Caro Brunetta, non è la prima volta che lo fai!


Siamo alla farsa finale. Un Ministro della Repubblica che, per difendersi dall’accusa di andare a puttane, utilizza il sito internet del suo Ministero. Come se fosse il suo blog personale. Sarebbe un po’ come se un’autista dell’azienda dei trasporti pubblici utilizzasse l’autobus che guida per andare a fare la spesa. Se lo chiedeva ieri Gilioli e se lo chiede oggi Guido. E non è la prima volta: qui il post di Byoblu.Com che lo coglieva in castagna il 17 settembre 2009.
Aiutami a continuare a fare informazione libera

 

E’ l’atteggiamento tipico dell’occupatore di spazi e risorse. Le istituzioni diventano oggetti, strumenti al servizio di un soggetto che le brandisce per il suo vantaggio personale, mentre dovrebbe essere esattamente il contrario. E’ l’istituzione il centro dell’attività politica: il macchinista deve essere abile ed esperto, ma il treno deve essere utilizzato esclusivamente per condurre i passeggeri nelle tratte prestabilite dalla tabella di marcia.
L’istituzione è il tempio, è la cosa pubblica, è il bene aziendale, non appartiene a Brunetta più di quanto un Freccia Rossa appartenga a un ferroviere.

Pensate a cosa succederebbe se un Presidente del Consiglio usasse le televisioni per farsi propaganda. Immaginate quale scandalo darebbe un Premier che telefona in questura mentendo e tirando fuori una minorenne prima che parli e racconti raccapriccianti storie di Bunga Bunga. Non fate quella faccia: lo so che il paragone è assurdo tanto quanto dire che gli asini volano.

Era solo un’iperbole…

Fai una microdonazione con Flattr Flattr this
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

25 risposte a Caro Brunetta, non è la prima volta che lo fai!

  • 14
    Guastatore1986

    Brunetta si è reso ancora più odioso nei confronti del sottoscritto. Se in Italia succedono queste cose è perché è il Paese del “Tutto è possibile” Ma il brutto è che succedono solo cose spiacevoli per colpa di persone da prendere a calci in sedere!!!!

  • 13
    Nibbio

    Ciao Claudio.

    Oggi a tg3 Regione (Liguria) hanno parlato proprio di Brunetta e del suo rustico acquistato e ristrutturato nel Parco delle Cinque Terre. Degli abusi commessi lui non sapeva nulla…

    Perchè? Perchè avrebbe fatto tutto il precedente proprietario in accordo con qualche amministratore locale a patto che il Ministro non sapesse nulla. Sì. E poi dicono che Babbo Natale non esiste….

    Altro che iperboli…

    Fino a quando permetteremo a questi soggetti di prenderci per il c…?

  • 12
    kautostar86

    Pensate a cosa succederebbe se un Presidente del Consiglio usasse le televisioni per farsi propaganda

     

    Berlusconi usa soprattutto le SUE televisioni, non tanto la Tv di stato, che invece è molto più sfruttata dal centrosinistra, dall’opposizione decrepita!

    E comunque finchè la TV di stato è lottizzata dai partiti, è tutti i politici la usano e la useranno sempre per fare i porci comodi loro. Esiste una sola soluzione, l’antistatalismo, privatizzare, togliere dalle grinfie del controllo politico, altrimenti i politici useranno sempre le aziende pubbliche per i c**zi loro, in italia (ma non solo ) è sempre stato così, sia con Berlusconi, che con la sinistra, che coi democristiani.

      E’ il sistema che andrebbe cambiato, pensare che basti cambiare i politici è un’INGENUA UTUPIA!

    • 12.1
      kautostar86

      Bella domanda! si potrebbe organizzare qualche forma di disobbedienza civile( ad esempio scioperi fiscali, o forme di protesta simili, insomma protestare senza violenza, senza mazze, coltelli, fumogeni, ecc…, ma minacciando il cuore del sistema politico-statale, cioè le le tasse)

      Per cambiare con il voto, è necessario che nel panorama politico di un paese ci sia un buona fetta di politici fondamentalmente onesti(ma anche se non onesti al 100% almeno un po’ meno disonesti di quelli italiani) , ma non basta, devono essere anche seriamente motivati a modificare i diciamo “difetti” più grossi del sistema politico e statale(per esempio, invece che tagliare i servizi, come stanno facendo, iniziare a tagliare dagli sprechi STRATOSFERICI dello stato italiano, che vanno quasi tutti a beneficio di poche caste di privilegiati parassiti), con una visione più lungimirante e più moderna della politica, dell’economia, della società.

