Il pesce portachiavi. Vivo!


Il pesci portachiavi vivo venduto in Cina di byoblu

Un piccolo pesce in un portachiavi. Accade nelle strade e agli ingressi delle metropolitane cinesi, nonché all’uscita delle scuole elementari. È così che per pochi Yuan si può comprare un macabro souvenir, con dentro piccole creature viventi destinate alla morte in poche ore. Pesciolini e tartarughine, soprattutto.

Aiutami a continuare a fare informazione libera

 

Non preoccupatevi: chi li realizza sostiene di avere inserito in quel microscopico spazio vitale tutti i nutrienti necessari a far sopravvivere l’animaletto. Fa niente che l’involucro sia totalmente sigillato, e dunque una creatura vivente in realtà non possa sopravvivere che poche ore: c’è chi sostiene che pesci e tartarughe riescano ad agonizzare anche per qualche mese.

Per lenire eventuali rimorsi o sbarazzarsi di remore residuali, può essere utile sapere che i simpatici ospiti in fondo non muoiono invano: dopo avere verificato che hanno cessato ogni funzione vitale (ma in fondo anche no) si possono mettere 15 secondi nel microonde, ancora immersi nel loro bel liquido amniotico artificiale, e gustare così un delizioso snack.

Sembra che questa pratica sia stata inventata da quei geniacci dei cinesi in occasione delle scorse olimpiadi di Pechino, e che sia ancora molto diffusa. Ricorderete Bonsay Kitten, il sito che aveva destato scalpore qualche anno fa proponendo una tecnica per imbottigliare i gattini appena nati. La moda dei portachiavi viventi potrebbe trattarsi a sua volta di una bufala? La rete è piena di testimonianze che vanno in segno contrario, e del resto ho smesso di stupirmi da molto tempo di qualsiasi cosa.

In ogni caso, nel pianeta delle scimmie gli esseri umani erano sottomessi ai primati, la specie animale dominante. Comincio a pensare che non fosse quello il mondo a rovescio, ma il nostro.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

42 risposte a Il pesce portachiavi. Vivo!

  • 1
    dl31

    sti cinesi mi sembrano dei marziani !!!!!!

  • 0
    flamanna77

    Aspetto fiducioso la rivincita della natura… e spero che sia realmente il 21 dicembre 2012…

  • -1
    daimone

    ma che min***a stai dicendo?nessuno mai dovrebbe ridicolizzare qualunque essere vivente che si ci permette di sopravvivere, anzi dovremmo portare un pò di rispetto..

  • -2
    Mimmo1000

    Ciao Claudio,

    hai mai pensato di entrare in liquida?

    puoi guadagnare con i visitatori e non più solo con i click.

    Fammi sapere cosa ne pensi

  • -3
    AWAWA

    Cinesi…………….gente senz’anima!

  • -4
    leonida

    Adesso gli faranno compnia i japan con pesciolini radiottivi luminosi,in asia la crudelta verso gli animali e come una sottile rivincita perche sanno che sono a loro superiori.Non dimentichiamoci che anche i japan non sono poi tanto buoni ,vedi la caccia alle balene e la crudele usanza di ferire un delfino perche sanno che poi arriva il suo gruppo di delfini ad aiutarlo ,e’ una tattica per accoparli tutti.Pero’ senza andare molto lontano potete andare in danimarka li per i 18 anni fanno un rituale vanno su una spiaggia dove arrivano delfini neri (una razza in estinzione) e per diventare uomini come dicono loro,li accopano a colpi di uncino.

    http://www.petitiononline.com/Dolphend/petition.html

    Io credo che nel futuro quando finalmente evolveremo scopriremo che qualsiasi specie di animale e piu’ evoluta di noi.Peccato che ci estinguremo prima……….per fortuna.

  • -5
    Anas E.

    Ma io mi stupisco di questa gente che fa il “fighetto” dichiarando che non mangia carne, e cosa mangiate? L’aria?…Quelle piante, verdure e frutta che mangiate non sono delle entità viventi? Non sono degli organismi viventi? Non hanno organi sessuali? non nascono? Non si multiplicano? Non si accoppiano? Non si riproducono”riproduzione sessuata delle piante” ? Quando sradicate una pianta non la uccidetete? Non muore? Forse perchè non grida?

    Perchè le verdure sì e la carne no?

