Quella strage in Egitto di cui nessuno parla


C’è strage e strage. Se imbracci un’arma e fai fuori almeno tre o quattro persone – ma se ti impegni a una mezza dozzina ci dovresti arrivare senza difficoltà – non è detto che tu ottenga la stessa visibilità. Dipende da chi fai fuori e, soprattutto, da dove.

Mahmoud Taha Swellem, un autista egiziano di autobus quarantaseienne, martedì scorso stava portando al lavoro, a Giza, 23 dipendenti di Arab Contractors, una grossa corporation fondata nel 1954 che, tra le altre cose, ha costruito due dighe sul Nilo e la mitica biblioteca di Alessandria. A circa una ventina di chilometri dal Cairo, sull’autostrada, ha pensato bene di fermare il suo mezzo, si è alzato e ha freddato sei pendolari ferendone altri dodici. Pare che lo facesse incazzare il fatto che le vittime, tra cui un dirigente amministrativo e un capo dipartimento, guadagnassero più di lui.

Aiutami a continuare a fare informazione libera

 

Se fosse avvenuto a New-York, a Boston, a Washington, nel Texas od in qualunque altro posto degli States, avreste visto le facce meste dei conduttori dei maggiori TG nazionali lanciare la notizia, magari condita da un paio di dichiarazioni di qualche sociologo di grido e dal solito dibattito sulla facilità con la quale negli USA è possibile procurarsi un’arma.

Invece è successo in Egitto. Cercando, ho trovato solo una breve dell’AGI. Niente sul Corriere. Niente su Repubblica. Nulla in televisione. Se mi è sfuggito qualcosa, postate tra i commenti i riferimenti ai servizi andati in onda.
Altrove si fa qualcosina in più. Questa, per esempio, la notizia data dalla BBC. Qui la Reuters. Qui El Mundo, e così via.

Se perfino una carneficina apolitica e apartitica, che non disturba nessuna ragion di stato, occupa posizioni diverse nell’agenda dei media a seconda della parte del mondo in cui accade, figuriamoci come può essere falsata e distorta la nostra percezione di ciò che avviene al di là della linea del Tigri e dell’Eufrate per tutte le altre questioni politicamente ed energeticamente rilevanti.

In Italia ci accusiamo vicendevolmente di essere faziosi. E se invece fossimo tutti parte di una stessa, gigantesca fazione unica, che amplifica le questioni e gli interessi occidentali mentre strumentalizza, deforma e perfino cancella completamente gli avvenimenti, i principi e le ragioni di altri miliardi di persone?
Potremmo, insomma, considerarci tutti iscritti al Grande Partito dell’Occidente, immersi dentro ad un enorme Istituto Luce che magnifica i nostri leader e demonizza le minoranze all’opposizione planetaria?

Se fosse così, avremmo un problema molto peggiore da gestire rispetto a quello della democrazia italiana. Almeno, in questo paese, quello che ha da dire Di Pietro posso sempre venirlo a sapere. Ma quale par condicio globale può mai obbligare i sistemi di informazione occidentali a trasmettere inalterate le dichiarazioni di un talebano, di un Saddam, di un Ahmadinejad, di un Hu Jintao o anche solo di un musulmano qualsiasi che volesse spiegarci qualcosa di diverso rispetto a quello che siamo abituati a sentire?

In altre parole: è normale non vedere mai una dichiarazione di Ahmadinejad subito dopo una di Obama?

Forse sarebbe meglio discuterne per tempo.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

15 risposte a Quella strage in Egitto di cui nessuno parla

  • 1
    lalla

    sono contenta che tu abbia fatto questo ragionamento Claudio, quando lo faccio io mi prendono per matta. solo chiedersi un po’ le cose e farsi domande un po’ più ampie, uscire dagli steccati mentali ai quali ti hanno abituato. alle ASSOLUTE CONVINZIONI.

