Come una scrofa nel trogolo


Legibus solutus: al di sopra di qualsiasi legge. Così un rappresentante dello Stato che crede, essendo stato democraticamente eletto, di averne acquisito la proprietà assoluta. E poiché questa democrazia gli appartiene, ne fa ciò che vuole, compreso ignorarla. E i suoi dipendenti dietro, a difendere non se stessi, ma il padrone, senza capire che le regole che egli disprezza, infrangendole, sono le stesse che tutelano anche loro, e non solo gli italiani che essi definiscono nemici.

 

L’orda di zombie affannati, esasperati e violenti che hanno invaso gli studi televisivi in questi ultimi giorni si spiega solo con la consapevolezza di essere dalla parte del torto e non avere l’umiltà di ammetterlo. Fare un passo indietro non rientra nella mentalità rapace di questi strenui difensori del ridicolo, che lungi dalla nobiltà che risiede nel prendere le parti del tiranno cercano solo, disperatamente, di proteggere se stessi dalle accuse di complicità che prima o poi verranno loro mosse, quando anche le ultime mura del palazzo cadranno sotto al peso dell’evidenza, rivelando costruzioni in fango e sabbia in luogo della millantata roccia. Sanno che niente potrà più salvarli, quando le stanze del potere resteranno nude davanti agli occhi increduli del popolo, rivelando scene di una squallida desolante indigenza etica e morale, ma anche la nullità illusoria di un “fare”, sì, ma “fare poco” che la sapiente e continuativa distorsione del mondo reale cela allo sguardo del paese, rendendolo vago e impercettibile, confuso dietro a una densa coltre di immagini ottundenti, di suoni che stordiscono, di parole indecifrabili.

La giunta parlamentare per le autorizzazioni, che giovedì si esprimerà consentendo o rifiutando la perquisizione degli uffici di Spinelli, l’amministratore delle bustarelle destinate al pagamento delle morigerate, sessualmente inibite, disinteressate e talvolta perfino minorenni signorine che non si possono definire escort senza suscitare l’ira di questi ignobili perturbatori della verità, ha già fatto sapere, per bocca del relatore del PDL, che i componenti di maggioranza considerano la richiesta dei magistrati viziata dal fumus persecutionis. Quattrocento pagine di prove evidenti che descrivono un innegabile girone infernale di prostituzione, anche minorile, non rappresentano dunque una motivazione sufficiente per indagare tra le carte di chi questi pagamenti li distribuiva, cioé laddove ragionevolmente sono conservati elementi di prova inoppugnabili. Se i registri e le cassaforti di Spinelli venissero ispezionati, chissà quanto fango potrebbe ancora franare addosso a nomi eccellenti, tra cui figurano quelli che oggi sconsideratamente gridano alla privacy violata.

Nel frattempo, Rubi depone una nuova verità: sarebbe stata lei a presentarsi al Presidente del Consiglio come la nipote di Mubarak. Il fatto che dalle intercettazioni emerga senza mezzi termini che Ruby abbia avuto rapporti intimi con il Premier, che quest’ultimo abbia esercitato ogni forma di pressione su di lei perché deponesse il falso, che lei stessa e il suo avvocato abbiano chiesto 5 milioni di euro, accordati, in cambio del silenzio, e soprattutto il fatto che questa deposizione sia stata resa agli avvocati di Berlusconi, Niccolò Ghedini e Piero Longo, in una forma evidentemente concordata a tavolino, non insospettisce e non crea disagio ai difensori delle più incredibili e insostenibili menzogne. Nessuna titubanza, nessuna esitazione, nessuna perplessità o riserva nell’accettare la verità incontrovertibile di una minorenne che frequentava i festini di Arcore, che era rubricata come “troia” dalle maitresse dell’alta società milanese, che prendeva decine di migliaia di euro con maniacale, ossessiva perseveranza da un ultrasettantacinquenne che si premuniva con allarmante solerzia di influenzare la procura per liberare la stessa dagli impicci giudiziari, e soprattutto da sconvenienti interrogatori. Tutto bene. Tutto normale. Niente di strano.

