IMU, DISTRUZIONI PER L’USO

di Roberto Pacella

A proposito dell’IMU (Imposta Molto Urticante), sono state dette tante cose: che è un’imposta molto odiata dagli Italiani; che farà crollare il mercato immobiliare; che poi alla fine non darà il gettito previsto; chi la deve pagare (anche gli anziani all’ospizio); chi non la deve pagare (per esempio le fondazioni bancarie)… Nessuno però ha spiegato come si deve pagare. E allora, visto che visto che gli italiani sono già tutti in fila al catasto, eccovi le distruzioni per l’uso.

Aiutami a continuare a fare informazione libera

 

Innanzitutto una premessa: in questi giorni gli uffici del catasto sono stati presi d’assalto da contribuenti terrorizzati, alla disperata ricerca della rendita catastale in base alla quale calcolare l’imposta. Utile sapere quindi che la rendita catastale utilizzata per il calcolo dell’ICI è rimasta invariata, quindi può essere adoperata tale e quale anche per il calcolo dell’IMU. E’ anche possibile calcolarla online, facendo una visura catastale sul sito dell’Agenzia del Terrotorio, inserendo il codice fiscale, gli gli identificativi catastali (Comune, sezione, foglio, particella: cercate sul rogito) e la provincia di ubicazione del vostro immobile. L’unica variazione rispetto al passato riguarda i moltiplicatori (ma questo dato non va reperito al catasto), che passano a :

  • 160 per gli immobili del gruppo catastale A (abitazioni, cantine, ed autorimesse, quando non pertinenze dell’abitazione principale) ad esclusione della categoria A/10;
  • 140 per gli immobili del gruppo catastale B (alloggi collettivi quali conventi, caserme, collegi, ospizi, etc) e categorie C/3, C/4, C/5 (fabbricati e laboratori per arti e mestieri, stabilimenti balneari e simili);
  • 80 per gli uffici e gli istituti di credito e assicurativi (A/10 e D/5);
  • 60 (65 dal 1 gennaio 2013) per gli immobili catastali del gruppo D (escluso il D/5): stabilimenti di produzione, alberghi, teatri, case di cura, etc.;
  • 55 per i negozi (C/1).

Non tragga in inganno il fatto che per alcune categorie il moltiplicatore sia più basso: è dovuto semplicemente al fatto che queste ultime presentano delle rendite molto più alte.

Il calcolo dell’IMU sarà dato dalla rendita catastale, rivalutata del 5% e moltiplicata per i vari moltiplicatori. Al valore ottenuto si applica l’aliquota, che inizialmente è il 4 per mille per l’abitazione principale e il 7,6 per mille per tutto il resto degli immobili. Queste aliquote iniziali valgono per tutti i comuni. Se avete un box, dovete ripetere il calcolo separatamente, partendo dalla rendita catastale della vostra rimessa auto, e sommare il risultato a quello appena ottenuto.

All’imposta così calcolata si applicano le detrazioni, cioè si sottraggono EUR 200,00 per l’abitazione principale e EUR 50,00 per ogni figlio convivente minore di 26 anni. Se per esempio state pagando l’IMU per la prima casa e avete due bimbi piccoli a carico vostro, il totale delle detrazioni ammonterà a EUR 300.

Il valore ottenuto è l’imposta complessiva annuale che è possibile pagare in tre rate (in caso di abitazione principale) o in due rate in tutti gli altri casi (esempio seconda casa o negozio o stabilimento). La prima rata ( a meno di proroghe dell’ultima ora) è fissata per lunedì 18 giugno. La seconda (nel caso delle tre rate per l’abitazione principale) va pagata entro il 17 settembre e il saldo entro il 17 dicembre.

Siccome tuttavia abbiamo utilizzato le aliquote base (i comuni devono ancora decidere l’entità di quelle che applicheranno localmente), l’eventuale seconda rata e il saldo dell’imposta andranno ricalcolate in base alle nuove disposizioni. Ogni comune avrà infatti facoltà di aumentare o diminuire di 0,3 punti percentuali le aliquote base. Ma di questo ci occuperemo casomai a settembre.

