A Te… Donna

« Le domande a cui ogni donna di questo paese dovrebbe rispondere.»

Questa volta mi rivolgo a voi, donne come me. Donne che avete votato PDL e che probabilmente in uno stato semi-ipnotico tornerete a votarlo. Donne di altri partiti che rimanete in silenzio. Donne che non vi siete mai interessate di Politica perchè è sempre stato vostro marito ad occuparsene. Donne inconsapevoli. Donne atterrite o timorose. Donne semplicemente inoperose!

Aiutami a continuare a fare informazione libera

 

Come potete accettare supinamente tutto quello che sta accadendo nella nostra desolata e desolante Patria e non indignarvi nel profondo? Come potete non rendervi conto che il nostro Presidente del Consiglio con questo disgustoso teatrino di prostitute, magnacci, ninfomani e sessuofobici, alimentato dai mass media e dai servi dell’informazione, sta volutamente svilendo e denigrando la figura della donna, contribuendo a far radicare sempre più nel nostro Paese incivile e incivilizzato la cultura della discriminazione di genere e dell’assoggettamento al potere maschile e maschilista? Come potete non percepire che anche questa pantomima del Bunga Bunga fa parte di un piano studiato e lungimirante di annichilimento e di svuotamento della intelligenza femminile, sempre più relegata ai margini del contesto sociale, economico, lavorativo e politico nazionale? Lo chiedo a voi, donne che raramente siete state in grado di darmi una risposta convincente, donne che troppo spesso siete rimaste a guardare inermi, mentre altri barattavano il vostro futuro e frantumavano i vostri sogni.

E a te, donna che svendi la tua dignità e la tua essenza, oltre che il tuo corpo, auguro che le gratificazioni materiali che riceverai dal potente di turno durino più del tempo di un soffio e possano compensare il senso di squallore e il dolore lacerante che proverai quando presto o tardi, inevitabilmente, ti sveglierai da questo lungo torpore e, guardandoti allo specchio, farai i conti con la parte più intima di te stessa e ti sentirai morire.

Quel giorno forse anche tu comprenderai la mia rabbia. Quel giorno forse improvvisamente capirai che il tuo essere donna avrebbe potuto regalarti molto di più del tuo essere schiava di un uomo, del denaro e del potere ALTRUI.

Lea Del Greco
una donna indignata

Fai una microdonazione con Flattr Flattr this
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

20 risposte a A Te… Donna

  • 9
    Roberta-Sydney

    Lalla70 ha scritto :
    Le parole che ho appena letto spero scuotano molte donne.   E’ veramente avvilente lo squallore nel quale sta cadendo ogni giorno di più il nostro paese fatto di troppe donne e troppi uomini che sembrano concepire solo il baratto del proprio corpo, della propria dignità e dei propri diritti con soldi e un potere che il più delle volte è effimero, perché immaginare che chi sta al potere lo voglia condividere con chi è disposto a elemosinarlo in cambio di se stesso è da ingenui a dir poco. Ma come si fa a guardarsi ancora allo specchio essendo diventati degli esseri ributtanti non lo capirò mai.

  • 8
    Zosy

    Parole dure, forti, incisive, che di primo acchitto potrebbero sembrare quasi contro le donne, ma che invece vogliono scuotere le coscienze per far comprendere che la donna è anche altro da quello che televisioni, giornali e blog vogliono farci credere da qualche anno a questa parte e, in particolare, in queste ultime settimane. Siamo un Paese arretrato e incivile, come ci ricorda amaramente Lea Del Greco!

    Chissà se prima o poi le cose cambieranno? Io mi auguro che non sia già troppo tardi. Del resto, il maschilismo dilagante si cela anche dietro personaggi che si professano apparentemente grandi paladini della lotta alla discriminazione del “sesso debole” (definizione già molto eloquente di per sè!) ma che poi nel quotidiano e in famiglia hanno ben altro comportamento, divertendosi a trattare come bestie le proprie donne.

    meditate gente, meditate

     

  • 7
    Daveco

    OFF TOPIC: volevo chiedere se oggi ci sarà la diretta della rassegna stampa e a che ora. Grazie.

    • 7.1
      Daveco

      Io credo che si potrebbe fare qualcosa di più breve. Facendo vedere i titoli depistanti dei giornali e commentarli brevemente senza dilungarsi troppo. E’ meno impegnativo come organizzazione e sicuramente più seguito. Poi se va bene si può pensare di farlo diversamente.

      Non so questa è una mia idea. Per questo un sondaggio potrebbe essere la scelta migliore.

