A volte ti trasmettono

 

 
Sembra incredibile, ma ogni tanto la televisione si accorge della rete.

Adesso è anche chiaro perché il governo ce l’abbia così tanto con Rai Tre.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

22 risposte a A volte ti trasmettono

  • 20
    sofiaastori

    GRANDE!!

  • 19
    sminch

    rai3 l’unica rete ankora un po’ libera!

  • 18
    Guastatore1986

    é Proprio vero che i Politici ce l’abbiano così tanto con RAI tre!!! é l’unico canale Pubblico con ancora della Libertà

  • 17
    dl31

    vero Claudio Messora mi piace molto è un signore e mi sembra molto preparato e carismatico…..

    non ti far corrompere mai….quando ti capiterà pensa a tutti noi qui sul tuo blog !!!!!!

  • 16
    pisiu posiu

    Grande Cluadio, piano piano la rete stà prendendo i suoi spazi, gli spazi che merita e che gli competono essendo nel 2010 oramai. Sono fiero che ti abbiano mandato in onda, l’aver visto questo video mi ha dato un pò di speranza in più. Impegnamoci tutti per migliorare e ne guadagneremo tantissimo in qualità della vita, è per il nostro bene!

  • 15
    pierluigi

    Pardon non era Leonardo ma NEAPOLIS

  • 14
    teleabuso

    Su Corriere.it  leggo testualmente che Pier Silvio Berlusconi (poco prima dell’apparizione ravvicinata e traumatica della bela madunina al nostro Silvio)….

    “… ha concluso un’operazione da oltre un miliardo compran­do in Spagna un’altra rete televisiva (Cuatro) dal grup­po Prisa (editore di El País ), ed entrando nella tv satelli­tare Digital Plus con il 22% accanto a Telefonica (21%) e al gruppo guidato da Juan Luis Cebrian. Una mossa che porterà Mediaset a essere la prima società in Europa nel campo delle tv commerciali”.

    Sembra che questa tendenza ad accaparrarsi la maggior parte delle emittenti televisive, anche a livello europeo, da parte della famiglia Berlusconi, abbia ovviamente uno scopo non solo commerciale, ma anche di controllo delle informazioni, come stiamo sperimentando e subendo qui in Italia da diverso tempo. Con lo slogan implicito: corruttori e corrotti di tutto il mondo unitevi.  Il piano di rinascita democratica piduista però, che aveva come obiettivo anche il controllo dell’informazione, appartiene al vecchiume di una ormai vecchia ideologia. In quegli anni nessuno poteva prevedere la forza della Rete che ha materializzato qualcosa di spaventoso per i nostri cari aspiranti golpisti, attualmente al governo: il No B-day; ha dato una scossa a questo sistema. È stata proprio la Rete, presumibilmente, a salvare dal golpe. Questa nostra svergognata classe mafio-piduista  per quindici ha insistito, ha ridotto la tivvù pubblica a un letamaio per quanto concerne l’informazione (quella vera), la quale però procedeva e procede per canali diversi come quelli della Rete. Esempi ne sono il Passaparola di Marco Travaglio, Il blog di Grillo, di Piero Ricca e anche i blog che definiamo impropriamente minori (per numero di visitatori, ma non per questo meno importanti) come quello di Messora e Martinelli. Insomma la Rete ha contribuito in modo determinante  a ridare un’informazione corretta, non occultata dal regime o dalla viscida par condicio. È stata la vera opposizione, insieme a Di Pietro, a questo parlamento democretinamente (sic) eletto.