      Quanti politici e quali partiti in italia corrispondono realmente, almeno parzialmente a questi criteri?? partiti sicuramente NESSUNO, singoli uomini politici sparsi qua e la , ad essere ottimisti forse, ma molto molto pochi, talmente pochi da non contare quasi niente in parlamento. Quindi di fronte all’attuale panorama politico italiano cambiare col voto è un illusione, un’UTOPIA!

      Il problema non è se la maggioranza ce l’ha il PDL+LEGA, o i FINIANI, o PD, IDV, UDC ecc…  ma il vero problema è che qualunque schieramento vada al governo, la maggioranza del parlamento, della camera, e del senato, è composta da parassiti e venditori di fumo e di belle parole vuote, che vogliono mantere lo STATUS QUO, vogliono che nulla cambi, perchè alla fine fa comodo quasi a tutti che le cose restino in un certo modo, e continuare la politica del MAGNA MAGNA, dell’uso della carica pubblica per affari personali, del familismo, dello scambio di favori e di voti,  insomma in poche parole della politica intesa come una MAFIA

      Un esempio eloquente del perchè in un paese come l’italia è quasi impossibile cambiare il sistema in meglio, con il voto , è quello di UMBERTO BOSSI e della LEGA NORD.Circa 20 anni fa, predicavano l’esatto opposto, di quello che poi hanno fatto una volta raggiunto il potere!Come ci si può fidare delle belle parole di chi ancora non ha raggiunto il potere(ma magari quando lo raggiungerà, si accorgerà che conviene fare come ha fatto BOSSI)??

    • 12.2
      kautostar86

      …volevo scrivere UTOPIA

    • 12.3
      FitTizio

      Già, il problema delle promesse elettorali non mantenute è sempre attuale. Con il sistema in vigore non c’è molto da farci. L’unica possibilità sarebbe avere elettori attenti e sempre pronti a far capire al politico bugiardone che non sarà mai rieletto se non rispetterà gli impegni. Per ora è pura utopia visto che i politici attuali sono tutti bugiardoni e gli italiani sono sempre pronti a rivotarli.

      Una possibilità alternativa è modificare il sistema attuale in modo da rendere molto più controllabili i politici. Un pò quello che vorrebbe fare Grillo con il M5S. Costruire il programma in modo condiviso, scegliere i candidati in modo altrettanto condiviso e vincolarli a realizzare il programma. Niente iniziative personali a meno che non siano discusse e votate in appositi forum da chiunque ne abbia diritto e abbia la volontà di partecipare alla discussione. Niente rielezione in nessun caso, per evitare spiacevoli casi di “attaccamento alla poltrona” e al potere. In questo modo tra l’altro i “poteri forti” non avrebbero presa nell’ orientare a loro piacimento la politica, visto che corrompere poche persone può essere relativamente facile ma corrompere la maggioranza delle persone è impossibile.

    • 12.4

      già… e mi spieghi come fai a cambiare il sistema se non cambi i politici?

  • 11
    furion2012

    salve
     

    ho visto il tuo video sul disaggio che ti hanno creato .

    volevo dirti per sapere tutto quello che fai non serve spulciare mille mail

    basta conosce alcuni strumenti come questo

    http://xxxxx.xxxxx.xxxx.xxxx (rimosso)

     da qui capisci che la privacy non esiste proprio, e ci fanno credere che internet sia sicura, non affatto internet e come una casa senza muri. esistono altri metodi per trovare informazioni un po più complessi.

     mi dispiace che sei stato preso di mira . dal mio punto di vista sei stato preso di mira dai serv seg.

    pero di volevo dire che se cerchi su google puoi riprenderti l account con la forza usata da chi lo ha preso.  esistono tutorial che spiegano come crackare l email gmail. come si dice occhio per occhio dente per dente.

    spero che ti diano presto l acesso a youtube

    • 11.1

      Certo, ma lì trovi solo i dati anagrafici. Nella posta trovi rubriche, agente, indirizzi, telefoni, conversazioni, documenti… Gigabyte di dati che qualcuno (ne ho la prova) si è scorrazzato per bene,

  • 10
    zoppas

    Il castigatore di ammalati …colpevoli di essere dipendenti pubblici ! penso alla canzone di De Andre’  " il Giudice" un b…veramente.

