Uno spavento senza fine

clicca per guardare il video dell’incontro

Ieri ho incontrato Paolo Becchi, docente ordinario di Filosofia del Diritto all’Università di Genova, filosofo e giornalista. Nel video, la nostra chiacchierata sui temi dell’euro, dell’Europa come costruzione elitaria. Le ricette di Becchi? Uscita dall’euro e recupero della sovranità monetaria e politica.

Perchè, dice Becchi, “meglio una fine spaventosa che uno spavento senza fine”.


(*) se qualcuno ha il tempo e le competenze per fare la trascrizione del video, renderà un grande servizio alla community.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

22 risposte a Uno spavento senza fine

  • Pingback: EURO: “Analisi di Dettaglio” del perchè all’Italia conviene uscire. Le interviste di Claudio Messora, portavoce del M5S | Escogitur.it

  • 15
    surftoy

    Se fallisce l’Euro avranno vinto le banche, e di conseguenza i Capitalisti. Si e’ vero che per una mancanza di governo ci hanno portato a questa profonda crisi, e sono convinto che e’ li’ dove dobbiamo lottare, decidere che ogni paese della comunita’ europea torni alle loro moneta non sara’ la soluzione del problema ma il risultato devastante per l’economia di ciascuna nazione, mantenendo ancora il grave problema di governi incapaci. Io sono convinto che la soluzione di questa profonda crisi ce l’abbiamo nel nostre mani, noi abbiamo il potere di decidere, di votare, di scegliere chi ci deve governare, di scegliere i politici con cui guidarci alla crescita, il probblema non e’ la moneta ma chi la gestisce, sia l’euro la lira il franco etc. 

  • 14
    Guest

    Bsterebbe mettere ad amministrare l’Italia,m un contadino o un metalmeccanico, e in 6 mesi farebbero girare tutto!!! Sono loro, banchieri e simili, psudo studiosi detti “tecnici” che combinano casini e rendono difficile ogni cosa, e solo perché sono tutti inciuciati con le banche!

    Iniziamo a nazionalizzare le banche e vediamo dove/come si esprimono in seguito, o come voltano la “frittata”… troppo comodo parlare di soldi, quando mettono le mani nelle tasche della gente fregandosene di chi non può!

    È TEMPO DI CAMBIARE! BASTA MANDARLI A CASA TUTTI E SUBITO E LA GENTE SI RIPRENDERÀ IN BREVE TEMPO. LORO SONO LA CUSA DI UNA FINTA CRISI PRE-STUDIATA A TAVOLINO!

    DITE DI AVERE PAURA CHE L’ITALIA VADA IN DEFAULT? L’ITALIA È GIÀ IN DEFAULT DA TEMPO, MA VI FANNO CREDERE IL CONTRARIO!

    SVEGLIA GENTE!

     

  • 13
    Arzan

    Comunicato Avv. Paola Musu

    http://www.youtube.com/watch?v=kLNubdd_u_8

  • 12
    yashugan

    Dovremmo mettere video come questi in grandi schermi nelle piazze, se speriamo che la massa (gli anziani che non usano la rete, la rimanente parte lobotomizzata dalla TV) possano  in un futuro accedere a interviste chiarificative come queste, siamo degli uillusi. Il Bildenberg, tramite il controllo delle banche , quindi dei politici e a cascata dei finanziamenti ai giornali, non farà mai passare questa idea.

    Bisogna come dice gisutamente il professore, REMARE contro in tutti i modi possibili fino all’ultimo respiro. Fra poco assiteremo all’ennesima farsa di qualche finto brigatista che verra strumentalizzato e ingigantito dai MEDIA di turno per creare una nuova EMERGENZA. Ecco, nelle emergente i diritti del popolo saltano sempre (chissà perchè…), ci sono sempre SOLUZIONI di emergenza che poi restano DEFINITIVE… Ricordiamo il muro di Berlino amici , è un ottimo esempio. Doveva essere provvisorio, ricordate?. Ciao a tutti.

