Radio Maria: i partigiani dittatori comunisti

Sabato 29 maggio. Le sette di sera, più o meno.

Attraversare l’Italia in macchina significa giocare a mosca cieca con le frequenze radiofoniche. Le stazioni vanno e vengono. Radio24 ora prende, ora no. Specialmente sulla dorsale adriatica.
Eppure c’è una radio, una sola, che prende sempre ed ovunque. Con il bello e con il cattivo tempo. Tra le pareti di roccia che si gettano a strapiombo sulle corsie autostradali e perfino nelle gallerie. Le frequenze sulle quali trasmette sono magiche, misteriose, arrivano da un’altra dimensione e vengono rimbalzate sulla terra dal satellite più lontano di tutti, quello che orbita nelle sfere celesti, al di là del cerchio dei cherubini. Forse sono le stesse onde radio captate da Mosè sul Sinai, quando ricevette la Costituzione universale, vergata non da molti padri costituenti, ma da quello per eccellenza, il Padre Nostro. Sono le emanazioni divine di Radio Maria, la regina dell’etere, l’equivalente per il Vaticano di quello che è il telegiornale di Minzolini per la maggioranza di governo o, se volete, di ciò che rappresenta Superquark per le lobby del nucleare e degli inceneritori, o anche dell’Istituto Luce per Mussolini, o di quello che Joseph Paul Goebbels significava per Adolf Hitler.

 

Ma, visto che sono le uniche voci a parlare di qualcosa nel caos assordante della musica commerciale – gonfia di loudness, di trebles ma svuotata di ogni contenuto al centro – e dato che non sopporto il cicaleccio delle risate artificiose dei dj, obbligati per contratto ad un’allegria forzosa che quasi sempre stride con i sentimenti collettivi dettati dal momento storico, mi attesto sulla frequenza di Radio Maria. E così sia.

Il commentatore, religioso e grande storico, ripercorre la storia del fascismo. E lo fa con il piglio di chi detiene la verità assoluta e declama il testo di una sentenza. Nella sua ricostruzione non esita a definire “mostri” la Germania nazista e la Russia comunista. Sull’attribuzione della categoria morale del male assoluto a un intero popolo si potrebbe discutere, e sono convinto che più di uno studioso ne resterebbe sorpreso. Ma anche volendoci passare sopra, in virtà di quell’accettabile semplificazione su cui ogni religione dogmatica inevitabilmente si basa, a lasciare attoniti è quello che segue.

Dai woofer dell’auto inizia a risuonare con sempre maggior insistenza il termine “comunista“, dapprima in riferimento a quei cittadini francesi così poco patriottici e così tanto traditori che preferirono consegnare il loro paese ad Adolf Hitler, piuttosto che adoperarsi per migliorarne le sorti. E non finisce qui: il comunismo fu una iattura tanto terrificante da giustificare l’ascesa del nazismo come reazione e soluzione al problema.

Arriva una telefonata. E’ una simpatica signora che osserva come nell’Italia fascista e nella Germania nazista tutto sommato i cittadini fossero liberi. Potevano insomma fare quello che volevano e andare dove pungeva loro vaghezza, cosa che non si poteva assolutamente dire a proposito del regime comunista.

Ma il meglio di sè, la radio che trasmette in nome di Gesù Cristo doveva ancora esprimerlo. Il la arriva da un telespettatore avveduto che osserva risentito come non si parli mai dei patrioti cattolici, ma sempre e solo dei partigiani. Il conduttore ha così modo di replicare che i partigiani erano tutti comunisti, e che non erano affatto interessati a liberare la patria, come erroneamente viene ritenuto, ma solo a sostituire il fascismo, che tutto sommato era una dittatura dolce che conservava molte delle libertà individuali, con una dittatura totale ed irreversibile. Purtroppo, continua il lungimirante studioso, il fascismo ebbe il non trascurabile neo di consentire al comunismo di riconquistare il consenso del paese, permettendo così la fioritura del Partito Comunista Italiano.