Il partito dell’amore (pedofilo) sta affondando nelle acque melmose dove per lungo tempo si è rotolato, come una scrofa nel trogolo: uno stagno acquitrinoso e putrido dove venivano eiettati gli avanzi decomposti dei corpi sacrificati ai loro idoli pagani, ai quali il bene del paese è stato svenduto in cambio di un po’ di lascivia e dell’ebrezza del potere.


ISCRIVETEVI ALL’EVENTO NAZIONALE DAVANTI ALLA VILLA DI ARCORE, DOMENICA 6 FEBBRAIO:


 – evento facebook – pagina pubblica
Fai una microdonazione con Flattr Flattr this
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

13 risposte a Come una scrofa nel trogolo

  • 6
    giovanni brizzi

    teleabuso ha scritto :
    Scusa la perplessità, ma che c’entra il bue e l’asinello?.. Qui si sta parlando del porco.

    Parli di Messora?

    • 6.1
      pala_amara

      Come è stato detto più sopra, Giovanni Brizzi è proprio per sua stessa inequivocabile dichiarazione la superc**zola del prono!

      Il mandato è con somma evidenza di tipo negativo di diritti altrui e consiste nell’impedire a questa comunità di utenti che desiderano discutere di potere svolgere normalmente la loro attività qualora in opposizione al Governo. E, in particolare di arrecare offesa e discredito al titolare del sito web, Claudio Messora.

      Brizzi, se questo è il tuo vero nome comincerei a darmi una calmata perché rischi il reato di ingiuria (594 cod. pen.).

  • 5
    darthenzo

    Io spero che sia vicina la fine politica dello psiconano caro Claudio!

  • 4
    Bleck

    Claudio riporto un commento di una iscritta del forum in cui partecipo

     

    Risposto da Clara 55 minuti fa

    intendo protestare il titolo di questo pezzo in quanto risulta offensivo e sessista, ma perchè, il maiale di cui si parla non è abbastanza maiale di suo ? 

  • 3
    giovanni brizzi

    E’ PROPRIO VERO: IL BUE DA DEL CORNUTO ALL’ASINO!

  • 2
    PaoloR

    Mi dispiace ma questa volta siamo in disaccordo; io ho allevato personalmente una bella scrofa di nome Igina, dalla tenera età di 15 giorni ad oggi e ti posso assicurare che il piacere che mi ha dato la compagnia della mia scrofa, che faccio salire anche sul divano da quanto è pulita, è assolutamente più grande di quello che danno queste meretrici al califfo brianzolo.

    L’affetto di un animale estremamente intelligente come il maiale è sincero e disinteressato se non per un po di fave e piselli, pane duro e frutta e verdure fresche, altro che 5000 euro….e se ci si mette, la mia Igina sa essere più porca di quelle quattro anoressiche malate di mente, avvoltoi già in cerca del prossimo cadavere putrescente che possa sfamarle!

  • 1
    fanny

    Meerstern ha scritto :
    Igina for president!!!!

     

    Sempre che non si faccia prendere la “mano” come i maiali di Orwell,ricordate Napoleon ?

    Fortuna che Igina è femmina .

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Pepe (ex M5S) scatena l’inferno su vaccini e autismo al Senato. Che lo censura.

vaxxed vaccini autismo bartolomeo pepe Vaxxed, la prima europea del film sui vaccini messo alla berlina Il 4 ottobre 2016, Bartolomeo Pepe (senatore ex Movimento 5 Stelle), doveva presentare "Vaxxed - from cover up to catastrophe", il film documentario di Andrew Wakefield sulla discussa relazione tra la vaccinazione contro morbillo, parotite e rosolia e l'autismo. Il...--> LEGGI TUTTO

Tutti gli statuti del Movimento 5 Stelle

ma-quanti-statuti-ha-il-movimento-5-stelledi Paolo Becchi Mentre la stampa è occupata dal gossip a 5 stelle su telefonate in punto di morte tra l’Ayatollah e il guru e dalla kermesse che si è aperta a Palermo per la quale oggi è annunciata l’esibizione di Raggi-o di luce che canterà "Io...--> LEGGI TUTTO

Come mai Jp Morgan, proprio adesso, vuole più deficit?

