Come una scrofa nel trogolo


Legibus solutus: al di sopra di qualsiasi legge. Così un rappresentante dello Stato che crede, essendo stato democraticamente eletto, di averne acquisito la proprietà assoluta. E poiché questa democrazia gli appartiene, ne fa ciò che vuole, compreso ignorarla. E i suoi dipendenti dietro, a difendere non se stessi, ma il padrone, senza capire che le regole che egli disprezza, infrangendole, sono le stesse che tutelano anche loro, e non solo gli italiani che essi definiscono nemici.
Aiutami a continuare a fare informazione libera

 

L’orda di zombie affannati, esasperati e violenti che hanno invaso gli studi televisivi in questi ultimi giorni si spiega solo con la consapevolezza di essere dalla parte del torto e non avere l’umiltà di ammetterlo. Fare un passo indietro non rientra nella mentalità rapace di questi strenui difensori del ridicolo, che lungi dalla nobiltà che risiede nel prendere le parti del tiranno cercano solo, disperatamente, di proteggere se stessi dalle accuse di complicità che prima o poi verranno loro mosse, quando anche le ultime mura del palazzo cadranno sotto al peso dell’evidenza, rivelando costruzioni in fango e sabbia in luogo della millantata roccia. Sanno che niente potrà più salvarli, quando le stanze del potere resteranno nude davanti agli occhi increduli del popolo, rivelando scene di una squallida desolante indigenza etica e morale, ma anche la nullità illusoria di un “fare”, sì, ma “fare poco” che la sapiente e continuativa distorsione del mondo reale cela allo sguardo del paese, rendendolo vago e impercettibile, confuso dietro a una densa coltre di immagini ottundenti, di suoni che stordiscono, di parole indecifrabili.

La giunta parlamentare per le autorizzazioni, che giovedì si esprimerà consentendo o rifiutando la perquisizione degli uffici di Spinelli, l’amministratore delle bustarelle destinate al pagamento delle morigerate, sessualmente inibite, disinteressate e talvolta perfino minorenni signorine che non si possono definire escort senza suscitare l’ira di questi ignobili perturbatori della verità, ha già fatto sapere, per bocca del relatore del PDL, che i componenti di maggioranza considerano la richiesta dei magistrati viziata dal fumus persecutionis. Quattrocento pagine di prove evidenti che descrivono un innegabile girone infernale di prostituzione, anche minorile, non rappresentano dunque una motivazione sufficiente per indagare tra le carte di chi questi pagamenti li distribuiva, cioé laddove ragionevolmente sono conservati elementi di prova inoppugnabili. Se i registri e le cassaforti di Spinelli venissero ispezionati, chissà quanto fango potrebbe ancora franare addosso a nomi eccellenti, tra cui figurano quelli che oggi sconsideratamente gridano alla privacy violata.

Nel frattempo, Rubi depone una nuova verità: sarebbe stata lei a presentarsi al Presidente del Consiglio come la nipote di Mubarak. Il fatto che dalle intercettazioni emerga senza mezzi termini che Ruby abbia avuto rapporti intimi con il Premier, che quest’ultimo abbia esercitato ogni forma di pressione su di lei perché deponesse il falso, che lei stessa e il suo avvocato abbiano chiesto 5 milioni di euro, accordati, in cambio del silenzio, e soprattutto il fatto che questa deposizione sia stata resa agli avvocati di Berlusconi, Niccolò Ghedini e Piero Longo, in una forma evidentemente concordata a tavolino, non insospettisce e non crea disagio ai difensori delle più incredibili e insostenibili menzogne. Nessuna titubanza, nessuna esitazione, nessuna perplessità o riserva nell’accettare la verità incontrovertibile di una minorenne che frequentava i festini di Arcore, che era rubricata come “troia” dalle maitresse dell’alta società milanese, che prendeva decine di migliaia di euro con maniacale, ossessiva perseveranza da un ultrasettantacinquenne che si premuniva con allarmante solerzia di influenzare la procura per liberare la stessa dagli impicci giudiziari, e soprattutto da sconvenienti interrogatori. Tutto bene. Tutto normale. Niente di strano.

Il partito dell’amore (pedofilo) sta affondando nelle acque melmose dove per lungo tempo si è rotolato, come una scrofa nel trogolo: uno stagno acquitrinoso e putrido dove venivano eiettati gli avanzi decomposti dei corpi sacrificati ai loro idoli pagani, ai quali il bene del paese è stato svenduto in cambio di un po’ di lascivia e dell’ebrezza del potere.


