Il Maronity Report

Roberto maroni Daspo Precrime Precog Minority Report Maronity Report Claudio Messora Byoblu Byoblu.Com

Mentre il problema fondamentale di milioni di italiani resta come scaricare il filmato hard di Belen senza incorrere nei cosiddetti fake o, peggio ancora, nel pornazzo della casalinga di Voghera, una sparuta minoranza di individui che al porno-marketing preferiscono la porno-politica si è data appuntamento sabato e domenica a Roma. Lo scopo era quello di consentire ad una secondo minoranza, ancora più sparuta, di riempire le pagine dei giornali, in modo che una terza sparutissima minoranza, la minoranza sparuta per eccellenza, potesse finalmente spostare l’attenzione dalla crisi alla nuova emergenza reale del Paese: come fare in modo che i pochissimi italiani che ancora non si occupano di Belen smettano perlomeno di occuparsi di politica e stiano lontani dal palazzo.

Le idee geniali di Maroni sono sotanzialmente due. Uno: far pagare prima, ai manifestanti, i danni che forse, poi, chiunque altro potrebbe fare. Due: arrestare, prima, i cittadini che, poi, commetteranno un reato. Siamo al livello della Precrime di Minority Report. Ve li vedete Maroni, Manganelli e La Russa immersi in una vasca a fare i precog, con tutta una serie di cavi, cavetti e sensori che fuoriescono dalla testa? Ecco, avete appena immaginato il famoso Maronity Report. Che poi è l’unico modo che hanno di essere connessi a qualcosa, in Italia, visto che la banda larga non sanno neppure cosa sia.

Che lo scopo sia quello di togliere ai cittadini i loro diritti (manifestare liberamente è una delle attività principali che rendono tale una democrazia) è evidente: basta riflettere sul fatto che le leggi esistono già. Facciamo un esempio. Se le Ferrovie dello Stato scoprissero che ci sono molti viaggiatori che prendono il treno senza aver pagato il biglietto, a quale soluzione penserebbe un qualsiasi amministratore delegato con almeno la terza media? Aumenterebbe i controlli sui convogli. Metterebbe più controllori e farebbe una multa immediatamente esigibile a chi è beccato senza titolo di viaggio. Se invece l’amministratore delegato fosse Maroni, agirebbe su due fronti. Per prima cosa aumenterebbe il biglietto a quelli che già lo pagano, perché così se si scopre che qualcuno ha viaggiato a sbafo, i soldi si possono defalcare direttamente dai portafogli dei viaggiatori corretti. Poi metterebbe degli energumeni alla stazione di partenza con il compito di fermare cittadini a caso, di cui qualcuno doveva prendere sicuramente il treno e qualcun altro no, e trattenerli fino alla fine del servizio. Così, se per caso avessero voluto prendere il treno senza fare il biglietto, sarebbe stato loro impossibile.

Una volta si diceva: “punirne uno per educarne cento“. Qui siamo oltre. Qui siamo al “punirne a caso senza educarne nessuno“, a campione. Se stai sul cazzo al controllore, quello ti ferma legalmente e tu non parti. Si inverte il principio garantista alla base del nostro sistema giudiziario. Una volta eri innocente fino a prova contraria: ora, fino a prova contraria, sei colpevole. Anzi, anche con la prova contraria, perché l’arbitrarietà totale non implica necessità di giustificazione alcuna.

Chiedere una fidejussione a chi organizza una manifestazione è come chiedere gli alimenti al marito prima che sposi la moglie. Se mai dovesse passare questo abominio, d’ora in poi dovrete pagare prima per qualsiasi cosa. Al supermercato dovrete anticipare la restituzione di quello che potreste rubare se entrate per fare la spesa. Se andate a vedere il Cenacolo di Leonardo Da Vinci dovrete pagare anticipatamente il costo del restauro nel caso vi venisse in mente di danneggiarlo. E quando ritirate la vostra busta paga, scoprirete di avere pagato molte più tasse rispetto al dovuto per pagare il buco nel gettito di tutti quelli che decideranno di non pagarle.

Ah no, scusate: questo lo fate già!

