L’uomo che amava il futuro

La politica non è soltanto l’arte di perseguire il bene comune. E’ anche e soprattutto la capacità di trasmettere convinzioni e sogni. Tutti possiamo avere qualche buona idea nell’arco della nostra vita, talvolta perfino geniale. Ma senza altre doti quali la determinazione, la perseveranza, la passione, la pregettualità, la concretezza e la capacità di trasmettere la grandezza di quello che vogliamo realizzare all’ultimo dei nostri collaboratori, le nostre idee saranno come lettere scritte sulla sabbia. Passeranno al primo brontolio della risacca.


 
Questa notte si è spento un uomo che amava il futuro. Lo desiderava e non attendeva semplicemente che arrivasse, come molti di noi, ma lo chiamava, lo attirava a sè e lo plasmava a mano a mano che lo riceveva, come un marinaio issa a bordo la gomena di una nave. Poteva essere criticato per la sua filosofia proprietaria, per l’organizzazione monocratica della sua azienda, per la scarsa interoperabilità del suo mondo ma questo, forse, è il prezzo da pagare quando si vive sempre un passo avanti rispetto al normale fluire del tempo: la propria voce arriva da una radiolina sintonizzata sulle frequenze del domani ed è difficile fare conversazione. In fondo i tachioni riescono ad andare nel passato, è vero, ma al futuro hanno accesso solo le idee. E le menti illuminate in grado di pensarle.

E mentre Steva Jobs se ne va, risucchiato dalla scia di una cometa verso la Nube di Oort, a noi restano uomini che amano solo il passato, tanto da non sapere fare altro che perpetuarlo, incessantemente, condannando il mondo a restare uguale a se stesso. Fino all’arrivo del Messiah digitale.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

10 risposte a L’uomo che amava il futuro

  • 7
    Guastatore1986

    Dopo aver visto il video ho capito quello che volevi dire Byo: Di credere ciecamente nelle proprie convinzioni per creare una rivoluzione in grado di cambiare il Mondo. Ma adesso siamo governati da politici vecchi e trogloditi che non capiranno mai che è ora di farsi da parte e lasciare posto a nuove leve.

  • 6
    meksONE

    Sulla grandezza di Jobs e sul genio, nulla da replicare. Era effettivamente una delle menti più geniali e soprattutto un comunicatore. Probabilmente l’unico comunicatore della Silicon Valley.

    Ma da qui a dire che ci sono rimasti solo uomini ancorati al passato e che siamo condannati a restare in un mondo sempre uguale, scusate, CE NE PASSA.

    Lo stesso Bill Gates andrebbe ringraziato perchè ha permesso al computer di entrare in tutte le case, e Google, che ha tracciato dei solchi che adesso sono dei canyon che separano il vecchio dal nuovo, non contano nulla?

    Anche Facebook ha ormai attuato una rivoluzione sociale inimmaginabile, e non possiamo ridurre e concentrare tutto il potenziale innovativo in un solo uomo e in una sola azienda: Jobs e Apple.

    Jobs ha solo dimostrato che la tecnologia può essere divertente ed è riuscito a vendere alta tecnologia (peraltro, non sempre tutta di sua invenzione) a quel pubblico che ne rimaneva alla larga; una mission impossible, ok, ma ormai è diventata "possible" e tutte le altre ziende ne hanno beneficiato.

    Mi sembra la storia di Meucci e Bell: uno ha inventato un apparecchio rivoluzionario, l’altro glielo ha soffiato e l’ha saputo vendere…

    • 6.1

      Non hai colto (forse perché volutamente non ho voluto accentuarlo per non svilire il breve ritratto di Jobs) il sottile riferimento alla politica italiana, che era la sola destinataria (forse insieme a una certa parte dell’imprenditoria retriva) della mia nota suigli uomini ancorati al passato.

