Terremotati e Pestati


Chi è stato condannato per concorso esterno in associazione mafiosa, ben due volte, trotterella indisturbato per le aule del Senato, fregiandosi di uno dei massimi titoli che lo Stato possa riconoscere ad un cittadino, scortato e difeso a spese dei cittadini.
Chi invece è incensurato ed esercita il sacrosanto diritto costituzionale di manifestare, per di più munito di autorizzazione, viene pestato a sangue. Non fa niente se la casa gli è appena caduta in testa. Non fa niente se ha l’età di una nonnina e neppure se possiede un utero: viene pestato perché si permette di presentarsi sotto alle mura del castello e minaccia la tranquillità anche di quell’amico di mafiosi che va tutelato.

C’è qualcosa di perverso e raccapricciante in tutto questo. Uno Stato che rivolge i suoi anticorpi contro i suoi cittadini, ovvero contro se stesso, è come un corpo ammalato di tumore che una malattia autoimmune divora dall’interno. E’ destinato a morire. E noi con lui.

I poliziotti sono i cittadini-anticorpi dell’organismo-Stato. Dovrebbero uccidere i corpi estranei e potenzialmente nocivi. Invece si avventano sugli organi sani. Cittadini che picchiano altri cittadini. Legalmente.

Non vi fa ribrezzo? L’Italia deve andare in chemio. Subito.

 TESTIMONIANZA DI BONIFACIO LIRIS, IN DIRETTA DA ROMA
 ore 14:30

 

Claudio Messora: Ciao Bonifacio.Bonifacio Liris: Ciao, ciao Claudio.

Claudio Messora: Senti, come sta andando?

Bonifacio Liris: Siamo stati prima a via del Corso. Ci hanno caricato. Era una manifestazione pacifica. Ci sono donne e ci sono persone anziane. Ci sono stati anche dei feriti. Personalmente, anche a me hanno infilato il calcio del manganello sulla spalla, e non stavamo facendo nulla, stavamo solo pressando per poter andare a piazza Colonna. Adesso siamo qui vicino al Senato e c’è un altro blocco. Hanno provato lo stesso a caricarci e adesso siamo qui, che aspettiamo di entrare. Stiamo facendo in modo di poter entrare.

Claudio Messora: Ma vi caricano in conseguenza di quale vostra azione?

Bonifacio Liris: In relazione a un po’ di pressione che c’è stata perché noi volevamo andare a Montecitorio e ci hanno bloccato. Non stavamo facendo nulla di male, abbiamo solo pressato un po’ il blocco.

Claudio Messora: E quante forze di polizia ci sono?

Bonifacio Liris: Li mettono ovunque noi ci spostiamo. Ci hanno lasciato un po’ di respiro prima, quando poi abbiamo defluito verso piazza Colonna, dopo tanto. Poi ci sono stati Bersani, Pannella. Li abbiamo fischiati perché li abbiamo accusati di non fare a sufficienza opposizione, anzi di non farla per niente… l’opposizione. Perché adesso si sta discutendo la manovra finanziaria, dove discutono anche le sorti del nostro territorio. Se non approvano l’emendamento che blocca la tassazione per L’Aquila, L’Aquila muore completamente.

Claudio Messora: Perché oltre alla ripresa delle tasse, ricordiamolo, voi dovreste anche pagare gli arretrati, tutti i mesi.

Bonifacio Liris: Sì, una cosa assurda. Persone che hanno perso il lavoro. Magari si basano sul reddito del 2008 e fanno ripagare tutto, anche gli arretrati. E’ veramente una vergogna! Non c’è un piano di ricostruzione, non c’è nulla. Hanno fatto passerelle mediatiche fino alle elezioni provinciali. Dopo le elezioni provinciali sono scomparsi. Berlusconi è scomparso. Il governo è scomparso!

Claudio Messora: Senti, so che hanno pestato anche il sindaco Cialente.

Bonifacio Liris: Questo non lo so. Anche a me è arrivata la voce. Gli è arrivato forse un cazzotto… non lo so, non ne ho la più pallida idea.

Claudio Messora: Ma quanta gente è rimasta ferita?

Bonifacio Liris: Io penso cinque/sei persone di sicuro, per quello che posso vedere io. Poi non posso minimamente sapere quello che è successo dietro.

Claudio Messora: Adesso qual’è il vostro programma?

Bonifacio Liris: I nostri programmi sono stati stravolti, perché noi oggi pomeriggio saremmo dovuti andare a fare il sit-in a piazza Navona, sotto al Senato, e ora siamo qui vicino al Senato, però ci hanno bloccato e non ci fanno passare. Siamo pacifici. In testa ci sono i gonfaloni dei comuni. Gonfaloni e sindaci sono bloccati anche loro.

Claudio Messora: Ma voi avevate i permessi per fare questo percorso?

Bonifacio Liris: Noi avevamo chiesto l’autorizzazione. La manifestazione era autorizzata, quindi diciamo che la violenza che ci hanno fatto è del tutto grauita.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

39 risposte a Terremotati e Pestati

  • 19
    AF

    “e neppure se possiede un utero”

    E per quale motivo chi “possiede un utero” non dovrebbe venir manganellato ? I pestaggi della polizia sono un’infamia orrenda sia quando commessi contro “portatori di pene” che contro “portatrici di utero”. Un pestaggio contro una “portatrice di utero” non è più orrendo e disdicevole del pestaggio contro un “portatore di pene”.

    Pensavo che vivessimo nell’Era della Parità Sessuale, e invece a quanto pare si continuano a pretendere particolari privilegi per le femmine, considerandole di volta in volta (quando fa comodo) “forti” oppure “deboli”. Quando si pretende che entrino in massa nelle Forze Armate (tramite test fisici a test ribassati…) si dice a gran voce che sono “forti”, quando poi si prendono manganellate nelle manifestazioni si dice che sono “deboli”.