    • 1.1
      hawk

      La stessa cosa è per me. Dopo un pò ho rinunciato al tentativo di far interpretare certe notizie. Quando tentavo le persone sgranavano gki occhi e mi prendevano per ritardato. Dopo un pò ho cominciato a non sopportare neanche i film di successo che ti propongono il solito salvatore del mondo con il mitra in mano e con la bandiera che ben sappiamo. La televisione e un’arma potentissima in grado di orientare in modo deciso le masse. Ciao e buona fortuna

  • 0

    Mi rendo conto che la mia è pubblicità, ma devo dirlo: è quasi un anno che faccio un blog proprio con l’intento di avvicinare un po’ quei mondi che sembrano lontani e invece sono vicinissimi.

    E non hai idea di quanto sia difficile: l’agenda del mondo è assolutamente rigida, gli “stilemi” riguardo a cosa si deve sapere su un luogo sono assolutamente granitici.

    Esempi sull’Iran:

    http://30secondi.wordpress.com/2010/04/20/irrilevanti-ghiotte-affermazioni/

    http://30secondi.wordpress.com/2010/04/21/pavloviano-iran/

    http://30secondi.wordpress.com/2010/05/14/libia-vs-iran-3-1/

    http://30secondi.wordpress.com/2010/05/21/amichevoli-canaglie/

    http://30secondi.wordpress.com/2010/06/21/ispettori-idrofobi-e-ayatollah-cinofobi/

     

    Salutoes

  • -1

    “Se fosse così, avremmo un problema molto peggiore da gestire rispetto a quello della democrazia italiana”

    Esatto.

    Ormai è abbastanza chiaro che quello della democrazia italiana, e con questa anche l’anomalia del signor B, sono problemi secondari. Se anche domani sparisse B e un nuovo governo cominciasse a seguire fedelmente la Costituzione, resterebbe irrisolto il problema che c’è a monte.

    Siamo parte (da decenni) di un sistema che con gli strumenti finanziari, in primo luogo il debito, è in grado di mettere al tappeto qualunque paese nel giro di pochissimo tempo. Finché non ci libereremo di questi legami saremo sempre sotto ricatto. E non ci dimentichiamo che dove non dovesse bastare lo strumento finanziario hanno ben altre possibilità.

    http://www.pleonastico.it/modules/news/article.php?storyid=185

    http://www.pleonastico.it/modules/news/article.php?storyid=188

  • -2
    Lorenzo1911

    La BBC, Reuters e El Mundo sono testate ENORMI, hanno inviati in ogni angolo del pianeta, la maggior parte dei servizi BBC viene tradotta in diverse lingue.

    Con tutto il rispetto per corriere, repubblica, espresso, e tutti gli altri, sono solo per il piccolo popolo degli italiani, circa 60 milioni. Anche se fossero in buona fede (e non tutti lo sono), non avrebbero i mezzi per coprire tutte le notizie, ma solo quelle che “tirano” per gli italiani, cioe’ locali.

    Non si trovano le rivolte degli operai cinesi nelle megalopoli cinesi, i successi di riciclaggio a Lagos (Nigeria), Dheli (India), le leggi razziali australiane, il traffico delle donne koreane del nord verso la cina, tutte notizie che necessitano approfondimento, il quale a sua volta necessita di persone sul posto informate.

    Viviamoci la globalizzazione in modo pieno e leggiamo testate non italiane.

    (non leggerei la provincia pavese di voghera per essere informato sulle notizie estere, no?)

     

    ‘Sera

    • -2.1
      pluisi

      io credo che il discorso di claudio non fosse su questo.

      Quante volte hai visto repliche di ahmadinejad anche su bbc, cnn o el mundo?

      Lui accostava un po’ il nostro mondo con il socing descritto in 1984, non tanto per gli specchi che ti spiano (e potrebbe anche essere), quanto per le notizie delle guerre che si combattono in altri posti del pianeta.

      Quanti di voi sono certi che le loro convinzioni sulle usanze e sulla vita iraniane siano corrette? Ci siete mai stati? Sapete davvero come stanno le persone lì? O sappiamo solo quello che ci dice la tv (che essa si chiami m**daset o m**doch o bbc)?

      Allora? chi riesce a mettere la mano sul fuoco?

  • -3
    Evitamina

    Allora tutti sappiamo come vanno le cose a proposito del post che oggi viene visualizzato. Se vogliamo fermarci a tutto quello che oggi succede nel nostro pianeta, non ci rimane che come un automatismo imbracciare delle armi e sperare in un mondo migliore per il nostro prossimo (siamo molti più di loro).

