Dal presidente del Parlamento Europeo la conferma: le banche ci stanno truffando

Il meccanismo è semplice e ve l’ho raccontato molte volte, ma vale sempre la pena riassumere. Le banche hanno preso un miliardo di euro dalla BCE. Quelle italiane ne han presi 260 miliardi. Soldi buoni, che dovranno restituire al tasso vantaggioso dell’1% in tre anni. Con quei soldi avrebbero dovuto – idealmente – far ripartire l’economia. Quindi far credito alle aziende e fare mutui alle famiglie. Invece ci hanno comprato titoli di stato. Perché? Perché – vi dicono loro – così ci aiutano a non andare in default.

Balle! La risposta vera è: perché i soldi dello Stato sono sicuri, e su quei 260 miliardi ci fanno un tasso che va dal 4% al 7%. Se volevano aiutarci compravano i titoli di stato al tasso con il quale han preso soldi dalla BCE, che tanto non li hanno mica pagati. Prendendo soldi dal nulla e comprando BOT a tassi elevati, ci indebitano ricapitalizzandosi alle nostre spalle, mentre le pensioni se ne vanno, mentre il lavoro non c’è più, mentre tutto va a puttane. Ci indebitano: lo urlavo anche all’Ultima Parola, un paio di settimane fa (guarda il video).

Ma se a urlare è un cittadino qualsiasi, magari un blogger, è il solito complottista. E’ chiaro che loro, quelli con le camicie sempre stirate e inamidate, sicuramente ne sapranno di più. Mica può essere così banale, la verità, no? Allora sentite cosa ha chiesto Cristian Alicata al Forum Nazionale dei Giovani:

Le sembra giusto e sensato che la Banca Centrale Europea stampi euro e li ceda all’1% alle banche commerciali che, a loro volta, decidono se acquistare titoli di debito a tassi che vanno dal 4 al 7%? Le sembra giusto che un tale sistema sia in vigore o non è piuttosto una delle più grandi truffe, invece, perpetrate negli ultimi secoli da parte delle consorterie bancarie e finanziarie a danno dei cittadini?

Risposta? “Sono d’accordo“.

Già. Ma chi è d’accordo? Claudio Messora? Paolo Barnard? Beppe Grillo? Un No Tav sfaccendato e barbuto? No. Ad essere d’accordo è Martin Schulz: il presidente del Parlamento Europeo in carica.

E ancora nessuno che alzi la testa, a parte i soliti noti…

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

26 risposte a Dal presidente del Parlamento Europeo la conferma: le banche ci stanno truffando

  • 11
    007 goldfinger

    …come credo sappiate ,non si puo’ parlare correttamente di economia/finanza/banche  ,se non si conosce lo strumento della loro misura, la moneta. ” il prestare e’ una qualita’ del proprietario” 

  • 10
    poetalc

    Per quel che ne so ,  su tutta questa sctoria delle banche iin Itlia dopo il fallimento del Banaco di Roma per la 1^ guerra modiale  ricordo nel 1938 la legge  sul governo Mussolini che,  la banca d’italia  organo nazionale  ad emeetere denaro e a capo del associazione  delle banche commerciali   , non  permette che nessuna di queste fallisca pubblicamente per cui  ufficiosamente si garantiscono  il  rischio  nella stanza di compensazione con  ttutte le operazioni  a credito e  a a debito. Oggi  la BCE unica  incaricata dalla comunità dei 27 paesi a stampare denaro e  coniaare l’euro alle  banche nazionali.

    Perc ui non è possibile modificare lo statuto della comunità se non uscire dal europa  i 4 paesi che non possono pagare il debito,  dichiarando  fallimento.

