Freddy Krueger

 Freddy Krueger aspettava che vi addormentaste per entrare nei vostri sogni e impadronirsene. A quel punto era in grado di manipolarli per renderli indistinguibili dalla realtà. Così, sospesi nel vuoto, appesi a una fragile costruzione onirica, spaventati dalle vostre stesse fantasie, non riuscivate più a svegliarvi.  Un politico fa la stessa cosa.

 

 

I politici sono disgustosi. Sono uomini di marketing, pubblicitari. Non hanno sogni propri, rubano i vostri. Sono i capitalisti più spregiudicati. Hanno banche speciali dove depositano voti. Come per magia, si trasformano in soldi. Idee non ne hanno. Usano i sondaggi per fottersi le vostre. Quando hanno capito cosa volete, quando sono entrati nei vostri sogni, fanno in modo che diventino incubi.

Se avete paura del diverso, fomentano la vostra xenofobia, vi terrorizzano agitando lo spettro di orde di zulù che marciano sul vostro tinello e poi vi vendono i respingimenti al fronte come l’unica salvezza. Se avete paura di perdere il lavoro, fomentano il vostro odio per gli imprenditori, li chiamano padroni, sfruttatori, schiavisti, spietati capitalisti e poi vi vendono sindacati e megafoni. Se siete piccoli o medi imprenditori e faticate a pagare le tasse, si inventano una guerra di secessione contro roma ladrona, vi danno una divisa celtica e poi vi lanciano alla conquista del Campidoglio, costruendo per voi un mondo fantastico dove ognuno ha il suo piccolo staterello federale sul quale regnare da monarca assoluto. Se credete in Dio, scatenano una guerra santa, una crociata del bene contro il male, portano a spasso i maiali sui luoghi dove potrebbe sorgere una moschea, mandano i vostri figli a combattere Allah, cuciono divise, mettono su camicie verdi e fanno la guardia ai crocefissi nelle scuole. Se siete laici scatenano la caccia ai preti e indicano nella chiesa la santa sede di ogni male. Se avete una casa e quattro risparmi da parte, evocano Stalin e vi vendono una crociata contro il comunismo. Se ce l’avete con qualcuno in particolare, riescono perfino a fondare un partito anti-personam, e vendono se stessi come angeli vendicatori. Se poi non hanno ancora capito bene quali siano le vostre paure, invece, cercano di piazzarvi genericamente i grandi temi, che vestono bene e vanno su tutto.

I politici sono giocatori di borsa. Comprano le azioni del momento, quelle che stanno salendo, e vendono quelle che scendono. Sono dirigenti di azienda. Identificano una nicchia di mercato e studiano strategie di marketing. Più sogni carpiscono, più clienti si fanno. Il conto lo pagano i cittadini: oltre 2,2 miliardi di euro tra il 1994 e il 2008. Con tanto di falso in bilancio: sui 2,2 miliardi di rimborsi elettorali, le spese sostenute ammontano a soli 579 milioni, permettendo così la realizzazione di oltre 1,6 miliardi di veri e propri fondi neri. Altrimenti detti finanziamenti illeciti. I partiti sono delle S.p.A. L’unica cosa che conta è il consenso. Per strapparlo, sono pronti a sostenere qualsiasi cosa, a credere in qualunque religione, a contraddirsi in qualsiasi momento, a denunciare fieramente oppure a tacere vergognosamente nella più scandalosa omertà. Per questo coltivano cittadini come la Cirio fa crescere pomodori. Hanno un banco di frutta e verdura al mercato elettorale e devono vendere. Se i loro prodotti non piacciono, non chiudono baracca e burattini, ma cambiano nome, faccia, marca, casacca, simbolo, bandiera. L’importante è restare sul mercato.

Ne abbiamo bisogno? Perché dovremmo continuare a mantenere gente che non riesce a sognare, se non grazie ai nostri sogni, che non ha idee, se non le nostre, che si arricchisce dall’intermediazione tra un bisogno e la sua realizzazione, capitalizzando sulla frustrazione della speranza e non sulle promesse mantenute?

La politica di Freddy Krueger è l’arte di chi tasforma i nostri sogni innocenti in incubi terrificanti. Tentare disperatamente di non addormentarsi non serve. Forse al contrario bisogna chiudere gli occhi tutti insieme, entrare di peso nell’incubo collettivo e cercare di svegliare quanta più gente possibile.

Fai una microdonazione con Flattr Flattr this

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

8 risposte a Freddy Krueger

  • 4
    il moro

    E’ proprio cosi’. Curiosamente nella parola bi-sogno c’e’ gia’ il sogno…doppio.

    Nella foto ci andrebbero tutti i politici del globo perche’ la situazione e’ globale. Riguardo al risveglio sono arrivato alla conclusione che molti, allo stato attuale, non desiderano essere svegliati, perche’ ogni tentantivo viene malvisto, equivocato.

