Per ragioni umanamente comprensibili


Piero Ostellino, nell’editoriale di oggi sul Corriere, parla di Berlusconi: “Forse dovrebbe chiedersi se il principale responsabile dello stallo non sia lui stesso”. Poi però aggiunge:

«Per avere concentrato, ancorché per ragioni umanamente comprensibili, pressocché tutta la propria capacità di iniziativa parlamentare sulla soluzione dei propri problemi giudiziari, invece che su quelli del Paese.»

Aiutami a continuare a fare informazione libera

 

 

Cos’abbiano a che fare le “ragioni umanamente comprensibili” con il ruolo istituzionale di capo di Governo è presto detto. Si tratta di una di quelle infiorettature mercenarie apparentemente innocue che veicolano sotto forma di messaggi subliminali enormità aberranti sotto qualsiasi profilo, da quello istituzionale a quello giuridico – normativo, fino a quello etico – morale.

Senza perdersi dentro ad inutili sofismi, per fare un esempio sarebbe come dire che una guardia giurata, per ragioni umanamente comprensibili, anzichè difendere il furgone portavalori avesse usato parte del prezioso trasporto per tentare di saldare i suoi debiti. O che il primario di un reparto ortopedico, anzichè ottimizzare l’utilizzo dei sistemi diagnostici e delle sale operatorie per distribuire i servizi ai casi clinici più urgenti, per ragioni umanamente comprensibili si fosse occupato di operare solo parenti e amici, lasciando ammalati gravi in balia della loro irreversibile agonia.

In quella locuzione apparentemente casuale che Ostellino fa scivolare con mestiere all’interno del suo pezzo si annida tutta la decadenza di una società che ritiene valori e principi un rigido corsetto da educande, buono da esibire durante le cerimonie ufficiali ma a cui si preferisce un paio di jeans logori e stinti nell’esercizio reale del funzionamento dello Stato.

 

Almeno facci una cortesia, Ostellino: togli quella “P” maiuscola davanti al termine “Paese” con cui chiudi il tuo articolo. E’ meno ipocrita e più in linea con la considerazione che ne hai.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

15 risposte a Per ragioni umanamente comprensibili

  • 9

    Ostellino, con quell’espressione, o vuole sottintendere che la magistratura si accanisca contro Berlusconi per ragioni politiche e per nessun altro motivo, o che sia “umanamente comprensibile” utilizzare tutto il potere che si ha a disposizione, senza alcuna moralità e decenza, per perseguire il proprio tornaconto, passando su tutto e tutti. In entrambi i casi c’è da riflettere…

  • 8
    roby

    su la sette stanno parlando delle pensioni d’oro dei politici,mi sa che devo andare a vomitare  per quello che dicono….privilegi dei re,baroni,duchi,conti…in versione era digitale,la plebe certe cose se le deve ingoiare giù

  • 7
    Anas E.

    Anche noi per delle “ragioni umanamente comprensibili”  diciamo a certi giornalisti che dicono e non dicono :” Alzatevi i pantaloni e pulitevi la lingua dai peli prima di scrivere certi articoli !!! dedicatevi alla cronaca nera, così combinate meno danni!!!

  • 6
    roby

    è” umanamente comprensibile” che uno metta le mani nella marmellata ma poi è umanamente decenza, ammettere la propria colpa quando si è scoperti senza insultare l’intelligenza di chi ti ha colto.

    • 6.1
      RIHOIR.it

      Sì, anche questo è vero. Se è vero che la decenza esiste. Per le persone normali.

      Purtroppo è ‘umanamente comprensibile’ – nel senso umanistico e non umanitaristico dell’espressione – che il potere corrompa. Al punto da far perdere il senso del decoro.

      Ormai questa valanga è troppo grossa e troppo veloce; non può essere fermata incruentemente.

      Quindi non credo proprio si possa chiedere a b. di dimettersi o di avere un sussulto di dignità. Questo mi risulta ‘umanamente incomprensibile’. Una prestesa del tutto irragionevole.

      Questo non significa che b. debba essere tollerato, che altri non debbano intervenire per fermare i suoi comportamenti – quelli impolitici e quelli criminali.  

      Visto che se ne è parlato molto: mi risulta ‘umanamente comprensibile’ che un tale criminale abbia subito tanti processi. Ai quali è potuto scampare di riff o di raff come tutti benissimo possimo immaginare, ovvero grazie ad un’escalation di crimini sostanziali resi possibili soltanto grazie alla sua potenza economica e politica.

      Ma credo anche che il tempo dell’anomalia italiana, delle sue acrobazie della falsità che ha cercato di difenderle, sia veramente finito.

