STRANGOLATO

Vittorio è morto. È stato ucciso, strangolato molto tempo prima che scadessero le 30 ore dell’ultimatum, per mano di una banda di marionette al soldo di chi ha merce di scambio. Un’esecuzione sommaria e brutale dove gli elementi di sospetto non possono certo passare inosservati. Quello che è certo é che Vittorio non racconterà più a nessuno quello che succede davvero nella Striscia di Gaza.

Il racconto di Peace Reporter.

Aiutami a continuare a fare informazione libera


Vittorio Arrigoni è morto. Il suo corpo è stato trovato questa notte intorno alle 1.50 in un’abitazione nella Striscia di Gaza, nel quartiere Qaram, periferia di Gaza City. La notizia è stata dapprima diffusa da fonti di Hamas e poi confermata a PeaceReporter da un’attivista dell’International Solidarity Movement. Hamas, il movimento islamico che controlla il territorio della Striscia, non è riuscito a mediare per la sua liberazione. O forse non ci ha nemmeno provato. Secondo quanto riferito dal portavoce del movimento, dietro indicazione di uno dei membri del gruppo ultra-radicale interrogato nel primo pomeriggio, le forze di sicurezza avrebbero circondato l’area nella quale era detenuto Vittorio, dando luogo a un’irruzione sfociata in uno scontro a fuoco, in seguito al quale alcuni militanti salafiti sarebbero stati feriti, due di loro arrestati, mentre altri ancora sarebbero ricercati.

Non è chiaro come e quando Vittorio sia stato ucciso, anche se il portavoce di Hamas, Yiab Hussein, ha dichiarato in una conferenza stampa tenutasi poco dopo le 3 di stanotte, che Arrigoni era morto circa tre ore prima, senza però spiegare come fosse stato possibile stabilire il decesso con tale esattezza. Una militante dell’Ism si è recata sul luogo del ritrovamento e ha riconosciuto il corpo alle 3.10. “Aveva le mani legate dietro la schiena, e giaceva supino su un materasso”. La ragazza ha raccontato a PeaceReporter che la sicurezza di Hamas ha detto anche a lei e agli altri membri dell’International Solidarity Movement giunti nella casa che Vittorio sarebbe morto qualche ora prima del loro arrivo. Il pacifista è stato strangolato, anche se, dal racconto reso a PeaceReporter dalla militante dell’Ism, dietro la nuca presentava contusioni varie. “Aveva ancora la benda intorno agli occhi, e perdeva sangue da dietro la testa. Sui polsi c’era il segno delle manette”.

La sera prima del rapimento Arrigoni era andato in palestra. Poi aveva chiamato per prenotare il ristorante dove spesso era solito recarsi a cena. Aveva detto che sarebbe arrivato verso le 22. Alle 22.30, non vedendolo arrivare, lo chiamano dal ristorante. Ma Vittorio non risponde. Nessuno si preoccupa, perchè comunque spegne spesso il cellulare. Dopo la cena avrebbe incontrato un’amica e l’indomani sarebbe andato a Rafah a far visita ad alcune famiglie palestinesi con i compagni dell’Ism, che hanno provato anche loro a contattarlo dopo la palestra. Invano. Vittorio è stato rapito appena uscito dalla palestra.

La sua salma è stata trasferita durante la notte allo Shifa Hospital di Gaza, dove è stato condotto l’esame autoptico e redatto il certificato di morte. Il pacifista italiano era stato rapito ieri da un gruppo islamico salafita che, in un filmato su You Tube, minacciava di ucciderlo se entro 30 ore, a partire dalle 11 locali, il governo di Hamas non avesse liberato alcuni detenuti salafiti. Vittorio è morto dopo che nemmeno metà del tempo concesso dai rapitori si fosse esaurito, ben prima che l’ultimatum scadesse. E’ morto senza che neppure l’accenno di un negoziato fosse avviato per la sua liberazione. Purtroppo, a queste domande non sarà facile dare una risposta. Con la sua morte se ne va uno dei più ferventi sostenitori della causa palestinese. Un giornalista di guerra. E un amico. Addio, Vik.

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

15 risposte a STRANGOLATO

  • 11
    dl31

    ovviamente dal sito sionista che voleva la morte dei testimoni della strage com Vik è scomparso l’articolo, ma qui vi posto il link ad un articolo che ai tempi ne diede la notizia:

    Quelli che vogliono ammazzare i testimoni della strage

    per correttezza riporto anche l’articolo da cui ho appreso il link:

    I “salafiti” di Al-Qaeda, ALIAS Cia, ALIAS /Mossad, hanno ammazzato Vittorio Arrigoni

  • 10

    Gli amici del popolo palestinese, gli amici di Gaza assediata vogliono CHIAREZZA SUL SUO ASSASSINIO , SUBITO!

