Silvio perdona, noi no

  Silvio ha perdonato. Non è capace di portare rancore a nessuno. Sono gli altri, i milioni di nessuno, che portano rancore a lui.

E sono gli insegnanti che non insegneranno più, i disoccupati che non pagheranno il mutuo, i sardi che non hanno avuto i fondi promessi ma a cui la Befana porterà tanto cemento, gli abruzzesi che non hanno visto un solo centesimo dei 16 miliardi scambiati con il loro voto, i toscani che non hanno mai avuto i fondi per la ricostruzione al 100% delle case di Viareggio, promessa solennemente il giorno dopo l’esplosione di un convoglio carico di gpl. Sono loro a dover perdonare lui.

Aiutami a continuare a fare informazione libera

 

Invece no. Con la puntualità di una renna natalizia, il giorno prima della vigilia – ovvero in tempo per le ultime edizioni utili dei giornali prima che tutto cada nel dimenticatoio, sommerso dalla frenesia dei tacchini ripieni, dei pandori e dei panettoni – ecco arrivare il perdono urbi et orbi.
Il papa si affaccia dalla sua residenza in Vaticano. Silvio I si affaccia da Arcore e distribuisce prevedibili indulgenze per i gonzi che non distinguono la fiction dal mondo reale e che vivono aldiqua delle telecamere.

Poco importa se Tartaglia non abbia chiesto in realtà nessun perdono, se non su consiglio del suo avvocato, per poi ritrattare subito dopo: il perdono sarebbe arrivato ugualmente anche senza pentimento perchè the show must go on. La finzione ha la precedenza sulla verità.
E non è questa la sola distanza che separa il Gesù delle Libertà da quello di Betlemme. Mentre il secondo perdona e basta, il primo perdona con riserva. Silvio il Re dei Giudei assolve Giuda Tartaglia dai suoi peccati, ma lo condanna – se non all’inferno – al purgatorio. Insomma, Berlusconi perdona ma dice che Tartaglia deve restare dentro e pagare il suo debito. Sarebbe un po’ come se Gesù, dopo avere perdonato il ladrone crocifisso accanto a lui, non lo avesse portato con sé nel regno dei cieli ma lo avesse mandato all’Inferno.
Chissenefrega del perdono, se questo non cancella la colpa? Il perdono e la punizione sono in contraddizione tra loro come un biglietto omaggio che consenta a uno spettatore di poter acquistare un ingresso a pagamento. Tartaglia non ha bisogno del perdono condizionato al giusto processo: quello, il perdono sociale, lo si ottiene per legge mediante l’espiazione giudiziaria. Se perdono deve essere, deve essere perdono totale, altrimenti è solo una pacchiana e grossolana operazione di marketing natalizio.

A proposito, ho sentito dire che Ghedini ha presentato un Disegno di Legge per modificare l’iconografia di Santa Claus. Le letterine a Gesù Bambino sono sostituite con richieste dirette al Presidente del Consglio, mentre Babbo Natale dovrà essere rappresentato con le sembianze di un grande e barbuto Silvio Berlusconi che si calerà dalle antenne dei palazzi e uscirà dai tubi catodici per distribuire i regali acquistati con le televendite di Mediaset Premium.

Per quanto riguarda l’Epifania, ci stanno ancora lavorando.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

24 risposte a Silvio perdona, noi no

  • 17
    Singsonghio

    Buone Feste

    Con la faccia rotta o no….!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    SI DEVE FARE  GIUDICARE……

    AL PROCESSO….

    FORZA ! COM’ON!

    Buon  Proseguimento….

  • 16
    Singsonghio

    Buone Feste

    Con la faccia rotta o no….!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    SI DEVE FARE  GIUDICARE……

    AL PROCESSO….

    FORZA ! COM’ON!

    Buon  Proseguimento….

  • 15
    Singsonghio

    Buone Feste

    Con la faccia rotta o no….!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    SI DEVE FARE  GIUDICARE……

    AL PROCESSO….

    FORZA ! COM’ON!

    Buon  Proseguimento….

  • 14
    Franz

    “Com’è buono lei” direbbe Fracchia al cavaliere che ha “perdonato” il suo aggressore. Però mister B. ha anche rammentato che “LA MAGISTRATURA DEVE DARE UNA CONDANNA ESEMPLARE” perché non si possono colpire personaggi importanti del governo senza pagarne le conseguenze.

    Insomma, un finto perdono, con una mano alza il pollice al cielo in segno di grazia, con l’altra gira il pollice verso il basso per condannarlo ad una pena “esemplare” perché nessuno osi ribellarsi ai sopprusi di chi ci governa.

  • 13
    Gianni1962PC

    Ho il dubbio che al momento giusto Silvio dispenserà la grazia a Tartaglia, mostrando ancora una volta il suo infinito buon cuore, così raccatterà ancora un po’ di consensi.

