La letterina di Berlusconi a Babbo Natale

A casa mia, prima uno faceva il buono per tutto l’anno, poi scriveva una letterina a Babbo Natale nella speranza che ci credesse e che portasse qualche regalo sotto l’albero. Ci sono bimbi di settantanni che fanno l’esatto contrario da tutta la vita. Prima fanno i cattivi e poi scrivono regolarmente una letterina in cui promettono che saranno buoni. Buoni non diventano mai, ma Babbo Natale è un po’ come il Dio cristiano: la fiducia non si nega a nessuno, nemmeno se per ottenerla è stato necessario corrompere qualche anima.

Aiutami a continuare a fare informazione libera

Così, oggi, pretendiamo che l’Europa si fidi per l’ennesima volta delle balle degli italiani, rappresentati da Pinocchio in persona. E sì che il Geppetto d’Europa, tre giorni fa, l’aveva mandato a scuola con il suo abbecedario nuovo, raccomandandosi di studiare per bene la lezione di economia e di fare i compiti, che poi a sera li si correggeva insieme. Niente da fare: quel diavolo d’un burattino promette, promette, ma non mantiene mai. L’abbecedario pare se lo sia venduto per pagare gli alimenti alla moglie e la lezione di economia l’ha saltata, tornando a casa a mani vuote eccezion fatta per la solita, vaga, piagnucolosa promessa di essere buono. La fata turchina per fortuna non ci soffre più: era già morta di dolore nel 1994.

Questa sera Berlusconi manderà una lettera a Bruxelles senza i compiti fatti, ovvero senza uno straccio di decreto emanato, neppure formalizzato, ma con una serie di intenti generici, quelli che il suo più prezioso (e ronfante) alleato gli ha consentito di inserire tra una minaccia di far cadere il governo e l’altra. Niente pensioni, niente riforme, nulla. Solo la bufala dei cinque miliardi all’anno, per tre anni, derivante da una fantomatica dismissione del patrimonio immobiliare di Stato, del quale si parla da anni, e una pensata geniale: la modifica della legge sull’eredità. Che non serve a un benemerito cuculo, a meno che non si voglia costringere la gente a morire (visto che non si riesce a non farla andare in pensione) , e poi chi ha ancora un patrimonio da far ereditare? Oggi giorno le eredità i padri se le sono mangiate perché i figli potessero mangiare a loro volta. Anzi no: a qualcuno serve. A lui. Siccome è evidente che questo non-Governo ne ha ancora per poco, essendo completamente incapace di esprimere una qualsiasi visione in forma proattiva, meglio infilare nell’ultimo decreto della sua vita una norma che gli consentirà di spartire meglio tra i suoi figli i 6 miliardi di patrimonio aziendale e immobiliare, accumulati grazie a 30 anni di Grande Fratello, evitando che Veronica dreni eccessivamente i capitali destinati principalmente a Piersilvio e a Marina.

Altro che risate quando la letterina arriverà in Lapponia. Il problema è che la letterina la spedisce lui, e il carbone lo riceveranno sotto l’albero 60 milioni di italiani.

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

11 risposte a La letterina di Berlusconi a Babbo Natale

  • 3
    Krux

    Stavo pensando la stessa cosa, alla letterina a Babbo Natale, quando ho letto di questa fantomatica letterina di 14 pagine.

    Il problema, a mio parere, è che ormai gli italiani, dopo vent’anni di promesse non mantenute, non gli credono più.

    In Europa non gli hanno mai creduto…

    Basti pensare a quel che scriveva il Financial Time, non la Pravda, riguardo la sua “insolita” posizione di PdC e dominus del sistema mediatico.

    Ma se anche, per assurdo, la signora Merkel e Sarkò fingessero di credergli, bisognerebbe convincere i mercati e non mi sembra una soluzione facilmente percorribile.

    Drammatico, poi, l’ennesimo tentativo di infilare tra le righe di un provvedimento i soliti strac**zi suoi:

    quest’uomo è veramente incorreggibile !!!