  • 5
    OmarValente

    Oggi come oggi ogni giorno vieni raggiunto dalla morte di un qualche personaggio famoso, ex famoso, psudo famoso et simili. Per una volta non rispondo con un laconico “e chi c****o era?” ma rimango immobile un attimo a recepire la notizia.

    Io non conoscevo Jobs, non l’avrei mai conosciuto, non sono un suo amico, non abbiamo mai preso un caffè insieme; ma la sua dipartita in qualche modo mi pesa. Pesa la sua assenza in un mondo dove i sognatori non sono di moda, dove tracciare nuove rotte nello sconosciuto fa paura, dove si ripete lo stesso gesto o lo stesso oggetto con infinite sfumature senza mai pero’ variarne l’essenza. Manca una mente che priva di vincoli col passato vedesse solo il futuro e il modo di realizzarlo.

    Oggi l’intelligenza distribuita del genere umano ha perso una componente importante, una mente che riusciva a sintetizzare e applicare concetti nuovi… molti altri sono capaci di inventare novità e pensare al futuro ma Jobs aveva il talento di riuscire a farlo nella realtà e ad avere successo ispirando altri.

     

  • 4
    Anas E.

    Byoblu scrive :

    a noi restano uomini che amano solo il passato, tanto da non sapere fare altro che perpetuarlo, incessantemente, condannando il mondo a restare uguale a se stesso. Fino all’arrivo del Messiah digitale.”

    Claudio ! Con tutto il rispetto e la stima che ho per te, sono costretto a darti torto e contestarti. Ma come ti permetti di dire una cosa del genere? Abbiamo anchè noi qui in Italia un GENIO che ama il futuro ultimamente si è fatto notare vomitando quel che segue :

    « La nuova legge sulle intercettazioni potrebbe avere un merito inaspettato: far scomparire Wikipedia. » Alberto di Majo.
    Meno male che Steve Jobs non leggeva il TEMPO !
  • 3
    fdrk
    Jobs era un "grande" del marketing, come Gates è un "furbo" della contrattualistica ma di grandi "visionari" ce ne sono tanti…. che non hanno avuto (e ancora non…) la possibilità di attuare le loro idee soffocati dal potere di conservatori vecchi e mafiosi (ogni riferimento al nostro paese è volutamente …causale!)
     
     Vorrei anche ricordare il co-fondadore di Jobs, Wozniak, il creatore del firmware dell’Apple II …una genialità scritta in linguaggio macchina quando non c’erano compilatori.
     
  • 2
    Dee-la

    Signori che utilizzate un computer, quante volte distrattamente avete posato la mano su quell’oggetto dalle linee curve, che scivola silenzioso sotto i vostri movimenti e ne ricordate l’esistenza perchè fa ‘Click’ oppure in un impeto di rabbia lo scagliate giù dalla finestra. Ebbene il mouse, l’idea del mouse e tantissime altre sono il dono di Steve Jobs.

    Grazie!

    Un po meno ai nostri legislatori retrogradi che quando vedono in mouse lo guardano inorriditi e magari toccandolo esclamano: ‘ Oddio!!!!! Scivola!!!’

    Saluti

    • 2.1

      Ehm…veramente il mouse (e le icone, e la freccia, e l’idea di desktop) e’opera dello xerox PARC, dal quale jobs prese in prestito l’idea. di questo passo, finirete per dire che il telefono, la lampadina e l’elettricita’ l’ha inventata lui…

  • 1

     

  • 0

    byoblu ha scritto :
    Non hai colto (forse perché volutamente non ho voluto accentuarlo per non svilire il breve ritratto di Jobs) il sottile riferimento alla politica italiana, che era la sola destinataria (forse insieme a una certa parte dell’imprenditoria retriva) della mia nota suigli uomini ancorati al passato.

     

    Mmm, ok. Posso essere un pò polemico allora? Mi rispondo da solo: si.