    Venerdì 15 aprile
    A Roma appuntamento alle 16.00 al Colosseo.
    A Milano appuntamento alle 16.00 a Piazza del Duomo.
    A Genova presidio permanente dalle ore 10,00 in Via Roma.
    A Brindisi appuntamento alle 16.00 a Piazza Vittoria.
    A Rimini appuntamento alle 16.00 a Piazza Cavour.
    A Lecco appuntamento alle 16.00 a Piazza GaribaldiSi stanno organizzando manifestazioni anche a Napoli, Bari, Torino…

    Associazione Palestinesi in Italia – Forum Palestina – Freedom Flotilla Italia – Comunità Palestinese di Roma e del Lazio – Unione Sindacale di Base – Unione Democratica Arabo Palestinese – Comitato con la Palestina nel Cuore – Comitato per non dimenticare Sabra e Chatila – Radio Città Aperta – Cantiere Sociale Camilo Cienfuegos (Campi Bisenzio) – Comitato Palestina Bologna – Comitato di Solidarietà con il Popolo Palestinese di Torino -Gruppi di appoggio alla Palestina (Parma) – Collettivo Politico Fanon (Napoli) – Collettivo Autorganizzato Universitario di Napoli – Italia dei Valori – Partito dei Comunisti Italiani – Partito della Rifondazione Comunista – Rete dei Comunisti – Comitato Ricordare la Nakba (Torino) – C.S.O.A. Askatasuna (Torino) – Net Antagonista Torinese – C.S.O.A. Murazzi (Torino) – C.U.A. Torino – Area Antagonista Ska Officina (Napoli) – Coordinamento 2° Policlinico (Napoli) – Coordinamento di Solidarietà con la Palestina (Napoli)

    Info: 338-1521278 e 333-5601759

     

  • 9
    dl31

    Stati Uniti: lobby sionista lancia progetto tv per influenzare opinione pubblica mondiale

    e per sapere tutte le notizie giorno dopo giorno (leggetele tutte c’è da impazzire):

    Palestina News

  • 8

    DICHIARAZIONE rilasciata dal Ministero degli Affari Interni e della Sicurezza Nazionale di Gaza.

    Sin dal primo momento della notizia del rapimento dell’attivista italiano Vittorio Arrigoni, l’apparato di sicurezza ha agito rapidamente conducendo indagini e ricerche a tutto campo. E’ stato identificato e arrestato uno dei criminali, che ha ammesso di essere coinvolto nel rapimento. Questo individuo ha indicato alla polizia il nascondiglio dell’attivista rapito. La polizia si è portata immediatamente sul posto e ha trovato Arrigoni già morto. Secondo la relazione del medico legale, era stato ucciso prima dell’arrivo della polizia sul luogo.

    Alla luce di questa situazione, il Ministero afferma quanto segue:

    1) il governo palestinese invia le sue condoglianze alla famiglia del martire innocente, al governo e a tutto il popolo italiano. Siamo addolorati per la perdita di un tale uomo d’onore, che portava attiva solidarietà al popolo palestinese, sfidando l’assedio e la violenta campagna condotta contro Gaza da parte dell’entità che impone l’apartheid.

    2) Il governo palestinese condanna nei termini più forti l’assassinio efferato effettuato dai criminali e conferma che prosegue la caccia ai restanti membri della banda in modo che vi possa essere piena giustizia e siano puniti gli assassini. Le azioni intraprese da questi criminali non riflettono i valori, i costumi, le tradizioni e la fede religiosa dei Palestinesi.

    3) Il ministero sottolinea che questo crimine non rappresenta il vero stato della sicurezza e dell’ordine nella Striscia di Gaza. Questo crimine orrendo, inoltre, non produrrà un arretramento rispetto alla sicurezza. Il Governo è interessato a difendere la stabilità e la sicurezza; questo incidente è il primo del suo genere da anni. La sicurezza avrà sempre la massima priorità.

    4) I primi risultati dell’indagine indicano che il compito dei rapitori era chiaramente quello di ucciderlo, cosa avvenuta già poco dopo il rapimento.

