I poliziotti: l’agguato a Belpietro un’invenzione

  Diciamoci la verità. All’attentato a Maurizio Belpietro non ci crede nessuno. A parte Libero e il Giornale, s’intende, e forse non ci credono neppure loro. Poi, che nessuno possa dirlo con franchezza, non ci piove. Tranne i soliti che si radono la lingua tutte le mattine, gli altri sono tenuti a ballare il walzer dell’ipocrisia, magari a dentri stretti e con un sorriso tirato.
Aiutami a continuare a fare informazione libera

 

La zattera di fortuna sul quale si è imbarcato Alessandro N., l’agente scelto che ha estratto la pistola per sparare tre colpi, fa acqua da tutte le parti. Fa acqua per il giudice D’Ambrosio, al quale l’esuberante uomo della scorta aveva sventato, con le stesse modalità, un attentato nel ’95, ricavandone una promozione. Il giudice non ha mai creduto alla versione del suo solerte protettore ed è davvero singolare che, in un paese dove da quindici anni gli uomini delle scorte si girano i pollici lamentando l’ormai cronica assenza di attentatori, allo stesso agente capitino ben due episodi e con le stesse curiose modalità.
Fa acqua per gli investigatori, che a distanza di quasi una settimana non hanno trovato un solo indizio che confermi le dichiarazioni rese da A.N.. A ridosso del muretto di cinta che il fantasma dell’aggressore avrebbe dovuto saltare c’è una siepe alta circa due metri. Impossibile scavalcare senza spezzare almeno un rametto, eppure così sembrerebbe essere stato. Forse l’attentatore aveva i trampoli magici di Paperinik. Nelle strade oltre il muro di recinzione, poi, le telecamere di sorveglianza abbondano. Un pazzo che corre con una camicia vistosa, vestito in maniera stravagante, avrebbe dovuto essere catturato almeno da un fotogramma. Invece aveva indossato il mantello dell’invisibilità di Harry Potter. Ma allora perché sparare all’agente? Gli sarebbe bastato attendere, immobile, che A.N. gli passasse accanto nella sua discesa lungo la tromba delle scale. A meno che sotto le spoglie dell’agente non si trovasse in realtà il mago Silente, in allontanamento dopo avere accompagnato Voldemort nella sua abitazione. E anche fosse, perché non usare l’incantesimo della pietrificazione istantanea, anziché usare una pistola inceppata? Metodi bislacchi, che non convincono, insomma.
La zattera, o meglio il gommone bucato, fa acqua anche per i giornalisti. Non c’è un giornale (ho detto giornale), da Repubblica al Corriere al Fatto, che non abbia usato toni eufemisticamente “prudenti” nei suoi articoli, evidenziando marcatamente le incongruenze e lo strano curriculum dell’agente di scorta. Perfino il TG5 ha ricordato come A.N. avesse già in passato sfruttato un episodio simile per guadagnarsi una promozione, il che è tutto dire.
Adesso scopriamo, ma chissà perché non mi sorprende, che fa acqua anche per i poliziotti, secondo i quali l’agente di tutela del direttore di Libero si sarebbe inventato tutto.

Invenzione solitaria di A.N., macchinazione del centro-destra o realtà, sta di fatto che per la casalinga di Voghera – e non solo per lei – ormai Belpietro è assurto al ruolo di vittima del clima di odio orchestrato dai soliti mandanti morali. Tra i quali, manco a farlo apposta, ora si annoverano honoris-causa tutti coloro che incautamente hanno ostentato un esercizio minimo delle loro facoltà critiche. Cogito ergo comunista sum, insomma.

Se Belpietro ha potuto andare a piangere, paragonandosi a Roberto Saviano, su tutte le televisioni a reti unificate, in quanti invece leggeranno questo timoroso trafiletto pubblicato sull’edizione locale di ieri del Corriere della Sera, a pagina 27?

E leggete anche questo: il muretto era troppo alto per permettere una qualsiasi fuga.

