La rete è due mesi avanti sugli altri media

p.s.   Anche l’intervento del Ministro della Salute polacco, che vedete in questo video del 16.11.09, è stato lanciato e tradotto prima da Byoblu.com, e pochi giorni dopo da Repubblica

 

Mentre i governi europei fanno a gara per cercare di disfarsi velocemente delle tonnellate di vaccini acquistati per contrastare un’influenza pandemica mortale, la suina, che noi della rete avevamo già indagato ed archiviato perchè il fatto non sussite, sin dall’11 settembre scorso, con la consulenza di infettivologi di chiara fama e con la semplice lettura dei dati di mortalità acquisiti nel corso dell’inverno australe, anche in Italia ci stiamo finalmente rendendo conto di avere regalato 24 milioni di euro alla Novartis per averci aiutato a prevenire, nel migliore dei casi, un raffreddore e due colpi di tosse.

Se il 30 di ottobre Fazio si accorgevameglio tardi che mai – che la suina era in realtà una colossale bufalaragion per cui chiedevamo a gran voce la titolarità del Ministero della Salute – oggi i media ufficiali (Repubblica) titolano trionfanti: “Vaccino per il virus H1N1, Novartis-Governo Ecco il contratto segreto“.
Peccato che noi della rete, quella che vogliono rendere a tutti i costi inaccessibile o nel migliore dei casi gravare di imposte senza corrispondenze negli altri paesi civili, avevamo tirato fuori il contratto secretato già il 16 di novembre. Potenza dei finanziamenti a pioggia che investono blog e blogger? No, semplice applicazione di pervicacia e indipendenza.

Nel frattempo, che la suina fosse una gran bufala, l’ha denunciato violentemente anche il presidente tedesco della commissione Sanità del Consiglio d’Europa: Wolfgang Wodarg.

 


(AGI) – Londra, 11 gen. – Linfluenza A, le cui conseguenze per settimane hanno tenuto in allarme milioni di persone, in realta’ era una falsa pandemia orchestrata dalle case farmaceutiche pronte a fare miliardi di euro con la vendita del vaccino: l’accusa arriva da Wolfang Wodarg, il presidente tedesco della commissione Sanita’ del Consiglio d’Europa.

Aiutami a continuare a fare informazione libera

Wodarg ha anche accusato esplicitamente le industrie farmaceutiche di aver influenzato la decisione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità di dichiarare la pandemia. Pesante il j’accuse di Wodarg, ex membro dell’Spd, medico ed epidemiologo, secondo cui le multinazionali del farmaco hanno accumulato enormi guadagni senza alcun rischio finanziario, mentre i governi di tutto il mondo prosciugavano i magri bilanci sanitari spendendo milioni nell’acquisto di vaccini contro un’infezione che in realta’ era poco aggressiva.

Wodarg ha fatto approvare una risoluzione nel Consiglio d’Europa che chiede un’inchiesta sul ruolo delle case farmaceutiche. Sulla questione il Consiglio d’Europa terra’ un dibattito a fine mese. La denuncia, riportata con grande evidenza dal Daily Mail, arriva qualche giorno dopo quella secondo cui i governi di mezzo mondo stanno cercando di sbarazzarsi delle milioni di dosi di vaccino, ordinate all’apice della crisi. Il Mail ricorda che in Gran Bretagna il ministero della salute aveva previsto 65.000 decessi, aveva creato una linea-verde e un sito web per dare consigli e aveva sospeso la regola che vieta di vendere anti-virali senza prescrizione medica. Furono allertati gli obitori e persino l’esercito, che doveva essere pronto a entrare in campo qualora si fossero verificati tumulti tra la popolazione a caccia dei farmaci.