  • 2
    luis

    Io sono sempre più convinto che la politica, anche quella internazionale, sia in realtà una specie di show. Avete mai visto un combattimento di wrestling? Sembra che se ne diano di santa ragione, “sembra”, perchè in realtà è tutto pianificato come una coreografia e i lottatori sono anche attori, sanno dire qualche battuta e sono abbastanza bravi con le espressioni facciali, si insultano a vicenda e la folla acclama, ma in fondo sono colleghi di lavoro, fa parte del contratto, alcuni sono magari amici per la pelle.

    Nel vedere le espressioni facciali della cancelliera e del primo ministro francese, ho avuto l’impressione di assistere ad una sceneggiata per incantare e divertire il pubblico (non certo quello italiano), assecondando la parte interpretata dal collega italiano.

    Il conflitto affascina da sempre la parte più primitiva di noi, le masse ne rimangono ipnotizzate e la tedesca e il francese, sfottendo l’italiano, non fanno altro che concentrare l’attenzione verso questo show, distogliendola magari da qualcos’altro.

  • 1

    Non so se è stato un errore, oppure è una mancanza mia, ma credo che la famosa intervista sia quella descritta qui: http://it.wikipedia.org/wiki/Marcello_Dell%27Utri#Intervista_al_Fatto_Quotidiano

  • 0
    TheResearcher80
    Dunque tanto la sorte intorcinò i fatti che alla fine il nano si è trovato intorcinato … ???? … Ossia dopo tutte (e dico TUTTE) le situazioni in cui berlusconi (b voluta) è riuscito a scamparsela e a svignarsela anche quando in parecchi lo davano per spacciato, ecco che ora gli è toccata quella "combinazione stocastica" di eventi (o semplicemente sorte) per la quale la sopravvivenza del suo "esecutivo" non dipende più dai suoi compari, né tanto meno dai suoi "din-din". Qui ci troviamo davanti ad una svolta, perché l’Unione Europea ha finalmente trovato il modo di decidere le sorti del nostro paese, poiché 1) ha posto un ultimatum a berlusconi e 2) berlusconi non lo ha rispettato. Dunque se gli altri europei si forgiano tanto di non essere "italiani" e se la matematica non è un’opinone, per la proprietà transitiva dovrebbero finalmente stroncare il nostro "papi" con un sonoro NIET alla sua commovente letterina di intenti, appunto mandata con tempi e modalità del tutto opposte al bambino che la scrive a babbo natale. Ci si presenterà uno scenario del genere: se veramente l’Europa crede che l’Italia sia ormai un peso per l’€ esattamente come lo è la Grecia e se è un dato di fatto che la Spagna di è ripresa attraverso un cambio di governo, allora faranno in modo che, attraverso questa fortunata sorte, la stessa cosa avvenga anche in Italia (ed era ora!). Qualora ciò accadesse, resta il rammarico del fatto che NOI italiani non abbiamo avuto la forza di compiere la stessa azione, di fatto esercitata da un umiliante commissariamento del nostro paese dall’alto, per liberarci di un cancro che ormai ci ha portato in fin di vita. Mentre se ciò non dovesse neppure accadere e il nano continuerà ancora una volta a restare lì dov’è, potremo veramente dire che i suoi poteri sono pressoché infiniti e dovremo prenderlo come una disgrazia divina, attendendo che prima o poi passi (spero non ad altra vita). Va da sé che in questa sciagurata eventualità, tutta l’Europa avrà ben poco da recriminare agli italiani, dal momento che avrà dimostrato di essere molto più berlusconista di noi. Non ci resta dunque che incrociare le dita e strignere il cu.lo.
     
     
    • 0.1
      TheResearcher80

      L’Europa ha detto sì a berlusconi e alla sua letterina. Viviamo in un mondo di me.rda. Visto che non siamo capaci di liberarcene, come già detto, aspettiamo che questo castigo finisca. Chi sopravviverà, batta un colpo.

