Non c’è pollaio senza galline

Berlusconi dice che le trasmissioni di approfondimento politico sono come un pollaio. Detta da lui, suona come il colmo dei colmi. Un po’ come un fantino con la febbre da cavallo, una sarta che ti attacca bottone, un matematico con i calcoli, un idraulico che non capisce un tubo.

Forse, se non ci avesse messo dentro tante galline, e non avesse continuato a infilarcene sempre di nuove, le cose in televisione andrebbero meglio.

Nel frattempo, aggiunge che la par condicio è da abolire. Ha ragione: così com’è non serve praticamente a un cazzo. Basti guardare come viene attuata durante una campagna elettorale (vedere in proposito “Le elezioni manipolate“).
Aiutami a continuare a fare informazione libera

 

La par condicio è fondamentale. Non solo serve a limitare lo strapotere televisivo di un uomo solo che fa credere agli italiani ciò che vuole, ma va addirittura rinforzata. Non basta avere diritto ad uguale tempo di antenna: bisogna anche avere pari dignità e medesima perizia tecnica nei servizi che vanno in onda. Altrimenti continueremo ad assistere a riprese dove il candidato di centro-destra viene ritratto da una prospettiva favorevole, con l’audio impeccabile, in un ambiente luminoso, con inquadrature studiate e montaggi video state-of-the-art, che alternano la ripresa del viso a particolari del vestito e alla gestualità delle mani. Il candidato di centro-sinistra, viceversa (vedi Soru durante le regionali sarde), viene ripreso in ambienti bui, da inquadrature fisse e impossibili, disturbate da gente che passa continuamente davanti alla telecamera, con audio effetto caverna che rende difficile distinguere le parole, possibilmente mentre si infila un dito nel naso o si gratta via la forfora dal parrucchino.

La pena non dev’essere un’irrisoria sanzione pecuniaria, che rappresenta un piccolo fondo cassa che le grandi cordate di faccendieri che supportano candidature fantoccio rimpinguano volentieri con gli spiccioli che avanzano dall’ultima tangente versata. La pena per l’accertamente di un’infrazione dolosa deve essere l’esclusione del candidato dalla corsa per la carica cui si è proposto.

Questa è la par condicio che farò approvare al primo Consiglio dei Ministri utile, quando sarò Ministro delle Telecomunicazioni. Altro che questo scandaloso stop ai talk-show politici che influisce solo sulle tramissioni Rai (dove guardacaso vanno in onda Ballarò e Annozero) ma non su quelle Mediaset, dove Matrix può continuare a fare tranquillamente ciò che vuole.

Cari Santoro e Floris, ho una proposta per voi. Se vi chiudono i programmi, venite a farli qui, in rete. Vi cedo volentieri il canale YouTube e il blog.

 SEGNALAZIONI 


  Sabato pomeriggio organizzo, insieme all’amico Piero Ricca e all’amico Giulio Cavalli, il convegno “Libero Web in Libero Stato“, che si terrà a Milano, sabato 13 febbraio dalle 15.00 alle 18.30 al Teatro Blu, in via Cagliero, 26.
Tra gli ospiti: Piero Ricca, Claudio Messora, Giulio Cavalli, Guido Scorza, Loris Mazzetti, Roberto Zaccaria, Daniele Biacchessi e altri ancora.

Iscrivetevi all’evento Facebook, scollatevi da quella tastiera e partecipate:
http://www.facebook.com/event.php?eid=291449532790

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

8 risposte a Non c’è pollaio senza galline

  • 1
    uruk-hai

    Non so più cosa dire riguardo a mr. B, più osservo il suo modo di fare e più mi accorgo che lui non ha cambiato gli italiani, li ha semplicemente capiti e gli da ciò che vogliono veramente. Non mi stancherò mai di ripeterlo: il problema non è Berlusconi, sono la maggioranza degli italiani. In un paese mediamente normale e civile mr. B non esisterebbe. In un paese mediamente normale e civile le intercettazioni pubblicate sul caso Bertolaso e il terremoto d’Abruzzo provocherebbero una rivolta popolare. Ma noi no, a noi scivola tutto addosso come niente (leggere l’articolo di Grillo Un paese senza gravità) almeno finchè non toccheranno il calcio, allora si potrebbere scoppiare la rivoluzione!

