La seduta spiritica

di Valerio Valentini

Assistere ai commenti che gli “onorevoli” fanno delle elezioni è sempre esilarante. Adagiati su comode poltrone, in collegamento dal “transatlantico”, tengono di solito in mano un foglio con i dati che lo zelante segretario ha appena portato loro, e cominciano a snocciolare cifre e percentuali. Ed il bello è che alla fine riescono ad aver vinto tutti, sempre.

Aiutami a continuare a fare informazione libera

Lo speciale di RAI 3 in onda durante lo spoglio dei voti, è stato uno spettacolo impagabile. E, soprattutto, è un documento che andrebbe conservato negli archivi, e fatto vedere nelle scuole tra qualche anno. Perché è un pezzo di storia: è la constatazione definitiva del decesso della politica partitica (o meglio, dell’occupazione da parte dei partiti della politica).

Rosi Bindi, ad esempio, ascoltando i commenti dei giornalisti in studio che parlano di una sconfitta politica del Pd, s’infuria e comincia a recitare l’elenco di tutti i ballottaggi vinti dal suo partito. “Vorrei ricordare che abbiamo vinto a… – poi prende il foglio e inizia a leggere – a Lucca, L’Aquila, Taranto, Genova, Palermo… … Rieti, Gravina di Puglia, Santeramo e molti altri piccoli centri” (e viene spontaneo domandarsi se la Bindi sappia dove sono, quei piccoli centri in cui dice di aver vinto). Qualcuno, dallo studio, le fa notare che a Palermo ha vinto Orlando, e che il candidato sostenuto dal Pd ha raccolto meno del 30% dei voti. Ma lei non si scoraggia: “Per quanto mi riguarda, ho vinto anche a Palermo”. Che è, ne sono sicuro, anche quello che Antonio Conte avrebbe voluto dire ieri sera ai microfoni dei giornalisti sportivi che gli chiedevano un commento sulla vittoria della Coppa Italia da parte del Napoli. “È vero, la Juve ha perso. Ma per quanto mi riguarda, io ho comunque vinto”. Solo che Conte deve averci ripensato: sarebbe stata un’idiozia troppo grossa. Lui ha avuto un minimo di pudore.

Sempre dallo studio, Polito del Corriere fa notare alla Bindi l’assurdità delle sue tesi, e che anche a Genova ha vinto un candidato inizialmente avversario del Pd. E lei, sull’orlo di una crisi di nervi, ricomincia: “I nostri candidati hanno vinto a Lucca, L’Aquila, Taranto, Genova, Palermo… … Rieti, Gravina di Puglia, Santeramo e molti altri piccoli centri”. Ma il meglio del suo acume politico lo dimostra quando le viene richiesto di commentare la vittoria del candidato del M5S, Federico Pizzarotti, a Parma: “Bella cosa, per Grillo, aver vinto coi voti della destra”. Che è un po’ come dire: se gli elettori non hanno votato il Pd, non è colpa del Pd, ma sono loro che sono dei citrulli. Chapeau! Nuovamente, dallo studio intervengono per controbattere, e lei, livida in volto, col sudore che le riga la fronte, torna a recitare il suo mantra: “Ma insomma, il Pd ha vinto a Lucca, L’Aquila, Taranto, Genova, Palermo… … Rieti, Gravina di Puglia, Santeramo e molti altri piccoli centri”. A quel punto dallo studio abbassano l’audio, e anche Bianca Berlinguer si trova in vistoso imbarazzo.

Ma ecco che, scomparsa dallo schermo Rosi Bindi, appare la Gelmini. Ed è atroce doversi sforzare per notare le differenze. “Il nostro è un risultato non eclatante”, ammette l’ex ministra (e viene da pensare cosa debba accadere perché un risultato sia catastrofico). Ma la Gelmini non si arrende: “Comunque noi del Pdl sappiamo di non aver perso, se l’immagine che esce del Pd da queste è elezioni è la foto di Vasto. E poi vorrei far notare che c’è stato un sensibile spostamento del Pd verso l’estrema sinistra”. Uno pensa che si tratti di un’interferenza, o che sia caduto in preda alle allucinazioni come Fantozzi. Ma, purtroppo, è tutto vero. E infatti la Gelmini rincara la dose: “E poi mi pare evidente come il progetto del Terzo Polo sia completamente franato”.

