Singolari coincidenze

Quando si dice il caso. Il 18 luglio, tre giorni fa, la Procura di Milano nega la competenza del Tribunale dei Ministri sul processo Ruby a Silvio Berlusconi (PDL) e nega allo stesso il trasferimento alla Procura di Monza.

Ieri, per contro, la Procura di Monza indaga Filippo Penati (PD) per corruzione, concussione e finanziamento illecito ai partiti.

Aiutami a continuare a fare informazione libera

Se non fosse una curiosa coincidenza, verrebbe da pensare a una partita a scacchi.

 P.s.:


  1.  Nel frattempo, Alfonso Papa (PDL) finiva in carcere a Alberto Tedesco (PD) restava libero.
  2.  Frattini sull’arresto di Papa: “E’ un principio pericoloso per il ruolo del Parlamento in quanto tale. Si pone una breccia pericolosa nell’indipendenza del Parlamento“. Concordo con Frattini (che concorda con Sallusti), è un principo molto pericoloso: è il principio della fine (la loro).
  3.  Non è difficile capire perché la crescita nel terzo trimestre è quasi nulla.
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

9 risposte a Singolari coincidenze

  • 5
    roberto p.
    roberto p.

    Siamo tutti consapevoli che Berlusconi in galera non andrà mai.       \3

    E se esiste (come esiste) qualche magistrato corrotto, non si può dire che tutta la magistratura sia corrotta, lo prova il fatto che da oltre quindici anni  tentano di inchiodarlo alle sue responsabilità. Solo che quando si rende conto di non trovare giudici compiacenti, in quattro e quattrotto  il nostro ti vara una leggina ad personam o ad aziendam, et voilà  … come per magia il reato scompare.

    L’invito rivolto a Byoblu di dimenticare Berlusconi perché ormai uno “zombi” (teoria tutta da dimostrare) ci fa toccare con mano quanto il lavoro di Berlusconi (e non solo) abbia funzionato a meraviglia.  Sarebbe come se il proprietario di una abitazione si accorgesse che gli stanno svaligiando casa, e lui non solo non interviene, ma invita gli altri a fare altrettanto.

    Quello che si verifica oggi, ai tempi di Mani Pulite, costò l’azzeramento di una intera classe politica. Ma oggi, dopo la “cura Berlusconi”, l’Italia è un’altra cosa, si appassiona ai casi Sc**zi, Parolisi, ect.

    Vorrei semplicemente ricordare che tutto l’impero berlusconiano è fondato sull’illegalità, e che la sua “discesa in campo” fu obbligata :  o in politica o in galera.

    Quando Berlusconi entrò in politica, le sue aziende avevano cinquemila miliardi di vecchie lire di debito con le banche (e non è una mia opinione, ma fatti ampiamente documentabili).

    Qui non interessa Berlusconi come persona (forse solo a qualche politicante che aspira a prenderne il posto), ma il berlusconismo come sistema. Avrei  gradito di più se lo processavano perché mafioso, perché corruttore … non perché p****niere, è il reato meno grave e che riguarda la sua persona.

    Fanno bene Travaglio, Messora, ma tanti altri a continuare a parlarne, di lui e degli immensi danni che i suoi comportanti illegali hanno fatto a questo Paese ; ci vorranno anni a ricostruire un minimo di credibilità all’immagine Italia.  Ha impersonato (e ancora lo fa) il perfetto modello di lestofante : evasore fiscale, corruttore di giudici, di finanzieri, di politicanti (ma per questa categoria è bastato poco). Certo, si dirà che gli Italiani lo hanno voluto : ma quali Italiani ?

    I referendum ci hanno dato una percentuale abbastanza esatta di coloro che pretendono il rispetto della legalità, e sono meno del 60 %.

    Al restante più del 40 %, evidentemente va bene un Paese guidato da un malfattore, va bene vivere in un Paese dove regna l’illegalità, di avere una classe politica indegna che si preoccupa delle proprie poltrone e non dei bisogni dei cittadini.

    Un Paese pieno di capacità mortificate in favore di alcuni privilegiati  e incapaci.

    Mi dispiace, ma non mi farò svaligiare casa senza reagire !

     

    • 5.1
      Anas E.

      Complimentiiiiiiiiiiiiiiiiiiii………..Uno dei rari Italiani senza paraocchi…………..Io auguro che gli altri 60 % siano come te.

    • 5.2
      krux

      Ciao Roberto

      e complimenti per l’analisi, che condivido al 100%, anzi, al 99.