    Se invece vogliamo andare oltre e cercare di capire quale interesse spinge (oltre il denaro) poco più di soli 1000 uomini, alla voglia di sottomettere l’intera umanità, ci perderemo sicuramente in ragionamenti logici, in qualcosa che di logico non ha niente.

     

    Saluti.

  • -4

    Dai Claudio, dimmi che non sei così ingenuo!!!

    Solo adesso tu ti poni questa domanda? (meglio tardi che mai)

    Per capire come le notizie siano sistematicamente contraffatte o dette a metà per far fare sempre la figura dei mostri ai non occidentali basterebbe leggere un paio di libri…

    Tante volte hai sponsorizzato la lettura di testi interessanti di persone come Travaglio.

    Ad esempio hai fatto il tuo bell’articolo sulla Freedom Flottilia COME TANTI ALTRI, e come tanti altri ci si dimentica sempre di parlare delle ragioni.

    Io dopo aver letto alcuni testi sulla questione palestinese/israeliana e su come funziona il mondo della macroeconomia mondiale ho le idee molto più chiare.

    Che ci fossero morti di serie A e di serie B già lo sapevo… ma che ci fossero anche i morti di serie C (quasi sempre civili inermi, spesso bambini e donne), che muoiono per semplice interesse delle corportaion e delle lobby… non dico che non lo avessi intuito ma non volevo crederci.

    Vuoi fare un servizio utile alla comunità? Consiglia dal tuo sito la lettura di questi due testi:

    Shock Economy di Naomi Klein già autrice di No Logo:

    http://it.wikipedia.org/wiki/Shock_economy

    e

    Perchè ci odiano di Paolo Barnard:

    http://www.paolobarnard.info/perche_archivi.php

    In questi due testi gli autori raccontano quello che tu dici attraverso l’utilizzo di inchieste e docummeti ufficiali.

    Una volta tanto apriamo gli occhi alla gente e facciamogli capire che i vari Berlusconi, Merkel, Bush, Obama ecc. ecc., altro non sono che le appendici di un potere molto più grosso.

    È ora di aprire gli occhi alla gente. Se vogliamo un futuro migliore è ora che la verità arrivi alle grandi masse. Tu vuoi che questo accada?

    Saluti, Fabio.

  • -5

    Dai Claudio, dimmi che non sei così ingenuo!!!

    Solo adesso tu ti poni questa domanda? (meglio tardi che mai)

    Per capire come le notizie siano sistematicamente contraffatte o dette a metà per far fare sempre la figura dei mostri ai non occidentali basterebbe leggere un paio di libri…

    Tante volte hai sponsorizzato la lettura di testi interessanti di persone come Travaglio.

    Ad esempio hai fatto il tuo bell’articolo sulla Freedom Flottilia COME TANTI ALTRI, e come tanti altri ci si dimentica sempre di parlare delle ragioni.

    Io dopo aver letto alcuni testi sulla questione palestinese/israeliana e su come funziona il mondo della macroeconomia mondiale ho le idee molto più chiare.

    Che ci fossero morti di serie A e di serie B già lo sapevo… ma che ci fossero anche i morti di serie C (quasi sempre civili inermi, spesso bambini e donne), che muoiono per semplice interesse delle corportaion e delle lobby… non dico che non lo avessi intuito ma non volevo crederci.

    Vuoi fare un servizio utile alla comunità? Consiglia dal tuo sito la lettura di questi due testi:

    Shock Economy di Naomi Klein già autrice di No Logo:

    http://it.wikipedia.org/wiki/Shock_economy

    e

    Perchè ci odiano di Paolo Barnard:

    http://www.paolobarnard.info/perche_archivi.php

    In questi due testi gli autori raccontano quello che tu dici attraverso l’utilizzo di inchieste e docummeti ufficiali.

    Una volta tanto apriamo gli occhi alla gente e facciamogli capire che i vari Berlusconi, Merkel, Bush, Obama ecc. ecc., altro non sono che le appendici di un potere molto più grosso.

    È ora di aprire gli occhi alla gente. Se vogliamo un futuro migliore è ora che la verità arrivi alle grandi masse. Tu vuoi che questo accada?

