Il mercato delle vacche

Anche la Carlucci abbandona “culo flaccido” e si mette in salvo, garantendosi un futuro politico lontano dai festini di Arcore. Non è la prima né l’ultima, mentre scorrono i titoli di coda di questa terrificante seconda repubblica. Una terza non potremmo sopportarla, e del resto la “res” non è più pubblica già da un pezzo: di pubblico ci sono rimasti solo i debiti. E poi certo: di pubblico c’è sempre quello intramontabile, che da casa guarda L’isola dei Famosi o X Factor battendo mani e piedi e frugando nel suo fedele sacchetto di pop-corn.

Il Parlamento è peggio del mercato ortofrutticolo. Scilipoti che vanno, Scilipoti che vengono. Onorevoli che formano nuovi partiti e fanno opposizione ai loro stessi elettori. Poi, se capiscono che non gli conviene più, dopo aver trattato un tradimento, trattano senza nessuna vergogna il contro-tradimento, ovvero il tradimento di segno opposto. Alla fine, come accade nella fisica, i due vettori movimento si annullano, ma come per magia viene prodotto un surplus energetico che fa “lievitare i conti in banca”. I fisici stanno cercando di imbrigliarla per produrre elettricità a costo zero. Per Paniz, questi negoziatori di valori vanno rispettati perché non sono mica zombie. Infatti caro Paniz, secondo Romero che li ha inventati, gli zombie siamo noi che ancora non troviamo il modo di liberarcene. Una volta i transfughi scappavano dai luoghi di guerra e chiedevano asilo politico. Ora si fanno direttamente eleggere e poi si fanno la guerra tra di loro, tanto non devono chiedere più niente perché all’asilo ci sono già. Il Parlamento è come la borsa: anziché sui titoli, si specula sul potere. Fieri oppositori che passano alla maggioranza e senza pudore formano gruppi parlamentari intermedi, provvisori, esattamente come si fanno società anonime alle isole Cayman per evadere il fisco. E’ così che questi evadono la dignità e le responsabilità nei nostri confronti. Gente che non sceglie mai, che preferisce essere in continua, costante disponibilità. Fanno della flessibilità la loro dottrina, così possono fare continuo commercio dei loro inamovibili principi e soprattutto del loro prezioso voto in aula. La politica come un’asta all’incanto: chi offre di più, si compra un rappresentate del popolo e tutti i suoi elettori. Lo sanno, quelli che votarono Razzi e Scilipoti perché si opponevano fieramente al Pdl, che rispeetto ai sottoscrittori dei bond argentini hanno fatto una fine anche peggiore? I primi sono come soldati che hanno perso una guerra, ma i secondi sono addirittura stati annessi all’esercito nemico per il tradimento del loro comandante, e si sono ritrovati a combattere loro malgrado contro i loro stessi fratelli.

L’articolo 67 della Costituzione dice che “ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato”. I padri costituenti non potevano certo immaginare il mercato delle vacche cui assistiamo oggi. Dietro ai banconi di certi bar compare una scritta: “per colpa di qualcuno non si fa credito a nessuno”. Così, lo scilipotismo impone una modifica della Costituzione. Propongo che l’articolo 67 venga riscritto così:

«Ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato. Non può tuttavia cambiare formazione politica rispetto a quella nella quale è stato eletto, pena il decadimento immediato da ogni suo ruolo e funzione ».
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

12 risposte a Il mercato delle vacche

  • 4

    Non è così facile, il concetto di “formazione politica” non è intrinseco nella Costituzione, che parla di membri che rappresentano la Nazione, non fa riferimento a partiti o movimenti. L’esistenza delle formazioni politiche è sufficiente ma non necessaria per permettere il funzionamento del sistema di rappresentanza, e la Costituzione deve considerare anche il caso, per quanto improbabile, che in futuro si possa essere rappresentati da soggetti non inquadrati in formazioni politiche come le intendiamo ora (previo naturalmente cambio della legge elettorale, che però, non è costituzionale).

