Scoperta la perversione di Monti: si eccita pensando alla Rai

Ognuno ha le sue perversioni. Chi si eccita con un paio di mutandine rosse in mano, chi per un paio di tacchi a spillo, chi ama sputarsi addosso durante l’amplesso… Quando Corrado Formigli gli chiede della Rai, Mario Monti inizia a sudare e a salivare come Fantozzi davanti alla signorina Silvani.
Così, in preda a visioni estatiche che evidentemente lo irretiscono, sciorina aggettivi usualmente inappropriati per descrivere una televisione pubblica, come “affascinante”, “conturbante”, “eccitante”…


Che si sia reso conto che certi telegiornali sono pornografia allo stato puro?

  p.s. Per Corrado Formigli: quando sul finire hai chiesto se il Governo intendesse variare la composizione numerica del Consiglio di Amministrazione Rai, e Monti ti ha fissato in silenzio senza risponderti, mi parevi Fantozzi quando, mesto e sconfitto, sospirava: “Ah, non dà la mano…”.

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

2 risposte a Scoperta la perversione di Monti: si eccita pensando alla Rai

  • 2
    next

    Anche se ho visto solo l’inizio, dopo aver sentito la sua “disamina” sulla situazione Greca non sono riuscito ad andare oltre, quell’intervista l’avrei titolata: Il campo di distorsione della realtà di Mario Monti.

    E se ci cadi, sei spacciato.

     

    PS. LA7 fa capo a Telecom Italia Media che è una controllata di Telecom Italia e che a sua volta è controllata da Telco SpA (non quotata). Quest’ultima ha come azionisti: Generali, Intesa Sanpaolo, Mediobanca e Telefonica.

    

    GD Star Rating
    loading...
  • 1
    SuperM

    Alla faccia della “sobrietà” che tanto è stata sbandierata dai media e dai nuovi “tecnoproff”! Ma non era lui che sarebbe rimasto lontano dai programmi tv? Una intera prima serata dedicata a lui, senza alcun dibattito, con un copione già bello che pronto….mmah.

    GD Star Rating
    loading...

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

tasto_newsletter
I MINI-BLU

I media e la corsa agli sportelli

Piazza Syntagma Nessuno In Coda Per Prelevare Nessuno sottovaluta i rischi del bank run in Grecia, cioè il fenomeno per cui un grande numero di correntisti ritirano i soldi contemporaneamente, causando alle banche una crisi di liquidità. Tuttavia sui giornali i titoli "Corsa al bancomat in Grecia" si rincorrono ormai da mesi. Era...leggi

Le elezioni? Non servono a niente! Parola di Wolfgang Schäuble

Wolfgang Schauble - Non contate un cazzo "Elections change nothing. There are rules" (Le elezioni non cambiano niente. Ci sono delle regole). Lo ha detto Wolfgang Schäuble, ministro delle finanze tedesco, riferendosi alla domanda di cambiamento democratica espressa dal popolo greco con il voto dato a Tsipras. (altro…)...leggi

Il mio grosso, grasso divorzio greco

My Big Fat Greek Divorce La copertina di The Economist di questa settimana (clicca sull'immagine per vederla ingrandita). Titolo: "Il mio grosso, grasso divorzio greco". Attori protagonisti: Alexis Tsipras e Angela Merkel. Recensioni principali: - "Un campione di incassi", Mario Draghi (5 stelline); -...leggi

Categorie
Commenti più votati