I giochetti di Galletti

Vi sono italiani che si informano in rete. Non sempre sono propensi a capire argomentazioni contorte come le leggi del nostro Parlamento (Corruptissima re publica plurimae leges: “moltissime sono le leggi quando lo Stato è corrotto“).  Ma se vogliono, possono. Per esempio possono guardare un video, leggere un post… E se non hanno capito, possono cliccare su un link e scaricare un documento di approfondimento.

Aiutami a continuare a fare informazione libera

E poi vi sono italiani che si informano solo in televisione (ma ce ne sono anche che non si informano affatto). Alcuni argomenti, in un programma televisivo dai tempi stretti, sono quasi impossibili da affrontare, soprattutto se cerchi di mostrare la genesi di provvedimenti legislativi strumentali e frutto di inciuci come il Decreto-legge 24 marzo 2012, n. 29, promulgato dal Presidente della Repubblica per questioni di “straordinaria necessità ed urgenza“.

In 30 secondi, sui titoli di coda, hai solo il tempo di scrivere un manifesto, di mostrare un abstract, una sintesi al cardiopalma dai toni concitati e coloriti. What else? La mancanza di dettagli semplifica il messaggio, certo, ma presta anche il fianco alle strumentalizzazioni. Ieri sera ho mostrato il Decreto Legge presentato dal Governo e subito emanato da Napolitano, che recepiva un Ordine del Giorno della (complice) maggioranza parlamentare. Quell’Ordine del Giorno, cioè, che voleva annullare gli effetti dell’azzeramento delle commisioni bancarie e che era stato approvato giovedì 22 marzo 2012 in tre secondi netti, meno di 36 ore prima che venisse presentato e varato il relativo Decreto Legge (quello che ho sventolato). Avete presente a cosa servono gli ordini del giorno indirizzati al Governo? A languire nei cassetti polverosi di Palazzo Chigi, spesso per sempre. Tranne questo, che ha dato vita a un provvedimento di straordinaria necessità ed urgenza, per l’appunto solo 36 ore dopo (da giovedì sera a sabato mattina).

Un decreto legge è, per l’appunto, legge (altrimenti non si chiamerebbe così), fino a quando non viene convertito da un disegno di legge parlamentare, entro 60 giorni. Ma intanto vige. E del resto non avrebbe potuto essere altrimenti, visto che è stato approvato proprio il 24 marzo, in concomitanza con l’approvazione di quella legge 24 marzo 2012, n. 27 che convertiva proprio il Decreto Liberalizzazioni, cioè quello con il famigerato articolo 27-bis che annullava le commissioni bancarie. Se non li avessero approvati insieme – il disegno di legge sulle liberalizzazioni ammazza-commissioni e il decreto legge che ne annullava gli effetti – le banche avrebbero dovuto sopportare fino a 10 miliardi di minori profitti.

Gian Luca Galletti, UDC, approfittando del poco tempo residuo (scorrevano i titoli di coda), ha cercato di far passare l’informazione come falsa, sostenendo che non si trattava di una legge, che non era cioè ancora stata approvata. Bollare un decreto legge emanato dal Presidente della Repubblica come una normativa “non ancora approvata” (è legge fino a quando non viene convertita) è fare disinformazione e tirare l’acqua al proprio mulino. Sarebbe bastato avere due minuti per argomentare con meno superficialità una materia resa volutamente complessa per i cittadini, e i giochetti di Galletti sarebbero stati sbugiardati:

  1. perché un decreto legge emanato dal Presidente della Repubblica è di per se stesso approvato, avendo forza di legge;
  2. perché bastava conoscere il perché di quella strana “urgenza” nella sua approvazione per capire che era stato confezionato ad arte per non creare danni alle banche e che sarà convertito in legge senza nessunissima ombra di dubbio.

Perfino Crosetto, dopo la chiusura, mi ha dato ragione.