    Insomma, ci si mettesse d’accordo una buona volta: la “parità” o c’è sempre, o non c’è mai, troppo comodo pretenderla solo quando conviene.

    • 19.1

      Se lo stai chiedendo a me, ti rispondo subito: la parità assoluta non c’è e non ci deve essere, tranne quella dei diritti. Un uomo deve conservare le sue attitudini naturali e così deve fare una donna. Un uomo che fa a botte con una donna, tranne in casi estremi (impiegato di banca aggredito da una cintura nera di karate) non incontra stima e consenso nè nell’immaginario pubblico nè in quello mio personale. Una società che non fa distinzioni tra uomini, vecchi, donne e bambini e manganella indistintamente per me è una barbarie.

  • 18
    Irene

    Perché non ce n’erano (e cos’è questa paura per i rigurgiti da centro sociale? Ogni scusa è buona per giustificare un pestaggio immotivato).  Perché lei era due file dietro. Una donna non propriamente giovane, non propriamente “rivoluzionario”. Nessuno si è “buttato” nella mischia per menare le mani.

    E per essere uno che non sa nulla, fai ipotesi di ogni tipo con molta facilità.

    La polizia NON HA caricato in senso stretto, almeno non all’inizio: hanno alzato i manganelli e colpito in testa, alla cieca. Dovresti studiare un po’ di storia italiana, alla voce Cossiga, e capiresti perché certi poliziotti si prestino a certi ordini dall’alto.

    E in tutto questo, non hai accettato il mio invito. Prossima manifestazione, le trovi annunciate sul sito stazione MIR. Poi saprai dirmi, a meno che tu non abbia paura perché in fondo persino tu, nel profondo, sai che non serve essere violenti o facinorosi: basta trovarsi nei panni sbagliati nel paese sbagliato.

     

    • 18.1
      kautostar86

      In questa occasione non c’ero, ma m’è capitato per caso, quando ero a Roma a trovare degli amici, di imbattermi in una manifestazione dei centri sociali, e quindi una mezza idea di come agisce certa gente in queste occasioni me la sono fatta, era una manifestazione con gente dal volto coperto, armata di bastoni, coltelli ecc..gente che voleva fare solo rissa, e basta.

      Comunque si ammetto che uno potrebbe finire di mezzo a certe situazioni anche senza essere un violento, o un esagitato, però comunque se in una manifestazione ci sono solo persone tranquille è molto più difficile arrivare a certe situazioni.

      Poi purtroppo quando si cerca di sfondare un blocco di polizia, con la forza, anche se si hanno tutte le buone ragioni del mondo per protestare, poi si rischia sempre di passare dalla parte del torto. Certo dirai se non facevamo così, la nostra manifestazione non se la cagava nessuno!

      E questo per carità, è vero, però poi vanno accettate anche le manganellate, come prezzo da pagare per farsi sentire.

      E poi non è vero che non esistono proteste pacifiche per far valere i propri diritti.

      A esempio, vogliono far pagare gli arretrati delle tasse agli acquilani? Gli Aquilani non le pagano, tutti insieme si rifiutano di pagare, anche l’evasione fiscale di gabelle ingiuste, praticata in massa, può essere un ottimo metodo per farsi ascoltare, no?!

    • 18.2
      kautostar86

      Incidenti, la versione della Questura. «La manifestazione odierna svoltasi pacificamente, salvo qualche minimale tentativo di forzare il cordone delle forze dell’ordine, prevedeva un presidio statico in piazza SS Apostoli e lo spostamento di una delegazione a Piazza Montecitorio per poi radunarsi nel pomeriggio in Piazza Navona. In difformità con quanto richiesto dai promotori, alcuni manifestanti, per lo più estranei ai terremotati, hanno iniziato a premere sul cordone delle forze dell’ordine chiedendo con veemenza di raggiungere Piazza Montecitorio – dice una nota della Questura – L’opera di mediazione svolta dai funzionari preposti al servizio di Ordine Pubblico e dallo stesso sindaco dell’Aquila è stata resa difficoltosa a causa della presenza tra i manifestanti di appartenenti all’area antagonista e di rappresentanti di centri sociali di Roma e dell’Aquila, che incitavano a forzare il blocco per strumentalizzare possibili disordini. In questa fase sono rimaste lievemente ferite 2 persone per le quali non è stato necessario ricorrere alle cure mediche, uno dei due si era già reso responsabile di attività analoghe. Tanto è stato riferito dal Questore di Roma in articolata relazione al Capo della Polizia, che in un apposito incontro l’ha valutata con il Ministro dell’Interno».

       

      Io nelle mie supposizioni mi sono semplicemente basato su questa versione della Questura di Roma, che poi è confermata anche da tutti i giornali che parlano dell’argomento. Quindi se questa versione è vera i feriti sono solo 3 e in maniera superficiale, e tutto lascia pensare che il 99% dei manifestanti, siano persone tranquillissime come tua zia, che non si sono beccate nemmeno una spinta, il resto era un gruppetto un po più su di giri, e addirittura (dicono, non so se è vero) nemmeno aquilani, ma romani, ragazzi dei centri sociali di Roma.