Secondo Wodarg, il caso dell’influenza suina e’ stato uno dei piu’ grandi scandali sanitari del secolo. Le maggiori aziende farmaceutiche, secondo Wodarg, sono riuscite a piazzare i propri uomini negli ingranaggi dell’Oms e di altre influenti organizzazioni. In tal modo potrebbero aver persino convinto l’organizzazione Onu ad ammorbidire la definizione di pandemia, il che aveva portato nel giugno scorso alla dichiarazione di pandemia in tutto il mondo.

«Per promuovere i loro farmaci brevettati e i vaccini contro l’influenza, le case farmaceutiche hanno influenzato scienziati e organismi ufficiali, competenti in materia sanitaria, e cosi’ allarmato i governi di tutto il mondo: li hanno spinti a sperperare le ristrette risorse finanziarie per strategie di vaccinazione inefficaci e hanno esposto inutilmente milioni di persone al rischio di effetti collaterali sconosciuti per vaccini non sufficientemente testati.»

Wodarg non fa alcun nome esplicito di persona in conflitto di interessi, ma lo scorso anno il Daily Mail aveva rivelato che Sir Roy Anderson, uno scienziato consulente del governo britannico sull’influenza suina, fa parte del consiglio d’amministrazione della GlaxoSmithKline. L’azienda farmaceutica, che produce antinfluenzali e vaccini, ha immediatamente replicato alle accuse, definendole sbagliate e infondate.


Ricevo e volentieri pubblico due lettere di frequentatori del blog, che fieramente mi segnalano la tempestività con la quale i grandi mezzi delle testate giornalistiche ci informano. Ora che gli interessi economici che gravitano intorno ai vaccini – a contratti firmati, importi saldati e con la primavera ormai alle porte – sono passati in second’ordine, anche le firme dei grandi quotidiani possono lucidare il tesserino e dare lezioni di giornalismo d’inchiesta.

Lettera di Stefano Morelli


  Caro Claudio,
La Repubblica, oggi venerdì 15 gennaio, dà la notizia del contratto tra il ministero della salute e Novartis sui vaccini antinfluenzali. Noi, grazie alla rete (e a te in particolare) conosciamo quel contratto dal 17 novembre dello scorso anno (ho scaricato il contratto da byoblu.com).

Ah, che bello essere avanti ai giornalisti tradizionali (chiamamoli così, va) di almeno due mesi!

Avanti tutta, un abbraccio
Stefano

 

Lettera di Ivano Ghezzi


  Ciao Claudio!
Buona giornata, innanzitutto!

E’ appena uscita su repubblica questa “sconvolgente notizia”: il contratto segreto tra novartis e il governo.
E dire che il 16 novembre eri già troppo avanti:  http://www.byoblu.com/post/2009/11/16/Influenza-A-la-truffa-suina.aspx

Ma perchè non è stato fatto pubblicare allora? Troppa paura da parte degli organi di (dis)informazione???
Io comunque l’avevo già fatto leggere a tutti, grazie come sempre al tuo ottimo lavoro!!!

Continuo sempre a seguirti!
Ivano

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

25 risposte a La rete è due mesi avanti sugli altri media

  • 10

    byoblu ha scritto :
    Ma non c’era il contratto da scaricare :)))) Ciao Valeria, come stai?

     

    Be’…diciamo che la resistenza continua. E finché continua si sta bene, almeno con se stessi.
    Stai facendo un buon lavoro, Claudio, continua così. Ogni volta che posso, ti leggo; anzi, guardo. Vabbe’, quel che è :-).

    Ciao!

  • 9

    byoblu ha scritto :
    autorevoli e accreditati. Logico che se mi prendi le testate online di Corriere, Repubblica… quella non è “rete”, ma solo la trasposizione in digitale delle stesse logiche cartacee. Poi, dico “rete” ma qui… è come se nel caso specifico

     

    Quando è cosi… alzo le mani :)

    PS. da un occhiata a quest’articolo molto interessante

     

    Ciao!