Tutto chiaro? Il fascismo e il nazismo nacquero per colpa del comunismo. Se non ci fosse stato il comunismo, cioè, non avremmo avuto bisogno di Hitler e di Mussolini. I partigiani italiani, poi, erano comunisti che volevano solo instaurare una terribile dittatura ben peggiore del fascismo, cosa che purtroppo ha consentito la nascita del PCI ed è stata la causa di molte delle rovine della storia d’Italia dal dopoguerra ad oggi.

Ite missa est.

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

44 risposte a Radio Maria: i partigiani dittatori comunisti

  • 10
    uruk-hai

    Qualsiasi presa di posizione a difesa di una sola categoria è sbagliata. Tra l’altro se non ricordo male nazismo è la contrazione di Nazionalsocialismo che per definizione non è certo di destra. Ma a parte la pignoleria, destra o sinistra non c’è differenza, non si può difendere solo una parte: cosa sarebbe la società se si tutelassero solo gli operai? O cosa sarebbe se lo si facesse solo delle aziende? Non esiste impresario senza dipendenti e viceversa. L’equilibrio è l’unica via, solo che non viene mai presa. Oppure nazismo o comunismo, non c’è differenza, sono entrambe dittature feroci e disumane. Ma tutto ciò dipende da noi esseri umani e guardandomi attorno ogni giorno capisco che siamo ben lungi da un equilibrio nella società, l’egoismo è di gran lunga dominante.

    P.S.: sul blog di Beppe Grillo c’è un’intervista a Claudio Messora.

  • 9
    marcobasi

    Caro Claudio. Noto una vena di sarcasmo e un’ombra di stupore nel tuo resoconto. Ma si può sapere – ancora – di che c**zo ti stupisci? Più della metà degli italiani NON E’ antifascista. Noi siamo un popolo di africani/sudamericani graziati dalla geografia. Se non fossimo in europa, saremmo un paese chiaramente sottosviluppato. Ma non è così: in realtà, siamo il paese più avanzato del terzo mondo. Dunque, di che cosa ti sorprendi?

  • 8
    Harlock

    Vedo che Beppe Grillo ha parlato di Byoblu.
    Questa è una buona cosa, perché secondo me Byoblu, sebbene fatto da una sola persona, è meglio del blog di Grillo che ha chissà quanti collaboratori.

    Non ho capito bene cosa ha chiesto Grillo di scrivere qua… comunque complimenti!

  • 7
    erto

    mio nonno carabiniere non ha mai parlato male del fascismo, ma in guerra non ha sparato e ha cancellato frasi dalle prime pagine di un dizionario.

    essere antifascista era essere contro l’italia, rompre un giuramento era una cosa impensabile per alcuni.

    attualmente noi giovani parliamo solo di cose che non possiamo neppure immaginare, comunque quando c’è di mezzo la morte, non ha ragione nessuno… guevara come hitler…

    • 7.1
      Poldo

      Forse hai ragione, tu sei giovane e non sai di cosa parli,i carabinieri sono così odiati e presi in giro, perchè il loro ruolo nella prima guerra mondiale era quello di sparare ai loro commilitoni che invece di farsi ammazzare dal nemico,spinti dalla paura,tornavano indietro verso le loro stesse trincee.E’ un fatto storico risaputo.

      Paragonare Guevara con Hitler è la più grossa c**zata che io abbia mai sentito.

      Guevara non ha mai sterminato un’intera razza.

      Jorge Sotus, uno dei capitani delle colonne rivoluzionarie cubane, arrivati davanti alla caserma dell’esercito a Santa Clara,chiede di parlare con il colonnello dell’esercito che chiede una tregua.Lui entra nella caserma e ordina ai militari di arrendersi in cambio del rispetto delle loro vite perchè era stanco di uccidere i suoi fratelli.

      Hitler costrinse anche i bambini a sparare contro il nemico invece di arrendersi.

      Questa è la differenza sostanziale.

      Se vuoi fare il paragone tra hitler e stalin,ti do ragione,perchè dopo la rivoluzione si instaura sempre un nuovo potere,ma paragonare Partigiani  e Fascisti, credo proprio non sia la stessa cosa.

      Vorrei anche io che ci fossero rivoluzioni pacifiche,ma fino ad ora, purtroppo non ne ho vista nemmeno una.

