E’ FAME NERA

articolo di Maria Ferdinanda Piva per Byoblu.com

La gente ruba nei supermercati per fame [1][2]. Ormai è un’emergenza nazionale come i suicidi dei senza lavoro, ma si calcola [3] che ogni giorno in Italia potrebbero essere sfamate 630.000 persone, semplicemente recuperando per tempo il cibo che i supermercati non riescono a vendere prima della scadenza. E la filiera alimentare riserva tante altre altre tipologie di sprechi ancor più colossali [4].

Aiutami a continuare a fare informazione libera

Solo in piccola parte le derrate prossime alla scadenza sono avviate al recupero da Onlus come il Banco Alimentare. Il resto viene buttato, alla faccia della crisi e degli affamati, perché (salvo rare e luminose eccezioni) i sindaci a tutto pensano tranne che ad organizzare la logistica del recupero: e non si può mica demandare al volontariato la soluzione di un’emergenza nazionale.

Una notizia emblematica, una di quelle notizie che fanno venire la pelle d’oca, viene da Rovigo. Due donne hanno passato guai seri perché sorprese di notte, nel cortile di un supermercato, a cercare cibo fra ciò che gli autocarri della spazzatura avrebbero ritirato l’indomani: alimenti appena scaduti, o magari ancora ottimi ma ormai invendibili perché “da consumare entro” quella stessa giornata. Per quanto se ne sa, è rimasto inascoltato l’appello (sacrosanto) rivolto al sindaco sull’onda di questo episodio: aderire a Last Minute Market, uno spin off dell’Università di Bologna. Si tratta di una sorta di centrale di smistamento: mette in contatto quanti possiedono cibo ottimo ma invendibile (di solito perché prossimo alla scadenza) con organizzazioni in grado di distribuirlo ai bisognosi.

Ma aderire a Last Minute Market è solo il primo passo: poi è necessario mandare persone con l’auto (o con furgoncini refrigerati) nel posto giusto, al momento giusto e con pochissimo preavviso. Infine bisogna che qualcuno, molto rapidamente, distribuisca il cibo a chi non può procurarsene altrimenti. Un Comune è in grado di farlo? In questi termini no (infatti lo fanno i volontari, una goccia nel mare). Però un Comune, se vuole, può allestire una macchina organizzativa in grado di prosciugare questo osceno mare di sprechi. Basta che, in municipio, si crei una opportuna cabina di regia: per recuperare e distribuire il cibo ci sono legioni di disoccupati che però, in fondo, avrebbero diritto a ricevere due lire di rimborso non solo per l’auto e la benzina, ma anche in cambio della prestazione. Infatti a turno dovrebbero tenersi perennemente a disposizione, pronti a partire non appena arriva la telefonata.

Pensate se il sistema venisse esteso a tutti i contenitori ancora sigillati di cibo che – ogni santo giorno e in ogni luogo – vengono quotidianamente avanzati dalle mense di scuole, aziende, ospedali. Agli ortaggi e alla frutta che al supermercato e al mercato non arrivano neppure: e non perché marci o ammaccati ma solo perché piccoli, stortignaccoli, bruttini. E gli avanzi dei ristoranti, poi, andrebbero bene per i cani dei canili, il cui mantenimento è a carico delle casse comunali. Il risultato sarebbe perfetto. Azzeramento degli sprechi, dispensa rifornita a chi patisce la fame, cura dimagrante alle discariche e al servizio raccolta rifiuti, piccolo introito a chi non ha redditi.

Solo che per far funzionare una macchina organizzativa del genere ci vuole un investimento. Un piccolo investimento di pubblico denaro. Ma i mercati ci chiedono l’austerity, non la spesa. Così, mentre i politici scialano a palate e si tengono abbarbicati ai loro emolumenti come un’ostrica allo scoglio, la gente ruba per fame nei supermercati che ogni giorno, da soli, buttano via cibo sufficiente a sfamare 630.000 persone.