      L’unico punto sul quale non sono d’accordo è la percentuale di italiani che accettano di vivere in un paese ove regna l’illegalità.

      Non credo che ci siano così tanti cittadini che votano a destra, consapevoli che stanno votando per la Banda Bassotti.

      Da quel 40% devi togliere almeno la metà, riferibile al partito del non voto, che non puoi attribuire d’imperio come potenziali elettori di centro-destra, ed un’ulteriore percentuale, riferibile a coloro che non considerano Berlusconi un malfattore, vuoi per ignoranza, vuoi per ingenuità, ma soprattutto per colpa della pessima qualità dell’informazione spicciola, quella del TG1, tanto per capirci, che hanno degli accadimenti, soltanto la versione ufficiale, istituzionale, quella dei Minzolini che spacciano le prescrizioni per assoluzioni, quella dei Napolitano che invece di sensibilizzare i politici a non rubare, o almeno a rubare di meno, invitano i magistrati ad “evitare condotte che creino indebita confusione di ruoli e fomentino l’ormai intollerabile scontro tra politica e magistratura”.

      Mia nonna, la mia portinaia, la fruttivendola all’angolo, sentendo che Berlusconi è stato sempre assolto, che il Capo dello Stato sculaccia i magistrati, si convince che sono loro i cattivi e, per esclusione, Berlusconi quello buono, il perseguitato dalla magistratura.

      Mettici pure i leghisti che ogni due per tre tirano fuori la lista dei “pericolosi latitanti “arrestati grazie al Ministro Maroni”, come se fosse lui ad arrestarli, ed hanno anche la percezione del buon governo che lotta col coltello tra i denti contro la criminalità, per consentire loro di godersi una serena vecchiaia.

      Con buona pace di quelli convinti che il conflitto di interessi sia una bufala…   

    • 5.3
      roberto p.
      roberto p.

      Vedi caro Krux

      quella percentuale è lo specchio degli Italiani.

      La legalità non è una questione di destra o sinistra, ma di coscienza.

      Gli elettori chiamati a votare per i referendum erano oltre 47.000.000, ma si sono recati alle urne (nonostante i vari boicottaggi) in 27.622.369.

      Quindi il “partito del non voto”, quelli che ancora credono che Berlusconi sia un perseguitato, ect, ect, sono già ricompresi in quei quasi venti milioni di Italiani, che corrispondono grossomodo a poco più del 40 %.

      Tutti quelli che hanno votato lo hanno fatto perchè convinti, perchè pensano ( e credono) che questo Paese meriti molto di più, perchè sono stanchi di vedere questa meravigliosa terra (e chi la occupa) costantemente violentata e depredata.

      Dobbiamo riprenderci il nostro territorio occupato da questi farabutti.

       

  • 4
    Anas E.

    é politica sporca quindi, per definizione è una partita a scacchi !

    Si parano i fondelli tra di loro, si ricattano tra di loro, si scambiano favori tra di loro e alla fine ci buttano in pasto qualche mela marcia, qualche pedone da sacrificare o autosacrificato

    Cosa vi aspettate? Un risveglio della coscenza? Sono solo tattiche per buttarci del fumo negli occhi !

    Ve l’avevo già detto, ci vuole un RESET, sradicare tutto e mandarli tutti quanti a casa !

  • 3
    krux

    roberto p. ha scritto :
    Vedi caro Krux quella percentuale è lo specchio degli Italiani. La legalità non è una questione di destra o sinistra, ma di coscienza. Gli elettori chiamati a votare per i referendum erano oltre 47.000.000, ma si sono recati alle urne (nonostante i vari boicottaggi) in 27.622.369. Quindi il “partito del non voto”, quelli che ancora credono che Berlusconi sia un perseguitato, ect, ect, sono già ricompresi in quei quasi venti milioni di Italiani, che corrispondono grossomodo a poco più del 40 %. Tutti quelli che hanno votato lo hanno fatto perchè convinti, perchè pensano ( e credono) che questo Paese meriti molto di più, perchè sono stanchi di vedere questa meravigliosa terra (e chi la occupa) costantemente violentata e depredata. Dobbiamo riprenderci il nostro territorio occupato da questi farabutti.  

    Più che di specchio degli italiani io direi speculare agli Italiani, inteso come uguale e contraria.

    Altrimenti non si spiegherebbe come mai l’80% dei politici siano favorevoli alla TAV e l’80% di italiani contrari, per non parlare degli abitanti della Val di Susa, che stanno combattendo strenuamente per difendere la LORO valle.

