Costa di più il cellophane del pomodoro

articolo di Maria Ferdinanda Piva per Byoblu.com

Visto che c’è crisi, siete pronti ad aiutare concretamente i proprietari di cementifici e impianti industriali? Aiutarli coi vostri sempre più scarsi e sudati quattrini, sia chiaro! No, perchè questo è il senso del decreto annunciato dal ministro dell’ambiente Clini per permettere di bruciare nei loro impianti i cosiddetti CCS, alias “combustibili solidi secondari, alias monnezza. Non è solo una questione di ambiente e di salute: è anche una questione di soldi. Di soldi nostri che prendono il volo.

La faccenda dell’ambiente e della salute, sia chiaro, non è affatto secondaria, ma riguarda solo (si fa per dire) chi vive in prossimità degli impianti. Così almeno risulta da uno studio pubblicato pochi giorni fa dall’Arpa Toscana (l’agenzia regionale per la protezione ambientale, non un comitato civico di attivisti) secondo il quale coloro che abitano vicino agli inceneritori di Forlì, e in particolare le donne, si ammalano più frequentemente di cancro. Bazzecole per pochi sfigati. Ma la faccenda dei soldi invece no: quella riguarda tutti.

Aiutami a continuare a fare informazione libera

Secondo gli industriali, l’idea di Clini di usare la monnezza come combustibile farà risparmiare 40 euro all’anno a famiglia. Attenzione, perché l’inghippo sta qui. Tutta la roba che gli industriali e il ministro vogliono bruciare (e che ora effettivamente spesso va in discarica, stanti le penose condizioni del riciclaggio in Italia) ci costa ben più di 40 euro all’anno. La paghiamo quando acquistiamo scatole, flaconi, bottigliette, flaconcini, vasetti e involucri insieme al loro contenuto, che è l’unica cosa effettivamente utile. E’ più caro il cellophane del pomodoro: il mare di imballaggi in cui navighiamo ogni volta che entriamo in un supermercato incide fino al 60% sul conto della spesa. Ovviamente i produttori di imballaggi ci guadagnano ma noi – e l’ambiente – ci perdiamo. Non solo: gli imballaggi passano direttamente dalla borsa della spesa alla pattumiera. Dopodiché, attraverso la bolletta dei rifiuti, paghiamo di nuovo perché qualcuno li porti via. Ed a questo punto il ministro Clini e gli industriali vogliono indossare i panni dei salvatori della patria: “mannò: ‘sta roba la prendiamo e la bruciamo, così noi non compriamo combustibili e voi pagate qualche soldo in meno per la discarica“.

Le alternative esistono, sebbene i nostri politici non muovano un dito per promuoverle. Ad esempio, i detersivi alla spina, i negozi che vendono solo merce sfusa (e che cominciano a diffondersi anche se purtroppo non esiste una mappa nazionale) e la mettono nei contenitori portati dal cliente, o tutt’al più in un sacchettino di carta. Fare la spesa in questi esercizi di solito costa decisamente meno. Magari non il 60% in meno, perché ci sono tanti commessi che pesano e confezionano come nelle botteghe di una volta. Chi ha passato le 50 primavere ricorda il droghiere che incartocciava lo zucchero e la farina. Però sono posti di lavoro: come quelli nelle fabbriche di imballaggi, con la differenza che l’ambiente (e il nostro portafoglio) godono, mentre a soffrire per una volta è il conto in banca dei fabbricanti di flaconi.

Ecco. Un ministro dell’Ambiente degno di questo nome non dovrebbe dare agli industriali i nostri soldi sotto forma di imballaggi da produrre e poi da bruciare. Si adopererebbe piuttosto per disimballare la spesa quotidiana. Invece usa anche la monnezza per incanalare i nostri quattrini verso il vertice della piramide sociale.

Maria Ferdinanda Piva

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

5 risposte a Costa di più il cellophane del pomodoro

  • 2
    Davide CN

    Molto interessante e soprattutto vero!

    Non dimentichiamo però che nel prezzo ci sono anche i costi delle pubblicità, che onestamente mi piacerebbe conoscere di quanto incidono. Considerando poi a chi vanno….

