La bella e la bestia: Borromeo & Minzolini


Quando li prendi alla sprovvista, e non hanno davanti il gobbo dal quale leggere, iniziano a balbettare. Vorrebbero essere sempre protetti dalle loro torri d’avorio, ma sono uomini, magari intellettualmente disonesti, ai limiti del disumano, ma pur sempre devono veicolare il loro vetusto pondo, per dirla alla Giuseppe Parini.

« Chi sei tu che sostenti a me questo vetusto pondo,
e l’animo tenti prostrarmi a terra?
 »

Oggi come oggi, la caduta dovrebbe intitolarsi la rialzata, e Parini avrebbe certamente invertito la rima: « Chi sei tu che vuoi risollevare l’animo mio prostrato a terra, cosicché io sia poi costretto a sostentare sulle mie sole gambe questo vetusto pondo (anziché avvantaggiarmi del pavimento sotto al tappeto)? »

 

Tant’è, per una volta è la bella che addenta la bestia, e par che infetti il sangue dell’orrido fauno con i germi dell’amor di verità, dell’etica professionale e dell’onestà intellettuale, talché alla domanda “Lei era in contatto con la cricca e poi ha fatto un editoriale contro quelle intercettazioni?“, egli risponde di getto, in maniera scomposta e non lineare ma con un evidente guizzo di ritrovata franchezza: “Non sapevo assolutamente di essere intercettato“. Possiamo credergli, altrimenti – sottintende il direttorissimo – col cazzo che avrei detto le cose che dicevo.

A onor del vero, ipotizzare una qualsiasi visione strategica in un individuo che esce da un interrogatorio, alla Procura di Trani, nell’ambito di un’inchiesta dove fioccano corpose le intercettazioni, e si attacca immediatamente al telefono con Palazzo Chigi senza che neppure lo sfiori il sospetto che magari non sia il caso…, francamente è un’analisi delle sue facoltà intellettuali eccessivamente ottimistica.

 Prima di lasciarvi alla trascrizione del concitato tafferuglio verbale, vi segnalo che questa sera, insieme a Loris Mazzetti e a Giulio Cavalli, sarò a San Donato Milanese, nell’Aula Consigliare di via Cesare Battisti 2. Si parlerà di libertà di stampa, libertà della rete e libertà di informazione televisiva. Ore 21.
Vi aspettiamo.

 

 IL RAID DELLA BORROMEO SU MINZOLINI


Roma, 16 febbraio 2010  [link fonte]


Beatrice: 
Direttore, perché ha mentito a milioni di persone dicendo che l’avvocato Mills è stato assolto anziché prescritto?
  Non ho mai mentito, mai!

Beatrice: Non è vero che il Tg1 ha detto: Mills è stato assolto?
  In otto edizioni del Tg1 ho detto quello che dovevo dire. Poi c’è stata quella sintesi…

Beatrice: Lei è stato intercettato mentre dice a Berlusconi che al suo richiamo lei è sempre pronto.
  Questo lo dice lei!

Beatrice: Prima delle dichiarazioni di Spatuzza ha detto anche che se “a Palermo fanno qualche scherzetto intervengo io”.
  Lo dice lei questo! Lei!

Beatrice: Lei era in contatto con la “cricca” e poi ha fatto un editoriale contro quelle intercettazioni.
  Non sapevo assolutamente di essere intercettato. E quello che ho detto lo ripeterei ancora adesso.

Beatrice: Ha mai assecondato richieste del ministro Tremonti di dare meno spazio a Brunetta?
  No, assolutamente no.

Beatrice: Direttore, le pare corretto essere a disposizione del premier?
  Io non sono a disposizione, lo sono come lei è a disposizione di Travaglio.

Beatrice: Io non mentirei se qualcuno me lo chiedesse.
  Ma neanche io mento.