  • 9
    pazuzu

    ma sto account google??? news?

  • 8
    valeria

    centrato il bersaglio, come sempre!!! e, come sempre, condivido!!!

  • 7
    valeria

    centrato il bersaglio, come sempre!!! e, come sempre, condivido!!!

  • 6
    valeria

    centrato il bersaglio, come sempre!!! e, come sempre, condivido!!!

  • 5
    fansss

    Che faccia a c**o.

     

    Un po’ come quell’altro cretino di Marrazzo che andava a trans in un quartiere poco raccomandabile con l’auto blu. Questi scellerati vanno rinchiusi, sono malati e stronzi alla enne: non  hanno nemmeno la decenza di delinquere in oscurità, lo fanno ostentatamente perché così è se ci pare. Loro possono. Stop.

    Noi siamo plebe a cui dare le pasticche, loro possono fare quel che c**zo vogliono.

    Se questo Paese volesse riprendersi dovrebbe consegnare l’intera classe dirigente nella sua interezza domattina in tribunale, ivi compresi i preti del Vaticano m**de della stessa genia.

  • 4
    Pippo

    Brunetta due anni e fa si è speso per fare aumentare l’età pemsionabile delle donne del pubblico impiego da sessanta a sessantacinque anni "perchè c’è lo chiede l’europa"

    http://saperi.forumpa.it/story/33317/brunetta-dice-pensione-65-anni-anche-le-donne-e-una-buona-idea-da-dove-viene

    l’anno scorso sbraitava contro i pensionamenti anticipati, diceva "bisognerebbe tassarle di cinquecento euro al mese per dare un reddito ai giovani ba,boccioni e aiutarli ad andare via di  casa".

    http://www.corriere.it/politica/10_gennaio_24/brunetta-assegno-giovani_293e99ac-08f5-11df-a931-00144f02aabe.shtml

    nel frattempo dal 1 gennaio 2009 si messo in pensione  all’età di 59 anni (3.000 euro al mese e la liquidazione) come professore universitario (pare che avesse una cattedra non si sa dove) ma non credo che abbia insegnato a lungo perché fa politica da decenni e sicuramente stava in aspettativa.

    Adesso cumula la pensione con l’indennità paramentare, lo stipendio di ministro e non si sa che altro (non l’indennità di sindaco perché i veneziani l’hanno trombato alle elezioni).

    La notizia del suo pensiopnamento anticipato è stata censurata da tutti i giornali (ne ha parlato solo il fatto quotidiano in un articolo generico sui pensionati famosi) e se ne parlò da Lilli Gruber mella trasmissione "otto e mezzo" in cui brunetta come al solito reagì agressivamente cercando di ribaltare la frittata sostendo che il propio pensionamento era un atto meritorio perché lasciava il posto libero ad un’altro

    http://www.giornalettismo.com/archives/50446/brunetta-prendo-3mila-euro/

    Non si capisce però perché le bidelle, le infermiere e le maestre d’asilo devono lavorare fino a sessantascinque anni e non possono lasciared il posto libero ai giovani precari.

    Si è creato una facile popolarità parlando male degli impiegati fannulloni (come saparare sulla croce rossa) e abchge lui è un dipendente pubblico che non pare abbai lavorato pi di tanto dato che mentre fa il ministro troav il tempo per disgmnare mobili

    http://www.informazione.it/a/2F320A20-CB3F-4848-94D9-10D026CE4EC7/Brunetta-debutta-nel-design-con-linea-mobili-ricavato-ai-giovani

    e fare scuola di politca alle veline assieme a Frattini

    http://notizie.tiscali.it/articoli/politica/09/04-apr/23/liste_europee_show_girl_234.html

    Questo è il livello della nostra classe politica ma stramente personaggi come brunetta o tremonti godono di buona stampa anche nella cosiddetta opposizione (forse perché essendo ex socialisti hanno amicizie trasversali tra i giornaslisti.