      @lampreda I comunisti Italiani Togliatti per primo, avrebbero potuto tentare una rivoluzione in Italia dopo l’attentato da lui subito,ma non lo fecero,dimostrando grande senso di democrazia.

  • 6
    lampreda

    …se c’è ancora così tanta gente che parla bene del fascismo e parla male dei comunisti vuole dire che dopo la guerra in Italia non ci furono da parte dei "rossi" tutte quelle epurazioni che vanno raccontando. Tutta colpa dell’amnistia voluta da Togliatti. Oggi non saremmo qui a discutere di queste facezie e a sentire simili idiozie.

  • 5
    sante

    ma l’avete sentito da santoro quel pretaccio che gridava viva il duce e rincarava dicendo che ci vorrebbe mussolini a rimettere in riga i giornalisti ? e il vescovo di grosseto che scrive che gli ebrei sono stati perseguitati dai nazisti perché erano degli usurai che avevano affamato la germania, oltre che , naturalmente, deicidi ? signore e signori, vi abbiamo presentato il cattolicesimo . ci manca solo don Zauker.

    • 5.1
      GiovanniVolpi

      Porta un po’ di rispetto per la religione figliolo! ^_^

      Don Zauker è un mito: non me lo puoi criminalizzare così!!!

      Infatti Don Zauker dorme per tutte le puntate della serie e non ha compiuto alcuna atrocità contro gli umani. E’ una vittima della propaganda luddista!

      Scherzi a parte: Il fascismo era una dittatura cje prendeva la libertà e dava certezze. E’ quello che vogliono molte persone. Autodeterminazione significa responsabilità ed impegno. E negli ultimi venti anni si è assistito ad una (in)voluzione culturale guidata a tavolino. Il Daitarn 3 è stato sostituito da Yu-Gi-Oh, Mazinga dai Pokemon, l’A-team dalle Veline e Micheal Night da Corona.

      Lo smantellamento della scuola pubblica ed i quiz show basati sulla fortuna invece che sull’abilità trasformeranno i bambini in meganoidi perfetti… ed incapaci di discernere tra causa ed effetto. Saranno pronti a credere a qualunque cosa la TV dirà.

      Gli ideali delle nuove leve si sono già ridotti ad essere famosi (“popolari”) ed avere cellulari alla moda; le speranze dei vecchi ad arrivare a fine mese. La nostra società è condannata a rivivere la storia…

      …perché non arriverà nessun Daitarn 3 a salvarci… O_O

  • 4
    valeria

    A leggere questo articolo mi sono venute quasi le lacrime. Ancora mi stupisco di come la gente sputa e ride sul dolore degli altri. Non capisco come facciano a non vergognarsi!

  • 3

    Quoto in sintonia ciò che scrivi nella seconda parte. Hai ragione, punto.

    Per quanto riguarda la prima parte, ovvero la tua considerazione sull’Italia feudo sovietico, tieni anche conto dell’estremo interesse geografico che rivestiva l’Italia nello scenario Atlantico. La nostra bella Penisola era merce preziosa ed ambitissima per y Conquistador.

    A Yalta si spartirono il bottino e Stalin pensava già al futuro, così come Roosvelt si premunì con il foraggiamento di associazioni paramilitari come “Gladio” e “Stay behind” di cossighiana memoria. Non dimentichiamo  che il blocco comunista in Italia fu numericamente molto importante. Solo la Chiesa e la natura cattolica dell’Italia e in combutta con la DC riuscirono  a frenare l’ascesa del PCI.

     

     

    Poldo ha scritto :
    Sarà ma tutta sta deriva “sovietica” io non solo non l’ho vista, ma non vi è mai stata. Se fosse storia come dici tu, il Pci avrebbe governato almeno una volta in Italia,ma questo non avvenne nemmeno dopo la morte di Berlinguer. Forse è storia che da dopo lo sbarco degli americani in sicilia, passando da portella delle Ginestre, fino alla morte di Falcone e Borsellino, la storia Italiana è piena di attentati , bombe nelle questure, sui treni, nelle stazioni dei quali mandanti non è lecito sapere nemmeno oggi a distanza di tanti anni. Ecco questa è storia. e se permettete la parolaccia è anche una storia di m**da.