    ************************************************************

    OT: sul sito di Greenpeace Italia trovate un petizione da firmare contro il nucleare che Greenpeace vuole consegnare ai candidati alle regionali per cercare di convincerli a contrastare l’obbligo imposto dal governo (senza dimenticare che anche il PD ha fatto la sua parte a suo tempo) di accettare le centrali stesse. Invito anche Claudio se è interessato a pubblicizzare tale iniziativa a inserire magari un banner nel suo blog. Magari al riguardo, se trovate sia una cosa degna di essere diffusa, chiedete anche voi a Claudio di pubblicizzarla sul suo blog se nonn addirittura con un video o un articolo.

    • 1.1
      topo.ruggente

      Tremende, tristissime parole, ma assolutamente veritiere.

      Sono sempre piú convinto che il marcio si sia annidato nel DNS degli italiani, pochi spauriti mutanti onesti ancora tentano di vincere una battaglia molto ostica.

    • 1.2

      Nel mio blogghetto ho inserito questa semplice immagine (prelevata, e modificata, dal blog di Antonio Di Pietro) con l’aggiunta del link che reindirizza a Greenpeace…

      Questo è il codice HTML

      <div align=”center”><a href=”http://www.greenpeace.it/nuclearlifestyle/homepage.html#conteggio” target=”_blank”><img src=”http://lh6.ggpht.com/_JGEx9Wt8Lfw/S3Mzk6lrCII/AAAAAAAABT8/dApOSmuSjQk/greenpeace.jpg” width=”320″ /></a></div>

  • 0
    topo.ruggente

    Scusate, ma Lerner che fa un documentario sul corpo delle donne è come Borghezio che studia il corano.

    L’abbiamo preso in giro “Piú gnocca per tutti” e Mister B. ci ha preso sul serio.

  • -1

    Secondo me, la par condicio è una legge insensata, o almeno lo sarebbe, con l’aggiunta della completa inutilità, nel caso che ci fosse una distribuzione equa delle frequenze televisive, senza più conflitti di interesse. A tal proposito, che fine ha fatto Europa 7?

  • -2

    Ho appena rilanciato l’invito ad annozero a trasmettere sul tuo canale.

  • -3
    soysansan

    Vittime…o solo strateghe???

  • -4
    acimoto

    Io voglio Claudio Messora Ministro delle comunicazioni.

    Il 20 febbraio è il compleanno di Claudio, un giorno importante,

    il giorno della richiesta di aiuto agli USA.

     

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Curarsi con la cannabis? In farmacia costa troppo, e in Sicilia parte l’autoproduzione.

Cannabis SativaHa quasi 35 anni e quando ha scoperto di essere malato di sclerosi multipla ne aveva 23. Per continuare coi numeri: sono 12 anni che Alessandro Raudino, operatore sociosanitario di Siracusa, combatte con la malattia. E quattro anni da quando ha fondato l'associazione Cannabis cura Sicilia: 170 soci, adesso azzerati...--> LEGGI TUTTO

Il complotto di tutti i complotti.

ventotene il complotto di tutti i complotti Questo è il Manifesto di Ventotene, incensato su larga scala da tutti i politici come il pilastro fondante dell'Unione Europea, come simbolo di democrazia e di libertà. La prova provata che tutto quello che denunciamo da anni è vero. Il complotto di tutti i complotti. La teorizzazione...--> LEGGI TUTTO

Euroinomani: Diego Fusaro e la verità che Porro finge di non capire.