Sogno un mondo dove su uno spezzone di intervento televisivo compaia anche un barcode (un codice QR) dove il pubblico a casa possa puntare il proprio smartphone per ricevere tutte le informazioni aggiuntive nella propria casella email. In questo modo, la casalinga di Voghera potrebbe avere gli strumenti necessari per non mettere sullo stesso piano l’evidenza dei dati di fatto con il fumo delle argomentazioni vuote che confondono e mortificano la verità.

Poi certo, sogno anche un mondo con più web e meno televisione. O con una sinergia spinta tra i due.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

13 risposte a I giochetti di Galletti

  • 6
    The Red

    Questa sig. Messora, è la conferma, l’ennesima, che lo Stato non è un organo istituzionale neutro e al di sopra delle parti. Ma è l’espressione politica, atta a difendere gli interessi delle classi egemoni, tramite la diffusione dell’ideologia dominante del libero mercato (alias capitalismo) che fa uso della potente macchina massmediatica per asservire ed ipnotizzare i suoi sudditi. Qual era il discorso reiterato da Crosetti, il suo mantra? il mercato che in Europa non crescerà abbastanza da una parte, e di più da un’altra. Come se il mercato (termine usato a proposito, per spersonalizzare i rapporti capitalistici, che sono fondati sullo sfruttamento dell’uomo sull’uomo) fosse sempre esistito storicamente.

    E per lo stesso motivo (la natura dello Stato borghese), sugli organi di informazione di regime, non c’è traccia non solo dell’approvazione, ma anche della velocità con cui è stato fatto questo decreto probanche.

    Un saluto

    Segnalo: http://diciottobrumaio.blogspot.it/2012/03/lestremismo-del-capitale.html

  • 5
    fdrk

    crocetto è un pexxo di mexda (se lui si permetrte un vaffa in tv…) che con il nano faceva previsioni di crescita del 5% e ora fa l’uccello del malaugurio

    sono dei  BECCHINI!!!!!!!!!    ….che sfruttano le disgrazie altrui (e spesso le generano…)

  • 4
    Gian

    Beh non sono tutti così… la riprova é che c’è gente che commenta sui blog e si interessa di economia.

  • 3
    SuperM

    L’unico “strumento valido” è un martello: per fare a pezzi televisione e radio. Ecco che, forse, si potrebbe dare più risalto all’informazione libera in rete, e diffondere davvero l’INFORMAZIONE.

    GRAZIE Claudio.

  • 2

    Ottimo lavoro Claudio come al solito, Crosetto comunque mi è sempre sembrato, nonostante tutto, una persona oggettiva e la riprova è che ti ha dato ragione e questo mi conforta. Che abbia mandato a quel paese la persona del pubblico ci stava anche. Tutte queste trasmissioni di opinione sparsefra la sette – rai due – rai tre e compagnia cantante sono ormai cloni e ‘sti dibattiti televisivi hanno anche un po’ stufato.  Si parla, si urla e sono solo teatrino per questa classe politica che alla resa dei conti guarda empre e solo i suoi interessi tranne rari casi.  E’ appunto poi difficle andare a discernere nella feccia  chi è veramente una persona leale.  All’una di notte giusto un insonnepoteva vedere la pantomima… molto più valido il web… speriamo che la media alla fine capisca, ma penso sia difficile, molto difficile. Purtroppo.

    • 2.1
      Rebel

      Ci stava anche? Crossetto è un volgare scherano, prepotente e arrogante. Sulla base di quale ragione insulta uno spettatore/cittadino che gli sollevava un commento sacrosanto? Parla di insulti con quella vemenza: hai sentito insulti da parte del signore? Spreca spazio pubblico sgambettando nel suo parafrasario come un saltimbanco, parlando del nulla. Un mago del populismo. Ma poi… la sua corrente politica: è da 15 anni con il partito più lurido e ridicolo della storia della nostra repubblica.Non dimenticarlo…

  • 1
    gian65

    napolitano e’ semprer stat al servizio dei poteri forti , quante volte ha affermato che ci vuole un nuovo ordine mondiale?

    forse non si rende conto della sua eta’, invece di blaterare stupidaggini si prepari a rendere conto della sua vita a ch non riterra’ giusto l’iingiusto.

    crossettoe vari : e’ inutile sprecare parole per commentare , fanno parte della cricca pagata dalle banche.