    Le televisioni ormai sono fattibili anche tramite web con una modica spesa rispetto a quella mastodontica delle tivvù commerciali e pubbliche.  Basta una linea a fibre ottiche efficiente e un blog può trasformarsi in una televisione.  Lo studio può essere anche una stanza qualsiasi, persino il bagno di Messora. Lo spostamento  degli inviati in zona, può essere effettuato per es. sia da  Messora che dai suoi iscritti dotati di videoregitratore  e di una certa capacità professionale. Non mi dilungo sull’aspetto tecnico della faccenda, ma una tale televisione, fatta in casa, non avrebbe i difetti e le spese di quelle più grandi, condizionata per di più da diversi fattori,  e dove vi è sempre lo zampino dello Stato. Finalmente avremo una televisione pluralista, liberata e libera, soprattutto dai conflitti di interessi.

  • 13
    Paolo 2.0

    OT

    stavo pensando alla famiglia di Tartaglia, e a quello che sta passando. Leggevo qualche giorno fa della difficoltà che stanno vivendo, non dev’essere facile.

    La solidarietà credo che andrebbe data a loro: io condanno il gesto di aggressione, ma credo che il maggiore danno lo abbiano subito i genitori di Massimo Tartaglia, brave persone, onesti lavoratori, certamente del tutto estranei ai fatti.

    NOn si potrebbe fare qualcosa per loro? Magari una lettera di solidarietà da sottoscrivere via web, che nulla avrebbe a che fare con l’esaltazione pazzoide e un po’ autolesionista di quel gesto scriteriato.

  • 12
    tejal

    Perché sei un bravo ragazzo, perché sei un bravo ragazzo e nessuno lo può negar!

    Quanto segue, amico mio, ti calza a pennello:

    Nothing truly valuble arises from ambition or from a mere sense of duty; it stems rather from love and devotion towards men and towards objective things” – Eistein

    C.M. Supporter!

  • 11

    Sono davvero molto felice per te.

    Complimenti vivissimi,

    cs

  • 10
    Clark Kent

    .. @uruk-hai. MoLto bello il commento ironico ;DD

    Gr@nde CLòd!! Se l’Informazione va avanti, il mondo va avanti.

    Chiaramente entrambi i video condivisi su FB!

  • 9
    dl31

    incredibile !!!!!!!

    sono previste pene fino a 12 anni per chi  parla su internet !!!!!!!

    sono molto arrabbiato !!!!!

  • 8
    pierluigi

    L’unico problema, come al solito, è che è stato trasmesso all’interno del programma Leonardo (dura pochi minuti), e solo pochi lo conoscono.

    Bisogna avere tanta, ma tanta, ma tanta, ma tanta, ma tanta, pazienza…..

  • 7
    Iantha

    Si ti ho visto in Tv Claudio, proprio verso le 14.00 circa di oggi!   Ho pensato che non ci credevo  e anche “finalmente anche in tv così la gente dorme di meno e s’informa dippiù”   

    Fantastico, davvero fantastico, si è parlato anche della carte dei cento, che dire quando ci vuole ci vuole. Ti prego signore facci la grazia apri la mente di più persone possibili, facci questo regalo di Natale con un pò di persone sveglie in più, grazie.

     

  • 6
    uruk-hai

    Ecco lo sapevo, mi hanno telecorrotto anche il byoClaudione . Oggi su Rai3, domani al grande fratello, dopodomani a fare il trenino a buona domenica e – se ci scappa anche qualche crimine – candidato alle prossime politiche per qualche partito. Peccato, vorrà dire che per la vera informazione mi dirotterò sul sito di Quagliariello…

  • 5
    ScorpionGTfx

    Mitico!! Grande Claudio, sempre meglio!! :D

  • 4
    Tanja

    ..Stò strabuzzando Ù©(๏̯͡๏)Û¶..gli oCchi..non posso crederci…!!…. spero rimandino in onda il ‘pezzo’.. -magari in prima serata TV- meglio ancora su bolb è uno dei pochi che guardo..senza..  GrandeeeÙ©(-̮̮̃-̃)Û¶.. meglio tardi che mai.!!.....

  • 3
    daderoll

    …dai Claudio, magari la prossima intervista sarà per il tg4.