    Saluti, Fabio.

  • -6

    Dai Claudio, dimmi che non sei così ingenuo!!!

    Solo adesso tu ti poni questa domanda? (meglio tardi che mai)

    Per capire come le notizie siano sistematicamente contraffatte o dette a metà per far fare sempre la figura dei mostri ai non occidentali basterebbe leggere un paio di libri…

    Tante volte hai sponsorizzato la lettura di testi interessanti di persone come Travaglio.

    Ad esempio hai fatto il tuo bell’articolo sulla Freedom Flottilia COME TANTI ALTRI, e come tanti altri ci si dimentica sempre di parlare delle ragioni.

    Io dopo aver letto alcuni testi sulla questione palestinese/israeliana e su come funziona il mondo della macroeconomia mondiale ho le idee molto più chiare.

    Che ci fossero morti di serie A e di serie B già lo sapevo… ma che ci fossero anche i morti di serie C (quasi sempre civili inermi, spesso bambini e donne), che muoiono per semplice interesse delle corportaion e delle lobby… non dico che non lo avessi intuito ma non volevo crederci.

    Vuoi fare un servizio utile alla comunità? Consiglia dal tuo sito la lettura di questi due testi:

    Shock Economy di Naomi Klein già autrice di No Logo:

    http://it.wikipedia.org/wiki/Shock_economy

    e

    Perchè ci odiano di Paolo Barnard:

    http://www.paolobarnard.info/perche_archivi.php

    In questi due testi gli autori raccontano quello che tu dici attraverso l’utilizzo di inchieste e docummeti ufficiali.

    Una volta tanto apriamo gli occhi alla gente e facciamogli capire che i vari Berlusconi, Merkel, Bush, Obama ecc. ecc., altro non sono che le appendici di un potere molto più grosso.

    È ora di aprire gli occhi alla gente. Se vogliamo un futuro migliore è ora che la verità arrivi alle grandi masse. Tu vuoi che questo accada?

    Saluti, Fabio.

  • -7
    uruk-hai

    Purtroppo non ce ne accorgiamo quasi mai, o meglio non se ne accorge la maggioranza degli italioti, ma anche le notizie/argomenti di casa nostra non sono affrontati con obiettività e professionalità. Il classico esempio è il “ritorno al nucleare”: ogni volta che in tv se ne parla vengono invitati i politici (come per qualsiasi altro argomento), raramente invitano dei ricercatori o degli scenziati specializzati nella materia. Ormai nel grande Matrix/Truman Show che stiamo vivendo tutte le opinioni su qualunque argomento arrivano quasi esclusivamente da politici e spesso da giornalisti (al 99% tirapiedi dei politici stessi) se non addirittura dai vip televisivi.

    Vuoi infornazioni sul nucleare? Invitano i politici. Vuoi info sul riciclo dei rifiuti? Invitano i politici. Vuoi info sulle energie rinnovabili? Invitano i politici. Come se i politici fossero onniscenti, sapessro tutto di tutto meglio di chi è specializzato nello specifico campo di cui si parla. Hanno azzerato completamente l’informazione, ma questo non devo certo dirvelo io.

    Quindi figuriamoci dare informazioni su quanto accade all’estero, sulle culture diverse da quella occidentale o sulle religioni diverse da quella cattolica. Ci illudiamo di essere tanto progrediti ma analizzando bene la situazione attuale viviamo in un sistema feudale medioevale dove la spada e la forca sono state sostituite dalla tv e dall’informazione sotto controllo…fortuna che in più abbiamo il telefonino e i vestiti di D&G!

  • -8
    kautostar86

    X Byoblu

    Perchè hai cancellato il mio commento?

    • -8.1

      la libertà di commentare finisce esattamente dove finisce l’onestà intellettuale dei commentatori. Hai spammato il blog di centinaia di commenti di tutti i tipi, su tutti gli argomenti, spesso clamorosamente OT (come parlare di Gaza nel post precedente), ma tutti accomunati da una stranezza: essere contro l’articolo ed essere sarcastici nei confronti dell’autore dell’articolo. Qui, per esempio, lungi dal comprendere lo spirito dell’articolo e la portata della domanda in esso posta, hai colto l’occasione di accusarmi addirittura di “simpatizzare” per Ahmadinejad.

