Bunga Bunga per tutti

Silvio Berlusconi è un sultano. L’Italia è un sultanato e Villa San Martino (Arcore) e Villa Certosa sono due dei suoi immensi harem. Ogni giorno, dopo avere fatto qualche telefonata di rito, più che altro a Letta e Ghedini per assicurarsi che il Lodo Alfano proceda, il premier si dedica all’organizzazione di quello che davvero conta per lui: il Bunga Bunga della sera. Ecco perché è così amico di Gheddafi. Ecco perché gli procura 500 hostess bionde sopra il metro e settanta. Ecco perché minimizza sul leader libico, etichettando le sue indegne stravaganze come folklore, ed ecco perché fanno affari insieme. Sono uguali. Sono uguali e passano la giornata nell’attesa dell’amato Bunga Bunga.

 

Una volta l’Italia era la settima potenza industriale ed un faro nella culla del mediterraneo. Oggi non solo non siamo in grado di introdurre il rispetto dei diritti umani nei paesi dell’Africa del nord, ma anzi importiamo i loro costumi tribali. Importiamo il Bunga Bunga da Muammar Gheddafi e prendiamo lezioni di democrazia da un sovrano che regna indiscusso sull’Egitto da quarant’anni: Hosni Mubarak. (per capire chi è l’uomo dal quale Silvio Berlusconi vuole andare a scuola, guardate questo video).

Non è un caso se Ruby, la minorenne cleptomane che frequentava i Bunga Bunga di Berlusconi (dopocena erotici), è stata rilasciata dalla Procura, lo scorso maggio, dopo una telefonata dalla Presidenza del Consiglio che la indicava proprio come nipote di Mubarak. Ovviamente non era vero, ma Berlusconi era sicuro che Hosni non se la sarebbe presa. Perché anche loro sono uguali. Hanno  lo stesso concetto di giustizia ad personam: l’egiziano mette dentro i propri avversari politici in maniera da non avere avversari alle elezioni,  l’italiano tiene fuori se stesso e le ragazzine a cui vuole bene. Ovviamente non vuole bene a prescindere, ma solo a tipette qualunque, dozzinali e anonime come Noemi e Ruby. Se sei racchia puoi marcire in cella. Se sei una divinità greca puoi partecipare ai Bunga Bunga o curargli le carie. Quando il sultano si stufa, ti ricicla premiandoti con un posto alla Regione Lombardia.

Ora è chiaro perché lo votano: il 99% dei maschi italiani vorrebbero partecipare ai Bunga Bunga di Berlusconi come consumatori, mentre il 75% delle donne, quelle che sgomitano per diventare veline o fanno concorsi di bellezza per un posto di lavoro, vorrebbero partecipare ai Bunga Bunga di Berlusconi in qualità di fornitori (di carne). Il compenso è una candidatura politica in un collegio blindato, un posto da soubrette/attrice in Mediaset o alla Rai e gioielli a profusione (Ruby in un mese e mezzo sembra aver tirato su 150.000EUR: non male per una ladruncola che due mesi prima stava per finire dentro per un malloppo di soli 3.000EUR). I primi due premi in palio sono sostanzialmente pagati con i soldi pubblici (quindi i Bunga Bunga di Berlusconi li paghiamo noi), mentre la restante parte provengono dall’indotto sugli affari che gli deriva da quindici anni di occupazione del Parlamento (già, perché nel ’94 Berlusconi era sommerso di debiti).

Ora io dico: visto che questi Bunga Bunga sono pagati con i nostri soldi, da questa sera vogliamo partecipare anche noi. Tutti in fila davanti ad Arcore dopo le 22.30. Alla porta troverete Emilio Fede. Ditegli che siete i padroni del locale.

Fai una microdonazione con Flattr Flattr this
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

13 risposte a Bunga Bunga per tutti

  • 7
    Pippo

    Intanto mentre tutti parlano del bunga bunga

    passano in secondo piano

    le rilevazioni di spatuzza e di ciancimino

    la spaazzatura in campania

    la fiat che sta per mollare l’italia

    la scuola pubblica allo sfascio

    i conti pubblici in dissesto (ma che imprta c’è il superenalotto da record)

    la disoccupazione reale all 11% quella giovanile al 30%

    adesso ci maca solo un caso marrazzo bis per pareggiare i conti

    e berlusconi può andare avanti serenamente fino al termine della legislatura

  • 6

    Meglio un harem che un p****naio, però… Lasciamo Berlusca nel secondo…

    http://30secondi.wordpress.com/2010/10/30/mille-e-un-bunga-bunga/

  • 5
    Solo

    Scusate signori… ma a questo punto chiedo asilo politico a qualche stato estero!

    MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO!!!

    • 5.1

      BALLE O ECOBALLE? Spazzatura sul Premier?  Ultimi sfoghi di
      Pinocchio Berlusconi al TG 1 Minz: “Tutte balle: non ho influenzato
      nessuno”
      > “in Italia il primo ministro non ha nessun potere”.

      DI Arcore: “Entrano solo persone perbene che si comportano correttamente”.

  • 4

    Vorrei proporre di modificare l’articolo 1 della Costituzione in: L’Italia è una repubblica televisiva fondata sulle balle raccontate attraverso i giornalisti che hanno famiglia. I problemi italiani non possono prescindere dai problemi della tv. Vero Piero Fassino??

  • 3
    Oflas

    byoblu ha scritto :
    Caro Matteo,  ne sono pieni i giornali, in questi giorni. :)

    Fammi capire…i tg e i giornali vengono demonizzati da te e datante altre parti, ma quando danno notizie che vanno contro Mrs. B. vanno bene e sono per forza vere e legittime ? Io credo che siano sicuramente un modus operandi ormai collaudato per distogliere la nostra attenzione dai veri problemi che affliggono il nostro come tutti gli altri paesi “civilizzati” del pianeta…

    . Fabbisogno energetico

    . Smaltimento Rifiuti / Rifiuti Tossici

    . Scie Chimiche

    . Signoraggio

    . Impoverimento dell’istruzione Pubblica

    . Più Pillole per Tutti

    . ecc…

  • 2

    Ciao a tutti.

    A me il fatto risulta confermato per stessa ammissione dell’autore.

    Non ho bisogno di appoggiarmi ad antefatti o cause, perchè esse non sono ammesse a giustificare il fatto.

    Il fatto costituisce reato: abuso d’ufficio, salva più grave ipotesi di concussione ai danni dell’azione imparziale, legalitaria ed efficace degli organi di polizia.

    La violazione non ha solo rango penale ma anche costituzionale, poichè devia la Pubblica amministrazione dai suoi compiti (art. 97 Cost.) e usurpa il ruolo eventuale del giudice naturale precostituito per legge (art. 25 Cost.) per chiunque, distogliendo (ed anzi nascondendo), ad esso il suo controllato.

    E’ la seconda volta che ciò accade – per quanto noto – dopo i tentativi illegali di pressione del Presidente del Consiglio sull’AGCOM  per annozero.

    Non c’è alcun bisogno di ricorrere alla legge morale o ai canoni estetici quando le somm ergole giuridiche sono violate.

    Mi aspetto che di fronte a questo nuovo fatto la magistratura interverrà con una gravissima incriminazione ai danni di un eversore dichiarato, anche con provvedimenti restrittivi della responsabilità personale. E’ arcinoto infatti in base ad obiettive e ripetute violazioni della stessa specie che essendo Berlusconi – molto al di là un colossale ignorante di diritto a dispetto della sua laurea in legge con lode – l’ultimo uomo in grado di contenere le sue pulsioni (ed ogni sua intenzione o moto naturale in generale), reiterebbe il reato in qualsiasi prossima occasione.

     

     

     

  • 1
    Oflas

    Ciao Claudio, scusa la domanda, ma le prove di queste feste e del fatto che sono soldi pubblici potresti includerle nel video….giusto solo per dovere di cronaca, visto così sembra solo un attacco senza basi o quasi.

    Grazie

    Matteo Pandolfi

    • 1.1

      Caro Matteo,

       ne sono pieni i giornali, in questi giorni. :)

    • 1.2
    • 1.3

      Senza basi non direi. Berlusconi deve dire agli italiani se è vero che un uomo della sua scorta ha telefonato in questura per poi passare la telefonata direttamente al capo del governo, che avrebbe chiesto al capo della questura di rilasciare Ruby e affidarla nelle mani di persone di sua fiducia. E vogliamo sapere se è vero che sarebbe arrivato al punto di mentire sull’identità della ragazza marocchina minorenne arrivando al punto di definirla la nipote di Mubarak. Vogliamo anche capire anche perché il questore in servizio fino a tre settimane fa in via Fatebenefratelli a Milano è stato nominato ‘ispettore generale di amministrazione del Consiglio dei Ministri’.

      dal blog di massimo donadi.