    L’unica domanda sarà una cosa tipo “Ma tu stai dalla parte giusta o sei solo uno dei tanti comunisti in circolazione? Ti prego non deludere il Direttore…

    Loro non si arrenderanno mai. Ma noi neppure.

  • 2
    lenne

    Io ho aperto un bar pochi mesi fa e mi chiedevo come mai nessun bar del mio paese offrisse ai suoi clienti il wi-fi, poi ho provato a fare richiesta e mi è arrivata la risposta: come dice Scorza nell’intervista, per poter offrire questo servzio bisogna registrare i clienti con carta d’identità…immaginate un bar all’ora di punta, la mattina per le colazioni o la sera per l’aperitivo…dovrebbe come minimo assumere personale e quindi il 100% rinuncia.

     

    Nel mio paese, Cecina LI, hanno o stanno allestendo una rete wii fi, disponibile soltanto lungo la via principale, dove si possono collegare al massimo 30 utenti alla volta, al costo di 5 euro(non so se una tantum o al mese)….un pò misera, ma è già un piccolo passo avanti….

  • 1
    acimoto

    Adesso capisco perchè raitre è l’unico canale tv  che a volte riesco a  vedere. Conoscete altre trasmissioni simili a NEAPOLIS sulle altre reti? 

  • 0
    cirock

    AZZ…. ma allora esisti davvero .

    No, scusa  perchè credevo fossi un ologramma , un’entità virtuale,infatti  quale persona sana di mente si sbatte con articoli , servizi e quantaltro per ……NIENTE ???

    Credo che  la forza della rete sia in persone, che come te Claudio, mettano le sue capacità , le passioni e la faccia senza chiedere nulla in cambio, in poche parole un GRANDE.

    Oggi su rai3 , domani  chissà  …..ospite fisso ad Annozero, ma…   spero di no , dove lo trovo un altro che fa informazione dal cesso di casa.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Euroinomani: Diego Fusaro e la verità che Porro finge di non capire.

Euroinomani Diego Fusaro: "Appurato il fatto evidente, conclamato, che l'Europa è il nostro problema oggi, per il fatto che sta imponendo politiche depressive, di austerità, di lotta contro i diritti del lavoro e contro i diritti sociali, vi è una sorta di dogmatismo generalizzato che ripete come soluzione, come...--> LEGGI TUTTO

Miracolo della Boldrini: riesce a farmi dare ragione a Pierluigi Battista

Pierluigi Battista - Fake News - Fake What di Pierluigi Battista Peccato, che delusione. Questo dibattito sulla «post-verità», sulle fake news , sul mare di bufale che si amplificano sulla Rete ha preso una brutta piega, persino un po’ paranoica. Peccato, perché da interessante discussione sul valore e la qualità dell’informazione, il nuovo...--> LEGGI TUTTO

Gianluca Ferrara: Trump? Non cambierà niente. Ecco perché.

Trump Gianluca Ferrara - Play di Gianluca Ferrara 26.172, sono il numero di bombe che gli USA hanno sganciato soltanto nel 2016 su sette paesi. Una media spaventosa di 3 ordigni ogni ora. E Dinnanzi a questa ipocrisia che ruotava intorno al Premio Nobel per la pace Barack...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Oggi attaccano Byoblu.com. Ma sarà presto un attacco contro tutti i dissidenti.

di Pino Cabras su MegaChip Fa molto bene Claudio Messora a sottolineare che il vero obiettivo della campagna contro le 'fake news' non erano certo quei cialtroni che infestano il web di notizie false, razziste e irresponsabili per acchiappare clic, che pure ci sono e da chissà...--> LEGGI TUTTO

Anche il ministro del Tesoro UK, contro la Brexit, adesso passa tra i grandi speculatori

