Berlusconi offende un altro giornalista

 Fidarsi è bene, ma non fidarsi è meglio. Quando due non sono mai andati d’accordo, e all’improvviso sono tutti caramelline e fiori, significa che c’è qualcosa sotto. Un po’ come quando alla fine degli anni ’90 Bossi smise improvvisamente di dare del mafioso a Berlusconi. I più maliziosi pensano che, in cambio, don Silvio abbia saldato i debiti del Carroccio. Cosa ci sarà, dunque, sotto al sostegno di Giulio Tremonti e del Governo alla candidatura di Mario Draghi alla presidenza della BCE?

 

 

L’ipotesi più light è che gli scandali di Berlusconi abbiano reso talmente inconsistente il prestigio internazionale dell’Italia da aumentare le possibilità che Draghi si infranga sulla scogliera dell’asse franco-tedesco. Insomma, un po’ come dire: “Vai, vai… tanto ti bruci. Poi non si può dire che io non ti abbia dato la tua occasione“. Quella più real politik, invece, è che un Draghi in più a Francoforte è un Draghi in meno a Roma. E per un eventuale Governo Tremonti significa sgomberare la strada da un ostacolo molto serio.

In ogni caso, queste domande a Berlusconi non si fanno. Chiedetegli di Ruby, piuttosto, ma non di Draghi. Della conferenza stampa di ieri i giornali hanno parlato solo per evidenziare i grandi sorrisi di Cesare alle domande sull’udienza del 6 aprile, che tanto per cambiare ha già annunciato che diserterà, ma hanno trascurato l’ennesimo insulto a un giornalista che stava facendo solo il suo mestiere, peraltro in maniera professionale e garbata.

 Lorenzo Totaro, di Bloomberg News, ha l’ardire di chiedergli se a suo giudizio la candidatura di Mario Draghi possa risultare indebolita dai recenti scandali giudiziari. Berlusconi friccica come una caffettiera sui fornelli. Tremonti cerca di trattenerlo ma non c’è niente da fare: ormai è lanciato. Prima offesa: “Lei non è compos sui“. Eh? “Compos sui“, in latino, significa letteralmente “padrone di sé“. Più in generale, anche giuridicamente, si usa in forma negativa per definire chi non è capace di intendere e di volere. In pratica gli ha dato dello scemo del villaggio.

Non contento, Berlusconi rincara la dose: “E quindi poi vada a tradurselo… [anzi] a farselo tradurre.”. Non solo, quindi, dà per scontato che il Totaro (che scrive correntemente in inglese per una testata internazionale e che non si vede perché non debba avere una certa cultura classica) sia ignorante, ma lo disprezza a tal punto che si corregge in corso d’opera e puntualizza: “vada a farselo tradurre”. Come dire che Totaro non sarebbe capace neppure in grado di leggersi una definizione sul vocabolario senza l’aiuto di qualcuno che gliela spieghi.

Non sono un avvocato, ma se uno mi dà dell’incapace di intendere e di volere e dell’ignorante in pubblico, senza nessun giustificato motivo, una querela non gliela toglie nessuno, e mi auguro che Lorenzo Totaro non perda l’occasione per scucirgli qualche soldo. Tanto, come disse Fede a Mora: “se ne buttano tanti“.

L’arroganza di Silvio Berlusconi nei confronti dei giornalisti che non recitano un copione concordato è l’esatto contraltare del suo atteggiamento paternalistico e confidenziale con quelli che stanno nei ranghi. Li tratta come sudditi, come vassalli. Dà loro del tu, ricorda in pubblico episodi privati che li riguardano e di cui egli è stato testimone, li accredita con cene cui ha partecipato insieme alle loro famiglie. E’ solo un altro modo per umiliarli, per trattarli da servi compiacenti oppure da incapaci (di intendere e di volere). Un’altra via non c’è: un rapporto professionale, equidistante, asettico nei confronti dell’informazione non rientra nelle caratteristiche della personalità gheddafiana, da padre padrone, di un leader che ha ridotto questo paese a una succursale di cosa nostra, intendendo cosa nostra quell’atteggiamento da padrino che approva il picciotto con un buffetto sulla guancia oppure gli fa sparare. Terzium non datur.

Sogno un’Italia normale, dove i politici fanno i politici, i giornalisti fanno i giornalisti e per evitare di rispondere ad una domanda basta dire “non voglio rispondere a questa domanda“, senza che sia lecito offendere chi l’ha posta, nel totale silenzio/assenso dei colleghi terrorizzati e di tutti gli organi di informazione, che forse preferiscono un giornalista umiliato in luogo di un giornalista libero.

Fai una microdonazione con Flattr Flattr this
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

7 risposte a Berlusconi offende un altro giornalista

  • 5
    fanny

    Vuoi non lasciare la tua impronta?

    Chiudi il rubinetto!!!

  • 4
    sil lan

    Anch’io sogno…

    Ma i sogni sono sempre più numerosi, e i risvegli sempre più bruschi.

  • 3

    Io vedo in giro vecchi decrepiti con in mano Il Giornale.Questa cosa mi fa veramente arrabbiare.Come è possibile essere così sudditi?È tanto difficile domandarsi chi è il padrone del quotidiano che si legge?Tantissimi italiani non capiscono cosa sia il conflitto di interessi.Mi fa paura sapere che in giro esistono tanti stupidi perché quelli che sono nella stanza dei bottoni dispongono della mia vita a causa di questi rinc*****niti!