  • 3
    Solo

    Ma chi sarà il generoso Benefattore?

    Allora e vero che Babbo Natale esiste davvero! 

    Chi mai altro potrebbe regalare Case e Attici a ignari politi che cadono dalle nuvole?

    Come la casa di quel imbecille pagata da qualche misterioso benefattore proprio davanti al Colosseo.. sicuramente una persona di Grande Cuore. un paladino dei poveri che si prodiga a salvare anche povere fanciulle che sono finite nelle mani dei Bruti con la divisa blù? E grazie alla sua Divina provvidenza riesce a metterle in salvo e a trovare posti di lavoro molto illustri. ma sempre e comunque per Meritocrazia e Altissime Competenze dimostrate.

    POI NON VI LAMENTATE SE LA GENTE VI SPUTA PER STRADA!!! 

  • 2
    FitTizio

    E’ parecchio off topic. Anche io avrei una domanda per capire la tua di essenza M.C.

    Ti è venuto in mente che Byoblu potrebbe aver pubblicato nomi, cognomi e cifre per rendere massima trasparenza alle sue entrate? Se la risposta fosse si, perché pensi che dovrebbe averlo fatto per un altro motivo? Sei forse tra quelli che ha versato 1 euro e ti senti esposto al pubblico ludibrio per questo?

  • 1
    M.C.

    Eccomi!!!… che fastidio, vero?

    Questa volta (sempre ringraziandoti dello spazio che ci metti a disposizione) vorrei chiederti una cosa per me importante (per farmi un’idea della tua vera essenza):

    Perché nell’elenco dei sostenitori del blog, oltre a mettere nome e cognome, (senza esserne autorizzato [almeno credo]) hai riportato accanto ad ogni nome il relativo importo: tu hai dato 1, tu hai dato 20, tu un misero euro! Cosa hai creduto di fare: mettere i più influenzabili in competizione tra loro?

    • 1.1

      Lo dico apertamente, così tolgo al signor anonimo M.C. anche la soddisfazione di gridare alla censura.

      Nonostante l’invito molteplice a non autoridicolizzarsi, il sedicente M.C. ha insistito a spammare tra i commenti interrogativi sciocchi non pertinenti al tema del post, come quello che si può leggere più sopra, arrivando (in palese violazione di tutte le norme di netiquette che egli evidentemente non conosce, perché è ignorante di "cose di web") a ricopiare il contenuto di un’altra pagina qui tra i commenti. Cosa assolutamente inutile, perché basta mettere un link e non copiare una paginata di dati.

      Siccome non sono consentiti, tra gli altri:

      * messaggi non inerenti al post
      * messaggi privi di indirizzo email
      * messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
      * messaggi pubblicitari
      * messaggi con linguaggio offensivo
      * messaggi che contengono turpiloquio
      * messaggi con contenuto razzista o sessista
      * messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
      (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

      e per di più si legge chiaramente: "Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.", mi assumo la gravissima responsabilità di cacciare questo disturbatore che frequenta il blog solo perchè non ha un’attività masturbatoria soddisfacente.

      Non certo per lui, perché non capirebbe la risposta, non essendovi interessato e per palese carenza di preparazione e cultura del web che però non lo trattiene dall’assumere toni presuntuosi, ma per chi magari (ma c’è davvero qualcuno interessato a qualcosa di così evidente?) è curioso di sapere come avrei risposto, aggiungo due righe.

      La pubblicazione degli importi dei donatori è una prassi di trasparenza che mi è stata chiesta da moltissimi di voi, non per mancanza di fiducia ma soprattutto per rendersi conto di quando può essere utile aumentare la frequenza delle donazioni per sopperire a momenti di difficoltà o di scarsi contributi.

      Del resto è cosa abbastanza diffusa, tanto che fino a poco tempo fa si poteva trovare una analoga lista, con tanto di importi, sul sito di Piero Ricca.