    • 7.2
      skatro

      Potresti anche fare la rassegna stampa della settimana.. offrirebbe anche un quadro più completo. Ogni giorno con calma puoi raccogliere il materiale più “scabroso” e ad inizio settimana commentare ciò che è successo, e il pronostico della settimana succesiva, più una veloce rassegna del giorno stesso.

      Non mollare!

    • 7.3

      Ciao,

       no… oggi niente diretta. In realtà sono molto indeciso se continuare. Era solo un esperimento e, data la lunghezza per chi dovrebbe seguirlo (e la fatica nel realizzarlo), non so se il gioco vale la candela.

      Magari lo chiedo con un sondaggio. Che ne dite?

    • 7.4

      Io attendo il sondaggio.

  • 6
    Guastatore1986

    è Incredibile a come siano ridotte certe ragazze per fare qualsiasi cosa: Prendete per esempio Noemi: Solo per diventare famosa ha dovuto chiedere aiuto a Berlusconi

  • 5
    roxeli69

    Va’ be’! Tra una Noemi e una Ruby, ogni tanto pensiamo anche a un Capezzone e a un Bonaiuti… Ché vendere il corpo sarà anche schifoso, ma vendersi l’anima…

  • 4
    M.C.

    Complimenti per l’immagine che rappresenta la DONNA SCHIAVA… e soprattutto, complimenti per la “coerenza”.

  • 3
    roxeli69

    Perché preordinare tutto? Quando avrai qualcosa da dire, giornali da mostrare, commenti da fare… Ebbene, fallo! Senza decidere a priori tempi, modi, etc. etc. Vuoi giocarti anche quel poco di libertà di scelta che rimane? Puoi realizzare ogni idea se non ti chiudi da solo entro confini precostituiti anzitempo. A chi ti segue, andrà bene comunque perché sarai te stesso.

  • 2
    alessandro57

    Lea Del Greco! condivido tutto e i miei complimenti;-)

  • 1
    Ella

    Sono daccordo con Riccardo Tucci.

    La signora Del Turco ha ragione, ma il tono del suo post e’ troppo predicatorio e cattolico in essenza, troppo “ora godi, dopo paghi”. Questo lo si puo’ raccontare ai giovani che non hanno tanta  esperienza, ma la realta’ della vita e’ che invece le conseguenze non sono quasi mai quelle che uno si aspetta, o  spesso non ci sono affatto conseguenze perche’ nel frattempo il sistema e’ cambiato.

    Perche’ uno dovrebbe guardarsi dentro e soffrire? Perche’ uno dovrebbe sentirsi squallido?  Se quello che faccio oggi oggi va bene, perche’ mi devo preoccupare se (ipoteticamente) non dovesse piu’ andare bene fra 30 anni?

  • 0
    Ghibli

    Io ho sempre pensato onestamente che la “salvezza” dell’ Italia passasse attraverso le donne. Una donna Premier, una presa di coscienza sul nostro degrado, ecc…Devo ricredermi su molte cose: perchè è indubbio che una lotta sulla “dignità” sia meno remunerativa di una comparsata ad un qualsiasi bunga-bunga.

    Se il re non è ancora nudo, lo si deve alle tante, alle troppe donne, che fanno dello squallore una realtà di vita. A partire da una ministra, che quattro anni fa era nuda su tutti i calendari per soli uomini (o uomini soli), e che poi si è eretta quale novella Eroina per la lotta contro la prostituzione.

    Troppe sono le donne che, nonostante la pedofilia incipiente, in fin dei conti si dicono “BASTA CHE NON VADA CON MIA FIGLIA”…Troppe sono le donne che lo difendono e voglio essere chiaro: non c’è domanda se non c’è offerta! TUTTE QUELLE RAGAZZE A QUEI FESTINI, DA DOVE VENIVANO? Sono ragazze della porta accanto, magari le si conosce anche. Ecco…se VENISSE TOLTO IL VOTO ALLE DONNE, MR. B SAREBBE FREGATO! Perchè secondo me troppe volte è stato graziato dalle donne stesse…IL MIO È UN PARADOSSO, naturalmente…