  • 8
    ggca
    Il  Consiglio d’Europa ha una valenza tendente a 0 , è un simpatico club di perditempo, come si puo’ evincere pure da wikipedia, una sorta di circolo del bridge che non ha assolutamente nessuna autorità, mi sembra un tentativo furbino di accomunare questo ritrovo di pensionati con gli organi statuali dell’Unione.
    Pensate che noi abbiamo speso  180 mln circa, i francesi 600 (94 milioni di dosi) la germania 50 mln di dosi, strano che non ci sia il cavaliere nero in questi paesi “virtuosi”
  • 7

    … e poi ce la recente denuncia del CODACONS che chiede i danni, per conto dei cittadini, di tutta la cifra regalata all’industria compiacente.

    Facile fare gli imprenditori così, eh? Ci riuscirebbe perfino un Sacconi qualsiasi. Perfino sua moglie…

  • 6
    heaven

    Claudio sei bravissimo. In queste cose sei il migliore. La rete l’hai capita meglio di tantissimi altri e sei sempre più avanti di noi. Sono  proprio contento

  • 5

    saremo pure due mesi avanti me se equiparano la rete all televisione come stanno facendo con questo decreto-tv berlusca mani fi forbice si compra tutto e epr noi è finita…per favore vota e diffondi questo post http://oknotizie.virgilio.it/go.php?us=48654a48a2248db0

  • 4

    Ciao Claudio

    Ho conosciuto il tuo Blog tempo fa proprio cercando informazioni sulla suina, e devo dire che ti ho apprezzato subito perché avevi un quadro della situazione abbastanza chiaro anche in tempi difficili.

    Ma in questo post ti voglio dire, non fidarti troppo della rete.

    La rete per come tu la intendi vale fin quando le informazioni girano tra persone che si trovano in un giro particolare, per tutti quelli che si trovano fuori da questo giro si ritroveranno ugualmente ad osservare sulla stessa rete due poli che si scontrano ,

    Mentre tu ed altri siti/Blog affermavate che la suina era una bufala, tantissimi altri siti (ANsaTGcomCorriereRepubblica etc. etc.) facevano la conta dei morti giorno per giorno influenzando tutti.

    Ogni giorno siamo pilotati da qualcosa (anche non volendo credere nel complottismo) , anche negli ultimi giorni abbiamo assistito probabilmente ad un complotto (forse)

    Attentati negli aeroporti

    Fud di qua e Fud di la, e dopo qualche giorno cosa vogliono vendere? Cosa vogliono installare negli aeroporti che costa un botto ?

    Bene , questa probabilmente è un altra suina.

    Anche la rete è zeppa di filoni di arianna trainati dal marketing e dalle aziende con interessi colossali dietro ogni cosa che per te sembra banale.

    Quindi , credere nella rete si ma non tutti sono capaci di cercarsi le info in modo concreto  , ed in certi casi la rete è peggio dei TG. perchè riesce a spargersi tutto molto più velocemente condividendo i post su tutti i Social Network .

     

    • 4.1

      Quando dico “rete” intendo i blog più autorevoli e accreditati. Logico che se mi prendi le testate online di Corriere, Repubblica… quella non è “rete”, ma solo la trasposizione in digitale delle stesse logiche cartacee.

      Poi, dico “rete” ma qui… è come se nel caso specifico intendessi “byoblu.com” :)

  • 3
    Newgeneration

    Sono davvero interessato a sapere a quale conclusione si giungerà nel dibattito del Consiglio d’Europa a fine mese…

  • 2
  • 1

    Se dobbiamo fare a chi arriva prima, allora io ne avevo già parlato il 2 novembre! (http://www.ilponente.com/2009/11/02/vaccini-contro-linfluenza-a-ecco-la-logica-di-una-multinazionale/)
    A me fa piacere che si sveglino – meglio tardi che mai – anche i media “importanti”, quelli con i megafinanziamenti milionari (mentre gente come me o come Claudio si sbatte da sola, o al massimo con l’aiuto di due o tre gatti, che quattro son già troppi), perché almeno le notizie arrivano anche alle grandi masse: però resta il fatto che i complimenti dobbiamo farceli tra noi, perché nessuno dei “big” si sognerà mai di dire che li abbiamo anticipati di due mesi.
    E allora… complimenti, Claudio (e mo’ ricambia, grazie, così siamo contenti tutti e due :-) ).