Maria Ferdinanda Piva

[1] www.ilgiorno.it/lodi/cronaca/../686242-anziano_ruba_disperazione.shtml
[2] edizioni.lastampa.it/novara/articolo/lstp/2438/
[3] 93.63.249.136/news/2011/01/07/2011010702133900286.PDF

[4] www.ilcambiamento.it/stili_di_vita/sprechi_alimentari_italia_ue.html

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

9 risposte a E’ FAME NERA

  • 7

    Ho fatto qualche lavoro a chiamata nel catering… non sapete quanti quintali (e non esagero) di cibo ho visto buttare via… anche 8 furgoni riempiti di cibo da buttare per volta… e parlo di cibo buono. Tutto ciò perchè per legge questo cibo non può essere donato, per esempio alle mense dei poveri.

  • 6
    mikele78

    sappiate che il cibo che viene distribuito ogni giorno in ospedale e che non viene mangiato, anche se nuovo, ancora coc confezione integra , persino l’acqua ancora in bottiglia chiusa , viene buttato via e trattato come Rifiuto ospedaliero e quindi con un costo aggiuntivo . ci lavoro in ospedale e vedere questo tutti i giorni mi fa sschifo.Si possono fare delle mense negli ospedali che permetta a chi non puo’, di accedere ad un pasto fresco e buono.

    Non immaginate le tonnellate di cibo che in un piccolo ospedale vanno a finire buttate via

     

  • 5
    David Addison

    “Azzeramento degli sprechi” eh già, e poi come fa a correre l’economia e aumentare il pil, per far sorridere monty python & co ?

    Se vogliamo gestire al meglio una situazione che si va facendo sempre più disperata è il caso di abbandonare i politici al loro destino e organizzarci autonomamente in questa e in altre iniziative (GAS etc).

  • 4
    Boris Pasternak

    La cosa è assolutamente voluta dai produttori delle cibarie stesse.

    Anni fà quando dissi al mio professore di Economia che in Sicilia invece di far macerare le arance e buttarle le si poteva regalare mi disse :

    “E si e poi quelle in vendita chi se le compra?”

    Gli risposi :

    “Bè allora le strade sono due, produrre di meno e di qualità…oppure regalarle a persone che non hanno nemmeno i soldi per comprarsele tipo in Africa…”

    Il professore glisso’ e mi disse che non avrei mai fatto carriera nella vita…e manco un soldo.

    All’epoca avevo 15anni ora a 38 posso dire che per quanto riguarda i soldi e la carriera il professore aveva ragione….per il resto mi sembra proprio di no.

     

  • 3
    manuel1999

    in che anno siamo? 1939?….. a no nell 2012 ..

    • 3.1
      franz latella

      Sarebbe utile che ogni comune per il tramite dell’assessore al sociale e politiche sociali prendesse i propri impiegatucci e li inviasse in ispezione sui tanti punti vendita che girano e riciclano merci scadute, oppure che si occupassero, in via preventiva, di accertare la reale scadenza dei prodotti, prima di pensare a sfamare (uccidere) gli ultimi…

  • 2
    Elia Lxxxxesi

    Salve a tutti

    volevo solo dire una cosa..

    la mia ragazza fa la capo negozio in un supermercato, il suo capo gli a detto che quando buttano la frutta e verdura nel cassonetto devono svuotarci dentro una bottiglia di candeggina, perche altrimenti le vecchiette o gli “zingari” fanno la spesa li e non nel supermercato….

    quando me lo ha detto non volevo crederci…

    io non dico che bisogna regalargliela. ma rovinarla con la candeggina mi sembra esagerato, gia uno è disperato che deve frugare nei cassonetti per mangiare…

    l’idea esposta è ottima ma con questa mentalita del guadagno purtroppo non arriveremo da nessuna parte…

  • 1
    raggiodiluce

    Nel mio piccolo negozio ho risolto così: se vedo che qualcosa sta per scadere, ca 2 settimane prima chiamo una signora che lavora per una cooperativa. Quotidianamente va da persone disagiate che, non potendosi permettere una badante…., si rivolgono a queste strutture. Tramite questo angelo i “miei” biscotti……………vengono consumati da persone bisognose.