    5) Le motivazioni dietro a questo crimine oltraggioso indicano che ci sono gruppi che ancora tramano contro il popolo palestinese a Gaza, e vogliono minare la sicurezza e la fermezza dei palestinesi e dei loro sostenitori, per diffondere uno stato di terrore e di intimidazione all’interno del movimento di solidarietà con la Striscia di Gaza in tutto il mondo. L’Entità Sionista di apartheid sta cercando in ogni modo di ostacolare e impedire all’imminente Freedom Flottilla di raggiungere la Striscia di Gaza. Questo avviene in particolare dopo il grande slancio di attivisti come Arrigoni che lavorano al fine di allentare l’assedio e porre fine al blocco ingiusto e criminale imposto a Gaza .

    Il Ministero degli Affari Interni e della Sicurezza Nazionale e tutti i Palestinesi apprezzano enormemente gli sforzi di tutti gli amici stranieri. Assicuriamo agli internazionali che vivono e a coloro che sono diretti a Gaza che questo paese è sicuro per tutti e sarà sempre la loro seconda casa. I Palestinesi insieme agli attivisti della solidarietà di tutto il mondo ricaveranno dalla montagna della disperazione una pietra di speranza affinché le ingiustizie possano lasciare il posto alla giustizia.

    Traduzione a cura di Per il Bene Comune:
    http://www.perilbenecomune.net/index.php?p=24:6:2:119:397

  • 7
    RDX

    Non mi stupirei se dietro ci fosse il governo di Israele. Sarebbe in linea con i suoi principi creare/fiancheggiare organizzazioni terroristiche x fini politici, sono gli USA ad averglielo insegnato o il contrario?.

    Se fanno fuori questa gente verrebbe anche a mancare l’informazioni che ci forniscono quotidianamente, con grande gioia dei sionisti..  + l’intimidazione mafiosa degli stranieri che volessero portare aiuti umanitari. E succede alla vigilia dell’arrivo di una nuova nuova flotta di navi con centinaia di attivisti!

    Ci tenevano così tanto a far sapere che sono contro la presenza di “stranieri infedeli”. Ma che combina israele?.

     

  • 6
    RDX

    Non mi stupirei se dietro ci fosse il governo di Israele. Sarebbe in linea con i suoi principi creare/fiancheggiare organizzazioni terroristiche x fini politici, sono gli USA ad averglielo insegnato o il contrario?.

    Se fanno fuori questa gente verrebbe anche a mancare l’informazioni che ci forniscono quotidianamente, con grande gioia dei sionisti..  + l’intimidazione mafiosa degli stranieri che volessero portare aiuti umanitari. E succede alla vigilia dell’arrivo di una nuova nuova flotta di navi con centinaia di attivisti!

    Ci tenevano così tanto a far sapere che sono contro la presenza di “stranieri infedeli”. Ma che combina israele?.

     

  • 5
    RDX

    Non mi stupirei se dietro ci fosse il governo di Israele. Sarebbe in linea con i suoi principi creare/fiancheggiare organizzazioni terroristiche x fini politici, sono gli USA ad averglielo insegnato o il contrario?.

    Se fanno fuori questa gente verrebbe anche a mancare l’informazioni che ci forniscono quotidianamente, con grande gioia dei sionisti..  + l’intimidazione mafiosa degli stranieri che volessero portare aiuti umanitari. E succede alla vigilia dell’arrivo di una nuova nuova flotta di navi con centinaia di attivisti!

    Ci tenevano così tanto a far sapere che sono contro la presenza di “stranieri infedeli”. Ma che combina israele?.

     

  • 4
    Anas E.

    Beh! ho fatto un pò il giro online di alcuni giornali Italiani dopo aver visto il drammatico video del sequestro , e ho notato che tutti dicono che quel gruppo terrorista chiede il rilascio dei suoi militanti e dei loro leader, e nessuno “Il fatto quotidiano escluso” ha riportato testualmente : quelle scritte in arabo che scorrevano durante il video  lo accusava di propagare i vizi dell’Occidente fra i Palestinesi, imputava all’Italia di combattere contro i Paesi musulmani e sopratutto la presenza dei militari Italiani nei paesi musulmani.

     

    l’ultima parte, Non sembra qualcosa da poco o di banale per essere diciamo “trascurata” dai mass media!!!!!!

    La mie piu sentite condolianze per la famiglia Arrigoni!

     

  • 3

    :-( tristezza.

