Lettera aperta a Ignazio La Russa

 Caro ministro La Russa,

oggi è morto un altro soldato in Afghanistan, un altro ragazzo italiano. Due suoi compagni sono rimasti feriti e al momento in cui scrivo stanno combattendo per sopravvivere. Ho cercato di capire quanti ne abbiamo perduti dall’inizio del nostro impegno militare, ma ho trovato solo una lunga sequela di necrologi. In ogni caso, il conteggio non terrebbe conto delle vittime civili.

Aiutami a continuare a fare informazione libera

Credo che nessuno, onesto intellettualmente, potrebbe negare che oggi le guerre combattute dall’occidente si concentrino tutte in territori strategici dal punto di vista energetico. Il petrolio ha già superato da un pezzo il cosiddetto picco di Hubbert. D’ora in poi ce ne sarà sempre di meno e sarà sempre più difficile estrarlo. Il gas naturale, secondo tutti gli analisti, sarà la principale fonte di energia per i prossimi 200 anni e sappiamo tutti quanto la nostra civiltà evoluta, con il suo colpevole ritardo nello sfruttamento delle fonti rinnovabili, sia dipendente dai combustibili fossili. L’Iraq è tra i primi dieci paesi al mondo per quanto riguarda la produzione di petrolio. L’Iran, che è al centro delle tensioni internazionali, è tra i primi quattro. L’Afghanistan è cruciale per il transito di importanti gasdotti internazionali. Davanti ad Israele, tra il mare sul quale si affaccia la striscia di Gaza e Cipro, si estende Gaza Marine, uno dei più vasti e ricchi giacimenti di gas naturale. La Turchia ha già inviato le sue navi per esplorare le risorse, da qui le tensioni con Tel Aviv. La Libia, con i suoi 600 milioni di barili di petrolio e con il suo gas naturale, è strategica per l’approvvigionamento energetico dell’Italia e più di un paese della Nato ha lanciato la sua Opa per garantirsi un futuro meno incerto. A nessuno è venuto in mente di intervenire militarmente in Somalia, dove si sta consumando una delle più grosse tragedie umanitarie del secolo, nè in Siria, dove già 2500 civili, secondo fonti ufficiali (oltre 3000 secondo i cittadini stessi) sono stati uccisi nelle sanguinose repressioni governative. Ma la Siria ha pochissimo petrolio, sufficiente appena per se stessa, e la Somalia è buona solo per depredare le sue coste pescose e come discarica di materiale radioattivo.

La spesa per la Difesa nel solo 2010 è stata di oltre 23 miliardi di euro. Mezza finanziaria, signor ministro! E nel 2011 è destinata ad accescersi, per l’accensione del nuovo scacchiere libico nel quale, come dice il suo governo, siamo stati costretti a intervenire.

Allora io le chiedo: in tempi di crisi, non sarebbe forse il caso di rinunciare per un anno ad esportare la nostra tanto blasonata democrazia, risparmiando in questo modo le vite dei nostri figli e risparmiando una cifra che rimetterebbe subito in piedi i conti pubblici, evitando di mettere ulteriormente le mani nelle tasche degli italiani ed evitando il declassamento del nostro debito?

Per un anno, caro La Russa, anziché andare a sparare, a uccidere e a morire… non potremmo semplicemente restarcene a casa e usare tutti questi soldi per fare il pieno di benzina alle volanti della Polizia?

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

11 risposte a Lettera aperta a Ignazio La Russa

  • 5
    rutulo

    Bravo Claudio… certo non pretendiamo che La Russa risponda alla lettera, ma almeno che la legga e magari al prossimo Porta a Porta ci risparmi il solito “sono morti sacrificandosi per la Patria e per portare la pace in Afghanistan”!!!!!!!

  • 4
    fra2187

    La capitale di Israele è Gerusalemme, non Tel Aviv

    • 4.1

      Da Wikipedia: "La Legge Fondamentale del 1980 (Israele, come il Regno Unito, non ha una Costituzione scritta) afferma che la capitale è Gerusalemme; tuttavia, la stessa non è riconosciuta quale capitale, in quanto il suo status giuridico non è definito e riconosciuto dalla comunità internazionale. [`…] Tutti gli stati che hanno relazioni diplomatiche con Israele mantengono infatti le proprie ambasciate a Tel Aviv o nelle vicinanze, in ossequio a quanto disposto in sede di Consiglio di Sicurezza e Assemblea Generale delle Nazioni Unite. (Risoluzioni ONU 252 del 21 maggio 1968 e 267 del 3 luglio 1969).

  • 3
    Anas E.

    Anch’io ho qualcosa da dire al Ministro e a tutti voi Italiani.