  • -1
    bismark

    Lo scritto di Lea Del Greco (l’ammiro anche perché ha il coraggio di firmarsi e non ricorre a quei nomignoli demenziali che oltre la dappochezza mettono in luce la pavidità degli autori) è pieno di indignazione e di richiami disperati ad una nobiltà d’animo ormai desueta e vilipesa dalla maggior parte degli uomini e delle donne. Le marchette pagate dai potenti sono così cospicue da assicurare a queste giovani e meno giovani donnine di coscia lesta una sicurezza del futuro non certo paragonabile a quella offerta dal cosidetto welfare che anche i governi di centro sinistra hanno contribuito a smantellare con l’acquiescenza o la beneduizione del sindacato.  Ora è vero che queste p****ne (trovo improprio qualsiasi altro termine per definirle)  agiscono in un quadro in cui lo squallore è il colore dominante, ma è anche vero che fare le precarie in fabbrica o in ufficio senza prospettive di sicurezza nel futuro con l’unica certezza che dopo una vita di sacrifici e di stenti non avranno diritto nemmeno ad una pensione, le convince sempre di più della bontà della loro scelta e quindi senza troppi scrupoli fanno toppe da scarpe del proprio corpo e della propria dignità per garantirsi un domani con minor disagi. Naturalmente solo quelle che hanno gli argomenti fisici adatti. Riccardo Tucci.

     

  • -2

    Complimenti all’autrice, null’altro da aggiungere, se non che come uomo mi sento a questo punto discrimato, ma si sà, la sensibilità è prerogativa del sesso debole, noi “maschi” siamo abituati a ben altri atteggiamenti, più rudi e selvaggi …

  • -3
    Elnagualxxx

    Davvero un ottimo articolo! Si capisce che sei una donna impegnata e dai saldi principi…putroppo non se ne incontrano tante….Spero un giorno di poterti incontrare e stringerti la mano!!!

     Andrea

  • -4
    Lalla70

    Le parole che ho appena letto spero scuotano molte donne.

     

    E’ veramente avvilente lo squallore nel quale sta cadendo ogni giorno di più il nostro paese fatto di troppe donne e troppi uomini che sembrano concepire solo il baratto del proprio corpo, della propria dignità e dei propri diritti con soldi e un potere che il più delle volte è effimero, perché immaginare che chi sta al potere lo voglia condividere con chi è disposto a elemosinarlo in cambio di se stesso è da ingenui a dir poco.

    Ma come si fa a guardarsi ancora allo specchio essendo diventati degli esseri ributtanti non lo capirò mai.

    • -4.1
      Meerstern

      Finché continuerò a sentire donnette che dicono “ah io di politica non ne capisco niente” (e son tante eh), non se ne uscirà.

      Hai voglia a dire che tocca alle donne reagire e ribaltare il tavolo del potere, la mentalità squallida e machista ha contaminato la maggior parte delle donne in questo povero paese. 

      Io voglio solo andarmene.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Gianluigi Paragone si toglie qualche sassolino dopo la chiusura de La Gabbia

Gianluigi Paragone Andrea Salerno Intendiamoci: La Gabbia era pur sempre una trasmissione televisiva. E come tutte le trasmissioni televisive, ne rispettava il linguaggio, i tempi, le liturgie e i limiti. Quelli che internet era nata per travalicare. Tuttavia, tra tutte le trasmissioni televisive era certamente la più libera. E Paragone,...--> LEGGI TUTTO

Giulietto Chiesa: siamo stati formattati

Giulietto Chiesa - Siamo Stati Formattati - Play Intervento di Giulietto Chiesa al primo congresso fondativo di "Attuare la Costituzione", tenutosi a Napoli. Giulietto parla di come l'informazione sia la prima battaglia da combattere per rientrare in una democrazia compiuta.  (altro…)...--> LEGGI TUTTO

La Glaxo nel 2015 ha dato 11 milioni di euro a medici e ricercatori italiani

Glaxxo La EFPIA (European Federation of Pharmaceutical Industries and Associations) è una associazione delle industrie farmaceutiche che incoraggia i propri affiliati alla trasparenza. Per ottemperare alle sue richieste, la Glaxo-Smith-Kline ha reso pubblici, fra le altre cose, anche gli elenchi dei medici italiani che nel 2015 hanno ricevuto finanziamenti...--> LEGGI TUTTO

Cedere sovranità è reato! A dirlo finalmente è un tribunale.

Marco Mori - Cedere sovranità è reato - Play Marco Mori, avvocato di Genova, spiega un decreto del Tribunale di Cassino che afferma finalmente a chiare lettere che cedere sovranità è reato! Sulla base di questo decreto si aprono praterie giuridiche, e soprattutto si potranno chiamare criminali coloro che, a qualunque titolo, hanno invocato, invocano o...--> LEGGI TUTTO

La crisi della sinistra, spiegata dal grande vecchio socialdemocratico, Klaus von Dohnanyi.

La crisi della sinistra europea klaus Von Dohnanyi è un giurista nonché uno storico membro dell'SPD. Dal 1971 al 1974 è stato ministro della cultura, nonché parlamentare tra il 1969 e il 1981, poi sindaco di Amburgo dal 1981 al 1988. È stato uno dei protagonisti della vita politica tedesca nel periodo...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Gli esperti di diritto sulla Catalogna? Sono dei pirla.