Fai una microdonazione con Flattr Flattr this

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

11 risposte a I poliziotti: l’agguato a Belpietro un’invenzione

  • 10
    stefano ottomano

    Ciao Claudio

    La cosa che nessuno ha detto ma che a me ha fatto subito morire dal ridere, da subito, è proprio la tenuta ginnica del aggressore fantasma.

    Ma voi avete mai visto una persona che deve girare (saltare siepi e darsi alla fuga magari inseguito) con un arma automatica nascosta (che pesa almeno qualche chilo) in tuta e camicia?

    Presto una trilogia hard

    una 44 magnium nelle mutande per l’ispettore kallagan

    A qualcuno piace freddo

    mamma ho perso le mutande

     

    CHE TRISTEZZA!

  • 9

    i soliti che si radono la lingua tutte le mattine, twitto subito!! 

  • 8
    davlak

    ecco, C.V.D.

    adesso per coerenza (questa sconosciuta) belpietro faccia di bronzo che fa rima con…beh si deve dimettere. FIRMIAMO UNA PETIZIONE PER CHIEDERE LE DIMISSIONI DI BELPIETRO!

    uno che si inventa una palla come quella non può fare informazione.

    l’informazione è una cosa seria e costruirsi un attentato su misura non è una cosa seria, soprattutto se lo fai in modo approssimativo e grossolano come nel presente caso.

    f***ulo.

  • 7
    fabio p.

    Come

    volevasi

    dimostrare

    E comunque… come al solito basta il buonsenso. Clima d’odio, colpa di Grillo, Di Pietro, Travaglio… non prendiamoci in giro, lo scopo di questi attentati da quattro soldi è la propaganda

    • 7.1
      fabio p.

      Inoltre non li organizzano neanche bene questi attentati, l’identikit dell’attentatore è… Belpietro stesso. Buahahaha buffoni.

  • 6

    Io se fossi in Belpietro non avrei paura dei “comunisti”, piuttosto del fuoco amico.

    Non mi meraviglierei se un giorno il suo datore di lavoro gli mandasse davvero un attentatore sotto casa.

    Per assurdo, il mandante potrebbe essere proprio chi gli paga lo stipendio, che, forse ne avrebbe il movente.

    Quale miglior opportunità per avere carta bianca per il legislatore?

     

    Spero per Belpietro che ciò non avvenga mai, chiaramente.

     

     

  • 5
    fansss

    Non son buoni nemmeno a farsi gli autotoattentati per fare le isterichine vittime femminucce dell’uomo nero nero.

    Belpietro s’è guardato allo specchio, che s’è rotto in frantumi. Ed ha avuto terrore della sua immagine. Semplice, no?

  • 4

    Che ci sono troppi punti oscuri è evidente, staremo a vedere cosa stabiliscono i giudici e soprattutto sarei curioso di sapere come valuteranno il fatto che nessuna telecamera abbia ripreso il fuggitivo.

  • 3
    claudiorossi

    Forse e’ ancora presto per asserire che si sono organizzati tutto da soli. Piu’ realistico, per ora, il goffo tentativo dell’agente A.N. di assicurarsi un altro scatto di carriera (!). Certo sarebbe molto grave lasciar cadere l’oblio su questo stranissimo attentato. Bisognera’ seguire tutte le fasi delle indagini e poi, se nulla emergera’, ritrasmettere tutto il pigolio sdegnato e le cialtronesche asserzioni di quei buffoni del partito dell’odio (Capezzone, Cicchitto, Farina e massoneria cantante) che sono riusciti a spargere veleno sui pochi oppositori (Di Pietro, Travaglio) additandoli come mandanti morali del vile gesto terroristico…….ecc.ecc.