  • 2
    dl31

    intanto io credo in Dio, in Buddha, in Hallah, in un energia particolare che ci pervade dentro, fuori ed oltre, per cui ora prego perche l’energia di Vik possa pervadere ancor di piu dentro noi tutti, ancor di piu di quanto non abbia potuto farlo da vivo con i limiti imposti dal dominio materiale dei sionisti sulla terra, che rappresentano la farina del male !!!!!!!

    l’era buia sta finendo, fra un po comincera l’era d’oro e per i sionisti arriveranno le tenebre, questo lo sanno benissimo ed ora assisteremo al classico colpo di coda del tonno ormai moribondo dentro le reti, questo un po mi preoccupa, ma credo in Dio e chi conosce la sua potenza sa di cosa sto parlando !!!!!!

    i salafiti sono un gruppo islamico molto piu integralista di hamas, che vuole lottare contro il controllo sionista con piu fermezza, hamas aveva arrestato i pezzi grossi dei salafiti, dimostrando a tutto il mondo che lottava fortemente contro il terorismo, ma che a pensare alle male fatte degli israeliani nei confronti dei palestinesi viene da dire che alla fine non sia terrorismo, ma leggittima difesa !!!!!

    per capire meglio il potere sionista cosa sia bisogna quanto meno passare dal sito di Paolo Barnard:

    Questo è il potere.

    Video su youtube

    poi bisognerebbe anche dare un occhiata ai:

    protocolli dai “savi anziani” di sion

    che raccontano delle cose molto interessanti su un presunto dominio del mondo perpetuato da alcuni individui sin da tempi molto antichi, ma che tanto presunto poi non è dato che tutto quello che vi è scritto è stato realizzato fin nei minimi particolari in tutto e per tutto…..

    ……consiglio vivamente ad ognuno di voi di dargli un occhiata anche perche siamo alla fase finale del presunto progetto !!!!!!

  • 1

    E’ tutta la mattina che penso a questo giovane eroe che era solo un ragazzo che aveva diritto alla vita.

    E’ a tutta la mattina che sono turbato dalla sua scomparsa, questa sì idiota ed inutile.

    Può l’uomo essere la più grande minaccia per un altro uomo?

  • 0

    Restiamo Umani (intervista a Vittorio Arrigoni)
    http://www.youtube.com/watch?v=SblB2O7AfP4

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Gianluigi Paragone si toglie qualche sassolino dopo la chiusura de La Gabbia

Gianluigi Paragone Andrea Salerno Intendiamoci: La Gabbia era pur sempre una trasmissione televisiva. E come tutte le trasmissioni televisive, ne rispettava il linguaggio, i tempi, le liturgie e i limiti. Quelli che internet era nata per travalicare. Tuttavia, tra tutte le trasmissioni televisive era certamente la più libera. E Paragone,...--> LEGGI TUTTO

Giulietto Chiesa: siamo stati formattati

Giulietto Chiesa - Siamo Stati Formattati - Play Intervento di Giulietto Chiesa al primo congresso fondativo di "Attuare la Costituzione", tenutosi a Napoli. Giulietto parla di come l'informazione sia la prima battaglia da combattere per rientrare in una democrazia compiuta.  (altro…)...--> LEGGI TUTTO

La Glaxo nel 2015 ha dato 11 milioni di euro a medici e ricercatori italiani

Glaxxo La EFPIA (European Federation of Pharmaceutical Industries and Associations) è una associazione delle industrie farmaceutiche che incoraggia i propri affiliati alla trasparenza. Per ottemperare alle sue richieste, la Glaxo-Smith-Kline ha reso pubblici, fra le altre cose, anche gli elenchi dei medici italiani che nel 2015 hanno ricevuto finanziamenti...--> LEGGI TUTTO

Cedere sovranità è reato! A dirlo finalmente è un tribunale.

Marco Mori - Cedere sovranità è reato - Play Marco Mori, avvocato di Genova, spiega un decreto del Tribunale di Cassino che afferma finalmente a chiare lettere che cedere sovranità è reato! Sulla base di questo decreto si aprono praterie giuridiche, e soprattutto si potranno chiamare criminali coloro che, a qualunque titolo, hanno invocato, invocano o...--> LEGGI TUTTO

La crisi della sinistra, spiegata dal grande vecchio socialdemocratico, Klaus von Dohnanyi.

La crisi della sinistra europea klaus Von Dohnanyi è un giurista nonché uno storico membro dell'SPD. Dal 1971 al 1974 è stato ministro della cultura, nonché parlamentare tra il 1969 e il 1981, poi sindaco di Amburgo dal 1981 al 1988. È stato uno dei protagonisti della vita politica tedesca nel periodo...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Gli esperti di diritto sulla Catalogna? Sono dei pirla.