All’indirizzo www.amministrazionicomunali.it, in ogni caso, è disponibile un modulo per calcolare automaticamente l’imposta da versare, che permette anche di stampare il modello F24 con il quale, entro lunedì, andare alla posta o in banca a pagare. Ovviamente, se potete gestire il vostro conto corrente online, quasi certamente la vostra banca avrà predisposto un modulo per la compilazione e il saldo del tributo mediante compilazione elettronica dell’F24. Così potrete farvi defraudare dei sudati risparmi comodamente seduti alla vostra scrivania, senza muovervi da casa. Comodo, no?

Roberto Pacella

 

Nota di Claudio Messora


Per gli anziani non autosufficienti costretti a vivere in un ospizio queste istruzioni non valgono: pagheranno l’IMU come se la loro abitazione, lasciata vuota, fosse una seconda casa. Del resto dubito che abbiano la forza di lamentarsi. E non valgono nemmeno per l’Università Bocconi (quella del nostro presidente del Consiglio) o per le Fondazioni Bancarie, che sono notoriamente enti caritatevoli bisognosi (certamente molto più di un anziano disabile) e dunque sono esentate dal pagamento del balzello.
Noi, evidentemente, nonostante i sacrifici per “campare la famiglia” e nonostante la famiglia, almeno sulla carta, sia al centro dei valori della nostra Repubblica, evidentemente svolgiamo un ruolo socialmente meno utile e per nulla caritatevole delle fondazioni bancarie che stanno sborsando miliardi per ricapitalizzare i loro istituti di credito e fanno dunque beneficenza a se stesse. Dobbiamo dunque pagare come l’ultimo degli speculatori finanziari (che notoriamente, tuttavia, sa bene come evadere fino all’ultimo centesimo i suoi lauti guadagni).

Ma a noi piace così.

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

25 risposte a IMU, DISTRUZIONI PER L’USO

  • 9
    nemo

    “Questa è una patrimoniale farlocca, se si imponesse una tassa tale che dopo un certo numero di beni immobili diventa sconvienente possederli allora o si aumenterebbero notevolmente le entrate fiscali o si sbloccherebbe il mercato………………………..”Chissà come mai non ci hanno pensato?

    Il problema è che ci hanno sicuramente pensato,ma non sarebbe stata a loro vantaggio (dei ricchi possidenti immobiliari che di immobili non ne hanno 1 o al massimo 2). Questi non faranno mai delle leggi eque, possibile che la gente non lo ha ancora capito, faranno sempre e solo LEGGI A VANTAGGIO LORO E DEGLI AMICI LORO.

     

  • 8
    snoppy

    Ancora una cosa relativa a questa tassa odiosa:

    C’è qualcuno che ha già pensato di utilizzare quersto spauracchio per fare affari, utilizzandola come presunto sconto sul prezzo di compravendita di fabbricati.

    Il mio consiglio, se vi trovate nella situazione di acquistare un immobile, è di fare molta attenzione e valutare bene i cavilli contrattuali previsti per questa voce:

    ci potrebbero essere limitazioni sulla tipologia di utilizzo, per esempio che il rimborso dellaimposta da parte del venditore possa essere prevista solo per l’immobile di rsidenza; oppure ci potrebbe essere un limite nella aliquota applicata, per esempio il rimborso è relativo solo all’aliquota base (0,4%); oppure la limitazione é temporale facendola passare per una agevolazione decennalle o ventennale, ma sapendo già che magari, per le talune tipologie sarà applicata solo quest’anno!

    Ma cio su cui vorrei attirare la vostra attenzione è principalmente sul fatto che lIMU é e resterà una imposta personale e quindi, l’eventuale evasione, verrà comunque e sempre contestata al proprietari o usufruttuario dell’immobile … salvo poi rivalersi sul venditore in base agli accordi contrattuali, con tutte le conseguenze legali che ben saprete … sappiate che non vi è tutela per i creditori di imprese fallite, se non la quota parte del attivo fallimentare … e i giudizi civili in Italia non hanno durata inferiore ai 5 anni!

  • 7
    TANAIONAT

    Problemi con l’imu? Ma la televisione che cosa ci stà a fare? Basterebbe in un orario di massimo ascolto dare perlomeno le informazioni base su come comportarsi,anni fa in rai lo faceva invece adesso vanno di moda i programmi spazzatura che sono molto utili al cittadino. Se pagare le tasse è difficile ci sarà un motivo……..l’ignoranza aiuta questi cialtroni a metterlo in quel posto,italiani sveglia.

