Quei bambini “abbandonati” nel miniclub della Concordia

Mio padre navigava sulla Costa Crociere. Faceva il pianista, il pianista sull’oceano. Le crociere duravano almeno tre mesi. Facevano il giro del mondo. Crociere per ricchi. Donne miliardarie che non sapevano come perdere tempo. Oppure passeggeri che volevano raggiungere una destinazione precisa. Mia madre salì ad Alessandria d’Egitto sulla Galileo Galilei – che era del Lloyd Adriatico – e scese 17 giorni dopo a Melbourne, in Australia. Lì, durante il viaggio, si innamorò del pianista. Oggi si prende l’aereo. Innamorarsi  è più difficile. Ma questa è un’altra storia.

Quando ero piccolo vedevo mio padre molto poco. Sbarcava dall’Eugenio Costa al porto di Genova, stava tre giorni con noi e ripartiva per qualche mese. Oltre a qualche giocattolo, ogni volta portava a casa un sacco di storie. Come quella del cameriere napoletano che alle Galapagos si era fregato un’iguana e la teneva nella vasca da bagno. O come quella della Federico Costa che, all’ingresso del porto di Alessandria, squarcia la prua di una nave greca, ma era colpa del rimorchiatore. O come quella del capitano che, ogni volta che incrociava in mare aperto un’altra nave Costa, rastrellava tutte le mutandine e i reggiseno delle passeggere e le issava in vetta, al posto della bandiera. Poi si metteva in piedi sulla prua e faceva “tiè” al capitano dell’altro transatlantico. Gli piaceva scherzare. E bere un tantinello, la sera, nella pista da ballo dove mio padre suonava. Ma aveva una grandissima esperienza di comando che nelle situazioni d’emergenza si faceva sentire.

Una volta restarono fermi, immobili per giorni e giorni nel bel mezzo dell’Oceano Indiano. C’erano onde alte come grattacieli. In quei casi o sai governare una nave, o vai a picco. Il capitano stette giorno e notte in cabina di comando. Quando arrivava una montagna d’acqua, impartiva un “avanti tutta” alla sala macchine. Quando raggiungevano la cresta e iniziava la discesa, impegnava i motori in un estenuante “indietro tutta”. Dovevano stare perfettamente fermi nella stessa identica posizione. Una sola manovra sbagliata e tonnellate di acciaio e ferro, insieme al loro carico umano, si sarebbero ribaltate. Ogni tanto, chiedeva ai passeggeri di trasferirsi tutti su un lato della nave, per controbilanciare il peso e minimizzare il rischio di pericolose inclinazioni su un fianco. Situazioni come quelle non erano infrequenti, per chi passava la sua vita in mare, ma mio padre tornò sempre a casa. Il capitano sapeva il fatto suo.

 Il pericolo arrivava da burrascosi oceani in tempesta, non da un inchino irrispettoso delle procedure fatto in ossequio a un collega che ha casa all’Isola del Giglio. La Concordia non stava affrontando le correnti dell’Oceano Pacifico né doveva governare nelle strette vasche di compensazione del canale di Panama. Stava solo cazzeggiando. La gente è morta per un cazzeggio, e perché un uomo che non era un uomo qualunque ma il capitano della nave, Francesco Schettino, si dice abbia atteso un’ora prima di lanciare l’allarme, forse per l’incapacità di dichiarare a se stesso e al mondo che aveva combinato un disastro. La gente è morta subito dopo essersi resa conto che non è vero che il capitano è sempre l’ultimo ad abbandonare la nave. Mentre i due anziani trovati morti nel ristorante cercavano tragicamente di guadagnarsi una via di fuga, il “loro” capitano era “appannellato” in una scialuppa di salvataggio. Mentre due genitori cercavano disperatamente di affidare il loro bimbo di tre anni a quelli che si erano messi già comodi sulle scialuppe, implorandoli senza successo, uno dopo l’altro, di prenderlo con sé, di salvare almeno lui, la Guardia Costiera di Livorno dice che il “loro” capitano era già in  rotta verso la terra, contravvenendo ad ogni disposizione impartita.

Ma la storia di ordinaria agghiacciante umanità, quella che più mi ha impressionato, è stata quella delle animatrici del miniclub che – raccontano i genitori – sarebbero scappate lasciando i bambini piccoli che stavano accudendo abbandonati a se stessi (*). Che la vita non è un film lo sappiamo tutti, ma di fronte a questa eventuale squallida, desolante rappresentazione della nostra pochezza, che riesce a far passare in secondo piano persino la ritirata del capitano, io proprio non riesco a darmi pace.


nota: Giovanni Lazzarini, un animatore presente sul Concordia quella sera, racconta che le voci e gli articoli non sarebbero fondati. Per leggere la sua testimonianza: Non-abbiamo-abbandonato-i-bambini.aspx

Per leggere un articolo del Corriere dove una mamma rilascia alcune dichiarazioni contrarie, invece: http://…/mamma_che_trovato_figli_soli_co_8_120115018.shtml

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Tutti gli statuti del Movimento 5 Stelle

ma-quanti-statuti-ha-il-movimento-5-stelledi Paolo Becchi Mentre la stampa è occupata dal gossip a 5 stelle su telefonate in punto di morte tra l’Ayatollah e il guru e dalla kermesse che si è aperta a Palermo per la quale oggi è annunciata l’esibizione di Raggi-o di luce che canterà "Io...--> LEGGI TUTTO

Come mai Jp Morgan, proprio adesso, vuole più deficit?