ISCRIVETEVI ALL’EVENTO NAZIONALE DAVANTI ALLA VILLA DI ARCORE, DOMENICA 6 FEBBRAIO:


 – evento facebook – pagina pubblica
Fai una microdonazione con Flattr Flattr this
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

13 risposte a Come una scrofa nel trogolo

  • 6
    giovanni brizzi

    teleabuso ha scritto :
    Scusa la perplessità, ma che c’entra il bue e l’asinello?.. Qui si sta parlando del porco.

    Parli di Messora?

    • 6.1
      pala_amara

      Come è stato detto più sopra, Giovanni Brizzi è proprio per sua stessa inequivocabile dichiarazione la superc**zola del prono!

      Il mandato è con somma evidenza di tipo negativo di diritti altrui e consiste nell’impedire a questa comunità di utenti che desiderano discutere di potere svolgere normalmente la loro attività qualora in opposizione al Governo. E, in particolare di arrecare offesa e discredito al titolare del sito web, Claudio Messora.

      Brizzi, se questo è il tuo vero nome comincerei a darmi una calmata perché rischi il reato di ingiuria (594 cod. pen.).

  • 5
    darthenzo

    Io spero che sia vicina la fine politica dello psiconano caro Claudio!

  • 4
    Bleck

    Claudio riporto un commento di una iscritta del forum in cui partecipo

     

    Risposto da Clara 55 minuti fa

    intendo protestare il titolo di questo pezzo in quanto risulta offensivo e sessista, ma perchè, il maiale di cui si parla non è abbastanza maiale di suo ? 

  • 3
    giovanni brizzi

    E’ PROPRIO VERO: IL BUE DA DEL CORNUTO ALL’ASINO!

  • 2
    PaoloR

    Mi dispiace ma questa volta siamo in disaccordo; io ho allevato personalmente una bella scrofa di nome Igina, dalla tenera età di 15 giorni ad oggi e ti posso assicurare che il piacere che mi ha dato la compagnia della mia scrofa, che faccio salire anche sul divano da quanto è pulita, è assolutamente più grande di quello che danno queste meretrici al califfo brianzolo.

    L’affetto di un animale estremamente intelligente come il maiale è sincero e disinteressato se non per un po di fave e piselli, pane duro e frutta e verdure fresche, altro che 5000 euro….e se ci si mette, la mia Igina sa essere più porca di quelle quattro anoressiche malate di mente, avvoltoi già in cerca del prossimo cadavere putrescente che possa sfamarle!

  • 1
    fanny

    Meerstern ha scritto :
    Igina for president!!!!

     

    Sempre che non si faccia prendere la “mano” come i maiali di Orwell,ricordate Napoleon ?

    Fortuna che Igina è femmina .

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

La sfida epocale della Terra contro il Mare

LE PEN TRUMP PUTINdi Paolo Becchi Sbagliano coloro che oggi credono che la partita in Francia sia già chiusa, e che ormai, anche a seguito del “tradimento” di Donald Trump e del suo programma isolazionista, Marine Le Pen sia comunque destinata a soccombere. Più in generale, e sul piano geopolitico,...--> LEGGI TUTTO

#SUM01 Paolo Magri (Ispi e Commissione Trilaterale): perché ci vuole più Europa.

Paolo Magri - Ispi e Commissione Trilaterale - SUM01 - PlayL'intervento di Paolo Magri, presidente ISPI e direttore italiano della Commissione Trilaterale (per anni presieduta in occidente da Mario Monti), all'evento #SUM01 organizzato dall'Associazione Gianroberto Casaleggio. p.s. non serve che io, da queste pagine, esprima la mia opinione sul suo discorso. Mi limito solo a ricordare a...--> LEGGI TUTTO

#SUM01 Marco Travaglio – L’informazione ha un costo.

Marco Travaglio . l'informazione ha un costo - Play#SUM01 - Intervento di Marco Travaglio sulla professionalità e le risorse necessarie a fare buona informazione, e sulle vecchie balle improvvisamente ribattezzate "Fake News". ...--> LEGGI TUTTO

#SUM01 – Massimi Fini: il Futuro è dietro di noi!

