Il più piccolo martire di Bengasi



Perché questo bambino si trova lì, su un lettino ambulatoriale improvvisato? Non sarà certo per un misero 12% di gas che importiamo dalla Libia (la maggior parte proviene infatti dall’Algeria)? O per il petrolio? Insomma, c’entra qualcosa la corsa alla spartizione delle risorse energetiche del nord Africa, in un mondo che sta rapidamente esaurendo le forme di energie tradizionali basate sui combustibili fossili? Perchè, dopo avere conquistato l’Iraq e l’Afghanistan, nell’attesa di preparare il terreno per uno scontro in Iran, lo scacchiere delle zone calde si sposta proprio in Nord Africa? Vedete qualcosa di strano in questa mappa?
Aiutami a continuare a fare informazione libera


Tutti i paesi in rivolta, sostenuti dall’occidente e dai maggiori stati esportatori di democrazia (tranne l’Italia che, insieme alla Spagna – per esempio – ha già accordi di sfruttamento, uno proprio con la Libia, tramite il gasdotto Green Stream), portano o fanno transitare gas e/o petrolio. Nell’immagine sopra, sono visibili in rosso i gasdotti, in verde gli oleodotti e con linea tratteggiata le condutture in fase di realizzazione. La Libia, il paese dove più violenta è la repressione, ha anche il petrolio. E in Bahrein, che è lontano dall’Africa del Nord ma dove pure scoppiano le medesime rivolte, si vive di petrolio e gas naturale per oltre il 60% del PIL. Manco a dirlo, stessa identica situazione nello Yemen.

Vi ripeto la domanda: perché quel bambino si trova lì?

Fai una microdonazione con Flattr Flattr this

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

16 risposte a Il più piccolo martire di Bengasi

  • 6
    Renzo C

    Certo che dice qualcosa quella mappa, e un’ altra mappa dice qualcosa di Herat.

    Hai provato a fare il conto di quanto è in $ quel misero 12% di import fossile libico, magari sommandoci anche gli appalti Eni e Impregilo? Niente di nuovo sotto il sole, caro Claudio, è solo capitalismo globale.

    E in totale controtendenza, come mai invece del genocidio in Rwanda non se n’è impippato nessuno, Vaticano in primis, visto che ha missionari ovunque. Clinton almeno si è scusato pubblicamente.

    Sarò poi così cinico a sottolineare che se ci sono $$$ in ballo tutti i fatti vengono evidenziati/nascosti a seconda del business?

    Se non ci sono $ in ballo, non se ne frega un c… nessuno, preti compresi.

    Ciao

    • 6.1
      kautostar86

      D’accordo!

      In questo caso il paese che ha maggiori interessi in gioco è l’italia, e quindi tutti gli altri Leader mondiali, puntano il dito contro il governo italiano, e si permettono di accusarlo di essere complice dei crimini di Gheddafi.

      Invece quando Obama si inchina davanti al Re Abdullah( il monarca assoluto dell’Arabia Saudita, non proprio un esempio da seguire in tema di diritti umani!), guardacaso i giornali, e la comunità internazionale, non hanno mai nulla da rimproverare!

    • 6.2

      Sì, bello. Ma cosa c’entra? E’ solo così, tanto per trovare un modo di andare contro?

    • 6.3

      Sarò poi così cinico a sottolineare che se ci sono $$$ in ballo tutti i fatti vengono evidenziati/nascosti a seconda del business?

      No, non saresti cinico. Avresti solo scoperto l’acqua calda! :)

  • 5

    Anche io sono convinto  che, per quanto sacrosante, le rivolte non sarebbero riuscite senza l’appoggio da parte dei paesi compratori (Cina inclusa) di una risorsa energetica sempre più scarsa e costosa.

    C’è stato un piano internazionale, questo è chiaro.

    Altrettanto piano è che tale piano è rimasto segreto.

