Il discorso integrale di Fini a Mirabello


Mi avete riferito che alcune emittenti avrebbero misteriosamente oscurato il discorso di Gianfranco Fini, ieri pomeriggio a Mirabello. Su LA7, mi dicono, lo schermo è andato a nero per riprendersi solo alla fine dello speech.
Aiutami a continuare a fare informazione libera

 

A beneficio di quanti non sono riusciti a seguirlo, o di quanti non possono permettersi un collegamento satellitare, mi sono premunito di mettervi a disposizione la versione integrale dell’intervento del presidente della Camera. Dura più o meno un’ora e venti. Ovvietà più, ovvietà meno.

Il primo che raggiunge una terra inesplorata, tracciando una nuova rotta, è colui che ha le credenziali per fregiarsi della scoperta, e ce ne racconta tutti i dettagli suscitando sorpresa e spesso ammirazione. Chi arriva in seguito, dal secondo in poi, al massimo può solo confermare, ma in nessun modo enfatizzare i contenuti della sua narrazione come se stesse enunciando dirompenti novità. Ben che gli vada, sta solo scoprendo l’uovo di Colombo. O l’acqua calda, se preferite. Figuriamoci poi chi arriva per terzo, quarto, ventesimo, centesimo…

Ieri a Mirabello Fini ha fatto la classica bella scoperta, parlando di etica, di principio di legalità, del Partito delle Libertà inesistenti, del coro dei plaudenti intorno a Berlusconi, della necessità di andare a processo, di metodo Boffo, della genuflessione nei confronti di Gheddafi e così via. Tutte scoperte già fatte da altri, alle quali lui perviene una volta che la rotta è stata tracciata, gli ostacoli abbattuti, la pista creata, gli animali addomesticati, il malcontento degli indigeni calmierato e così via…

Tuttavia non bisogna commettere l’errore di credere che le parole di Fini siano inutili. La formalizzazione di un cambiamento, l’istituzionalizzazione di un percorso, la benedizione di un obiettivo da raggiungere avvengono sempre dopo un processo di maturazione che comporta duri scontri condotti da un ristretto numero di pionieri. Il discorso di Mirabello è la cerimonia che ufficializza il colpo di reni, il rigurgito di dignità della nostra democrazia ferita, e va salutato con un minimo di soddisfazione e ottimismo. Può essere un primo passo.

Fosse mai che anche tra i sudditi più devoti, non foss’altro che per ragioni di opportunismo, inizi a serpeggiare il sentimento della necessità di alzare, pur tardivamente, la testa?

Fai una microdonazione con Flattr Flattr this
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

15 risposte a Il discorso integrale di Fini a Mirabello

  • 4

    Fini, il bell’addormentato nel bosco. Mavafanguuuulo!Ormai è tardi.

  • 3
    Marsicano

    E’ sempre il signor Fini di Genova 2001, della legge bossi-fini o sbaglio? A pensar male è peccato ma spesso ci si azzecca, cosi diceva uno che di furbi e furberie varie se ne intende parecchio…………

  • 2
    Edoardo

    Sarebbe stato un bellissimo discorso e la destra avrebbe avuto un nuovo leader ed il PDL sarebbe stato oscurato da questa nuova alternativa alle prossime elezioni. Il problema è che però restando alleato del PDL sconfessa subito ciò che dice … e poi non è che lui e il suo partito siano proprio un esempio di legalità … insomma, predica bene e razzola male

  • 1

    Ciao Claudio,

    ero impaziente di ascoltare questo discorso. Per questo ti ringrazio molto per avercelo messo a disposizione. Ringraziamenti anche dalla mia mamma che aveva questa mia stessa necessità.

    cs

    • 1.1

      Ho ascoltato e posso riferirti un parere di massima.

      Rinuncio, perché per me è secondario, a considerare le ragioni di calcolo politico (sicuramente esistenti!!) all’origine della svolta di Mirabello così come concepita dal leader Fini. La storia travalica i protagonisti e le loro intenzioni. Stiamo quindi a ciò che il discorso di Fini suscita in chi lo ascolta: alla sua forza di cambiamento politico.

      Si tratta, a mio avviso, di una vera e propria svolta rirreveresibile – direi di rinascita della destra liberale.

      Dopo quindici anni di vaccino a base di berlusconivirus si avvera la profezia di Indro Montanelli. Abbiamo sviluppato gli anticorpi legalitari.

      Questi anticorpi sono addirittura più sviluppati a destra che a sinistra.

      Mi sembra che ci siano tutte le premesse per attuare ora, con notevole ritardo, le riforme che avrebbero dovuto caratterizzare il passaggio dalla prima alla seconda Repubblica.

