Per chi suona la mazzetta?


Nel video, le registrazioni audio delle intercettazioni telefoniche tra Anemone, Bertolaso, Don Evaldo e Della Giovampaola, effettuate il 21 settembre 2009, nel quadro dell’inchiesta sui lavori appaltati dalla Protezione Civile, diretta da Guido Bertolaso.
Aiutami a continuare a fare informazione libera

 

 

 

E’ lunedì. Di buon mattina, l’imprenditore Diego Anemone chiama Don Evaldo Biasini. Ha bisogno di soldi, perché verso le 10.30 deve vedere una persona. Don Evaldo Biasini non glieli può dare.

Poco dopo, Anenome chiama l’ingegner Mauro Della Giovanpaola, che sta andando all’aeroporto. Gli dice che per via dell’incontro che deve fare non ci ha dormito la notte, e gli chiede di fargli un grosso in bocca al lupo.

Un po’ più tardi, Diego Anemone riceve una telefonata. E’ Guido Bertolaso. Gli comunica che sta arrivando.

Dopo l’incontro con Bertolaso, l’imprenditore chiama sua moglie. Le dice che è andato tutto bene, ma con tono preoccupato aggiunge: “Mò sto a ‘nda ‘ncontro a quell’artro, però…“. Prima di rientrare a casa, cioè, deve passare da Angelo (presumibilmente Angelo Balducci), per spiegargli delle piccole cose da fare.

Per chi erano, i 50.000EUR (come si evincerebbe da altre intercettazioni) che Diego Anemone cercava da Don Evaldo, quella mattina del 21 settembre, in vista del suo incontro?

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

15 risposte a Per chi suona la mazzetta?

  • 6

    Scusate, sara’ che sono fesso io, ma la cosa mi lascia perplesso.

    Costui telefona a “tizio” per chiedere soldi da dare a qualcuno, questo “tizio” sara’ magari un suo collega o comunque qualcuno coinvolto nella corruzione. MA che modo di procedere sarebbe mai questo??

    Se io so che DOMANI devo vedere qualcuno… e che mi serviranno dei soldi per ungerlo… non mi riduco alla mattina stessa, MA inizio a chiedere soldi da almeno una settimana prima.

    Questo qui invece si riduce all’ultimo momento.

    Ma questo sarebbe ancora il meno.

    La cosa che mi lascia perplesso e’ che sembra non essere affatto certo della riuscita della sua corruzione… come se QUALCUNO dovesse prima valutare qualcosa oppure contare i soldi.

    Che senso ha tutto cio’??

    Se bertolaso era l’unto… questo Anemone chi sarebbe?!? uno dei tanti untori o l’unico??

    Cosa fanno?? le gare di appalto anche per la corruzione????

    Scusate, ma questo modo di procedere e’ ridicolo.

    Devono esserci molti dettagli ancora nascosti, dettagli tutt’altro che irrilevanti, ANZI

    Una cosa e’ certa, bertolaso avrebbe MOLTE cose da chiarire.  ^__^

     

  • 5
    bibi

    son daccordo il nostro paese fa schifo ma si è sempre saputo che la politica è poco pulita quello che mi preoccupa sono le intercettazioni la privacy che fine fa con tutte queste chiamate intercettate?

    • 5.1
      uruk-hai

      @dl31

      Inizialmente anch’io la pensavo come te, dopotutto se non faccio nulla di male perchè dovrei indignarmi delle telecamere, microfoni, intercettazioni ecc.? Il dubbio mi è però sorto realizzando e analizzando la nascita e lo sviluppo di una dittatura come sta avvenendo in italia. Un sistema troppo invasivo nella vita privata può essere un bene se utilizzato da persone oneste che perseguono la legalità ma lo stesso sistema utilizzato da persone disoneste diventa il miglior strumento di schiavizzazione. Ora, sapendo che i politici non sono MAI onesti e hanno sempre dei fini nascosti da raggiungere e sapendo ancora meglio che i politici sono maggiordomi dell’alta economia che è ancora più criminale di mafia e politica messi insieme, alla luce di tutto ciò trovo sacrosanto difendere la privacy personale e che le intercettazioni siano disposte da un magistrato.