    Il risveglio per essere autentico deve essere personale, autocosciente. Se sto dormendo e qualcuno prova a svegliarmi mi inc**zo pure.

    Quando si raggiungera’ – se si raggiungera’ – la massa critica dei risvegliati, allora i pochi rimasti potranno adeguarsi o meno, poco importa, ma qui sara’ gia’ il paradiso.

     

  • 3

    Se avete paura del diverso: PdL
    Se avete paura di perdere il lavoro: Pd
    Se siete piccoli o medi imprenditori: Lega Nord
    Se credete in Dio: Lega Nord
    Se siete laici: Pd
    Se avete una casa e quattro risparmi da parte; PdL, Pensionati
    Se ce l’avete con qualcuno in particolare:IdV
    Se poi non hanno ancora capito bene quali siano le vostre paure:M5s

    Io troverei piu’ interessante fare questo gioco al contrario:

    Se volete un’Italia ai primi posti per

    educazione:
    assistenza sociale:
    finanziamento alla ricerca:
    integrazione degli immigrati:
    energia pulita:
    diritti civili:
    liberta’ di espressione:
    dignita’ del lavoro:
    sicurezza:

    …io non riesco a mettere il nome di *nessun partito* dietro a nessuna di queste voci. E voi?

    • 3.1
      toms

      Se poi non hanno ancora capito bene quali siano le vostre paure:M5s


      So che Grillo non può stare simpatico a tutti, ma a parte le "sparate" in cui riesce a prodursi di tanto in tanto e lo stile a volte un po’ arrogante, trovo che le idee del m5s un po’ lontane da come le classifichi tu, le cose da "Se poi non hanno ancora capito bene quali siano le vostre paure…"

      Sul blog si discute , e sopratutto sui siti del Movimento locali (tipo quello del piemonte per esempio) ci si confronta, su temi concreti, come l’energia pulita, i diritti civili e la libertà di espressione (la famosa democrazia in rete).Si riportano critiche motivate a progetti inutili e/o dannosi come TAV e nucleare. Per quanto riguarda i temi del finanziamento alla scuola e alla ricerca, ti potrei ricordare che in piemonte i ragazzi del m5s in consiglio regionale hanno presentato una proposta di riduzione netta dei compensi e dei vitalizi per la regione, in modo da dirottare risorse verso, tra l’altro, l’EDISU…ti lascio immaginare come è andata la votazione…

      Insomma, su qualche argomento anche importante (cultura, immigrazione su tutti) non ci sono ancora prese di posizione, ma in altri campi, trovo che le posizioni siano ben nette, e soprattutto dettate da ragioni di utilità collettiva, e non di pochi singoli (coop, piccoli o grandi imprenditori che siano ed altri gruppi più o meno legali)…

    • 3.2
      toms

      Si, qui hai ragione, uno deve mettersi a seguire con costanza e di propria iniziativa, perchè per altri canali (TV e giornali) il M5S semplicemente non esiste, e Grillo come detto non piace a tutti…e se avessimo anche in Italia una politica civile probabilmente non sentirei anch’io la necessità di tenere il fiato sul collo al potente.

      Per quanto riguarda Milano, non seguo le vicende del Movimento locale, ma volevo fare comunque un paio di osservazioni. In primo luogo il ragazzo non è stato messo lì dall’alto, ma è stato scelto tramite “primarie” da chi costituisce il movimento,ossia semplici cittadini. Poi credo che, nonostante alcuni entusiasti che sognano il risultato spiazzante,  l’importante sia il messaggio che si lancia, e cioè che per fare politica non è necessario avere connessioni con la “gente che conta” ma occorre sopratutto un progetto valido.

      Poi condividiamo il dubbio circa l’età e la capacità di governare una realtà complessa come Milano mediante una rete: è quasi sicuramente una utopia, sia perchè la gente non è pronta (e non so se lo sarà mai) sia perchè mancano i mezzi fisici per farlo…ma come dicevo, credo che l’obiettivo realistico sia entrare in consiglio, un po’ come fatto in Piemonte e Emilia Romagna, e tentare di risvegliare qualche altra coscienza…Se sono rose fioriranno, altrimenti mi troverò a farti compagnia all’estero :)

      Saluti, Tom

    • 3.3
      Lorana

      Probabilmente ho in mente solo i comizi di Grillo e non le riunione del M5S. D’altra parte sono solo i primi noti ai piu’ – per colpe non unilaterali, sicuramente.

