Disobbedienza Civile

 

Lo Stato non esiste, non è una cosa fisica. Voi invece sì. Lo Stato è solo l’insieme delle regole e delle funzioni che avete costruito per ottenere il risultato di vivere meglio. Altrimenti, lo stato di natura andrebbe benissimo. Di conseguenza mente chi antepone la ragion di stato, quasi che fosse una divinità trascendente, al vostro benessere. Lo Stato non è un papà buono, non è l’incarnazione della moralità, non rappresenta una emanazione spirituale superiore cui l’uomo deve piegarsi tributando onori e sacrifici.  Lo Stato esiste solo in quanto servizio reso agli individui, sulla base delle loro necessità, da loro medesimi esplicitate e organizzate. Se non è questo, è solo una diversa rappresentazione del predominio di una casta sulle altre. Se non è questo, tra uno Stato moderno e una società di faraoni non corre nessuna differenza di principio.


Per questo motivo, e per ovvie ragioni di soverchiante numerosità, la classe dirigente di una democrazia rappresentativa si regge esclusivamente sulla disponibilità dei singoli a rispettare le regole. Non sono le leggi ad obbligare le genti, ma sono le genti a rendersi disponibili ad osservarle, sul presupposto che il patto sociale tra il cittadino e il suo rappresentante si mantenga integro e corrispondente a quanto concordato con l’attribuzione del consenso.

In questo paese non è più così. L’establishment si regge in massima parte sull’acquisto del consenso, comperato in cambio di enormi concessioni sul terreno della legalità, dagli appalti truccati alla creazione di monopoli e di posti di lavoro assegnati in virtù del voto di scambio e delle affiliazioni. Il cittadino viene reso dipendente e schiavo dal meccanismo della redistribuzione dei redditi, sulla base del quale si incamerano prelievi fiscali sempre più ingenti dai quali, drenate le enormi risorse che sono funzionali alla sopravvivenza parassitaria (l’equivalente dei sacrifici umani imposti dalle antiche ed opprimenti divinità primitive), viene elemosinata una piccola quota destinata ai servizi di base. Il timore di perdere l’obolo, corrisposto sotto forma di un wellfare inesistente e sempre più taglieggiato, realizza un’atteggiamento prono e pavido in colui che, viceversa, detiene il potere di imporre la sua scala delle priorità, ma vi abdica in nome dell’inversione dei ruoli e della verità.

La stampa è funzionale ai governati, e non viceversa. L’informazione è una garanzia di cui il popolo, che usa lo Stato come il maniscalco si serve della fucina, dell’incudine e della mazza, si fa scudo per assicurarsi che il mandato ad esercitare il governo delle funzioni di pubblica utilità venga rispettato, così come costituzionalmente concordato.

Se questo non avviene, l’individuo ha il diritto di non riconoscere le conseguenze di un contratto disonorato, e tra queste conseguenze ci sono le leggi contrarie all’interesse dei cittadini.

Una legge che ponga ostacoli al diritto dei cittadini di conoscere ciò che è di per sè già pubblico, come gli atti processuali, è una legge contraria allo Stato, poiché lo Stato è solo la declinazione dell’interesse di ogni singolo individuo e nulla più. Una legge promulgata contro l’interesse di chi deve al contrario da quella stessa legge essere tutelato, è evidentemente una legge che si da per non scritta e non pubblicata. E’ una legge fantasma, uno zombie legislativo vergato con l’inchiostro simpatico. Si può disconoscere come un figlio illegittimo, come un pagamento corrisposto con i proventi di un furto, come il bacio di un traditore. Si può e si deve fare disobbedienza civile.

« Noi cessiamo di collaborare coi nostri governanti
quando le loro azioni ci sembrano ingiuste.
 »

[Mahatma Gandhi]

 

Disponibile in anteprima.

Nessuna spesa di spedizione
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

6 risposte a Disobbedienza Civile

  • 1
    Singsonghio

    Pronti…  

    Da parte mia sono anni che non partecipo ….ho resistito   fino ad ora e non mollerò  fino a quando non vedrò  un  governo  che sa cosa vuol dire governare…

    R I S P E T T O..!!!

    Consiglio :esiste  un libricino molto carino  su cosa è Stato  o…. è di Mihail A. Bakunin e il titolo è " Dio è lo Stato".

                                                   Buon Proseguimento

  • 0

    «[…]un uomo non é indipendente, e non può permettersi di avere delle idee che potrebbero compromettere il modo in cui si guadagna il pane. Se vuole prosperare, deve seguire la maggioranza. Per questioni molto importanti, come la politica e la religione, deve pensare e sentire come la maggior parte dei suoi vicini, altrimenti subirà danni alla sua posizione sociale e ai guadagni negli affari»

    Mark Twain, Libertà di Stampa (postumo 1923)

     

    In una società volontariamente spinta da questi moderni faraoni verso una de-socializzazione dei rapporti umani, ti sei mai chiesto cosa sente e come pensa il tuo vicino? Glielo hai chiesto? E hai mai provato ad invitarlo a fare altrettanto? Entrambi potreste -forse- prendere coscienza del fatto che siete quella “maggior parte” che non vuole dover vivere in uno Stato dove la politica e la religione siano in grado di influenzare i “modi in cui ci si guadagna il pane“.

  • -1

    Bellissimo post.