       

  • 17
    sofiaastori

    Dal blog di  beppe:

     

    Il manganello selvaggio ha ogni giorno la sua destinazione d’uso. Ieri i terremotati de L’Aquila a Roma, oggi gli operai della Mangiarotti Nuclear a Milano. Le manganellate impartite come una benedizione usuale dalle forze antisommossa sono state definite “azioni di contenimento“. Cinque feriti di cui uno portato all’ospedale in autoambulanza sono stati “contenuti“. Agli operai è stato impedito di chiedere al prefetto il rispetto di una sentenza che vieta il trasferimento della produzione dallo stabilimento di viale Sarca. Chiedere il rispetto di una sentenza in Italia è sconveniente. La manifestazione era autorizzata, ma gli operai non si sono fermati nel punto prestabilito. Qual è il punto prestabilito per la fine della democrazia?

  • 16
    Irene

    Uno dei ragazzi colpiti è un pacifista, Kauto.

    Conosciuto e apprezzato per la sua pacatezza, pure durante i consigli comunali all’aperto. L’altra, una giovane signora a cui hanno strappato gli occhiali dalla faccia, dicendo “non me ne frega se non ci vedi”. Solo dell’ultimo non ho notizie. Ma il fatto che tu dica che la Questura è la tua fonte è palesemente segno di disinformazione e di volontario giudizio a priori. I principali giornali? Quali? Lo scontro c’è perché per una manifestazione pacifica si predispongono misure da G8, e in qualsiasi paese non dittatoriale le manifestazioni sono possibili e non vengono ostacolate. Lo capisci o no che il punto era impedire a queste persone di arrivare sotto i palazzi delle istituzioni comunque, a prescindere dalle loro intenzioni? Ancora: i poliziotti in Italia vengono istruiti a colpire alla testa. Ovunque tu vada al di fuori del paese delle banane, scoprirai che ci sono altri punti che si dovrebbero colpire: sai cosa fa una manganellata? Delle tue esperienze coi centri sociali non mi frega nulla, onestamente: questi non erano ragazzi, uomini e donne dei centri sociali. Era gente che manifestava PREVIA AUTORIZZAZIONE.

    Svegliati, prima che sia tardi anche per te, per un motivo qualsiasi, perché dici qualcosa di scomodo, se mai lo dirai. E ripeto, per l’ennesima volta: vieni a vedere. Quando manganelleranno te ti riferirò i dati della questura, secondo la quale sei stato tu a colpire il manganello con la testa.

     

    • 16.1
      kautostar86

      Beh infatti non volevo dire che i dati della questura sono imparziali, come non lo sono nemmeno quelli dei blog tipo Grillo.

      Ognuno la tira dalla sua parte, la questura minimizza, forse byoblu esagera un po’ a parlare di pestaggio contro i manifestanti aquilani, quando a essere feriti sono solo 3 su 5000…

      Cmq non sarei così sicuro che all’estero, una folla di 5000 persone arrabbiate, la fanno andare dappertutto, adesso parlare di misure da G8 mi sembra un po’ eccessivo, volevano solo confinare la manifestazione in una zona, probabilmente per cercare di evitare tensioni eccessive. Insomma i parlamentari c’avevano paura di prenderle!

      Poi mi sembra che dopo le tensioni, li hanno fatti passare, quindi dai, quello che è successo al G8 è molto diverso.

      Per l’ìinvito, che vengo a fare? io non sono aquilano, al massimo posso venire da spettatore, ma non ho motivo di protestare per la ricostruzione della città.

      E francamente credo pure che gli Aquilani pretendo un po troppo, io sono Marchigiano, e so che quando c’è stato ormai diversi anni fa il terremoto tra Umbria e Marche, il governo fece molto meno di quello che ha fatto in Abruzzo, tanta gente è vissuta nei container per anni, senza alzare la voce , senza fare casino, senza cercare scontri, senza pretendere nulla.

      Questi invece pretendono che in periodo di crisi il governo, col debito pubblico alle stelle,ricostruisca tutto e subito, ha sentito in Tv la gente che diceva che le case provvisorie e i container non li vuole, che rivuole subito casa sua, costruita tutta a spese dello stato.

      Si dovrebbero anche dare una regolata, stiamo in italia, stiamo in periodo di crisi, e c’è un debito pubblico da far paura. E tutti vogliono vogliono, che lo stato salvi posti di lavori, che lo stato finanzi qui, che lo stato finanzi là.

      C’era addirittura gente dalla gran faccia tosta che chiedeva agli italiani di sobbarcarsi altre tasse per l’Aquila! Beh io non la pagherei una tassa speciale per l’Aquila, la trovo ingiusta, in questo periodo sono tutti oppressi dalle tasse e dalla crisi, non si può pensare solo agli aquilani, e gli aquilani non possono fare troppo le vittime, che si arrangino anche loro, come hanno fatto per molti anni i disgraziati del terremoto di Umbria e marche

      Siamo in Italia, non siamo nel paese dei balocchi!

  • 15
    sofiaastori

    Caro Kautostar (che brutto nome, ma tu non vuoi guai, giusto?),

    ma dopo tutto quello che è successo, dal primo accampamento dei valsusini ai blocchi delle discariche di Chiaiano e, ancora, delle marce degli operai di Pomigliano, condite da irruzioni vere e proprie con pestaggi di donne e vecchietti sorpresi nel sonno e manganellate “dovute” di tutte le intensità, tante oramai da fare un lunghissimo elenco ma come fai a vederci il teppista dei centri sociali dappertutto?

    Come puoi non capire che il cittadino che protesta non è il vero delinquente?

     

    • 15.1
      kautostar86

      Non ho mai detto che il cittadino che protesta è un delinquente, ho detto che spesso (non sempre purtroppo!) non è la polizia che abusa della forza, ma è che in certe manifestazioni ci sono persone un po esagitate, che vanno oltre la protesta civile.