    Leggete questo articolo scritto da Carlo Costantini, mi sembra una buona interpretazione dei comportamenti di Silvio:

    http://www.carlocostantini.it/2009/12/sulle_tasse_a_laquila_fiducios.php

     

  • 12
    Tanja

    orikstes ha scritto :
    MENOMALECHESIIIIIILVIOOOC’èèèèèèèèè

     dove..su  quella Croce..??!!..

    ..io aspetto che ci vada..voglio sentire se le sue suppliche, sono le stesse del ladrone..?!?!????..

     

  • 11

    Perdonare non è un obbligo, è un atto totalmente libero, volontario, forse segreto.

    Nel mio caso non vuole essere segreto.

    Io non ho nessuna comprensione né perdono per Silvio Berlusconi. Non lo provo proprio. Non ho tempo di occuparmi della sua infelicità con tanti problemi molto più grossi.

    Anche chiedere perdono non è un obbligo. Specialmente se uno crede in coscienza di non doverlo chiedere.

    Sul piano poi delle considerazioni scontate, non si capisce che cosa debba perdonare un uomo come Silvio Berlusconi a chicchessia, o chi mai dovrebbe impetrare perdono a un uomo come lui, visto che è in debito con tutti.

    Spero di trovare sotto il mio albero le sue dimissioni ma se tira le cuoia, va benissimo lo stesso. Se soffre anche meglio: denegata giustizia autorizza almeno l’augurio di una vendetta condotta personalmente da madre natura (ammesso che esista, se così è non si capisce come mai la provvidenza in questo caso sia così in ritardo).

    A chi rispetta le leggi e la libertà altrui. Ai miti che però non sono vili verso i loro simili e sanno prendere personalmente le loro difese, specialmente quando sono deboli e oppressi, auguro un lieto Natale.

  • 10
    mlung71

    Di pietro mafioso,Santoro che con le sue trasmisisoni ha rimbecillito i comunisti compreso travaglio,Bersani grandissimi falsone con la finta visita.

    Il brutto sono i giovani che si stanno schierando a sinistra,ma in fin dei conti questi giovani se gli chiedi cosa sanno fare nella vita!! Na ceppa de minghia sanno fare sanno solo dire che la scuola e’ laica e si deve togliere il crocifisso il resto lo canta quel trombone della Bindi hahahaha

    Mettete un po’ di figa al parlamento!!!!!

    W Berlusconi il trapanatore folle!!!!!

    Bersani e’ piu’ facile che rivinca un altro mondiale l’italia prima che vincete le elezioni… il Berlusca non si tocca ve compri???

    • 10.1
      BlackBerry

      E tu cosa sai fare nella vita ;)?? Di sicuro qualcosa di strepitoso: perchè tu sei un Berluscon e quindi hai la verità in tasca, dico bene?

  • 9
    Giovann1304

    maledetto silvio… è tutta una farsa.. passerà…

  • 8
    orikstes

    MENOMALECHESIIIIIILVIOOOC’èèèèèèèèè

  • 7
    topo.ruggente

    Altro che perdono, che porga l’altra guancia …

  • 6
    Alberto

    “… è solo una pacchiana e grossolana operazione di marketing natalizio.”

    Cos’altro è l’icona del nulla? Natale, Pasqua, ferragosto, cambia solo la cornice e la vernice, la sostanza è la stessa di sempre, per sempre.

    Non temo il marketing che c’è là fuori, temo il marketing che c’è in me.

    …. Pubblicità!

    … ma per i palati più delicati… consigli per gli acquisti: tranquilli, morto un silvio se ne fa un altro, anzi 10, 100, 1.000 berluscones!

    O no?

  • 5
    dl31

    riferendomi al titolo della discussione, se qualcuno si prende responsabilità cosi grandi, tipo governare un un intero paese, secondo me poi dovrebbe prendersi le proprie responsabilità e pagarne le conseguenze………..comunque il problema non mi pare solo italiano…..

    spero tanto che i popoli della terra capiscano questo al più presto, cosi da poter vivere in una terra libera dai sopprusi dei viziati potenti, nati con la camicia e la cravatta di seta bianca……che eseguono gli ordini impartiti dall’alto come marionette…

    ieri Maroni ha capito che la rete non la può imbrigliare, che la rete imbriglierebbe lui per quello che fanno ogni giorno i berluschini ed i padanini sulla rete……..adesso vuole mettere un codice di autoregolamentazione…..speriamo bene !!!!!!!!!

  • 4

    quando nasce il vero movimento? sto pensando all’unione del popolo viola, del movimento a 5 stelle, dell’IDV, di rifondazione, dei centri sociali, delle fabbriche della crisi, dei disoccupati, degli studenti tutti insieme, un format comune per mete comuni…

  • 3
    giunano

    è tutto così bene architettato che mi sorgono seri dubbi sulla veridicità del fatto tutto.