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

22 risposte a Il Maronity Report

  • 1
    Krux

    Messora Santo subito !!!

    Finalmente, in questa orgia di deliri spacciati per informazione, il nosto Claudio ha come sempre le idee chiare.

    Sono certo che se non ci fossero stati un numero sufficiente di imbecilli, tale da mettere a ferro e fuoco la città, erano già pronti un congruo numero di infiltrati, di agenti provocatori di supporto agli imbecilli suddetti, per permettere agli organi di disinformazione di ridurre il senso dell’intera iniziativa nella dicotomia classica:

    violenza si o violenza no, con vittoria schiacciante dei no.

    E delle motivazioni che hanno spinto in piazza centinaia di migliaia di cittadini, senza il supporto delle truppe cammellate che infoltiscono le manifestazioni promosse dai sindacati o dai partiti, non se ne sarebbe parlato affatto o, nella migliore delle ipotesi, sarebbe diventato un argomento marginale.

    Poi, a boccie ferme, sarebbe intervenuto il solito Ministro dell’Interno sceriffo, con la richiesta di leggi speciali inapplicabili, la solita litania sulle mano troppo leggera della Magistratura, quella stessa magistratura che al contrario si accanisce sui poveri politici, ed infine il solito corifeo che parla a nome di tutto il Popolo italiano, non so a quale titolo.

    Insomma il solito film già visto un’infinità di volte ma, nonostante questo, è sempre in programmazione e risquote sempre un discreto successo.

     

  • 0
    Anas E.
    Anas E. ha scritto il  18 ottobre 2011  alle  20.21 

     

    Maroni : “Chi organizza manifestazioni
       dia garanzie patrimoniali sui dann
    i “

    Ok signor Genio ! Però vale lo stesso per il calcio? che le squadre di calcio diano garanzie patrimoniale durante la stagione del campionato? Facciamo lo stesso all’industria del calcio? O come al solito cela prendiamo solo con i deboli? come mai i tuoi uomini hanno fatto quella figuraccia e si sono dimostrati incapace di prevedere i disordini?

  • -1

    Anas E. ha scritto :
    i. Era difficile farlo a ROMA? http://documentaire-streaming.net/ecouter/   dal 00:22:42 sec ”

     

    In effetti non avevo letto…   e comunque hai ragione…  la polizia dovrebbe infiltrarsi tra i manifestanti ed intervenire al momento giusto…

     

    Dovrebbe…

  • -2
    gordon freeman

    BLA BLA BLA PERO LA GENTE COSA FATE  PER MIGLIORARE QUESTO PIANETA? SOLAMENTE CONSUMATE ENERGIA E RISORSE E PRODUCETE BIOSSIDO DI CAROBONIO E MONTAGNE DI RIFIUTI,OGNUNO DI NOI ( E IO LO STO GIA FACENDO DA ANNI) DOVREBBERO COLTIVARSI UN ORTO E PIANTARE ALMENO 2 ALBERI CHE PRODUCONO OSSIGENO E USARE PIU CHE SI PUO LE PROPRIE GAMBE E LA BICICLETTA PER I VARI SPOSTAMENTI,DEDICANDO ALMENO UNA MEZZORA AL PROPRIO ORTICELLO ,AIUTI IL PIANETA E LA PROPIA  SALUTE E QUANDO VAI A DORMIRE LA NOTTE DORMI PIU SERENO PERCHE STARE IN CONTATTO CON MADRE TERRA E’ UNA NECCESSITA ATAVICA DI TUTTI NOI.

    ANDATE A ZAPPARE CHE VI FA BENE (POLITICI COMPRESI)!!!!!!!

    MAGARI MONTATEVI ANCHE UNA CELDA SOLARE COSI QUANDO STATE DAVANTI A UN PC NON CONTAMINATE IL PIANETA.

     

    • -2.1

      Aggiungi anche la superc**zola con lo scappellamento a destra senza considerare antani che riflette lo sdoppiamento a carburazione tripla.

      Ciao

  • -3

    Ciurlo ha scritto :
    " Forse sarò ingenuo, ma secondo me un modo molto semplice per resettare il sistema e ripartire sul pulito c’è. Le banche sono in forte carenza di liquidi ….    "

     Mi sembra una proposta davvero impossibile da realizzare ma anche autolesionista.