      Penso che anche l’altro giorno a Roma il 99% degli aquilani facevano protesta civile, assolutamente pacifica, e forse a scatenare la piccola rissa con la polizia probabilmente è stata la minoranza un pò su di giri

  • 14
    Irene

    Caro Kautor, non essere aquilano non ti esime dal dare giudizi su cosa sia successo durante la manifestazione (e a proposito: 3 feriti su 5000, nulla di che, dici? Non doveva esserci neanche un ferito, neanche mezzo).

    Continui a dimenticarti che alla manifestazione c’erano persone di destra, mia zia compresa. Rappresentanti di Confindustria, enti locali, polizia. Non ti viene mai il dubbio che andare sul posto a verificare di persona, visto che sei italiano e giudichi fatti che non vedi coi tuoi occhi, sia obbligatorio? Non ti sto chiedendo di andare a Haiti, ti sto suggerendo di non fare il paragone blog di Grillo-Questura.

    Qui non si parla nè dell’uno nè dell’altro. Intanto un suggerimento ai lettori di byoblu: se volete lasciare la vostra impressione su questo come su altri fatti e su quanto la copertura del primo TG nazionale sia pessima, questo è il numero:

    0633173744 della redazione politica. A me ha risposto una ragazza, apprendista giornalista, a cui ho spiegato come e perché sono disgustata. Mi ha ascoltata, ha fatto domande, e alla fine, prima che riattaccassi, mi ha detto “mi dispiace” con una voce rotta dalla vergogna. Spingete, pressate (spero che Kautor non consideri anche questo “un gesto antagonista”). Date almeno a questi ragazzi che forse saranno i futuri inviati del TG, il senso del vostro sdegno civile e spiegate loro che non ve la bevete, non più.

    • 14.1
      kautostar86

      Ok guarda se mi dici quando ci saranno le prosime manifestazioni, e proteste, magari vengo, tanto ho un paio di amici, e anche parenti a roma.

      Comunque per me fanno benissimo a protestare, specialmente per le tasse, almeno il governo dovrebbe agevolare la ricostruzione allengerendo di parecchio le tasse, magari anche istituendo a una sorta di zona franca all’Aquila.

      Dico solo che ho visto in tv tantissima gente intervistata, che diceva che non vuole case provvisorie, che rivuole subito in un batter d’occhio ricostruita la propria casa, tutto a sprese del governo.

      Secondo alcuni Aquilani il governo dovrebbe anche riconoscere a ogni terremotato il 100% dei danni( come se fosse responsabilità totale del governo, se tante case erano costruite senza criteri antisismici!).

      Insomma m’è sembrato che alcune persone pretendano un po’ troppo, va bene protestare, ma non si può nemmeno pretendere la manna dal cielo, le casse dello stato non traboccano di miliardi. Che le promesse esagerate di quel grandissimo figlio di p****na di Silvio non potessero essere rispettate era quasi ovvio!

  • 13
    kautostar86

    Avranno le loro buone ragioni per essere inc**zati, ma dubito che fosse una protesta pacifica, sarà stata siciramente una protesta molto accesa, avranno tentato di sfondare il blocco della polizia con  la forza e l’hanno prese.

    Quindi forse il titolo più corretto è SCONTRI TRA TERREMOTATI E POLIZIA, non TERREMOTATI PESTATI!

    We poi avranno anche le loro buone ragioni, non dico mica che facciano male a protestare,anche in maniera molto energica,  ma non credo che se ne stavano pacifici e tranquilli, e la polizia ha caricato senza motivi, questo fatico veramente a crederlo, questa è una distorsione dei fatti, come quella dei pacifisti di Gaza

    • 13.1
      kautostar86

      E tu come fai ad essere sicuro che non ci fosse nemmeno una piccola percentuale di esagitati rigurgiti dei centri sociali?

      Ci credo, ci credo benissimo che la maggioranza fosse pacifica, ma se in una manifestazione, consenti la partecipazione anche a una sparuta minoranza di esagitati e violenti, poi la polizia quando carica , non è che va tanto per il sottile!

      Questo è il punto, se si vuole fare una manifestazione pacifica i violenti vanno allontanati. O forse facevano comodo per far scoppiare il caso, e finire sui giornali?

      Io in vita mia le botte non l’ho mai prese da nessuno, perchè non me le sono mai andate a cercare, perchè non ho mai alzato un dito su nessuno(a parte qualche volta per pura difesa) perchè da certe situazioni mi tengo sempre a debita distanza di sicurezza, e non mi azzarderei mai a mettermi contro un poliziotto.

      E anche se lo facessi, e poi finissi in ospedale, non farei la vittima, quando uno se le cerca, c’è poco da piangere!

    • 13.2
      Irene

      Caro Kautostar86, da persona che aveva sua zia, 65enne e di destra, alla manifestazione, tornata a casa piangente perché ai poveri ragazzi gli hanno menato a iu cavolo, e pure a persone a caso, ti chiederei di TACERE.

      Non credo? Chi sei tu per non credere o per dire che “pestati” non è il termine esatto?

      Anche quando abusano del potere i poliziotti, la celere, la digos, chi ti pare, se qualcuno è malintenzionato davvero un dannino lo si fa, anche se il poliziotto si presenta al pronto soccorso con mezzo livido sulla nocca. Hai sentito qualcosa tu? No.

