Confronto Skype con Tommaso Tessarolo


Tommaso Tessarolo mi ha scritto, in relazone alla mia lettera aperta di ieri, dichiarandosi disponibile ad una chiacchierata via Skype per chiarire meglio la vicenda che vede coinvolto il canale di cui è direttore, Current.Tv Italia, e Sky Italia. L’appuntamento è però, presumibilmente, per il fine settimana.

Nel frattempo cercheremo di interrogare Sky ed ottenere risposte circostanziate. Restate in ascolto.

Aiutami a continuare a fare informazione libera

 

 

LETTERA APERTA, PARLIAMONE VIA SKYPE

comunicazione di Tommaso Tessarolo ai lettori del blog


Ciao Claudio,

è con grande piacere che vorrò rispondere alla tua lettera aperta. Come puoi immaginare non abbiamo niente da nascondere e più ne discutiamo più sarà chiaro a tutti quello che è veramente successo. Ti prego solo di aspettare che io finisca di scrivere “la storia” degli accadimenti (dovrei chiuderla giovedì) e quindi se possibile di organizzare un confronto via SKYPE. Io sono infatti a Roma e non a Milano e in questi giorni di fuoco non ho la possibilità di muovermi.

Pubblica pure se vorrai questa mia risposta così che i tuoi lettori siano informati.

Grazie,
Tommaso

 

Fai una microdonazione con Flattr Flattr this
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

13 risposte a Confronto Skype con Tommaso Tessarolo

  • 7
    carl

    l’informazione passa prima di tutto dalla rete. Quelli di current semrbano dei bambini che fanno i capricci…tutto per avere soldi in piu’

  • 6
    nata100

    Ciao Claudio

    stai facendo un ottimo lavoro, complimenti !

    pensa che in Italia siamo obbligati a pagare il canone a questi servisti ( ormai non si può chiamarli più giornalisti )  che ci dicono solo min***ate , ormai la rete e persone come te sono diventate il punto di riferimento per un informazione libera quindi sana . Ti volevo fare una domanda ho letto in questi giorni di un aggressione alla mamma di un assessore della giunta Moratti , come mai non ne hai parlato ? ricordo dei post per una cosa simile successa ad un attivista del M5S .

    Ciao e scusa per il disturbo ancora complementi continua cosi .

    • 6.1

      Spero che questo video trovato su Youtube sia utili alla discussione….

       

      http://www.youtube.com/watch?v=r9d4LLYTwqY

       

       

      Saluti

    • 6.2

      Grazie, riporto il video con la testimonianza della falsa aggressione in embed, così è più semplice:

    • 6.3

      Cara Nata100, ho fatto una rapida ricerca e, come volevasi dimostrare, ho trovato subito l’articolo di giornale che racconta l’accaduto:

      http://www.ilgiornale.it/interni/milano_pisapia_nega_levidenza_…..

      Ora, coraggio, vediamo se l’aggressione alla mamma cinque stelle sia stata o meno raccontata dal Giornale o da qualche altra testata, compreso Il Fatto.

    • 6.4

      Cara Nata…,

        non ho letto nulla circa questa aggressione. In ogni caso ti ringrazio per la domanda perché mi dà la possibilità di chiarire un punto che per alcuni è equivoco: la violenza non è ingiustificabile da una parte e giustificabile dall’altra. La violenza è ingiustificabile sempre, per tutti, e basta.
       Quello che fa la differenza tra “parlarne” e “non parlarne”, almeno per un blog di informazione costituito da una persona sola, per di più “allettata” come sono io adesso, è molto spesso il contributo attivo delle persone che ti contattano e ti sottopongono il loro caso.

      Per esempio, nel caso del Movimento Cinque Stelle, mi hanno telefonato e mi hanno raccontato la vicenda, ragion per cui ci siamo accordati per l’invio dell’intervista e l’ho pubblicata. Il punto è che purtroppo la mamma di una sostenitrice di Letizia Moratti, che mi riporti essere stata aggredita, mai e poi mai mi cercherebbe per sottopormi quello che è accaduto e mi invierebbe un contributo video, magari anche solo perché non conosce questo blog oppure perché preferisce parlarne con siti che reputa amici.