  • 11
    framen

    Caro Claudio, ho ascoltato attentamente l’intervista di Paolo Becchi. Ti ringrazio vivamente di averla pubblicata, ma come certo ricorderai rispecchia esattamente i miei pensieri e spero anche quelli di molti italiani che hanno un pò cervello in testa. L’uscita dall’euro la considero la cosa più indispensabile e dovrebbe avvenire nel tempo più breve possibile. Ogni giorno che passa aumenta la possibilità di schiavitù. Aveva ragione la Lega Nord di rimanere all’opposizione, ma la stanno punendo sia con le inchieste sia con i midia, mantenuti da uno stato antidemocratico e peggio ancora da una dittatura finanziaria. Se n’è accorto anche Di Pietro con l’IDV, che vorrebbe elezioni anticipate. Confermo e ripeto con forza di dire basta con questo Euro, torniamo subito alla nostra lira. Riprendiamo con forza la nostra Italia e con essa la nostra sovranità. Ciao Francesco 

  • 10
    illupodeicieli

    Mi è piaciuto molto il discorso del professor Becchi anche perchè non fatto solo di critiche e di osservazioni, ma anche di proposte. Non è molto ottimista ma offre un po’ di speranza.

  • 9
    giugno

    Parlate di mandanti occulti non conosciuti.

     La COMMISSIONE EUROPEA, composta da soggetti democraticamente non eletti dai cittadini europei, sono gli "esecutori dei mandanti", tecnocrati consulenti o persino membri stessi dei GRUPPI MANDATARI.

     Seguendo le tracce attraverso le biografie ed i curriculum professionali di ciascuno membro appare un denominatore comune "COLOSSI INTERNAZIONALI delle FARMACEUTICHE, CHIMICHE, ENERGIA NUCLEARE, INDUSTRIE BELLICHE, PETROLI/CARBONE E MINERALI, BANCHE, ASSICURAZIONI ed ARMATORI"

     Per capire veramente in mano di chi siamo "manovrati" bisogna partire dalla storia della COMMISSIONE EU ( ex BRUXELLES) e LEGGERE i CURRICULUM dei " MEMBRI FONDATORI" prestando attenzione alle loro POSIZIONI ed ATTIVITÀ PROFESSIONALI nel periodo antecedente e DURANTE la "SECONDA GUERRA MONDIALE",

    per esempio: WALTER HALLSTEIN , ex nazista membro del nazi "Rechtswahrerbundes" ed esperto economista presso il la IG Farben (Bayer/BASF) potenze chimiche che durante la guerra fornivano i gas ed i veleni per l’olocausto.  http://www.youtube.com/watch?v=2RocinM9v6Y

     

  • 8

    , poca differenza fa  essere con Euro o senza Euro per i Greci o per i paesi a sovranità limitata. Il problema fondamentale è che abbiamo una moneta unica con governi separati di fatto e l’europa è presiduta e guidata  da una oligarchia di gente che è stata eletta degli eletti degli eletti (eletti per altre cose)  ed è slegata dal relae orientamento popolare. Questa non è l’europa dei popoli ma un’europa che slavaguarda interessi particolari di questo o quello stato. Il governo dell’europa deve avere il consenso  dal parlamento che lo controlla. Il parlamento europeo che è l’unico organo eletto non ha di fatto nessun potere di controllo sulle scelte  della politica europea prese dai governi degli stati egemoni anche per tutti gli altri stati. NO ALL’EURO come moneta a servizio della finanza si ad un EURO  governato da una federazione democratica dei paesi che vi aderiscono eleggendo un unico parlamneto europeo che controlla il governo europeo.

  • 7
    • Qui una piccola disquisizione sull’uscita dall’€uro.

      A parte quello che leggerai, considerai queste possibilità:

      1) Se usciamo dall’€uro la lira si svaluta e le esportazioni aumentano, dando fiato alle aziende.

    • In Italia arrivano più turisti, perché la lira vale poco.
    • Le importazioni costano di più ma si salvaguarda il prodotto nazionale.

      2) Se non usciamo, siamo costretti ad aumentare le tasse.

      Quali delle due soluzioni ci fanno uscire alla crisi?

     

     

     

     

     

     

  • 6
    gabriella

    La salvezza del Paese, secondo me, si nasconde nella massa di astenuti: pensate se tutti quelli votassero per il movimento 5 stelle, che rivoluzione!