  • 0
    sil lan

    Il discorso di Fini io l’ho potuto seguire tutto sulla 7.

    Anche se non sono mai stata di destra, ho sempre nutrito una certa stima per Fini; avevo a suo tempo ritenuto naturale la sua alleanza con FI, non poteva certo allearsi con la sinistra…

    La mia stima è però miseramente precipitata quando ha sciolto il suo partito per entrare nel PDL (co-fondatore? ma l’annuncio è arrivato da un predellino sul quale c’era una sola persona!)

    Mi sembrava impossibile che un politico di lungo corso qual era, e persona intelligente quale sembrava, non avesse capito chi fosse Berlusconi: ancora oggi non riesco a spiegarmi quella scelta.

    Tutto sommato…meglio tardi che mai.

    Spero (anche se ci credo poco) che il suo gesto e le sue parole, sia pure molto tardivi, facciano riflettere la gente, perché una cosa bisogna dirla: io non ho mai ascoltato nessuno dell’opposizione esporre le stesse argomentazioni con uno stile così chiaro, pertinente, appassionato.


  • -1
    Shampooanux

    Ma chi è il verginello della politica? Se non erro, è da vari anni sul trono di politico. Di certo, ha perso molto con le sue fantasiose mosse. Comunque, tuto sommato ha fatto un discorso banale e privo di seri programmi futuri. 

  • -2

    Concordo con quanto dici, Claudio: meglio tardi che mai. L’unica cosa da aggiungere è che, il sciur Fini, è un politico di vecchio stampo. era ed è il più giovane, con delle idee ben precise in testa e un cammino già programmato. E’ partito con l’intenzione di governare il Paese, e ci riuscirà, se non lo impediremo… fin dagli albori, ha lavato il suo paartito in numerosi Gange… e ora parla da liberista centrista… non mi interessa se si è convertito o meno alla legalità (anche perchè non ci credo): son contento che parli di legalità, punto e basta. Così sdogana l’idea che il tempo dei furbetti è finito… e io ne approfitto. Punto. Tanto il tempo dei Fini, dei D’alema, dei berluscones in generale sta volgendo al termine……… “stiamo arrivando, con un libro in una mano, e ……. la RETE nell’altra!!! “

  • -3

    Gianfranco Fine, leader di Passato e schiavitù, sta arringando ed abbindolando il popolino. Sembra di sentire Hitler che si rivolgeva al Volk tedesco. Qualche tempo dopo, l’incendio del Reichstag e tutto il resto.

     

    Vulgus vult decipi et decipiatur.

     

    Saluti

  • -4
    Luigi.

    Si deve prendere atto che è stato l’unico degli alleati di B. a cantargliele in faccia come si deve…con qualche anno di ritardo! Per il resto quello che Fini ha detto sono cose ben note, almeno a noi della rete. Come dici tu, ha fatto la scoperta dell’uovo di Colombo o dell’acqua calda che dir si voglia.

    • -4.1
      Jofra1960

      Non poteva non cantargliele a chi gli ha preferito come alleato lo scellerato padano. Il nano aveva già annusato la differenza di percentuali elettorali tra Lega e An e non ha avuto dubbi su chi puntare per avere il più sostanzioso sostegno politico, oltreché elettorale, per fare i suoi porci comodi. Ovviamente questo aveva un prezzo, e allora dopo la giustizia ad personam sarebbe certamente  dovuto passare al federalismo tanto atteso da Bossi e la sua manica di dementi. Nel frattempo, a garanzia di quanto sarebbe potuto avvenire in seguito, ha consegnato ai propri alleati leghisti parte del nord escludendo le quote An. Da questo la reazione, direi “scomposta”, di Fini che da una parte potrebbe favorire la caduta definitiva di Cesare, il che sarebbe un bene per la nazione, ma dall’altra potrebbe causare l’anomala reazione di un certo elettorato, che in questo caso si può a pieno titolo definire “c*****ne”, tale da portare la Lega a percentuali inverosimili che in concomitanza di un Fini ancora non organizzato ed una sinistra che non riesce a costruire uno straccio di opposizione perchè litigiosa e senza un vero programma politico, il rischio di vedere l’Italia sottomessa al nuovo Odoacre ed i suoi barbari non è ipotesi remota. Io non mi sento per niente tranquillo…

  • -5

    Mio personale pensiero: Fini ha semplicemente capito che deve fare come la Lega.