  • 6
    NeroLucente

    Io sono convinto che un’ imposta sugli immobili debba esistere e debba riguardare case di elevata metratura e/o di elevato valore e seconde case, con un aliquota proporzionale al bene.

    Perchè non dovremmo mai dimenticare che con la “fantastica” legge di B oltre a sparire l’ICI prima casa, sparì anche tutto il resto con vantaggi enormi per quelli che possiedono ville in giro per l’Italia o case di lusso in pieno centro storico.

    E come sempre accade in Italia, la tassa cancellata da B è ritornata indietro peggiorata e incattivita perchè resa ancor più complicata. Quanto spero che il M5S riesca ad anadare al Governo e porre fine a questo linguaggio incomprensibile.

     

  • 5
    Fedecor

    Ormai siamo in una situazione irreversibile in tutto . Bisogna lasciare questo paese , non vedo uno spiraglio di luce , ma sempre piu ombre , incertezze , e ingiustizie . Ho 35 anni e si vedono e si sentono sempre le stesse persone e sempre gli stessi problemi . L’unica forza che mi ‘ fa andare avanti e’ l’amore che ho per la mia famiglia e i valori che mi hanno lasciato i miei genitori . E pensare che per una partita di calcio dei tifosi sono riusciti a fermare una partita , mentre per problemi seri come questa INUTILE TASSA stiamo zitti e con la coda tra le gambe andiamo tutti a pagare !!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • 4
    Milko

    Di storture ce ne sono davvero troppe.

    Quella di Campisi, lavoratore in trasferta, dell’emigrante, ma anche situazioni immaginabili quali uno con 3 figli sotto i 26 anni che portano a casa uno stipendio cadauno che ha diritto alla detrazione e chi ne ha uno di 35 disoccupato che non ce l’ha.

    Ridicolo poi che si parli solo di figli e non di consanguinei conviventi under 26, pensiamo ad una famiglia con prole che vive nella casa di un genitore o una zia/nonna che ha in casa un nipote orfano o altro, spero abbiano incluso questi casi, sennò l’han fatta peggio degli esodati.

    La norma dell’ospizio vale anche per quelli in galera? Perché se girano come dovrebbero, potrebbe essere un’informazione che interessa a tanti…

  • 3
    next

    Se sono sposato e ho un figlio *godo* di una agevolazione di 50€.

    Mentre se sono *semplicemente* solo e disoccupato non godo di nulla. Anzi.

    Chi è disoccupato, cioè senza lavoro, cioè senza reddito, e la casa in cui vive l’ha ereditata dai genitori, magari vecchia e bisognosa di cure, ora si vede costretto a pagare per poter rimanere in casa SUA. E se non paga si vedrà arrivare una bella cartella dall’agenzie delle entrate. Aggravata da un equo 30% di sanzione.

    Alternativa: vendere la casa e andare a vivere (o morire) sotto ad un ponte.

    Poi apri un giornale e leggi: 80 miliardi per la *crescita*. Ci sarà la possibiltà di dedurre sino al 50% delle spese sino a 96 mila euro, se ristrutturi casa. Ma devi avere i 96 mila euro. E un lavoro, per poter pagare l’Irpef e quindi godere della detrazione.

    E’ questa l’equità? La redistribuzione?

    Scippi, sanzioni chi sta alla canna del gas per poi *agevolare* chi magari i soldi li ha e, per *ristrutturarsi* la casa, potrebbe fare a meno dell’agevolazione? :|

    • 3.1
      Tdk200

      Next, se non ti sposi e non fai figli, non sei utile a nessuno.
      Tu devi procreare nuovi debitori per il futuro del tuo bel paese.
      Più nascono bambini, più ci saranno futuri debitori da dove il governo
      potrà attingere da loro risorse nel lavoro e TASSE.
      Siamo degli schiavi, e come le pecore e le capre, dobbiamo dare una
      prole che possa essere sfruttata anchessa in tutto e per tutto.