      Solo una mente bacata e perversa, nascosta dietro all’anonimato, può pensare che ci siano intenti partoriti da una fantasia fervida dedita all’onanismo intellettuale.

      Tra l’altro, siccome per tenere aggiornata la lista ci vuole tempo, la lista è ferma. Non che sia arrivato gran chè nel frattempo, ma due o tre versamenti devono ancora essere aggiunti. Me ne scuso e provvederò, quando troverò il tempo di evadere le ultime copie del dvd.

      Ma tanto non frega niente a nessuno, perché qui si parla di Brunetta, e le regole di partecipazione ai forum non le ho inventate io, ma qualcuno che voleva proteggere discussioni possibilmente costruttive dagli interventi dei troll come te.

      Per cui ti cancello, e non solo: ti banno e ti strabanno. E se mi fermi per strada non ti saluto neppure. Perchè ho paura delle tue argomentazioni scottanti? No: perché ho di meglio da fare e tanta gente più intelligente di te con cui scambiare discussioni interessanti.

      Cordialmente.

    • 1.2
      AnnaPace

      M.C, mi sembra un po’ stupida questa critica, oltre che per nulla attinente al tema del post. Trasformi una nobile e condivisibile questione di trasparenza in una contorta e pretestuosa accusa? Mah…

    • 1.3

      Con questa tua ultima pseudo provocazione ti sei coperto/a di ridicolo da solo/a, almeno tra i lettori e spettatori del lavoro di Messora.

      Per capire l’essenza delle cose, è necessario applicarsi e studiare. A quanto pare tu non l’hai fatto nemmeno un po.

      Approccia diversamente, senti a me.

      Pace e bene.

    • 1.4

      non meravigliarti se poi non ti rispondo più. Il tempo va utilizzato per cose che meritano.
      Pace e bene.

      Tra l’altro sei completamente OT, quindi secondo le regole del buon senso prima ancora che del blog (che hai accettato scrivendo il commento) potrei cancellarti. Si da il caso, però, che se ti cancello poi ti metti a gridare alla censura. Meglio lasciarti lì, esposto al pubblico ludibrio.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

La sfida epocale della Terra contro il Mare

LE PEN TRUMP PUTINdi Paolo Becchi Sbagliano coloro che oggi credono che la partita in Francia sia già chiusa, e che ormai, anche a seguito del “tradimento” di Donald Trump e del suo programma isolazionista, Marine Le Pen sia comunque destinata a soccombere. Più in generale, e sul piano geopolitico,...--> LEGGI TUTTO

#SUM01 Paolo Magri (Ispi e Commissione Trilaterale): perché ci vuole più Europa.

Paolo Magri - Ispi e Commissione Trilaterale - SUM01 - PlayL'intervento di Paolo Magri, presidente ISPI e direttore italiano della Commissione Trilaterale (per anni presieduta in occidente da Mario Monti), all'evento #SUM01 organizzato dall'Associazione Gianroberto Casaleggio. p.s. non serve che io, da queste pagine, esprima la mia opinione sul suo discorso. Mi limito solo a ricordare a...--> LEGGI TUTTO

#SUM01 Marco Travaglio – L’informazione ha un costo.

Marco Travaglio . l'informazione ha un costo - Play#SUM01 - Intervento di Marco Travaglio sulla professionalità e le risorse necessarie a fare buona informazione, e sulle vecchie balle improvvisamente ribattezzate "Fake News". ...--> LEGGI TUTTO

#SUM01 – Massimi Fini: il Futuro è dietro di noi!

Massimo Fini - il Futuro è dietro di noi - Play L'intervento di Massimo Fini a #Sum01, il primo evento dell'Associazione Gianroberto Casaleggio....--> LEGGI TUTTO

#SUM01 – Paragone contro Monica Maggioni, presidente Rai e presidente Commissione Trilaterale Italia

Gianluigi Paragone vs Monica Maggioni - Presidente Commissione Trilaterale#SUM01 - Associazione Gianroberto Casaleggio - Intervento di Gianluigi Paragone sullo stato dell'informazione in Italia. Paragone parte subito contestando Monica Maggioni per la sua doppia carica di presidente Rai e contemporaneamente di Presidente Commissione Trilaterale Italia. ...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