Il Terzo Polo, appunto. Chi era costui? Anche in questo caso, si spera che un esponente di FLI abbia almeno la decenza di non mostrarsi in TV, dopo una batosta elettorale simile. Ma evidentemente la soglia della vergogna, per i nostri politici, è davvero prossima allo zero. Difatti, con la stessa piacevole puntualità con cui ti salta fuori un brufolo il giorno del compleanno della ragazza su cui vorresti fare colpo, ecco che spunta Italo Bocchino. Che, serioso e professionale, pronuncia la fatidica frase: “Ci siederemo intorno a un tavolo per riflettere sui risultati di queste elezioni”.

Ecco, questa è l’immagine della politica partitica: una seduta spiritica di anime morte che rifiutano di non esistere più. E viene davvero voglia di lasciarceli tutti, seduti intorno a quel tavolo su cui banchettano da anni, a litigarsi le ultime briciole dei loro privilegi, l’ultima tranche dei finanziamenti pubblici, gli ultimi istanti di gloria davanti alle telecamere.

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

9 risposte a La seduta spiritica

  • 2
    BorisPasternak

    Io dico di lasciarli parlare…contenti loro…più si autoconvincono da soli di aver vinto e piu’ sarà facile avere il consenso popolare.

    Questi ancora non hanno capito che è in corso un cambio generazionale totale….di teste politiche si…ma sopratutto di elettori. Quegli elettori che avevano 60-70-80 anni ( almeno il 30% della popolazione e almeno il 40% dei votanti) che venivano catalizzati e teleimboniti dai vecchi slogan elettorali e facilmente collusibili con la promessa di voto in cambio della strada rifatta sotto casa.

    Bè quelle persone non ci sono piu’ stanno scomparendo…e gli attuali 40enni sono quelli che già sulle proprie spalle hanno la 2a Repubblica….e si sono ampiamente rotti della vecchia politica.

    Il vento sta cambiando….si….e stavolta piu’ che mai per il meglio del paese…almeno la cosa certa è che una bella pulizia di teste sarà fatta,

  • 1
    Konrad

    Ripetono sempre lo stesso mantra, e non capiscono o meglio non vogliono capire che il panorama attorno a loro è cambiato e che la gente non sopporta più questo vecchiume di idee, di frasi ripetute e di personaggi insignificanti!

  • 0
    TANAIONAT

    AMEN.

  • -1
    flavio77

    Esatto DADE.

    Quello che dice Grillo è vero, i partiti sono morti e queste dichiarazioni lo confermano ancora di più. Speriamo che il nuovo sindaco di Parma sia di esempio per tutta l’Italia.

    dade ha scritto :
    Ieri e oggi assistendo ai dibattiti in tv la cosa ricorrente detta dai politici era la dichiarazione di vittoria o “non vittoria” . A me onestamente sembra che non si ha ben chiaro il clima che c’è in Italia. C’è un paese intero da ricostruire, un paese in cui il 30% dei giovani è senza lavoro, larghe fette di ceto medio che scompaiono diventando famiglie povere. La fiducia nel futuro è pressocchè nulla nei giovani.E i politici si azzuffano nel dichiarare: “noi abbiamo preso 16 città, voi avete perso”…etc etc. Abbiamo bisogno dell’impegno di tutti, nessuno escluso, per rifondare questo paese.Destra sinistra centro non hanno più senso in questa situazione di emergenza. Il mio augurio ai sindaci a 5 stelle è quello di saper gestire le istituzioni cercando di di annullare la distanza tra la gente  e chi amministra, facendo partecipare attivamente la cittadinanza alla vita politica di quelle città.

  • -2
    Casper

    La Casta è entratta nel tunnel di luce. Seguite la luce mi raccomando non vi voltate indietro :D

  • -3
    dade

    Ieri e oggi assistendo ai dibattiti in tv la cosa ricorrente detta dai politici era la dichiarazione di vittoria o “non vittoria” . A me onestamente sembra che non si ha ben chiaro il clima che c’è in Italia. C’è un paese intero da ricostruire, un paese in cui il 30% dei giovani è senza lavoro, larghe fette di ceto medio che scompaiono diventando famiglie povere. La fiducia nel futuro è pressocchè nulla nei giovani.
    E i politici si azzuffano nel dichiarare: “noi abbiamo preso 16 città, voi avete perso”…etc etc.
    Abbiamo bisogno dell’impegno di tutti, nessuno escluso, per rifondare questo paese.
    Destra sinistra centro non hanno più senso in questa situazione di emergenza. Il mio augurio ai sindaci a 5 stelle è quello di saper gestire le istituzioni cercando di di annullare la distanza tra la gente  e chi amministra, facendo partecipare attivamente la cittadinanza alla vita politica di quelle città.