  • 0
    emmarc

    So che 168 milioni di euro sono tanti, ma non so darmi l’idea della proporzione: cosa avremmo potuto pagare con quella cifra? Chi sa fare un po’ di calcoli, potrebbe scrivere alcuni esempi di investimenti alternativi a questo sperpero?

    Grazie a tutti

    emma

  • -1
    donato

    i 24 milioni nell’articolo sopra sono il numero delle dosi di vaccino….non gli euro spesi che ,da contratto, sono la bellezza di 168 milioni + IVA

    intanto il 15/12/09 è rinato il ministero della salute e indovinate chi è stato nominato ministro…..

     

    Ferruccio Fazio

     

    http://www.ministerosalute.it/dettaglio/phPrimoPianoNew.jsp?id=262

     

  • -2
    ilgattosilver

    Sono in molti ad essere arrivati “prima”: ecco ad esempio un articolo del sindacato USI/RdB del 6/10/2009!

    http://www.usirdbricerca.it/documenti/foglietto/foglietto_2009/Foglietto_Usi_2009_34.pdf

    Valeria Rossi ha scritto :
    Se dobbiamo fare a chi arriva prima, allora io ne avevo già parlato il 2 novembre! (http://www.ilponente.com/2009/11/02/vaccini-contro-linfluenza-a-ecco-la-logica-di-una-multinazionale/)A me fa piacere che si sveglino – meglio tardi che mai – anche i media “importanti”, quelli con i megafinanziamenti milionari (mentre gente come me o come Claudio si sbatte da sola, o al massimo con l’aiuto di due o tre gatti, che quattro son già troppi), perché almeno le notizie arrivano anche alle grandi masse: però resta il fatto che i complimenti dobbiamo farceli tra noi, perché nessuno dei “big” si sognerà mai di dire che li abbiamo anticipati di due mesi. E allora… complimenti, Claudio (e mo’ ricambia, grazie, così siamo contenti tutti e due :-) ).

  • -3
    Oscar

    Io incece, poiché appartengo ad una “categoria a rischio”, mi sono convinto a vaccinarmi perché ho seguito l’indicazione dell’OMS. Adesso ho capito in quale categoria inseriscono i portatori di patologie gravi: in quella della carne da macello! A questo punto se l’istituzione più autorevole a livello internazionale è stata artatamente “influenzata” a prendere la decisione di dichiarare la pandemia DEVE DENUNCIARE i retroscena e prendere le distanze dai registi di questa bufala mondiale altrimenti la sua autorevolezza è fortemente compromessa.

  • -4
    topo.ruggente

    Invece di suina, chiamiamola “porca”, fa tutto un altro effetto
    “Sono rimasto a letto 2 giorni con la porca”
    “La porca mi ha ridotto uno straccio”

    Anche sulle malattie è tutta questione di immagine.

  • -5
    Scanf007

    Finalmente queste notizie non le trovi soli sui siti cosiddetti “complottisti” come http://www.luogocomune.net e altri.

    Adesso basta negare che  le case farmaceutiche (Big Pharma) non “giocano” con la salute delle persone.

    Guradate “Cancro le cure proibite”  e traete le vostre conclusioni.

    Mi chiedo perchè se ti fumi una canna di marijuana (che tra l’altro non è neanche una droga ma una delle piante più utili per l’uomo) finisci come Stefano Cucchi e se truffi mezzo mondo inventandoti un vaccino contro una fantopandemia non ti succede niente. Al massimo gli daranno una multa con cui si puliranno il c**o!

    Saluti!