    Vorrei dire che Berlusconi è solo il primo di una lunga lista di sodali di Gheddafi. Consiglio al riguardo odierno articolo di Furio Colombo nella pagina di copertina del Fatto Quotidiano,

    http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/02/22/improvvisamente-si-scatena-la-meno-prevista/93352/

    mi è impossibile non denunciare il comportamento quasi unanime del PD nella ratifica del trattato.

    Chiedo perciò che oggi i membri storici di quel partito, di fronte alla vergogna umana di cui sono stati complici si ritirino a vita privata per sancire la vite del “pragmatismo” e il ritorno ad una sana ideologia fondata su valori e principi morali.

  • 4

    acimoto ha scritto :
    Mi riferisco a questa pubblicità

    Condivido. Le figure di sabbia sono molto carine ma sono soprattutto molto piene di sangue e di sofferenza degli abitanti di quei paesi per il comodo nostro.

    Vergognamoci di non aver saputo fare di più, di non esserci opposti a questa situazione, di aver lasciato correre e di aver troppo spesso nella nostra quotidianità, voltato la testa dall’altra parte.

    Claudio grazie, perchè ci aiuti a tenere sveglie le nostre coscienze!

  • 3

    YouTube – I manipolatori della democrazia – fahrenheit 9/11 ITA (08/12)

    QUESTO VIDEO, DAL MINUTO 2:09 A 3:04 MI SCONVOLGE.

    POTREBBE ESSERE LA MADRE DI OGNUNO DI NOI. 

  • 2
    Ambient84

    Mannaggia a San Schumacher da Hermülheim, ma Claudio non potevi oscurare almeno il frame iniziale del video per chi non lo vuol vedere?! Grazie ;-) !

  • 1
    Renzo C

    byoblu ha scritto :
    Sarò poi così cinico a sottolineare che se ci sono $$$ in ballo tutti i fatti vengono evidenziati/nascosti a seconda del business?No, non saresti cinico. Avresti solo scoperto l’acqua calda! :)

    E tu come fai a saperlo che l’ho scoperta io? Era un segreto :D

    Facezie a parte, nell’ altro thread ero sembrato cinico, lo so, ma non sono un cinico per indole, lo sono per matematica.

    Ma non c’è da preoccuparsi troppo per la prossima crisi economica OCCIDENTALE, basterà tirare la cinghia di un altro dente: se manca il buco posso prestare apposita pinza. Occidentale in maiuscolo perchè ci raccontano della crisi globale, ma è una BALLA, nel 2010 l’economia globale è cresciuta del 4% circa, solo che non è cresciuta in Europa e USA, come se il mondo fossimo solo noi.

    Non è così, ma se coi fossili possiamo durare ancora un po’, anche se a prezzi dolorosi (toh, è cresciuto il petrolio) è sull’ alimentare che saranno guai.

    Esempio: se il cinesino si rompe le balle del riso in bianco e scopre che metterci lo spezzatino di vitello brasato al sugo è molto più buono, fino ad oggi non era un grosso problema, non aveva i soldi per il vitello. Ma adesso i soldi li ha, e i cinesini sono 1.3 miliardi, e ciò provocherà, come ben sapete, una gran moria delle vacche! Secondo voi i macellai vendranno la carne al cinesino con tanti soldi o all’ italiano senza un euro?

    Ogni cosa che vediamo attorno a noi la si può tradurre in kJ, unità di misura per l’energia, qualsiasi cosa. Una bistecca cotta nel piatto ci sembra quello che è, una bistecca e basta, ma in termini di energia è una tragedia. No, diventare tutti vegetariani non risolve, sposta solo il problema un po’ più avanti nel tempo.

    Ciao

  • 0

    Dice niente a nessuno l’acronimo AFRI.COM?

    Bene, noi con Vicenza e Sigonella ci siamo dentro fino al collo.

    Consiglio la lettura degli articoli di Antonio Mazzeo a riguardo:
    http://www.agoravox.it/Antonio-Mazzeo

  • -1
    kautostar862

    byoblu ha scritto :
    Sì, bello. Ma cosa c’entra? E’ solo così, tanto per trovare un modo di andare contro?

