Se la crisi ammazza il sesso

Avete ancora in mente l’immagine dell’italiano latin lover? Ricodificate. Tra i dati emersi dall’indagine del Censis circa le cose “che davvero contano”, la famiglia, la libertà e l’amicizia tornano a farla da padrone, mentre la sessualità “conta davvero” solo per 36 persone su 100. Un terzo. Troppo poco per continuare ad ambire alla palma d’oro del paese più focoso e appassionato.

In compenso è molto istruttivo notare come i temi imposti dai media influenzino la nostra percezione della realtà. I meno imberbi tra di voi ricorderanno certamente come nel ventennio berlusconiano le nostre preoccupazioni gravitassero tutte intorno alla violenza, alla criminalità, agli stupri, all’immigrazione e al terrorismo. Non passava giorno che bande di delinquenti, generalmente provenienti dall’Europa dell’est, non irrompessero in qualche villa privata seminando morte e distruzione. Non c’era edizione di giornale che non riportasse dell’ennesimo caso di stupro, consumato quasi sempre da un rom. I barconi degli immigrati riempivano tutte le prime pagine e la minaccia del terrorismo islamico incombeva sulle nostre teste inducendo spesso i cittadini a disertare le linee della metropolitana, le manifestazioni, i viaggi verso gli Stati Uniti o l’Inghilterra, nonché ad accettare misure restrittive impensabili fino a poco prima.


Oggi tutta questa apprensione è svanita nel nulla. Cosa è successo? Forse che le rapine siano passate di moda? I Rom hanno smesso di importunare le fanciulle? I nord africani hanno smesso di arrivare e i terroristi, impietositi dallo stato di prostrazione dell’economia mondiale, hanno deciso di non minacciare più l’occidente degli infedeli?

Molto più semplicemente, l’agenda degli organi di informazione è cambiata. Nella società del Divide et Impera un nemico ci vuole sempre, per carità, solo che oggi quel nemico è la crisi. In sintonia con l’entourage di quelli che io chiamo fabbricatori di ansia, stipendiati dalle organizzazioni di news, questi sono i nuovi spauracchi che oggi infestano i nostri peggiori incubi e ci impediscono di vivere una vita serena.

 Tutt’a un tratto, come potete vedere, le nostre città non sono più neppure inquinate. Anzi: i dottori, ai bambini con difficoltà respiratorie, prescrivono una bella boccata di biossido di piombo da assumersi due volte al giorno nelle arterie cittadine, rigorosamente durante le ore di punta. Solo 23 persone su 100 sono ancora preoccupate per l’immigrazione e meno ancora (appena tre) sono quelle spaventate dal terrorismo.

In compenso, oggi gli italiani si eccitano per lo spread. Che Monti si avvii a diventare l’ideale sostituto di Rocco Siffredi nell’immaginario della casalinga di Voghera? Forse… Per adesso ha iniziato col farci un bot così a tutti.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

18 risposte a Se la crisi ammazza il sesso

  • 8
    Guit

    Mi risulta che circa la metà dei matrimoni finisce in divorzio.

    Come si sposa questa cosa al dato del Censis? In un solo modo: la condizione etica e legale della famiglia e del diritto che la regola, vanno a interagire con quello che è per la maggioranza delle persone la principale ragione di esistere, in maniera tale da costituire uno dei principali agenti di depressione collettiva e svuotamento del Senso del domani.

    Il fatto che molti considerino la famiglia il più prezioso dei beni è la prova di una guerra dissimulata del Sistema verso la famiglia stessa.

     

  • 7
    nello1

    E ci credo che gli italiani fanno meno sesso. Stanno incollati alla televisione!

    Le stragi di stato, l’inquinamento  e la distruzione dell’ambiente, locale, nazionale e mondiale restano fuori dalle notizie, ma ci sono.

    I trascorsi di Monti e i suoi piani di unire Europa “per favorire le multinazionali statiunitensi” esistono, ma chi lo sa?

    Arriva la primavera, si accorgano i nostri ormoni, ma le nostre menti rimangono obnubilate. E non sappiamo neppure che cosa vogliamo, perché ci sentiamo così inquieti.

    Meglio prendere un ansiolitico e dormirci sopra senza sogni, senza sesso.