      Si può essere in disaccordo una volta, due volte, perfino la maggior parte delle volte, ma non si può essere in disaccordo SEMPRE e COMUNQUE, e postare raffiche di commenti, sconsideratamente, che intasano le discussioni e vanificano l’effetto informativo dei commenti e delle varie posizioni.

      Io credo che tu sia un disturbatore di professione. Questo è il motivo per cui ho cancellato i tuoi commenti, e proprio perché credo nel confronto e nell’onestà intellettuale, mi sono addirittura preso la briga di spiegartelo pubblicamente, visto che tu pubblicamente me lo chiedi.

      Ogni ulteriore commento successivo verrà cancellato perché OT. Se vuoi, continuiamo in privato.

    • -8.2
      kautostar86

      Ok allora scusa, ho compreso male io.

      Semplicemente penso che ci sia una notevole differenza tra Obama e Ahmadinejad, quindi non è tanto strano se i giornali li trattano diversamente, ti chiedo scusa se ho esagerato e male interpretato il tuo articolo.

      Non sono un disturbatore di professione(casoma x hobby :-)), ti assicuro che non mi paga proprio nessuno, semplicemente ogni tanto mi piace fare il bastian contrario, quando sono in accordo con te di solito non commento.

      Il commento prima cancellalo  ma questo se possibile ti prego di lasciarlo

       

      Ciao

      e scusa se ho esagerato

  • -9
    uruk-hai

    Chiedo scusa in anticipo per l’OT ma credo che il video di cui riporto il link meriti di essere visto (è una canzone sarcastica sulla legge bavaglio fatta dal web cantautore Tony Troja).

    Lui voleva il bavaglio – Tony Troja

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Crociata contro la rete. Il ministro: via i “profili sgraditi”.

Orlando - rimozione di profili sgraditi e ong governative a fare controinformazione in rete Registrazione del Facebook Live del 16 agosto 2017 Un'intervista di Andrea Orlando, sul Corriere della Sera, rivela che esiste un accordo con i social network per la segnalazione dei post e la rimozione dei profili sgraditi, e anche che il ministero ha messo delle organizzazioni a monitorare...--> LEGGI TUTTO

La vera storia di KJ2, l’orsa mamma di Francesco e Soki, del progetto Life Ursus

Un'orsa e il suo cucciolo  Registrazione del live Facebook andato in onda ieri sera KJ2 sembra il nome di una stella cadente, perfetto per la notte di San Lorenzo. Invece è caduta un'orsa, appartenente al progetto Life Ursus. Nel video qualche considerazione da fare insieme sulla vicenda, andata in onda ieri sera...--> LEGGI TUTTO

OneBarter: l’era del baratto high tech

OneBarter - Nico Allegretti Nico Allegretti, presidente di OneBarter, racconta come il baratto, nella sua nuova forma tecnologicamente assistita, possa contribuire ad abbattere la necessità delle imprese di finanziarsi con linee di credito bancarie, e possa rilanciare gli scambi e l'economia. Un settore, quello del barter (cioè "comprare pagando vendendo",...--> LEGGI TUTTO

Vota Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2017

Vota Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2017Anche quest'anno avete inserito Byoblu in nomination nella categoria "27. Miglior sito Politico-d'Opinione" dei Macchianera Internet Awards. Si tratta degli Oscar della Rete, dove ognuno segnala i migliori siti in ogni categoria, e i primi dieci in tutta Italia entrano nella fase finale.Come tutti i premi, il suo valore è simbolico....--> LEGGI TUTTO

Sei pronto a partire?

la veglia migliore del sogno Scusate se sono stato un po' assente. Ho gestito gli attacchi di cui vi ho parlato qui e qui. E ho riflettuto molto. La tempesta perfetta di transazioni fraudolente non è terminata, ma per fortuna adesso viene gestita. Quasi cinquecento editori liberi hanno partecipato con entusiasmo alla campagna...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