  • 2

    Forse si potrebbe far qualcosa x sensibilizzare SB.Anni fa Grillo acquistò una pagina su Herald Tribune per denunciare il parlamento italiano che era pieno di inquisiti.Adesso si potrebbe fare lo stesso rivolgendosi alle aziende che acquistano pubblicità Mediaset.Un annuncio del tipo: ci sono X milioni di italiani pronti a boicottare i prodotti pubblicizzati sulle reti Mediaset. (Se gli togliamo il denaro impazzisce. ;) )

  • 1
    MR

    Ottimo articolo che dà il giusto risalto ad una vicenda solo apparentemente minore, colpevolmente derubricata dal 99% dei media come l’ennesimo sgarbo del satrapo postribolare.

    Trovo assai opportuno anche sottolineare il silenzio degli astanti. Spesso infatto ciò che stupisce, indigna e spaventa, è non tanto l’arroganza del potente di turno (dal quale ahimè ormai ci si aspetta qualunque cosa), ma il silenzio di chi assiste al "pestaggio". Un po’ come Formigli alla riunione dei vermi…ops al teatro Dal Verme, in cui paradossalmente il pubblico sembrava più incattivito dello stesso Ferrara.

  • 0
    lucio

    Fantastico intervento. Condivido su facebook.

    Un suggerimento: NON CONSUMARE TUTTA QUELL’ACQUA PER FARTI LA BARBA

    Un forte abbraccio

    Luciano

  • -1
    Alisernio

    Altra dimostrazione di superbia…

    Ma gli “stupidi”, non si annoiano mai?

    Tutti i giorni quest’uomo respinge eroicamente questi attacchi, lasciando la domanda senza risposta (senza contare il rispetto che si deve al prossimo “d’ufficio” e  se ne va, con il ghigno di chi ha vinto un altro scontro. Forse ne è convinto davvero…

     

     

     

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Ce lo chiede Beppe

Ce lo chiede Beppe Quindi, ricapitolando, il "collegio dei probiviri" di un movimento di democrazia diretta come il M5S è composto da tre nomi fatti per intero dal capo politico, senza che la "rete" possa nominarli non dico tutti, ma almeno un paio o anche uno solo. Peggio del direttorio dove...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Barbareschi ai giovani: “Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!”

Barbareschi ai giovani: "Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!" Luca Barbareschi traccia un quadro deprimente dei giovani che hanno votato no al referendum: sarebbero disinformati, superficiali, privi di strumenti, e con un grosso problema con il paterno, che li induce a ribellarsi contro qualsiasi cosa senza mai entrare nel merito....GUARDA

Barbareschi: siamo ascoltati e spiati da tutti i telefonini.

barbareschi-siamo-tutti-spiati-icona-play Luca Barbareschi, il popolare showman ora direttore del Teatro Eliseo a Roma, ha un'idea ben precisa sulla società della comunicazione digitale. A RaiNews24, il giorno dopo del voto al referendum, dice: "Siamo in democrazia... Capisco che ormai siamo ascoltati e spiati...GUARDA

Massimo D’Alema: è grazie a noi se M5S non ha vinto da solo!

Massimo D'Alema Massimo D'Alema fa la sua analisi del voto del referendum. Parla sarcasticamente delle rottamazioni di Matteo Renzi e afferma che se non ci fossero stati loro, il M5S avrebbe vinto da solo. ...GUARDA

I Cinque Stelle alla stampa: ora elezioni subito!

m5s-conferenza-stampa-iconaLa conferenza stampa del Movimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati dopo la vittoria del No al Referendum Costituzionale. Davanti ai giornalisti, a tarda ora, dopo le dimissioni di Matteo Renzi, si sono presentati Vito Crimi, Danilo Toninelli, Alessandro Di Battista e Giulia Grillo, per dire al Presidente della Repubblica...GUARDA

Brunetta canta vittoria: Renzi ora si dimetta!

Renato Brunetta Brunetta canta vittoria: Renzi ora si dimetta!...GUARDA

Galloni e Rinaldi al Quirinale: ora Mattarella stralci il Pareggio di Bilancio

Galloni Rinaldi Quirinale Nino Galloni e Antonio Rinaldi salgono al Quirinale per chiedere simbolicamente a Mattarella che ora rispetti la volontà del popolo e si adoperi per rispettare la Costituzione italiana, stralciando subito il Pareggio di Bilancio ora Mattarella stralci Pareggio di Bilancio...GUARDA

Salvini – Vittoria del popolo contro i poteri forti di tutto il mondo

Salvini referendum La prima dichiarazione dopo gli Exit Poll che danno la vittoria del No a 55%-59% è di Matteo Salvini, che parla testualmente di "una vittoria del popolo contro i poteri forti di gran parte del mondo"....GUARDA

Renzi vs Gruber: volata finale sul Referendum

Renzi Gruber Referendum Otto e 1/2 Sintesi dell'intervento di Matteo Renzi, questa sera, a Otto e Mezzo, per la volata finale sul Referendum Costituzionale....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>