    Sento spesso giustificare l’INVASIONE dell’Afganistan con la scusa della guerra al TERRORISMO e nome della LIBERTA.

    Io mi chiedo spesso, perchè l’Italia non ritira le sue truppe da quel paese e le manda invece in Calabria, in Campagna e in Sicilia? A Napoli la gente è costretta a guidare senza casco per essere identificata per non essere scambiata per membri del Clan rivale. Nelle tre regioni i commercanti, gli imprenditori sono costretti a pagare il pizzo (al protettore, per proteggerli da lui stesso), la Mafia ha la mano libera sugli appalti sulle aste, su ogni attività commerciale e finanziaria, la gente non chiede prestito alle banche ma è costretta a rivolgersi agli usurai, la gente non pò votare chi vuole; chi li sta a cuore ma è costretta a votare il raccomandato, la gente vede, sente ma non puo testimoniare perchè teme la vendetta. Insomma la gente non è più libera, la gente è TERRORIZZATA.

    Chiedo al Ministro che esalta sempre la decisa volontà del suo governo nella lotta alla Mafia, questo Ministro che non ha mai negato le sue simpatie per il fascismo, perchè non prendi l’esempio del padre del fascismo Mussolini che ha dichiarato la lotta alla Mafia con le parole e con i fatti mandando Cesari Mori che quasì sradicava il fenomeno Mafioso nella Sicilia arrestando e sbattendo in galera tutti i capi Clan.

    Signor Ministro ritiri le sue truppe dall’aghanistan e le mandi a LIBERARE il sud dalle mani delle Mafie !

     

  • 2

    Claudio aldilà dei tuoi dati che sono giusti, io vorrei spronare non il ministro, che alla fine non perderà nessun caro e perpetrerà il più grande business legalizzato, ovvero la guerra.
    E’ impossibile solo l’idea che ti ascolti perché alla fine non dipende solo da lui, noi siamo schiavi della nato e degli stati uniti e dobbiamo far arricchire le fabbriche di armi, e i politici che vi sono dentro ecc.

    Detto questo io vorrei darti un mio umile consiglio, quello di realizzare un bel post, visto che hai molta (meritata) visibilità, spronando gli italiani a non aderire più a questo massacro, perché fino a prova contraria, nessuno punta alla loro testa una pistola per mandarli a morire, accettano una richiesta ben ripagata, 4000€ al mese, se la guerra non la vogliamo, non adiamo a combatterla è semplice, ma forse così difficile da attuare?

    Peace.Vincenzo.

  • 1

    Vogliamo chiedere ai nostri politici se mandano al fronte i loro figli, proprio comeha fatto Michael Moore. Guardate il video Fahrenheit 9/11 – “Gli Onorevoli” – YouTube

  • 0
    Anas E.

    Praticamente dal 2001 ad oggi non è cambiato nulla in Afghanistan, la povertà e la miseria sono aumentate, così come le vittime civili (cosìdetti effetti collaterali) e l’esportazione della droga (più del 90 % dell’eroina nel mondo si produce a Helmand in Afghanistan). L’esportazione della Pace e della Democrazia è rimasta solo una parola da usare dai politici per giustificare le missioni e la presenza sul territorio Afgano.

    ma dire la verità, c’è una cosa che l’Italia ha esportato in Afganistan, il Vero made in Italy : IL PIZZO, pagare il pizzo per garantire l’incolumità  a quanto pare non è stato sufficente e i signori della guerra sono diventati troppo avidi).

    Condolianze per i soldati e alle vittime civili solo loro pagano il prezzo, mi dispiace !

  • -1
    Pippo

    anchiìio avrei qulche domanda per il Ministro

    Perché il presidente Obama ha ringraziato tutti i partecipanti alla “missione” in Libia (Norvegia compresa) tranne l’Italia ?

    Perché il Ministro quando passa in rassegna le truppe si presnta vestito da “bocciofila” come gli ha fatto notare un generale?

    Perché hanno costituito la Difesa S.p.a (la Protezione Civile sp.a non gli è riuscita per via dello scandalo ma ci riproveranno)?;

    Perché hanno trasformato la Marina, l’Aviazione e l’Esercito in marchi commerciali per abbigliamentom, chi ci sta dietro e chi co guadagna da tutto ciò (mentre i soldatii muoiono sotto quei medesimi simboli)?

