rupie.

india schedatura di massa e via i contanti La demonetarizzazione dell'India Lo scorso 8 novembre il nuovo primo ministro indiano Narendra Modi dichiarava fuori corso le banconote da 500 e 1000 Rupie, responsabili di circa l'85% del cash in circolazione in India. Sarebbe come se in Europa venissero eliminate in poche ore le banconote da...--> LEGGI TUTTO

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Il terribile errore: “È il momento più pericoloso per l’umanità: le élite imparino ad essere umili”. Stephen Hawking

stephen hawkings attente elite di Stephen Hawking, fisico teorico e scrittore Essendo un fisico teorico che vive a Cambridge, ho vissuto la mia vita in una bolla di eccezionale privilegio. Cambridge è una città insolita, tutta incentrata su una delle grandi università del pianeta. All'interno di questa...--> LEGGI TUTTO

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle a volere il vitalizio!

Rosi Bindi Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle che vogliono il vitalizio!...GUARDA

Roberto Fico (M5S): basta con gli uomini soli al comando!

Roberto FicoRoberto Fico, deputato M5S a capo della Commissione di Vigilanza Rai, risponde sulla questione della legge elettorale e sulle voci di una sua candidatura alla guida di un possibile Governo a 5 Stelle. ...GUARDA

Renzi si è dimesso: il video dell’annuncio in diretta dal Quirinale

renzi-dimissioni-quirinale Matteo Renzi ha dato le dimissioni. Aperta la crisi di Governo. L'annuncio in diretta dal Quirinale, dopo il colloquio con Sergio Mattarella. Da domani alle 18 partono le consultazioni. Il calendario sarà reso disponibile dall'ufficio stampa del Quirinale....GUARDA

Referendum: vinta una battaglia, ma la guerra continua – Diego Fusaro

fusaro-vinta-la-battaglia-ma-non-la-guerra "L'élite mondialista tornerà presto o tardi ad attaccare la Costituzione e lo Stato sovrano nazionale. Il suo obiettivo è quello della distruzione degli stati sovrani nazionali, che dopo il 1989 sono i soli ancora a resistono come luoghi del primato della politica sull'economia. La battaglia è...GUARDA

Attenzione: ecco come vogliono ribaltare l’esito del referendum

come-ti-ribalto-il-referendumATTENZIONE: ieri sera ho fatto questo video. E stamattina... zac: La Stampa conferma tutto: Padoan vuole chiedere aiuti all'ESM. Sapete cosa significa? Significa RIBALTARE IL NO AL REFERENDUM e prendersi in casa la Troika. QUESTO NON DEVE ACCADERE. Non c'è nessun Governo legittimo attualmente nel Paese, e qualunque decreto legge...GUARDA

La vittoria dell’informazione e i pericoli del dopo Renzi

claudio messora Il No al referendum costituzionale è la vittoria dell'informazione contro chi pensava che per convincere gli italiani a votare basta una comunicazione semplificata, comprensibile a un bambino delle scuole medie. La sconfitta di Renzi passa anche per una ipersemplificazione della Comunicazione che non ha convinto e...GUARDA

Barbareschi ai giovani: “Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!”

Barbareschi ai giovani: "Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!" Luca Barbareschi traccia un quadro deprimente dei giovani che hanno votato no al referendum: sarebbero disinformati, superficiali, privi di strumenti, e con un grosso problema con il paterno, che li induce a ribellarsi contro qualsiasi cosa senza mai entrare nel merito....GUARDA

Barbareschi: siamo ascoltati e spiati da tutti i telefonini.

barbareschi-siamo-tutti-spiati-icona-play Luca Barbareschi, il popolare showman ora direttore del Teatro Eliseo a Roma, ha un'idea ben precisa sulla società della comunicazione digitale. A RaiNews24, il giorno dopo del voto al referendum, dice: "Siamo in democrazia... Capisco che ormai siamo ascoltati e spiati...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>