    Eppure a lorsignori non interessa se il “popolo sovrano” è contrario: la TAV s’ha da fare, contro tutto e contro tutti, se necessario.

    La cittadinanza è nella stragrande maggioranza contraria all’EXPO di Milano; è uno dei motivi per i quali ha vinto Pisapia; eppure una delle prime dichiarazioni del neo sindaco è stata la rassicurazione agli avvoltoi che temevano che con la sua elezione l’EXPO fosse a rischio.

    Non parliamo poi del famigerato Ponte dullo Stretto, che ci è già costato più di 400 milioni e non costruirlo ci costerebbe, soltanto di penali, poco meno della metà di quanto costerebbe realizzarlo.

    Insomma, i recenti referendum sono stato l’unico momento veramente democratico degli ultimi 15 anni, l’unico momento nel quale il cittadino ha potuto esprimere la propria opinione su qualcosa di concreto, non sulla credibilità di un programma o di un candidato.

    Ed infatti il risultato è stata la completa bocciatura della Casta:

    1. NO ai monopoli privati

    2. NO alle commistioni tra politica e lobby

    3. NO alla pretesa di impunità dei politici.

    Non so quale sia la soluzione, ma so per certo che questo sistema di democrazia rappresentativa, da noi è miseramente fallito, perchè i nostri politici, fatti salvi pochissimi emarginati, non rappresentano più nessuno.

     

  • 2
    krux

    Curiosa questa metafora della partita a scacchi.

    Certo è che se fosse come dici tu, capiremmo finalmente perché i suoi Azzeccagarbugli volevano a tutti i costi spostare i processi a Monza…

    In ogni caso, per essere una partita a scacchi propriamente detta, è necessario che entrambi i giocatori abbiano le spesse pedine.

    Tedesco e Penati sono pedoni, Papa almeno un alfiere, Letta una regina e Berlusconi almeno il RE.

    Per ora siamo in netto vantaggio !!!

  • 1
    Giamporsi

    mah… non capisco molto la coincidenza che rilevi…. se per il tribunale dei ministri le tue osservazioni nel video sono assolutamente giuste, per il tribunale di Monza la legge parla chiaro… i due reati (concussione e prostituzione minorile) sono collegati – l’uno viene fatto per non far scoprire l’altro – e si procede, per ambe due i processi, nel luogo in cui si è svolto il reato più grave, in questo caso la concussione…..

    La procura di Monza, nella quale ci rientrerebbe il comune di Arcore, non ha, in ogni caso e senza possibilità di obiezione, la competenza…. Se poi Milano e il suo hinterland (con o senza H??) sono luoghi di corruzione è un altro problema….. potresti rendere plausibile l’idea di magistratura politicizzata che vuole prendere il potere tramite un golpe giustizialista…… :D

  • 0
    Bedwyr

    Schacchi? Cos’è una nuova variante del gioco degli scacchi?

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Il complotto di tutti i complotti.

ventotene il complotto di tutti i complotti Questo è il Manifesto di Ventotene, incensato su larga scala da tutti i politici come il pilastro fondante dell'Unione Europea, come simbolo di democrazia e di libertà. La prova provata che tutto quello che denunciamo da anni è vero. Il complotto di tutti i complotti. La teorizzazione...--> LEGGI TUTTO

Euroinomani: Diego Fusaro e la verità che Porro finge di non capire.

Euroinomani Diego Fusaro: "Appurato il fatto evidente, conclamato, che l'Europa è il nostro problema oggi, per il fatto che sta imponendo politiche depressive, di austerità, di lotta contro i diritti del lavoro e contro i diritti sociali, vi è una sorta di dogmatismo generalizzato che ripete come soluzione, come...--> LEGGI TUTTO

Miracolo della Boldrini: riesce a farmi dare ragione a Pierluigi Battista

Pierluigi Battista - Fake News - Fake What di Pierluigi Battista Peccato, che delusione. Questo dibattito sulla «post-verità», sulle fake news , sul mare di bufale che si amplificano sulla Rete ha preso una brutta piega, persino un po’ paranoica. Peccato, perché da interessante discussione sul valore e la qualità dell’informazione, il nuovo...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Il TG1 censura la Raggi. Scatenate uno #ShareStorm