    Fanno tutti e due parte della catena alimentare, l’importante e trattare bene un animale, RISPETTARLO, e quando vuoi consumarlo; lo fai con misericordia e pietà. Perchè le religioni non hanno vietato l’uso delle carni?

    • -5.1
      saras

      La differenza tra animali e vegetali è enorme! Gli animali hanno un senso di sè molto più forte di una pianta. Inoltre mangiando solo il frutto non è necessario uccidere la pianta stessa, poi si può parlare di agricoltura intensiva etc. ma proprio non vedo la polemica.

      Da vegetariano ti dico che la mia scelta alimentare non ha nulla a che vedere con essere “fighetto” e solo in parte è dovuta alla questione morale di uccidere un animale. Anche perchè uso scarpe di pelle e ho più di una giacca fatta con pelle di mucca e maiale.

      Denunciare queso schifo di portachiavi senza essere vegetariano non è affatto un controsenso.

    • -5.2
      saras

      Ed alcune religioni orientali vietano l’uso della carne.

    • -5.3
      Rabbitinabottle

      Rebel…

      Io non vorrei attaccarti. Ma quando sento certe cose non resisto…

      Stai dicendo sul serio che non c’é differenza tra animali e piante? Veramente? Hai mai sentito parlare del sistema nervoso di una carota? Hai mai udito il pianto del radicchio? O la sonora risata della melanzana? O il detto “Felice come una Prugna?”

      Se ti fastidio chi non mangia carne, vai tranquillo, non possiamo avere tutti la stessa percezione globale. Ma non chiamarmi fighetto. Ti scongiuro. Neanche mi conosci. Eddai….

      Saluti a Claudio e a tutti i lettori del Blog!

      Michael Grillo

  • -6
    Nando

    Scusa, ma perché “sembra purtroppo non trattarsi di una bufala”? A me, senza fonti attendibili, senza uno straccio di riferimento controllabile, sembra proprio questo. Era il caso di diffonderla? Beh, uno col suo blog ci fa quello che vuole…

    • -6.1
      Fliron

      scusate una cosa: pesci e tartarughe sono animali, e come animali respirano (si, anche se sono acquatici!), ovvero consumano ossigeno (O2) e rilasciano anidride carbonica (CO2) e acqua (H2O). Se volete sapere come funziona la respirazione, basta andare su wikipedia. Ora, secondo voi, in un ambiente ristretto come quello dove vengono rinchiusi pesci e tartarughe fotografati (pochi cm cubici) quanto ossigeno ci può essere?… Voi quanto sopravvivereste con un sacchetto in testa?… Dubito che pesci e tartarughe possano sopravvivere più di qualche minuto, nemmeno il tempo di “confezionare” il souvenir e portarlo in strada. A me sembra più che evidente che si tratta di una bufala… il fatto che ne abbia parlato il TG5 non mi pare un argomento a sostegno della veridicità, anzi… e anche le associazioni animaliste spesso sono andate dietro (in buona fede) a bufale colossali… prima di prendere per vera una notizia informatevi e, soprattutto, RAGIONATE…

    • -6.2
      CiccioPisticcio

      la notizia è vera, è confermata. Se ne sono occupate fonti animaliste, ne ha parlato anche il TG5 e risale alle Olimpiadi di Pechino, purtroppo senza essere mai tramontata.

      Si faccia un giro in rete, specialmente in lingua inglese, e la smetta di mettere in dubbio il lavoro di un blog che in tre anni di cantonate ne ha prese ben poche, se non forse nessuna.

      Inoltre, una notizia non verificata, ammesso che lo fosse, può benissimo essere pubblicata, se ci sono buone possibilità che risponda al vero e se si usano le formule dubitative del caso, quindi il suo commento è completamente destituito di ogni fondamento

    • -6.3
      A-dono

      Ma sei veramente cosi’ ottuso come sembri?!?Le infinite foto macabre e i video,primi tra tutti qlli k ha postato l’autore,sono ttt ritoccati per te?!?esci dal sogno e ritorna alla vita reale per favore!Sti maledetti cinesi andrebbero annientati per la maggiorparte…Tra le loro infinite barbarie sugli animali cito i medicinali(ovviamente inutili) fatti con la bile degli orsi(li tengono in vita in gabbie con un tubo ficcato in pancia per estrarne la bile,immaginate che dolore poveri esseri…)

  • -7
    dl31

    nel frattempo anche gli israeliani sionisti de m**d continuano i loro soprusi nella totale indifferenza della stampa occidentale FATTO QUOTIDIANO compreso…….