    Ma, se in ITalia  altre desiderano fondarsi per concededere prestiti a progetto possono sempre farlo iscrivendosi  nel registro delle banche ,  anche per accedere a  x miiliardi di prestito icon l’obbligo della restituzione minimo 1% alla comunità europea,  ma allora sorge la mia omanda perchè  con la politica monetaria demandata alla BCE essa non può  progettare di sostenre diretrtamnete i salar sul inflazione? Che fu il motivo pricipale che nel 1999 i goveni dei primi 12 paesi   firmarono a Roma il trattato europeo. Grazie poetalc

  • 9
    blastlikecrazy

    Claudio, non ti sembrano un po’ pochi i commenti per una notizia del genere? Il presidente del parlamento europeo dice che le banche ci truffano e quasi nessuno commenta!!!! 

    Ho condiviso il tuo articolo e video su facebook e anche li’ pochissimi commenti. Forse agli italiani interessa di piu’ la partita truccata di calcio o l’isola dei famosi che notizie del genere. L’italiano ha meno senso civico di uno scimpanze’. C’e’ veramente da pensare……

    • 9.1
      yoyo_su_byoblu

      Il video l’avevo già visto e bè, c’è poco da commentare..

      Siamo in tanti e in attesa, claudio forse non ci spera ma in molti sono sull’attenti per il motivo giusto, serve solo il segnale giusto. :)

  • 8

    yoyo_su_byoblu ha scritto :
    Il video l’avevo già visto e bè, c’è poco da commentare.. Siamo in tanti e in attesa, claudio forse non ci spera ma in molti sono sull’attenti per il motivo giusto, serve solo il segnale giusto. :)

    Un popolo di rivoluzionari con problemi d’udito insomma :)

  • 7
    Tony ?

    @ byoblu

    Ma quali polemiche? Se non ti andava che io scrivessi sul tuo blog bastava dirlo, come l’hai detto.

    — commento rimosso perché inutilmente polemico —
    • 7.1

      Le cose si possono dire senza fare considerazioni sul piano personale. Il motivo? E’ quello che vedi: se no si innescano risposte e controrisposte che quasi sempre perdono di vista i contenuti e viaggiano su altro. E’ una regola che mi sono dato e che cerco di rispettare e di far rispettare. Tutto qui. Per il resto, sui contenuti, sei il benvenuto.

    • 7.2

      Ma quali polemiche? Se non ti andava che io scrivessi sul tuo blog bastava dirlo, come l’hai detto.

      Non hai capito niente. Mi sembri un po’ invasato. Senza rancore.

    • 7.3
      Tony ?

      Io credo che invasati lo siamo un po’ tutti, io con le mie osservazioni sul sistema, tu con le banche. :D

      E non preoccuparti, il rancore non mi appartiene. Spero che non ci sia neanche da parte tua.

      Ti scrivo ancora per dirti che almeno il saluto a tutti blogger del tuo sito me lo potevi anche lasciare (ci tengo) e che il link è interressantissimo (a scanso di polemiche) che riporto e spero che stavolta resti:

      http://www.linkiesta.it/amato-la-fine-della-finanza

      Adesso chiudo sul serio e definitivamente.

       

  • 6
    Tdk200

    Ciao Claudio, ho visto il video: “Davvero Interessante!!!”.
    Visto che le TV e I Giornali non ne parleranno, spero che almento tu proverai ad inserire questa “notiziuola” in qualche tuo intervento ad “Ultima Parola”.
    Se ci riuscirai, la notizia di questo video andrà almeno in visione nazionale.
    Comunque non capisco il perchè ci vogliano annientare totalmente come persone, e renderci schiavi delle loro decisioni.

  • 5
    Gian

    Certo che è un grande fallimento che sia un cittadino, a dire a schultz che le banche ci truffano, e lui risponde, sono d’accordo.

    Doveva essere lui, in tempi non sospetti a dare l’avvertimento.

    Qua mi sembra una farsa, draghi d’accordo con il movimento degli indignados, monti che è a favore dei giovani, schultz, che è d’accordo sul considerare il sistema truffaldino.

    Certo che qua veramente siamo tutti d’accordo, i cattivi non esistono!

    Alla fine, andrà a finire che il cattivo è il sistema, una sorta di essere ectoplasmatico…

    Fiscal compact, MES, abolizione dei diritti dei lavoratori….