Beatrice: Dire che Mills è stato assolto, mentre in realtà è stato prescritto dopo una condanna, non è una bugia?
  Ci sono otto edizioni del Tg1 in cui diciamo che Mills è prescritto. Per quanto riguarda il titolo c’è una scuola di pensiero, e se lei studia probabilmente se ne accorgerà, che dice che si può utilizzare nel linguaggio… diciamo volgare della televisione, un termine del genere. La sera poi torniamo a parlare di prescrizione, e il comitato del Tg1 prende atto con soddisfazione della precisazione. Questo è un atteggiamento strumentale tutto votato a fare campagna elettorale: banaaaale!

Beatrice: Lo sanno tutti che assoluzione e prescrizione non sono sinonimi.
  No, dico che nel linguaggio televisivo si può arrivare anche a questo tipo di semplificazione.

Beatrice: E nel linguaggio giornalistico?
Eh?! Io parlo del linguaggio televisivo! Capito? Un attimo che cerco l’autista
(lo chiama, ndr).

Beatrice: E’ vero che lei ha minacciato dei giornalisti del Tg1 perché appoggiassero la mozione a sostegno della sua direzione?
  Ma le pare?

Beatrice: L’hanno riferito diverse persone (e ieri il caporedattore centrale è stato cacciato, ndr).
  Ma di che? Ma io posso minacciare qualcuno? La smetta!

Beatrice: Direttore non la disturba essere diventato il simbolo della disinformazione?
  Probabilmente è lei il simbolo della disinformazione!

Beatrice: Perché?
  Leggo delle cose vostre che sono al di fuori del mondo! Io poi non lo leggo purtroppo il Fatto Quotidiano. (Minzolini telefona al suo autista e lo sgrida: “Non è normale, no? Ecco! Ti sbrighi per favore? Grazie! Ti sbrighi, eh?! Grazie!”).

Beatrice: Pure il direttore Mauro Masi ha detto “pressioni così neanche nello Zimbabwe”.
  Io non ho avuto nessun tipo di pressione. Quando io faccio un editoriale lo faccio indipendentemente da quello che pensa qualcuno, lo capisce? Questo se lo deve mettere in testa!

Beatrice: E l’editoriale contro la piazza?
  Io ho sempre detto che non c’è un regime in questo Paese. Se questo è un regime com’è che ad essere intercettato è proprio il presidente del Consiglio?

Beatrice: Direttore, non le sembra eccessivo paragonarsi a Giovanni Amendola?
  Ho riportato soltanto la scemenza che ha detto uno dei tanti (Di Pietro), che dice quelle cose quando usa l’espressione “Via a pedate”.

 SEGNALAZIONE


– Enzo Di Frenna intervista Luisa Capelli, candidata IdV alle regionali del Lazio:
il valore della cultura in politica

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

10 risposte a La bella e la bestia: Borromeo & Minzolini

  • 10
    Maxdesck

    Ancora una bufala di La Repubblica.Assolto non significa non colpevole, perché viene assolto solo dal capo di imputazione per il quale viene processato. Ma strumentalizzando e circuendo la "buona fede" dei suoi lettori ne esce fuori che il Tg1 ha manipolato la notizia…

    In questo caso per La Repubblica la prescrizione del reato vale come una assoluzione, infatti sin dal titolo scrive

    "Assolti e prosciolti per prescrizione del reato i cinque sotto accusa per il grande lucernario"… Mostra tutto
    http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2001/09/19/assolti-prosciolti-per-prescrizione-del-reato-cinque.html

    Altri esempi:
    Prinzivalli assolto per prescrizione
    http://www.antimafiaduemila.com/content/view/10776/138/

    E’ inammissibile, per assenza del necessario requisito di concretezza dell’interesse ad impugnare, il ricorso per cassazione proposto dal P.M. per far rilevare un difetto di motivazione della sentenza impugnata e ottenere il mutamento della formula assolutoria
    http://sentenze.blogspot.com/2009/12/impugnazioni-assoluzione-nel-merito.html

    L’IMPUTATO ASSOLTO PER INTERVENUTA PRESCRIZIONE? Indennizzo per ingiusta detenzione
    http://www.giovannifalcone.it/339/l_imputato_assolto_per_intervenuta_prescrizione__indennizzo_per_ingiusta_detenzione.html

    Mentre per i titoli del del tg1 questo non vale. Si parla dei titoli perché poi nel servizio il tutto viene spigato nei minimi dettagli. Ecco il video (abilmente tagliato da La Repubblica Tv) http://tv.repubblica.it/piu-visti/settimana/il-tg1-assolve-mills/43148?video=&pagefrom=1

    e quà il servizio integrale http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-22887f68-c8ce-43d5-b758-4e4f38571c22.html?p=10

    A voi le conclusioni!!!