      Se mi avesse contattato, riferendomi l’accaduto e collaborando per la realizzazione di un contributo video, l’avrei certamente pubblicata e il mio commento (stante il fatto che non ne so nulla e che ovviamente avrei dovuto approfondire) sarebbe stato certamente duro.

      Vedi, a volte uno scambia un blog per una testata con redazioni e mille giornalisti/cronisti sguinzagliati a caccia di notizie. Così purtroppo non è, e spesso intorno al blog gravitano persone che ritengono, a torto o a ragione, di partecipare della stessa nicchia di pensiero, e che quindi si fidano e vengono spontaneamente a rilasciare testimonianze. Sarebbe stato un piacere per me se questa mamma avesse fatto altrettanto, ma sospetto che il suo caso sia finito in qualche modo sui giornali (dove lo hai letto?), cosa che di certo non è avvenuta con il caso della mamma cinque stelle.

  • 5
    OmarValente

    un deciso cambio di rotta da quel "Disinformazione totale" con cui ti avevano bollato su FB.

  • 4
    Livia

    Ad essere accusati di “disinformazione totale” da Current sono stati quelli di Sky che hanno riferito le cifre assurde riportate poi da Claudio Messora, al quale era stato solo chiesto di integrare le informazioni in suo possesso con quelle diffuse – carte alla mano – da Current.

    In ogni caso penso che questo confronto Claudio l’avrebbe dovuto chiedere prima di scrivere un post basato solo sulle dichiarazioni di Sky, e non dopo aver gettato il sasso nello stagno. Questo vuol dire “verificare le fonti” e fare informazione corretta. Lasciarsi prendere la mano per andare contro un progetto senza conoscerne i meccanismi di funzionamento e di sostentamento non è un atteggiamento esemplare. Il confronto ci sarà perché Current non ha niente da nascondere e farlo qui, su queste pagine, avrà sicuramente la sua importanza.

    P.S. Claudio, ti stimo e spero che le mie osservazioni siano interpretate nel modo giusto. Non voglio insegnare a nessuno come si fa informazione (non sono una giornalista) ma credo che chi lo fa (per passione o per lavoro) debba prima cercare le testimonianze dirette e poi elaborare una riflessione. 

    Saluti e in bocca al lupo per i tuoi tentativi di contattare Sky.

    • 4.1

      Livia,

       forse ti sfugge che il punto dei due articoli e della lettera, ovvero la sostanza delle mie osservazioni, si basano non tanto sui numeri in sè e per sè, che in ogni caso sono stati riportati (verifica) esattamente come li avete riportati voi a Current, pubblicando il documento che avete fornito, ma 1) su considerazioni che investono il progetto editoriale di Current e 2) sulla mia personale conclusione che, sulla base dei dati che avete fornito, non sussitono prove così evidenti della volontà di Sky di chiudere Current per questioni politiche, mentre il tutto può considerarsi come una trattativa commerciale. Da qui la sensazione che la chiamata alle armi, autoproclamandosi “unico canale di informazione libera e indipendente”, sia un po’ strumentale.

      In ogni caso chiariremo questi aspetti con Tommaso e, credimi, sarò ben lieto, alla fine di questo percorso, di darvi ragione e unirmi alla battaglia, se del caso.

      Per quanto riguarda la tua osservazione circa l’esigenza di “richiedere informazioni preventivamente”, permettimi di ricordarti, come ho scritto nel primo dei due articoli, che ho cercato di comunicare con Current diverse volte, in passato, senza mai avere ottenuto risposta. Le risposte arrivano adesso ma, non a caso, mi avete contattato voi dopo la lettera aperta.

      In ogni caso, ritengo la discussione pubblica un’occasione sempre positiva di confronto, e ancor di più ritengo che l’adesione a una causa un po’ controversa come questa debba avvenire non in maniera acritica, di pancia per intenderci, ma sulla base di una reale comprensione dei fatti. Comprensione che, almeno per quanto mi riguarda, ancora non c’è (i dati che pubblicate non sono a mio parere sufficienti per dirimere la questione, e come ti ho detto in privato cercherò di sentire Sky. Se non risponderà, sarà comunque una risposta).

      Non prendere neppure tu queste considerazioni come una critica personale. Le idee dovrebbero sempre, quanto più possibile, essere separate dalle persone che le esprimono.

  • 3
    the doctor

    restiamo in attesa, dopo che Tessarolo ha chiamato in causa pure gli ufo per giustificare una situazione che a me non convince per niente.