      Perché nessuno, NESSUNO, ha fatto altro che tentare di pressare per qualche minuto, spingendo con i propri corpi e con le mani alzate, senza impeto, senza cariche da Hooligan. La manifestazione era autorizzata ma a un certo punto qualcuno si è cagato sotto all’idea di avere 5000 persone davanti al parlamento, perché lì c’era meno possibilità di insabbiare tutto. Gli aquilani li han fregati andando sotto Palazzo Grazioli. Non si OSI dire che questi erano violenti, perché ti assicuro che lì in mezzo c’è gente che schifa la violenza da sempre, liberi professionisti, professori, pensionati… e POLIZIOTTI. Schifati. Solo quando ci si trova dalla parte sbagliata (ma giusta) delle barricate si impara qualcosa. Ti propongo di partecipare a una manifestazione, Kautor, se hai coraggio.

      Vai, manifesta pacificamente. Vediti rimuovere gli striscioni da personaggi strani, vedi violentare il tuo diritto alla protesta. Quando ti salirà tanta rabbia in corpo ti sfido a restare calmo e a non alzare le mani, esattamente come hanno fatto, stoicamente, gli aquilani oggi. E qui non si parla di destra o di sinistra ma di diritti civili e stanchezza di sentirsi dire che tutto va bene mentre hai perso il lavoro, la tua famiglia sta a 70 chilometri da te e in TV dicono che sono tutti felici.

      Ci conto, prossima manifestazione vicino a me. Poi racconterai tutto, però.

    • 13.3
      kautostar86

      E la questura di Roma spiega i disordini con la presenza di «appartenenti all’area antagonista e di rappresentanti di centri sociali di Roma e dell’Aquila», che si sono infiltrati nel corteo e «incitavano a forzare il blocco per strumentalizzare possibili disordini».

       

      Infatti c’ho indovinato in pieno, altro che povera gente pestata, purtroppo queste manifestazioni, per gli esagitati dei centri sociali, sono come il miele per le api, dove c’è possibilità di far risse, ci sono sempre loro!

      Se qualche scarto dei centri sociali s’è beccato un po di manganellate in testa poco male, anzi ben gli sta, magari imparerà la lezione!

    • 13.4
      kautostar86

      Scusa volevo dire sicura, non letto bene il tuo nick, l’ho scambiato per un nome maschile.

       

      Comunque tua Zia di 65 anni è tornata senza un graffio, evidentemente lei non s’è buttata nella mischia ed stata saggiamente alla larga da certe situazioni!

  • 12
    uruk-hai

    Io credo che per l’italia non ci sia veramente più speranza. Ci sono persone che attivamente informano (vedi es. Byoblu o Il Fatto Quotidiano), che vogliono cambiare il potere dall’interno (vedi Movimento 5 Stelle), cittadini che cercano di diffondere al meglio delle loro possibilità la realtà cui viene a conoscenza, ma alla fine rimaniamo una sparuta minoranza. Il paese è destinato inevitabilmente a cadere nel baratro e forse quello sarà il momento della riscossa, ma prima tutti devono toccare con mano la miseria e la dittatura.

    • 12.1
      Lalla70

      La cosa brutta è che in questo paese il fascismo c’è stato e se non lo era quella una dittatura…

       

      Sono sconfortata anche io vedendo queste reazioni ingiustificate.

      Chissà se siamo vicini a ché la misura sia colma, sarà veramente un pessimo “momento”, comunue.

  • 11
    fanny

    VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA

     

    E COME DIREBBE SALVATORE BORSELLINO:

     

    RIVOLUZIONE RIVOLUZIONE RIVOLUZIONE

  • 10

    Stracquadanio-shock: “l’Aquila era già morta”.

    Noi abbiamo offerto a L’Aquila una vocazione che non aveva più, che aveva perso, era una città che stava morendo indipendentemente dal terremoto, e il terremoto ne ha certificato la morte civile … il Governo avrebbe voluto fare una nuova università, una Harvard Italiana, e ci è stato detto che volevamo cementificare … quindi siamo noi, è il Governo che deve andare a protestare a L’Aquila, non loro“.

    Tutto su NonLeggerlo.

     

  • 9

    Stracquadanio-shock: “l’Aquila era già morta”.

    Noi abbiamo offerto a L’Aquila una vocazione che non aveva più, che aveva perso, era una città che stava morendo indipendentemente dal terremoto, e il terremoto ne ha certificato la morte civile … il Governo avrebbe voluto fare una nuova università, una Harvard Italiana, e ci è stato detto che volevamo cementificare … quindi siamo noi, è il Governo che deve andare a protestare a L’Aquila, non loro“.

    Tutto su NonLeggerlo.

     

  • 8

    Stracquadanio-shock: “l’Aquila era già morta”.

    Noi abbiamo offerto a L’Aquila una vocazione che non aveva più, che aveva perso, era una città che stava morendo indipendentemente dal terremoto, e il terremoto ne ha certificato la morte civile … il Governo avrebbe voluto fare una nuova università, una Harvard Italiana, e ci è stato detto che volevamo cementificare … quindi siamo noi, è il Governo che deve andare a protestare a L’Aquila, non loro“.

    Tutto su NonLeggerlo.

     

  • 7
    sofiaastori

    Sempre @ Kautostar…

     

    Hai ragione quando affermi che, se vuoi evitare guai, la cosa migliore è “non cercarsele”…non avverti anche tu, però, la meschinità di questa affermazione?

    E se sei vittima di una grande ingiustizia e il resto del paese, causa un’informazione supina, non lo viene a sapere?

    E se, allora, decidi di denunciarlo a gran voce, dove andresti, se non di fronte a chi ti impone queste sofferenze?

    Davvero, secondo te, è giusto che la legge sia più uguale per altri? Che c’è chi può rubare, fare affari con la mafia ed essere intoccabile e chi invece, se ha perso tutto, deve “accettare” una o due manganellate in testa nel caso cerchi di forzare il blocco che gli impedisce di avvicinarsi a chi ritiene responsabile?