  • 3
    gordon freeman

    Tu che sin ombra di dubbio sei una persona intelligente claudio, analizzando sin tanta profondita’ il problema dei politici e della politica in generale,pensi forse che possono essere giudicati come persone normali? io penso che no a giudicare dai gravi danni e dalle generalizzate psicosi sociali che hanno creato e un pianeta devastato che stanno lasciando alle prossime generazioni.Questi non sono esseri intelligenti la intelligenza  e’ qualche cosa di piu complesso armonioso e’ completo e’ qualche cosa che per in cima di tutto deve avere una certa sensibilta’.queste gente la sensibilita’ non sa nemmeno che cose’.sono solo dei furbetti arroganti che cavalcano l’onda della corruzione attacati al corpo della nazione come zecche e come le zecche si gonfiano sempre di piu il problema e che quando sono molte e molto grosse il corpo puo’ ammalarsi anche gravemente.Ma guardali in faccia a tutti questi politici analizza i loro occhi ti sembrano “normali”?

  • 2
    genesis2000

    E’ la fine!! Se se ne va la Carlucci è una tragedia immane, apocalittica! L’Italia non sarà mai più la stessa.

  • 1
    anonimo

    Premetto che non sono di destra né tantomeno elettore di Mr B.

    Ma vi rendete conto di quello che succede?!?! Gli speculatori possono decidere al nostro posto chi governerà il nostro paese.

    Mettiamo che cada B. e ahi noi venga eletto l’altro B. quello della sinistra, ma nemmeno questo piaccia alla speculazione… che succederà allora?!?! Saremo costretti a cambiare di nuovo?!?! Dov’è finita la sovranità popolare?

  • 0

    Com’è che Feltri t’ha rubato il titolo per il suo editoriale di oggi? ;-)

  • -1

    Da “Rete dei Cittadini“:
    http://retedeicittadini.it/2010/03/proposta-e-accettazione-delle-condizioni-di-candidatura/

    Dal blog di Pino Strano (studioso dei metodi democratici diretti e autore di strumenti tecnici e teorici per la loro applicazione):
    http://www.pinostrano.it/blog/tag/rete-dei-cittadini/page/2/

    Ma, finché Rete dei Cittadini non viene “certificata” dalla TV, semplicemente… non esiste.

  • -2
    fedu

    … e che c**zo adesso basta, no?

  • -3
    Krux

    Non credo sia necessaria una modifica costituzionale, basterebbe ripristinare il voto di preferenza.

    Se fossero eletti, invece che nominati dai segretari di partito, dovrebbero rendere conto delle loro malefatte direttamente agli elettori ed il problema del mercato delle vacche non si porrebbe nemmeno.

    Del resto, i nostri padri costituenti erani persone serie, non potevano nemmeno immaginare la deriva istituzionale alla quale stiamo assistendo inermi.

    Non potevano certo immaginare che un umuncolo come scilipoti (il minuscolo non è un refuso…) potesse tenere in stallo un’intera nazione,

    così come non potevano certo immaginare un governo di delinquenti eletti da idioti.

  • -4
    luigiduca

    Andrebbe studiato un po’ meglio, ma credo di capire cosa intendi e sono daccordo.

    • -4.1
      TheResearcher80

      Eppure vorrei ricordare a Claudio che “Super-Grabri” (come veniva chiamata ai tempi di Buona Domenica) quando era nel “verde” di Forza Italia, ha detto questo sul conto di “c**o flaccido”:

      “Per i miei figli adolescenti [14 e 15 anni, ndr] Berlusconi è un mito perché parla una lingua che loro conoscono, racconta le barzellette ed è anche super potente da un punto di vista sessualeI ragazzini lo ammirano, come la maggior parte degli italiani che vorrebbero essere come lui. Quanti italiani a 70 anni si sognano di andare con le donne dalla mattina alla sera? Pochissimi! Berlusconi sta conquistando anche i giovani, davvero” 