Euroinomani Diego Fusaro: "Appurato il fatto evidente, conclamato, che l'Europa è il nostro problema oggi, per il fatto che sta imponendo politiche depressive, di austerità, di lotta contro i diritti del lavoro e contro i diritti sociali, vi è una sorta di dogmatismo generalizzato che ripete come soluzione, come...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

Il TG1 censura la Raggi. Scatenate uno #ShareStorm

Molti dei lettori di questo blog trasaliranno ascoltando alcune frasi fatte del discorso che oggi Virginia Raggi ha tenuto di fronte ai leader europei. L'Europa come "progetto visionario", come "eredità gioiosa e impegnativa", che "dobbiamo realizzare noi" perché "non poteva realizzarsi in un giorno". ...--> LEGGI TUTTO

Oggi attaccano Byoblu.com. Ma sarà presto un attacco contro tutti i dissidenti.

di Pino Cabras su MegaChip Fa molto bene Claudio Messora a sottolineare che il vero obiettivo della campagna contro le 'fake news' non erano certo quei cialtroni che infestano il web di notizie false, razziste e irresponsabili per acchiappare clic, che pure ci sono e da chissà...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Fusaro Vs Friedman – L’immigrazione è deportazione di massa: nuovi schiavi contro vecchi schiavi.

Fusaro Vs Friedman Diego Fusaro: "La storia delle ONG che vanno a prendere i poveri migranti che rischiano di annegare è la grande narrazione edulcorante con cui si mettono in pace le coscenze. Il compito della filosofia però è pensare altrimenti e criticare l'esistente, rovesciando le mappe dominanti. Continuiamo...GUARDA

Sgarbi vs Telese: Io non me ne vado, te ne vai tu!

Sgarbi Vs TeleseVittorio Sgarbi manda a quel paese la Costamagna e Luca Telese, e all'invito a lasciare lo studio risponde al conduttore di andarsene lui. Il tema è quello della legittima difesa dagli intrusori in ambito domestico. ...GUARDA

Becchi: la prova che la Germania ha creato l’euro per metterla in quel posto a noi

BECCHI PROVE EURO GERMANIA Paolo Becchi esibisce le prove in diretta tv del fatto che la Germania sapeva che grazie all'Euro "lo avrebbe messo in culo agli italiani". Potremmo svalutare la nostra moneta, e dunque tornare ad essere competitivi, ma ecco pronta la replica: svalutando crescerà l' inflazione. Vale...GUARDA

Diego Fusaro: ma quale new economy? Si chiama lavorare per niente!

Fusaro Diego Fusaro sulla cosiddetta "new economy". Dal caso Amazon in poi, è chiaro che si tratta di un nuovo sistema di sfruttamento dei lavoratori. Il lavoro prevede che ci siano dei diritti e che il lavoratore venga considerato alla stregua di un essere umano portatore di dignità e...GUARDA

Beppe Grillo a Sanremo 1989 – Le penali se dico che i socialisti rubano

Beppe Grillo Sanremo 1989 play Beppe Grillo a San Remo 1989, comunica il suo compenso in diretta e legge le penali previste dal contratto se dice che i socialisti che rubano....GUARDA

Fake news e post-verità: a chi conviene?

fake news post-verità icon play Fake news e post-verità: ormai non parlano d'altro. In Germania, dove presto ci saranno le elezioni, Facebook incarica una organizzazione (finanziata tra gli altri da George Soros) di marchiare a fuoco le notizie ritenute inattendibili. Ma "Fake news", "post-verità" e "debunker" sono solo neologismi, è la neolingua per...GUARDA

Sovranità vs Inflazione – Scontro plastico tra Marco Mori e Salvo Cozzolino

Mori Vs Cuzzolino - Sovranità vs InflazioneMarco Mori vs Salvo Cozzolino è uno scontro che mette in scena il classico campionario degli argomenti contro la sovranità monetaria: inflazione, debito, helicopter money e tutto il resto. Solo una precisazione aggiuntiva per Cozzolino: qualcuno gli dica che dal 1946 al 1970 l'economia andava bene, anche in condizioni di...GUARDA

Lupi ai Cinque Stelle: il referendum sull’euro non lo farete mai. Solo demagogia!

Maurizio Lupi, durante le dichiarazioni di voto per la fiducia alla Camera sul Governo Gentiloni, si rivolge ai Cinque Stelle accusandoli di demagogia, e spiega perché il referendum sull'Euro non si può fare....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>