    Alla fine ci diranno che loro non sono cattivi, e che li disegnano così…………

  • 4
    Aigor

    Qualcuno è finito all’inferno, ma ha provato ad uscirne e, forse, lo sta facendo…

    http://sergiodicorimodiglianji.blogspot.it/2012/03/la-guerra-delle-cristine-largentina-si.html

    C’è sempre un’alternativa… a qualsiasi cosa, figuriamoci a questo schifo che stiamo subendo.

  • 3
    blastlikecrazy

    Io penso sinceramente che questo sia il “canto del cigno”. Siamo ad un livello di depravazione in tutte le “istituzioni” mai raggiunto prima d’ora. Non puo’ durare a lungo. Fra’ un po’ crollera’ tutto perche’ ormai pericolante. Il sistema finanziario attuale e’ basato solo su truffe che si coprono con altre truffe che a loro volta ancra si coprono con altre truffe. E’ una Matriosca di truffe!!!!!!!! Dai commenti  degli ultimi anni ho notato che i lettori finalmente hanno accettato la triste realta’delle cose.  I “Toni ?” una volta erano molto piu’ numerosi. Ora quasi tutti hanno capito.  Forse anche perche’ la “pancia” e’ sempre piu’ vuota? Secondo me’ i forconi alla fine di quest’anno saranno moltissimi e non ci sara’ piu’ niente da fare per la Polizia e Carabinieri Nazisti che ci ritroviamo…….. Forse finalmente passeranno dalla parte del cittadino, opportunisti come sono. A questo punto i vari Monti ed amici potranno solo rifugiarsi nei bunker antiatomici!!!!

  • 2
    salvietta

    ecco un interessante post che prova a spiegare i termini di questa gigantesca “truffa” http://www.pasqualemarinelli.com/index.php?subaction=showcomments&id=1332246183&archive=&start_from=&ucat=3&include_id=101

  • 1
    blastlikecrazy

    Claudio, non ti sembrano un po’ pochi i commenti per una notizia del genere? Il presidente del parlamento europeo dice che le banche ci truffano e quasi nessuno commenta!!!! 

    Ho condiviso il tuo articolo e video su facebook e anche li’ pochissimi commenti. Forse agli italiani interessa di piu’ la partita truccata di calcio o l’isola dei famosi che notizie del genere. L’italiano ha meno senso civico di uno scimpanze’. C’e’ veramente da pensare……

  • 0

    Ciao Claudio, nell’analisi dovresti considerare anche l’inflazione.

    Prestare dei soldi all’interesse dell’1%, in termini di potere d’acquisto, è come prestarli con interesse negativo in quanto l’inflazione media non è mai sotto al 2%.

    Quindi le banche commerciali alla fine dovranno restituire alla BCE un potere d’acquisto con interesse negativo di circa -1% annuo!

  • -1
    arla

    L’articolo è chiarissimo, mi stupisco dei pochi commenti, resta il fatto che anche un analfabeta oggi ha chiara la sensazione che oltre ai partiti ci stanno fregando le banche. E naturalmetnte non solo le nostre. A me sembra che l’america si sta rimettendo delle crisi mondiali create col suo malgoverno a spese del nostro !! euro forte. Ma non doveva salvarci l’euro? Parole di Prodi. Oggi il suo compagno di merende Monti ci dice che invece lo dobbiamo salvare noi l’euro?

     

     

  • -2

    Ecco il problema è che la gente come Tony è convinta che le banche siano essenziali alla sopravvivenza della nostra società…. 

    Siamo sicuri?

    E se fosse lo stato la banca dei cittadini?

    Le banche sono essenziali alla nostra sopravvivenza solo nella misura in cui ti fanno fuori se ne parli male…

    Adios…

  • -3
    Tony ?

    ‘mazza ahò, quanto sei battagliero. :D

    Risposta? “Sono d’accordo

    Non sono d’accordo.

    Tu, Grillo, Barnard e altri la buttate troppo sull’ovvio, guardate il dito invece che la luna. A parte la retorica, seguono le spiegazioni. (a parte che ne avevo parlato anch’io un’infinità di volte)

    -Le banche senza ricapitalizzarsi falliscono.