    • 3.2
      Slaanesh

      E’ Matrix ragazzi, non sò se ve ne rendete conto…

      Veniamo sfruttati per produrre “reddito” da prima di nascere a molto dopo essere morti.

       

      SVEGLIAMOCI gente, perchè aspettare che LORO facciano qualcosa equivale a firmare la condanna a morte dell’intera razza umana

  • 2
    next

    Non sto qua a controbattere a chi dice che l’IMU è una patrimoniale e come tale è indiscutibile…

    Per come la vedo io è un’assurdità. Come lo sono i bolli permillari sui conti e depositi, visto che il risparmio è frutto del lavoro, e il lavoro è già stato tassato. E non poco.

    Così non si va da nessuna parte.

    Mi permetto di segnalare questo breve articolo

    L’IMU è anticostituzionale

    http://www.beppegrillo.it/2012/06/limu_e_incostit/index.html

     

  • 1
    l'imu la pago doppia

    dopo che mi dimostrano che i “bocconiani” Monti ed i suoi politici hanno pagato la loro ….

    dopo che mi dimostrano che il Vaticano ha pagato la sua imu  e saldato ancora l’ici dovuta ed ancora inevasa…..

    dopo che mi di mostrano che le banche anno pagato le loro oltre i mutui non ancora estinti e quindi le conprproprietà restanti in mano loro….

    dopo che mi dimostrano che le onlus le fondazioni gli enti vari caritatevoli oltre che i costruttori che ancora non hanno venduto le loro palazzine ….

     bè solo dopo aver visto i loro pagamenti a saldo a dicembre io  pagherò doppio  altrimenti s’attaccano ar K****! …..

    p.s. sto per fare una bellissima fondazione anche io come gli altri politici & Co. xy/75

  • 0
    Campisi

    A me come a tanti altri proprietari di un piccolo immobile capita di essere trasferito per lavoro in altra città dove sarò costretto a prendere in affitto un appartamento. la casa rimasta vuota sarà gravata dell’IMU considerata seconda casa io non ho altre proprietà nel territorio nazionale e questa tassa iniqua la considero criminale. Chi sostiene che in tutti gli altri paesi si paga la tassa sulla casa e che in fondo è una tassa equa, una patrimoniale, anche perchè sarebbe ingiusto per chi la casa non la possiede, sbaglia. Voglio ricordare che chi come me ha potuto comprare un piccolissimo appartamento lo ha fatto affrontando grandi sacrifici e rinunce a differenza di chi oggi non la possiede  perchè in passato se l’è goduta. Non parlo delle nuove generazioni le quali non hanno neanche la possibilità di pensarlo.

    Siamo sempre ai soliti discorsi: se le tasse le pagassero tutti non saremmo costretti a trattare di IMU, a parlare di esodati, a fare i conti con l’iva che aumenta, le accise, Irpef, la cassa integrazione, L’euro, la CGIL, la Cisl e La UIL forse neanche di Bersani, Vendola e Di Pietro. Forse non sarei neanche quì a scrivere questo commento.

  • -1
    next

    Scusatemi se esco un pelo dal topic del post ma vorrei segnalare l’articolo di Paragone sulle odierne elezioni in Grecia

    http://www.liberoquotidiano.it/news/home/1040169/Grecia-al-voto–puo-smascherare-la-finta-Europa.html

    e per giunta si allaccia un po’ al post di risposta (delle 11.47) che ha scritto Claudio sopra.

    Come possiamo tollerare una simile situazione?

    Come si puo’ pensare che i Greci si meritino quanto stanno subendo?

    Io non voglio vivere in una società che arriva a compiere simili *crimini*. Perché quanto hanno fatto e stanno facendo alla Grecia è da criminali!

    La società dovrebbe essere molto meglio delle singole persone che la compongono.

    L’Europa che vogliono impormi non mi appartiene. Non voglio assolutamente esserne partecipe e complice.

    http://www.serviziopubblico.it/articolo/dettaglio/600/page/2

  • -2
    Milko

    L’IMU è una patrimoniale e come tale è indiscutibile.

    Proprio in quanto tale deve tenere conto solo del valore del bene tassato (tralasciamo che questo possa essere errato) ed interessare tutti i beni esistenti (tralasciamo i casi eccezionali di poveri cristi come le fondazioni bancarie).