Il TG1 censura la Raggi. Scatenate uno #ShareStorm

Molti dei lettori di questo blog trasaliranno ascoltando alcune frasi fatte del discorso che oggi Virginia Raggi ha tenuto di fronte ai leader europei. L'Europa come "progetto visionario", come "eredità gioiosa e impegnativa", che "dobbiamo realizzare noi" perché "non poteva realizzarsi in un giorno". ...--> LEGGI TUTTO

Oggi attaccano Byoblu.com. Ma sarà presto un attacco contro tutti i dissidenti.

di Pino Cabras su MegaChip Fa molto bene Claudio Messora a sottolineare che il vero obiettivo della campagna contro le 'fake news' non erano certo quei cialtroni che infestano il web di notizie false, razziste e irresponsabili per acchiappare clic, che pure ci sono e da chissà...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Primarie Pd: il confronto Sky tra Renzi, Emiliano e Orlando – Integrale

Confronto Sky Renzi Emiliano Renzi Primarie Pd Integrale - PlayIl confronto Sky tra Matteo Renzi, Michele Emiliano e Andrea Orlando per le primarie Pd - Versione Integrale. ...GUARDA

Fusaro Vs Friedman – L’immigrazione è deportazione di massa: nuovi schiavi contro vecchi schiavi.

Fusaro Vs Friedman Diego Fusaro: "La storia delle ONG che vanno a prendere i poveri migranti che rischiano di annegare è la grande narrazione edulcorante con cui si mettono in pace le coscenze. Il compito della filosofia però è pensare altrimenti e criticare l'esistente, rovesciando le mappe dominanti. Continuiamo...GUARDA

Sgarbi vs Telese: Io non me ne vado, te ne vai tu!

Sgarbi Vs TeleseVittorio Sgarbi manda a quel paese la Costamagna e Luca Telese, e all'invito a lasciare lo studio risponde al conduttore di andarsene lui. Il tema è quello della legittima difesa dagli intrusori in ambito domestico. ...GUARDA

Becchi: la prova che la Germania ha creato l’euro per metterla in quel posto a noi

BECCHI PROVE EURO GERMANIA Paolo Becchi esibisce le prove in diretta tv del fatto che la Germania sapeva che grazie all'Euro "lo avrebbe messo in culo agli italiani". Potremmo svalutare la nostra moneta, e dunque tornare ad essere competitivi, ma ecco pronta la replica: svalutando crescerà l' inflazione. Vale...GUARDA

Diego Fusaro: ma quale new economy? Si chiama lavorare per niente!

Fusaro Diego Fusaro sulla cosiddetta "new economy". Dal caso Amazon in poi, è chiaro che si tratta di un nuovo sistema di sfruttamento dei lavoratori. Il lavoro prevede che ci siano dei diritti e che il lavoratore venga considerato alla stregua di un essere umano portatore di dignità e...GUARDA

Beppe Grillo a Sanremo 1989 – Le penali se dico che i socialisti rubano

Beppe Grillo Sanremo 1989 play Beppe Grillo a San Remo 1989, comunica il suo compenso in diretta e legge le penali previste dal contratto se dice che i socialisti che rubano....GUARDA

Fake news e post-verità: a chi conviene?

fake news post-verità icon play Fake news e post-verità: ormai non parlano d'altro. In Germania, dove presto ci saranno le elezioni, Facebook incarica una organizzazione (finanziata tra gli altri da George Soros) di marchiare a fuoco le notizie ritenute inattendibili. Ma "Fake news", "post-verità" e "debunker" sono solo neologismi, è la neolingua per...GUARDA

Sovranità vs Inflazione – Scontro plastico tra Marco Mori e Salvo Cozzolino

Mori Vs Cuzzolino - Sovranità vs InflazioneMarco Mori vs Salvo Cozzolino è uno scontro che mette in scena il classico campionario degli argomenti contro la sovranità monetaria: inflazione, debito, helicopter money e tutto il resto. Solo una precisazione aggiuntiva per Cozzolino: qualcuno gli dica che dal 1946 al 1970 l'economia andava bene, anche in condizioni di...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>