      Semmai il problema è da guardare da un’altro punto di vista che è poi quello che non figura mai nei dibattiti su qualunque tema: cioè la cultura e l’informazione. Noi siamo abituati a ragionare sempre con la riparazione del danno, quindi a perseguire il reato dopo che è stato commesso. Ma non sarebbe ora di affrontare la questione della prevenzione? Non sarebbe il caso di iniziare a diffondere l’idea che un’adeguata istruzione e informazione renderebbe una società migliore e meno propensa alla delinquenza e di conseguenza alla persecuzione dei reati ormai commessi? Spiegare le causae/effetti di determinati comportamenti renderebbe più consapevoli le persone. Poi a supporto di tutto ciò può concorrere il controllo e la trasparenza che internet può avere in tempo reale. Pubblicare tutto su internet per seguire il percorso dall’inizio alla fine di ogni centesimo pubblico e gli occhi attenti di mastini (i watchdogs anglosassoni) come Messora pronti ad abbaiare bava alla bocca e attirare l’attenzione sulle irregolarità.

      Tutto ciò potrebbe sostituirsi perfettamente alle telecamere nella tua stanza da letto e al possibile microchip che vorrebbero (forse) arrivare ad impantarci.

    • 5.2
      dl31

      si è ovvio che parte tutto dai politici fino a quando continuiamo a sostenere questo sistema…

      e concordo pienamente con te sul fatto che bisogna approntare la questione prettamente dal lato educativo…..solo che sono arrivato alla conclusione che fino a quando ci sono i soldi tra i piedi non risolveremo mai questi problemi…..secondo me dobbiamo progredire veramente ed eliminare il dio denaro dalla nostra vita…..

      possiamo aggiustare il sistema come vogliamo, ma quando poi entrano in gioco interessi di denaro e menti fragili disposte a tutto per i propri interessi si sfascia sempre tutto e i danni sono sempre irreversibili perche basati su un oggetto ….il denaro !!!!!

    • 5.3
      uruk-hai

      La privacy è salva visto che fin’ora non ho visto pubblicato su nessun giornale o fatto sentire in nessuna trasmissione una mia telefonata o quella di un qualsiasi altro cittadino “normale”. Tra l’altro lo spauracchio tanto propagandato dai criminali in politica sui milioni di cittadini intercettati sono una balla enorme più volte smentita dagli stessi giudici. Un delinquente temendo di essere intercettato cambia spesso scheda telefonica, quindi magari in un mese ne usa 20 o 30; moltiplicato per i numeri che chiama è ovvio che vengano fuori numeri enormi ma che in definitiva vanno ricondotti ai soliti sospetti.

      Se temi per la privacy piuttosto che le intercettazioni autorizzate dai giudici direi che dovresti chiederti come mai Berlusconi ha utilizzato i sevizi segreti italiani per spiare e creare dossier sui suoi “nemici (giornalisti, giudici, politici, imprenditori ecc.) oppure perchè Telecom ha intercettato per anni i suoi utenti e creato dossier. Poi perchè sia nel caso di Berlusconi che della Telecom i vari governi (Prodi compreso) si sono affrettati a varare decreti d’urgenza per far distruggere questi dossier?

      La privacy non viene violata con intercettazioni disposte dai magistrati come vogliono farci credere, bensì dagli stessi criminali che poi fanno le leggi contro le intercettazioni “legali” ma usano quelle illecite per farsi gli affari propri.

    • 5.4
      dl31

      regazzi io non capisco veramente che problemi avete con la privacy se non fate niente di male….

      da parte mia potrebbero mettere le telecamere ovunque….che mi guardassero mentre scopo…che mi guardassero mentre mi masturbo….vedi che c**zo mene frega…

      il problema è quando fai qualcosa di male….ecco perche non vogliono essere intercettati !!!!

      le telefonate……ma quanto mi fanno schifo questi e gente come questa…che ce ne molta…ogni giorno magari ci abbiamo a che fare, magari è quello che riteniamo momentaneamente piu amico….

      wah !!! che schifo !!!! schifosi pezzenti di m**da !!!!

      la patata ogm gliela pianterei in c**o per vederne gli effetti su quel tipo di concime !!!!!!

  • 4
    skatro

    ha ha mannaggia bertolaso

  • 3
    teleabuso

    ALERT!

    Messora, sei stato censurato! Non sono molto pratico di questo social, network, ma fatto sta che ho cercato di condividere questo post su Facebook e mi appare la finestra di dialogo che dice …

               “Attenzione alcuni contenuti di questo messaggio sono bloccati”

    Forse Minzolini ha sguinzagliato l’AGCOM ? …

    A me sembra invece che a dispetto della finestra di dialogo, l’intero contenuto del post (l’intero post) non viene pubblicato affatto.