JP MORGAN AUSTERITY VS SPESA PUBBLICAGli economisti di JP Morgan, la grande banca d’affari Usa, segnalano che per la prima volta dal 2009 tutti i bilanci pubblici dei governi nelle zone industrializzate, Europa, Usa, Giappone e Regno Unito, daranno un contributo positivo alla crescita globale. Merito, secondo loro, di un aumento della spesa pubblica in tutte...--> LEGGI TUTTO

Sgarbi condannato a 5 mesi di reclusione per i fatti dell’Expo

Vittorio Sgarbi - 5 mesi di prigione per i fatti di Expo Ve lo ricordate Sgarbi che, il 22 maggio 2015 all'Expo, litiga violentemente con i carabinieri che vogliono verificare il suo permesso di accedere con l'auto?  Doveva presenziare a una mostra da lui curata, ma si presentò senza accredito su una Citroen C5, per di più contromano....--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Come fare soldi con un blog

Innanzitutto, come "non" fare soldi con un blog Se vuoi fare soldi con un blog, non aprire un blog di informazione. Tantomeno libera. Se poi vuoi fare un blog di informazione indipendente, inizia a cercarti su AirB&B un paio di metri quadri ancora disponibili, a prezzi stracciati, sotto a qualunque ponte...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Di Battista e Di Maio vs Lucia Annunziata al Foro Italico di Palermo

Di Battista e Di Maio vs Lucia Annunziata al Foro Italico di Palermo L'intervista di Lucia Annunziata, a In Mezz'ora, dal Foro Italico di Palermo, ad Alessandro Di Battista e Luigi Di Maio....GUARDA

Sgarbi caga sulla Swiss Air

Vittorio Sgarbi caga sulla Swiss Air Sgarbi "caga" sulla Swiss Air, le hostess gli chiedono di uscire a metà: quello è un bagno di prima classe. Immaginate il seguito (la questione nasconde una discussione sui diritti sottostante: di fronte alle emergenze, è possibile che valga la distinzione "prima classe/seconda classe"?):...GUARDA

USA: la polizia fredda un altro afroamericano, Terence Crutcher

terence-crutcher omicidio polizia USA In Oklahoma la polizia ha ucciso un altro afromericano. Una lunga sequela di uccisioni che dal 2015 porta a 400 l'elenco delle vittime. Gente freddata spesso senza alcuna ragione apparente. (altro…)...GUARDA

Becchi: la stampa contro al M5S? Ma se il blog di Grillo ormai è il Corriere della Sera!

BECCHI: STAMPA CONTRO AL M5S!? MA SE IL BLOG DI GRILLO ORMAI È IL CORRIERE DELLA SERA!Paolo Becchi a Checkpoint parla del grande colpo di stato dell'Euro, dei rapporti tra la stampa e il M5S e del grande spettacolo politico della Casaleggio Associati. ...GUARDA

Roma: Nino Galloni assessore al Bilancio nella giunta Raggi?

Nino Galloni - Io assessore al Bilancio del Comune di Roma, nella giunta di Virginia Raggi? Nino Galloni, ospite a Tagadà su LA7, risponde alle domande sulla sua candidatura ad Assessore al Bilancio e al Patrimonio del Comune di Roma, nella giunta di Virginia Raggi. (altro…)...GUARDA

Matteo Renzi sfotte Paola Taverna: “complotto su Roma”.

matteo renzi sfotte paola taverna su roma complotto Matteo Renzi sfotte Paola Taverna: "ci fanno il complotto su Roma"....GUARDA

Euro: la prima banconota senza anima!

Diego Fusaro Il filosofo Diego Fusaro spiega perché l'Euro è una moneta priva di ogni relazione con la storia e la cultura d'Europa. Vi siete mai chiesti perché sulle banconote in Euro non ci sono quei volti noti, quegli artisti, quei pensatori che hanno dato lustro alle grandi...GUARDA

Terremoto Amatrice – Matteo Renzi: non lasceremo nessuno da solo. La conferenza stampa.

Renzi Terremoto Conferenza StampaTerremoto: la conferenza stampa di Matteo Renzi da Palazzo Chigi "Nei momenti di difficoltà l'Itala sa come fare. Tutta insieme, tutta intera mostra il suo volto più bello. Non lasceremo sola nessuna famiglia, nessun comune, nessuna frazione." (altro…)...GUARDA

Film, libri e Dvd

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>