    • 3.1
      blastlikecrazy

      E’ evidente, guardando  i video dell’aggressione e analizzando i piccoli particolari, che è stata tutta una simulazione; una messinscena. 

      Detto questo mi sembra evidente che Silvio ha perdonato se stesso per sentirsi meglio il giorno di natale. Bravo Silvio, perdonati almeno tu perchè non so se il resto degli italiani ti vorrà perdonare. 

  • 2
    giunano

    è tutto così bene architettato che mi sorgono seri dubbi sulla veridicità del fatto tutto.

  • 1
    giunano

    è tutto così bene architettato che mi sorgono seri dubbi sulla veridicità del fatto tutto.

  • 0
    Helene

    Tutto perfetto come sempre Claudio, hai dimenticato la tessera omaggio per iscriverci tutti al PDL, il partito delle libertà dei mafiosi!

     

    Divulghiamo. Amen.

     

  • -1
    Lothìriel

    Silvio è solo un buffone!

    E’ lui che dovrebbe essere perdonato dall’intero popolo italiano..non è lui che deve perdonare!!

    E ho detto tutto…

  • -2
    giunano

    Ma che che c**zo perdona,che insieme alla dichiarazione di perdono a chiesto “in questo caso”alla magistratura di fare presto a condannare tartaglia.

    Sempre la solita tattica publicitaria che fottere gli itagliani

                                            auf wieder sehen

    • -2.1
      orikstes

      Beh dai era abbastanza prevedibile tanto da risultare banale che il Dio nazionale perdonasse …

      è un personaggio che ha costruito la sua politica .prima ribecilledo la gente con le telenovela brasiliane poi con Santa Maria De Filippi e tutto il resto ..

      questo dovrebbe far riflettere su quanto reputa imbeccilli la sua lunga schiera di sostenitori … che a giudicare dai consensi …..

       

      saluti

  • -3
    vijex

    Posso utilizzare il fotomontaggio per mettere Gesù Bambino nel presepe domani notte??? Perchè sai, uno bambinello così, me lo invidierebbero tutti gli amici!!

    A parte gli scherzi, gran bell’articolo. Ma, come dici tu.. noi non perdoniamo. Da martire a sant’uomo, una scalata vertigionosa e in poco tempo.. un alpinista provetto insomma. Di tutte le uscite che ha fatto per ricevere consensi, questa trovo che sia la più assurda. Forse perchè arriva in un momento in cui uno pensa “ma questo ci crede davvero tutti imbecilli? Pensa che guardiamo tutti il TG4?”

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Gianluigi Paragone si toglie qualche sassolino dopo la chiusura de La Gabbia

Gianluigi Paragone Andrea Salerno Intendiamoci: La Gabbia era pur sempre una trasmissione televisiva. E come tutte le trasmissioni televisive, ne rispettava il linguaggio, i tempi, le liturgie e i limiti. Quelli che internet era nata per travalicare. Tuttavia, tra tutte le trasmissioni televisive era certamente la più libera. E Paragone,...--> LEGGI TUTTO

Giulietto Chiesa: siamo stati formattati

Giulietto Chiesa - Siamo Stati Formattati - Play Intervento di Giulietto Chiesa al primo congresso fondativo di "Attuare la Costituzione", tenutosi a Napoli. Giulietto parla di come l'informazione sia la prima battaglia da combattere per rientrare in una democrazia compiuta.  (altro…)...--> LEGGI TUTTO

La Glaxo nel 2015 ha dato 11 milioni di euro a medici e ricercatori italiani

Glaxxo La EFPIA (European Federation of Pharmaceutical Industries and Associations) è una associazione delle industrie farmaceutiche che incoraggia i propri affiliati alla trasparenza. Per ottemperare alle sue richieste, la Glaxo-Smith-Kline ha reso pubblici, fra le altre cose, anche gli elenchi dei medici italiani che nel 2015 hanno ricevuto finanziamenti...--> LEGGI TUTTO

Cedere sovranità è reato! A dirlo finalmente è un tribunale.

Marco Mori - Cedere sovranità è reato - Play Marco Mori, avvocato di Genova, spiega un decreto del Tribunale di Cassino che afferma finalmente a chiare lettere che cedere sovranità è reato! Sulla base di questo decreto si aprono praterie giuridiche, e soprattutto si potranno chiamare criminali coloro che, a qualunque titolo, hanno invocato, invocano o...--> LEGGI TUTTO

La crisi della sinistra, spiegata dal grande vecchio socialdemocratico, Klaus von Dohnanyi.