    Se rileggi meglio il messaggio di Renzo, vedrai che qualcosa c’entra!

     

    ps. ma per caso m’hai bloccato? come mai non riesco più a rispondere quando faccio il log in?

  • -2
    kautostar86
    Volevo dire che in questo caso sono in ballo solo gli interessi  dell’italia, ecco perchè anche gli stranieri si permettono di criticare Frattini. Se il regime libico cade, gli Usa forse ci guadagnano, gli altri stati dell’UE di sicuro non ci rimettono molto, e anche la probabile immigrazione di massa, è tutta a carico dell’Italia, gli altri possono sempre chiudere le frontiere
  • -3

    Mi riferisco a questa pubblicità

  • -4

    “Per la nuova campagna istituzionale ENI , l’ad Paolo Scaroni ha scelto la sand art di Ylana Yahav , artista emergente che realizza performance e video utilizzando la sabbia. La campagna istituzionale comunica i tre temi che sono fondamentali per ENI: internazionalità, ricerca e rispetto. Internazionalità intesa come scambio culturale tra popoli diversi che si incontrano; ricerca, tema portante sul cui fronte l’azienda è costantemente impegnata e rispetto, indispensabile elemento alla base di ogni rapporto che ENI sviluppa”.NON SO A VOI, MA A ME QUELLA PUBBLICITA’ FA TANTO GIRARE LE PALLE!!WOLFGANG SACHS NEL LIBRO “PER UN FUTURO EQUO”, DICE CHE L’ENERGIA NON DEVE ESSERE “PORTATA”.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Hey, Lorenzin, fai un decreto su questo! 1250 morti all’anno per il DieselGate

DieselGate - Concentrazione e MortalitàIl surplus di emissioni dei veicoli diesel, rispetto a quanto dichiarato dalle case automobilistiche, ha causato in Italia 1.250 morti all'anno. A quantificare le conseguenze del Dieselgate sono l'Istituto meteorologico norvegese e l'istituto internazionale Iiasa, in uno studio pubblicato sulla rivista Environmental Research Letters da cui emerge che il nostro...--> LEGGI TUTTO

La verità orribile che non viene detta – Gianluca Ferrara

GIANLUCA FERRARA - La verità orribile che non viene mai detta Gianluca Ferrara, direttore editoriale di "Dissensi edizioni" e blogger del Fatto Quotidiano, ha già ottenuto quasi 150 mila condivisioni con questa analisi, fatta nell'ultimo post sul suo blog. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

Crociata contro la rete. Il ministro: via i “profili sgraditi”.

Orlando - rimozione di profili sgraditi e ong governative a fare controinformazione in rete Registrazione del Facebook Live del 16 agosto 2017 Un'intervista di Andrea Orlando, sul Corriere della Sera, rivela che esiste un accordo con i social network per la segnalazione dei post e la rimozione dei profili sgraditi, e anche che il ministero ha messo delle organizzazioni a monitorare...--> LEGGI TUTTO

La vera storia di KJ2, l’orsa mamma di Francesco e Soki, del progetto Life Ursus

Un'orsa e il suo cucciolo  Registrazione del live Facebook andato in onda ieri sera KJ2 sembra il nome di una stella cadente, perfetto per la notte di San Lorenzo. Invece è caduta un'orsa, appartenente al progetto Life Ursus. Nel video qualche considerazione da fare insieme sulla vicenda, andata in onda ieri sera...--> LEGGI TUTTO

OneBarter: l’era del baratto high tech

OneBarter - Nico Allegretti Nico Allegretti, presidente di OneBarter, racconta come il baratto, nella sua nuova forma tecnologicamente assistita, possa contribuire ad abbattere la necessità delle imprese di finanziarsi con linee di credito bancarie, e possa rilanciare gli scambi e l'economia. Un settore, quello del barter (cioè "comprare pagando vendendo",...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