    Non sono d’accordo con chi sostiene che essendo la I casa non deve essere tassata, perché sarebbe ingiusto per chi non ne ha nemmeno una o perché esenterebbe chi abita in un castello.

    Il bilanciamento deve essere apportato da altre misure che favoriscono fasce sociali più deboli, in realtà l’IMU diventa iniqua (e criminosa) perché mancano questi ammortizzatori. Ad esempio, come si può pretendere una tassa da uno senza lavoro che non percepisce un reddito di cittadinanza?

    Un complottista penserebbe che il fine è proprio a fagliela vendere o pignorare,ma non è il nostro caso…

    Ma è ancora più iniqua l’ICI, il 7,6 per mille sulla II, III, IV o XXX casa. Questa è una patrimoniale farlocca, se si imponesse una tassa tale che dopo un certo numero di beni immobili diventa sconvienente possederli allora o si aumenterebbero notevolmente le entrate fiscali o si sbloccherebbe il mercato portando i prezzi agli anni 60-70, quando per acquistare una casa media bastavano 4 anni di uno stipendio medio, e non come oggi che ne servono 30. Ed uno degli effetti sarebbe anche lo sblocco dell’edilizia…

    Chissà come mai non ci hanno pensato? 

    Saluti.

    • -2.1
      Milko

      La mia frase sul complottismo non è riferita al blog, mi scuso se è trapelato questo anche velatamente.

      Era solo uno “spot” anti-complottismo che chiudo con “non è il vostro caso” con sincerità. Ora rileggendolo capisco che la frase è ambiga e poco pertinente.

      Leggendo il resto del post mi pare non ci possano essere dubbi.

      Ora ho il dubbio che invece sia quello che è trapelato perché è grassettato, un po’ come chi rimane solo il titolo di un giornale.

      Galloni l’ho visto almeno due volte sul tuo canale, sconcertante, non bevo tutto indiscriminatamente ma ci credo perché ispira fiducia e poi cita nomi, fatti e circostnze.

      Che l’IMU sia anticostituzionale è opinabile, non si trovano d’accordo i costituionalisti figuriamoci noi.

      Che sia iniqua mi pare ovvio, ma questo è dovuto all’ottusità del legislatore.

      Che sia ingiusta perché chi ha una casa è una formica e chi non ce l’ha una cicala non sta nè in cielo nè in terra. Sennò sarebbe anche ingiusto il doppio di trattenute in busta paga di un qualificato rispetto ad un operaio, io la mia laurea e qualifica me la sono sudata.

      Credo che ognuno di noi, istintivamente, quando nota qualcosa di evidentemente sbagliato, pensa ad un complotto, la ragione ci deve portare a ritenere se il nostro dubbio è assurdo.

      Per esempio, mi è venuto il dubbio che l’ICI sulla prima casa è stata tolta da Berlusconi proprio in previsione di rimetterla centralizzata. Ma non ho basi per sostenerlo perciò non la condivido con altri. 

      Saluti.

    • -2.2

      Un complottista penserebbe che il fine è proprio a fagliela vendere o pignorare,ma non è il nostro caso…

       

      Oltre a quotare Yo Yo per intero, e non senza riconoscere una “velata”, “velatissima” allusione alle critiche a questo blog (respinte al mittente perché personalmente ritengo siano frutto solo della necessità di etichettare certi contenuti per emarginare argomenti scomodi o inopportuni), aggiungo che:

      E’ vero: un complottista lo penserebbe. Infatti qui non lo pensa nessuno. Perché non avrebbe senso: a chi andrebbero le case pignorate? E poi credi davvero che per 100€ di IMU qualcuno possa pensare di pignorare le case a milioni di italiani? Cui prodest?

      Su questo blog, dove anziché complottisti trovi persone ragionevoli che fanno un uso non condizionato della loro capacità di critica trovi legittime riglessioni o constatazioni supportate dai fatti, come per esempio le rivelazioni di Nino Galloni, che aveva in mano il Tesoro italiano alla fine degli anni ’80 e che, lui sì, ha parlato di progetto di deindustrializzazione per favorire Kohl e Mitterrand.