  • 0
    albertopd

    Mi raccontava un’amica quando lavorava in una coop di Venezia: per evitare che i barboni andassero a “rubare” tra i rifiuti organici … ci buttavano sopra litri di trielina!

    Tra l’altro così facendo il rifiuto da “umido organico” riciclabile diventava automaticamente non riciclabile, con le conseguenze del caso.

    Ovviamente non buttavano solo cibo scaduto, ma anche “in scadenza”, perchè nessuno compra cibo che scade tra 1 settimana quando è rimasto sullo scaffale per qualche mese.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Gianluigi Paragone si toglie qualche sassolino dopo la chiusura de La Gabbia

Gianluigi Paragone Andrea Salerno Intendiamoci: La Gabbia era pur sempre una trasmissione televisiva. E come tutte le trasmissioni televisive, ne rispettava il linguaggio, i tempi, le liturgie e i limiti. Quelli che internet era nata per travalicare. Tuttavia, tra tutte le trasmissioni televisive era certamente la più libera. E Paragone,...--> LEGGI TUTTO

Giulietto Chiesa: siamo stati formattati

Giulietto Chiesa - Siamo Stati Formattati - Play Intervento di Giulietto Chiesa al primo congresso fondativo di "Attuare la Costituzione", tenutosi a Napoli. Giulietto parla di come l'informazione sia la prima battaglia da combattere per rientrare in una democrazia compiuta.  (altro…)...--> LEGGI TUTTO

La Glaxo nel 2015 ha dato 11 milioni di euro a medici e ricercatori italiani

Glaxxo La EFPIA (European Federation of Pharmaceutical Industries and Associations) è una associazione delle industrie farmaceutiche che incoraggia i propri affiliati alla trasparenza. Per ottemperare alle sue richieste, la Glaxo-Smith-Kline ha reso pubblici, fra le altre cose, anche gli elenchi dei medici italiani che nel 2015 hanno ricevuto finanziamenti...--> LEGGI TUTTO

Cedere sovranità è reato! A dirlo finalmente è un tribunale.

Marco Mori - Cedere sovranità è reato - Play Marco Mori, avvocato di Genova, spiega un decreto del Tribunale di Cassino che afferma finalmente a chiare lettere che cedere sovranità è reato! Sulla base di questo decreto si aprono praterie giuridiche, e soprattutto si potranno chiamare criminali coloro che, a qualunque titolo, hanno invocato, invocano o...--> LEGGI TUTTO

La crisi della sinistra, spiegata dal grande vecchio socialdemocratico, Klaus von Dohnanyi.

La crisi della sinistra europea klaus Von Dohnanyi è un giurista nonché uno storico membro dell'SPD. Dal 1971 al 1974 è stato ministro della cultura, nonché parlamentare tra il 1969 e il 1981, poi sindaco di Amburgo dal 1981 al 1988. È stato uno dei protagonisti della vita politica tedesca nel periodo...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Gli esperti di diritto sulla Catalogna? Sono dei pirla.

Catalogna Governo centrale di Paolo Becchi Eccoli alla carica sui giornaloni gli esperti del diritto, e più sono esperti e più sono dei pirla. Fantozzi docet. Il referendum per l’indipendenza della Catalogna è «illegale». Sì, lo è: è contro la Costituzione spagnola, contro l’«unità indissolubile» dello...--> LEGGI TUTTO

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Guest post

Realizzata la prima video chiamata quantistica intercontinentale al mondo

Chiamata quantisticaIl satellite cinese Micius torna a far parlare di sé e stabilisce un nuovo record, quello della prima videochiamata quantistica della storia tra Vienna e Pechino. Circa tre settimane è avvenuto un evento eccezionale che modificherà totalmente il sistema di comunicazioni come lo...--> LEGGI TUTTO

Il Messico a meno di 40 euro al giorno!