  • 2
    Alessandra

    Io lotto per te e per quelli come te, Claudio.

    Per quanto mi riguarda Current ha la faccia (e le tasche) di Al Gore per lottare e può farlo anche senza di me. Lo dimostra il fatto che in men che non si dica il Nobel, nonchè ex vicepresidente USA, sia apparso in Tv a lamentare le proprie ragioni. Niente di male in questo, ma dimostra che Current può fare da sola.

    Mi piace Current, ma mi piaceva di più com’era in origine, sperimentale, con gente che osava nelle tecniche di comunicazione e non solo nei contenuti.

    Questa causa non mi appartiene.

    Comunque vedremo che ti diranno via Skype.

    Salluti e mille volte grazie per il tuo lavoro.

  • 1
    mariangela satta
    mi sorprende positivamente che ci siano tante persone, come in questo blog, disposte ad un’analisi ed un dialogo moderato e più oggettivo sulla questione Current. Su fb, ad esempio, troppe polemiche e spesso la gente segue la scia senza ragionare e butta tutto sul piano politico, difendendo a spada tratta Al Gore solo perchè è venuto a lamentarsi in tv, che vada davvero sul digitale terrestre, d’altra parte, se i contenuti hanno sostanza, possono mantenerla anche altrove, visto che non sono riusciti a concluder bene le trattative.
  • 0
    manuela_boo

    io sinceramente penso che per tutta una questione di soldi ne stanno facendo una gran storia, neanche fosse un affare di stato. sentitamente delusa e sconcertata da tutta questa polemica fomentata attraverso giornali e televisione circa la chiusura di Current tv. la trovo una vera assurdità!

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Gianluigi Paragone si toglie qualche sassolino dopo la chiusura de La Gabbia

Gianluigi Paragone Andrea Salerno Intendiamoci: La Gabbia era pur sempre una trasmissione televisiva. E come tutte le trasmissioni televisive, ne rispettava il linguaggio, i tempi, le liturgie e i limiti. Quelli che internet era nata per travalicare. Tuttavia, tra tutte le trasmissioni televisive era certamente la più libera. E Paragone,...--> LEGGI TUTTO

Giulietto Chiesa: siamo stati formattati

Giulietto Chiesa - Siamo Stati Formattati - Play Intervento di Giulietto Chiesa al primo congresso fondativo di "Attuare la Costituzione", tenutosi a Napoli. Giulietto parla di come l'informazione sia la prima battaglia da combattere per rientrare in una democrazia compiuta.  (altro…)...--> LEGGI TUTTO

La Glaxo nel 2015 ha dato 11 milioni di euro a medici e ricercatori italiani

Glaxxo La EFPIA (European Federation of Pharmaceutical Industries and Associations) è una associazione delle industrie farmaceutiche che incoraggia i propri affiliati alla trasparenza. Per ottemperare alle sue richieste, la Glaxo-Smith-Kline ha reso pubblici, fra le altre cose, anche gli elenchi dei medici italiani che nel 2015 hanno ricevuto finanziamenti...--> LEGGI TUTTO

Cedere sovranità è reato! A dirlo finalmente è un tribunale.

Marco Mori - Cedere sovranità è reato - Play Marco Mori, avvocato di Genova, spiega un decreto del Tribunale di Cassino che afferma finalmente a chiare lettere che cedere sovranità è reato! Sulla base di questo decreto si aprono praterie giuridiche, e soprattutto si potranno chiamare criminali coloro che, a qualunque titolo, hanno invocato, invocano o...--> LEGGI TUTTO

La crisi della sinistra, spiegata dal grande vecchio socialdemocratico, Klaus von Dohnanyi.

La crisi della sinistra europea klaus Von Dohnanyi è un giurista nonché uno storico membro dell'SPD. Dal 1971 al 1974 è stato ministro della cultura, nonché parlamentare tra il 1969 e il 1981, poi sindaco di Amburgo dal 1981 al 1988. È stato uno dei protagonisti della vita politica tedesca nel periodo...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Gli esperti di diritto sulla Catalogna? Sono dei pirla.