Massimo Fini - il Futuro è dietro di noi - Play L'intervento di Massimo Fini a #Sum01, il primo evento dell'Associazione Gianroberto Casaleggio....--> LEGGI TUTTO

#SUM01 – Paragone contro Monica Maggioni, presidente Rai e presidente Commissione Trilaterale Italia

Gianluigi Paragone vs Monica Maggioni - Presidente Commissione Trilaterale#SUM01 - Associazione Gianroberto Casaleggio - Intervento di Gianluigi Paragone sullo stato dell'informazione in Italia. Paragone parte subito contestando Monica Maggioni per la sua doppia carica di presidente Rai e contemporaneamente di Presidente Commissione Trilaterale Italia. ...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

Il TG1 censura la Raggi. Scatenate uno #ShareStorm

Molti dei lettori di questo blog trasaliranno ascoltando alcune frasi fatte del discorso che oggi Virginia Raggi ha tenuto di fronte ai leader europei. L'Europa come "progetto visionario", come "eredità gioiosa e impegnativa", che "dobbiamo realizzare noi" perché "non poteva realizzarsi in un giorno". ...--> LEGGI TUTTO

Oggi attaccano Byoblu.com. Ma sarà presto un attacco contro tutti i dissidenti.

di Pino Cabras su MegaChip Fa molto bene Claudio Messora a sottolineare che il vero obiettivo della campagna contro le 'fake news' non erano certo quei cialtroni che infestano il web di notizie false, razziste e irresponsabili per acchiappare clic, che pure ci sono e da chissà...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Primarie Pd: il confronto Sky tra Renzi, Emiliano e Orlando – Integrale

Confronto Sky Renzi Emiliano Renzi Primarie Pd Integrale - PlayIl confronto Sky tra Matteo Renzi, Michele Emiliano e Andrea Orlando per le primarie Pd - Versione Integrale. ...GUARDA

Fusaro Vs Friedman – L’immigrazione è deportazione di massa: nuovi schiavi contro vecchi schiavi.

Fusaro Vs Friedman Diego Fusaro: "La storia delle ONG che vanno a prendere i poveri migranti che rischiano di annegare è la grande narrazione edulcorante con cui si mettono in pace le coscenze. Il compito della filosofia però è pensare altrimenti e criticare l'esistente, rovesciando le mappe dominanti. Continuiamo...GUARDA

Sgarbi vs Telese: Io non me ne vado, te ne vai tu!

Sgarbi Vs TeleseVittorio Sgarbi manda a quel paese la Costamagna e Luca Telese, e all'invito a lasciare lo studio risponde al conduttore di andarsene lui. Il tema è quello della legittima difesa dagli intrusori in ambito domestico. ...GUARDA

Becchi: la prova che la Germania ha creato l’euro per metterla in quel posto a noi

BECCHI PROVE EURO GERMANIA Paolo Becchi esibisce le prove in diretta tv del fatto che la Germania sapeva che grazie all'Euro "lo avrebbe messo in culo agli italiani". Potremmo svalutare la nostra moneta, e dunque tornare ad essere competitivi, ma ecco pronta la replica: svalutando crescerà l' inflazione. Vale...GUARDA

Diego Fusaro: ma quale new economy? Si chiama lavorare per niente!

Fusaro Diego Fusaro sulla cosiddetta "new economy". Dal caso Amazon in poi, è chiaro che si tratta di un nuovo sistema di sfruttamento dei lavoratori. Il lavoro prevede che ci siano dei diritti e che il lavoratore venga considerato alla stregua di un essere umano portatore di dignità e...GUARDA

Beppe Grillo a Sanremo 1989 – Le penali se dico che i socialisti rubano

Beppe Grillo Sanremo 1989 play Beppe Grillo a San Remo 1989, comunica il suo compenso in diretta e legge le penali previste dal contratto se dice che i socialisti che rubano....GUARDA

Fake news e post-verità: a chi conviene?

fake news post-verità icon play Fake news e post-verità: ormai non parlano d'altro. In Germania, dove presto ci saranno le elezioni, Facebook incarica una organizzazione (finanziata tra gli altri da George Soros) di marchiare a fuoco le notizie ritenute inattendibili. Ma "Fake news", "post-verità" e "debunker" sono solo neologismi, è la neolingua per...GUARDA

Sovranità vs Inflazione – Scontro plastico tra Marco Mori e Salvo Cozzolino

Mori Vs Cuzzolino - Sovranità vs InflazioneMarco Mori vs Salvo Cozzolino è uno scontro che mette in scena il classico campionario degli argomenti contro la sovranità monetaria: inflazione, debito, helicopter money e tutto il resto. Solo una precisazione aggiuntiva per Cozzolino: qualcuno gli dica che dal 1946 al 1970 l'economia andava bene, anche in condizioni di...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>