  • -1
    Anas E.

    Claudio ! forse bisogna fare come Giuliano Ferrara questa volta davanti all’ambasciata tedesca? Per una volta lasciatelo sentirsi Solo, Umiliato, sicuramente si aspetta che vi indignate che correte al suo soccorso. Non è il caso, ci vuole una terapia d’urto per questo popolo due risate come quelle,  per farlo svegliare dal coma profondo. l’orgoglio e l’unità bisogna dimostrarli quando si vota, quando si dice Basta a questo governo, e non è vero che solo chi ha votato questa maggioranza deve sentirsi interessato da quell’atteggiamento della Merkel e Sarkozi ma anche chi ha votato quella FINTA e COMPLICE opposizione che non ha fatto che rafforzzare questo governo indi indebolire l’immagine di questo paese e di questo popolo.

  • -2
    Matteo

    Carissimo Claudio, sono profondamente d’accordo con il tuo discorso. Da tutti i punti di vista. Però pochi giorni fa è stato fatto un sondaggio su 1000 persone. Alla domanda: a quale partito daresti la preferenza, si vede che l’Italia non ha nessuna voglia di cambiamento. Ad oggi verrebbe confermato Berlusconi. Quindi quando dici che dobbiamo avere un po’ di orgoglio personale e non farci prendere dalla sfiducia per le risatine di Merkel & Co. mi cascano le braccia.

    Se mai questo sondaggio confermasse la verità (spero proprio che abbiamo pagato gli intervistati) di utopiche elezioni di domani, allora meritiamo di essere derisi.

    Ecco il link del sondaggio: http://www.sondaggielezioni.com/sondaggio-elettorale-2011/

  • -3
    black mamba

    Di cosa ti preoccupi Claudio?

    Ha scritto nella letterina che l’Italia ce la fa,che entro il 2012 sistema tutto,con un’anno di anticipo su quello richiesto…se dice che ce la fa…insomma un po di fiducia andiamo…

    Che tristezza,che vergogna.Hanno scritto un sacco di numeri,percentuali,crescite del 3,5% nel 2014…ma dove vai…?ha dato la colpa al sud se il debito è irrecuperabile,altrimenti saremmo tra i più virtuosi d’Europa…sicuramente questo pezzo glielo ha scritto Bossi,è la condizione che ha posto per approvare la letterina.

    Ma te li vedi tutti riuniti in conclave a palazzo Grazioli?

    Allora ragazzi cosa scriviamo?

    Papa:Beh intanto che eurostat ha sbagliato tutte le percentuali che ci riguardano,naturalmente in negativo.Poi che il PIL cresce…

    Cardinali:Di quanto lo facciamo crescere capo?

    P:Allora 2011 0,2% e nel 2012…quand’è che dobbiamo presentare il bilancio?

    C:a novembre capo

    P:allora metti 1.7% tanto tra un anno non se lo ricordano.Poi 2013 3,3% e 2014 3,4%

    C:sicuro capo?è un po troppo non crede?

    P:allora fai un P.S. che se non ci arriviamo coi soldi vendiamo il mezzogiorno alla Russia,sono già daccordo con Putin…

    Ma perchè non chiediamo all’ONU di essere salvati dal tiranno?Al massimo ci bombardano,tanto morire di fame o o di freddo piuttosto che dalle bombe che differenza fa?

    Ma non siamo così fortunati.

    Spero che la Carlà abbia almeno detto a suo marito che è un imbecille e che deve andare a ridere davanti ad uno specchio,giusto per non tirare in ballo mamme e sorelle.

    Mi sento umiliato dalle istituzioni,abbandonato dal nostro presidente della repubblica,tradito dal popolo italiano,oltraggiato nel mio buon nome di ITALIANO

    SVEGLIAAAAAAAA 

  • -4

    Voglio vedere fino a che punto giungerà la "credulone"ria di certi italioti. Io non ho più parole. Svegliatemi quando quest’incubo sarà finito.