Il TG1 censura la Raggi. Scatenate uno #ShareStorm

Molti dei lettori di questo blog trasaliranno ascoltando alcune frasi fatte del discorso che oggi Virginia Raggi ha tenuto di fronte ai leader europei. L'Europa come "progetto visionario", come "eredità gioiosa e impegnativa", che "dobbiamo realizzare noi" perché "non poteva realizzarsi in un giorno". ...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Lettere al blog: bimbi dimenticati in auto? L’idea semplice di una nonna.

bimbi auto Lettera al blog di Stefania Gentile Sig. Claudio, seguo il suo blog su "youtube" e la ringrazio per le tante cose che si imparano. Questa mattina ho ascoltato il pezzo sulla tragedia, fortunatamente solo sfiorata, per l'ennesimo bambino lasciato in macchina dalla mamma....--> LEGGI TUTTO

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Ilaria Bifarini – L’Ocse dice che tra 60 anni siamo fritti

Ilaria Bifarini, nota al pubblico di Byoblu per la sua intervista di esordio "Neoliberismo e Manipolazione di massa - storia di una bocconiana redenta", approda a Coffee Break, su LA7. "Il modello a tendere degli economisti dell'OCSE da qui a 60 anni, in un report che ho visto personalmente, sarà sempre peggiore: salari sempre più passi e sempre più disuguaglianza". Ilaria Bifarini, nota al pubblico di Byoblu per la sua intervista di esordio "Neoliberismo e Manipolazione di massa - storia di una bocconiana redenta", approda a Coffee Break, su LA7. "Il modello a tendere degli economisti dell'OCSE da qui a 60 anni, in un report che ho...GUARDA

Diego Fusaro: il Sacro Romano Impero della finanza e delle banche

Innanzitutto siamo entrati in un Sacro Romano impero della finanza in cui il sistema bancario detta legge, e noi sventurate plebi europee dobbiamo fare i sacrifici: "sacrum facere". Appunto qualcosa di religioso in nome del sistema bancario, una divinità demiurgica: le sofferenze sono sempre quelle del sistema bancario...GUARDA

Primarie Pd: il confronto Sky tra Renzi, Emiliano e Orlando – Integrale

Confronto Sky Renzi Emiliano Renzi Primarie Pd Integrale - PlayIl confronto Sky tra Matteo Renzi, Michele Emiliano e Andrea Orlando per le primarie Pd - Versione Integrale. ...GUARDA

Fusaro Vs Friedman – L’immigrazione è deportazione di massa: nuovi schiavi contro vecchi schiavi.

Fusaro Vs Friedman Diego Fusaro: "La storia delle ONG che vanno a prendere i poveri migranti che rischiano di annegare è la grande narrazione edulcorante con cui si mettono in pace le coscenze. Il compito della filosofia però è pensare altrimenti e criticare l'esistente, rovesciando le mappe dominanti. Continuiamo...GUARDA

Sgarbi vs Telese: Io non me ne vado, te ne vai tu!

Sgarbi Vs TeleseVittorio Sgarbi manda a quel paese la Costamagna e Luca Telese, e all'invito a lasciare lo studio risponde al conduttore di andarsene lui. Il tema è quello della legittima difesa dagli intrusori in ambito domestico. ...GUARDA

Becchi: la prova che la Germania ha creato l’euro per metterla in quel posto a noi

BECCHI PROVE EURO GERMANIA Paolo Becchi esibisce le prove in diretta tv del fatto che la Germania sapeva che grazie all'Euro "lo avrebbe messo in culo agli italiani". Potremmo svalutare la nostra moneta, e dunque tornare ad essere competitivi, ma ecco pronta la replica: svalutando crescerà l' inflazione. Vale...GUARDA

Diego Fusaro: ma quale new economy? Si chiama lavorare per niente!

Fusaro Diego Fusaro sulla cosiddetta "new economy". Dal caso Amazon in poi, è chiaro che si tratta di un nuovo sistema di sfruttamento dei lavoratori. Il lavoro prevede che ci siano dei diritti e che il lavoratore venga considerato alla stregua di un essere umano portatore di dignità e...GUARDA

Beppe Grillo a Sanremo 1989 – Le penali se dico che i socialisti rubano

Beppe Grillo Sanremo 1989 play Beppe Grillo a San Remo 1989, comunica il suo compenso in diretta e legge le penali previste dal contratto se dice che i socialisti che rubano....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>