  • -2
    michele cristiddio

    Ma La Russa sa leggere? Bah…

  • -3
    Max70

    la proposta è estremamente logica. Ma c’ è da considerare che mentre i petrolieri della democrazia continuano ad ingrassare anche con  le volanti a secco, le industrie d’armi ingrassano solo solo con l’esportazione di democrazia, la quale,  come è noto, è propriamente tale solo se fatta nei paesi petroliferi. Caduto l’impero del male, abbiamo finalmente l’impero del bene, con il pupazzetto clinton che spiega la democrazia agli altri dopo l’infanticidio del raid aereo, e il pupazzetto nero che, salito alla casa bianca grazie alla campagna elettorale finanziata, come è noto, dalle associazioni artigiane, ci ha illumina sulla lungimiranza politica del partito del tè.

     

  • -4
    leandro

    compilmenti per chi ha scritto questa lettera ma con dispiacere Le devo dire che non sarà nemmeno letta,ma Le pare che un personaggio come la russa sia interessato a queste cose?

    l’unico modo di salvare i nostri soldati è di mandare a casa questi burocrati affaristi finti politici,si finti perchè quelli veri non ce ne sono più.

    schiodiamoli dalle poltrone e mandiamoli a casa e almeno votiamo i meno peggio.

    come disse quel generale inglese durante la guerra d’africa: itliani ottimi soldati ma con pessimi comandanti e questa è ancora realtà……..si vedono i risultati.

    poveri ragazzi,mi unisco al lutto delle loro famiglie,veramente mi dispiace tanto.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

L’EURO È UNA SCIAGURA – Valerio Malvezzi

L'Euro è una sciagura - Valerio Malvezzi Valerio Malvezzi, economista e professore di Comunicazione Finanziaria all'Università di Pavia, reduce dal successo straordinario ottenuto al convegno "ECONOMIA, BANCHE E LAVORO" di Siena, accanto ad Alberto Bagnai e Claudio Borghi (qui il suo intervento), è venuto nello studio di Byoblu per raccontare, intervistato da Claudio...--> LEGGI TUTTO

Traditi Sottomessi Invasi – Antonio Socci

Antonio Socci - traditi sottomessi invasi Antonio Socci, saggista e giornalista, autore su "La Verità" di un articolo dal titolo: "La religione civile della moneta unica cappio al collo della nostra sovranità", convertito sulla via di Damasco, dall'idea che lo stato fosse il problema e il mercato fosse la soluzione, alla piena...--> LEGGI TUTTO

CASSANDRA CROSSING: SALTATE GIÙ DAL TRENO – Rocco Bruno

CASSANDRO CROSSING: SALTATE GIÙ DAL TRENO - Rocco Bruno C'era una volta una società pacifica e in connessione profonda con il senso delle cose e della sua esistenza, che era ancora capace di attribuire grande importanza alla sperimentazione dell'Otium, in contrapposizione al Negotium. Poi, l'Uomo di Neanderthal fu conquistato e distrutto dall'Homo Sapiens, che poi...--> LEGGI TUTTO

Con le bombe o con i cambi fissi – Sergio Cesaratto

Sergio Cesaratto - Con le bombe o con i cambi fissi Come costringere l’Italia a ridurre il suo debito pubblico, costi quel costi? L’ossessione di Merkel e Macron emerge chiara, ancora una volta, dal documento firmato da quattordici economisti franco-tedeschi finanziati dal centro studi CEPR. Sergio Cesaratto, docente di "Politica Economica ed Economia dello Sviluppo" all'Università di...--> LEGGI TUTTO

Il totalitarismo che verrà – Maurizio Blondet

Maurizio Blondet - Il Totalitarismo che verrà Esclusiva intervista al grande vecchio eretico del giornalismo italiano, Maurizio Blondet, seguitissimo in rete, autoesclusosi dal circo mediatico italiano a causa della sua natura ostinatamente in direzione contraria e delle sue idee politicamente scorrette per antonomasia. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

False Fake News: iniziano a fioccare le querele

difesa contro le false fake newsL'avvocato Giuseppe Palma ha appena inviato una diffida legale all'Huffington Post, che lo aveva citato contestualmente a un articolo dove si parlava di presunte "bufale" dei movimento contrari all'Euro. Il mercato delle cosiddette "fake news", inaugurato da Hillary Clinton e gonfiato ad arte dall'area progressista (in Italia con il...--> LEGGI TUTTO

Gli esperti di diritto sulla Catalogna? Sono dei pirla.