    -Le banche falliscono perché i crediti sono inesigibili.

    -La BCE direttamente e la UE indirettamente aiutano le banche per non far fallire il sistema.

    -Si spera in un secondo momento (passata la crisi) di rientrare dei soldi “stampati” (per questo motivo sono prestiti e non erogazioni a fondo perduto).

    Se ho ben capito, tu vorresti che la si smettesse con la truffa. Quale truffa? Se i sicuro di sapere di che cosa stai parlando???

    Scenario ipotetico da te auspicato.

    -La BCE presta i soldi agli stati all’1% per farli campare.

    -Le banche falliscono.

    -Le imprese, ovviamente, falliscono pure.

    -Falliscono pure gli stati.

    -“Falliscono” pure tutti i cittadini con i loro risparmi.

    Io mi chiedo, a quel punto cosa faresti per riorganizzare e rifar ripartire la società (non dico neanche l’economia)???

    Siccome citi Barnard, mi viene in mente il suo MMT (ma anche altri come OCCU e Positive money). Ne ho parlato ampiamente qui:

    http://bellaciao.org/it/spip.php?article30860

    che troverete anche sul mio blog:

    http://www.coscienza-di-classe.blogspot.it

    In definitiva, la vostra ricetta è quella di far pagare sì una parte ai capitalisti, ma proporzionalmente anche ai lavoratori (e tutto questo tramite l’inflazione, conseguenza questa dell’MMT e altri modelli più o meno neokeynesiani), mentre oggi pagano unicamente i lavoratori (modello neoliberista).

    Sì, sarebbe un passo in avanti, ma io mi chiedo, non sarebbe più giusto far pagare la crisi a loro che in crisi ci hanno portato? E guarda che non sto parlando solo ed esclusivamente di banche, ma anche di tutti coloro che accumulano risparmi e non reinvestono (L’UNICA VERA CAUSA DELLE CRISI DEL CAPITALISMO).

    Così, almeno una volta nella storia di non farla pagare anche o soltanto ai lavoratori!!!

    Ovviamente, senza un ripensamento del modello di sviluppo questo non sarebbe possibile e dovremmo per forza di cose uscire dalla mentalità capitalista. E sembra che qui abbiamo toccato il punto:

    NE’ TU, NE’ GRILLO, NE’ BARNARD, NE’ KRUGMANN (quello che appoggia un’assurdità del genere dandole visibilità a livello globale) volete abbandonare questo modello di “sviluppo”. Ma l’ipocrisia dove sta?

    Sta tutta nel fatto che vi VERGOGNATE di quello che proponete. E cioè: i capitalisti con i loro accumuli (perché i lavoratori non accumulano un caxxo di niente, o sono accumuli insignificanti o funzionali al sistema) ci hanno portato alla crisi (alle crisi continue, e non sono finite, né tanto meno questa è l’ultima della storia dell’uomo) e voi volete farla pagare anche ai lavoratori mascherando il tutto con l’INFLAZIONE.

    Solo che io non me la prendo affatto con te (o non più di tanto) e quelli come te (Barnard e altri), me la prendo con Grillo (e quelli come lui) perchè lui ha un partito politico e le sue responsabilità si moltiplicano di “n” volte rispetto alle tue, che restano sempre consistenti, facendo anche tu da opinion maker.

    Io mi chiedo, dopo anni di cementificazione, corruzione (non pensate che in Germania non ci sia o che sia indignificante!!!), indottrinamento, inquinamento…ma non vi basta ancora e continuate a difendere sempre lo stesso sistema e cercate di salvarlo in ogni modo??? 

    Rifletti Claudio, le cose che proponete e divulgate faranno male soprattutto ai tuoi figli e nipoti.

    cordialmente

    • -3.1
      roby67

      ok, abbiamo salvato le banche e di conseguenza anche i nostri debiti.