  • -6
    giunano

    Che sia stata una truffa è chiaro, quello che però mi lascia perplesso è la dimensione mondiale della cosa.

    Sono solo pochi paesi,e nemmeno i più all’avanguardia, che non ci sono cascati.

    Sig. Messora sa darmi lei una spiegazione?

    Ancora complimenti per il suo ottimo lavoro.     Da Berlino

                                              auf wieder sehen

  • -7

    apasseggioconmelampo.blogspot.com sul mio blog troverete la trasmissione di novembre dove parlavo della Suina e per la quale feci anche un’inchiesta.

    Inviaii l’inchiesta a “La Repubblica”, “Il fatto quotidiano” ed altre testate giornalistiche senza mai ricevere alcuna risposta in merito, per cui non credo che siano i media tradizionali a rimanere più indietro del web, ma semplicemente il clamore viene fuori quando si sentono tutti autorizzati perchè con il c**o riparato.

    Inoltre s dice che è la Corte dei conti a sollevare i dubbi sulla legittimità dell’accordo con Novartis, ma in realtà è la corte stessa, a conoscenza di tutte le clausole, che al sollevamento di obiezioni dichiarò il nulla osta per la ratifica del contratto vista la situazione di urgenza.

    Faccio un programma radiofonico non commerciale su web, fate girare il mio blog, ci sono altre informazioni.

  • -8
    uruk-hai

    Si dice che gli investigatori abbiano un motto su come scoprire i reati: segui i soldi. Mi pare fin troppo ovvio che vivendo in un mondo dove tutto ruota attorno ai soldi questi forniscano il 99% delle spiegazioni sul perchè si commettono talune azioni, nel caso specifico la truffa sui farmaci. Ma il problema attuale è la proporzione assunta da questi crimini e gli effetti che hanno sulla salute umana (farmaci, operazioni chirurgiche, rifuti normali e tossici, armi, guerre). Ormai è chiaro che oggi non esistono più nè la politica nè tantomeno la grande imprenditoria, esistono solo gli interessi e il massimo profitto anche a scapito della vita delle persone. Ed ecco spiegato perchè le multinazionali, assieme alle banche centrali (e non mi stancherò mai di ripeterlo: le banche centrali sono tutte private e non pubbliche come molti credono), agiscono unicamente per i loro interessi e profitti ed avendo accumulato enormi ricchezze, nel tempo sono diventate talmente influenti da essersi sostituite di fatto ai governi (se li sono letteralmente comperati).

    I politici oggi non sono altro che semplici impiegati dell’economia e come tali applicano le direttive dei loro veri capi, cioè le multinazionali. Non avete notato come negli ultimi anni la maggior parte dei politici in tutto il mondo, almeno quelli più influenti, siano tutti dei ricchi imprenditori o professionisti? Non vi dice nulla questo? Io vi consiglio di informarvi sul Nuovo Ordine Mondiale (New World Order in inglese), sul gruppo Bilderberg, sulla Commissione Trilaterale, sul funzionamento del sistema monetario. Il tutto si riassume così: l’elitè economica mondiale formata da uno sparuto numero di super-ricchi (il cui numero è stimato in pocche centinaia di individui, e per super ricchi s’intende che un solo individuo può disporre di somme fino a 40-50 volte superiori al pil dei paesi ricchi) si sta impossessando del potere mondiale per controllare tutte le nazioni a loro piacimento e instaurare un dominio di stampo fascista.