  • 1
    fsbuccio

    Tutto corretto, già mia moglie ed io lo facciamo da 4 anni, ossia da quando viviamo insieme. Stasera sono andato dal macellaio (ma vale anche per la frutta al mercato o qualsiasi cosa si compri sfusa) con i miei contenitori di plastica (2 euro all’Ikea!) e ho pagato solo la carne, che poi ho messo nella MIA borsa di STOFFA. Acqua potabile al punto blu comunale (addio bottiglie di plastica), riso 5 kg in sacchi di stoffa (1,80 al kg!), idem zucchero, idem olio, idem farina, tutto formato extralarge. Cuciniamo molto in casa (pane, torte, biscotti) anche per esigenze personali, ma a parte il risparmio in euri se tutti facessimo così il problema dei rifiuti sarebbe ridotto al 10%.

    Come risultato mi svuotano il bidone dell’indifferenziato 1 volta ogni 6 mesi. L’idea è gratis e a chi la vuole seguire i miei figli saranno grati.

    Unica pecca che devo segnalare è per i negozi sfusi di Torino (tipo Negozio Leggero). La qualità dei prodotti è scarsissima (pasta, riso, detersivi) e quando ho chiesto di vedere le etichette con sopra il nome del produttore (perchè non sono esposti) mi è stato rifutato come fosse un’info top-secret (pasta cinese? riso cinese (Bio)?). Questa mancanza di trasparenza mi ha fatto abbandonare (dopo la prima dermatite per via dei saponi che ho usato) questi negozi, ma è un peccato. Non riescono proprio a farsi fornire da aziende di prodotti di comprovata qualità?

    Saluti

     

  • 0
    Antonella Vegan

    Posti di lavoro nelle ditte di imballaggi, raffinazione, smaltimento, che non sarebbero necessari se non si avesse la pretesa di vivere fino a 90 anni gonfi di farmaci, a loro voltra finanziatori del business della vivisezione, a loro volta causati dai posti di lavoro nelle infinite catene produttive di carni, merendine, bibite iperziccherate, e tutto ciò che uccide. Il deigno cari ragazzi è molto, molto più complesso….

    • 0.1
      Maria Ferdinanda

      C’hai perfettamente ragione, eh. Però è troppo più complesso per scriverne in un post solo. Ma magari a rate pian piano ci si arriva…

      Ciao!

  • -1
    GianniGirotto

    A chi interessa approfondire questo terribile e importantissimo argomento, informo che è disponibile gratis il rapporto ufficiale “I numeri del cancro in Italia – 2011” scritto dall’Associazione Italiana Registri tumori… http://giannigirotto.wordpress.com/2012/02/07/indispensabili-i-numero-del-cancro-in-italia-2011/

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Miracolo della Boldrini: riesce a farmi dare ragione a Pierluigi Battista

Pierluigi Battista - Fake News - Fake What di Pierluigi Battista Peccato, che delusione. Questo dibattito sulla «post-verità», sulle fake news , sul mare di bufale che si amplificano sulla Rete ha preso una brutta piega, persino un po’ paranoica. Peccato, perché da interessante discussione sul valore e la qualità dell’informazione, il nuovo...--> LEGGI TUTTO

Gianluca Ferrara: Trump? Non cambierà niente. Ecco perché.

Trump Gianluca Ferrara - Play di Gianluca Ferrara 26.172, sono il numero di bombe che gli USA hanno sganciato soltanto nel 2016 su sette paesi. Una media spaventosa di 3 ordigni ogni ora. E Dinnanzi a questa ipocrisia che ruotava intorno al Premio Nobel per la pace Barack...--> LEGGI TUTTO

Quando non paghi nulla per l’informazione, ricorda che la merce sei tu!

Valerio Lo Monaco - Se per il tuo media non paghi nulla, la merce sei tu Quanto accaduto a Claudio Messora e al suo sito Byoblu di informazione indipendente è la prova provata di due cose importanti. Google ha deciso unilateralmente e irrevocabilmente di rimuovere tutte le procedure di monetizzazione attraverso gli annunci ADSense sul sito di Byoblu, sistema utilizzato da Byoblu...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Oggi attaccano Byoblu.com. Ma sarà presto un attacco contro tutti i dissidenti.

di Pino Cabras su MegaChip Fa molto bene Claudio Messora a sottolineare che il vero obiettivo della campagna contro le 'fake news' non erano certo quei cialtroni che infestano il web di notizie false, razziste e irresponsabili per acchiappare clic, che pure ci sono e da chissà...--> LEGGI TUTTO