  • -4
    dade

    Ieri e oggi assistendo ai dibattiti in tv la cosa ricorrente detta dai politici era la dichiarazione di vittoria o “non vittoria” . A me onestamente sembra che non si ha ben chiaro il clima che c’è in Italia. C’è un paese intero da ricostruire, un paese in cui il 30% dei giovani è senza lavoro, larghe fette di ceto medio che scompaiono diventando famiglie povere. La fiducia nel futuro è pressocchè nulla nei giovani.
    E i politici si azzuffano nel dichiarare: “noi abbiamo preso 16 città, voi avete perso”…etc etc.
    Abbiamo bisogno dell’impegno di tutti, nessuno escluso, per rifondare questo paese.
    Destra sinistra centro non hanno più senso in questa situazione di emergenza. Il mio augurio ai sindaci a 5 stelle è quello di saper gestire le istituzioni cercando di di annullare la distanza tra la gente  e chi amministra, facendo partecipare attivamente la cittadinanza alla vita politica di quelle città.

  • -5
    dade

    Ieri e oggi assistendo ai dibattiti in tv la cosa ricorrente detta dai politici era la dichiarazione di vittoria o “non vittoria” . A me onestamente sembra che non si ha ben chiaro il clima che c’è in Italia. C’è un paese intero da ricostruire, un paese in cui il 30% dei giovani è senza lavoro, larghe fette di ceto medio che scompaiono diventando famiglie povere. La fiducia nel futuro è pressocchè nulla nei giovani.
    E i politici si azzuffano nel dichiarare: “noi abbiamo preso 16 città, voi avete perso”…etc etc.
    Abbiamo bisogno dell’impegno di tutti, nessuno escluso, per rifondare questo paese.
    Destra sinistra centro non hanno più senso in questa situazione di emergenza. Il mio augurio ai sindaci a 5 stelle è quello di saper gestire le istituzioni cercando di di annullare la distanza tra la gente  e chi amministra, facendo partecipare attivamente la cittadinanza alla vita politica di quelle città.

  • -6
    Diamante

    scusate ma la Lega ??? non vi siete accorti che manca qualcuno ??  visto che non è stata nominata  mica è sparita veramente ?? 

     

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Deficit Strutturale? Avevo ragione: nient’altro che numeri arbitrari.

Gutgeld - Deficit Strutturale parametro arbitrario Il 17 gennaio, durante un'intervista rilasciata a Giulietto Chiesa, vi raccontavo di come funziona quella particolare branca della disciplina economica che attraverso la Commissione Europea ci impone regole severe e inappellabili. Si tratta di assiomi (principi veri a priori, dogmi ritenuti religiosamente inoppugnabili) che la corte dei...--> LEGGI TUTTO

Che cos’è il sovranismo? – di Paolo Becchi

bandiera italiana di Paolo Becchi Il “ritorno” degli Stati-nazione. Si dice che dopo Donald Trump il mondo sia destinato a cambiare. Ma il mondo, in realtà, è già cambiato. Se lui, infatti, è diventato il Presidente degli Stati Uniti d’America non è...--> LEGGI TUTTO

Borrelli (M5S): incentivare lavori meno stabili.

Borrelli Incentivare popolazione a svolgere lavori meno stabili Qual era il mantra dei neoliberisti in salsa JP Morgan all'attacco della Costituzione e delle libertà fondamentali dei cittadini? Semplice: abbattere l'articolo 1 che dice che l'Italia è una Repubblica fondata sul lavoro, magari aggiungendo l'aggettivo "precario" o "saltuario" in coda. Ci hanno provato, riuscendoci, negli...--> LEGGI TUTTO

Equacoin? Parliamone – Mirko Da Corte, DigiCanDo

MIRKO DA CORTE - EQUACOIN PARLIAMONE - Play Marco Saba ha presentato sabato 28 ottobre, su questo blog, il suo progetto di moneta democratica e decentralizzata: Equacoin. Oggi Mirko Da Corte, esperto di criptovalute e cofondatore di DigiCanDo, raccoglie in questo video una serie di domande e di critiche costruttive con...--> LEGGI TUTTO

Sovranità Perduta for Dummies – Live domande e risposte Con Marco Mori

Sovranità perduta for dummies - Marco Mori - Play La registrazione del lungo e interessante live andato in onda oggi, alle 14:30, sulla sovranità svenduta, sul decreto del Tribunale di Cassino e su quello che si può fare da qui in avanti. Ospite di Claudio Messora, l'avvocato di Rapallo Marco Mori, che insieme a Niki...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Gli esperti di diritto sulla Catalogna? Sono dei pirla.