  • 2

    RadioMaria, una iattura ovunque essa sia!

    Che ci fosse una quota di partigiani “comunisti” pronti a fare da “deriva” all’Unione Sovietica è storia e non interpretazione, che poi si dica che tutti i partigiani fossero comunisti è impensabile e non dovrebbe neanche essere pensato, non foss’altro per tutti quei caduti in nome della libertà e democrazia.

    La storia italiama è stata, è e sarà continuamente violentata da tutti coloro i quali le negheranno ciò che veramente è stato per squaliide ragioni di bottega, bieca ideologia d’accatto o semplicemente tanta ignoranza.

    • 2.1
      Voltarini

      Ciao Poldo! Grazie per avermi dato altra corda :). Tu sei sicuro che Gesù sia un personaggio inventato? E delle rivoluzioni violente che vi passano per la testa, delle vostre sicurezze storiche che mi dici? Sù sù un po’ di verve!

      M. Voltarini

       

    • 2.2

      Sia Gesù che Babbo Natale sono personaggi di fantasia…

    • 2.3
      Voltarini

      Un saluto a tutti! Posso suggerirvi di mollare i libri di storia per 5 minuti e guardare le cose che abbiamo sotto agli occhi? Ma cosa cavolo scrivete con questa orribile sicurezza?? Hitler, il PCI ecc.. non vi sono mai sembrati i personaggi di una storia scritta dalle stesse mani? Avete voglia di rivoluzioni violente? Pensate di potervi basare sui documenti firmati da militari invasati e politici controllati per asserire di voler ferire qualcuno in nome della libertà? Dai dai che le vecchie cose abbiamo già visto più volte che non funzionano !! Aggiungerei anche ( e qui mi rendo conto di uscire un po’ dall’evidente ) forse qualcuno qui confonde Gesù con babbo natale.. :) 

      Vi abbraccio tutti!

      M. VOLTARINI

    • 2.4
      Poldo

      Sarà ma tutta sta deriva “sovietica” io non solo non l’ho vista, ma non vi è mai stata.

      Se fosse storia come dici tu, il Pci avrebbe governato almeno una volta in Italia,ma questo non avvenne nemmeno dopo la morte di Berlinguer.

      Forse è storia che da dopo lo sbarco degli americani in sicilia, passando da portella delle Ginestre, fino alla morte di Falcone e Borsellino, la storia Italiana è piena di attentati , bombe nelle questure, sui treni, nelle stazioni dei quali mandanti non è lecito sapere nemmeno oggi a distanza di tanti anni.

      Ecco questa è storia. e se permettete la parolaccia è anche una storia di m**da.

  • 1
    M. Voltarini

    Ma poi scusate: leggo nella barra degli indirizzi il titolo : PER LA CHIESA ecc..

    Si tratta di una posizione ufficiale della chiesa? Dai dai… :)

    Non sarà che qui si sobilla come altrove?

    Grazie per l’attenzione !

    M. Voltarini

  • 0

    Credo che nessuno qui voglia ferire nessuno in nome della libertà. L’orribile sicurezza di cui tu ci tacci mi sembra forse eccessiva. Conoscere la storia serve, o almeno dovrebbe, ad evitare gli errori passati. Discutere di avvenimenti storici può essere utile ad analizzare fatti presenti.

    Tutto qui, senza spocchia e senza supponenza.

    Un caro saluto a tutti.

    Voltarini ha scritto :
    Un saluto a tutti! Posso suggerirvi di mollare i libri di storia per 5 minuti e guardare le cose che abbiamo sotto agli occhi? Ma cosa cavolo scrivete con questa orribile sicurezza?? Hitler, il PCI ecc.. non vi sono mai sembrati i personaggi di una storia scritta dalle stesse mani? Avete voglia di rivoluzioni violente? Pensate di potervi basare sui documenti firmati da militari invasati e politici controllati per asserire di voler ferire qualcuno in nome della libertà? Dai dai che le vecchie cose abbiamo già visto più volte che non funzionano !! Aggiungerei anche ( e qui mi rendo conto di uscire un po’ dall’evidente ) forse qualcuno qui confonde Gesù con babbo natale.. :)  Vi abbraccio tutti! M. VOLTARINI

    • 0.1
      Voltarini

      Ciao! Grazie per la risposta! 
      Quello che studiamo è solo la storia che qualcuno scrive nei libri per diversi motivi. No? Nessuna incongruenza? Nessuna strana “coincidenza” ?