Molti dei lettori di questo blog trasaliranno ascoltando alcune frasi fatte del discorso che oggi Virginia Raggi ha tenuto di fronte ai leader europei. L'Europa come "progetto visionario", come "eredità gioiosa e impegnativa", che "dobbiamo realizzare noi" perché "non poteva realizzarsi in un giorno". ...--> LEGGI TUTTO

Oggi attaccano Byoblu.com. Ma sarà presto un attacco contro tutti i dissidenti.

di Pino Cabras su MegaChip Fa molto bene Claudio Messora a sottolineare che il vero obiettivo della campagna contro le 'fake news' non erano certo quei cialtroni che infestano il web di notizie false, razziste e irresponsabili per acchiappare clic, che pure ci sono e da chissà...--> LEGGI TUTTO

Anche il ministro del Tesoro UK, contro la Brexit, adesso passa tra i grandi speculatori

Ministro del Tesoro UK - Non voleva la Brexit - Ora passa in BlackRock Un altro leader politico europeo (cfr: "E Barroso passa a Goldman Sachs! Taaaaac!") imbocca la cosiddetta “porta girevole” dell’alta finanza. George Osborne, per sei anni ministro del Tesoro britannico fino al referendum sull’Unione Europea del giugno scorso, ha accettato un’offerta della BlackRock per diventare consulente del...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Fusaro Vs Friedman – L’immigrazione è deportazione di massa: nuovi schiavi contro vecchi schiavi.

Fusaro Vs Friedman Diego Fusaro: "La storia delle ONG che vanno a prendere i poveri migranti che rischiano di annegare è la grande narrazione edulcorante con cui si mettono in pace le coscenze. Il compito della filosofia però è pensare altrimenti e criticare l'esistente, rovesciando le mappe dominanti. Continuiamo...GUARDA

Sgarbi vs Telese: Io non me ne vado, te ne vai tu!

Sgarbi Vs TeleseVittorio Sgarbi manda a quel paese la Costamagna e Luca Telese, e all'invito a lasciare lo studio risponde al conduttore di andarsene lui. Il tema è quello della legittima difesa dagli intrusori in ambito domestico. ...GUARDA

Becchi: la prova che la Germania ha creato l’euro per metterla in quel posto a noi

BECCHI PROVE EURO GERMANIA Paolo Becchi esibisce le prove in diretta tv del fatto che la Germania sapeva che grazie all'Euro "lo avrebbe messo in culo agli italiani". Potremmo svalutare la nostra moneta, e dunque tornare ad essere competitivi, ma ecco pronta la replica: svalutando crescerà l' inflazione. Vale...GUARDA

Diego Fusaro: ma quale new economy? Si chiama lavorare per niente!

Fusaro Diego Fusaro sulla cosiddetta "new economy". Dal caso Amazon in poi, è chiaro che si tratta di un nuovo sistema di sfruttamento dei lavoratori. Il lavoro prevede che ci siano dei diritti e che il lavoratore venga considerato alla stregua di un essere umano portatore di dignità e...GUARDA

Beppe Grillo a Sanremo 1989 – Le penali se dico che i socialisti rubano

Beppe Grillo Sanremo 1989 play Beppe Grillo a San Remo 1989, comunica il suo compenso in diretta e legge le penali previste dal contratto se dice che i socialisti che rubano....GUARDA

Fake news e post-verità: a chi conviene?

fake news post-verità icon play Fake news e post-verità: ormai non parlano d'altro. In Germania, dove presto ci saranno le elezioni, Facebook incarica una organizzazione (finanziata tra gli altri da George Soros) di marchiare a fuoco le notizie ritenute inattendibili. Ma "Fake news", "post-verità" e "debunker" sono solo neologismi, è la neolingua per...GUARDA

Sovranità vs Inflazione – Scontro plastico tra Marco Mori e Salvo Cozzolino

Mori Vs Cuzzolino - Sovranità vs InflazioneMarco Mori vs Salvo Cozzolino è uno scontro che mette in scena il classico campionario degli argomenti contro la sovranità monetaria: inflazione, debito, helicopter money e tutto il resto. Solo una precisazione aggiuntiva per Cozzolino: qualcuno gli dica che dal 1946 al 1970 l'economia andava bene, anche in condizioni di...GUARDA

Lupi ai Cinque Stelle: il referendum sull’euro non lo farete mai. Solo demagogia!

Maurizio Lupi, durante le dichiarazioni di voto per la fiducia alla Camera sul Governo Gentiloni, si rivolge ai Cinque Stelle accusandoli di demagogia, e spiega perché il referendum sull'Euro non si può fare....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>