    Domani è un altro giorno. Di spread.

  • 6
    Paolo 2.0

    L’inquinamento al 9% è desolante ma non mi stupisce.

    Sarei curioso di sapere quanto gli italiani sono spaventati dal fiscal compact, ma credo che sia non rilevabile a occhio nudo.

  • 5

    Questi sondaggi non mi rappresentano. Con i tempi che corrono ci sono ancora persone che credono nella famiglia?

  • 4

    E pensare che solo 3 anni fa, ini uno studio analogo, l’ambiente era al 3° posto…

  • 3

    Oddio… credo che anche tra Monti e Rocco ci sia uno spread (Monti per voler cosi male alla gente ce lo deve avere molto più piccolo, ma tanto… il valore dello spread intendo eh…)

  • 2
    luis

    La crisi ammazza il sesso e quest’effetto diminuisce la percentuale delle nascite, insieme allo scoraggiamento generale nel formarsi una famiglia. Il sistema umanità si sta autoregolando autolimitandosi. Il problema del sovraffollamento su questo planetucolo è ingenuamente sottovalutato. Lo sviluppo economico e il benessere non potevano essere per sempre.

    Non troviamo volentieri il coraggio di parlare di questo che è un problema senza soluzione.

  • 1
    Anas E.

     L’ennesima prova sulla capacità dei mass media a manipolare e focalizzare le paure del popolo !

    bisogna tenersi sempre disinfettati, tenendoci sempre ben informati.

  • 0

    articolo bellissimo. l’italiano latin lover comunque era finito da tempo, oggi c’è troppo stress e quindi poco sesso!!!

  • -1

    articolo bellissimo. l’italiano latin lover comunque era finito da tempo, oggi c’è troppo stress e quindi poco sesso!!!

  • -2

    articolo bellissimo. l’italiano latin lover comunque era finito da tempo, oggi c’è troppo stress e quindi poco sesso!!!

  • -3
    gabriella

    Da sempre si sa che “il sesso non vuole pensieri” (c’è anche la versione più esplicita e volgare).

    E noi ne abbiamo troppi, sempre di più…

    Qui si scrive, giustamente, che i media sono “fabbricatori di ansia” e chi ha letto libri tipo “Reality Transurfing” o quelli di David icke sa che la cosa ha uno scopo e delle conseguenze ben precise.

    Tuttavia, le approfondite analisi della situazione che si leggono su questo blog producono anch’esse sgomento e sconforto…

    • -3.1

      Anche il libro che hai letto produce sconforto allora… Tutt’è come vedi il bicchiere… quando leggi denuncie del genere puoi dirti: “ecco un altra triste realtà del nostro paese”, oppure puoi dirti: “ecco un altra persona che combatte questa triste realtà” !

    • -3.2
      erickred

      Oddio, David Icke no! Attenta! Capisco che bisogna informarsi ma facendolo nel modo giusto, con argomentazioni precise, fonti da poter riscontrare. David Icke è quello che dice che siamo controllati dai rettiliani. Si chiama complottista proprio perchè le sue teorie combinano elementi illogici con la mancanza di prove. Ti consiglio di vedere questo: http://www.youtube.com/watch?v=yQ0xKb3u6xU Rende l’idea di come diffidare delle cavolate della rete!!!

       “Bisogna avere la mente aperta, ma non troppo da poter permettere al cervello di uscire fuori” cit. !! 

    • -3.3
      yoyo_su_byoblu

      Scusate l’off topic:

      Incuriosito dal video lo apro sul tubo e me lo guardo. Ottima teoria, appare chiaro che il tipo “sà” ad esempio che il riscaldamento globale è un dramma reale.

      Qualche minuto e mi viene in mente un articolo che avevo letto giorni fa. Riporta una notizia del 2010, questa:

      http://pensaterosa.wordpress.com/2010/03/10/riporto-una-email-ricevuta-da-carlo-cassoli-condividendone-il-contenuto/

      Forse i rettiliani e gli alieni non esisteranno ma cercando di applicare la teoria esposta nel video direi che anche il tizio si è dimenticato qualcosa. Insomma, mettici le teorie o i dati che vuoi ma se le informazioni su cui basi tutto alla fine sono tarocche bè, forse andrebbe rigirato pure il filmato.. :)

      Chissà perchè questa notizia non s’è letta praticamente da nessuna parte, questo si che sarebbe da chiedersi.