  • 5

    Prossimamente vorrei chiedere ad Antonio Di Pietro se idv ha uno staff dedicato a tempo pieno alla comunicazione, esattamente come quello che ha il PDL. “Loro” sono forti in queste cose, hanno persone che sanno comunicare con la “massa”. Ho visto che sono stati bravi a fare dei manifesti sullo stile di quelli utilizzati dalla lega nord.Spero che idv cominci a copiare le tecniche del pdl, per diffondere le buone idee del partito. Servono azioni che riescano ad attirare l’attenzione dei “distratti”, ad esempio Di Pietro che si presenta in tv con la maglia di Milan, Inter, Juventus, Roma e altre squadre di calcio e dica che il calcio è utilizzato per distrarre i cittadini da cose ben più importanti, invitando i tifosi di tutte le squadre di calcio ad andare a votare il 12 e 13 giugno. Sembra ridicolo, ma la vedo dura far rinsavire i calcio dipendenti. Lo stesso potrebbe fare indossando la maglia di “Amici”.Non vedo altre soluzioni per svegliare le coscienze. ;-)

  • 4

    Caro Byoblu,

    vorrei avanzare un’interpretazione molto meno ‘perdonista’ e molto più ‘moventista’ della frase di Ostellino.

    Lo faccio malgrado si sappia benissimo Ostellino sia un mite ed un agnostico al limite del pilatesco.

    E’ stata usata non a caso la parola ‘umanamente comprensibili’. Non ‘giustificate’.

    Secondo me Ostellino usa la stessa sarcastica ironia del tuo post. Cioè si è rotto il c**zo perfino lui. Solo, diciamo così, con più eleganza.

    Parafrasi secondo me: “E chiaro (è ragionevole, è ‘umanamente comprensibile’) che il potere e il denaro facciano gola e l’uomo sia peccatore. E scontato (‘umanamente comprensibile’) che chi viene pizzicato dalla giustizia tenti di difendersi i con tutti i mezzi, dicendo bugie e spergiurando sui suoi figli, corrompendo giudici, parlamentari, testimoni, (e sicuramente anche generali dell’esercito, e non lo si è mai detto ma è ‘umanamente comprensibile’ elettori, scrutatori di seggio, e tutti coloro che operano nella filiera degli scrutini elettorali).”

    Questo è tanto più ‘umanamente comprensibile’ quanto più uno è, per dir così, “umananamente nella m**da”.

    Insomma, Ostellino, invitandoci ad aprire i nostri occhi all’essere umano ed alle sue ‘umane debolezze’, a modo suo ci fa capire con cristallina chiarezza chi è il Sig. Berlusconi e quanto è veramente nella m**da.

    • 4.1

      P.S. Forse è anche per questo che Vittorio Arrigoni ripeteva sempre “Stay Human” Per combattere l’ignoranza che deriva dallo specioso e per aprire i nostri sensi a ciò che può ben essere intuito da tutti, alle “intuizioni ovvie”. Ciao Vittorio, che grandissimo uomo sei stato.

    • 4.2

      Vediamo un po’…

      Secondo me è talmente ‘umanamente comprensibile’ che un imprenditore in politica delinqua che ci stanno leggi sull’ineleggibilità e sull’inammissibilità parlamentare.

      Dove natura non vede, cultura (in questo caso, diritto) provvede.

      Il rischio antidemocratico che si è concretizzato era già altissimo quando si pose la candidatura di Berlusconi in politica (così come, ancor prima, il rischio di un mercato televisivo patologico era già altissimo quando fu permesso da Craxi  e co. che un solo soggetto assumensse una tale concentrazione dell’offerta in spregio a principi di concorrenzialità).

      Il seme dell’errore e dell’ingiustizia è stato gettato allora. Oggi possiamo solo capire meglio che un delinquente NECESSARIAMENTE perdente perchè insostenibile per lo sviluppo fisiologico di un Paese (e che merita la sua perfetta nemesi storica) si comporta in maniera parossitica e ridicola solo perché non sapendo cosa fare non accetta gli venga tolto quello che ingiustamente ha rubato per anni (vedi 750 mln euro per la cuasa Mondadori).

      Se più gente capisse umananmente questo, non voterebbe per il delinquente Berlusconi.

      A parte questo, se io fossi un PM per dimostrare la mia accusa e la penale responsabilità di un imputato, cercheri di dimostrare i meccanismi logici (quindi proprio quelli umanamente comprensibili) che lo hanno spinto a commettere un reato. Chiamasi movente.

    • 4.3

      Non è umanamente comprensibile che un eletto alla carica di Presidente del Consiglio usi le istituzioni e paralizzi il paese per i fatti suoi. Anzi, è UMANAMENTE incomprensibile, dato che un uomo, nel suo senso valoriale più profondo, dovrebbe comportarsi esattamente all’opposto.