Catalogna Governo centrale di Paolo Becchi Eccoli alla carica sui giornaloni gli esperti del diritto, e più sono esperti e più sono dei pirla. Fantozzi docet. Il referendum per l’indipendenza della Catalogna è «illegale». Sì, lo è: è contro la Costituzione spagnola, contro l’«unità indissolubile» dello...--> LEGGI TUTTO

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Guest post

Realizzata la prima video chiamata quantistica intercontinentale al mondo

Chiamata quantisticaIl satellite cinese Micius torna a far parlare di sé e stabilisce un nuovo record, quello della prima videochiamata quantistica della storia tra Vienna e Pechino. Circa tre settimane è avvenuto un evento eccezionale che modificherà totalmente il sistema di comunicazioni come lo...--> LEGGI TUTTO

Il Messico a meno di 40 euro al giorno!

Messico Amo il Messico. E' pieno di vibrazioni, è un paese meraviglioso, pieno di gente amichevole, con una energia speciale che vi fa riscoprire l'amore per la vita, con un'architettura spettacolare, con una storia che affonda le radici nelle profondità dei millenni e... con un cibo davvero...--> LEGGI TUTTO

Negli Uffizi dei Medici: itinerario mediceo all’interno della Galleria più famosa di Firenze.

Scoprire Firenze La Galleria degli Uffizi è il sito museale più famoso di Firenze, nonché uno dei più frequentati d’Italia: quelli che riescono a superarlo per visitatori, infatti, si contano sulle dita di una mano. Gran parte dei turisti scelgono un hotel su portali come expedia proprio per...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Antonio Ingroia: “Fuori dai trattati, costi quel che costi”.

INGROIA - FUORI DAI TRATTATI - 1280 Per Byoblu, da Roma, Eugenio Miccoli Oggi alla Camera dei Deputati, Antonio Ingroia e Giulietto Chiesa hanno presentato “Lista Del Popolo”, un’alleanza della società civile per il ripristino della sovranità nazionale, l’attuazione della Costituzione, la rinegoziazione o lo stralcio dei trattati europei, l’abolizione del Fiscal...GUARDA

Giulietto Chiesa: “La Mossa del Cavallo”

GIULIETTO CHIESA - LA MOSSA DEL CAVALLO Per Byoblu, da Roma, Eugenio Miccoli Oggi alla Camera dei Deputati, Giulietto Chiesa ha presentato "Lista Del Popolo", un'alleanza della società civile per il ripristino della sovranità nazionale, l'attuazione della Costituzione, la rinegoziazione o lo stralcio dei trattati europei, l'abolizione del Fiscal Compact,...GUARDA

Capocciate e Generali

Pappalardo Giornalisti OstiaGiornalisti che si prendono le capocciate dai capetti di Ostia... E Generali dell'Arma che se la prendono con i giornalisti che si prendono le capocciate... ...GUARDA

“Stretta di Putin sulla rete!”, ma i media non vi dicono che…

Stretta di Putin sulla rete Tutti i media denunciano la stretta di Putin sulla rete, ma di quello che varerà lunedì la Camera non vi dicono niente... (altro…)...GUARDA

Ecco chi sono gli europeisti “de coccio”, che vogliono gli Stati Uniti d’Europa subito.

STATI UNITI D EUROPA Ecco chi sono gli europeisti de coccio, che ancora adesso, ancora e sempre, nonostante tutto, e anche a queste condizioni attuali, continuano a volere a tutti costi gli Stati Uniti d'Europa. Le prossime elezioni politiche si giocheranno su questa battaglia esiziale. Mi piacerebbe...GUARDA

Il Generale Pappalardo contro tutti, anche in Tv.

pappalardo Dalla Vostra Parte Rete4 Il Generale Pappalardo contro tutti a "Dalla Vostra Parte", di Maurizio Belpietro, andato in onda stasera su Rete4....GUARDA

Rimozione forzata. La libera rete chiude!

Rimozione forzata - la libera rete chiude - Play ORE 19. Live su Salvo 5.0, con Claudio Messora, Antonio Rinaldi, Tommaso Minniti e Salvo Mandarà....GUARDA

Becchi: è l’era delle piccole patrie. Me ne batto il ca@@o di quanti hanno votato al referendum catalano.

Becchi Referendum Catalogna Matrix Becchi a Matrix perde le staffe sul referendum in Catalogna. "Al di sopra di ogni Costituzione ci sono due diritti fondamentali. Il diritto di resistenza e il diritto di secedere. Non sappiamo come andrà a finire, ma la responsabilità di una guerra civile...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>