    Detto così vien da ridere e sembra una favoletta per creduloni complottisti, anche perchè alcune teorie sul NWO dicono che uno dei loro scopi sia ridurre drasticamente la popolazione mondiale, addirittura a circa 500mila persone al massimo, il chè vuol dire ridurre la popolazione mondiale di circa l’80%. Ma tralasciando le ipotesi meno probabili e il nome da film di Holliwood che si da a questa teoria, guardiamo i fatti riscontrabili nella realtà che viviamo: l’economia ormai è l’unica forma di governo adottata dai paesi occidentali, tutto viene fatto in nome e per conto dell’economia, i politici non hanno più voce nelle scelte che dovrebbero fare. Questi ultimi due anni hanno dato un esempio chiaro, trasparente che non da nessuna possibilità di fraintendimenti: la crisi economica provocata dalle banche e affrontata dando una marea di soldi…alle banche. La finta pandemia creata ad hoc mediaticamente solo per varsare valanghe di soldi (pubblici, cioè i nostri) alle società farmaceutiche.

    Ma vi sembra che se al governo (di qualsiasi nazione) ci fossero stati dei veri politici con facoltà di scelta non avrebbero vagliato più seriamente la questione? Perchè lasciano che accadano sempre queste cose e al massimo, se va bene, scoperchiano gli altarini solo dopo che il danno è stato fatto e comunque nessuno paga mai per quel che è successo? Vi sembra che una teoria su di una massoneria deviata diffusa a livello mondiale che vuole impossessarsi del potere sia una cosa ridicola? E la P2 in italia e il suo colpo di stato in atto ancora adesso non è reale? E se è possibile in una nazione perchè non è possibile a livello globale? Perchè la globalizzazione finora ha solo peggiorato lo stile di vita delle persone normali? Perchè con la tecnologia e le conoscenza attuali viviamo sempre peggio e non meglio? Perchè si deve lavorare sempre di più e guadagnare sempre meno? Perchè i polizziotti manganello i padri di famiglia che manifestano per salvare il loro lavoro e i quindi il futuro dei loro figli? Perchè per vivere come viviamo noi occidentali dobbiamo schiavizzare e sfruttare i paesi del terzo mondo? Perchè non ci fanno mai vedere in tv la vera guerra, i bambini morti dilaniati dalle esplosioni, i soldati che impazziscono e si suicidano? Credete veramente che l’11 settembre 2001 dei pastori afghani avessero la possibilità di mettere sotto scacco gli americani che da soli spendono per armi e difesa la metà dei soldi mondiali di questo settore? E tutto ciò sta accadendo dappertutto, non solo in italia.

    Signori, bisogna iniziare a riflettere seriamente su cosa sta accadendo sotto i nostri occhi e cominaciare a mettere assieme le varie tessere per comporre il quadro d’insieme e capire dove ci stanno portando.

    Scusate la lunghezza del commento.

    • -8.1
      blastlikecrazy

      I politici sono burattini e la politica e’ una finzione per darci l’illusione di avere scelta.

      Questo e’ un dato di fatto e consiglio di non credere a nessuno che vi vuole dare a bere che un partito e’ meglio di un altro. Sono tutti burattini al servizio delle banche e grosse multinazionali che in molti casi hanno dietro gli stessi individui. Il primo grande governo di burattini e’ quelllo americano con il suo bel presidente (abbronzato) come lo ha chiamato berlusconi, deridendolo un po’. Nessuno ha capito la battuta che forse e’ l’unica cosa che berlusconi ha fatto di sensato. Il re dei burattini infatti ha cercato in tutti imodi di aiutare il lancio di questa azione fraudolenta che ha coinvolto tutti i governi del mondo. E’ chiaro che i politici sapevano benissimo della truffa, ma siccome non lavorano per il paese ma come ho detto per le banche e le multinazionali hanno fatto l’interesse di loro capi. Hanno aquistato tutti i vaccini senza aprire bocca ed i media locali li hanno aiutati a creare il finto panico.

      Funziona cosi’ per tutto. Non e’ solo il caso di questa bufala suina, ma e’ tutto una bufala quello che proviene dall’america che per eccellenza e’ lo stato piu’ burattino del mondo. Bisogna smettere di etichettare tutto come complottismo e cercare di usare il cervello. La frequenza in cui si ripetono storie del genere e’ altissima. Questi sono tutti sintomi della stessa malattia. Il dirottamento di tutti i nostri governi da parte delle banche e multinazionali.  O decidiamo di prenderceli indietro o sara’ sempre cosi’. Dobbiamo smettere di lametarci per queste storie e cercare di dirigere le energie alla radice del problema se no saranno solo energie sprecate

  • -9
    teleabuso

    La salute non è più un bene pubblico; è stata anch’essa privatizzata.