      M. Voltarini

  • -1

    Infatti ora che il governo per colpire i “falsi invalidi”,colpisce quelli veri spostando la percentuale di invalidità dal 74% all’ 85% per ottenere la pensione,i preti si sono legati ai portoni delle chiese e si sono strappati le vesti…seeee come no!

    • -1.1
      icnusa

      Certo, propaganda radiofonica, chi vede solo preti pedofili e trascura quelli in prima linea, chi ha capito che siamo governati da stolti! Io, sembrerò pazzo ma sono più dispiaciuto di fare parte di un’epoca in cui ogni essere vivente, animali compresi, potrebbe eseguire il suo processo di vita in maniera perfetta, invece saremo ricordati come la peggiore cozzaglia umana che abbia calpestato questa povera e perfetta terra.

      Sono certo di non essere originale, ma io, quando valuto "c**zate" le cose che sento da radio, tv, amici o conoscenti, per i primi cambio canale, per gli altri invece, dopo avere preso un bel respiro, c’è un bel (ma va a cagherr)

  • -2
    Superkon

    bhe ….. esistevano partigiani cattolici non è cosi? come anarchici comunisti  etc etc….il segno della falce e del martello negli anni ha solo unito le fascie dei deboli ,degli oppressi e  dei giusti…

    In questa radio onnipresente sono sicuramente manovrati da  qualche scrittore vissuto in un bunker nazista con un vescovo pedofilo O.o , sono veramente assurdi mancano di rispetto alle persone che in qualche modo hanno ridato dignita all’Italia.

    Giustificare l’avvento del nazismo per mano del comunismo….che è un paradosso di suo visto che stalin e hitler erano alleati…e stalin non era un comunista ma un comune dittatore(un bettino craxi più aggressivo)…

    Ciò che non capisco è come  trovino il coraggio per affermare certe cose…? dopo il fascismo se instaurata una dittatura?, e perchè non parlano male di berlusconi? è pieno di svastiche per tutta Arcore O.o

     

  • -3
    Konz

    Libertà?!?, Mio bisnonno mi parlava di un suo amico che arrivò a suicidarsi perchè non ne poteva più di essere gonfiato un giorno sì e l’altro pure dalle ronde!!!

  • -4
    GinaB

    Come si chiama questo presunto storico di Radio Maria?

    Non credo che costui visiti questo blog,ma vorrei che qualcuno lo avvisasse di quanti preti hanno fatto la resistenza,e qualcuno di loro ha dato la vita per la libertà.Non solo i cattolici hanno lottato contro il regime,anche il clero ha dato il suo contributo.

  • -5

    sempre meglio partigiani tutta una vita che pedofili una sola minuto …

    P.S fossimo in paese appena normale radio maria avrebbe chiusa da anni

    P.S (2) il giorno in cui la Santissima Vergine Maria trova si sontinizza su radio maria gli tira una saetta che li fulmina in un secondo

    P.S (3) radio maria ed i talebani sono la stessa cosa

  • -6
    gattonero00

    mio nonno era partigiano è stato nei campi di prigionia , avrebbe dato anche la vita per la sua patria e libertà , alla gente come lui non interessava la politica ma solo il futuro deim loro figli e nipoti e compatrioti è ora di finirla di associare i partigiani alla politica sono uomini liberi che morivano da uomini liberi per la libertà!!!!!!!!!1

  • -7

    Se c’è una cosa che odio più dei troll sono quelli che non sanno leggere o che affibbiano ad altri cose non scritte.

    • -7.1
      Voltarini

      oh..se poi sei un contemporaneo dei tuoi eroi e loro amico intimo, ritiro tutto chiaramente..

      Pace!

    • -7.2

      A differenza tua, ho letto un regolamento e ti ho già dato troppa corda.

      Siamo OT! Scusami ma questo non è il mio Blog e se tu non fossi anonimo ti avrei già contattato in altro modo, magari in chat.

