OSPEDALIZZATO – GIORNO 8

 

ospedalizzato giorno 8 striscia

LEGGI L’UPDATE DELLE 19: NO RISONANZA NO PARTY


Bloggare da un ospedale è pericoloso. Si annidano delatori ovunque. Videobloggare poi è una vera e propria missione suicida. Non è prudente: loro hanno le flebo, dentro può finirci qualsiasi cosa, dal peperoncino urticante al guttalax. Che sia dunque chiaro una volta per tutte: amo le infermiere di questo reparto. Tutte, nessuna esclusa. Anche quelle che fanno il bricolage per cercarmi la vena. Perfino quelle che mi fanno la ceretta alle braccia, provando evidente soddisfazione.

Abbiamo fatto un casino: siete venuti  a portarmi cioccolatini virtuali in 5 mila in due giorni. Sono ingrassato 15 chili nello spazio di un paio di dirette. Ci siamo affezionati a Marconi, il nonno d’Italia, e poi ce lo hanno portato via. Eppure, in fondo, Marconi non era nessuno.  Marconi siamo io, voi, tutti. Perlomeno quelli che non possono permettersi un’igienista dentale come la Minetti. Mi domando se dopo essermi fatto operare alla schiena potrò chiedere di avere un cerotto alla guancia. Sembra che in via precauzionale sia ormai una pratica diffusa.

Questa mattina sveglia alle 5. Due ore di sonno. Il bimbo che hanno operato ieri al piedino sinistro non ha gradito la fine dell’antidolorifico. Solo che è difficile spiegargli che per far passare un male devi procurartene uno peggiore, tipo farsi bucare le natiche con uno spillone di ferro. Non ha tutti i torti. Poco male, tanto ogni mattina alle 5.30 ti svegliano lo stesso. E’ imperativo provarti la febbre. All’alba. Che tu abbia la temperatura basale di un bastoncino Findus nel reparto congelati è irrilevante. La febbre si prova e basta, e lo si fa prima delle sei. Entro le sette si cambia il letto e poi arrivano i dottori.

Entrano tutti insieme. Stamattina erano in sei, ma di solito parla quello graduato. Gli altri annuiscono oppure si consultano. Ormai non mi misurano neanche più il riflesso neurovegetativo alla gamba. Mi chiedono come sto, rispondo “come ieri“, e se ne vanno. Lo so che bisogna aspettare la risonanza magnetica (ndr. oggi alle 18:00), ma due chiacchiere non mi dispiacerebbero.

Sia chiaro: adoro anche tutti i medici, uno per uno. Specialmente se a giorni armeggiaranno con il bisturi intorno al mio midollo spinale.

Ore 9:16. Finalmente sembra che stia arrivando la colazione.


 UPDATE h 19:00


Dopo mezz’ora di attesa vana, la risonanza magnetica che si attendeva da ben una settimana di ricovero, prevista per le ore 18 di questa sera, è stata annullata. Come i treni alla stazione. Anzi peggio: senza nessun annuncio. Alle mie richieste di spiegazioni, un laconico: “i dottori domani le spiegheranno…”.
Intanto, il nervo compresso continua a far degenerare il riflesso neurovegetativo, già di per sè azzerato dal giorno del ricovero, avvenuto nel lontano addì mercoledì 13 aprile 2011.

Qui giace il mio nervo sciatico, abbandonato da tutti. Lo piangono la gamba e il resto del mio corpo tutto.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

11 risposte a OSPEDALIZZATO – GIORNO 8

  • 6
    drainyou80

    Ma non l’avevi sta mattina la risonanza? Ti misurano i parametri vitali alle 5 e 30 perchè se hai la temperatura a 0 risparmiano 1 colazione. :-)

     

     

  • 5
    Shiloh

    Dai sbrigati che questi riformano la Costituzione senza di teeeeeee!!! Gli scappa proprio! Va a finire che se la riformano addosso!