      Perche’ ricordiamoci che i risparmi sul conto corrente sono garantiti dalla banca d’italia fino a 100.000euro.

      Mentre se fallisce il sistema bancario qualsiasi azienda o qualsiasi persona che ha mutui si trova in braghe di tela.

      Pero'(e c’e’ sempre un pero’), l’unica via d’uscita sarebbe stata  una bella nazionalizzazione degli istituti di credito. con quali soldi? quelli della bce.

      Ma dato che la bce e’ di proprieta’ delle banche “centrali” nazionali, che sono a loro volta di proprieta’ delle banche commerciali private ( come ha gia’ scritto Claudio) questa strada non si poteva percorrere ed ecco l’avvento di mister X e della bancocrazia.

      Comunque rimane ugualmente una situazione irritante per chi sa benisssimo  che le sue tasse vanno a coprire buchi creati da manager con guadagni mostruosi avendo giocato con la finanza.

    • -3.2

      Secondo me va a finire così :

      http://www.youtube.com/watch?v=EYY7VEJ0NHk

    • -3.3
      rg3

      A Tony vorrei dire che è vero che bisogna modificare completamente il sistema però, per riuscirci, si deve procedere step by step e quindi ben vengano le denunce di Messora, Barnard, Chiesa etc.

      A Roby67 dico che considero esagerato procedere alla nazionalizzazione di tutte le banche commerciali o d’investimento; per cambiar le cose basterebbe rinazionalizzare le banche centrali dei vari stati europei e quindi anche la BCE. È un’utopia? Bene, torniamo allora alla Lira ma prima rinazionalizziamo almeno la Banca d’Italia così da riappropriarci della sovranità monetaria.

      I media mainstream e quindi nemmeno Santoro faranno mai vedere un filmato del genere. Paragone…almeno tu nell’universo o “tieni famiglia” anche tu.

       

    • -3.4
      roby67

      X rgOvviamente la nazionalizzazione doveva essere fatta solo per le banche in difficolta’, un secondo prima del fallimento.Ricordiamoci pero’ che il nostro sistema bancario e’ strettamente collegato l’un l’altro. Interessante un libro di un certo dott. Dragoni che spiega gli intrecci economici tra i grossi gruppi finanziari e quelli industriali: se salta uno saltano tutti!!!Siamo ormai (quasi)tutti coscienti della fregatura che abbiamo preso perdendo la sovranità monetaria grazie alla banca centrale, che, come ci ha detto il presidente del parlamento europeo, e’ stata la condizione voluta dalla Germania per aderire al sistema euro. Ma la condizione voluta dall’Italia per aderirvi, qual’e’ stata?

    • -3.5

      Guarda, secondo me ti stai facendo tutto un film tuo e mi attribuisci cose che non ho detto. Ti pregherei (senza polemica, davvero, solo per questioni di comprensione) di non scrivere così tanto e non con tutti quei ritorni a capo, perché mi consumi mezzo blog solo per dire la tua :)

      Venendo al punto, ma accennando appena una risposta perché ci vorrebbero dieci post dedicati, ricordati sempre che non bisogna mescolare analisi e soluzioni. Qui è già tanto se siamo tutti d’accordo sull’analisi, ovvero è già tanto rendere coscienti le persone che il sistema del prestito dell1% alle banche e dell’acquisto dei titoli di stato da parte delle stesse rappresenta un indebitamento. Io mi fermo lì: te lo dico e cerco di fartelo capire in tutti i modi. Poi non è detto che sia IO a dover dare una soluzione, anzi: una volta che via sia la giusta presa di coscienza, devono essere ALTRi (ovvero economisti e gente che ha gli strumenti giusti) per dire cosa e come.

      Cito Barnard solo perché è uno dei pochi che ha il coraggio di denunciare a viso aperto un sistema sbagliato. Grillo ultimamente (un po’ in ritardo rispetto all’arrivo del governo della Trilaterale e delle banche) ha denunciato anche lui lo stesso meccanismo. Tutto qui. Sulla MMT ancora non ne so abbastanza: come ho scritto a Paolo, aspetto i DVD. Intanto, i giornali tacciono e fanno passare tutto sotto silenzio o come se si trattasse di acqua fresca, da quello di cui parlo in questo articolo al MES all’annullamento dell’azzeramento delle commissioni bancarie etc etc.