      Tolto quell’ipotetico e commovente sottofondo di archi che solitamente in tv accompagnerebbe queste parole, c’è da dire che il discorso è degno di una battona brasiliana, forse una di quelle che il nano si portava ad Arcore direttamente dalle favelas (mi chiedo a questo punto se Super-Gabri sia mai stata della compagnia, il sospetto sorge spontaneo). Avessi il potere del microfono (quello audio), andrei da lei per sapere cosa pensa di queste parole e soprattutto se le sostiene ancora, magari portandomi dietro Paola Binetti (ormai sua collega di partito) che “dall’interno” del suo cilicio la guarderebbe come un geco guarda la zanzara che un secondo dopo si sarà pappato. Questo per approfondire un attimino il discorso Carlucci, anche se in questo post si parla di tanti altri “colleghi”. Vorrei sapere da chiunque voglia rispondere, se l’Italia ha ancora così necessità di vedere questa gente vestire i panni di un politico ed essere chiamata “ONOREVOLE”. 

  • -5
    Pippo

    purtoppo le due cose si contraddicono.

    Non avere vincolo di mandato significa che il parlamentare deve essere libero e non può essere obbligato a votare in un certo modo secondo la “delega” degli elettori o del partito con cui si è candidato..

    Per cui non servirebbe a niente vitargli di cambiare formazione politica perché potrebbe benissimo smettere di sostenere il governo col voto (o viceversa) restando formalmente iscritto nella stessa formazione.

     D’altronde, non può riteneresi a priori che tutti i parlamentari siano mascalzoni, potrebbe anche capitare (lo so è dura) il caso di un parlamanare che credeva veramnte alla rivoluzione liberale di Berlusconi poi renedosi cono che il pdl è impresentabile e sta rovinando l’italia lascia il partito.

    Se ci fosse in vigore questa proposta ddovrebbe lasciare ed il suo posto verrebbe occupato da un altro pdl primo dei non eletti.

    Purtroppo nella democrazia rapprenatativa (che è fino ad oggi il sistema meno peggore vista la fine che hannop fatto i soviet) la soluzione e sempre la solita.

    Siamo noi elettori che non dobbiamo più votare certi personaggi e se i pariti si ostinano a candidarli cambiamo anche partito.

    Dobbiamo impegnarci a sostenere il referndum per cambiare la legge elettorale nezionale per riavere le prefernze.

    Dobbiasmop fare circolare le informazioni il più possibile perché la geente sia consapovol (come fa egregiamente Messora nel suo blog e nei suoi interventi in televsione).

    lo so che sembrano banalità però intanto il figlio di Bossi alle elezioni regionali (dove c’è ancora il voto di preferenza ) a preso migliaia di voti qundi se sta li la colpa non è solo di suo padre ma anche di quelli che lo hanno votato.

  • -6
    ivana

    TheResearcher80 ha scritto :
    Eppure vorrei ricordare a Claudio che “Super-Grabri” (come veniva chiamata ai tempi di Buona Domenica) quando era nel “verde” di Forza Italia, ha detto questo sul conto di “c**o flaccido”: “Per i miei figli adolescenti [14 e 15 anni, ndr] Berlusconi è un mito perché parla una lingua che loro conoscono, racconta le barzellette ed è anche super potente da un punto di vista sessuale … I ragazzini lo ammirano, come la maggior parte degli italiani che vorrebbero essere come lui. Quanti italiani a 70 anni si sognano di andare con le donne dalla mattina alla sera? Pochissimi! Berlusconi sta conquistando anche i giovani, davvero”  Tolto quell’ipotetico e commovente sottofondo di archi che solitamente in tv accompagnerebbe queste parole, c’è da dire che il discorso è degno di una battona brasiliana, forse una di quelle che il nano si portava ad Arcore direttamente dalle favelas (mi chiedo a questo punto se Super-Gabri sia mai stata della compagnia, il sospetto sorge spontaneo). Avessi il potere del microfono (quello audio), andrei da lei per sapere cosa pensa di queste parole e soprattutto se le sostiene ancora, magari portandomi dietro Paola Binetti (ormai sua collega di partito) che “dall’interno” del suo cilicio la guarderebbe come un geco guarda la zanzara che un secondo dopo si sarà pappato. Questo per approfondire un attimino il discorso Carlucci, anche se in questo post si parla di tanti altri “colleghi”. Vorrei sapere da chiunque voglia rispondere, se l’Italia ha ancora così necessità di vedere questa gente vestire i panni di un politico ed essere chiamata “ONOREVOLE”. 