      POteva dire: criminalmente usuale, e saremmo stati d’accordo.

  • 3

    paese, XD

  • 2
    forsetroppomoderato

    non serve a molto attaccare su tutti i fronti, e sfruttare ogni sassolino come rampa di lancio per altri attacchi. Anche io penso che berlusconi debba andare in galera, ma polemizzare una frase come quella di Ostellino non farà cambiare idea a chi non la pensa come me. e comunque ha ragione: se nell’esempio della guardia giurata, i debiti di cui si parla siano dovuti della mafia, io umanamente capirei il povero sventurato se rubasse per salvarsi la vita; e se fossi medico e mi trovassi a dover scegliere se salvare mia madre o 3 sconosciuti, beh credo che se scegliessi di salvare mia madre sarebbe umanamente comprensibile.

    E infatti per quanto sia brutto dirlo, è lo stesso anche per berlusconi, è umanamente comprensibile che voglia tirarsi fuori dai guai, la questione importante sta nel fatto che a me non interessa affatto dei suoi probelmi, ma dei miei e di quelli degli italiani; cominciamo a fare i seri..argomentiamo bene per far cambiare idea alla gente piuttosto che rafforzare quella di chi già la pensa come noi..

    saluti

    • 2.1
      acimoto

      Troppo giusto.

    • 2.2

      non si può mescolare il piano privato a quello istituzionale, mai, in nessun ruolo, tanto meno per uno dei più alti profili istituzionali come quello del Presidente del Consiglio. Dire che è umanamente comprensibile è totalmente fuori luogo, è un non-sense tanto quanto dire che è umanamente comprensibile che un rapitore possa voler sciogliere nell’acido la sua vittima per coprire le prove.

      E’ assolutamente incomprensibile che un Presidente del Consiglio usi la sua carica per i fatti suoi, e lo è dall’unico punto di vista applicabile, quello formale/istituzionale. Se inserisci il quadro valoriale “umano” nelle componenti valutative di una carica pubblica, allora vale anche il Berlusconismo e l’accentramento della politica su di sè, fatta con la pancia, con un continuo referendum su se stessi.

      Quello che ha fatto Berlusconi al paese è stato proprio questo: rendere più avvincenti i suoi fatti personali e privati rispetto al ruolo e alla funzione che doveva esercitare in quanto eletto.

      “Umanamente comprensibile” è un piano di valutazione inaccettabile. Chi lo accetta ha già perduto, è già scivolato fuori dal contesto interpretativo, è già lontano mille miglia dal senso istituzionale delle democrazie del nord europa, dove l’umanità di un primo ministro non rientra neppure nel vocabolario dei suoi aggettivi,in quanto semplicemente “non rileva”. Non è rilevante.

      Non si può scrivere un pezzo di politica e ancora una volta virare sul personale quando abbiamo perso tutto e solo ciò che può garantire lo svolgimento di una funzione pubblica, ovvero il superamento dei lati personalistici e l’incarnazione di un ruolo per cui si hanno competenze accertate.

      Queso è sostanziale. Se non lo capiamo, e infatti non lo capiamo, diventiamo il Paese che siamo.

  • 1
    roby

    spero che la gente riesca a ragionare con la testa  su quello che sta succedendo,ma credo purtroppo che tantissimi finche non li tocchi nelle proprie tasche difendano sempre chi gli fa comodo,in tutti i sensi . 

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Gianluca Ferrara: Trump? Non cambierà niente. Ecco perché.

Trump Gianluca Ferrara - Play di Gianluca Ferrara 26.172, sono il numero di bombe che gli USA hanno sganciato soltanto nel 2016 su sette paesi. Una media spaventosa di 3 ordigni ogni ora. E Dinnanzi a questa ipocrisia che ruotava intorno al Premio Nobel per la pace Barack...--> LEGGI TUTTO

Quando non paghi nulla per l’informazione, ricorda che la merce sei tu!

Valerio Lo Monaco - Se per il tuo media non paghi nulla, la merce sei tu Quanto accaduto a Claudio Messora e al suo sito Byoblu di informazione indipendente è la prova provata di due cose importanti. Google ha deciso unilateralmente e irrevocabilmente di rimuovere tutte le procedure di monetizzazione attraverso gli annunci ADSense sul sito di Byoblu, sistema utilizzato da Byoblu...--> LEGGI TUTTO

Giulietto Chiesa: cercano di intimidire i blogger italiani

Giulietto Chiesa - Cercano di intimidirvi Uno spezzone dall'articolo di Giulietto Chiesa appena apparso su Sputnik, che parla del caso della disattivazione del profilo pubblicitario di Google ai danni di Byoblu. "La recente decisione di Google-Adsense di cancellare Byoblu, il sito diretto da Claudio Messora, dalla lista di quelli...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Oggi attaccano Byoblu.com. Ma sarà presto un attacco contro tutti i dissidenti.