  • 0
    MARZIANI52

    NO COMMENT

  • -1

    Io non mi meraviglio e non mi scandalizzo dei comportamenti di questo signore che dovrebbe fare i miei interessi ed invece fa i c**zi suoi. Sono scandalizzato invece dai poveri cristi che lo difendono e gli permettono tutto. Volevo segnalare il comportamento consueto del senatore Gasparri quando ad ogni critica mossa dal giornalista Peter Gomez nel corso del programma Exit su La7 rispondeva con la parolina magica: “la sinistra”. Mi avrebbe fatto piacere che una persona intelligente e preparata come Peter Gomez avesse messo in luce la tattica del “Divide et impera” praticata da Maurizio Gasparri. P.S. Non per fare pubblicità all’iPad, ma pranzare insieme ai video di byoblu sulla tavola è veramente una figata!

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

In India schedature biometriche di massa ed eliminazione del cash oltre le 500 rupie.

india schedatura di massa e via i contanti La demonetarizzazione dell'India Lo scorso 8 novembre il nuovo primo ministro indiano Narendra Modi dichiarava fuori corso le banconote da 500 e 1000 Rupie, responsabili di circa l'85% del cash in circolazione in India. Sarebbe come se in Europa venissero eliminate in poche ore le banconote da...--> LEGGI TUTTO

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Il terribile errore: “È il momento più pericoloso per l’umanità: le élite imparino ad essere umili”. Stephen Hawking

stephen hawkings attente elite di Stephen Hawking, fisico teorico e scrittore Essendo un fisico teorico che vive a Cambridge, ho vissuto la mia vita in una bolla di eccezionale privilegio. Cambridge è una città insolita, tutta incentrata su una delle grandi università del pianeta. All'interno di questa...--> LEGGI TUTTO

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle a volere il vitalizio!

Rosi Bindi Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle che vogliono il vitalizio!...GUARDA

Roberto Fico (M5S): basta con gli uomini soli al comando!

Roberto FicoRoberto Fico, deputato M5S a capo della Commissione di Vigilanza Rai, risponde sulla questione della legge elettorale e sulle voci di una sua candidatura alla guida di un possibile Governo a 5 Stelle. ...GUARDA

Renzi si è dimesso: il video dell’annuncio in diretta dal Quirinale

renzi-dimissioni-quirinale Matteo Renzi ha dato le dimissioni. Aperta la crisi di Governo. L'annuncio in diretta dal Quirinale, dopo il colloquio con Sergio Mattarella. Da domani alle 18 partono le consultazioni. Il calendario sarà reso disponibile dall'ufficio stampa del Quirinale....GUARDA

Referendum: vinta una battaglia, ma la guerra continua – Diego Fusaro

fusaro-vinta-la-battaglia-ma-non-la-guerra "L'élite mondialista tornerà presto o tardi ad attaccare la Costituzione e lo Stato sovrano nazionale. Il suo obiettivo è quello della distruzione degli stati sovrani nazionali, che dopo il 1989 sono i soli ancora a resistono come luoghi del primato della politica sull'economia. La battaglia è...GUARDA

Attenzione: ecco come vogliono ribaltare l’esito del referendum

come-ti-ribalto-il-referendumATTENZIONE: ieri sera ho fatto questo video. E stamattina... zac: La Stampa conferma tutto: Padoan vuole chiedere aiuti all'ESM. Sapete cosa significa? Significa RIBALTARE IL NO AL REFERENDUM e prendersi in casa la Troika. QUESTO NON DEVE ACCADERE. Non c'è nessun Governo legittimo attualmente nel Paese, e qualunque decreto legge...GUARDA

La vittoria dell’informazione e i pericoli del dopo Renzi

claudio messora Il No al referendum costituzionale è la vittoria dell'informazione contro chi pensava che per convincere gli italiani a votare basta una comunicazione semplificata, comprensibile a un bambino delle scuole medie. La sconfitta di Renzi passa anche per una ipersemplificazione della Comunicazione che non ha convinto e...GUARDA

Barbareschi ai giovani: “Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!”

Barbareschi ai giovani: "Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!" Luca Barbareschi traccia un quadro deprimente dei giovani che hanno votato no al referendum: sarebbero disinformati, superficiali, privi di strumenti, e con un grosso problema con il paterno, che li induce a ribellarsi contro qualsiasi cosa senza mai entrare nel merito....GUARDA

Barbareschi: siamo ascoltati e spiati da tutti i telefonini.

barbareschi-siamo-tutti-spiati-icona-play Luca Barbareschi, il popolare showman ora direttore del Teatro Eliseo a Roma, ha un'idea ben precisa sulla società della comunicazione digitale. A RaiNews24, il giorno dopo del voto al referendum, dice: "Siamo in democrazia... Capisco che ormai siamo ascoltati e spiati...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>