    Il peggio credo debba ancora arrivare!…

    • 3.1
      dl31

      vi rendete conto !!!!!

      questi per un mese diranno quello che vorranno alle tv e censurano anche internet con questi mezzucci !!!!!!!

      wah….veramente non ce la faccio piu !!!! voglio vederli lavorare a vita per noi…e ogni giorno voglio portare i miei figli a guardarli lavorare e spiegargli cosa hanno fatto tutta la loro vita e perche ora sono li a lavorare tutti quanti per noi !!!!!

      voglio vederli mangiare uranio impoverito e petrolio tra i fiumi e i mari per noi !!!!!! voglio vederli mentre disintossicano tutti gli splendidi luoghi della nostra terra che hanno inquinato senza dignità !!!!!

      spero tanto che non vengano uccisi e vengano celebrati i giusti riti educativi per tenerli vivi a vita come esempio per le future generazioni a venire !!!!!!

      spero tanto che se esiste veramente una forza divina universale faccia accadere questo e sazi una volta per tutte questa voglia di giustizia !!!!!

       

    • 3.2

      P.S. – Errata corrige. Si tratta del post

      The Minzolini connection

       

    • 3.3

      P.S. P.S. – Ho ricontrollato. Anche questo post è stato censurato.

  • 2
    LuxTux

    ahhahaahaha!!

    Provate a cercare in Immagini di Google “Diego Anemone”, un premio a chi trova una sua immagine…

    Alquanto strano che nonostante l’attenzione mediatica non ce ne sia nemmeno una su google.

     

  • 1
    uruk-hai

    Mah, visto che i soldi servono per chi deve incontrare verso le 10.30 basta che gli investigatori risalgano a dov’era e con chi era Anemone verso quell’ora; credo sia facile risalirvi guardando gli orari delle telefonate. Da quanto possiamo ascoltare in queste intercettazioni noi non abbiamo riscontri perchè nessuno fa riferimento a che ora è mentre parlano, ma gli inquirenti avranno sicuramente questi dati.

    Comunque sono sempre più convinto che nel popolo italiano ci sia una componente genetica alla criminalità, anzi più che criminalità direi alla superficialità, inciviltà ed egoismo che porta la maggioranza degli italiani a comportamenti anche criminali. Ha ragione Grillo a dire che da noi la corruzione è un’istituzione su cui si fonda questo non-paese e non per colpa dei politici ma per natura stessa degli italiani.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Hey, Lorenzin, fai un decreto su questo! 1250 morti all’anno per il DieselGate

DieselGate - Concentrazione e MortalitàIl surplus di emissioni dei veicoli diesel, rispetto a quanto dichiarato dalle case automobilistiche, ha causato in Italia 1.250 morti all'anno. A quantificare le conseguenze del Dieselgate sono l'Istituto meteorologico norvegese e l'istituto internazionale Iiasa, in uno studio pubblicato sulla rivista Environmental Research Letters da cui emerge che il nostro...--> LEGGI TUTTO

La verità orribile che non viene detta – Gianluca Ferrara

GIANLUCA FERRARA - La verità orribile che non viene mai detta Gianluca Ferrara, direttore editoriale di "Dissensi edizioni" e blogger del Fatto Quotidiano, ha già ottenuto quasi 150 mila condivisioni con questa analisi, fatta nell'ultimo post sul suo blog. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

Crociata contro la rete. Il ministro: via i “profili sgraditi”.

Orlando - rimozione di profili sgraditi e ong governative a fare controinformazione in rete Registrazione del Facebook Live del 16 agosto 2017 Un'intervista di Andrea Orlando, sul Corriere della Sera, rivela che esiste un accordo con i social network per la segnalazione dei post e la rimozione dei profili sgraditi, e anche che il ministero ha messo delle organizzazioni a monitorare...--> LEGGI TUTTO

La vera storia di KJ2, l’orsa mamma di Francesco e Soki, del progetto Life Ursus

Un'orsa e il suo cucciolo  Registrazione del live Facebook andato in onda ieri sera KJ2 sembra il nome di una stella cadente, perfetto per la notte di San Lorenzo. Invece è caduta un'orsa, appartenente al progetto Life Ursus. Nel video qualche considerazione da fare insieme sulla vicenda, andata in onda ieri sera...--> LEGGI TUTTO