    • -7.3
      Voltarini

      Eheh Poldo! Emergono i limiti della tua dialettica? Mi odi? :) Odi che ti faccia notare che ripeti a pappagallo cose dette da altri per motivi che ignori? :))

       

    • -7.4
      Voltarini

      Poldo! Nientissimo di personale!!
      Ho scritto qui perchè sono incappato attraverso fb in alcuni vostri discorsi secondo me deliranti su storia e controstoria ed eroismi vari. A leggervi si direbbe quasi che siate contemporanei dei vostri eroi e controeroi. Hai capito che non sai esattamente cosa è successo nel ‘900 o hai bisogno di una lunga faticosa chattata con me per rendertene conto? Con questo voglio dire solo, con le migliori intenzioni e se sbaglio perdonatemi, di aprire tutti gli occhi che abbiamo senza farci distrarre più di tanto dal giochino delle bandiere.

      Con le migliori intenzioni,

      mio,

      M. Voltarini

      :))!

  • -8

    Credo di non andare fuori tema invitandovi a condividere l’inchiesta sulla pedofilia fra i vescovi toscani, che ho girato (anche) con telecamera nascosta. Ecco:

    http://www.youtube.com/watch?v=e5pzazH5nyk

    Saluti cordiali,
    Saverio Tommasi

  • -9
    federico baldan

    La signora che precisava alla radio , della liberta’ che si respirava al tempo del fascismo , forse era parte del sistema. Mio padre mi ha raccontato un paio di avvenimenti che gli sono accaduti durante il governo fascista. Durante un comizio in piazza di un esponente di governo  ,siamo nel periodo della seconda guerra mondiale , mio padre e alcuni suoi amici stavano in disparte a raccontarsi delle barzellette quando arrivarono due carabinieri che ,infastididi da alcune risate prese per schernire il politico, presero uno a caso del gruppetto e lo portarono in carcere per tutta una giornata. Altro fatto successo in quel periodo erano le ronde fasciste . La sera non era consentito oltre un certo orario di girare liberamente e mio nonno, tornando tardi dal lavoro, incappo in una di queste “ronde” ,la quale lo portarono in un posto appartato e gli fecero bere l’olio di carro….non ho parole! Tornato a casa si fece una settimana di letto tra dolori e vomiti tra il silenzio assoluto sull’accaduto per non infangare il buon nome della famiglia !!!! LIBERTA’??? C’e’ gente che non ha mai raccontato i fatti accaduti durante le prigionie per non risvegliare in loro il DOLORE dei fatti vissuti  !!! Meditate …gente ancora libera …MEDITATE !!!  Ciao BYO

  • -10

    Alcuni mesi fa avevo scritto questo racconto di fantasia: 

    http://www.nicolaulivieri.com/doc/Lo%20Spred5%20-%20E%20futuro.pdf

    Ora mi sembra che si stia avverando tutto, molto prima di quanto pensavo.

  • -11
    Fernando Alonso

    Beh! mi sarei meravigliato se il "conduttore" avesse detto diversamente. Non fu Umberto Saba a dire che tra i preti e i fascisti l’unica differenza stava nella lunghezza della camicia? e allora perchè tanta meraviglia.

  • -12

    Alcuni mesi fa avevo scritto questo racconto di fantasia: 

    http://www.nicolaulivieri.com/doc/Lo%20Spred5%20-%20E%20futuro.pdf

    Ora mi sembra che si stia avverando tutto, molto prima di quanto pensavo.

  • -13

    Ciò che è importante non è qualificare una dittatura come comunista, fascista o nazista, ma come “semplice” dittatura. Tutto ciò che comprime senza motivi, indeterminatamente, oltre misura e senza bilanciamento alcuno le principali libertà della persona è un abominio che va combattuto.