    • -2.3

      si vede che, più del tuo grassetto, potè la nostra coda di paglia :)

    • -2.4
      yoyo_su_byoblu

      “Un complottista penserebbe che il fine è proprio a fagliela vendere o pignorare”

      No, un complottista penserebbe che le fondazioni bancarie e la chiesa non pagano l’IMU perchè utilizzano le proprietà per un qualche scopo benefico e non per fini di lucro. Se così è perchè tutte le 1° case non sono esenti visto che non sono a scopo di lucro ma a scopo di vita nostra e de nostri cari?

      Se esistesse un giornalista serio questa domanda sarebbe già stata fatta 1000 volte in TV nelle varie trasmissioni di (dis)informazione ma nessuno avrebbe avuto la risposta quindi..passiamo oltre.

      Non importa fare ragionamenti assurdi, basterebbe applicare a tuttti ciò che già esiste per chi è esente..

  • -3
    ilLosco

    Non mi è chiaro come funzioni in caso di convivenza no matrimonio e casa al 50% mia e 50% sua.
    Se fosse tutta mia verrebbe un totale di 1,30 €, ma a metà mi viene 101,30 €

    Stessa cosa per la mia compagna, praticamente ci rapinano o mi sfugge qualcosa?

     

    La rendita catastale è 299,55€   e il cod catastale com. è E463.  Ho saltato qualche passaggio o proprio mi succhiano il sangue?

    • -3.1
      roberto p.
      roberto p.

      Per dirla con Claudio “questo non è un blog di taglio e cucito”.

      Lo spirito del post è cercare di aiutare i contribuenti  con una panoramica generale, e non con singoli contributi. Però rispondo ai dubbi del commento perchè, anche se ritengo l’imposta profondamente ingiusta ed iniqua, vi trovo alcuni tratti di “umanità”.

      L’imposta è di € 0,65 a testa, ma essendo l’importo inferiore al minimo, non va pagata.

  • -4
    Snoopy

    Mi permetto di completare l’informazione corretta che hai dato aggiungendo alcuni particolari per coloro che decidono di rinviare il pagamento della rata IMU, perchè ho sentito molte inesattezze, in questi giorni, sulle sanzioni e interessi previsti:

    – chi decide di rinviare di qualche giorno il pagamento, deve aggiungere all’importo della rata, lo 0,2% di sanzione per ogni giorno di ritardo sino ad un massimo di 14 giorni;

    – chi decide di rinviare il pagamento tra i 15 ed i 30 giorni, deve aggiungere, all’importo della rata, il 3% di sanzione + il 2,5% annuo di interessi proporzionato ai giorni effettivi di ritardo.

    – chi decide di andare oltre i 30 giorni di ritardo ma di non superare l’anno, deve aggiungere, all’importo della rata, il 3,75% di sanzione + il 2,5% annuo di interessi proporzionato al numero di giorni effettivo di ritardo.

    La cartella esattoriale, che qualcuno ha citato, non può arrivare, se prima non vi é stato notificato prima l’avviso di acertamento bonario e poi l’accertamento effettivo … cosa che normalmente avviene superato l’anno di ritardo  … in quest’ultimo casdo é prevista una sdanzione massima del 30% ridotta della metà se si procede al pagamento entro 60 gg dall’avviso + gli interessi sempre al 2,5% annuo!

     

  • -5

    IMU mai una tassa cosi’ iniqua e ingiusta! 

    1) Dopo una vita di sacrifici (che non finiscono mai…) sei un “ricco”.

    2) Se non possiedi ancora la casa in quanto è di una banca (mutuo) devi pagare.

    3) Se è ereditata …. forse dovrai venderla per pagare l’IMU a seconda della grandezza.

    4 Non si tiene in nessun conto il reddito.

    5) Non si tiene conto se sei pensionato.

    6) Non si tiene conto di quante spese devi affrontare con le tasse!

    7) omissis ……. 