    Non si tratta di un "giochino" dove se le cose vanno male puoi spegnere e riaccendere…. e ricominciare dall’inizio.

    La storia e’ leggermente piu’ complessa e purtroppo non si puo’ "resettare" e ripartire sul pulito.

  • -4
    Paolo 2.0

    Io vedrei con favore una garanzia patrimoniale per chi va al governo.

    • -4.1
      purgepsyker

      …..io oserei di piu. fedina penale pulita e nesun procedimento penale in corso per chi viene eletto, se non hai questi requisiti la tua elezione (in senato o alla camera) e nulla….

  • -5

    Manifestare con fidejussione

    Intervista a Michele Ainis
    http://www.rainews24.rai.it/it/canale-tv.php?id=24772

  • -6
    luis

    Vogliono instaurare una dittatura, ma lo faranno gradualmente, a piccoli passi, in modo che non ce ne accorgiamo.

    Ora più che mai mi accorgo di quanto sia pericolosa la televisione (vedeste come certe trasmissioni parlano dei fatti del 15 ottobre). Prima che tali trasmissioni inizino dovrebbe comparire una scritta in sovra impressioe:

    AVVISO AI TELESPETTATORI, ATTENZIONE, LA TRASMISSIONE CHE STA PER ANDARE IN ONDA NUOCE GRAVEMENTE ALLE CELLULE CEREBRALI E ALLA CAPACITA’ DI GIUDIZIO, INOLTRE DISTOGLIE E DEPISTA DALLA VERITA’ CON L’INTENDO DI NASCONDERLA, PROPONEDONE UNA ALTERNATIVA PER SOGGIOGARVI.

    BUONA VISIONE.

  • -7
    gcampisi

    le capacità intellettuali, le attitudini della persona sono spesso indicate con la parola intelligenza che è intesa come un impegno globale psichico che da una strutturazione iniziale arriva ad un apprezzamento, ad una risposta, ad una soluzione.
    Gli psicologi hanno particolarmente sottolineato questo fenomeno per cui il processo mentale non si sviluppa per stadi, per «prove ed errori», ma si realizza, improvviso e simultaneo, come avviene, ad esempio, nella subitanea illuminazione dell’inventore.

    Sicchè, alcuni esponenti padani, folgorati da  illuminate idee, senza troppo riflettere, partoriscono genialità inconcepibili tanto da convincere la comunità scientifica internazionale a candidarli per il premio Nobel alla stupidità

  • -8
    Danielsan

    Mi chiedo e vi chiedo, anche se la domanda può apparir retorica: “Riusciamo in qualche modo oltre a scrivere e parlare a fare in modo che questi nostri “pensieri e parole” portino ad azioni di fatto e quindi concretizzare un giusto vivere che poi fondamentalmente non c’è mai stato? In concreto dico: come possiamo realizzare un’utopia?” S.O.S.

    P.S. Non possiamo sperare negli alieni che scendono da Nibiru,anche perchè ci farebbero fuori tutti!!

  • -9
    Ciurlo

    Forse sarò ingenuo, ma secondo me un modo molto semplice per resettare il sistema e ripartire sul pulito c’è.

    Le banche sono in forte carenza di liquidi e basterebbero un pò di “prelievi inaspettati” per farle capitolare, una dietro l’altra.

    Si scatenerebbe immediatamente il panico, alla vista della prima coda fuori dalle banche in molti andrebbero a prelevare, tempo zero l’italia va in bancarotta…

    Considerate che attualmente le banche hanno anche scarsa fiducia tra loro infatti hanno smesso di prestarsi i soldi a vicenda, la situazione è veramente al limite, basta una spintina…

    L’iniziativa sarebbe:

    – legale

    – non violenta

    – ognuno a casa sua (no manifestazioni, scontri, ecc)

    – legittima

    – operata dagli italiani x l’Italia

    – ci riprendiamo il paese e mandiamo a casa la casta

    riallacciandoci all’utilità di Internet, questa sarebbe sicuramente una dimostrazione della straordinaria capacità di aggregazione della rete.