    Spero tu esca presto dal “tunnel del divertimento” per tornare a navigare tra le nefandezze nanistiche che ci sommergono. :D

    In bocca al lupo!!

    Luciana

  • 4
    Gil

    Nel farti gli auguri di pronta guarigione, resistendo alla situazione non facile della vita ospedaliera e alla resistenza di un mondo pressochè sconosciuto ai più, informo te e chi scrive sul tuo blog che c’è in linea un sito http://www.votailtuospedale.it dove è possibile commentare/votare le strutture ospedaliere italiane. Dovrebbe essere, nel mio intento, uno strumento per noi tutti fruitori della sanità pubblica e privata per segnalare i piccoli malfunzionamenti ma soprattutto le eccellenze nascoste della nostra sanità. Premetto non sono ne medico ne infermiere e faccio tutt’altro nella vita. Questa tua linea diretta la trovo molto coraggiosa. Continua così. Un abbraccio. Gil

    • 4.1

      Ciao sono molto felice di conoscere questa idea di dare un giudizio alle strutture, ma forse come diceva Claudio pocanzi si rischia di trovarsi di fronte ad una situazione di pericolose ripercussioni.. PERCHé IL SITO PREVEDE UNA REGISTRAZIONE. Ed io ho paura del Dottore perché sono un disabile definito malato cronico o terminale !! SECONDO TE ?? 

  • 3
    ghiacciolo

    Perché non ti fai dare delle stampelle? Lo so che non risolvono il problema ma ti possono dare un aiutino per muoverti dal letto al bagno e viceversa

  • 2

    Buona colazione.

    Un mese fa mangiavo in ospedale.

    Il pomeriggio torno a casa e commetto l’errore di accendere la tv.

    Vedo un’interrogazione parlamentare di Scilipoti su gli ftalati nelle posate di plastica utilizzate negli ospedali.

    Sono rimasto a vedere con la bocca aperta vedere con quanta preoccupazione il povero Scilipoti chiedesse un intervento per eliminare gli ftalati. 

    Una vera emergenza qui in Italia.

    Torno in ospedale per ora di cena e mangio il solito riso con il pomodoro e penso a Scilipoti.

    A parte il povero Scilipoti, poverino, mi chiedevo perchè quando passavano a ritirare il vassoio, in ospedale, non differenziavano la plastica dall’umido.

    Forse troppo complicato.

    Però se è vero che la gestione dei rifiuti riguarda la salute pubblica, forse negli ospedali potrebbero cominciare a dare l’esempio.

    Ho detto una caxata? 

  • 1
    rosario

    auguri di pronta guarigione,

     

    un’infermiere

  • 0
    alexawawa

    Claudio ma c’era Dott. Guido Tersilli tra i medici? il mitico Albertone medico della mutua.

  • -1
    Anas E.

    Claudio dice:

    “Sono ingrassato 15 chili nello spazio di un paio di dirette.”

    ………però i gatti dell’ospedale sono a dieta forzata da quando hai soggiornato…lasciagli un pò…stai facendo piazza pulita :D
     facci sapere qualcosa dell risonanza……….fatti coraggio siamo con te ;)

  • -2

    Che si sarebbero lamentati QUESTO io già lo sapevo, vale a dire che per mia 18enne esperienza con i medici e le strutture ospedaliere so che hanno paura della rete perché non la conoscono hanno timore che le loro c**zate vadano in mondovisione..   Io pero ti avevo già scritto la mia intenzione di denuncaire determinate abitudinarie situazioni che si vanno a verificare durante i ricoveri che durano più di una settimana, ancora di più quando non hai dei parenti che si preoccuopano di avere delle audizioni presso i direttori del reparto in cui sei ricoverato.. Loro, i primari di medicina vogliono sentirsi importanti e per questo per valorizzare il loro minimo impegno è necessario che la tua parentela più stretta si preoccupi di avevre audizione presso di loro. CLAUDIO NON LASCIARE CHE SI APPROFITTINO DEL LORO POTERE PER SPEGNERE LA LUCE CHE VIVE IN TE.  NOI DISABILI, MALATI TERMINALI, VOGLIAMO DAR VOCE ALLE NOSTRE IMPORTANTI PROBLEMATICHE RACCONTANDO LA NOSTRA ESPERIENZA CHE SICURAMENTE APRIRA GLI OCCHI A CHI NON SI è MAI PREOCCUPATO DI NOI..     