Messico Amo il Messico. E' pieno di vibrazioni, è un paese meraviglioso, pieno di gente amichevole, con una energia speciale che vi fa riscoprire l'amore per la vita, con un'architettura spettacolare, con una storia che affonda le radici nelle profondità dei millenni e... con un cibo davvero...--> LEGGI TUTTO

Negli Uffizi dei Medici: itinerario mediceo all’interno della Galleria più famosa di Firenze.

Scoprire Firenze La Galleria degli Uffizi è il sito museale più famoso di Firenze, nonché uno dei più frequentati d’Italia: quelli che riescono a superarlo per visitatori, infatti, si contano sulle dita di una mano. Gran parte dei turisti scelgono un hotel su portali come expedia proprio per...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Rimozione forzata. La libera rete chiude!

Rimozione forzata - la libera rete chiude - Play ORE 19. Live su Salvo 5.0, con Claudio Messora, Antonio Rinaldi, Tommaso Minniti e Salvo Mandarà....GUARDA

Becchi: è l’era delle piccole patrie. Me ne batto il ca@@o di quanti hanno votato al referendum catalano.

Becchi Referendum Catalogna Matrix Becchi a Matrix perde le staffe sul referendum in Catalogna. "Al di sopra di ogni Costituzione ci sono due diritti fondamentali. Il diritto di resistenza e il diritto di secedere. Non sappiamo come andrà a finire, ma la responsabilità di una guerra civile...GUARDA

Il giorno in cui la democrazia in UE gettò la maschera

Il vero volto della democrazia nell'Unione Europea Il giorno in cui la democrazia in UE gettò la maschera, e apparve finalmente a tutti, solare, radioso, il suo vero volto....GUARDA

E dopo le “primarie” M5S, il PD torna in testa: 1,2 punti in meno.

Sondaggio M5S 25 settembre - play Sorpresa: dopo le "primarie" del Movimento 5 Stelle, Di Maio perde subito 1,2 punti percentuali e torna in testa il PD. A darne notizia, Mentana al TG7. Il calo, e il sorpasso del Partito Democratico, vengono attribuiti al modo in cui le cosiddette primarie sono state...GUARDA

Becchi: e adesso in Parlamento arriva CasaPound

Becchi - Movimento 5 Stelle - CasaPound A Omnibus (LA7) questa mattina, Di Pietro spiega che, secondo lui, il Movimento 5 Stelle in realtà non vuole affatto governare, perché non gli conviene, e Becchi prevede che, grazie all'abbandono della critica forte su Euro, Europa e finanza, e al rigetto dell'etichetta di "populismo", avremo...GUARDA

Pigi Battista a Paragone: i bambini non sono proprietà dei genitori.

Paragone Pigi Battista Nell'annoso dibattito sui vaccini, ci sono i Free Vax, i No Vax, e poi i Pigi Battista. Quelli che "i bambini non sono di proprietà dei genitori". Certamente non sono una proprietà, così come si intende un oggetto acquistato e privo di diritti. Ma il sottinteso...GUARDA

Rula Jebreal a Porro: tu, uomo bianco sessista!

PORRO VS RULA Scontro tra Rula Jebreal e Nicola Porro: "tu uomo bianco sessista che punti il dito contro una come me"....GUARDA

Barbara Lezzi maltratta Luigi Marattin a Omnibus

Barbara Lezzi Luigi Marattin Barbara Lezzi (M5S) si confronta duramente con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio, sui dati della disoccupazione che vede l'Italia, nonostante la "cura Renzi", aumentare il distacco rispetto alla media europea. Ricordati di VOTARE Byoblu ai Macchianera Internet Awards...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>