  • -14
    ilmengo
  • -15
    rmd1

    sarebbe molto interessante chiedere a padre livio chi ha sterminato i milioni di ebrei, deportati dal 1933 al 1942, ben PRIMA che i ‘bastardi anticristi’ di partigiani sorgessero dagli inferi. Altra domandina da porre è cosa ne sarebbe stato dell’Europa, se i ‘bastardi comunisti’ non avessero smorzato la fortissima espansione di Hitler a est, e Stalingrado fosse caduta.

    per precisione, non ho nessuna intenzione di difendere il comunismo, ma la verità storica. padre livio, ti scrivo minuscolo perchè chi dice menzogne attraverso un potere ingiusto come il tuo (che ufficialmente diffonde la parola di Dio ma in realtà è quella del suo nemico) non merita più di tanto. Ricordati di padre Kolbe, e medita su chi furono i suoi aguzzini. Io ho perso due giovani zii in guerra, due lavoratori, grazie a quelli che tu benedici.

    Se tu fossi un povero cretino, pregherei per la tua anima. Il fatto è che sei anche una persona colta, e per questo mi fai schifo: per come infanghi l’abito che porti, e per le menogne che dici via radio.

    mi piacerebbe sapere che quando Dio ti chiama, tu possa vedere in faccia i deportati ebrei, prima che il Signore ti sbatta dove meriti.

  • -16

    Da Alessandria di Egitto alla santa inquisizione, quasi mille anni di violenza e si permettono di aprire bocca.Quello che non sono riusciti a distruggere lo hanno rubato facendolo diventare una “ricorrenza cattolica”,non mi aspetto di più che menzogne e, la menzogna più grande è il dogma.

  • -17

    Da Alessandria di Egitto alla santa inquisizione, quasi mille anni di violenza e si permettono di aprire bocca.Quello che non sono riusciti a distruggere lo hanno rubato facendolo diventare una “ricorrenza cattolica”,non mi aspetto di più che menzogne e, la menzogna più grande è il dogma.

  • -18

    Da Alessandria di Egitto alla santa inquisizione, quasi mille anni di violenza e si permettono di aprire bocca.Quello che non sono riusciti a distruggere lo hanno rubato facendolo diventare una “ricorrenza cattolica”,non mi aspetto di più che menzogne e, la menzogna più grande è il dogma.

  • -19
    Alina

    Non è la prima volta che sento persone di Chiesa difendere il fascismo e incutere tanta paura del comunismo, tanto da pensare che fra i dogmi ecclesiastici ci sia pure il proselitismo per il ritorno del fascismo in Italia

    Durante una trasmissione di Annozero, quella in cui si parlava della pedofilia nella Chiesa, un prete intervistato disse che erano tutte menzogne e che auspicava il ritorno di un Mussolini per tenere a bada queste notizie false…

    Mia nonna paterna, vedova di marito fascista ucciso dai partigiani a Milano e donna religiosa al limite del bigottismo, crebbe i propri tre figli nel totale terrore dei comunisti tanto che mio padre respingeva in ogni modo qualunque tentativo da parte mia di dialogo negli anni in cui andavo a scuola ed ero membro del comitato studentesco; in casa mia per anni non si è potuta sentire Bella Ciao e ricordo che una volta da bambina, durante le mie peregrinazioni pomeridiane in bici sono incappata in una festa dell’unità di quartiere e mi sono unita alle danze di compagni che ballavano insieme sulle musiche degli Inti Illimani. Data la tenera età non potevo certo sapere che quella fosse una festa di partito ma ricordo che mia nonna, che era venuta a cercarmi non vedendomi tornare a casa, quando mi trovò in quel luogo che per lei era assolutamente OFF Limits, mi piombò addosso come una aquila, strappandomi da quel momento di puro divertimento ed esortandomi a non fare mai più qualcosa di simile in futuro, mentre mi portava via…

    Per mia fortuna dalla parte materna tutti socialisti e qualche anarchico, mica perchè io debba necessariamente condividere politicamente ma tanto per equilibrare le parti!

    Un aneddoto che mi ha riportato mia madre a proposito della suocera: la nonna, in onore del marito, votava MSI e durante una visita a padre Pio gli chiese di intercedere per lei per qualcosa che non ricordo (un parente malato o roba simile); c’erano votazioni politiche alle porte ed egli (grand’uomo di Chiesa!) le chiese di votare DC in cambio ma lei, seppure fosse così devota, si rifiutò: fra tutti i suoi difetti, almeno la coerenza non gliela si può negare!