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

In India schedature biometriche di massa ed eliminazione del cash oltre le 500 rupie.

india schedatura di massa e via i contanti La demonetarizzazione dell'India Lo scorso 8 novembre il nuovo primo ministro indiano Narendra Modi dichiarava fuori corso le banconote da 500 e 1000 Rupie, responsabili di circa l'85% del cash in circolazione in India. Sarebbe come se in Europa venissero eliminate in poche ore le banconote da...--> LEGGI TUTTO

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Il terribile errore: “È il momento più pericoloso per l’umanità: le élite imparino ad essere umili”. Stephen Hawking

stephen hawkings attente elite di Stephen Hawking, fisico teorico e scrittore Essendo un fisico teorico che vive a Cambridge, ho vissuto la mia vita in una bolla di eccezionale privilegio. Cambridge è una città insolita, tutta incentrata su una delle grandi università del pianeta. All'interno di questa...--> LEGGI TUTTO

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle a volere il vitalizio!

Rosi Bindi Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle che vogliono il vitalizio!...GUARDA

Roberto Fico (M5S): basta con gli uomini soli al comando!

Roberto FicoRoberto Fico, deputato M5S a capo della Commissione di Vigilanza Rai, risponde sulla questione della legge elettorale e sulle voci di una sua candidatura alla guida di un possibile Governo a 5 Stelle. ...GUARDA

Renzi si è dimesso: il video dell’annuncio in diretta dal Quirinale

renzi-dimissioni-quirinale Matteo Renzi ha dato le dimissioni. Aperta la crisi di Governo. L'annuncio in diretta dal Quirinale, dopo il colloquio con Sergio Mattarella. Da domani alle 18 partono le consultazioni. Il calendario sarà reso disponibile dall'ufficio stampa del Quirinale....GUARDA

Referendum: vinta una battaglia, ma la guerra continua – Diego Fusaro

fusaro-vinta-la-battaglia-ma-non-la-guerra "L'élite mondialista tornerà presto o tardi ad attaccare la Costituzione e lo Stato sovrano nazionale. Il suo obiettivo è quello della distruzione degli stati sovrani nazionali, che dopo il 1989 sono i soli ancora a resistono come luoghi del primato della politica sull'economia. La battaglia è...GUARDA

Attenzione: ecco come vogliono ribaltare l’esito del referendum

come-ti-ribalto-il-referendumATTENZIONE: ieri sera ho fatto questo video. E stamattina... zac: La Stampa conferma tutto: Padoan vuole chiedere aiuti all'ESM. Sapete cosa significa? Significa RIBALTARE IL NO AL REFERENDUM e prendersi in casa la Troika. QUESTO NON DEVE ACCADERE. Non c'è nessun Governo legittimo attualmente nel Paese, e qualunque decreto legge...GUARDA

La vittoria dell’informazione e i pericoli del dopo Renzi

claudio messora Il No al referendum costituzionale è la vittoria dell'informazione contro chi pensava che per convincere gli italiani a votare basta una comunicazione semplificata, comprensibile a un bambino delle scuole medie. La sconfitta di Renzi passa anche per una ipersemplificazione della Comunicazione che non ha convinto e...GUARDA

Barbareschi ai giovani: “Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!”

Barbareschi ai giovani: "Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!" Luca Barbareschi traccia un quadro deprimente dei giovani che hanno votato no al referendum: sarebbero disinformati, superficiali, privi di strumenti, e con un grosso problema con il paterno, che li induce a ribellarsi contro qualsiasi cosa senza mai entrare nel merito....GUARDA

Barbareschi: siamo ascoltati e spiati da tutti i telefonini.

barbareschi-siamo-tutti-spiati-icona-play Luca Barbareschi, il popolare showman ora direttore del Teatro Eliseo a Roma, ha un'idea ben precisa sulla società della comunicazione digitale. A RaiNews24, il giorno dopo del voto al referendum, dice: "Siamo in democrazia... Capisco che ormai siamo ascoltati e spiati...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>