     

    Spiego: la Lega, al governo ma con un gruppo, chiede e spesso ottiene quello che vuole e, nell’ipotesi di caduta, può dare la colpa agli altri e fregiarsi dei “traguardi” raggiunti (come probabilmente farà, anche se non ha combinato un emerito…)

    Invece Fini, annettendo AN al PDL, è diventato un numero come tutti gli altri, servitori di un solo padrone, B.

    Quindi si inventa una “scissione” per poi tentare di rientrare come supporto al governo, al pari della Lega. Tutto stà a vedere quanto questo stia bene al Sultano (già ha le sue gatte da pelare con Bossi, ora pure questo! E quando potrà fare i comodi suoi liberamente?)

     

    Almeno io la vedo così

  • -6
    Fabrizio

    Fabioromeo ha scritto :
    Quoto al 100% ”      E’ stato l’unico che almeno ha avuto il coraggio 
    RIHOIR.it ha scritto :
    Ho ascoltato e posso riferirti un parere di massima. Rinuncio, perché per me è secondario, a considerare le ragioni di calcolo politico (sicuramente esistenti!!) all’origine della svolta di Mirabello così come concepita dal leader Fini. La storia travalica i protagonisti e le loro intenzioni. Stiamo quindi a ciò che il discorso di Fini suscita in chi lo ascolta: alla sua forza di cambiamento politico. Si tratta, a mio avviso, di una vera e propria svolta rirreveresibile – direi di rinascita della destra liberale. Dopo quindici anni di vaccino a base di berlusconivirus si avvera la profezia di Indro Montanelli. Abbiamo sviluppato gli anticorpi legalitari. Questi anticorpi sono addirittura più sviluppati a destra che a sinistra. Mi sembra che ci siano tutte le premesse per attuare ora, con notevole ritardo, le riforme che avrebbero dovuto caratterizzare il passaggio dalla prima alla seconda Repubblica. ”                                         

    Concordo con te e penso che Fini sia tra i politici di destra quello piu’ vicino ai cittadini .Secondo me da lui puo’ iniziare un vero cambiamento in tutta la politica .In ogni caso il vero cambiamento deve avvenire in noi , teniamoci informati sul web e facciamo conoscere le vere notizie a tutti i nostri conoscenti, facendo capire che quello che ci dicono in tv e giornali ormai e’ tutto pilotato. Cosi diverremo meno pecoroni di quello che siamo.

  • -7
    vincykk

    Mister B. ormai in declino fa sempre meno paura, ciò che terrorizza è quello che verrà dopo, soprattutto se rappresenta l’altra faccia ma della stessa medaglia… Saremo così stupidi da commettere nuovamente lo stesso errore, così come è stato il passaggio dalla prima alla seconda Repubblica, che altro non era che la prima camuffata (e peggiorata)?

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

La verità orribile che non viene detta – Gianluca Ferrara

GIANLUCA FERRARA - La verità orribile che non viene mai detta Gianluca Ferrara, direttore editoriale di "Dissensi edizioni" e blogger del Fatto Quotidiano, ha già ottenuto quasi 150 mila condivisioni con questa analisi, fatta nell'ultimo post sul suo blog. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

Crociata contro la rete. Il ministro: via i “profili sgraditi”.

Orlando - rimozione di profili sgraditi e ong governative a fare controinformazione in rete Registrazione del Facebook Live del 16 agosto 2017 Un'intervista di Andrea Orlando, sul Corriere della Sera, rivela che esiste un accordo con i social network per la segnalazione dei post e la rimozione dei profili sgraditi, e anche che il ministero ha messo delle organizzazioni a monitorare...--> LEGGI TUTTO

La vera storia di KJ2, l’orsa mamma di Francesco e Soki, del progetto Life Ursus

Un'orsa e il suo cucciolo  Registrazione del live Facebook andato in onda ieri sera KJ2 sembra il nome di una stella cadente, perfetto per la notte di San Lorenzo. Invece è caduta un'orsa, appartenente al progetto Life Ursus. Nel video qualche considerazione da fare insieme sulla vicenda, andata in onda ieri sera...--> LEGGI TUTTO

OneBarter: l’era del baratto high tech

OneBarter - Nico Allegretti Nico Allegretti, presidente di OneBarter, racconta come il baratto, nella sua nuova forma tecnologicamente assistita, possa contribuire ad abbattere la necessità delle imprese di finanziarsi con linee di credito bancarie, e possa rilanciare gli scambi e l'economia. Un settore, quello del barter (cioè "comprare pagando vendendo",...--> LEGGI TUTTO

Vota Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2017

Vota Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2017Anche quest'anno avete inserito Byoblu in nomination nella categoria "27. Miglior sito Politico-d'Opinione" dei Macchianera Internet Awards. Si tratta degli Oscar della Rete, dove ognuno segnala i migliori siti in ogni categoria, e i primi dieci in tutta Italia entrano nella fase finale.Come tutti i premi, il suo valore è simbolico....--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