    Israele ha rapito a Nablus 150 donne e bambini

    il fatto che questi israeliani fanno quel che vogliono nella totale indifferenza del popolo occidentale progredito civilizzato pacifista democratico……

    ……MI FA DIVENTARE PAZZO !!!!!!!!

    spero appunto come ha detto qualcun’altro che presto la natura si prendera la sua rivincita….

    …. E SPERO ANCHE PRIMA DEL 2012 !!!!!!

  • -8

    Volevo solo segnalare che la moneta cinese è lo Yuan, e non lo Yen ;>

  • -9
    Anas E.

    Saras ha scritto :

    “La differenza tra animali e vegetali è enorme! Gli animali hanno un senso di sè molto più forte di una pianta. Inoltre mangiando solo il frutto non è necessario uccidere la pianta stessa

    1. Dire che gli animali hanno un senso di sè e le piante no, non mi sembra una prova.
    2. Bere il latte, grattuggiare il Parmiggiano o riscaldarsi con una maglietta di lana, NON necessita uccidere l’animale.

    Rabbitinabottle ha scritto :

    Se ti fastidio chi non mangia carne, vai tranquillo, non possiamo avere tutti la stessa percezione globale…………Hai mai udito il pianto del radicchio? O la sonora risata della melanzana?”

    1. Ti assicuro che non mi da fastidio, ma tu non sai cosa ti perdi ;).
    2. e tu? hai mai sentito una banana che ti sussura ” Spogliami! Masticami! non vedo l’ora di essere mangiata, è eccitante”???
    3. Le grida di gioia o di dolore sono una piccola fascia di onde, di vibrazioni che l’orecchio umano è capace di percepire,ciò che non riusciamo a sentire non vuole dire che non esiste.
    4. Le piante sentono e comunicano,leggi questo articolo e ce ne sono tanti  http://www.repubblica.it/2004/d/sezioni/scienza_e_tecnologia/pianteparl/pianteparl/pianteparl.html
    1. persino l’acqua sente e ha una memoria http://www.disinformazione.it/water.htm


    • -9.1
      Saras

      Infatti io il latte lo bevo! e per usare la pelle si deve uccidere, quindi non è questo il punto. Possiamo dire con certezza che noi umani abbiamo il più forte senso di sè (ego) di tutti gli altri esseri viventi. Cioè noi sappiamo di essere vivi. Questa secondo me è la grande differenza, certo non è una prova scentifica. Le piante oltretutto non necessitano di essere uccise per ricaverne cibo. Attento non sto dicendo che mangiare carne è immorale! Daltr’onde molti animali sono carnivori, e basta pensare a i nostri antenati che si cibavano anche di carne.

      È una scelta personale tutto qui, ma non metterei le piante allo stesso livello degli animali, lo stesso come la differenza tra insetti e mammiferi.

      Spero sono stato chiaro che non cè alcun tono polemico da parte mia

  • -10
    Saras

    Anas E. ha scritto :
    vorrei aggiungere un’ultima cosa : per fare la legna ,i bei divani e la carta ,persino la carta igienica per pulirci il sederino, occorre uccidere gli alberi!

     

    per questo la canapa sarebbe una perfetta alternativa, essendo una “erbaccia” con una vita abbastanza breve non occore uccidere alberi che se percorebbero la loro vita naturale vivrebbere per centinaia di anni. A questo applicherei la mia teoria dell’ego: la canapa ha un minore senso di sè degli alberi.

    Quello che penso è che piu grande l’ego e più moralmente ingiusto è uccidere detto essere vivente, perchè stai privando un altro essere della possibilità di vivere. Non me ne si voglia, è un concetto astratto lo so.

  • -11
    Anas E.

    Vogliamo parlare del massacro delle foche, cocodrilli, serpenti……Per fare i capi firmati e delle pellicce? con il marcchio made in Italy, France…O chiudiamo un’occhio ???

  • -12
    Anas E.

    Il problema e la soluzione è nelle mani di tutti noi “i consumatori”, se noi non comprassimo quei porta chiavi e quelle pellice, zanne d’avorio…e non andassimo a ai combattimenti di animali, o alla corrida….Quei progetti, affari, falliranno, è la legge del mercato finchè c’è la domanda ci sarà sempre l’offerta, quella gente non fa beneficienza, fa affari, business e si aspetta dei profitti. Basta boycottarli!