    • 7.1
      kautostar86

      Ma no, ho già scritto che hanno fatto benissimo a protestare, solo se c’è un blocco della polizia e lo vuoi sfondare a tutti i costi, poi devi metterlo in conto che puoi beccarti qualche pugno, qualche manganellata ecc….

      Evidentemente loro avevano il permesso per manifestare solo in una certa zona, poi comunque mi pare che alla fine per evitare tensioni hanno rimosso anche tutti i vari blocchi.

      Altro discorso è se veniva vietato proprio di manifestare pacificamente in qualunque zona di Roma, quello si che sarebbe stato da regime dittatoriale!

      Fare paragoni con quel vecchio G8 finito in un sacco di condanne per la polizia, è un po esagerato

      Tutto qui!

  • 6
    Fabrizio

    Ma quando inizieremo ad essere piu’ svegli e piu’ onesti???Tranne qualche giornalista che ancora alla propria dignita’ ci tiene e non scende a compromessi con nessuno ,gli altri fanno piangere nascondendo la verita’. Grazie Byoblu per il tuo lavoro a favore dell’ informazione VERA !!! Noi tutti dovremmo farci sentire , fare capire che anche noi vogliamo un Mondo piu’ onesto….L’unione fa la forza e se vogliamo , il nostro mondo sara’ piu’ bello . Un abbraccio a tutti voi anime pure e vogliose d’ amore e sincerita’ .

  • 5
    dl31

    no ragazzi……non fraintedete !!!!!!

    questo che sta succedendo è la normale evoluzione……una normale reazione del corpo malato !!!!!!!

    adesso non ci resta che reagire bene al male per disincrostarlo per benino dall’interno !!!!!

    SPERIAMO BENE !!!!!!

    gli sbirri (che ammiro tantissimo) ora DEVONO FARE GLI UOMINI !!!!!!

    CHE AGISCANO DA UOMINI SENZA PRENDERE LE DIFESE DEL GOVERNO PER PARTITO PRESO !!!!!!

    SE GLI SBIRRI SAPRANNO REGGERE ED INTERVENIRE NEI MODI GIUSTI E GENTILI ALLORA SI POTRÀ PENSARE DI FARLA FINIRE BENE !!!!!!!

    SE LORO DIVERSAMENTE NON SI COMPORTERANNO DA UOMINI….

    ……BÈH ALLORA SI ASSUMANO LA RESPONSABILITÀ DELLE PROPRIE AZIONI !!!!!

    sembriamo un paese dinuovo diviso in tribù…..

    ……MICIDIALE !!!!!!

    • 5.1
      kautostar86

      E i poliziotti dovrebbero utilizzare modi giusti e gentili, anche coi violenti esagitati dei centri sociali, che le risse se le vanno sempre a cercare?

      mah non diciamo cavolate, anche dire che gli aquilani sono stati pestati è disinformazione.

      Quali Aquilani sono stati pestati? la maggioranza che protestava pacificamente? o sono stati pestati solo i teppisti da centro sociale? e cosa hanno fatto prima di prendersi qualche manganellata? purtroppo questo Byoblu, Grillo e compagnia di centrosinistra, non ce lo dicono

      Io scommetto che quella parte di Aquilani che volevano manifestare in maniera  anche energica, ma assolutamente non violenta, non sono stati sfiorati nemmeno con un dito dalla polizia, o se ci sono finite di mezzo anche persone tranquille, è sempre per colpa di quella minoranza ultraviolenta e esagitata, che quando c’è da protestare e fare a botte, si infiltra sempre

    • 5.2
      Marsicano

      Kautosrtrttrtrtrt…….come cacchio ti chiami.

      Il problema dell’Italia sono gli idioti come te che parlano a vanvera.

      C’eri ieri a Roma? Hai assistito a quel che è successo? Sai le parole precise che sono volate da parte dei cani del potere verso i manifestanti?

      Se si allora apriamo un discorso io e te, perché io c’ero.

      Se no fai il piacere di stare zitto, magari torna a dormire e a farti rinc*****nire la mente dai tuoi fornitori di verità

      Gli unici a dire che sono stati i ragazzi dei centri sociali a fare casino sono stati quelli del tg1 e del tg 4………..

      Ma poi, hai mai frequentato un centro sociale per più di due minuti per parlare in modo cosi denigratorio di chi li frequenta?

    • 5.3
      dl31

      di gaza si obietta il comportamento piu che scorretto da parte d’israele nai confronti dei palestinesi !!!!!!

      è normale che anche li ci siano dei bei posti !!!!!!!

      sono gli israeliani che devono rispettare le regole della comunità internazionale e ritornarsene da dove sono venuti !!!!!!!

      tornando in tema ti ripeto che gli sbirri non devono dare alito alle belve dei centri sociali come me ….

      ……dovrebbero farmi stare bene, zitto e tranquillo cercando di far in modo che tutti rispettino le regole del quieto vivere…… prima di tutto ai POLITICI !!!!!!

    • 5.4
      dl31

      SE GLI SBIRRI FACESSERO IL LORO DOVERE FINO IN FONDO TRONCHEREBBERO OGNI MALE DALLA RADICE !!!!!

      i ragazzi dei centri sociali QUANDO si lamentano HANNO SEMPRE UN BUON MOVENTE……siccome poi trovano gli sbirri in antisommossa che addirittura li contrastano invece di aiutarli, allora ormai si armano anche loro……

      …..GLI SBIRRI DEVONO FAR IN MODO DI NON DARGLI IL MOTIVO PER LAMENTARSI !!!!!

      se un intero governo mondiale (ad esempio) predica l’energia pulita, proibisce sostanze naturali a proprio piacere solo a scopo di lucro, predica i buoni comportamenti e poi sono i primi loro rappresentanti che rubano e fanno guerre solo a scopo di lucro ecc..ecc..ecc……

      ….BÈH, OVVIAMENTE A QUALCUNO UN COMPORTAMENTO DEL GENERE PUO INFASTIDIRE !!!!!!!!