    A presto

     

     

  • -10

    Che dire… Grande Claudio… Spassoso articolo tristemente realistico.

    C’e’ da dire che pero’ una soluzione va trovata.

    Punire, rieducare, insomma… in Italia le leggi ci sono gia’ ma spesso non vengono applicate per un motivo o per l’altro. Sono assolutamente d’accordo a NON sottoscrivere proposte stupide… ma qualcosa per eliminare il problema (manifestanti violenti) ci vuole sicuramente.

    E’ troppo utopistica una autogestione dei manifestanti che nel momento stesso che un singolo elemento si “trasforma” in un Black Bloc lo neutralizzino senza neppure attendere l’intervento (!!) delle forze dell’ordine? Dopotutto e’ interesse dei manifestanti stessi mantenere l’ordine…

    • -10.1
      Anas E.

      Non penso che tu abbia letto il mio commento nel post “Un parlamento frantumato come la statuina della maddona” del 17 Ottobre2011. Nei paesi civili senza lati oscuri, i manifestanti si occupano solo di manifestare e di esprimere in modo civile e sopratutto pacifico la loro rabbia e le loro idee, della sicurezza ci pensa la polizia che guarda caso interviene in modo preventivo per mettere in sicurezza il corteo.

      Ecco la copia del mio commento :

      Anas E. ha scritto il  17 ottobre 2011  alle  23.50 

       

      Ultimamente ho visto un documentario Francese su M6 “Enquête Exclusive – Guerres des Bandes au Coeur de Paris” Guerra della bande nel cuore di Parigi.


      La polizia Francese ha cominciato dopo gli eventi violenti e i disordini della “Gare du Nord” nel 2007 a sorvegliare tutti i raduni di folla, specialmente nelle manifestazioni dove le bande se ne approfittano per sfidare le forze dell’ordine. Durante una manifestazione si vedono tre polizziotti in borghese in mezzo al corteo allo scopo di identificare e pedinare queste bande, hanno identificato 5 sospetti in mezzo al corteo, li hanno seguiti a un certo punto i 5 si sono messi i passamontagna e le ciarpe e hanno raggiunto un altro gruppo, sono diventati una ventina di persone e hanno cominciato a disturbare i manifestanti lanciando sassi e bottiglie, a quel momento un polizziotto travestito da fotografo ha cominciato a fotografarli subito dopo i polizziotti gli hanno interpellati in meno di mezzora gli hanno arrestati con le prove schiaccianti , hanno messo in sicurezza il corteo dei manifestanti.


      Era difficile farlo a ROMA?

      http://documentaire-streaming.net/ecouter/   dal 00:22:42 sec

  • -11

    Ciao, buon articolo. 

    Solo che, non so se tu l’abbia fatto apposta, ma Maronity report l’avevo coniato io ieri sul mio blog! http://macemartello.blogspot.com/2011/10/maronity-report.html

    Citarmi non sarebbe sbagliato! 

    • -11.1

      eheh, immaginavo che avessimo avuto la stessa idea indipendentemente!

    • -11.2

      No, non l’avevo visto. Altrimenti, credimi, ti avrei citato sicuramente. Si vede che è venuto in mente a tutti e due. Grazie per la segnalazione e complimenti per la bella pensata. ;)

  • -12

    Il mondo si evolve: siamo al fascismo 2.0

    http://www.pleonastico.it/modules/news/article.php?storyid=229

  • -13
    GIUSEPPE P

    byoblu.  complimenti per l’articolo bello spassoso ma purtroppo fondamentalmente vero. Ci voleva solo un ministro dell’interno già condannato per resistenza e oltraggio alla forza pubblica per sfornare una sequela di idee contrarie al DIRITTO. Lasciamo perdere invettive più o meno colorite, ma sant’iddio non ce l’anno un avvocato a portata di mano prima di sparae certe MARONITY che poi vanno a diffondere per dei REPORT che potrebbero essere dettati da un anormale, ma  haimè milita in un partito e una coalizione che potrebbero  prenderlo  buono, fattibile. tutto dipende da quello che dice il satropo di arcore