      Per lo stesso motivo (permettimi breve off topic, cmq di critica contro M5S) la candidatura M5S per Milano sindaco a un ventenne fa sorridere, se non incaxxare. Non si puo’ pretendere da un potenziale elettore di passare piu’ di tanto tempo e leggere online i resoconti delle riunione del M5S per capire di che movimento si tratta. Dal momento che non ho televisori a casa, credimi se ti dico che non c’e’ tempo ne’ voglia di passarsi le serate ad "aiutare" il possibile futuro sindaco a come organizzare una citta’ come Milano – questo quello che pretenderebbe Mattia, a sentire le sue ingenue (?) conferenze stampa (se fossi studente, allora sarebbe un altro discorso). A meno che non divida il suo possibile futuro lauto stipendio con chi usa il proprio tempo per "suggerirlo".

      Cmq, ho poca voce in capitolo: vivo all’estero e la societa’ civile funziona anche senza che singoli cittadini debbano fare i cani da guardia al potere. Forse un giorno sara’ possibile anche in Italia.

  • 2

    Nel bellissimo fotomontaggio ti sei scordato Di Pietro, che di questa politica camaleontica e ladra di idee altrui che descrivi è uno dei migliori rappresentanti: cambia pensieri e azioni fiutando il vento che tira al momento, oggi è a favore del nucleare e domani indice un referendum contro; si schiera per fermare la costruzione del Ponte sullo Stretto, ma dimentica che è stato lui stesso a non decretarne la fine quand’era ministro; s’infervora sulla legalità ma candida De Luca contro 3/4 del suo partito… cavalca l’ambientalismo ma si schiera a favore dell’incenerimento dei rifiuti e tante altre ce ne sarebbero ancora da elencare. 

  • 1

    sei un fuoriclasse.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Ce lo chiede Beppe

Ce lo chiede Beppe Quindi, ricapitolando, il "collegio dei probiviri" di un movimento di democrazia diretta come il M5S è composto da tre nomi fatti per intero dal capo politico, senza che la "rete" possa nominarli non dico tutti, ma almeno un paio o anche uno solo. Peggio del direttorio dove...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

La vittoria dell’informazione e i pericoli del dopo Renzi

claudio messora Il No al referendum costituzionale è la vittoria dell'informazione contro chi pensava che per convincere gli italiani a votare basta una comunicazione semplificata, comprensibile a un bambino delle scuole medie. La sconfitta di Renzi passa anche per una ipersemplificazione della Comunicazione che non ha convinto e...GUARDA

Barbareschi ai giovani: “Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!”

Barbareschi ai giovani: "Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!" Luca Barbareschi traccia un quadro deprimente dei giovani che hanno votato no al referendum: sarebbero disinformati, superficiali, privi di strumenti, e con un grosso problema con il paterno, che li induce a ribellarsi contro qualsiasi cosa senza mai entrare nel merito....GUARDA

Barbareschi: siamo ascoltati e spiati da tutti i telefonini.

barbareschi-siamo-tutti-spiati-icona-play Luca Barbareschi, il popolare showman ora direttore del Teatro Eliseo a Roma, ha un'idea ben precisa sulla società della comunicazione digitale. A RaiNews24, il giorno dopo del voto al referendum, dice: "Siamo in democrazia... Capisco che ormai siamo ascoltati e spiati...GUARDA

Massimo D’Alema: è grazie a noi se M5S non ha vinto da solo!

Massimo D'Alema Massimo D'Alema fa la sua analisi del voto del referendum. Parla sarcasticamente delle rottamazioni di Matteo Renzi e afferma che se non ci fossero stati loro, il M5S avrebbe vinto da solo. ...GUARDA

I Cinque Stelle alla stampa: ora elezioni subito!

m5s-conferenza-stampa-iconaLa conferenza stampa del Movimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati dopo la vittoria del No al Referendum Costituzionale. Davanti ai giornalisti, a tarda ora, dopo le dimissioni di Matteo Renzi, si sono presentati Vito Crimi, Danilo Toninelli, Alessandro Di Battista e Giulia Grillo, per dire al Presidente della Repubblica...GUARDA

Brunetta canta vittoria: Renzi ora si dimetta!

Renato Brunetta Brunetta canta vittoria: Renzi ora si dimetta!...GUARDA

Galloni e Rinaldi al Quirinale: ora Mattarella stralci il Pareggio di Bilancio

Galloni Rinaldi Quirinale Nino Galloni e Antonio Rinaldi salgono al Quirinale per chiedere simbolicamente a Mattarella che ora rispetti la volontà del popolo e si adoperi per rispettare la Costituzione italiana, stralciando subito il Pareggio di Bilancio ora Mattarella stralci Pareggio di Bilancio...GUARDA

Salvini – Vittoria del popolo contro i poteri forti di tutto il mondo

Salvini referendum La prima dichiarazione dopo gli Exit Poll che danno la vittoria del No a 55%-59% è di Matteo Salvini, che parla testualmente di "una vittoria del popolo contro i poteri forti di gran parte del mondo"....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>