La crisi della sinistra europea klaus Von Dohnanyi è un giurista nonché uno storico membro dell'SPD. Dal 1971 al 1974 è stato ministro della cultura, nonché parlamentare tra il 1969 e il 1981, poi sindaco di Amburgo dal 1981 al 1988. È stato uno dei protagonisti della vita politica tedesca nel periodo...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Gli esperti di diritto sulla Catalogna? Sono dei pirla.

Catalogna Governo centrale di Paolo Becchi Eccoli alla carica sui giornaloni gli esperti del diritto, e più sono esperti e più sono dei pirla. Fantozzi docet. Il referendum per l’indipendenza della Catalogna è «illegale». Sì, lo è: è contro la Costituzione spagnola, contro l’«unità indissolubile» dello...--> LEGGI TUTTO

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Guest post

Realizzata la prima video chiamata quantistica intercontinentale al mondo

Chiamata quantisticaIl satellite cinese Micius torna a far parlare di sé e stabilisce un nuovo record, quello della prima videochiamata quantistica della storia tra Vienna e Pechino. Circa tre settimane è avvenuto un evento eccezionale che modificherà totalmente il sistema di comunicazioni come lo...--> LEGGI TUTTO

Il Messico a meno di 40 euro al giorno!

Messico Amo il Messico. E' pieno di vibrazioni, è un paese meraviglioso, pieno di gente amichevole, con una energia speciale che vi fa riscoprire l'amore per la vita, con un'architettura spettacolare, con una storia che affonda le radici nelle profondità dei millenni e... con un cibo davvero...--> LEGGI TUTTO

Negli Uffizi dei Medici: itinerario mediceo all’interno della Galleria più famosa di Firenze.

Scoprire Firenze La Galleria degli Uffizi è il sito museale più famoso di Firenze, nonché uno dei più frequentati d’Italia: quelli che riescono a superarlo per visitatori, infatti, si contano sulle dita di una mano. Gran parte dei turisti scelgono un hotel su portali come expedia proprio per...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Rimozione forzata. La libera rete chiude!

Rimozione forzata - la libera rete chiude - Play ORE 19. Live su Salvo 5.0, con Claudio Messora, Antonio Rinaldi, Tommaso Minniti e Salvo Mandarà....GUARDA

Becchi: è l’era delle piccole patrie. Me ne batto il ca@@o di quanti hanno votato al referendum catalano.

Becchi Referendum Catalogna Matrix Becchi a Matrix perde le staffe sul referendum in Catalogna. "Al di sopra di ogni Costituzione ci sono due diritti fondamentali. Il diritto di resistenza e il diritto di secedere. Non sappiamo come andrà a finire, ma la responsabilità di una guerra civile...GUARDA

Il giorno in cui la democrazia in UE gettò la maschera

Il vero volto della democrazia nell'Unione Europea Il giorno in cui la democrazia in UE gettò la maschera, e apparve finalmente a tutti, solare, radioso, il suo vero volto....GUARDA

E dopo le “primarie” M5S, il PD torna in testa: 1,2 punti in meno.

Sondaggio M5S 25 settembre - play Sorpresa: dopo le "primarie" del Movimento 5 Stelle, Di Maio perde subito 1,2 punti percentuali e torna in testa il PD. A darne notizia, Mentana al TG7. Il calo, e il sorpasso del Partito Democratico, vengono attribuiti al modo in cui le cosiddette primarie sono state...GUARDA

Becchi: e adesso in Parlamento arriva CasaPound

Becchi - Movimento 5 Stelle - CasaPound A Omnibus (LA7) questa mattina, Di Pietro spiega che, secondo lui, il Movimento 5 Stelle in realtà non vuole affatto governare, perché non gli conviene, e Becchi prevede che, grazie all'abbandono della critica forte su Euro, Europa e finanza, e al rigetto dell'etichetta di "populismo", avremo...GUARDA

Pigi Battista a Paragone: i bambini non sono proprietà dei genitori.

Paragone Pigi Battista Nell'annoso dibattito sui vaccini, ci sono i Free Vax, i No Vax, e poi i Pigi Battista. Quelli che "i bambini non sono di proprietà dei genitori". Certamente non sono una proprietà, così come si intende un oggetto acquistato e privo di diritti. Ma il sottinteso...GUARDA

Rula Jebreal a Porro: tu, uomo bianco sessista!

PORRO VS RULA Scontro tra Rula Jebreal e Nicola Porro: "tu uomo bianco sessista che punti il dito contro una come me"....GUARDA

Barbara Lezzi maltratta Luigi Marattin a Omnibus

Barbara Lezzi Luigi Marattin Barbara Lezzi (M5S) si confronta duramente con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio, sui dati della disoccupazione che vede l'Italia, nonostante la "cura Renzi", aumentare il distacco rispetto alla media europea. Ricordati di VOTARE Byoblu ai Macchianera Internet Awards...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>