      Intanto, già un mondo nel quale la BCE la smettesse di prestare i soldi alle banche ma li desse agli stati, o un mondo nel quale la politica costringesse le banche a comprare titoli di stato (con i soldi avuti dalla BCE a tal proposito) allo stesso tasso di interesse, togliendo le grinfie della speculazione dai nostri risparmi, sarebbe già un bel passo avanti.

      Comunque insisto: a ognuno il suo. Io ti mostro le cose e faccio di tutto perché tu le capisca. Tu attivi un “sentiment” collettivo che a sua volta attiva altri che propongono soluzioni. Deve funzionare così: non c’è il salvatore del popolo e non ha neppure senso.

    • -3.6
      roby67

      X rgOvviamente la nazionalizzazione doveva essere fatta solo per le banche in difficolta’, un secondo prima del fallimento.Ricordiamoci pero’ che il nostro sistema bancario e’ strettamente collegato l’un l’altro. Interessante un libro di un certo dott. Dragoni che spiega gli intrecci economici tra i grossi gruppi finanziari e quelli industriali: se salta uno saltano tutti!!!Siamo ormai (quasi)tutti coscienti della fregatura che abbiamo preso perdendo la sovranità monetaria grazie alla banca centrale, che, come ci ha detto il presidente del parlamento europeo, e’ stata la condizione voluta dalla Germania per aderire al sistema euro. Ma la condizione voluta dall’Italia per aderirvi, qual’e’ stata?

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

M5S: “THE ALDE AFFAIR” SPIEGATO A CHI ANCORA NON L’HA CAPITO

M5S - THE ALDE AFFAIR SPIEGATO A CHI ANCORA NON L'HA CAPITOIn molti ancora non si spiegano come sia stato possibile per il Movimento 5 Stelle il fallito tentativo di entrare nell'ALDE, il Gruppo Politico Europeo più europeista che c'è. È comprensibile: le istituzioni europee sono lontane, opache e volutamente complicate. In questo video cerchiamo di fare chiarezza sulle questioni tecniche...--> LEGGI TUTTO

CHIESA E MESSORA SU UE E MES: LA POLITICA NON ESISTE PIÙ.

Chiesa Messora su UE e MES - La politica non esiste piu - playGiulietto Chiesa e Glauco Benigni intervistano Claudio Messora sul MES, il Meccanismo Europeo di Stabilità altrimenti detto Fondo Salva Stati, e sul finire lanciano una proposta di giornalismo investigativo per identificare i gruppi di potere che si nascondono dietro i gruppi di lavoro nella Commissione Europea. ...--> LEGGI TUTTO

“Abbiamo fatto tremare il sistema come mai prima”…

Come tremano Dopo la colossale figura di palta, anziché una letterina di scuse per avere esposto tutto il Movimento 5 Stelle al pubblico ludibrio, a un fallimento politico colossale e avere rovinato irrimediabilmente i rapporti nel Gruppo Politico dove M5S Europa risiede, l'Efdd, arriva questo testo sul blog...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Anche il ministro del Tesoro UK, contro la Brexit, adesso passa tra i grandi speculatori

Ministro del Tesoro UK - Non voleva la Brexit - Ora passa in BlackRock Un altro leader politico europeo (cfr: "E Barroso passa a Goldman Sachs! Taaaaac!") imbocca la cosiddetta “porta girevole” dell’alta finanza. George Osborne, per sei anni ministro del Tesoro britannico fino al referendum sull’Unione Europea del giugno scorso, ha accettato un’offerta della BlackRock per diventare consulente del...--> LEGGI TUTTO