  • 9
    veziuccio ferrini

    certo tutti si abbuffano rubano ,non vogliono èssere scoperti  tutto alle nostre spalle ,ma come fa bechis a èssere così , è vrgognoso ,si comprano i parlamentari , chiudono le trasmissioni ,tutto alle nostre spalle ,sono dei traditori ,io non ho mai visto intercettazio0ni di persone che non ha nno commesso reati ,bravo bechis difendi il tuo corrotto ,io li condanno tutti ,e voglio sapere chi sono i servi e i corrotti ,meno male che ci sono le intercettazioni che smascherano questi TRUFFATORI  SENZA DIGNITA’ NE ONORE

  • 8
    skatro

    Siamo di fronte all’assuefazione da Berlusconi!!

    Presto ci rivolgeremo a tutte le case farmaceutiche richiedendo un antidoto, sulla falsa riga dell’influenza suina..

    Minzolini, minzolini..! mannaggia a te..

  • 7
    Marsicano

    Anche durante l’intervista il disinformatore non perde il filo del discorso originario e torna a fare ciò che sa fare meglio: Disinformare. Il presidente del consiglio non si può intercettare se non da terze comunicazioni, infatti non è lui l’intercettato ma i suoi attendenti. Questo minzolingua lo sa bene ma fa passare che è Silvio ad essere intercettato. Il problema è che penso che lui lo abbia fatto involontariamente, il che denota ancor di più il zerbinismo psicologico, oltre che fisico, di certa gentaccia. Questo è ancor più grave della disinformazione studiata a tavolino inquanto denota, quanto il berlusconismo si sia insediato nella mente della gente che lo comincia a difendere anche inconsapevolmente.

  • 6

    Signorina Beatrice Borromeo se lei avesse studiato QUANTO ha studiato Minzolingua, forse saprebbe che nel linguaggio televisivo la prescrizione equivale all’assoluzione.

    Nel linguaggio dei blog invece vaff***ulo equivale a giornalista venduto.

    p.s. Ammazza che bella Beatrice! 

  • 5

    Signorina Beatrice Borromeo se lei avesse studiato QUANTO ha studiato Minzolingua, forse saprebbe che nel linguaggio televisivo la prescrizione equivale all’assoluzione.

    Nel linguaggio dei blog invece vaff***ulo equivale a giornalista venduto.

    p.s. Ammazza che bella Beatrice! 

  • 4

    Signorina Beatrice Borromeo se lei avesse studiato QUANTO ha studiato Minzolingua, forse saprebbe che nel linguaggio televisivo la prescrizione equivale all’assoluzione.

    Nel linguaggio dei blog invece vaff***ulo equivale a giornalista venduto.

    p.s. Ammazza che bella Beatrice! 

  • 3
    giorgio79

    Titolo più adatto al video non si poteva travare!!! ahahahhahh….. Cominciano ad avere paura e per loro non c’è niente da ridere!!! 

  • 2
    Francy

    cercavo su youtube il minzo di ieri a parla con me… un pezzo d’arte!!!! meravigliosoooo!!!

    oggi invece ha chiuso il tg con un servizio bomba di fine minzotg: con tanto di dottore, l’intervista a una ragazza da ricovero, malata di facebook, perchè la mattina si sveglia pensando di controllare chi le ha risposto, la sera magari fa tardi su fb e ha PERSINO compto un telefonino in grado di connettersi a fb… che gente da ricovero, vero?!!!! guardare sto tg è meglio dello zelig ormai, regala buonumore suo malgrado

    ovviamente del sorpasso di fb su google (vero o meno che sia), nessuna menzione: forse son tutti da ricoverare quelli là!