Anche il ministro del Tesoro UK, contro la Brexit, adesso passa tra i grandi speculatori

Ministro del Tesoro UK - Non voleva la Brexit - Ora passa in BlackRock Un altro leader politico europeo (cfr: "E Barroso passa a Goldman Sachs! Taaaaac!") imbocca la cosiddetta “porta girevole” dell’alta finanza. George Osborne, per sei anni ministro del Tesoro britannico fino al referendum sull’Unione Europea del giugno scorso, ha accettato un’offerta della BlackRock per diventare consulente del...--> LEGGI TUTTO

Le fake news su Trump di Repubblica e la post-verità di Michele Serra

di Massimo Mazza L’amaca di Michele Serra è finita in cima alla prima pagina di Repubblica, ma questo non ha evidentemente incentivato il giornalista a migliorare la qualità della sua striscia quotidiana, che oggi registra l’ennesimo scivolone figlio d’approssimazione e ignoranza dei temi...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Beppe Grillo a Sanremo 1989 – Le penali se dico che i socialisti rubano

Beppe Grillo Sanremo 1989 play Beppe Grillo a San Remo 1989, comunica il suo compenso in diretta e legge le penali previste dal contratto se dice che i socialisti che rubano....GUARDA

Fake news e post-verità: a chi conviene?

fake news post-verità icon play Fake news e post-verità: ormai non parlano d'altro. In Germania, dove presto ci saranno le elezioni, Facebook incarica una organizzazione (finanziata tra gli altri da George Soros) di marchiare a fuoco le notizie ritenute inattendibili. Ma "Fake news", "post-verità" e "debunker" sono solo neologismi, è la neolingua per...GUARDA

Sovranità vs Inflazione – Scontro plastico tra Marco Mori e Salvo Cozzolino

Mori Vs Cuzzolino - Sovranità vs InflazioneMarco Mori vs Salvo Cozzolino è uno scontro che mette in scena il classico campionario degli argomenti contro la sovranità monetaria: inflazione, debito, helicopter money e tutto il resto. Solo una precisazione aggiuntiva per Cozzolino: qualcuno gli dica che dal 1946 al 1970 l'economia andava bene, anche in condizioni di...GUARDA

Lupi ai Cinque Stelle: il referendum sull’euro non lo farete mai. Solo demagogia!

Maurizio Lupi, durante le dichiarazioni di voto per la fiducia alla Camera sul Governo Gentiloni, si rivolge ai Cinque Stelle accusandoli di demagogia, e spiega perché il referendum sull'Euro non si può fare....GUARDA

CARLO SIBILIA: LA PSICOSI DEL MOVIMENTO 5 STELLE

"Io questa psicosi non la capisco: volere necessariamente addossare delle responsabilità al Movimento 5 Stelle, che ce le ha, se le stra prendendo, sta lavorando, abbiamo già fatto delle cose nel Comune di Roma e saranno i cittadini, quelli che sono deputati a decidere. È chiaro che noi...GUARDA

E PERFINO IL DIRETTORE DE L’ESPRESSO, TOMMASO CERNO, DIFENDE M5S: SOVRANITÀ AL POPOLO!

Tommaso Cerno, direttore de L'Espresso, si accalora e sostiene con passione la causa della sovranità popolare e del diritto dei cittadini di esercitarla attraverso il voto, e difende anche la posizione del Movimento 5 Stelle rispetto alla lotta che sta conducendo dentro e fuori dal Parlamento...GUARDA

TUTTI GLI UOMINI DEL PRESIDENTE… DEL PRESIDENTE PRECEDENTE – Walter Rizzetto alla Camera

Il discorso di Walter Rizzetto a Paolo Gentiloni per la fiducia del Governo Gentiloni alla Camera: "Il Partito Democratico incarica il Partito Democratico di formare un nuovo Governo del Partito Democratico, dopo le dimissioni del Governo del Partito Democratico per il referendum del Partito Democratico. Tutti...GUARDA

Come salveranno MPS passo passo, fino al decreto Gentiloni, spiegato da Dino Pesole del Sole24Ore

MPS Pesole Mes Come salveranno MPS e (probabilmente) invocheranno il Fondo Salva Stati (MES) con la scusa di mettere una pezza ai bilanci delle banche, spiegato da Dino Pesole del Sole 24 Ore.  (altro…)...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>