    La Novartis a quanto pare produce anche il Voltaren (e altri consimili antidolorifici), un farmaco pericoloso secondo alcune fonti e anche secondo la mia esperienza. A me – per farla breve – ha deformato un unghia nella sua ricrescita dopo diverse applicazioni a livello topico.

    Voltaren colpisce principalmente il sistema gastrointestinale e provoca, solo in Svizzera, 620 morti all’anno… [http://www.mednat.org/uccisi_daifarmaci.htm]

    […] il Voltaren aumenta le percentuali di rischio per l’infarto. [http://www.disinformazione.it/moment.htm]

    Non andrebbe proibita la pubblicità di farmaci in televisione? Ieri o ieri l’altro, assistevo a una pubblicità raccapricciante (furba all’inverosimile!) dove venivano consigliati dei farmaci per disturbi (gastrointestinali, nausea…), tipicamente preinfluenzali, ma che venivano spacciati come una cosa a sé stante. Infatti, siamo nel periodo influenzale…

    Vorrei insomma porre l’attenzione sul fatto che non si tratta solo del vaccino dei porci, ma il 60-70% dei farmaci sono tutti prodotti porcini.

    L’H1N1 ci ha fatto capire macroscopicamente il funzionamento di questo sistema corrotto, delinquenziale-farmaceutico legalizzato, ma esso funziona sempre e non solo nel caso specifico del vaccino suino…

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Curarsi con la cannabis? In farmacia costa troppo, e in Sicilia parte l’autoproduzione.

Cannabis SativaHa quasi 35 anni e quando ha scoperto di essere malato di sclerosi multipla ne aveva 23. Per continuare coi numeri: sono 12 anni che Alessandro Raudino, operatore sociosanitario di Siracusa, combatte con la malattia. E quattro anni da quando ha fondato l'associazione Cannabis cura Sicilia: 170 soci, adesso azzerati...--> LEGGI TUTTO

Il complotto di tutti i complotti.

ventotene il complotto di tutti i complotti Questo è il Manifesto di Ventotene, incensato su larga scala da tutti i politici come il pilastro fondante dell'Unione Europea, come simbolo di democrazia e di libertà. La prova provata che tutto quello che denunciamo da anni è vero. Il complotto di tutti i complotti. La teorizzazione...--> LEGGI TUTTO

Euroinomani: Diego Fusaro e la verità che Porro finge di non capire.

Euroinomani Diego Fusaro: "Appurato il fatto evidente, conclamato, che l'Europa è il nostro problema oggi, per il fatto che sta imponendo politiche depressive, di austerità, di lotta contro i diritti del lavoro e contro i diritti sociali, vi è una sorta di dogmatismo generalizzato che ripete come soluzione, come...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Il TG1 censura la Raggi. Scatenate uno #ShareStorm

Molti dei lettori di questo blog trasaliranno ascoltando alcune frasi fatte del discorso che oggi Virginia Raggi ha tenuto di fronte ai leader europei. L'Europa come "progetto visionario", come "eredità gioiosa e impegnativa", che "dobbiamo realizzare noi" perché "non poteva realizzarsi in un giorno". ...--> LEGGI TUTTO

Oggi attaccano Byoblu.com. Ma sarà presto un attacco contro tutti i dissidenti.

di Pino Cabras su MegaChip Fa molto bene Claudio Messora a sottolineare che il vero obiettivo della campagna contro le 'fake news' non erano certo quei cialtroni che infestano il web di notizie false, razziste e irresponsabili per acchiappare clic, che pure ci sono e da chissà...--> LEGGI TUTTO