JP MORGAN AUSTERITY VS SPESA PUBBLICAGli economisti di JP Morgan, la grande banca d’affari Usa, segnalano che per la prima volta dal 2009 tutti i bilanci pubblici dei governi nelle zone industrializzate, Europa, Usa, Giappone e Regno Unito, daranno un contributo positivo alla crescita globale. Merito, secondo loro, di un aumento della spesa pubblica in tutte...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Come fare soldi con un blog

Innanzitutto, come "non" fare soldi con un blog Se vuoi fare soldi con un blog, non aprire un blog di informazione. Tantomeno libera. Se poi vuoi fare un blog di informazione indipendente, inizia a cercarti su AirB&B un paio di metri quadri ancora disponibili, a prezzi stracciati, sotto a qualunque ponte...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Donald Trump Vs Hillary Clinton – Il primo confronto TV Integrale

Donald Trump Vs Hillary Clinton - Il primo confronto TV IntegraleDonald Trump e Hillary Clinton si sono sfidati questa notte nel primo confronto tv delle presidenziali Usa 2016. Ecco il video integrale. ...GUARDA

Di Battista e Di Maio vs Lucia Annunziata al Foro Italico di Palermo

Di Battista e Di Maio vs Lucia Annunziata al Foro Italico di Palermo L'intervista di Lucia Annunziata, a In Mezz'ora, dal Foro Italico di Palermo, ad Alessandro Di Battista e Luigi Di Maio....GUARDA

Sgarbi caga sulla Swiss Air

Vittorio Sgarbi caga sulla Swiss Air Sgarbi "caga" sulla Swiss Air, le hostess gli chiedono di uscire a metà: quello è un bagno di prima classe. Immaginate il seguito (la questione nasconde una discussione sui diritti sottostante: di fronte alle emergenze, è possibile che valga la distinzione "prima classe/seconda classe"?):...GUARDA

USA: la polizia fredda un altro afroamericano, Terence Crutcher

terence-crutcher omicidio polizia USA In Oklahoma la polizia ha ucciso un altro afromericano. Una lunga sequela di uccisioni che dal 2015 porta a 400 l'elenco delle vittime. Gente freddata spesso senza alcuna ragione apparente. (altro…)...GUARDA

Becchi: la stampa contro al M5S? Ma se il blog di Grillo ormai è il Corriere della Sera!

BECCHI: STAMPA CONTRO AL M5S!? MA SE IL BLOG DI GRILLO ORMAI È IL CORRIERE DELLA SERA!Paolo Becchi a Checkpoint parla del grande colpo di stato dell'Euro, dei rapporti tra la stampa e il M5S e del grande spettacolo politico della Casaleggio Associati. ...GUARDA

Roma: Nino Galloni assessore al Bilancio nella giunta Raggi?

Nino Galloni - Io assessore al Bilancio del Comune di Roma, nella giunta di Virginia Raggi? Nino Galloni, ospite a Tagadà su LA7, risponde alle domande sulla sua candidatura ad Assessore al Bilancio e al Patrimonio del Comune di Roma, nella giunta di Virginia Raggi. (altro…)...GUARDA

Matteo Renzi sfotte Paola Taverna: “complotto su Roma”.

matteo renzi sfotte paola taverna su roma complotto Matteo Renzi sfotte Paola Taverna: "ci fanno il complotto su Roma"....GUARDA

Euro: la prima banconota senza anima!

Diego Fusaro Il filosofo Diego Fusaro spiega perché l'Euro è una moneta priva di ogni relazione con la storia e la cultura d'Europa. Vi siete mai chiesti perché sulle banconote in Euro non ci sono quei volti noti, quegli artisti, quei pensatori che hanno dato lustro alle grandi...GUARDA

Film, libri e Dvd

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>