di Pino Cabras su MegaChip Fa molto bene Claudio Messora a sottolineare che il vero obiettivo della campagna contro le 'fake news' non erano certo quei cialtroni che infestano il web di notizie false, razziste e irresponsabili per acchiappare clic, che pure ci sono e da chissà...--> LEGGI TUTTO

Anche il ministro del Tesoro UK, contro la Brexit, adesso passa tra i grandi speculatori

Ministro del Tesoro UK - Non voleva la Brexit - Ora passa in BlackRock Un altro leader politico europeo (cfr: "E Barroso passa a Goldman Sachs! Taaaaac!") imbocca la cosiddetta “porta girevole” dell’alta finanza. George Osborne, per sei anni ministro del Tesoro britannico fino al referendum sull’Unione Europea del giugno scorso, ha accettato un’offerta della BlackRock per diventare consulente del...--> LEGGI TUTTO

Le fake news su Trump di Repubblica e la post-verità di Michele Serra

di Massimo Mazza L’amaca di Michele Serra è finita in cima alla prima pagina di Repubblica, ma questo non ha evidentemente incentivato il giornalista a migliorare la qualità della sua striscia quotidiana, che oggi registra l’ennesimo scivolone figlio d’approssimazione e ignoranza dei temi...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Beppe Grillo a Sanremo 1989 – Le penali se dico che i socialisti rubano

Beppe Grillo Sanremo 1989 play Beppe Grillo a San Remo 1989, comunica il suo compenso in diretta e legge le penali previste dal contratto se dice che i socialisti che rubano....GUARDA

Fake news e post-verità: a chi conviene?

fake news post-verità icon play Fake news e post-verità: ormai non parlano d'altro. In Germania, dove presto ci saranno le elezioni, Facebook incarica una organizzazione (finanziata tra gli altri da George Soros) di marchiare a fuoco le notizie ritenute inattendibili. Ma "Fake news", "post-verità" e "debunker" sono solo neologismi, è la neolingua per...GUARDA

Sovranità vs Inflazione – Scontro plastico tra Marco Mori e Salvo Cozzolino

Mori Vs Cuzzolino - Sovranità vs InflazioneMarco Mori vs Salvo Cozzolino è uno scontro che mette in scena il classico campionario degli argomenti contro la sovranità monetaria: inflazione, debito, helicopter money e tutto il resto. Solo una precisazione aggiuntiva per Cozzolino: qualcuno gli dica che dal 1946 al 1970 l'economia andava bene, anche in condizioni di...GUARDA

Lupi ai Cinque Stelle: il referendum sull’euro non lo farete mai. Solo demagogia!

Maurizio Lupi, durante le dichiarazioni di voto per la fiducia alla Camera sul Governo Gentiloni, si rivolge ai Cinque Stelle accusandoli di demagogia, e spiega perché il referendum sull'Euro non si può fare....GUARDA

CARLO SIBILIA: LA PSICOSI DEL MOVIMENTO 5 STELLE

"Io questa psicosi non la capisco: volere necessariamente addossare delle responsabilità al Movimento 5 Stelle, che ce le ha, se le stra prendendo, sta lavorando, abbiamo già fatto delle cose nel Comune di Roma e saranno i cittadini, quelli che sono deputati a decidere. È chiaro che noi...GUARDA

E PERFINO IL DIRETTORE DE L’ESPRESSO, TOMMASO CERNO, DIFENDE M5S: SOVRANITÀ AL POPOLO!

Tommaso Cerno, direttore de L'Espresso, si accalora e sostiene con passione la causa della sovranità popolare e del diritto dei cittadini di esercitarla attraverso il voto, e difende anche la posizione del Movimento 5 Stelle rispetto alla lotta che sta conducendo dentro e fuori dal Parlamento...GUARDA

TUTTI GLI UOMINI DEL PRESIDENTE… DEL PRESIDENTE PRECEDENTE – Walter Rizzetto alla Camera

Il discorso di Walter Rizzetto a Paolo Gentiloni per la fiducia del Governo Gentiloni alla Camera: "Il Partito Democratico incarica il Partito Democratico di formare un nuovo Governo del Partito Democratico, dopo le dimissioni del Governo del Partito Democratico per il referendum del Partito Democratico. Tutti...GUARDA

Come salveranno MPS passo passo, fino al decreto Gentiloni, spiegato da Dino Pesole del Sole24Ore

MPS Pesole Mes Come salveranno MPS e (probabilmente) invocheranno il Fondo Salva Stati (MES) con la scusa di mettere una pezza ai bilanci delle banche, spiegato da Dino Pesole del Sole 24 Ore.  (altro…)...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>