    P.s.

    Per Saras, complimenti per il tuo modo civile di discutere che stimo molto, e stia sicuro che non la prendo come polemica, vorrei aggiungere un’ultima cosa : per fare la legna ,i bei divani e la carta ,persino la carta igienica per pulirci il sederino, occorre uccidere gli alberi!

  • -13
    Ale righini

    mah rimango allibito da qualcuno che sostiene ” sono solo pesci ” oltre a tutto quello che dice byoblu sulla dignita animale , che tralaltro condivido, alcuni non si rendono conto che a loro modo gli animali ci riconoscono e spesso sono felici se li trattiamo bene, poi quelli sono gold fish! insomma a me viene male vederli cosi , se ripenso ai miei che si strisciavano fra le mani apposta…

  • -14

    il problema sono i cinesi. perchè se l’avessero fatto Dolce & Gabbana invece la cosa sarebbe proprio cool. invece la fanno i cinesi quindi diventa automanticamente inumana e contro natura. che sciocchezza, sono solo pesci rossi, come noi ne abbiamo fatti morire a milioni. solo pesci, come ne mangiamo ogni giorno a tonnellate. pensiamo alle cose serie…

    • -14.1
      mario Alberti

      Hai ragione, sono solo pesci. Così come tu sei solo un poveraccio. Propio solo un poveraccio. Speriamo che quando il prossimo invasore arriverà, entrando in casa tua e puntandoti un fucile alla testa, prema il grilletto dicendo: è solo un italiano mentecatto.

    • -14.2
      Anas E.

      é una cosa crudele e su questo non ci piove. e va denunciata.

      Per me é paragonabile alla Corrida, combattimenti tra galli, tra cani e le sperimentazioni sugli animali da laboratorio. e quindi ci siamo fino al collo tutti quanti : Cinesi, Europei, americani…Tutti quanti.

      Ma è anche vero che quando la cosa la fanno i Cinesi, fa più Eco. visto che nessuno è capace di fermare o  di rallentare o almeno si sogna ancora di competere la “macchina ” Cinese, magari la distruggiamo mediaticamente, come hanno fatto con i comunisti no? vi ricordate? “i comunisti mangia bambini”?.

       

  • -15

    il problema sono i cinesi. perchè se l’avessero fatto Dolce & Gabbana invece la cosa sarebbe proprio cool. invece la fanno i cinesi quindi diventa automanticamente inumana e contro natura. che sciocchezza, sono solo pesci rossi, come noi ne abbiamo fatti morire a milioni. solo pesci, come ne mangiamo ogni giorno a tonnellate. pensiamo alle cose serie…

  • -16

    il problema sono i cinesi. perchè se l’avessero fatto Dolce & Gabbana invece la cosa sarebbe proprio cool. invece la fanno i cinesi quindi diventa automanticamente inumana e contro natura. che sciocchezza, sono solo pesci rossi, come noi ne abbiamo fatti morire a milioni. solo pesci, come ne mangiamo ogni giorno a tonnellate. pensiamo alle cose serie…

  • -17

    .. del resto il rispetto per gli animali è una scoperta alquanto recente per il genere umano. La strada è ancora lunga.

  • -18
    Ambient84

    Non c’è limite alla stupidità animale e noi “homo sapiens”(?) ne siamo la dimostrazione.

  • -19
    Rebel

    Bene indignarsi per uno squallore del genere.Sarebbe bene fare lo stesso osservando in farmacia o al supermercato i bancali di omogeneizzati di struzzo.Che dire del patè di oca fatto con fegato cirrotico? Le povere mucche? E’ un fatto culturale, ridicolo a cui dare risalto.Classico esempio di raziocinio occidentale che non guarda al di la del proprio naso. Cibarsi della vita altrui è ridicolo. Non mangio carne da metà della mia vita per una questione morale ed etica. Bisogna fare un profondo esame di coscienza e critica delle proprie abitudini culinarie e di consumo in generale prima di fare una pubblicazione simile.

    Saluti a tutti.

  • -20
    Rebel

    Sensibilizzare la pubblica opinione è lavoro assai nobile e la mia assidua presenza, praticamente quotidiana, nel tuo blog testimonia l’interesse delle tue pubblicazioni.

    E’ una riflessione il mio post, che vorrebbe portare all’attenzione dell’autore le proprie responsabilità personali. Le abitudini personali sono cosa assai seria.