      ……e se gli sbirri facessero fino in fondo il proprio dovere…… eviterebbero sicuramente anche di creare elementi da centro sociale…… come me !!!!!

    • 5.5
      dl31

      se vuoi parlare di gaza bestiazze.immonde.sioniste e robe varie possiamo continuare qui:

      Saluti da Gaza

      o qui:

      Flottilla: freddati con colpi alla nuca e proiettili da caccia

      o qui:

      A quando le camere a Gaza?

      oppure anche qui:

      Ecco alcune armi trovate da Israele sulle navi della flottiglia

      FAI UN PO TU !!!!!!!!

      —————————————————————————–

      se invece vuoi continuare questo dibattito su questo tema qui in questa discussione ……

      ……allora io attendo tue battutte !!!!!!!

      il tema te lo ricordo:

      SONO GLI SBIRRI CHE DEVONO ANDARE AD ARRESTARE PRIMA DI TUTTO I POLITICI CHE NON RISPETTANO LE REGOLE !!!!!!!!

      per non dar alito a quelli come me e non farci nemmeno fiatare….. sin dalla radice del male……..sin dal mio cervello….sin dai nervi che collegano le mie corde vocali ai miei polmoni !!!!!!!!

      non farmi vedere il male…non farmelo subire….non farmi assistere a continue malefatte ed ingiustizie d’ogni tipo molestando e stuprando il mio animo ogni giorno !!!!!!

      se vuoi continuiamo su questo tema.

    • 5.6
      kautostar86

      Caro dl31, i teppisti dei centri sociali( e nn mi riferisco a tutti quelli che frequentano i centri sociali, ma solo ai teppisti) non hanno proprio nessun motivo per sfasciare tutto, non sono certo ragazzi disagiati(i soldi non gli mancano, anzi spesso sono cosiddetti “ragazzi di buona famiglia”), il loro unico problema è di essere troppo viziati, e non avere nulla da fare dalla mattina alla sera!

       

      Ah visto che un po di settimane fa avevamo parlato tanto di Gaza, ho appena scoperto perchè i pacifisti delle ONG amano tanto i palestinesi, e soprattutto i boss di Hamas

      http://www.secondoprotocollo.org/?p=1200

       

      Guarda che bei localini che frequentano i pacifinti come il Sen. Rossi e comagnia del BENE COMUNE!

      http://www.rootsclub.ps/index.php


      http://www.youtube.com/watch?v=n_puiuvWHQ4

       

      Certo deve essere proprio dura, doversi rimpinzare lo stomaco in certi “squallidi” posti eheheh

      Ecco perchè tutte le ONG stanno tutte concentrate su quei bei posticini, e che so scemi che se ne vanno in Africa!

       

       

       

       

  • 4
    Bruno

    Pieno sostegno ai manifestanti. Un sono, lungo, lunghissimo "vergogna" ai nostri politici. Tutti, nessuno escluso.

  • 3
    GiovanniMarucci

    kautostar86, ti stai arrampicando sugli specchi, ad ogni affermazione devi fare dietro front o dare delle pallide spiegazioni.

    E’ un fatto che trovo inaccettabile che all’interno delle forze dell’ordine ci siano persone formate ad esercitare la cieca obbedienza, persone a cui è stato fatto il lavaggio del cervello e che eseguono ogni comando, quando invece sta scritto (almeno una volta c’era scritto) che non si deve obbedire ad ordini scellerati, contrari al buon senso …. e cose simili.

    Il termine esatto non lo ricordo, ma durante il militare parlammo di questo con un Sergente Maggiore il quale ci mostrò gli ordini da eseguire su cui stava scritto ciò.

    Il senno, insomma, è il comandante in capo.

    Purtroppo, molti subiscono il lavaggio del cervello da parte di chi persegue loschi fini e, badate bene, la medesima sorte la subiscono molti bancari (seppur con manifestazioni pratiche diverse), formati a vendere patacche senza il minimo scrupolo. Quest’ultima è una fonte diretta.

    Ripeto: lavaggio del cervello.

    A queste persone è stato tolto (o sepolto) il libero arbitrio, la coscienza …, oscurando la sostanza del loro essere.

    • 3.1
      kautostar86

      Giovanni, ma in che razza di mondo vivi? nel paese delle meraviglie? ma se un polizitto ha la sfiga di stare in servizio quando c’è la manifestazione di “belve” dell’Aquila, che vogliono passare a tutti i costi, con la forza, che deve fare??

      O smette di fare il suo lavoro, e fa passare tutti, oppure in qualche modo deve bloccare e difendersi.

      3 feriti superficiali sono una cosa fisiologica, naturale, in questo genere di manifestazioni, se fosse stato un pestaggio stile G8 come continuano a sostenere certi, arrampicandosi davvero sugli specchi, altro che 3 feriti(per modo di dire poi, che manco sono andati al pronto soccorso) su 5000 persone!

       

      E sono sicuro che tutti e 3 sti feriti se la son pure andata a cercare, facendo pressione contro le barriere della polizia.

      Quindi non diciamo min***ate quando la polizia esagera, e abusa davvero della forza, gli effetti sono altri, non 3 persone con qualche graffietto in testa

    • 3.2
      dl31

      il poliziotto non deve farle diventare belve !!!!!!

      se agisse bene sin dal principio il poliziotto eviterebbe di far diventare belve le persone !!!!!!!