Catalogna Governo centrale di Paolo Becchi Eccoli alla carica sui giornaloni gli esperti del diritto, e più sono esperti e più sono dei pirla. Fantozzi docet. Il referendum per l’indipendenza della Catalogna è «illegale». Sì, lo è: è contro la Costituzione spagnola, contro l’«unità indissolubile» dello...--> LEGGI TUTTO

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Il gioco responsabile al tempo del mobile

casino mobile La crescente diffusione delle nuove tecnologie ha radicalmente modificato gli stili di vita e le abitudini degli individui, contribuendo alla formazione di una cultura sempre più digitale. Dal 13° rapporto Censis-Ucsi sulla Comunicazione (2016) emerge che il 74% della popolazione italiana ha libero accesso ad una...--> LEGGI TUTTO

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Guest post

La storia degli appendiabiti

quadro appendiabiti cappotto cappello Si possono appendere le scarpe al chiodo quando si smette di giocare a pallone. Si possono appendere i panni al sole, le speranze a un filo, i quadri al muro, i condannati a un legno e i festoni sulle porte. Poi si possono appendere i vestiti...--> LEGGI TUTTO

Realizzata la prima video chiamata quantistica intercontinentale al mondo

Chiamata quantisticaIl satellite cinese Micius torna a far parlare di sé e stabilisce un nuovo record, quello della prima videochiamata quantistica della storia tra Vienna e Pechino. Circa tre settimane è avvenuto un evento eccezionale che modificherà totalmente il sistema di comunicazioni come lo...--> LEGGI TUTTO

Il Messico a meno di 40 euro al giorno!

Messico Amo il Messico. E' pieno di vibrazioni, è un paese meraviglioso, pieno di gente amichevole, con una energia speciale che vi fa riscoprire l'amore per la vita, con un'architettura spettacolare, con una storia che affonda le radici nelle profondità dei millenni e... con un cibo davvero...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Vi spiego Casapound – Marco Mori

Vi spiego Casapound - Marco Mori Marco Mori, avvocato ligure noto per le sue battaglie in difesa della Costituzione, spiega a Byoblu il programma di Casapound Italia e perché ha accettato di candidarsi.  (altro…)...GUARDA

Sei contro l’Europa? Non lo sai, ma in realtà ne vuoi di più! Rocco Buttiglione

Sei contro l'Europa? In realtà non sai che vuoi di più! - Rocco Buttiglione Alla presentazione del libro "Ordoliberismo e Globalizzazione", Rocco Buttiglione sostiene che la gente è contro l'Europa perché non c'è abbastanza Europa, ma che se ci fosse più Europa la gente invece sarebbe contenta. (altro…)...GUARDA

Il plusgodimento erotico del neolibertino sessuale – Diego Fusaro

Diego Fusaro - Il plusgodimento erotico del neolibertino sessuale C'è un nesso tra la disarticolazione dei rapporti tra i cittadini e lo Stato e la disgregazione delle strutture sociali in cui la sessualità si esprime? Esiste una forma di relazione possibile tra i contratti occasionali prediletti dal neoliberismo economico e il sesso occasionale, di una...GUARDA

Debunker di Stato: la conferenza stampa di Minniti e Gabrielli sui nuovi poteri della polizia postale

DEBUNKER DI STATO Sintesi della conferenza stampa di ieri, a Roma, del Ministro dell'Interno Marco Minniti e del capo della polizia Franco Gabrielli, che presentano il nuovo nucleo operativo di debunking della Polizia Postale, la quale avrà il potere di verificare e certificare le notizie, e anche di chiedere...GUARDA

Diego Fusaro su Papa Francesco: ispirato da George Soros

Diego Fusaro su Papa Francesco - Ispirato da Goerge SorosDiego Fusaro, filosofo noto ai dibattiti televisivi, critico sulla globalizzazione e sulle élite che la sostengono, analizza e critica il discorso di Papa Francesco sull'accoglienza dei migranti. ...GUARDA

Diego Fusaro contro il Black Friday: l’apice della mondializzazione, come Halloween.

Diego Fusaro - Black Friday no grazie Analisi lucidissima e impietosa di Diego Fusaro sul Black Friday...GUARDA

L’ex capo di Stato Maggiore in Iraq: “Bush Jr e Berlusconi erano nella stessa loggia massonica, ma salvarono Nassiriya”.

NICOLO GEBBIA - L'invasione degli Ultra Massoni - Video Il Generale in pensione dell'Arma dei Carabinieri, Nicolò Gebbia, parla della pervasività delle infiltrazioni massoniche, a tutti i livelli, e rivela che persino durante la guerra del Golfo, la città di Nassiriya venne risparmiata grazie al fatto che Silvio Berlusconi e Bush jr. appartenevano alla stessa...GUARDA

Antonio Ingroia: “Fuori dai trattati, costi quel che costi”.

INGROIA - FUORI DAI TRATTATI - 1280 Per Byoblu, da Roma, Eugenio Miccoli Oggi alla Camera dei Deputati, Antonio Ingroia e Giulietto Chiesa hanno presentato “Lista Del Popolo”, un’alleanza della società civile per il ripristino della sovranità nazionale, l’attuazione della Costituzione, la rinegoziazione o lo stralcio dei trattati europei, l’abolizione del Fiscal...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>