  • -6
    rutulo

    Pensavo che abbandonando l’Italia ed andando all’estero avrei risolto tutti i miei problemi con il terrificante fisco italiano… e invece no, anzi… ho dovuto pagare ora l’IMU  per la casa che ho in Italia (comprata con mutuo ed anni e anni di lavoro e sacrifici…) … “seconda casa” poichè ovviamente essendo un povero emigrante costretto ad andare all’estero per poter lavorare dignitosamente, automaticamente la mia casa (vuota) è “cosa da ricchi” poichè non ci abito…

    il paradosso è che poi sento tanti “proclami” da vari politicanti ed anche “tecnici” (come amate chiamarli ora in Italia) che studiano soluzioni per incentivare e sostenere i “cervelli” a rientrare in Italia!!! Ma con questa situazione uno che torna in Italia come può essere un “cervello”?

    Vabbè… la mia parte l’ho fatto, speriamo che i miei soldi saranno ben spesi almeno (a proposito… sono state abolite le province ed eliminati i finanziamenti pubblici ai partiti ed ai giornali vero?)

    • -6.1
      Rat-Man

      credo che tu debba pagare anche per la casa all’estero in cui abiti da emigrato, qualora nello stato in cui ti trovi non vi siano tasse sulla casa o il loro importo sia inferiore all’imu (pagare la differenza)….

    • -6.2
      rutulo

      Per fortuna quello no… la “tassa” sugli immobili all’estero è riservata ai “soggetti residenti nel territorio dello Stato Italiano”. Io non lo sono… quindi pago solo l’IMU sulla casa in Italia… sarebbe davvero da ridere far pagare un italiano all’estero per gli immobili all’estero… o no? a quel punto sarei tentato di rinunciare alla cittadinza italiana…

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Hey, Lorenzin, fai un decreto su questo! 1250 morti all’anno per il DieselGate

DieselGate - Concentrazione e MortalitàIl surplus di emissioni dei veicoli diesel, rispetto a quanto dichiarato dalle case automobilistiche, ha causato in Italia 1.250 morti all'anno. A quantificare le conseguenze del Dieselgate sono l'Istituto meteorologico norvegese e l'istituto internazionale Iiasa, in uno studio pubblicato sulla rivista Environmental Research Letters da cui emerge che il nostro...--> LEGGI TUTTO

La verità orribile che non viene detta – Gianluca Ferrara

GIANLUCA FERRARA - La verità orribile che non viene mai detta Gianluca Ferrara, direttore editoriale di "Dissensi edizioni" e blogger del Fatto Quotidiano, ha già ottenuto quasi 150 mila condivisioni con questa analisi, fatta nell'ultimo post sul suo blog. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

Crociata contro la rete. Il ministro: via i “profili sgraditi”.

Orlando - rimozione di profili sgraditi e ong governative a fare controinformazione in rete Registrazione del Facebook Live del 16 agosto 2017 Un'intervista di Andrea Orlando, sul Corriere della Sera, rivela che esiste un accordo con i social network per la segnalazione dei post e la rimozione dei profili sgraditi, e anche che il ministero ha messo delle organizzazioni a monitorare...--> LEGGI TUTTO

La vera storia di KJ2, l’orsa mamma di Francesco e Soki, del progetto Life Ursus

Un'orsa e il suo cucciolo  Registrazione del live Facebook andato in onda ieri sera KJ2 sembra il nome di una stella cadente, perfetto per la notte di San Lorenzo. Invece è caduta un'orsa, appartenente al progetto Life Ursus. Nel video qualche considerazione da fare insieme sulla vicenda, andata in onda ieri sera...--> LEGGI TUTTO

OneBarter: l’era del baratto high tech

OneBarter - Nico Allegretti Nico Allegretti, presidente di OneBarter, racconta come il baratto, nella sua nuova forma tecnologicamente assistita, possa contribuire ad abbattere la necessità delle imprese di finanziarsi con linee di credito bancarie, e possa rilanciare gli scambi e l'economia. Un settore, quello del barter (cioè "comprare pagando vendendo",...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

Il TG1 censura la Raggi. Scatenate uno #ShareStorm

Molti dei lettori di questo blog trasaliranno ascoltando alcune frasi fatte del discorso che oggi Virginia Raggi ha tenuto di fronte ai leader europei. L'Europa come "progetto visionario", come "eredità gioiosa e impegnativa", che "dobbiamo realizzare noi" perché "non poteva realizzarsi in un giorno". ...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Stanno commettendo gli stessi errori, uno dopo l’altro!