  • 0

    Io sogno questo. (lo so, non te lo farebbero mai fare o lo faresti per una sola volta).

  • -1

    Stamattina sono entrato in un bar per un caffè.

    In pochi metri c’erano il TG5 a tutto volume, 2 persone che sfogliavano quotidiani sportivi e sul frigo dei gelati una rivista con Kate Middleton.

    QUESTO E’ IL NOSTRO MATRIX. 

    • -1.1
      Gian

      Beh non sono tutti così… la riprova e che c’è gente che commenta sui blog e si interessa di economia.

       

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Gianluigi Paragone si toglie qualche sassolino dopo la chiusura de La Gabbia

Gianluigi Paragone Andrea Salerno Intendiamoci: La Gabbia era pur sempre una trasmissione televisiva. E come tutte le trasmissioni televisive, ne rispettava il linguaggio, i tempi, le liturgie e i limiti. Quelli che internet era nata per travalicare. Tuttavia, tra tutte le trasmissioni televisive era certamente la più libera. E Paragone,...--> LEGGI TUTTO

Giulietto Chiesa: siamo stati formattati

Giulietto Chiesa - Siamo Stati Formattati - Play Intervento di Giulietto Chiesa al primo congresso fondativo di "Attuare la Costituzione", tenutosi a Napoli. Giulietto parla di come l'informazione sia la prima battaglia da combattere per rientrare in una democrazia compiuta.  (altro…)...--> LEGGI TUTTO

La Glaxo nel 2015 ha dato 11 milioni di euro a medici e ricercatori italiani

Glaxxo La EFPIA (European Federation of Pharmaceutical Industries and Associations) è una associazione delle industrie farmaceutiche che incoraggia i propri affiliati alla trasparenza. Per ottemperare alle sue richieste, la Glaxo-Smith-Kline ha reso pubblici, fra le altre cose, anche gli elenchi dei medici italiani che nel 2015 hanno ricevuto finanziamenti...--> LEGGI TUTTO

Cedere sovranità è reato! A dirlo finalmente è un tribunale.

Marco Mori - Cedere sovranità è reato - Play Marco Mori, avvocato di Genova, spiega un decreto del Tribunale di Cassino che afferma finalmente a chiare lettere che cedere sovranità è reato! Sulla base di questo decreto si aprono praterie giuridiche, e soprattutto si potranno chiamare criminali coloro che, a qualunque titolo, hanno invocato, invocano o...--> LEGGI TUTTO

La crisi della sinistra, spiegata dal grande vecchio socialdemocratico, Klaus von Dohnanyi.

La crisi della sinistra europea klaus Von Dohnanyi è un giurista nonché uno storico membro dell'SPD. Dal 1971 al 1974 è stato ministro della cultura, nonché parlamentare tra il 1969 e il 1981, poi sindaco di Amburgo dal 1981 al 1988. È stato uno dei protagonisti della vita politica tedesca nel periodo...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Gli esperti di diritto sulla Catalogna? Sono dei pirla.

Catalogna Governo centrale di Paolo Becchi Eccoli alla carica sui giornaloni gli esperti del diritto, e più sono esperti e più sono dei pirla. Fantozzi docet. Il referendum per l’indipendenza della Catalogna è «illegale». Sì, lo è: è contro la Costituzione spagnola, contro l’«unità indissolubile» dello...--> LEGGI TUTTO

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Guest post

Il Messico a meno di 40 euro al giorno!