Catalogna Governo centrale di Paolo Becchi Eccoli alla carica sui giornaloni gli esperti del diritto, e più sono esperti e più sono dei pirla. Fantozzi docet. Il referendum per l’indipendenza della Catalogna è «illegale». Sì, lo è: è contro la Costituzione spagnola, contro l’«unità indissolubile» dello...--> LEGGI TUTTO

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Guest post

Realizzata la prima video chiamata quantistica intercontinentale al mondo

Chiamata quantisticaIl satellite cinese Micius torna a far parlare di sé e stabilisce un nuovo record, quello della prima videochiamata quantistica della storia tra Vienna e Pechino. Circa tre settimane è avvenuto un evento eccezionale che modificherà totalmente il sistema di comunicazioni come lo...--> LEGGI TUTTO

Il Messico a meno di 40 euro al giorno!

Messico Amo il Messico. E' pieno di vibrazioni, è un paese meraviglioso, pieno di gente amichevole, con una energia speciale che vi fa riscoprire l'amore per la vita, con un'architettura spettacolare, con una storia che affonda le radici nelle profondità dei millenni e... con un cibo davvero...--> LEGGI TUTTO

Negli Uffizi dei Medici: itinerario mediceo all’interno della Galleria più famosa di Firenze.

Scoprire Firenze La Galleria degli Uffizi è il sito museale più famoso di Firenze, nonché uno dei più frequentati d’Italia: quelli che riescono a superarlo per visitatori, infatti, si contano sulle dita di una mano. Gran parte dei turisti scelgono un hotel su portali come expedia proprio per...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Rimozione forzata. La libera rete chiude!

Rimozione forzata - la libera rete chiude - Play ORE 19. Live su Salvo 5.0, con Claudio Messora, Antonio Rinaldi, Tommaso Minniti e Salvo Mandarà....GUARDA

Becchi: è l’era delle piccole patrie. Me ne batto il ca@@o di quanti hanno votato al referendum catalano.

Becchi Referendum Catalogna Matrix Becchi a Matrix perde le staffe sul referendum in Catalogna. "Al di sopra di ogni Costituzione ci sono due diritti fondamentali. Il diritto di resistenza e il diritto di secedere. Non sappiamo come andrà a finire, ma la responsabilità di una guerra civile...GUARDA

Il giorno in cui la democrazia in UE gettò la maschera

Il vero volto della democrazia nell'Unione Europea Il giorno in cui la democrazia in UE gettò la maschera, e apparve finalmente a tutti, solare, radioso, il suo vero volto....GUARDA

E dopo le “primarie” M5S, il PD torna in testa: 1,2 punti in meno.

Sondaggio M5S 25 settembre - play Sorpresa: dopo le "primarie" del Movimento 5 Stelle, Di Maio perde subito 1,2 punti percentuali e torna in testa il PD. A darne notizia, Mentana al TG7. Il calo, e il sorpasso del Partito Democratico, vengono attribuiti al modo in cui le cosiddette primarie sono state...GUARDA

Becchi: e adesso in Parlamento arriva CasaPound

Becchi - Movimento 5 Stelle - CasaPound A Omnibus (LA7) questa mattina, Di Pietro spiega che, secondo lui, il Movimento 5 Stelle in realtà non vuole affatto governare, perché non gli conviene, e Becchi prevede che, grazie all'abbandono della critica forte su Euro, Europa e finanza, e al rigetto dell'etichetta di "populismo", avremo...GUARDA

Pigi Battista a Paragone: i bambini non sono proprietà dei genitori.

Paragone Pigi Battista Nell'annoso dibattito sui vaccini, ci sono i Free Vax, i No Vax, e poi i Pigi Battista. Quelli che "i bambini non sono di proprietà dei genitori". Certamente non sono una proprietà, così come si intende un oggetto acquistato e privo di diritti. Ma il sottinteso...GUARDA

Rula Jebreal a Porro: tu, uomo bianco sessista!

PORRO VS RULA Scontro tra Rula Jebreal e Nicola Porro: "tu uomo bianco sessista che punti il dito contro una come me"....GUARDA

Barbara Lezzi maltratta Luigi Marattin a Omnibus

Barbara Lezzi Luigi Marattin Barbara Lezzi (M5S) si confronta duramente con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio, sui dati della disoccupazione che vede l'Italia, nonostante la "cura Renzi", aumentare il distacco rispetto alla media europea. Ricordati di VOTARE Byoblu ai Macchianera Internet Awards...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>