Immagine copertina non autorizzata disegno di legge fiano Ricapitoliamo: Si obbligano trattamenti sanitari preventivi sui bambini, oltretutto adducendo epidemie inventate come emergenza. Si limita il diritto all'istruzione. Si attua una discriminazione nelle scuole su bambini perfettamente sani per ragioni di Salute Pubblica. Si sostiene...--> LEGGI TUTTO

Lettere al blog: bimbi dimenticati in auto? L’idea semplice di una nonna.

bimbi auto Lettera al blog di Stefania Gentile Sig. Claudio, seguo il suo blog su "youtube" e la ringrazio per le tante cose che si imparano. Questa mattina ho ascoltato il pezzo sulla tragedia, fortunatamente solo sfiorata, per l'ennesimo bambino lasciato in macchina dalla mamma....--> LEGGI TUTTO

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Pigi Battista a Paragone: i bambini non sono proprietà dei genitori.

Paragone Pigi Battista Nell'annoso dibattito sui vaccini, ci sono i Free Vax, i No Vax, e poi i Pigi Battista. Quelli che "i bambini non sono di proprietà dei genitori". Certamente non sono una proprietà, così come si intende un oggetto acquistato e privo di diritti. Ma il sottinteso...GUARDA

Rula Jebreal a Porro: tu, uomo bianco sessista!

PORRO VS RULA Scontro tra Rula Jebreal e Nicola Porro: "tu uomo bianco sessista che punti il dito contro una come me"....GUARDA

Barbara Lezzi maltratta Luigi Marattin a Omnibus

Barbara Lezzi Luigi Marattin Barbara Lezzi (M5S) si confronta duramente con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio, sui dati della disoccupazione che vede l'Italia, nonostante la "cura Renzi", aumentare il distacco rispetto alla media europea. Ricordati di VOTARE Byoblu ai Macchianera Internet Awards...GUARDA

Ilaria Bifarini – L’Ocse dice che tra 60 anni siamo fritti

Ilaria Bifarini, nota al pubblico di Byoblu per la sua intervista di esordio "Neoliberismo e Manipolazione di massa - storia di una bocconiana redenta", approda a Coffee Break, su LA7. "Il modello a tendere degli economisti dell'OCSE da qui a 60 anni, in un report che ho visto personalmente, sarà sempre peggiore: salari sempre più passi e sempre più disuguaglianza". Ilaria Bifarini, nota al pubblico di Byoblu per la sua intervista di esordio "Neoliberismo e Manipolazione di massa - storia di una bocconiana redenta", approda a Coffee Break, su LA7. "Il modello a tendere degli economisti dell'OCSE da qui a 60 anni, in un report che ho...GUARDA

Diego Fusaro: il Sacro Romano Impero della finanza e delle banche

Innanzitutto siamo entrati in un Sacro Romano impero della finanza in cui il sistema bancario detta legge, e noi sventurate plebi europee dobbiamo fare i sacrifici: "sacrum facere". Appunto qualcosa di religioso in nome del sistema bancario, una divinità demiurgica: le sofferenze sono sempre quelle del sistema bancario...GUARDA

Primarie Pd: il confronto Sky tra Renzi, Emiliano e Orlando – Integrale

Confronto Sky Renzi Emiliano Renzi Primarie Pd Integrale - PlayIl confronto Sky tra Matteo Renzi, Michele Emiliano e Andrea Orlando per le primarie Pd - Versione Integrale. ...GUARDA

Fusaro Vs Friedman – L’immigrazione è deportazione di massa: nuovi schiavi contro vecchi schiavi.

Fusaro Vs Friedman Diego Fusaro: "La storia delle ONG che vanno a prendere i poveri migranti che rischiano di annegare è la grande narrazione edulcorante con cui si mettono in pace le coscenze. Il compito della filosofia però è pensare altrimenti e criticare l'esistente, rovesciando le mappe dominanti. Continuiamo...GUARDA

Sgarbi vs Telese: Io non me ne vado, te ne vai tu!

Sgarbi Vs TeleseVittorio Sgarbi manda a quel paese la Costamagna e Luca Telese, e all'invito a lasciare lo studio risponde al conduttore di andarsene lui. Il tema è quello della legittima difesa dagli intrusori in ambito domestico. ...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>