    Quelli che scrivono nel blog sono, per esempio, sospettosi nei confronti dell’attentato terroristico, ormai quelli non li freghi più tanto facilemente, ma…gli altri? E’ arrivato il tempo di fare proselitismo porta a porta (evitando di rompere come i Testimoni di jeova, però…)

  • 5
    USReagan

    E come volevasi dimostrare, il nostro Claudio ci aveva visto giusto:

    http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2012-05-17/libera-definitivo-decreto-ripristina-133348.shtml?uuid=Ab74FudF

    Che vergogna! speriamo che -oltre alle nefaste conseguenze- questa crisi serva almeno a spazzar via questi ingordi con le loro banche piene di derivati.

  • 4
    peppe82

    io credo che la gente non capirà mai,l’essere umano è troppo egoista e corruttibile ,quindi non illudiamoci,quando arriveranno  le elezioni saranno tutti li pronti a leccare il c**o a qualche politico corrotto in cambio di favori o di false promesse,l’umano è più propenso a prendere che a dare

  • 3
    rox

    Non capisco perchè dobbiamo accettare le condizioni della mummia per non anticipare le elezioni,temo che per il 2013 sarà troppo tardi e il loro tradimento sarà completo e impunito

  • 2
    Byhoork

    Mi devo scusare con te perchè ti avevo considerato un ciarlatano quando parlavi della trilaterale. I fatti ti hanno dato ragione.

     

    Sei un grande

  • 1

    Sono d’accordo su quasi tutto quel che il Prof. Becchi esprime nella sua analisi sull’euro ma, ho avuto un lieve brivido alla schiena quando afferma che il quotidiano Libero è l’unico giornale libero del paese. L’unico che scrive cose che altri non hanno il coraggio di scrivere!!!

  • 0
    fdrk

    i più ricchi e furbi (quelli che hanno evaso le tasse, rubato finanziamenti pubblici, corroti in politica) hanno già portato i loro soldi all’estero.

    L’uscita dall’euro per poter svalutare la "lira" avrebbe come unico scopo quello di poterla svalutare, facendo il gioco di questi "signori" i quali, riporterebbero poi qui i loro soldi RADDOPPIATI e sarmmo sempre più schiavi loro.

    Non è l’europa ad averci imposto né questo governo né questi tagli, ma il rigore e l’europa stessa sta comprendendo che sarà necessario mettere insieme i debiti in un’emissione unica di eurobondo, la cosa più intelligente, che dare  anche sovranità all’europa stessa.

    E VOI VORRESTE BUTTARE ALL’ARIA TUTTO  !?!?!?  GRILLO… i suoi soldi li ha già portati all’estero….

  • -1
    pepperd

    Scusate ma all’inizio dell’intervista sono contenute due topiche CLAMOROSE: che il governo tecnico sia stato insediato rispettando la legalità e nel solco della costituzione. Non è possibile che un governo tecnico si insedi nel rispetto della costituzione, e quindi della legge, perchè la costituzione all’articolo 1 dice che la sovranità dello stato appartiene al popolo. Monti o mari o campagne, un governo tecnico in Italia è anticostituzionale, e il colpo di stato ovvero l’uso della costituzione al pari di carta igienica non è del capo di tale governo insediato ma di chi lo insedia, cioè il presidente della repubblica.

    • -1.1

      Non è possibile che un governo tecnico si insedi nel rispetto della costituzione, e quindi della legge, perchè la costituzione all’articolo 1 dice che la sovranità dello stato appartiene al popolo. 

      E vabbeh… ma la Costituzione dice anche che il Presidente della Repubblica dà l’incarico di formare il Governo a chi gli pare, e non deve essere necessariamente un eletto :(

  • -2
    roby5555

    Be comunque direi che anche il governo del nano si può tradurre in un “colpo di stato” avendo plagiato molta gente con il suo populisto, le sue tv, giornali ecc.ecc.. per poi farci cadere nel baratro in cui siamo. 

    • -2.1
      roby5555

      Certo che avere un PD (ex comunisti ?? ) che ha appogggiato questo governo è proprio il colmo..

      Per me l’unica persona attualmente attendibile è proprio il Grillo che racconta le verità “nascoste” e credo che la gente cominci a capire.

       

    • -2.2

      Caro Roby ti sbagli

      Ti sbagli pensando al PD come partito di ex comunisti

      Ti ricordo che l’attuale PD è un amalgama del vecchio PCI poi convertitosi in PDS e infine in DS che all’epoca contava circa il 16% di elettori. (lontano il ricordo del PCI degli anni 70 che raccoglieva oltre il 30% di preferenze).