    Proprio nel merito del mio “simile” commento vorrei entrare: l’autore del post, mangia carne?

  • -21
    stefano.orso

    …vorrei solo invitare a guardare il grande Carlin sulla msantità della vita…

    http://www.youtube.com/watch?v=MK8GUJHyeFQ

  • -22
    Telin

    in merito a quanto soffrono le carote e al fatto che questo possa essere o meno rilevante nella Questione Animale:

    se consideriamo moralmente equivalente la sofferenza di una mucca rispetto a quella di una carota, (ed è ovvio che stiamo parlando di sofferenza eventualmente fisica dovendo constatare scarsa presenza psicologica nella carota), allora dobbiamo ammettere che tra la nostra sofferenza fisica e quella di una carota non vi è alcuna differenza, visto che tra la nostra sofferenza fisica e quella di quasi tutti gli altri animali terrestri vi è davvero poca differenza (la sopportazione non è differenza significante).

    Ovviamente si tratterebbe ad esempio di fare finta che millenni di idee basate sull’osservazione della realtà fisica siano cialtronate: significherebbe ad esempio che quando il coniglio mangia una carota sta effettuando la “predazione”. Significherebbe che la parola “animale” con le (quasi) precise caratteristiche biologiche degli animali, non avrebbe alcun senso. Significherebbe come al solito giocare con le parole.

    Se convenamo su tutto questo allora ok, diciamo pure che la sofferenza animale è irrilevante rispetto a valutazioni morali perché poverina anche la carota soffre quanto noi. (questa è banale teoria degli insiemi)

    Siccome non credo che siano molti a voler sostenere una cosa così, sarebbe bello smettere di nascondersi dietro le proprie dita e cominciare ad accettare le critiche verso un comportamento semplicemente ritenuto non necessario e sopratutto non idoneo a primati come noi.

    La predazione che mettiamo in atto è esclusivamente culturale, devastante psicologicamente, sociologicamente, ecologicamente e assolutamente non necessaria.

    Quando qualcuno vorrà affrontare seriamente tali argomenti le fonti cominciano ad esserci. Nel frattempo e come sempre, il rischio è quello di parlarsi addosso o di parlare basando le proprie posizioni su dogmi insignificanti quali ad esempio il convincimento diffuso di un presunto lecito “dominio umano” sulla terra e tutti coloro che la abitano.

  • -23
    EXTRA

    Cosa cambia tra un pesciolino che muore in un portachiavi in cina e un pesciolino che muore nella tua padella a roma a torino a bari a cagliari?

     

    Per non parlare delle ENORMI differenze tra un cane abbandonato in autostrada e un agnellino ucciso per diventare costolette pasquali.

     

    Uno va bene l’altro no vero, HAI DAVVERO LA COSCIENZA A POSTO PER POTER PARLARE?

     

    • -23.1

      Se lo dici a me, caschi male, visto che già tempo fa ho denunciato la crudeltà dell’orrore della vita degli agnelli, e soltanto un paio di mesi fa ho fatto uno speciale sulla crudeltà degli allevamenti industriali.

      CFR: http://www.byoblu.com/post/2011/01/09/INFERNO-ANIMALE.aspx

      Quindi, per cortesia, prima di parlare azionare il cervello e verificare quale interlocutore si ha davanti.

    • -23.2

      beh penso sia logico affernare che tra questi portachiavi e un animale mangiato (gatto, agnello, cane, pesce… non importa) la differenza ci sia e non da poco.

      e guardate che lo dico da vegetariano in transizione al veganesimo. per motivi animalisti.

      la differenza è che pur non essendo necessario per la dieta, comunque nel primo caso assolvi a una funzione biologica: mangiare.

      nel secondo è puro divertimento. quindi una morte enormemente più insensata e inutile e crudele.

      quindi continuo a dire che lo stronzo che si compra il portachiavi fighetto è un buon x1000 più stronzo di chi si mangia l’animale. poi si può sempre migliorare. ma c’è differenza.

       

  • -24
    paolar

    mamma mia, ma perchè siamo così terribilmente sadomasochisti?!?

  • -25

    Bisognerebbe cercare di capire il perchè i cinesi hanno questa tendenza a sminuire così la vita degli animali.