    Mi trovo pienamente d’accordo con te e anche io cado spesso in osservazioni dirette/indirette con la politica italiana e con lo stato generale (catastrofico) di questo paese sotto ogni aspetto (lavoro/servizi/cultura/civiltà…), ma infilare anche in quel post questa velata allusione mi sembra un pò…come dire…forzato.

    C’è da dire però che rientra nel tono generale del tuo sito, quindi… va bene lo stesso :)

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Ce lo chiede Beppe

Ce lo chiede Beppe Quindi, ricapitolando, il "collegio dei probiviri" di un movimento di democrazia diretta come il M5S è composto da tre nomi fatti per intero dal capo politico, senza che la "rete" possa nominarli non dico tutti, ma almeno un paio o anche uno solo. Peggio del direttorio dove...--> LEGGI TUTTO

Vota Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2016. Mancano poche ore! Hai votato!?

macchianera internet awards 2016 vota byblu Vuoi contribuire in qualche modo a far conoscere questo blog? Ci sono tre giorni di tempo per votare Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2016. Votate per almeno 10 categorie e usate un vostro indirizzo email reale, altrimenti il vostro voto sarà nullo. Byoblu si trova nella categoria "30....--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Renzi vs Gruber: volata finale sul Referendum

Renzi Gruber Referendum Otto e 1/2 Sintesi dell'intervento di Matteo Renzi, questa sera, a Otto e Mezzo, per la volata finale sul Referendum Costituzionale....GUARDA

La Santanché furiosa sui pallisti Pd diventa una bestia

la santanche furiosa sui pallisti pd diventa una bestia Daniela Santanché si infuria a Coffee Break sul voto di Forza Italia alla Camera sulla Riforma Costituzionale, e chiede il fact checking. Guarda anche: ...GUARDA

Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì

Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì Le cojonate di Franceschini e Poletti, ministri della cultura e del lavoro, a Tribuna Politica di Semprini, nel tentativo imbarazzante di difendere le ragioni del sì al Referendum Costituzionale, fanno sembrare le forziste Laura Ravetto e Anna Maria Bernini due emerite costituzionaliste. Tante fesserie tutte insieme...GUARDA

Scontro Berlusconi Berlinguer sul Referendum: “Qualcos’altro da aggiungere?”. “Sì: sarebbe un regime!”

Berlusconi Berlinguer Referendum Scontro tra Silvio Berlusconi e Bianca Berlinguer, che non gli permette di elencare le ragioni del No al Referendum Costituzionale. - "Ha qualcos'altro da aggiungere?". - "Sì... Sarebbe un regime!"....GUARDA

Fusaro: se vince il No, arriverà un governo tecnico guidato da Mario Draghi

Fusaro: se vince il No, arriverà un governo tecnico guidato da Mario Draghi Diego Fusaro: "Se al Referendum Costituzionale vince il sì, come vogliono le élite, distruggono la Costituzione, desovranizzano lo Stato e impongono l'Unione Europea come Banca Centrale che decide per tutti. Se vince il no l'élite ha pensato anche al piano B, perché il popolo si sta...GUARDA

MELONI A RENZI: SCIOCCATA DA QUANTO SEI BUGIARDO!

giorgia meloni vs matteo renzi sei un bugiardo Giorgia Meloni si scontra violentemente con Matteo Renzi, durante la campagna per il referendum costituzionale, sul Porcellum e sulle liste bloccate, che Renzi sostiene di avere tolto dall'Italicum....GUARDA

Silvio Berlusconi su Beppe Grillo: “Non posso parlarne bene”.

Berlusconi su GrilloSilvio Berlusconi su Beppe Grillo a Matrix: "Mi piace parlare delle persone quando posso parlarne bene. Quando devo parlarne malissimo, ...evito". ...GUARDA

Nino Galloni mena schiaffoni anche alla Presidenza del Consiglio

galloni marattin Nino Galloni si scontra con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio di Matteo Renzi, su banche, Referendum, privatizzazioni, debito pubblico, mercati e scenari catastrofici....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>