      Dalla disfatta della DC frantumata in tanti partitini nasce la Margherita di Rutelli (allora circa il 10% di voti) che ad un certo punto decide di allearsi ed amalgamarsi con i DS e da quì nasce l’attuale PD che tutto può considerarsi tranne che un partito di sinistra. Ecco spiegato il fatto che il PD non fa nessuna politica di sinistra) e come il vino rosè nè bianco nè rosso: sa di vino annacquato.  

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

In India schedature biometriche di massa ed eliminazione del cash oltre le 500 rupie.

india schedatura di massa e via i contanti La demonetarizzazione dell'India Lo scorso 8 novembre il nuovo primo ministro indiano Narendra Modi dichiarava fuori corso le banconote da 500 e 1000 Rupie, responsabili di circa l'85% del cash in circolazione in India. Sarebbe come se in Europa venissero eliminate in poche ore le banconote da...--> LEGGI TUTTO

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Il terribile errore: “È il momento più pericoloso per l’umanità: le élite imparino ad essere umili”. Stephen Hawking

stephen hawkings attente elite di Stephen Hawking, fisico teorico e scrittore Essendo un fisico teorico che vive a Cambridge, ho vissuto la mia vita in una bolla di eccezionale privilegio. Cambridge è una città insolita, tutta incentrata su una delle grandi università del pianeta. All'interno di questa...--> LEGGI TUTTO

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle a volere il vitalizio!

Rosi Bindi Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle che vogliono il vitalizio!...GUARDA

Roberto Fico (M5S): basta con gli uomini soli al comando!

Roberto FicoRoberto Fico, deputato M5S a capo della Commissione di Vigilanza Rai, risponde sulla questione della legge elettorale e sulle voci di una sua candidatura alla guida di un possibile Governo a 5 Stelle. ...GUARDA

Renzi si è dimesso: il video dell’annuncio in diretta dal Quirinale

renzi-dimissioni-quirinale Matteo Renzi ha dato le dimissioni. Aperta la crisi di Governo. L'annuncio in diretta dal Quirinale, dopo il colloquio con Sergio Mattarella. Da domani alle 18 partono le consultazioni. Il calendario sarà reso disponibile dall'ufficio stampa del Quirinale....GUARDA

Referendum: vinta una battaglia, ma la guerra continua – Diego Fusaro

fusaro-vinta-la-battaglia-ma-non-la-guerra "L'élite mondialista tornerà presto o tardi ad attaccare la Costituzione e lo Stato sovrano nazionale. Il suo obiettivo è quello della distruzione degli stati sovrani nazionali, che dopo il 1989 sono i soli ancora a resistono come luoghi del primato della politica sull'economia. La battaglia è...GUARDA

Attenzione: ecco come vogliono ribaltare l’esito del referendum

come-ti-ribalto-il-referendumATTENZIONE: ieri sera ho fatto questo video. E stamattina... zac: La Stampa conferma tutto: Padoan vuole chiedere aiuti all'ESM. Sapete cosa significa? Significa RIBALTARE IL NO AL REFERENDUM e prendersi in casa la Troika. QUESTO NON DEVE ACCADERE. Non c'è nessun Governo legittimo attualmente nel Paese, e qualunque decreto legge...GUARDA

La vittoria dell’informazione e i pericoli del dopo Renzi

claudio messora Il No al referendum costituzionale è la vittoria dell'informazione contro chi pensava che per convincere gli italiani a votare basta una comunicazione semplificata, comprensibile a un bambino delle scuole medie. La sconfitta di Renzi passa anche per una ipersemplificazione della Comunicazione che non ha convinto e...GUARDA

Barbareschi ai giovani: “Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!”

Barbareschi ai giovani: "Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!" Luca Barbareschi traccia un quadro deprimente dei giovani che hanno votato no al referendum: sarebbero disinformati, superficiali, privi di strumenti, e con un grosso problema con il paterno, che li induce a ribellarsi contro qualsiasi cosa senza mai entrare nel merito....GUARDA

Barbareschi: siamo ascoltati e spiati da tutti i telefonini.

barbareschi-siamo-tutti-spiati-icona-play Luca Barbareschi, il popolare showman ora direttore del Teatro Eliseo a Roma, ha un'idea ben precisa sulla società della comunicazione digitale. A RaiNews24, il giorno dopo del voto al referendum, dice: "Siamo in democrazia... Capisco che ormai siamo ascoltati e spiati...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>