    Purtroppo ci sono persone che nascono SUDDITI e moriranno SUDDITI.

    L’altro giorno ero alla stazione ferroviaria di Mortara ed ho assistito a due ragazze ventenni che si picchiavano davanti a tutti.

    Sembravano uscite da una trasmissione tipo AMICI, mancava solo la DE FILIPPI.

    Che tristezza :-(

     

    p.s.

    Stai bene con la barba, anche se nel primo video che ho visto avevi delle basette trooooppo belle! :-))

  • -2
    GianniGirotto

    Come non essere d’accordo, nel mio piccolo anch’io lo scritto nei miei "Credo"…http://giannigirotto.wordpress.com/2009/01/20/i-miei-credo-quarto/

  • -3
    nonhonickname

    Più che diritto ad essere informati parlerei di libertà di informare.

    Comunque anche la libertà ha dei limiti se essa lede gli altri.

    E scrivere che un tizio avrebbe rubato senza prima dargli la possibilità di difendersi in un processo non è diritto all’informazione, è cultura del sospetto, che con lo stato di diritto ha poco a che fare.

  • -4
    Alex69

    Una risposta all’Italia e alla stretta su internet della nostra politica la da, badate bene, Dmitrij Medvedev: http://news.mail.ru/politics/3886340/

    “Internet apre la strada alla DEMOCRAZIA DIRETTA”, e ancora “«E’ una testimonianza del fatto che è avvenuta la rivoluzione dell’informazione e la forza politica che vuole rimanere nel mondo della politica dovrà fare i conti con queste leggi”.

    Solo parole? Io non credo. Intanto all’aeroporto di San Pietroburgo, come d’altronde avviene anche a Helsinki e in altri aeroporti europei, si naviga GRATIS! Così come avviene in moltissimi locali, ristoranti, paninoteche sparsi per la Russia.

    L’Italia è un paese senza speranze e senza futuro. Faremmo bene ad abbandonarlo in massa.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Ce lo chiede Beppe

Ce lo chiede Beppe Quindi, ricapitolando, il "collegio dei probiviri" di un movimento di democrazia diretta come il M5S è composto da tre nomi fatti per intero dal capo politico, senza che la "rete" possa nominarli non dico tutti, ma almeno un paio o anche uno solo. Peggio del direttorio dove...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Attenzione: ecco come vogliono ribaltare l’esito del referendum

come-ti-ribalto-il-referendumDopo il No del popolo italiano al Referendum sulla riforma costituzionale voluta da JP Morgan, il consigliere di Angela Merkel propone subito la contromossa che rende ora palesi i veri obiettivi della riforma: la consegna del Paese ai grandi poteri finanziari internazionali per mettere all'asta i beni pubblici così come...GUARDA

La vittoria dell’informazione e i pericoli del dopo Renzi

claudio messora Il No al referendum costituzionale è la vittoria dell'informazione contro chi pensava che per convincere gli italiani a votare basta una comunicazione semplificata, comprensibile a un bambino delle scuole medie. La sconfitta di Renzi passa anche per una ipersemplificazione della Comunicazione che non ha convinto e...GUARDA

Barbareschi ai giovani: “Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!”

Barbareschi ai giovani: "Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!" Luca Barbareschi traccia un quadro deprimente dei giovani che hanno votato no al referendum: sarebbero disinformati, superficiali, privi di strumenti, e con un grosso problema con il paterno, che li induce a ribellarsi contro qualsiasi cosa senza mai entrare nel merito....GUARDA

Barbareschi: siamo ascoltati e spiati da tutti i telefonini.

barbareschi-siamo-tutti-spiati-icona-play Luca Barbareschi, il popolare showman ora direttore del Teatro Eliseo a Roma, ha un'idea ben precisa sulla società della comunicazione digitale. A RaiNews24, il giorno dopo del voto al referendum, dice: "Siamo in democrazia... Capisco che ormai siamo ascoltati e spiati...GUARDA

Massimo D’Alema: è grazie a noi se M5S non ha vinto da solo!

Massimo D'Alema Massimo D'Alema fa la sua analisi del voto del referendum. Parla sarcasticamente delle rottamazioni di Matteo Renzi e afferma che se non ci fossero stati loro, il M5S avrebbe vinto da solo. ...GUARDA

I Cinque Stelle alla stampa: ora elezioni subito!

m5s-conferenza-stampa-iconaLa conferenza stampa del Movimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati dopo la vittoria del No al Referendum Costituzionale. Davanti ai giornalisti, a tarda ora, dopo le dimissioni di Matteo Renzi, si sono presentati Vito Crimi, Danilo Toninelli, Alessandro Di Battista e Giulia Grillo, per dire al Presidente della Repubblica...GUARDA

Brunetta canta vittoria: Renzi ora si dimetta!

Renato Brunetta Brunetta canta vittoria: Renzi ora si dimetta!...GUARDA

Galloni e Rinaldi al Quirinale: ora Mattarella stralci il Pareggio di Bilancio

Galloni Rinaldi Quirinale Nino Galloni e Antonio Rinaldi salgono al Quirinale per chiedere simbolicamente a Mattarella che ora rispetti la volontà del popolo e si adoperi per rispettare la Costituzione italiana, stralciando subito il Pareggio di Bilancio ora Mattarella stralci Pareggio di Bilancio...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>