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

In India schedature biometriche di massa ed eliminazione del cash oltre le 500 rupie.

india schedatura di massa e via i contanti La demonetarizzazione dell'India Lo scorso 8 novembre il nuovo primo ministro indiano Narendra Modi dichiarava fuori corso le banconote da 500 e 1000 Rupie, responsabili di circa l'85% del cash in circolazione in India. Sarebbe come se in Europa venissero eliminate in poche ore le banconote da...--> LEGGI TUTTO

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Il terribile errore: “È il momento più pericoloso per l’umanità: le élite imparino ad essere umili”. Stephen Hawking

stephen hawkings attente elite di Stephen Hawking, fisico teorico e scrittore Essendo un fisico teorico che vive a Cambridge, ho vissuto la mia vita in una bolla di eccezionale privilegio. Cambridge è una città insolita, tutta incentrata su una delle grandi università del pianeta. All'interno di questa...--> LEGGI TUTTO

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Referendum: vinta una battaglia, ma la guerra continua – Diego Fusaro

fusaro-vinta-la-battaglia-ma-non-la-guerra "L'élite mondialista tornerà presto o tardi ad attaccare la Costituzione e lo Stato sovrano nazionale. Il suo obiettivo è quello della distruzione degli stati sovrani nazionali, che dopo il 1989 sono i soli ancora a resistono come luoghi del primato della politica sull'economia. La battaglia è...GUARDA

Attenzione: ecco come vogliono ribaltare l’esito del referendum

come-ti-ribalto-il-referendumATTENZIONE: ieri sera ho fatto questo video. E stamattina... zac: La Stampa conferma tutto: Padoan vuole chiedere aiuti all'ESM. Sapete cosa significa? Significa RIBALTARE IL NO AL REFERENDUM e prendersi in casa la Troika. QUESTO NON DEVE ACCADERE. Non c'è nessun Governo legittimo attualmente nel Paese, e qualunque decreto legge...GUARDA

La vittoria dell’informazione e i pericoli del dopo Renzi

claudio messora Il No al referendum costituzionale è la vittoria dell'informazione contro chi pensava che per convincere gli italiani a votare basta una comunicazione semplificata, comprensibile a un bambino delle scuole medie. La sconfitta di Renzi passa anche per una ipersemplificazione della Comunicazione che non ha convinto e...GUARDA

Barbareschi ai giovani: “Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!”

Barbareschi ai giovani: "Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!" Luca Barbareschi traccia un quadro deprimente dei giovani che hanno votato no al referendum: sarebbero disinformati, superficiali, privi di strumenti, e con un grosso problema con il paterno, che li induce a ribellarsi contro qualsiasi cosa senza mai entrare nel merito....GUARDA

Barbareschi: siamo ascoltati e spiati da tutti i telefonini.

barbareschi-siamo-tutti-spiati-icona-play Luca Barbareschi, il popolare showman ora direttore del Teatro Eliseo a Roma, ha un'idea ben precisa sulla società della comunicazione digitale. A RaiNews24, il giorno dopo del voto al referendum, dice: "Siamo in democrazia... Capisco che ormai siamo ascoltati e spiati...GUARDA

Massimo D’Alema: è grazie a noi se M5S non ha vinto da solo!

Massimo D'Alema Massimo D'Alema fa la sua analisi del voto del referendum. Parla sarcasticamente delle rottamazioni di Matteo Renzi e afferma che se non ci fossero stati loro, il M5S avrebbe vinto da solo. ...GUARDA

I Cinque Stelle alla stampa: ora elezioni subito!

m5s-conferenza-stampa-iconaLa conferenza stampa del Movimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati dopo la vittoria del No al Referendum Costituzionale. Davanti ai giornalisti, a tarda ora, dopo le dimissioni di Matteo Renzi, si sono presentati Vito Crimi, Danilo Toninelli, Alessandro Di Battista e Giulia Grillo, per dire al Presidente della Repubblica...GUARDA

Brunetta canta vittoria: Renzi ora si dimetta!

Renato Brunetta Brunetta canta vittoria: Renzi ora si dimetta!...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>