Le fake news su Trump di Repubblica e la post-verità di Michele Serra

di Massimo Mazza L’amaca di Michele Serra è finita in cima alla prima pagina di Repubblica, ma questo non ha evidentemente incentivato il giornalista a migliorare la qualità della sua striscia quotidiana, che oggi registra l’ennesimo scivolone figlio d’approssimazione e ignoranza dei temi...--> LEGGI TUTTO

Gentiloni, il Presidente del Consiglio che vuole cedere sovranità all’Europa – Diego Fusaro

Gentiloni vuole cedere sovranità all'europa di Diego Fusaro Ora è ufficiale: Sergio Mattarella ha scelto Paolo Gentiloni per formare il nuovo governo in seguito alle dimissioni di Matteo Renzi sconfitto al referendum costituzionale dello scorso 4 dicembre. Lo stallo, dunque, è superato. Mattarella ha sostenuto con enfasi, al...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Sovranità vs Inflazione – Scontro plastico tra Marco Mori e Salvo Cozzolino

Mori Vs Cuzzolino - Sovranità vs InflazioneMarco Mori vs Salvo Cozzolino è uno scontro che mette in scena il classico campionario degli argomenti contro la sovranità monetaria: inflazione, debito, helicopter money e tutto il resto. Solo una precisazione aggiuntiva per Cozzolino: qualcuno gli dica che dal 1946 al 1970 l'economia andava bene, anche in condizioni di...GUARDA

Lupi ai Cinque Stelle: il referendum sull’euro non lo farete mai. Solo demagogia!

Maurizio Lupi, durante le dichiarazioni di voto per la fiducia alla Camera sul Governo Gentiloni, si rivolge ai Cinque Stelle accusandoli di demagogia, e spiega perché il referendum sull'Euro non si può fare....GUARDA

CARLO SIBILIA: LA PSICOSI DEL MOVIMENTO 5 STELLE

"Io questa psicosi non la capisco: volere necessariamente addossare delle responsabilità al Movimento 5 Stelle, che ce le ha, se le stra prendendo, sta lavorando, abbiamo già fatto delle cose nel Comune di Roma e saranno i cittadini, quelli che sono deputati a decidere. È chiaro che noi...GUARDA

E PERFINO IL DIRETTORE DE L’ESPRESSO, TOMMASO CERNO, DIFENDE M5S: SOVRANITÀ AL POPOLO!

Tommaso Cerno, direttore de L'Espresso, si accalora e sostiene con passione la causa della sovranità popolare e del diritto dei cittadini di esercitarla attraverso il voto, e difende anche la posizione del Movimento 5 Stelle rispetto alla lotta che sta conducendo dentro e fuori dal Parlamento...GUARDA

TUTTI GLI UOMINI DEL PRESIDENTE… DEL PRESIDENTE PRECEDENTE – Walter Rizzetto alla Camera

Il discorso di Walter Rizzetto a Paolo Gentiloni per la fiducia del Governo Gentiloni alla Camera: "Il Partito Democratico incarica il Partito Democratico di formare un nuovo Governo del Partito Democratico, dopo le dimissioni del Governo del Partito Democratico per il referendum del Partito Democratico. Tutti...GUARDA

Come salveranno MPS passo passo, fino al decreto Gentiloni, spiegato da Dino Pesole del Sole24Ore

MPS Pesole Mes Come salveranno MPS e (probabilmente) invocheranno il Fondo Salva Stati (MES) con la scusa di mettere una pezza ai bilanci delle banche, spiegato da Dino Pesole del Sole 24 Ore.  (altro…)...GUARDA

Governo Gentiloni: cambiare tutto per cambiare in peggio.

La conferenza stampa di Paolo Gentiloni dopo l'incarico ricevuto da Mattarella ad esplorare la formazione un nuovo Governo. Nuovo Governo che, secondo lo stesso Gentiloni, si muoverà in continuità con il Governo precedente e con la stessa maggioranza. Un renziano al posto di Renzi. Come dice...GUARDA

Sergio Mattarella: La conferenza Stampa in diretta dopo le consultazioni

Sergio Mattarella: La conferenza Stampa in diretta dopo le consultazioni. ...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>