Anche il ministro del Tesoro UK, contro la Brexit, adesso passa tra i grandi speculatori

Ministro del Tesoro UK - Non voleva la Brexit - Ora passa in BlackRock Un altro leader politico europeo (cfr: "E Barroso passa a Goldman Sachs! Taaaaac!") imbocca la cosiddetta “porta girevole” dell’alta finanza. George Osborne, per sei anni ministro del Tesoro britannico fino al referendum sull’Unione Europea del giugno scorso, ha accettato un’offerta della BlackRock per diventare consulente del...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Fusaro Vs Friedman – L’immigrazione è deportazione di massa: nuovi schiavi contro vecchi schiavi.

Fusaro Vs Friedman Diego Fusaro: "La storia delle ONG che vanno a prendere i poveri migranti che rischiano di annegare è la grande narrazione edulcorante con cui si mettono in pace le coscenze. Il compito della filosofia però è pensare altrimenti e criticare l'esistente, rovesciando le mappe dominanti. Continuiamo...GUARDA

Sgarbi vs Telese: Io non me ne vado, te ne vai tu!

Sgarbi Vs TeleseVittorio Sgarbi manda a quel paese la Costamagna e Luca Telese, e all'invito a lasciare lo studio risponde al conduttore di andarsene lui. Il tema è quello della legittima difesa dagli intrusori in ambito domestico. ...GUARDA

Becchi: la prova che la Germania ha creato l’euro per metterla in quel posto a noi

BECCHI PROVE EURO GERMANIA Paolo Becchi esibisce le prove in diretta tv del fatto che la Germania sapeva che grazie all'Euro "lo avrebbe messo in culo agli italiani". Potremmo svalutare la nostra moneta, e dunque tornare ad essere competitivi, ma ecco pronta la replica: svalutando crescerà l' inflazione. Vale...GUARDA

Diego Fusaro: ma quale new economy? Si chiama lavorare per niente!

Fusaro Diego Fusaro sulla cosiddetta "new economy". Dal caso Amazon in poi, è chiaro che si tratta di un nuovo sistema di sfruttamento dei lavoratori. Il lavoro prevede che ci siano dei diritti e che il lavoratore venga considerato alla stregua di un essere umano portatore di dignità e...GUARDA

Beppe Grillo a Sanremo 1989 – Le penali se dico che i socialisti rubano

Beppe Grillo Sanremo 1989 play Beppe Grillo a San Remo 1989, comunica il suo compenso in diretta e legge le penali previste dal contratto se dice che i socialisti che rubano....GUARDA

Fake news e post-verità: a chi conviene?

fake news post-verità icon play Fake news e post-verità: ormai non parlano d'altro. In Germania, dove presto ci saranno le elezioni, Facebook incarica una organizzazione (finanziata tra gli altri da George Soros) di marchiare a fuoco le notizie ritenute inattendibili. Ma "Fake news", "post-verità" e "debunker" sono solo neologismi, è la neolingua per...GUARDA

Sovranità vs Inflazione – Scontro plastico tra Marco Mori e Salvo Cozzolino

Mori Vs Cuzzolino - Sovranità vs InflazioneMarco Mori vs Salvo Cozzolino è uno scontro che mette in scena il classico campionario degli argomenti contro la sovranità monetaria: inflazione, debito, helicopter money e tutto il resto. Solo una precisazione aggiuntiva per Cozzolino: qualcuno gli dica che dal 1946 al 1970 l'economia andava bene, anche in condizioni di...GUARDA

Lupi ai Cinque Stelle: il referendum sull’euro non lo farete mai. Solo demagogia!

Maurizio Lupi, durante le dichiarazioni di voto per la fiducia alla Camera sul Governo Gentiloni, si rivolge ai Cinque Stelle accusandoli di demagogia, e spiega perché il referendum sull'Euro non si può fare....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>