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Ce lo chiede Beppe

Ce lo chiede Beppe Quindi, ricapitolando, il "collegio dei probiviri" di un movimento di democrazia diretta come il M5S è composto da tre nomi fatti per intero dal capo politico, senza che la "rete" possa nominarli non dico tutti, ma almeno un paio o anche uno solo. Peggio del direttorio dove...--> LEGGI TUTTO

Vota Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2016. Mancano poche ore! Hai votato!?

macchianera internet awards 2016 vota byblu Vuoi contribuire in qualche modo a far conoscere questo blog? Ci sono tre giorni di tempo per votare Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2016. Votate per almeno 10 categorie e usate un vostro indirizzo email reale, altrimenti il vostro voto sarà nullo. Byoblu si trova nella categoria "30....--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Renzi vs Gruber: volata finale sul Referendum

Renzi Gruber Referendum Otto e 1/2 Sintesi dell'intervento di Matteo Renzi, questa sera, a Otto e Mezzo, per la volata finale sul Referendum Costituzionale....GUARDA

La Santanché furiosa sui pallisti Pd diventa una bestia

la santanche furiosa sui pallisti pd diventa una bestia Daniela Santanché si infuria a Coffee Break sul voto di Forza Italia alla Camera sulla Riforma Costituzionale, e chiede il fact checking. Guarda anche: ...GUARDA

Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì

Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì Le cojonate di Franceschini e Poletti, ministri della cultura e del lavoro, a Tribuna Politica di Semprini, nel tentativo imbarazzante di difendere le ragioni del sì al Referendum Costituzionale, fanno sembrare le forziste Laura Ravetto e Anna Maria Bernini due emerite costituzionaliste. Tante fesserie tutte insieme...GUARDA

Scontro Berlusconi Berlinguer sul Referendum: “Qualcos’altro da aggiungere?”. “Sì: sarebbe un regime!”

Berlusconi Berlinguer Referendum Scontro tra Silvio Berlusconi e Bianca Berlinguer, che non gli permette di elencare le ragioni del No al Referendum Costituzionale. - "Ha qualcos'altro da aggiungere?". - "Sì... Sarebbe un regime!"....GUARDA

Fusaro: se vince il No, arriverà un governo tecnico guidato da Mario Draghi

Fusaro: se vince il No, arriverà un governo tecnico guidato da Mario Draghi Diego Fusaro: "Se al Referendum Costituzionale vince il sì, come vogliono le élite, distruggono la Costituzione, desovranizzano lo Stato e impongono l'Unione Europea come Banca Centrale che decide per tutti. Se vince il no l'élite ha pensato anche al piano B, perché il popolo si sta...GUARDA

MELONI A RENZI: SCIOCCATA DA QUANTO SEI BUGIARDO!

giorgia meloni vs matteo renzi sei un bugiardo Giorgia Meloni si scontra violentemente con Matteo Renzi, durante la campagna per il referendum costituzionale, sul Porcellum e sulle liste bloccate, che Renzi sostiene di avere tolto dall'Italicum....GUARDA

Silvio Berlusconi su Beppe Grillo: “Non posso parlarne bene”.

Berlusconi su GrilloSilvio Berlusconi su Beppe Grillo a Matrix: "Mi piace parlare delle persone quando posso parlarne bene. Quando devo parlarne malissimo, ...evito". ...GUARDA

Nino Galloni mena schiaffoni anche alla Presidenza del Consiglio

galloni marattin Nino Galloni si scontra con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio di Matteo Renzi, su banche, Referendum, privatizzazioni, debito pubblico, mercati e scenari catastrofici....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>