Catalogna Governo centrale di Paolo Becchi Eccoli alla carica sui giornaloni gli esperti del diritto, e più sono esperti e più sono dei pirla. Fantozzi docet. Il referendum per l’indipendenza della Catalogna è «illegale». Sì, lo è: è contro la Costituzione spagnola, contro l’«unità indissolubile» dello...--> LEGGI TUTTO

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Guest post

Realizzata la prima video chiamata quantistica intercontinentale al mondo

Chiamata quantisticaIl satellite cinese Micius torna a far parlare di sé e stabilisce un nuovo record, quello della prima videochiamata quantistica della storia tra Vienna e Pechino. Circa tre settimane è avvenuto un evento eccezionale che modificherà totalmente il sistema di comunicazioni come lo...--> LEGGI TUTTO

Il Messico a meno di 40 euro al giorno!

Messico Amo il Messico. E' pieno di vibrazioni, è un paese meraviglioso, pieno di gente amichevole, con una energia speciale che vi fa riscoprire l'amore per la vita, con un'architettura spettacolare, con una storia che affonda le radici nelle profondità dei millenni e... con un cibo davvero...--> LEGGI TUTTO

Negli Uffizi dei Medici: itinerario mediceo all’interno della Galleria più famosa di Firenze.

Scoprire Firenze La Galleria degli Uffizi è il sito museale più famoso di Firenze, nonché uno dei più frequentati d’Italia: quelli che riescono a superarlo per visitatori, infatti, si contano sulle dita di una mano. Gran parte dei turisti scelgono un hotel su portali come expedia proprio per...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Rimozione forzata. La libera rete chiude!

Rimozione forzata - la libera rete chiude - Play ORE 19. Live su Salvo 5.0, con Claudio Messora, Antonio Rinaldi, Tommaso Minniti e Salvo Mandarà....GUARDA

Becchi: è l’era delle piccole patrie. Me ne batto il ca@@o di quanti hanno votato al referendum catalano.

Becchi Referendum Catalogna Matrix Becchi a Matrix perde le staffe sul referendum in Catalogna. "Al di sopra di ogni Costituzione ci sono due diritti fondamentali. Il diritto di resistenza e il diritto di secedere. Non sappiamo come andrà a finire, ma la responsabilità di una guerra civile...GUARDA

Il giorno in cui la democrazia in UE gettò la maschera

Il vero volto della democrazia nell'Unione Europea Il giorno in cui la democrazia in UE gettò la maschera, e apparve finalmente a tutti, solare, radioso, il suo vero volto....GUARDA

E dopo le “primarie” M5S, il PD torna in testa: 1,2 punti in meno.

Sondaggio M5S 25 settembre - play Sorpresa: dopo le "primarie" del Movimento 5 Stelle, Di Maio perde subito 1,2 punti percentuali e torna in testa il PD. A darne notizia, Mentana al TG7. Il calo, e il sorpasso del Partito Democratico, vengono attribuiti al modo in cui le cosiddette primarie sono state...GUARDA

Becchi: e adesso in Parlamento arriva CasaPound

Becchi - Movimento 5 Stelle - CasaPound A Omnibus (LA7) questa mattina, Di Pietro spiega che, secondo lui, il Movimento 5 Stelle in realtà non vuole affatto governare, perché non gli conviene, e Becchi prevede che, grazie all'abbandono della critica forte su Euro, Europa e finanza, e al rigetto dell'etichetta di "populismo", avremo...GUARDA

Pigi Battista a Paragone: i bambini non sono proprietà dei genitori.

Paragone Pigi Battista Nell'annoso dibattito sui vaccini, ci sono i Free Vax, i No Vax, e poi i Pigi Battista. Quelli che "i bambini non sono di proprietà dei genitori". Certamente non sono una proprietà, così come si intende un oggetto acquistato e privo di diritti. Ma il sottinteso...GUARDA

Rula Jebreal a Porro: tu, uomo bianco sessista!

PORRO VS RULA Scontro tra Rula Jebreal e Nicola Porro: "tu uomo bianco sessista che punti il dito contro una come me"....GUARDA

Barbara Lezzi maltratta Luigi Marattin a Omnibus

Barbara Lezzi Luigi Marattin Barbara Lezzi (M5S) si confronta duramente con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio, sui dati della disoccupazione che vede l'Italia, nonostante la "cura Renzi", aumentare il distacco rispetto alla media europea. Ricordati di VOTARE Byoblu ai Macchianera Internet Awards...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>