  • -5
    purgepsyker

    …. Si il governo del fare i fatti propri…

    ……ma vi rendete conto che invece di perseguire evasori fiscali, corrotti e corruttori, lavoro nero (mafia, camorra…), si colpiosce i lavoratori ffacilitando i licenziamenti.!!!??…Spero che i lavoratori dipendenti (settore pubblico-privato) che abbiano votato questi signori si stiano rendendo conto che errore che hanno fatto…

    Ciao a tutti

  • -6
    64mg

    Ma che volete che sia , dai .. Il debito pubblico : Cos’è ? na roba che si mangia ?

    8000 in coda per ore causa sconti al 30% da trony , vetrine rotte , botte e schiaffi .

    Avete quello che vi meritate , mia cara gente .

    http://roma.repubblica.it/cronaca/2011/10/27/news/migliaia_per_maxisconti_di_un_nuovo_negozio_traffico_bloccato_in_tutta_roma_nord-23955256/

    Ahahahahahahahahhahah , viva l’ italiaaaaaaaa …..

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Gianluigi Paragone si toglie qualche sassolino dopo la chiusura de La Gabbia

Gianluigi Paragone Andrea Salerno Intendiamoci: La Gabbia era pur sempre una trasmissione televisiva. E come tutte le trasmissioni televisive, ne rispettava il linguaggio, i tempi, le liturgie e i limiti. Quelli che internet era nata per travalicare. Tuttavia, tra tutte le trasmissioni televisive era certamente la più libera. E Paragone,...--> LEGGI TUTTO

Giulietto Chiesa: siamo stati formattati

Giulietto Chiesa - Siamo Stati Formattati - Play Intervento di Giulietto Chiesa al primo congresso fondativo di "Attuare la Costituzione", tenutosi a Napoli. Giulietto parla di come l'informazione sia la prima battaglia da combattere per rientrare in una democrazia compiuta.  (altro…)...--> LEGGI TUTTO

La Glaxo nel 2015 ha dato 11 milioni di euro a medici e ricercatori italiani

Glaxxo La EFPIA (European Federation of Pharmaceutical Industries and Associations) è una associazione delle industrie farmaceutiche che incoraggia i propri affiliati alla trasparenza. Per ottemperare alle sue richieste, la Glaxo-Smith-Kline ha reso pubblici, fra le altre cose, anche gli elenchi dei medici italiani che nel 2015 hanno ricevuto finanziamenti...--> LEGGI TUTTO

Cedere sovranità è reato! A dirlo finalmente è un tribunale.

Marco Mori - Cedere sovranità è reato - Play Marco Mori, avvocato di Genova, spiega un decreto del Tribunale di Cassino che afferma finalmente a chiare lettere che cedere sovranità è reato! Sulla base di questo decreto si aprono praterie giuridiche, e soprattutto si potranno chiamare criminali coloro che, a qualunque titolo, hanno invocato, invocano o...--> LEGGI TUTTO

La crisi della sinistra, spiegata dal grande vecchio socialdemocratico, Klaus von Dohnanyi.

La crisi della sinistra europea klaus Von Dohnanyi è un giurista nonché uno storico membro dell'SPD. Dal 1971 al 1974 è stato ministro della cultura, nonché parlamentare tra il 1969 e il 1981, poi sindaco di Amburgo dal 1981 al 1988. È stato uno dei protagonisti della vita politica tedesca nel periodo...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Gli esperti di diritto sulla Catalogna? Sono dei pirla.

Catalogna Governo centrale di Paolo Becchi Eccoli alla carica sui giornaloni gli esperti del diritto, e più sono esperti e più sono dei pirla. Fantozzi docet. Il referendum per l’indipendenza della Catalogna è «illegale». Sì, lo è: è contro la Costituzione spagnola, contro l’«unità indissolubile» dello...--> LEGGI TUTTO

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Guest post

Realizzata la prima video chiamata quantistica intercontinentale al mondo

Chiamata quantisticaIl satellite cinese Micius torna a far parlare di sé e stabilisce un nuovo record, quello della prima videochiamata quantistica della storia tra Vienna e Pechino. Circa tre settimane è avvenuto un evento eccezionale che modificherà totalmente il sistema di comunicazioni come lo...--> LEGGI TUTTO

Il Messico a meno di 40 euro al giorno!