  • 1
    Maxdesck

    LA Borromeno e solo stupida borghese viziata. Se c’è un esempio di schiavitù giornalistico e proprio lei. L’ipocrisia fatta a persona..

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

In India schedature biometriche di massa ed eliminazione del cash oltre le 500 rupie.

india schedatura di massa e via i contanti La demonetarizzazione dell'India Lo scorso 8 novembre il nuovo primo ministro indiano Narendra Modi dichiarava fuori corso le banconote da 500 e 1000 Rupie, responsabili di circa l'85% del cash in circolazione in India. Sarebbe come se in Europa venissero eliminate in poche ore le banconote da...--> LEGGI TUTTO

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Il terribile errore: “È il momento più pericoloso per l’umanità: le élite imparino ad essere umili”. Stephen Hawking

stephen hawkings attente elite di Stephen Hawking, fisico teorico e scrittore Essendo un fisico teorico che vive a Cambridge, ho vissuto la mia vita in una bolla di eccezionale privilegio. Cambridge è una città insolita, tutta incentrata su una delle grandi università del pianeta. All'interno di questa...--> LEGGI TUTTO

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle a volere il vitalizio!

Rosi Bindi Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle che vogliono il vitalizio!...GUARDA

Roberto Fico (M5S): basta con gli uomini soli al comando!

Roberto FicoRoberto Fico, deputato M5S a capo della Commissione di Vigilanza Rai, risponde sulla questione della legge elettorale e sulle voci di una sua candidatura alla guida di un possibile Governo a 5 Stelle. ...GUARDA

Renzi si è dimesso: il video dell’annuncio in diretta dal Quirinale

renzi-dimissioni-quirinale Matteo Renzi ha dato le dimissioni. Aperta la crisi di Governo. L'annuncio in diretta dal Quirinale, dopo il colloquio con Sergio Mattarella. Da domani alle 18 partono le consultazioni. Il calendario sarà reso disponibile dall'ufficio stampa del Quirinale....GUARDA

Referendum: vinta una battaglia, ma la guerra continua – Diego Fusaro

fusaro-vinta-la-battaglia-ma-non-la-guerra "L'élite mondialista tornerà presto o tardi ad attaccare la Costituzione e lo Stato sovrano nazionale. Il suo obiettivo è quello della distruzione degli stati sovrani nazionali, che dopo il 1989 sono i soli ancora a resistono come luoghi del primato della politica sull'economia. La battaglia è...GUARDA

Attenzione: ecco come vogliono ribaltare l’esito del referendum

come-ti-ribalto-il-referendumATTENZIONE: ieri sera ho fatto questo video. E stamattina... zac: La Stampa conferma tutto: Padoan vuole chiedere aiuti all'ESM. Sapete cosa significa? Significa RIBALTARE IL NO AL REFERENDUM e prendersi in casa la Troika. QUESTO NON DEVE ACCADERE. Non c'è nessun Governo legittimo attualmente nel Paese, e qualunque decreto legge...GUARDA

La vittoria dell’informazione e i pericoli del dopo Renzi

claudio messora Il No al referendum costituzionale è la vittoria dell'informazione contro chi pensava che per convincere gli italiani a votare basta una comunicazione semplificata, comprensibile a un bambino delle scuole medie. La sconfitta di Renzi passa anche per una ipersemplificazione della Comunicazione che non ha convinto e...GUARDA

Barbareschi ai giovani: “Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!”

Barbareschi ai giovani: "Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!" Luca Barbareschi traccia un quadro deprimente dei giovani che hanno votato no al referendum: sarebbero disinformati, superficiali, privi di strumenti, e con un grosso problema con il paterno, che li induce a ribellarsi contro qualsiasi cosa senza mai entrare nel merito....GUARDA

Barbareschi: siamo ascoltati e spiati da tutti i telefonini.

barbareschi-siamo-tutti-spiati-icona-play Luca Barbareschi, il popolare showman ora direttore del Teatro Eliseo a Roma, ha un'idea ben precisa sulla società della comunicazione digitale. A RaiNews24, il giorno dopo del voto al referendum, dice: "Siamo in democrazia... Capisco che ormai siamo ascoltati e spiati...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>