    Forse sarebbe utile dare un’occhiata al loro sistema di valori. Magari la colpa bisogna darla a un sistema che schiaccia la soggettività in favole di un’omologazione che renda intercambiabili i membri della comunità, favorendo così un calo del peso della vita umana, figuriamoci quella animale…. Forse…

    • -25.1
      carlo-uno

      quanta ignoranza, quanta ipocrisia

      tutti bravi ad additare i cinesi.. quando poi abbandonate un cane in autostrada e per scansarlo muoiono intere famiglie non fa niente?

      quando vi comprate la pelliccia per mostrare il vostro status simbol di ricconi non fa niente?

      facilissimo additare gli altri e restare inorriditi— la qualita dei commenti del blog sta scendendo INESORABILMENTE

  • -26
    Telin

    Ovviamente partecipo all’indignazione…però… credo che il problema andrebbe analizzato.

    Trattandosi di un problema complesso, l’analisi è complessa, richiede tempo, dedizione, ma il prezzo che stiamo pagando per il fatto che non ci soffermiamo a pensare a cosa ci sia dietro a tutto il delirio cui assistiamo è davvero troppo alto!

    Quando emotivamente queste “perle” di crudeltà verso gli animali ci sconvolgono siamo tentati tutti di sperare in un Pianeta delle Scimmie che quanto meno renda pan per focaccia alla nostra delirante specie… Siccome ciò risulta più improbabile rispetto a (semplicemente) CAMBIARE CULTURA, perché non provare davvero e tutti a fare uno sforzo in tal senso?

    Il primo passo credo sia sempre e solo accettare che il problema è strettamente culturale, genericamente chiamato specismo. Il secondo è verificare come tale problema sia matrice di altri problemi culturali (di interesse strettamente umano) quali sessismo, razzismo ed ogni forma di dominio sulla terra.

    Ti scrissi una mail tempo fa, non ho mai avuto risposta. Ti rinnovo la mia offerta ad intervistare la redazione di Liberazioni per dare spazio a tale analisi, visto che come puoi immaginare non c’è la fila di gente che vuole aprire le porte alle nostre critiche.

     

     

     

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Gianluigi Paragone si toglie qualche sassolino dopo la chiusura de La Gabbia

Gianluigi Paragone Andrea Salerno Intendiamoci: La Gabbia era pur sempre una trasmissione televisiva. E come tutte le trasmissioni televisive, ne rispettava il linguaggio, i tempi, le liturgie e i limiti. Quelli che internet era nata per travalicare. Tuttavia, tra tutte le trasmissioni televisive era certamente la più libera. E Paragone,...--> LEGGI TUTTO

Giulietto Chiesa: siamo stati formattati

Giulietto Chiesa - Siamo Stati Formattati - Play Intervento di Giulietto Chiesa al primo congresso fondativo di "Attuare la Costituzione", tenutosi a Napoli. Giulietto parla di come l'informazione sia la prima battaglia da combattere per rientrare in una democrazia compiuta.  (altro…)...--> LEGGI TUTTO

La Glaxo nel 2015 ha dato 11 milioni di euro a medici e ricercatori italiani

Glaxxo La EFPIA (European Federation of Pharmaceutical Industries and Associations) è una associazione delle industrie farmaceutiche che incoraggia i propri affiliati alla trasparenza. Per ottemperare alle sue richieste, la Glaxo-Smith-Kline ha reso pubblici, fra le altre cose, anche gli elenchi dei medici italiani che nel 2015 hanno ricevuto finanziamenti...--> LEGGI TUTTO

Cedere sovranità è reato! A dirlo finalmente è un tribunale.

Marco Mori - Cedere sovranità è reato - Play Marco Mori, avvocato di Genova, spiega un decreto del Tribunale di Cassino che afferma finalmente a chiare lettere che cedere sovranità è reato! Sulla base di questo decreto si aprono praterie giuridiche, e soprattutto si potranno chiamare criminali coloro che, a qualunque titolo, hanno invocato, invocano o...--> LEGGI TUTTO

La crisi della sinistra, spiegata dal grande vecchio socialdemocratico, Klaus von Dohnanyi.

La crisi della sinistra europea klaus Von Dohnanyi è un giurista nonché uno storico membro dell'SPD. Dal 1971 al 1974 è stato ministro della cultura, nonché parlamentare tra il 1969 e il 1981, poi sindaco di Amburgo dal 1981 al 1988. È stato uno dei protagonisti della vita politica tedesca nel periodo...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Gli esperti di diritto sulla Catalogna? Sono dei pirla.