  • 2
    daniele t

    ma dico iooo!!!

    almeno nell’inventarsi l’identikit del presunto attentatore questo genio di agente poteva prepararsi un po,..

    studiarsi delle foto di qualche poveretto da rovinare per la vita

    e invece sto genio di agente ha improvvisato  heh ehehse trovato a fare l’identikit e non si era preparato

    e si vede da un kilometro

    guardate bene le due immagini..

    sembra che il volto che gli veniva in mente inconsciamente era quello della sua principessa Bellapietra

    stesso labbro quasi identico al 95%

    il cruccio fra gli occhi.. Identico!

    il naso nella struttura e’ uguale semplicemente lo ha ingrandito un po ( perche a lui piaciono le nasone evidentemente)

    gli occhi anche sono molto simili nella parte inferiore, la parte superiore e’ un piu’ aperta col sopracciglio piu’ esotico rispetto al brescianstyle…di Bellapietra

    e per finire pure i capelli .. ma dico io

    uguali .. identici ..grigi.. mahhh, ma come cavolo faceva a non venirgli in mente altro

     

    ma come si fa??

     

    a giudicare dalla dabbenaggine di tutta questa ennesima truffa mediatica di sicuro ci sono dietro delle menti raffinatissime

    quei geni che solo in pochi in italia riescono a scovare e a portarseli accanto perfino in parlamento

     

    ma come si faa

    ma se volete prenderci per il c**o per favore fatelo con professionalita’ percortesia

     

     

    e che cacchio

     

     

  • 1
    roberto p.
    roberto p.

    Mi ripeto.

    Qualcuno ha detto che il politico (ma anche il giornalista) non solo deve “essere” onesto, ma deve anche “apparire” onesto.   E’ chiaro che la magistratura ha bisogno della prova schiacciante : per condannare qualcuno  e privarlo della libertà non ci può essere spazio per il dubbio, anche se piccolo.   Ma tre dubbi fanno un indizio, e tre indizi fanno una prova : quindi per una condanna “politica” la prova non serve che sia schiacciante.

    L’unica cosa certa in questo mondo, è che la passera ce l’hanno le donne. Tutto il resto è opinabile.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Miracolo della Boldrini: riesce a farmi dare ragione a Pierluigi Battista

Pierluigi Battista - Fake News - Fake What di Pierluigi Battista Peccato, che delusione. Questo dibattito sulla «post-verità», sulle fake news , sul mare di bufale che si amplificano sulla Rete ha preso una brutta piega, persino un po’ paranoica. Peccato, perché da interessante discussione sul valore e la qualità dell’informazione, il nuovo...--> LEGGI TUTTO

Gianluca Ferrara: Trump? Non cambierà niente. Ecco perché.

Trump Gianluca Ferrara - Play di Gianluca Ferrara 26.172, sono il numero di bombe che gli USA hanno sganciato soltanto nel 2016 su sette paesi. Una media spaventosa di 3 ordigni ogni ora. E Dinnanzi a questa ipocrisia che ruotava intorno al Premio Nobel per la pace Barack...--> LEGGI TUTTO

Quando non paghi nulla per l’informazione, ricorda che la merce sei tu!

Valerio Lo Monaco - Se per il tuo media non paghi nulla, la merce sei tu Quanto accaduto a Claudio Messora e al suo sito Byoblu di informazione indipendente è la prova provata di due cose importanti. Google ha deciso unilateralmente e irrevocabilmente di rimuovere tutte le procedure di monetizzazione attraverso gli annunci ADSense sul sito di Byoblu, sistema utilizzato da Byoblu...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Oggi attaccano Byoblu.com. Ma sarà presto un attacco contro tutti i dissidenti.

di Pino Cabras su MegaChip Fa molto bene Claudio Messora a sottolineare che il vero obiettivo della campagna contro le 'fake news' non erano certo quei cialtroni che infestano il web di notizie false, razziste e irresponsabili per acchiappare clic, che pure ci sono e da chissà...--> LEGGI TUTTO

Anche il ministro del Tesoro UK, contro la Brexit, adesso passa tra i grandi speculatori

Ministro del Tesoro UK - Non voleva la Brexit - Ora passa in BlackRock Un altro leader politico europeo (cfr: "E Barroso passa a Goldman Sachs! Taaaaac!") imbocca la cosiddetta “porta girevole” dell’alta finanza. George Osborne, per sei anni ministro del Tesoro britannico fino al referendum sull’Unione Europea del giugno scorso, ha accettato un’offerta della BlackRock per diventare consulente del...--> LEGGI TUTTO