Messico Amo il Messico. E' pieno di vibrazioni, è un paese meraviglioso, pieno di gente amichevole, con una energia speciale che vi fa riscoprire l'amore per la vita, con un'architettura spettacolare, con una storia che affonda le radici nelle profondità dei millenni e... con un cibo davvero...--> LEGGI TUTTO

Negli Uffizi dei Medici: itinerario mediceo all’interno della Galleria più famosa di Firenze.

Scoprire Firenze La Galleria degli Uffizi è il sito museale più famoso di Firenze, nonché uno dei più frequentati d’Italia: quelli che riescono a superarlo per visitatori, infatti, si contano sulle dita di una mano. Gran parte dei turisti scelgono un hotel su portali come expedia proprio per...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Rimozione forzata. La libera rete chiude!

Rimozione forzata - la libera rete chiude - Play ORE 19. Live su Salvo 5.0, con Claudio Messora, Antonio Rinaldi, Tommaso Minniti e Salvo Mandarà....GUARDA

Becchi: è l’era delle piccole patrie. Me ne batto il ca@@o di quanti hanno votato al referendum catalano.

Becchi Referendum Catalogna Matrix Becchi a Matrix perde le staffe sul referendum in Catalogna. "Al di sopra di ogni Costituzione ci sono due diritti fondamentali. Il diritto di resistenza e il diritto di secedere. Non sappiamo come andrà a finire, ma la responsabilità di una guerra civile...GUARDA

Il giorno in cui la democrazia in UE gettò la maschera

Il vero volto della democrazia nell'Unione Europea Il giorno in cui la democrazia in UE gettò la maschera, e apparve finalmente a tutti, solare, radioso, il suo vero volto....GUARDA

E dopo le “primarie” M5S, il PD torna in testa: 1,2 punti in meno.

Sondaggio M5S 25 settembre - play Sorpresa: dopo le "primarie" del Movimento 5 Stelle, Di Maio perde subito 1,2 punti percentuali e torna in testa il PD. A darne notizia, Mentana al TG7. Il calo, e il sorpasso del Partito Democratico, vengono attribuiti al modo in cui le cosiddette primarie sono state...GUARDA

Becchi: e adesso in Parlamento arriva CasaPound

Becchi - Movimento 5 Stelle - CasaPound A Omnibus (LA7) questa mattina, Di Pietro spiega che, secondo lui, il Movimento 5 Stelle in realtà non vuole affatto governare, perché non gli conviene, e Becchi prevede che, grazie all'abbandono della critica forte su Euro, Europa e finanza, e al rigetto dell'etichetta di "populismo", avremo...GUARDA

Pigi Battista a Paragone: i bambini non sono proprietà dei genitori.

Paragone Pigi Battista Nell'annoso dibattito sui vaccini, ci sono i Free Vax, i No Vax, e poi i Pigi Battista. Quelli che "i bambini non sono di proprietà dei genitori". Certamente non sono una proprietà, così come si intende un oggetto acquistato e privo di diritti. Ma il sottinteso...GUARDA

Rula Jebreal a Porro: tu, uomo bianco sessista!

PORRO VS RULA Scontro tra Rula Jebreal e Nicola Porro: "tu uomo bianco sessista che punti il dito contro una come me"....GUARDA

Barbara Lezzi maltratta Luigi Marattin a Omnibus

Barbara Lezzi Luigi Marattin Barbara Lezzi (M5S) si confronta duramente con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio, sui dati della disoccupazione che vede l'Italia, nonostante la "cura Renzi", aumentare il distacco rispetto alla media europea. Ricordati di VOTARE Byoblu ai Macchianera Internet Awards...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>