Catalogna Governo centrale di Paolo Becchi Eccoli alla carica sui giornaloni gli esperti del diritto, e più sono esperti e più sono dei pirla. Fantozzi docet. Il referendum per l’indipendenza della Catalogna è «illegale». Sì, lo è: è contro la Costituzione spagnola, contro l’«unità indissolubile» dello...--> LEGGI TUTTO

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Guest post

Realizzata la prima video chiamata quantistica intercontinentale al mondo

Chiamata quantisticaIl satellite cinese Micius torna a far parlare di sé e stabilisce un nuovo record, quello della prima videochiamata quantistica della storia tra Vienna e Pechino. Circa tre settimane è avvenuto un evento eccezionale che modificherà totalmente il sistema di comunicazioni come lo...--> LEGGI TUTTO

Il Messico a meno di 40 euro al giorno!

Messico Amo il Messico. E' pieno di vibrazioni, è un paese meraviglioso, pieno di gente amichevole, con una energia speciale che vi fa riscoprire l'amore per la vita, con un'architettura spettacolare, con una storia che affonda le radici nelle profondità dei millenni e... con un cibo davvero...--> LEGGI TUTTO

Negli Uffizi dei Medici: itinerario mediceo all’interno della Galleria più famosa di Firenze.

Scoprire Firenze La Galleria degli Uffizi è il sito museale più famoso di Firenze, nonché uno dei più frequentati d’Italia: quelli che riescono a superarlo per visitatori, infatti, si contano sulle dita di una mano. Gran parte dei turisti scelgono un hotel su portali come expedia proprio per...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Rimozione forzata. La libera rete chiude!

Rimozione forzata - la libera rete chiude - Play ORE 19. Live su Salvo 5.0, con Claudio Messora, Antonio Rinaldi, Tommaso Minniti e Salvo Mandarà....GUARDA

Becchi: è l’era delle piccole patrie. Me ne batto il ca@@o di quanti hanno votato al referendum catalano.

Becchi Referendum Catalogna Matrix Becchi a Matrix perde le staffe sul referendum in Catalogna. "Al di sopra di ogni Costituzione ci sono due diritti fondamentali. Il diritto di resistenza e il diritto di secedere. Non sappiamo come andrà a finire, ma la responsabilità di una guerra civile...GUARDA

Il giorno in cui la democrazia in UE gettò la maschera

Il vero volto della democrazia nell'Unione Europea Il giorno in cui la democrazia in UE gettò la maschera, e apparve finalmente a tutti, solare, radioso, il suo vero volto....GUARDA

E dopo le “primarie” M5S, il PD torna in testa: 1,2 punti in meno.

Sondaggio M5S 25 settembre - play Sorpresa: dopo le "primarie" del Movimento 5 Stelle, Di Maio perde subito 1,2 punti percentuali e torna in testa il PD. A darne notizia, Mentana al TG7. Il calo, e il sorpasso del Partito Democratico, vengono attribuiti al modo in cui le cosiddette primarie sono state...GUARDA

Becchi: e adesso in Parlamento arriva CasaPound

Becchi - Movimento 5 Stelle - CasaPound A Omnibus (LA7) questa mattina, Di Pietro spiega che, secondo lui, il Movimento 5 Stelle in realtà non vuole affatto governare, perché non gli conviene, e Becchi prevede che, grazie all'abbandono della critica forte su Euro, Europa e finanza, e al rigetto dell'etichetta di "populismo", avremo...GUARDA

Pigi Battista a Paragone: i bambini non sono proprietà dei genitori.

Paragone Pigi Battista Nell'annoso dibattito sui vaccini, ci sono i Free Vax, i No Vax, e poi i Pigi Battista. Quelli che "i bambini non sono di proprietà dei genitori". Certamente non sono una proprietà, così come si intende un oggetto acquistato e privo di diritti. Ma il sottinteso...GUARDA

Rula Jebreal a Porro: tu, uomo bianco sessista!

PORRO VS RULA Scontro tra Rula Jebreal e Nicola Porro: "tu uomo bianco sessista che punti il dito contro una come me"....GUARDA

Barbara Lezzi maltratta Luigi Marattin a Omnibus

Barbara Lezzi Luigi Marattin Barbara Lezzi (M5S) si confronta duramente con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio, sui dati della disoccupazione che vede l'Italia, nonostante la "cura Renzi", aumentare il distacco rispetto alla media europea. Ricordati di VOTARE Byoblu ai Macchianera Internet Awards...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>