Il TG1 censura la Raggi. Scatenate uno #ShareStorm

Molti dei lettori di questo blog trasaliranno ascoltando alcune frasi fatte del discorso che oggi Virginia Raggi ha tenuto di fronte ai leader europei. L'Europa come "progetto visionario", come "eredità gioiosa e impegnativa", che "dobbiamo realizzare noi" perché "non poteva realizzarsi in un giorno". ...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Lettere al blog: bimbi dimenticati in auto? L’idea semplice di una nonna.

bimbi auto Lettera al blog di Stefania Gentile Sig. Claudio, seguo il suo blog su "youtube" e la ringrazio per le tante cose che si imparano. Questa mattina ho ascoltato il pezzo sulla tragedia, fortunatamente solo sfiorata, per l'ennesimo bambino lasciato in macchina dalla mamma....--> LEGGI TUTTO

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Ilaria Bifarini – L’Ocse dice che tra 60 anni siamo fritti

Ilaria Bifarini, nota al pubblico di Byoblu per la sua intervista di esordio "Neoliberismo e Manipolazione di massa - storia di una bocconiana redenta", approda a Coffee Break, su LA7. "Il modello a tendere degli economisti dell'OCSE da qui a 60 anni, in un report che ho visto personalmente, sarà sempre peggiore: salari sempre più passi e sempre più disuguaglianza". Ilaria Bifarini, nota al pubblico di Byoblu per la sua intervista di esordio "Neoliberismo e Manipolazione di massa - storia di una bocconiana redenta", approda a Coffee Break, su LA7. "Il modello a tendere degli economisti dell'OCSE da qui a 60 anni, in un report che ho...GUARDA

Diego Fusaro: il Sacro Romano Impero della finanza e delle banche

Innanzitutto siamo entrati in un Sacro Romano impero della finanza in cui il sistema bancario detta legge, e noi sventurate plebi europee dobbiamo fare i sacrifici: "sacrum facere". Appunto qualcosa di religioso in nome del sistema bancario, una divinità demiurgica: le sofferenze sono sempre quelle del sistema bancario...GUARDA

Primarie Pd: il confronto Sky tra Renzi, Emiliano e Orlando – Integrale

Confronto Sky Renzi Emiliano Renzi Primarie Pd Integrale - PlayIl confronto Sky tra Matteo Renzi, Michele Emiliano e Andrea Orlando per le primarie Pd - Versione Integrale. ...GUARDA

Fusaro Vs Friedman – L’immigrazione è deportazione di massa: nuovi schiavi contro vecchi schiavi.

Fusaro Vs Friedman Diego Fusaro: "La storia delle ONG che vanno a prendere i poveri migranti che rischiano di annegare è la grande narrazione edulcorante con cui si mettono in pace le coscenze. Il compito della filosofia però è pensare altrimenti e criticare l'esistente, rovesciando le mappe dominanti. Continuiamo...GUARDA

Sgarbi vs Telese: Io non me ne vado, te ne vai tu!

Sgarbi Vs TeleseVittorio Sgarbi manda a quel paese la Costamagna e Luca Telese, e all'invito a lasciare lo studio risponde al conduttore di andarsene lui. Il tema è quello della legittima difesa dagli intrusori in ambito domestico. ...GUARDA

Becchi: la prova che la Germania ha creato l’euro per metterla in quel posto a noi

BECCHI PROVE EURO GERMANIA Paolo Becchi esibisce le prove in diretta tv del fatto che la Germania sapeva che grazie all'Euro "lo avrebbe messo in culo agli italiani". Potremmo svalutare la nostra moneta, e dunque tornare ad essere competitivi, ma ecco pronta la replica: svalutando crescerà l' inflazione. Vale...GUARDA

Diego Fusaro: ma quale new economy? Si chiama lavorare per niente!

Fusaro Diego Fusaro sulla cosiddetta "new economy". Dal caso Amazon in poi, è chiaro che si tratta di un nuovo sistema di sfruttamento dei lavoratori. Il lavoro prevede che ci siano dei diritti e che il lavoratore venga considerato alla stregua di un essere umano portatore di dignità e...GUARDA

Beppe Grillo a Sanremo 1989 – Le penali se dico che i socialisti rubano

Beppe Grillo Sanremo 1989 play Beppe Grillo a San Remo 1989, comunica il suo compenso in diretta e legge le penali previste dal contratto se dice che i socialisti che rubano....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>