OneBarter: l’era del baratto high tech

OneBarter - Nico Allegretti Nico Allegretti, presidente di OneBarter, racconta come il baratto, nella sua nuova forma tecnologicamente assistita, possa contribuire ad abbattere la necessità delle imprese di finanziarsi con linee di credito bancarie, e possa rilanciare gli scambi e l'economia. Un settore, quello del barter (cioè "comprare pagando vendendo",...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

Il TG1 censura la Raggi. Scatenate uno #ShareStorm

Molti dei lettori di questo blog trasaliranno ascoltando alcune frasi fatte del discorso che oggi Virginia Raggi ha tenuto di fronte ai leader europei. L'Europa come "progetto visionario", come "eredità gioiosa e impegnativa", che "dobbiamo realizzare noi" perché "non poteva realizzarsi in un giorno". ...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Guest post

Il gioco responsabile al tempo del mobile

casino mobile La crescente diffusione delle nuove tecnologie ha radicalmente modificato gli stili di vita e le abitudini degli individui, contribuendo alla formazione di una cultura sempre più digitale. Dal 13° rapporto Censis-Ucsi sulla Comunicazione (2016) emerge che il 74% della popolazione italiana ha libero accesso ad una...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Pigi Battista a Paragone: i bambini non sono proprietà dei genitori.

Paragone Pigi Battista Nell'annoso dibattito sui vaccini, ci sono i Free Vax, i No Vax, e poi i Pigi Battista. Quelli che "i bambini non sono di proprietà dei genitori". Certamente non sono una proprietà, così come si intende un oggetto acquistato e privo di diritti. Ma il sottinteso...GUARDA

Rula Jebreal a Porro: tu, uomo bianco sessista!

PORRO VS RULA Scontro tra Rula Jebreal e Nicola Porro: "tu uomo bianco sessista che punti il dito contro una come me"....GUARDA

Barbara Lezzi maltratta Luigi Marattin a Omnibus

Barbara Lezzi Luigi Marattin Barbara Lezzi (M5S) si confronta duramente con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio, sui dati della disoccupazione che vede l'Italia, nonostante la "cura Renzi", aumentare il distacco rispetto alla media europea. Ricordati di VOTARE Byoblu ai Macchianera Internet Awards...GUARDA

Ilaria Bifarini – L’Ocse dice che tra 60 anni siamo fritti

Ilaria Bifarini, nota al pubblico di Byoblu per la sua intervista di esordio "Neoliberismo e Manipolazione di massa - storia di una bocconiana redenta", approda a Coffee Break, su LA7. "Il modello a tendere degli economisti dell'OCSE da qui a 60 anni, in un report che ho visto personalmente, sarà sempre peggiore: salari sempre più passi e sempre più disuguaglianza". Ilaria Bifarini, nota al pubblico di Byoblu per la sua intervista di esordio "Neoliberismo e Manipolazione di massa - storia di una bocconiana redenta", approda a Coffee Break, su LA7. "Il modello a tendere degli economisti dell'OCSE da qui a 60 anni, in un report che ho...GUARDA

Diego Fusaro: il Sacro Romano Impero della finanza e delle banche

Innanzitutto siamo entrati in un Sacro Romano impero della finanza in cui il sistema bancario detta legge, e noi sventurate plebi europee dobbiamo fare i sacrifici: "sacrum facere". Appunto qualcosa di religioso in nome del sistema bancario, una divinità demiurgica: le sofferenze sono sempre quelle del sistema bancario...GUARDA

Primarie Pd: il confronto Sky tra Renzi, Emiliano e Orlando – Integrale

Confronto Sky Renzi Emiliano Renzi Primarie Pd Integrale - PlayIl confronto Sky tra Matteo Renzi, Michele Emiliano e Andrea Orlando per le primarie Pd - Versione Integrale. ...GUARDA

Fusaro Vs Friedman – L’immigrazione è deportazione di massa: nuovi schiavi contro vecchi schiavi.

Fusaro Vs Friedman Diego Fusaro: "La storia delle ONG che vanno a prendere i poveri migranti che rischiano di annegare è la grande narrazione edulcorante con cui si mettono in pace le coscenze. Il compito della filosofia però è pensare altrimenti e criticare l'esistente, rovesciando le mappe dominanti. Continuiamo...GUARDA

Sgarbi vs Telese: Io non me ne vado, te ne vai tu!

Sgarbi Vs TeleseVittorio Sgarbi manda a quel paese la Costamagna e Luca Telese, e all'invito a lasciare lo studio risponde al conduttore di andarsene lui. Il tema è quello della legittima difesa dagli intrusori in ambito domestico. ...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>