Le fake news su Trump di Repubblica e la post-verità di Michele Serra

di Massimo Mazza L’amaca di Michele Serra è finita in cima alla prima pagina di Repubblica, ma questo non ha evidentemente incentivato il giornalista a migliorare la qualità della sua striscia quotidiana, che oggi registra l’ennesimo scivolone figlio d’approssimazione e ignoranza dei temi...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Beppe Grillo a Sanremo 1989 – Le penali se dico che i socialisti rubano

Beppe Grillo Sanremo 1989 play Beppe Grillo a San Remo 1989, comunica il suo compenso in diretta e legge le penali previste dal contratto se dice che i socialisti che rubano....GUARDA

Fake news e post-verità: a chi conviene?

fake news post-verità icon play Fake news e post-verità: ormai non parlano d'altro. In Germania, dove presto ci saranno le elezioni, Facebook incarica una organizzazione (finanziata tra gli altri da George Soros) di marchiare a fuoco le notizie ritenute inattendibili. Ma "Fake news", "post-verità" e "debunker" sono solo neologismi, è la neolingua per...GUARDA

Sovranità vs Inflazione – Scontro plastico tra Marco Mori e Salvo Cozzolino

Mori Vs Cuzzolino - Sovranità vs InflazioneMarco Mori vs Salvo Cozzolino è uno scontro che mette in scena il classico campionario degli argomenti contro la sovranità monetaria: inflazione, debito, helicopter money e tutto il resto. Solo una precisazione aggiuntiva per Cozzolino: qualcuno gli dica che dal 1946 al 1970 l'economia andava bene, anche in condizioni di...GUARDA

Lupi ai Cinque Stelle: il referendum sull’euro non lo farete mai. Solo demagogia!

Maurizio Lupi, durante le dichiarazioni di voto per la fiducia alla Camera sul Governo Gentiloni, si rivolge ai Cinque Stelle accusandoli di demagogia, e spiega perché il referendum sull'Euro non si può fare....GUARDA

CARLO SIBILIA: LA PSICOSI DEL MOVIMENTO 5 STELLE

"Io questa psicosi non la capisco: volere necessariamente addossare delle responsabilità al Movimento 5 Stelle, che ce le ha, se le stra prendendo, sta lavorando, abbiamo già fatto delle cose nel Comune di Roma e saranno i cittadini, quelli che sono deputati a decidere. È chiaro che noi...GUARDA

E PERFINO IL DIRETTORE DE L’ESPRESSO, TOMMASO CERNO, DIFENDE M5S: SOVRANITÀ AL POPOLO!

Tommaso Cerno, direttore de L'Espresso, si accalora e sostiene con passione la causa della sovranità popolare e del diritto dei cittadini di esercitarla attraverso il voto, e difende anche la posizione del Movimento 5 Stelle rispetto alla lotta che sta conducendo dentro e fuori dal Parlamento...GUARDA

TUTTI GLI UOMINI DEL PRESIDENTE… DEL PRESIDENTE PRECEDENTE – Walter Rizzetto alla Camera

Il discorso di Walter Rizzetto a Paolo Gentiloni per la fiducia del Governo Gentiloni alla Camera: "Il Partito Democratico incarica il Partito Democratico di formare un nuovo Governo del Partito Democratico, dopo le dimissioni del Governo del Partito Democratico per il referendum del Partito Democratico. Tutti...GUARDA

Come salveranno MPS passo passo, fino al decreto Gentiloni, spiegato da Dino Pesole del Sole24Ore

MPS Pesole Mes Come salveranno MPS e (probabilmente) invocheranno il Fondo Salva Stati (MES) con la scusa di mettere una pezza ai bilanci delle banche, spiegato da Dino Pesole del Sole 24 Ore.  (altro…)...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>