     

    • -19.1
      Focaccia

      Scusa Alina, ci terrei a fugare ogni mio difetto d’interpretazione.Quindi padre Pio avrebbe chiesto in cambio del suo intervento un voto per la DC ?

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

In India schedature biometriche di massa ed eliminazione del cash oltre le 500 rupie.

india schedatura di massa e via i contanti La demonetarizzazione dell'India Lo scorso 8 novembre il nuovo primo ministro indiano Narendra Modi dichiarava fuori corso le banconote da 500 e 1000 Rupie, responsabili di circa l'85% del cash in circolazione in India. Sarebbe come se in Europa venissero eliminate in poche ore le banconote da...--> LEGGI TUTTO

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Il terribile errore: “È il momento più pericoloso per l’umanità: le élite imparino ad essere umili”. Stephen Hawking

stephen hawkings attente elite di Stephen Hawking, fisico teorico e scrittore Essendo un fisico teorico che vive a Cambridge, ho vissuto la mia vita in una bolla di eccezionale privilegio. Cambridge è una città insolita, tutta incentrata su una delle grandi università del pianeta. All'interno di questa...--> LEGGI TUTTO

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle a volere il vitalizio!

Rosi Bindi Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle che vogliono il vitalizio!...GUARDA

Roberto Fico (M5S): basta con gli uomini soli al comando!

Roberto FicoRoberto Fico, deputato M5S a capo della Commissione di Vigilanza Rai, risponde sulla questione della legge elettorale e sulle voci di una sua candidatura alla guida di un possibile Governo a 5 Stelle. ...GUARDA

Renzi si è dimesso: il video dell’annuncio in diretta dal Quirinale

renzi-dimissioni-quirinale Matteo Renzi ha dato le dimissioni. Aperta la crisi di Governo. L'annuncio in diretta dal Quirinale, dopo il colloquio con Sergio Mattarella. Da domani alle 18 partono le consultazioni. Il calendario sarà reso disponibile dall'ufficio stampa del Quirinale....GUARDA

Referendum: vinta una battaglia, ma la guerra continua – Diego Fusaro

fusaro-vinta-la-battaglia-ma-non-la-guerra "L'élite mondialista tornerà presto o tardi ad attaccare la Costituzione e lo Stato sovrano nazionale. Il suo obiettivo è quello della distruzione degli stati sovrani nazionali, che dopo il 1989 sono i soli ancora a resistono come luoghi del primato della politica sull'economia. La battaglia è...GUARDA

Attenzione: ecco come vogliono ribaltare l’esito del referendum

come-ti-ribalto-il-referendumATTENZIONE: ieri sera ho fatto questo video. E stamattina... zac: La Stampa conferma tutto: Padoan vuole chiedere aiuti all'ESM. Sapete cosa significa? Significa RIBALTARE IL NO AL REFERENDUM e prendersi in casa la Troika. QUESTO NON DEVE ACCADERE. Non c'è nessun Governo legittimo attualmente nel Paese, e qualunque decreto legge...GUARDA

La vittoria dell’informazione e i pericoli del dopo Renzi

claudio messora Il No al referendum costituzionale è la vittoria dell'informazione contro chi pensava che per convincere gli italiani a votare basta una comunicazione semplificata, comprensibile a un bambino delle scuole medie. La sconfitta di Renzi passa anche per una ipersemplificazione della Comunicazione che non ha convinto e...GUARDA

Barbareschi ai giovani: “Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!”

Barbareschi ai giovani: "Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!" Luca Barbareschi traccia un quadro deprimente dei giovani che hanno votato no al referendum: sarebbero disinformati, superficiali, privi di strumenti, e con un grosso problema con il paterno, che li induce a ribellarsi contro qualsiasi cosa senza mai entrare nel merito....GUARDA

Barbareschi: siamo ascoltati e spiati da tutti i telefonini.

barbareschi-siamo-tutti-spiati-icona-play Luca Barbareschi, il popolare showman ora direttore del Teatro Eliseo a Roma, ha un'idea ben precisa sulla società della comunicazione digitale. A RaiNews24, il giorno dopo del voto al referendum, dice: "Siamo in democrazia... Capisco che ormai siamo ascoltati e spiati...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>