Il TG1 censura la Raggi. Scatenate uno #ShareStorm

Molti dei lettori di questo blog trasaliranno ascoltando alcune frasi fatte del discorso che oggi Virginia Raggi ha tenuto di fronte ai leader europei. L'Europa come "progetto visionario", come "eredità gioiosa e impegnativa", che "dobbiamo realizzare noi" perché "non poteva realizzarsi in un giorno". ...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Guest post

Il gioco responsabile al tempo del mobile

casino mobile La crescente diffusione delle nuove tecnologie ha radicalmente modificato gli stili di vita e le abitudini degli individui, contribuendo alla formazione di una cultura sempre più digitale. Dal 13° rapporto Censis-Ucsi sulla Comunicazione (2016) emerge che il 74% della popolazione italiana ha libero accesso ad una...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Pigi Battista a Paragone: i bambini non sono proprietà dei genitori.

Paragone Pigi Battista Nell'annoso dibattito sui vaccini, ci sono i Free Vax, i No Vax, e poi i Pigi Battista. Quelli che "i bambini non sono di proprietà dei genitori". Certamente non sono una proprietà, così come si intende un oggetto acquistato e privo di diritti. Ma il sottinteso...GUARDA

Rula Jebreal a Porro: tu, uomo bianco sessista!

PORRO VS RULA Scontro tra Rula Jebreal e Nicola Porro: "tu uomo bianco sessista che punti il dito contro una come me"....GUARDA

Barbara Lezzi maltratta Luigi Marattin a Omnibus

Barbara Lezzi Luigi Marattin Barbara Lezzi (M5S) si confronta duramente con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio, sui dati della disoccupazione che vede l'Italia, nonostante la "cura Renzi", aumentare il distacco rispetto alla media europea. Ricordati di VOTARE Byoblu ai Macchianera Internet Awards...GUARDA

Ilaria Bifarini – L’Ocse dice che tra 60 anni siamo fritti

Ilaria Bifarini, nota al pubblico di Byoblu per la sua intervista di esordio "Neoliberismo e Manipolazione di massa - storia di una bocconiana redenta", approda a Coffee Break, su LA7. "Il modello a tendere degli economisti dell'OCSE da qui a 60 anni, in un report che ho visto personalmente, sarà sempre peggiore: salari sempre più passi e sempre più disuguaglianza". Ilaria Bifarini, nota al pubblico di Byoblu per la sua intervista di esordio "Neoliberismo e Manipolazione di massa - storia di una bocconiana redenta", approda a Coffee Break, su LA7. "Il modello a tendere degli economisti dell'OCSE da qui a 60 anni, in un report che ho...GUARDA

Diego Fusaro: il Sacro Romano Impero della finanza e delle banche

Innanzitutto siamo entrati in un Sacro Romano impero della finanza in cui il sistema bancario detta legge, e noi sventurate plebi europee dobbiamo fare i sacrifici: "sacrum facere". Appunto qualcosa di religioso in nome del sistema bancario, una divinità demiurgica: le sofferenze sono sempre quelle del sistema bancario...GUARDA

Primarie Pd: il confronto Sky tra Renzi, Emiliano e Orlando – Integrale

Confronto Sky Renzi Emiliano Renzi Primarie Pd Integrale - PlayIl confronto Sky tra Matteo Renzi, Michele Emiliano e Andrea Orlando per le primarie Pd - Versione Integrale. ...GUARDA

Fusaro Vs Friedman – L’immigrazione è deportazione di massa: nuovi schiavi contro vecchi schiavi.

Fusaro Vs Friedman Diego Fusaro: "La storia delle ONG che vanno a prendere i poveri migranti che rischiano di annegare è la grande narrazione edulcorante con cui si mettono in pace le coscenze. Il compito della filosofia però è pensare altrimenti e criticare l'esistente, rovesciando le mappe dominanti. Continuiamo...GUARDA

Sgarbi vs Telese: Io non me ne vado, te ne vai tu!

Sgarbi Vs TeleseVittorio Sgarbi manda a quel paese la Costamagna e Luca Telese, e all'invito a lasciare lo studio risponde al conduttore di andarsene lui. Il tema è quello della legittima difesa dagli intrusori in ambito domestico. ...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>