  • 2

    E’ agghiacciante dove stiamo arrivando… E’ squallido, inverosimile: una vergogna.

    Domani il MoVimento 5 Stelle farà un Presidio sotto il tribunale di Milano, in occasione dell’udienza (a cui seguirà immediata sentenza) per il ricorso da noi presentato per l’ineleggibilità di Formigoni (come per Errani), alle ore 11.00.

    Il presidio è autorizzato da questura e corpo di polizia urbana. Siete tutti invitati: quì ormai si parla di difendere a spada tratta i nostri diritti contro gli abusi squallidi e meschini che si protraggono da decenni, e che ora, complice una crisi studiata a tavolino, stanno degenerando in atti deliberatamente violenti e repressivi.

    Difendiamoci dagli abusi di questi poteri.

  • 1

    Perchè vi sorprendete così tanto? Oggi abbiamo visto in azione il cosiddetto “esercito del bene”. Questo esercito già era comparso per “contrastare” le manifestazioni anti discarica e inceneritore a Napoli. Prossimamente lo vedremo in azione nei siti scelti per costruire le nuove centrali… Ancora non avete capito? Siamo sotto una dittatura. Credo che sia superfluo scrivere che il Tg1 e il Tg2 non parleranno della manifestazione degli aquilani e di ciò che è successo…

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

In India schedature biometriche di massa ed eliminazione del cash oltre le 500 rupie.

india schedatura di massa e via i contanti La demonetizzazione dell'India Lo scorso 8 novembre il nuovo primo ministro indiano Narendra Modi dichiarava fuori corso le banconote da 500 e 1000 Rupie, responsabili di circa l'85% del cash in circolazione in India. Sarebbe come se in Europa venissero eliminate in poche ore le banconote da...--> LEGGI TUTTO

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Il terribile errore: “È il momento più pericoloso per l’umanità: le élite imparino ad essere umili”. Stephen Hawking

stephen hawkings attente elite di Stephen Hawking, fisico teorico e scrittore Essendo un fisico teorico che vive a Cambridge, ho vissuto la mia vita in una bolla di eccezionale privilegio. Cambridge è una città insolita, tutta incentrata su una delle grandi università del pianeta. All'interno di questa...--> LEGGI TUTTO

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Sergio Mattarella: La conferenza Stampa in diretta dopo le consultazioni

sergio-mattarella-conferenza-stampa-deopo-le-consultazioniSergio Mattarella: La conferenza Stampa in diretta dopo le consultazioni. ...GUARDA

Consultazioni – Conferenza stampa M5S: QUALUNQUE GOVERNO CALATO DALL’ALTO ILLEGITTIMO

m5s quirinale La conferenza stampa del Movimento 5 Stelle (M5S) dopo essere stati ricevuti da Sergio Mattarella, per il rito delle consultazioni che si svolgono al Quirinale....GUARDA

SGARBI: MPS? PAGHI IL PD! PAGHINO D’ALEMA E PRODI!

Sgarbi MPS se lo paghi il PD Vittorio Sgarbi: "Il salvataggio di Monte Dei Paschi di Siena lo paghi il Pd. Se lo paghino Massimo D'Alema e Romano Prodi. Il Monte dei Paschi di Siena di Mussari era un potere dello Stato! Non lo devono pagare i cittadini. Lo deve pagare chi lo...GUARDA

CARLO SIBILIA (M5S): BASTA GOVERNI IMPOSTI, ORA POTERE AL POPOLO!

Carlo Sibilia Potere al Popolo Carlo Sibilia, deputato del Movimento 5 Stelle: nazionalizzazione di Monte dei Paschi di Siena, basta governi non decisi dai cittadini e restituzione del potere al popolo. ...GUARDA

VERGOGNOSO: GIULIO SAPELLI INIZIA A PARLARE DI MES E TROIKA E… TAAC: CAMBIANO DISCORSO!

Giulio Sapelli CondizionalitàL'economista Giulio Sapelli, dopo la mossa della BCE che non ha concesso tempo a MPS per la ricapitalizzazione, aprendo così la strada agli aiuti di Stato (e quindi al MES, con il commissariamento che ne deriva), inizia a parlare di MES e di pesanti condizionalità da sopportare. Ma il conduttore...GUARDA

Massimo Fini invoca i Cinque Stelle e un “dictator” per governare su tutti.

scontro-ronzullo-de-sanctis-si-vergogni Massimo Fini invoca un "dictator" per governare su tutti. Poi dà del delinquente a Berlusconi (e chiama "Saluzzi" la De Sanctis), con il plauso di Vittorio Sgarbi. Licia Ronzulli se la prende e offende Federica De Sanctis, Sky Tg24: "Si vergogni, come conduttrice e come donna!...GUARDA

Giulietto Chiesa: ultima chiamata contro il commissariamento

Giulietto Chiesa: ultima chiamata contro il commissariamento Giulietto Chiesa parla del dopo Renzi, richiama l'attenzione sulle insidie del ricorso al fondo salva stati (volgarmente detto Esm o Esm) e lancia la sua proposta per impedire ai ladri di sovranità di portare a termine i loro piani sulla pelle dei cittadini. (altro…)...GUARDA

Claudio Messora su RadioRadio: “Okkio alla Troika”

claudio-messora-radioradio-radio-radio-okkio-alla-troika Questa mattina alle 10 ho informato gli ascoltatori di "Un giorno speciale", in onda su RadioRadio, della necessità di restare in guardia sulla possibilità che un Governo (doppiamente illegittimo, oggi come oggi) chieda di fare ricorso all'Esm, commissariando di fatto l'Italia e imbrigliando qualunque Governo a...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>