Ministro del Tesoro UK - Non voleva la Brexit - Ora passa in BlackRock Un altro leader politico europeo (cfr: "E Barroso passa a Goldman Sachs! Taaaaac!") imbocca la cosiddetta “porta girevole” dell’alta finanza. George Osborne, per sei anni ministro del Tesoro britannico fino al referendum sull’Unione Europea del giugno scorso, ha accettato un’offerta della BlackRock per diventare consulente del...--> LEGGI TUTTO

Le fake news su Trump di Repubblica e la post-verità di Michele Serra

di Massimo Mazza L’amaca di Michele Serra è finita in cima alla prima pagina di Repubblica, ma questo non ha evidentemente incentivato il giornalista a migliorare la qualità della sua striscia quotidiana, che oggi registra l’ennesimo scivolone figlio d’approssimazione e ignoranza dei temi...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Sgarbi vs Telese: Io non me ne vado, te ne vai tu!

Sgarbi Vs TeleseVittorio Sgarbi manda a quel paese la Costamagna e Luca Telese, e all'invito a lasciare lo studio risponde al conduttore di andarsene lui. Il tema è quello della legittima difesa dagli intrusori in ambito domestico. ...GUARDA

Becchi: la prova che la Germania ha creato l’euro per metterla in quel posto a noi

BECCHI PROVE EURO GERMANIA Paolo Becchi esibisce le prove in diretta tv del fatto che la Germania sapeva che grazie all'Euro "lo avrebbe messo in culo agli italiani". Potremmo svalutare la nostra moneta, e dunque tornare ad essere competitivi, ma ecco pronta la replica: svalutando crescerà l' inflazione. Vale...GUARDA

Diego Fusaro: ma quale new economy? Si chiama lavorare per niente!

Fusaro Diego Fusaro sulla cosiddetta "new economy". Dal caso Amazon in poi, è chiaro che si tratta di un nuovo sistema di sfruttamento dei lavoratori. Il lavoro prevede che ci siano dei diritti e che il lavoratore venga considerato alla stregua di un essere umano portatore di dignità e...GUARDA

Beppe Grillo a Sanremo 1989 – Le penali se dico che i socialisti rubano

Beppe Grillo Sanremo 1989 play Beppe Grillo a San Remo 1989, comunica il suo compenso in diretta e legge le penali previste dal contratto se dice che i socialisti che rubano....GUARDA

Fake news e post-verità: a chi conviene?

fake news post-verità icon play Fake news e post-verità: ormai non parlano d'altro. In Germania, dove presto ci saranno le elezioni, Facebook incarica una organizzazione (finanziata tra gli altri da George Soros) di marchiare a fuoco le notizie ritenute inattendibili. Ma "Fake news", "post-verità" e "debunker" sono solo neologismi, è la neolingua per...GUARDA

Sovranità vs Inflazione – Scontro plastico tra Marco Mori e Salvo Cozzolino

Mori Vs Cuzzolino - Sovranità vs InflazioneMarco Mori vs Salvo Cozzolino è uno scontro che mette in scena il classico campionario degli argomenti contro la sovranità monetaria: inflazione, debito, helicopter money e tutto il resto. Solo una precisazione aggiuntiva per Cozzolino: qualcuno gli dica che dal 1946 al 1970 l'economia andava bene, anche in condizioni di...GUARDA

Lupi ai Cinque Stelle: il referendum sull’euro non lo farete mai. Solo demagogia!

Maurizio Lupi, durante le dichiarazioni di voto per la fiducia alla Camera sul Governo Gentiloni, si rivolge ai Cinque Stelle accusandoli di demagogia, e spiega perché il referendum sull'Euro non si può fare....GUARDA

CARLO SIBILIA: LA PSICOSI DEL MOVIMENTO 5 STELLE

"Io questa psicosi non la capisco: volere necessariamente addossare delle responsabilità al Movimento 5 Stelle, che ce le ha, se le stra prendendo, sta lavorando, abbiamo già fatto delle cose nel Comune di Roma e saranno i cittadini, quelli che sono deputati a decidere. È chiaro che noi...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>