Messico Amo il Messico. E' pieno di vibrazioni, è un paese meraviglioso, pieno di gente amichevole, con una energia speciale che vi fa riscoprire l'amore per la vita, con un'architettura spettacolare, con una storia che affonda le radici nelle profondità dei millenni e... con un cibo davvero...--> LEGGI TUTTO

Negli Uffizi dei Medici: itinerario mediceo all’interno della Galleria più famosa di Firenze.

Scoprire Firenze La Galleria degli Uffizi è il sito museale più famoso di Firenze, nonché uno dei più frequentati d’Italia: quelli che riescono a superarlo per visitatori, infatti, si contano sulle dita di una mano. Gran parte dei turisti scelgono un hotel su portali come expedia proprio per...--> LEGGI TUTTO

Il gioco responsabile al tempo del mobile

casino mobile La crescente diffusione delle nuove tecnologie ha radicalmente modificato gli stili di vita e le abitudini degli individui, contribuendo alla formazione di una cultura sempre più digitale. Dal 13° rapporto Censis-Ucsi sulla Comunicazione (2016) emerge che il 74% della popolazione italiana ha libero accesso ad una...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Rimozione forzata. La libera rete chiude!

Rimozione forzata - la libera rete chiude - Play ORE 19. Live su Salvo 5.0, con Claudio Messora, Antonio Rinaldi, Tommaso Minniti e Salvo Mandarà....GUARDA

Becchi: è l’era delle piccole patrie. Me ne batto il ca@@o di quanti hanno votato al referendum catalano.

Becchi Referendum Catalogna Matrix Becchi a Matrix perde le staffe sul referendum in Catalogna. "Al di sopra di ogni Costituzione ci sono due diritti fondamentali. Il diritto di resistenza e il diritto di secedere. Non sappiamo come andrà a finire, ma la responsabilità di una guerra civile...GUARDA

Il giorno in cui la democrazia in UE gettò la maschera

Il vero volto della democrazia nell'Unione Europea Il giorno in cui la democrazia in UE gettò la maschera, e apparve finalmente a tutti, solare, radioso, il suo vero volto....GUARDA

E dopo le “primarie” M5S, il PD torna in testa: 1,2 punti in meno.

Sondaggio M5S 25 settembre - play Sorpresa: dopo le "primarie" del Movimento 5 Stelle, Di Maio perde subito 1,2 punti percentuali e torna in testa il PD. A darne notizia, Mentana al TG7. Il calo, e il sorpasso del Partito Democratico, vengono attribuiti al modo in cui le cosiddette primarie sono state...GUARDA

Becchi: e adesso in Parlamento arriva CasaPound

Becchi - Movimento 5 Stelle - CasaPound A Omnibus (LA7) questa mattina, Di Pietro spiega che, secondo lui, il Movimento 5 Stelle in realtà non vuole affatto governare, perché non gli conviene, e Becchi prevede che, grazie all'abbandono della critica forte su Euro, Europa e finanza, e al rigetto dell'etichetta di "populismo", avremo...GUARDA

Pigi Battista a Paragone: i bambini non sono proprietà dei genitori.

Paragone Pigi Battista Nell'annoso dibattito sui vaccini, ci sono i Free Vax, i No Vax, e poi i Pigi Battista. Quelli che "i bambini non sono di proprietà dei genitori". Certamente non sono una proprietà, così come si intende un oggetto acquistato e privo di diritti. Ma il sottinteso...GUARDA

Rula Jebreal a Porro: tu, uomo bianco sessista!

PORRO VS RULA Scontro tra Rula Jebreal e Nicola Porro: "tu uomo bianco sessista che punti il dito contro una come me"....GUARDA

Barbara Lezzi maltratta Luigi Marattin a Omnibus

Barbara Lezzi Luigi Marattin Barbara Lezzi (M5S) si confronta duramente con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio, sui dati della disoccupazione che vede l'Italia, nonostante la "cura Renzi", aumentare il distacco rispetto alla media europea. Ricordati di VOTARE Byoblu ai Macchianera Internet Awards...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>