Catalogna Governo centrale di Paolo Becchi Eccoli alla carica sui giornaloni gli esperti del diritto, e più sono esperti e più sono dei pirla. Fantozzi docet. Il referendum per l’indipendenza della Catalogna è «illegale». Sì, lo è: è contro la Costituzione spagnola, contro l’«unità indissolubile» dello...--> LEGGI TUTTO

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Guest post

Realizzata la prima video chiamata quantistica intercontinentale al mondo

Chiamata quantisticaIl satellite cinese Micius torna a far parlare di sé e stabilisce un nuovo record, quello della prima videochiamata quantistica della storia tra Vienna e Pechino. Circa tre settimane è avvenuto un evento eccezionale che modificherà totalmente il sistema di comunicazioni come lo...--> LEGGI TUTTO

Il Messico a meno di 40 euro al giorno!

Messico Amo il Messico. E' pieno di vibrazioni, è un paese meraviglioso, pieno di gente amichevole, con una energia speciale che vi fa riscoprire l'amore per la vita, con un'architettura spettacolare, con una storia che affonda le radici nelle profondità dei millenni e... con un cibo davvero...--> LEGGI TUTTO

Negli Uffizi dei Medici: itinerario mediceo all’interno della Galleria più famosa di Firenze.

Scoprire Firenze La Galleria degli Uffizi è il sito museale più famoso di Firenze, nonché uno dei più frequentati d’Italia: quelli che riescono a superarlo per visitatori, infatti, si contano sulle dita di una mano. Gran parte dei turisti scelgono un hotel su portali come expedia proprio per...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Rimozione forzata. La libera rete chiude!

Rimozione forzata - la libera rete chiude - Play ORE 19. Live su Salvo 5.0, con Claudio Messora, Antonio Rinaldi, Tommaso Minniti e Salvo Mandarà....GUARDA

Becchi: è l’era delle piccole patrie. Me ne batto il ca@@o di quanti hanno votato al referendum catalano.

Becchi Referendum Catalogna Matrix Becchi a Matrix perde le staffe sul referendum in Catalogna. "Al di sopra di ogni Costituzione ci sono due diritti fondamentali. Il diritto di resistenza e il diritto di secedere. Non sappiamo come andrà a finire, ma la responsabilità di una guerra civile...GUARDA

Il giorno in cui la democrazia in UE gettò la maschera

Il vero volto della democrazia nell'Unione Europea Il giorno in cui la democrazia in UE gettò la maschera, e apparve finalmente a tutti, solare, radioso, il suo vero volto....GUARDA

E dopo le “primarie” M5S, il PD torna in testa: 1,2 punti in meno.

Sondaggio M5S 25 settembre - play Sorpresa: dopo le "primarie" del Movimento 5 Stelle, Di Maio perde subito 1,2 punti percentuali e torna in testa il PD. A darne notizia, Mentana al TG7. Il calo, e il sorpasso del Partito Democratico, vengono attribuiti al modo in cui le cosiddette primarie sono state...GUARDA

Becchi: e adesso in Parlamento arriva CasaPound

Becchi - Movimento 5 Stelle - CasaPound A Omnibus (LA7) questa mattina, Di Pietro spiega che, secondo lui, il Movimento 5 Stelle in realtà non vuole affatto governare, perché non gli conviene, e Becchi prevede che, grazie all'abbandono della critica forte su Euro, Europa e finanza, e al rigetto dell'etichetta di "populismo", avremo...GUARDA

Pigi Battista a Paragone: i bambini non sono proprietà dei genitori.

Paragone Pigi Battista Nell'annoso dibattito sui vaccini, ci sono i Free Vax, i No Vax, e poi i Pigi Battista. Quelli che "i bambini non sono di proprietà dei genitori". Certamente non sono una proprietà, così come si intende un oggetto acquistato e privo di diritti. Ma il sottinteso...GUARDA

Rula Jebreal a Porro: tu, uomo bianco sessista!

PORRO VS RULA Scontro tra Rula Jebreal e Nicola Porro: "tu uomo bianco sessista che punti il dito contro una come me"....GUARDA

Barbara Lezzi maltratta Luigi Marattin a Omnibus

Barbara Lezzi Luigi Marattin Barbara Lezzi (M5S) si confronta duramente con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio, sui dati della disoccupazione che vede l'Italia, nonostante la "cura Renzi", aumentare il distacco rispetto alla media europea. Ricordati di VOTARE Byoblu ai Macchianera Internet Awards...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>