      Ricollegandomi a cosa scrivi:

      Si chiama complottista proprio perchè le sue teorie combinano elementi illogici con la mancanza di prove.

      E se le prove su cui ci basiamo sono tarocche, chi ci salva ?! :P

      PS: vi ricordo che tante persone pensano che Claudio sia complottista per quel che scrive, andiamo bene..

    • -3.4
      erickred

      E se le prove su cui ci basiamo sono tarocche, chi ci salva ?! :P

       

      Hai perfettamente ragione!!  Il difficile è proprio quello: non inciampare in prove fasulle. Però guarda il caso dell’HIV… alla fine la verità è uscita fuori proprio smontando le fonti e i dati da cui è nato il tutto!! :) Ciao

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Ce lo chiede Beppe

Ce lo chiede Beppe Quindi, ricapitolando, il "collegio dei probiviri" di un movimento di democrazia diretta come il M5S è composto da tre nomi fatti per intero dal capo politico, senza che la "rete" possa nominarli non dico tutti, ma almeno un paio o anche uno solo. Peggio del direttorio dove...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

La vittoria dell’informazione e i pericoli del dopo Renzi

claudio messora Il No al referendum costituzionale è la vittoria dell'informazione contro chi pensava che per convincere gli italiani a votare basta una comunicazione semplificata, comprensibile a un bambino delle scuole medie. La sconfitta di Renzi passa anche per una ipersemplificazione della Comunicazione che non ha convinto e...GUARDA

Barbareschi ai giovani: “Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!”

Barbareschi ai giovani: "Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!" Luca Barbareschi traccia un quadro deprimente dei giovani che hanno votato no al referendum: sarebbero disinformati, superficiali, privi di strumenti, e con un grosso problema con il paterno, che li induce a ribellarsi contro qualsiasi cosa senza mai entrare nel merito....GUARDA

Barbareschi: siamo ascoltati e spiati da tutti i telefonini.

barbareschi-siamo-tutti-spiati-icona-play Luca Barbareschi, il popolare showman ora direttore del Teatro Eliseo a Roma, ha un'idea ben precisa sulla società della comunicazione digitale. A RaiNews24, il giorno dopo del voto al referendum, dice: "Siamo in democrazia... Capisco che ormai siamo ascoltati e spiati...GUARDA

Massimo D’Alema: è grazie a noi se M5S non ha vinto da solo!

Massimo D'Alema Massimo D'Alema fa la sua analisi del voto del referendum. Parla sarcasticamente delle rottamazioni di Matteo Renzi e afferma che se non ci fossero stati loro, il M5S avrebbe vinto da solo. ...GUARDA

I Cinque Stelle alla stampa: ora elezioni subito!

m5s-conferenza-stampa-iconaLa conferenza stampa del Movimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati dopo la vittoria del No al Referendum Costituzionale. Davanti ai giornalisti, a tarda ora, dopo le dimissioni di Matteo Renzi, si sono presentati Vito Crimi, Danilo Toninelli, Alessandro Di Battista e Giulia Grillo, per dire al Presidente della Repubblica...GUARDA

Brunetta canta vittoria: Renzi ora si dimetta!

Renato Brunetta Brunetta canta vittoria: Renzi ora si dimetta!...GUARDA

Galloni e Rinaldi al Quirinale: ora Mattarella stralci il Pareggio di Bilancio

Galloni Rinaldi Quirinale Nino Galloni e Antonio Rinaldi salgono al Quirinale per chiedere simbolicamente a Mattarella che ora rispetti la volontà del popolo e si adoperi per rispettare la Costituzione italiana, stralciando subito il Pareggio di Bilancio ora Mattarella stralci Pareggio di Bilancio...GUARDA

Salvini – Vittoria del popolo contro i poteri forti di tutto il mondo

Salvini referendum La prima dichiarazione dopo gli Exit Poll che danno la vittoria del No a 55%-59% è di Matteo Salvini, che parla testualmente di "una vittoria del popolo contro i poteri forti di gran parte del mondo"....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>